calcio mercato
William Hill Casino

MERCATO NBA: COLPO LAKERS


I Lakers si assicurano l`ingaggio di Steve Nash, uno dei play più conosciuti e più importanti degli ultimi anni
RSS
Stati Uniti, 20/07/2012 -

Terminata la stagione con la vittoria, un pò scontata, dei Miami Heat guidata da «Il prescelto» Lebron James, e con gli occhi puntati al Dream Team che si prepara per le Olimpiadi e che sembra non avere rivali, in NBA come ogni anno si guarda al mercato, free agents in particolari. Se Deron Williams, ricercato da mezza NBA, ha scelto i Brooklyn Nets come nuova squadra (dove troverà un altro neo acquisto, J.Johnson, l'anno scorso ad Atlanta) ed il veterano Ray Allen, miglior realizzatore da 3 della storia e perno fino a poco tempo fa dei Boston Celtics, ha optato per i neo campioni dei Miami Heat, il vero colpo è stato un altro ed è stato messo a segno dai Los Angeles Lakers. I Lakers era già da un pò che sembravano allo sbaraglio e il non felicissimo finale di stagione ha confermato tutti i mali di un roster «Kobe dipendente». Fallito l'assalto a Chris Paul lo scorso anno, (poi passato all'altra sponda di Los Angeles, quella dei Clippers) e quello a Deron Williams quest anno, i Lakers si sono aggiudicati il veterano e non più giovanissimo Steve Nash. Sicuramente i 38 anni che il play canadese porta sulel spalle fanno preoccupare i tanti tifosi dei Lakers che avrebbero preferito un play più giovane (uno dei due di cui si è parlato sopra ad esempio), ma in quanto a carisma e tecnica sicuramente Nash non è secondo a nessuno e vedere un quintetto con Bryant come guardia e Nash playmaker è un'idea che stuzzica non solo la dirigenza gialloviola. Nash, che era inseguito anche da Toronto e da New York, franchigia con cui l'accordo sembrava abbastanza vicino, lascia i Suns dopo esservi approdato nel '96 e tornato nel 2004 (dal 1998 al 2004 ai Dallas Mavericks), una squadra che, dopo il trasferimento di Stoudemire, non è riuscita a segnalarsi come una delle possibili candidate alla vittoria dell'anello. Nash potrebbe trovare ancora anche l'altra stella dei Lakers, Pau Gasol (anche lui impegnato alle Olimpiadi con la sua Spagna), su cui vi sono voci da parecchie settimane ma che ancora non hanno trovato conferme ufficiali. Curiosità: vista l'impossibilità di prendere il numero 13 (che i Lakers hanno ritirato in onore di Chamberlain), il 38enne play canadese, da grande appassionato di calcio, ha preso la casacca numero 10, in onore di Alessandro Del Piero.

Alessio Nicotra

Le nostre Esclusive

notizie calcio
Il Conte pensiero
di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013