calcio mercato
William Hill Casino

FORMULA 1: SECONDO GIORNO DI TEST IN BAHRAIN: UN PASSO AVANTI PER LA RED BULL


Risolti i problemi di ieri dopo una lunga notte di lavoro ai box finalmente il campione tedesco riesce a compiere 59 giri con buone sensazioni.
RSS
Sakhir, 20/02/2014 -

Giornata di intenso lavoro sul circuito di Shakir per Sebastian Vettel che ha registrato un totale di 59 giri, grazie ai progressi compiuti dal team Infiniti Red Bull Racing per risolvere i problemi di affidabilità che finora avevano ostacolato il regolare svolgimento dei test per il tedesco.
Il pilota alla fine del suo secondo ed ultimo giorno di test, prima di cedere il volante al compagno di squadra Daniel ricciardo, ha espresso molta soddisfazione: "Sicuramente oggi è stato un giorno migliore - ha commentato alla fine dei test - "Abbiamo fatto più giri, e questo è incoraggiante. E' bene controllare la vettura, controllare l'affidabilità, ma ovviamente c'è molto ancora da fare. E' stato bello ottenere una corretta prima sensazione per l'auto e ci si sente Ok, ma c'è ancora molto da fare. E' difficile parlare di recupero, perché io non so che cosa fanno gli altri, ma abbiamo fatto più giri di quanto abbiamo fatto finora e questa è la cosa importante. Stiamo imparando ogni singolo giro, anche se la qualità del giro a volte non è la migliore. Tuttavia, la cosa più importante è girare e lo abbiamo fatto. Gli ultimi due giorni sono stati molto utili. Spero che Daniel possa riuscire a fare ancora giri buoni domani."
Andy Damerum, coordinato redegl ingegneri di pista ha aggiunto: "Abbiamo avuto una buona giornata. Abbiamo fatto una quantità enorme di lavoro durante la notte ed ragazzi veramente faticato insieme: tanto che eravamo pronti prima del previsto con l'auto questa mattina. Siamo stati in grado di risolvere il problema che abbiamo avuto ieri molto velocemente e non c'erano problemi persistenti, quindi siamo riusciti qualche buon giro oggi. Ogni giro che si fa dà una quantità enorme di dati e che sono come polvere d'oro, quindi siamo soddisfatti di quello che abbiamo ottenuto fatto oggi. Noi non siamo fuori dal bosco ancora e abbiamo ancora un sacco di lavoro da fare, ma la direzione che abbiamo preso sembra quella giusta. Dopo una mattinata di successo abbiamo provato alcuni nuovi elementi alla fine della giornata, cosa che stavamo aspettando. Sebastian ha avuto la sensazioen che fossero un grande passo avanti, quindi nel complesso una sessione molto incoraggiante. I tempi sul giro sono irrilevanti, in quanto in questo momento siamo concentrati esclusivamente sulla affidabilità, e in questo senso sentiamo che stiamo facendo buoni progressi."

Michele Scaletta

Le nostre Esclusive

notizie calcio
Il Conte pensiero
di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013