calcio mercato
William Hill Casino

BUNDESLIGA, IL BORUSSIA DORTMUND TORNA A SORRIDERE


I bicampioni di Germania hanno faticato in questo inizio di Bundesliga
RSS
Dortmund, 01/10/2012 -

Jürgen Klopp, giovane e vincente allenatore del Borussia Dortmund, nei giorni scorsi ha analizzato i problemi della sua squadra. I bicampioni di Germania hanno faticato in questo inizio di Bundesliga.  Dopo due pareggi e una sconfitta nelle prime cinque giornate, Klopp ha deciso di metterci la faccia.

Due i motivi di questa partenza a rilento secondo l'allenatore dei nerogialli: in primis la difesa, troppi gli otto gol incassati, poi la difficoltà di ambientamento del piccolo fenomeno tedesco, Marko Reus.  In più, a complicare le cose, ci si mette il Bayern Monaco: dopo un anno di continue e devastanti delusioni, la squadra bavarese quest'anno sembra una macchina inarrestabile, senza un preciso tallone d'Achille.  Il Muro giallo, la emozionante e al tempo stesso spaventosa curva della squadra di Dortmund, iniziava ad impallidire dopo queste brutte prestazioni. Una sola soluzione, una sola via di scampo: cambiare marcia, immediatamente.  Ed ecco l'occasione, a portata di mano. Sabato al Signal Induna Park: battere il Borussia, quello di Moenchengladbach, per ripartire più forti che mai.  Il risultato? Una manita, un 5-0 devastante frutto del Dortmund dei tempi migliori. Zero i gol subiti da una difesa che ha retto benissimo senza mai soffrire. Due i gol di Marko Reus, che trova il riscatto personale proprio contro la squadra che l'ha fatto crescere e maturare.

Il distacco dai biancorossi della Baviera resta di sette punti, ma l'importante era ritrovarsi e il Dortmund l'ha fatto, e in grande stile. Mercoledì tutti attaccati al televisore perché all'Etihad di Manchester assisteremo a una partita spettacolare. Klopp cerca il miracolo contro la squadra di Mancini, desiderosa di riscatto dopo la rocambolesca sconfitta contro il Real Madrid.

Da una parte i talenti costruiti con i soldi, dall'altra piccoli fenomeni tedeschi costruiti sul modello della cantera spagnola. Chi la spunterà?

Giovanni Morotti

Le nostre Esclusive

notizie calcio
Il Conte pensiero
di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013