calcio mercato
William Hill Casino

IL TORINO RITROVA LA STRADA PERDUTA


Il Toro attende il test contro l`Inter, per verificare la ritrovata forma
RSS
Torino Stadio Grande Torino, 05/04/2018 -


Dopo il 4 a 0 contro il Cagliari e il 4 a 1 casalingo contro il Crotone, il Toro di Mazzarri tenta una timida e beneaugurante ripresa. La chiave di volta? I gol di Belotti e la ritrovata vena di Ljajic. Ma chi si illude che tutto sia passato e che le restanti gare di Campionato conducano il Toro alla possibilità di riagguantare quella tanto auspicata posizione europea, forse avrebbe bisogno di riflettere su quante volte i tifosi granata sono stati illusi e poi delusi dalla proprio squadra del cuore. Le invenzioni di Ljajic hanno fatto cantare il Gallo Belotti, ma il giocatore serbo, purtroppo, non è affidabile sotto il profilo della continuità. L’idea del 3-4-1-2 voluto da Mazzarri con l’innesto di forze nuove come Bonifazi e Buongiorno - sfortunato talento granata che ha giocato soltanto quattro minuti a causa di un infortunio alla spalla – la buona lena di Iago Falque e il ritrovato Gallo, lasciano ben sperare in una chiusura di campionato almeno dignitosa. Adesso il Toro ha 42 punti e si trova a – 5 da Sampdoria, Atalanta e Fiorentina, le tre squadre che lottano per un posto in Europa League. Domenica all’ora di pranzo, i granata ospiteranno l’Inter di Spalletti che ha ripreso la forma interrotta qualche mese fa. Non sarà una partita facile per il Toro che vorrà misurarsi con una big per capire bene se può ancora sperare in un posto in Europa League. Noi pensiamo che non sia il caso di esaltare un momento granata che appare sì confortante, ma che non deve illudere nessuno. D’altra parte i tifosi del Toro lo sanno già, visto che da troppi anni desiderano quella squadra all’altezza di competere con le big del campionato, ma che poi tutto svanisce nel nulla. Noi pensiamo che la cosa più importante per questo Toro, sia di ritornare a far pace con il deluso popolo granata; Come? Finendo dignitosamente l’ennesimo campionato terminato anzitempo, senza raggiungere mai neanche il minimo obiettivo. Dunque, si badi a continuare con questo trend a cominciare proprio dalla prossima partita contro l’Inter. Solo così potremo valutare lo stato di salute di questo Toro targato Mazzarri.

Salvino Cavallaro       

Salvino Cavallaro


    Le nostre Esclusive

    notizie calcio
    Giro d`Italia: a Caltagirone la spunta il belga Wellens
    di Ivano Messineo, Mercoledì 09 Maggio 2018
    Il Conte pensiero
    di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
    Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
    della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
    Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
    della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013