calcio mercato
William Hill Casino

FORCINITI DI BRONZO, È LA SESTA MEDAGLIA AZZURRA


Vittoria per verdetto dei giudici, sconfitta la lussemburghese Muller: «Dedico medaglia a mio padre».
RSS
Londra, 29/07/2012 -

Le medaglie italiane a Londra 2012 sono sei. Dopo il bottino tiro a segno-pistola-fioretto di ieri, anche il judo femminile, categoria 52 kg, ha regalato un altro podio agli azzurri. A conquistare il bronzo è stata Rosalba Forciniti che, sconfitta in semifinale dalla coreana Kum Ae An - che intanto ha conquistato l'oro davanti alla cubana Bermoy - , ha vinto la finale per l'assegnazione del terzo posto contro la lussemburghese Marie Muller per verdetto dei giudici, dopo che l'incontro era terminato in parità.

A caldo l'emozionata atleta calabrese del Centro Sportivo Carabinieri ha dedicato la medaglia al padre Domenico: Lui sa il perche`. Ed e` a lui che lo regalero` (il bronzo, ndr). Non so se questa medaglia mi cambiera` la vita - continua la Forciniti - ma questa potrebbe essere la mia prima e ultima Olimpiade. Lo avevo gia` detto alla vigilia, mi piacerebbe fare altro e vorrei provare a fare carriera con i Carabinieri. E intanto sulla sua maglietta spunta una scritta: «Le brave ragazze vanno in paradiso. Le cattive ragazze vanno a Londra». Già, proprio una cattiva ragazza Rosalba che, racconta, «Ho iniziato a fare judo da bambina ma mia madre non voleva perché già ero un maschiaccio e diceva che così peggioravo la situazione. Poi ho insistito con mio padre. Ed ora eccomi qui».

L'Italia in questo momento si trova in terza posizione nel medagliere con due medaglie per ogni gradino del podio, dietro Cina (già 6 ori, 1 argento e 2 bronzi) e Usa (2 ori, 3 argenti e 2 bronzi).

Samuel Boscarello

Le nostre Esclusive

notizie calcio
Il Conte pensiero
di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013