calcio mercato
William Hill Casino

HIGUAIN, DE LAURENTIIS FIUME DI RABBIA: «VOGLIO 100 MILIONI DI DANNI»


L`argentino mal suturato, scoppia la polemica: «Faccio causa alla Regione e al Comune di Capri«. Il sindaco di Capri: «Dichiarazione di un non competente«.
RSS
Napoli, 27/08/2013 -

Il Napoli supera brillantemente la prova Bologna, grazie ad una squadra che parte in prima fila nella corsa allo scudetto e ad un Hamsik in grande spolvero. Ma De Laurentiis tiene il broncio: ai microfoni di Radio Kiss Kiss ha annunciato di voler fare causa alla Regione Campania e al Comune di Capri. Il motivo della discordia? Uno scoglio. Chissà se immaginava una tale bagarre Gonzalo Higuain, protagonista di una piccola disavventura a bordo di uno yacht, mentre passava la giornata di riposo nell'isola dei Faraglioni. Il bomber argentino è caduto su uno scoglio, rimediando alcune ferite cui sono stati applicati punti di sutura. E' proprio questo il motivo della rabbia del patron partenopeo: "Volevo vedere questo taglio che ha per poter fare causa alla regione Campania e a Capri. Ho le scatole piene di non avere dei presidi medici di livello. Un attore o un calciatore o una persona qualunque, va in ospedale e non gli si sanno mettere neanche dei punti in un modo umano. Appena ho visto la fotografia e ho detto ai miei avvocati: chiediamo cento milioni di danni alle istituzioni, da devolvere poi a chi ne ha bisogno". Poi prosegue: "A Capri può arrivare una barca con un carico da bilioni con un grande personaggio, ma che figura facciamo? Nemmeno in Africa".

Altrettanto tagliente la risposta del sindaco di Capri, Ciro Lembo. "Si tratta di una dichiarazione avventata da un non competente. Riguardo al risarcimento danni potremmo valutare di chiederli noi e l'Asl per le sue dichiarazioni, per completare i lavori all'ospedale Capilupi. Quella uscita Aurelio De Laurentiis se la poteva risparmiare. Non capisco di quali colpe veniamo accusati. Noi ci preoccupiamo della salute di tutti, non solo dei grandi nomi famosi e di vip, siano miliardari o calciatori. Mi risulta da informazioni raccolte che il signor Higuain è stato assistito prontamente sin dai primi minuti successivi all'incidente, in mare dalla Guardia Costiera e a terra dal 118, ed affidato alle cure dei sanitari del Capilupi che lo hanno curato con molta tempestività e professionalità". Infine, un augurio da parte del primo cittadino caprese: "Mi auguro che questo clamore mediatico messo in piedi da Aurelio De Laurentiis, che tra l'altro è uno dei cittadini benemeriti dell'isola di Capri, possa servire ad accelerare la ripresa dei lavori sospesi da tempo, mirati all'ammodernamento strutturale del Capilupi". Da un lato la minaccia di un salasso "alla Robin Hood" da parte della società azzurra, che se tuttavia venisse multata per le accuse del presidente, contribuirebbe ai lavori dell'ospedale di Capri. Forse non tutto il male viene per nuocere.

Samuel Boscarello

Le nostre Esclusive

notizie calcio
Il Conte pensiero
di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013