calcio mercato
William Hill Casino

CALCIOMERCATO INTER, TUTTO SU NAINGGOLAN E ISLA


Guarin e Duncan per far cassa, poi l`assalto. Paulinho la chiave per il via libera ad Osvaldo.
RSS
Milano, 14/06/2013 -

 La chiave dell'Inter di Mazzarri sta nel centrocampo. Da lì partirà la rifondazione di una squadra che ha profondamente deluso e ha bisogno di investimenti audaci. Dall'Inghilterra giungono voci di un'imminente offerta del Sunderland per Duncan. Per The Journal il club di Paolo Di Canio starebbe pensando di mettere sul piatto 8,2 milioni di euro. Nel frattempo i dirigenti dell'Anzhi sarebbero sbarcati a Milano per convincere Moratti a lasciar partire Guarin. Gli argomenti sono piuttosto convincenti: 30 milioni, che il club nerazzurro investirebbe per il mercato in entrata. Così potrebbe giungere a compimento la missione Nainggolan, per il quale giovedì mattina Branca ha incontrato il patron del Cagliari Massimo Cellino. La richiesta dei sardi è di 15 milioni, più alcune contropartite tecniche come il portiere Bardi, l'Under 21 Caldirola o il centrocampista Benassi.

Una volta sistemato il settore centrale, in via Durini si lavorerà sulle fasce puntando dritto ad Isla e Kolarov, valutato 12 milioni di euro dal City. Juventus e Udinese hanno rinnovato la comproprietà del cileno, ma i torinesi cederebbero all'Inter la loro metà in cambio di una cifra intorno ai sette milioni. Intanto per l'attacco prende corpo l'ipotesi Osvaldo, che la Roma potrebbe decidere di lasciar partire se Paulinho - che la scorsa estate sembrava ad un passo dai nerazzurri - firmasse con il club capitolino. Tuttavia i giallorossi non concederebbero alcuno sconto per l'attaccante azzurro, pretendendo qualcosa come 20 milioni per sedersi al tavolo delle trattative. 

Samuel Boscarello

Le nostre Esclusive

notizie calcio
Il Conte pensiero
di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013