PSG, FUMATA NERA PER CAPELLO: RESTA IN RUSSIA


Troppo breve il contratto, salta tutto. Soluzione Mancini in vista?
tempo: 42ms
RSS
Parigi, 19/06/2013 -

Fabio Capello non sarà il prossimo tecnico del Paris Saint Germain. E' questo l'esito dell'incontro tra il presidente del club parigino Nasser Al Khelaifi, il ds Leonardo e l'entourage dell'attuale commissario tecnico della Russia. Sembra che a non soddisfare le esigenze di Capello sia la durata del contratto, appena un anno, che stona con la volontà del mister di Pieris di dare vita ad un progetto a lungo termine con il club di Al Khelaifi.

La fumata nera così mischia le carte in tavola riguardo al futuro di Roberto Mancini che, liberatosi dal Manchester City, era dato come principale candidato per la panchina della nazionale russa in caso di addio da parte del friulano. Così con Ancelotti sempre più lontano, destinazione Real Madrid, il Psg deve guardare velocemente verso altre soluzioni. Che sia proprio il Mancio l'uomo chiave della vicenda? Se le cose stanno così, allora la conferma non tarderà ad arrivare. Il tecnico di Jesi percepiva 5,9 milioni a stagione alla corte di Mansour e sono pochi i club in grado di permettersi una cifra simile: il Psg è uno di questi, ragion per cui la ricerca potrebbe essere meno lunga di quanto si possa immaginare.

Samuel Boscarello

Le nostre Esclusive

notizie calcio
Giro d`Italia: a Caltagirone la spunta il belga Wellens
di Ivano Messineo, Mercoledì 09 Maggio 2018
Il Conte pensiero
di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013