calcio mercato
William Hill Casino

TOUR DE FRANCE, FROOME TRASCINATORE E IL GLADIATORE NIBALI


Tappa a Valverde. I due del Team Sky sul podio. Il siciliano difende l`onore nonostante i fastidi muscolari.
RSS
Peyragudes, 19/07/2012 -

Bagnéres de Luchon-Peyragudes. Ultimo arrivo in salita, a tre tappe dalla fine. Oggi sarebbe stata la giornata decisiva, si diceva. Infatti con il terzo posto di oggi, Bradley Wiggins è con un piede sul gradino più alto del podio di Parigi. Ma se è riuscito a difendere il primato oggi, lo deve soprattutto a Chris Froome, compagno di squadra e secondo in classifica, che occupando la seconda posizione lo ha scansato da eventuali pericoli. Stoico Valverde (Movistar), vincitore di tappa che arriva solo a Peyragudes. Nibali, afflitto da problemi muscolari, difende caparbiamente la sua posizione a arriva settimo.

A fuggire inizialmente è un folto gruppo comprendente Voekcler (Europcar), Izaguirre (Euskaltel), Valverde, Stortoni (Lampre), Vinokourov e Kessiakoff (Astana). Il Port de Bales, GPM Horst Categorie, cambia le sorti della corsa. Diversi leader si succedono al comando, venendo tutti ripresi in breve temp Izaguirre e Kadri prima, Rui Costa poi. Ad un certo punto scatta Valverde, che guadagna la testa della corsa. A quel punto lo spagnolo non ha più rivali: a 20 km dall`arrivo è in vantaggio di 2`30 sul gruppo.

Nel gruppo maglia gialla dominio Sky con Wiggins, Froome e Porte. I tre sono braccati da Van den Broeck e Nibali. Evans soffre ancora, ma non molla il gruppo dei big. Il siciliano rimane alla ruota di Froome e Wiggins. Proprio uno scatto del ciclista di origine keniota lo sorprende e lo mette in difficoltà. Esplosione di Chris, che addirittura deve rallentare per non lasciare indietro il capitano. Nibali ha 30 di ritardo, ma rientra sugli avversari. Nel frattempo Valverde taglia il traguardo in solitaria, lasciandosi Froome e Wiggins a 19 e Pinot a 22. Voeckler ipoteca il titolo di miglior scalatore vincendo tre GPM oggi.

Il risultato della tappa scuote la classifica generale: Wiggins si distanzia da Nibali, a 2`41. Sembrano dunque già designati i tre che conquisteranno il podio finale. Infatti Van den Broeck, quarto, è a 3`12 dallo Squalo dello Stretto. Tappa numero diciotto in scena domani, a Blagnac con arrivo a Brive-la-Gaillarde: quattro i GPM sul percorso, tutti di 4° categoria tranne uno di 3°.

Samuel Boscarello

Le nostre Esclusive

notizie calcio
Il Conte pensiero
di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013