calcio mercato
William Hill Casino

BASKET - A1, NON C`È UN PADRONE


La serie A non ha un padrone
RSS
12/04/2013 -

La notizia è: la serie A non ha un padrone. Considerato che la squadra di Siena ha dominato senza patemi le ultime stagioni quest'anno il suo calo coincide con una discreta incertezza formalizzata da Varese e Dinamo Sassari. Il gioco non manca e le sorprese nemmeno. Se consideriamo che le prime due della classifica provengono da due sconfitte nell'ultimo turno si può affermare che non è deciso ancora nulla anzi probabilmente assisteremo a qualche calo fisico inevitabile dovuto alla fatica delle battistrada. Dietro di loro troviamo Virtus Roma e Olimpia Milano; se si volesse fare un esempio dell'incostanza di risultati sarebbero perfette. Potenzialmente eccellenti ma statisticamente una disgrazia per gli addetti ai lavori. Dopodiché il gruppo dove troviamo anche i campioni d'Italia con le belle realtà di Cantù e Reggio Emilia che faranno contento anche il nostro commissario tecnico in vista degli impegni estivi. Qualcuno in fondo deve stare però la vera novità in negativo è la posizione della Virtus Bologna: non difende male e non attacca peggio ma l'inesperienza almeno quella sembra la colpa principale di una società storica della nostra pallacanestro che deve ancora lavorare tanto per tornare ai livelli che ha espresso ormai troppo tempo fa. Fabio Zerillo

IlCalcio24 Redazione

Le nostre Esclusive

notizie calcio
Il Conte pensiero
di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013