calcio mercato
William Hill Casino

PALERMO, ADESSO CI PUOI CREDERE


L`urlo scomposto che ha sprigionato
RSS
29/04/2013 -

L'urlo scomposto che ha sprigionato la Favorita sembrava più una liberazione dalle vicende negative della stagione che una effettiva voglia di festeggiare il ritorno alla vittoria contro una delle prime squadre della classifica. La squadra di Sannino ha macinato gioco e umiltà, spesso negata più dalle azioni della presidenza che dall'effettivo valore in campo dei rosanero. Non sono diventati dei campioni all'improvviso ma sono stati messi in campo con la giusta predisposizione a giocare la palla e rispettare l'avversario senza doverlo per forza subire. L'attenuante di giornata è la squadra avversaria: troppi cambi e gente che non ha fatto buone prestazioni negli ultimi tempi per potere affermare che gli ospiti fossero una formazione da quinto posto. Josip Iliĉiĉ è diventato micidiale dentro e fuori l'area di rigore ed ha segnato un punto molto importante dato che coincide con la vittoria palermitana e la sconfitta della Robur Siena, che porta a ribaltare la situazione di classifica. La buona notizia di giornata però non è il gol della mezza punta slovena ma l'incredibile resistenza della difesa che è riuscita a contenere la reazione dell'Internazionale, che comunque c'è stata ma evidentemente gli astri o cos'altro hanno stabilito che il periodo nero della multinazionale nerazzurra deve continuare e lo sconforto ha preso il sopravvento all'atto dell'infortunio al capito argentino Javier Zanetti. Il recupero verso la permanenza nella serie A però non è ancora completo e il prossimo turno la squadra rosanero potrebbe essere la vittima sacrificale sull'altare dell'assegnazione dello scudetto, a Torino, contro la Juventus. I calciatori palermitani sanno che non mollerà nessuna delle squadre con cui sono in competizione per l'obiettivo permanenza e comunque i distacchi sono ancora sufficientemente bassi per rovinare tutto in una sola gara. I calciatori lo sanno ma Sannino ne ha la certezza e tanto basta.

Fabio Zerillo

 

IlCalcio24 Redazione

Le nostre Esclusive

notizie calcio
Il Conte pensiero
di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013