calcio mercato
William Hill Casino

UN POMERIGGIO D’AUTUNNO, TRA ARMONIA E PREPARAZIONE DEL TORO PRIMAVERA


La squadra di mister Coppitelli in campo a Orbassano, in un allenamento che vuole dare continuità fisica e mentale del dopo derby.
RSS
Orbassano, 22/10/2017 -


Rinviata la partita della Primavera del Torino che avrebbe dovuto affrontare la Roma sabato 21 ottobre allo Stadio Filadelfia nel 6° turno di campionato, i ragazzi di Coppitelli torneranno in campo mercoledì 25 c.m. contro lo Spezia, per il secondo turno eliminatorio della Primavera Tim Cup. Certo, non ci voleva questo improvviso arresto di campionato per la squadra di Coppitelli che, dopo aver vinto il derby in casa della Juve a Vinovo, ha convinto per gioco, grinta e determinazione. E allentare proprio adesso la corda della giusta tensione agonistica nell’ambito della squadra, non è facile  per un ambiente che dopo la netta vittoria nel derby ardeva a misurarsi subito contro la Roma. Ma pazienza, perché nel processo di maturazione dei ragazzi di Coppitelli, c’è anche l’accettazione fisica e mentale di situazioni contingenti che non possono scalfire il positivo percorso intrapreso, per raggiungere obiettivi che fanno parte di un progetto granata stilato fin dall’inizio della preparazione estiva. Oggi, il lavoro del mister granata comincia a dare i suoi frutti, dopo un inizio di campionato non proprio esaltante. Noi siamo stati testimoni dell’armonia che si respira nell’ambito della squadra Primavera granata, per esserci recati ad assistere all’allenamento di questi giorni nei campi di Orbassano Rivalta, nei dintorni di Torino. Ebbene, dobbiamo dire che l’impressione è stata positiva, per aver notato un’attenzione particolare da parte dei ragazzi agli insegnamenti di mister Coppitelli. Nessuna distrazione è ammessa nel non eseguire i movimenti giusti che vengono impartiti con certosina pazienza, mentre il gruppo risponde con entusiasmo cercando di sbagliare il meno possibile. Armonia di movimenti, scatti nel proporsi tra le linee seguendo tracce stabilite; non più di due tocchi nel passare la palla e voglia matta di fare gol, nonostante si tratti di un allenamento e non di una gara ufficiale. E’ uno spettacolo che dà merito a questo mister Coppitelli, piccolo di statura ma grande nella preparazione specifica di un calcio che prevede armonia di gioco e di rapporti interpersonali nell’ambito dello spogliatoio. Ma qui c’è anche tanto di più nell’ammirare lo staff di questo Torino Primavera, sempre consapevole della passione dettata da una maglia dai colori speciali, che invoglia a fare sempre bene. Ognuno con il suo compito assegnato dalla società, ognuno al suo posto con professionalità e per il bene di tutti. Dai dirigenti, al medico, ai massaggiatori, al preparatore dei portieri, tutti insieme per crescere con lo spirito di una famiglia che vuole fare bene,  onorando ovunque il Torino e la sua società. Questo abbiamo respirato in un pomeriggio d’autunno, visionando la preparazione di un calcio granata dalla forte identità, che fa capo ai ragazzi della Primavera allenata da Federico Coppitelli.

Salvino Cavallaro        

Salvino Cavallaro


    Le nostre Esclusive

    notizie calcio
    Il Conte pensiero
    di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
    Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
    della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
    Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
    della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013