calcio mercato
William Hill Casino

OLIMPIADI 2020, STASERA SI DECIDE: VOLATA A TRE PER I GIOCHI


Madrid in pole, seguono Tokyo e Istanbul. Nadal e Messi testimonial per la Spagna.
RSS
Buenos Aires, 07/09/2013 -

Stasera il Comitato olimpico internazionale deciderà la città ospitante i Giochi Olimpici 2020, vale a dire il paese che raccoglierà l'eredita di Rio de Janeiro 2016. Le concorrenti all'ambito titolo sono tre, Madrid, Istanbul e Tokyo. Favorita secondo i bookmakers la capitale spagnola, alla sua terza candidatura consecutiva, che può contare sul vantaggio rappresentato dallo stato avanzato dei lavori (l'80% è già stato terminato) e da un budget ridotto, che ammonta a circa 1,6 miliardi di euro. Un'occasione da non perdere per la Spagna, tra le nazioni più colpite dalla crisi economica con un tasso di disoccupazione del 26,9%. Importanti i nomi a supporto della candidatura madrilena, ossia Rafa Nadal e Leo Messi.

A seguire la capitale giapponese, leader nel settore hi-tech, che promette dei Giochi all'avanguardia tecnologica. Nessun problema con il fattore inquinamento a detta di Tsunekazu Takeda, presidente del comitato "Tokyo 2020", il quale garantisce che i livelli di radioattività registrati in città non sono al di sopra della norma e dunque non bisogna temere le conseguenze del disastro di Fukushima. Istanbul è la scelta meno probabile. La candidatura è il segno di un paese che vuole ammodernarsi e aprirsi al mondo, e non è un caso che solo ultimamente la Turchia sia entrata nell'Ue, ma i fattori negativi sono molteplici. In primis le rivolte sociali che hanno messo in serio pericolo l'equilibrio politico del paese, oltre allo scandalo doping che ha coinvolto decine di atleti anatolici. Ad aggravare il tutto la delicatissima situazione siriana, che rischia di destabilizzare la diplomazia internazionale. Come dice la celebre canzone, bello e impossibile.

Samuel Boscarello

Le nostre Esclusive

notizie calcio
Il Conte pensiero
di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013