ITALIA-ARGENTINA, LE PROBABILI FORMAZIONI


Pirlo c`è dal primo minuto,per la Seleccion dubbio Lamela: spazio a Palacio-Higuain.
tempo: 42ms
RSS
Roma, 14/08/2013 -

Calcio d'inizio alle ore 20,45, quando l'Olimpico saluterà uno spettacolo tutto italiano. Perché in fondo quest'amichevole sarà una riunione di famiglia tra chi è rimasto e chi è andato via, verso un paese spagnolo di nascita e italiano di adozione. Non ci saranno Messi e Balotelli, forse nemmeno l'uomo del giorno, Papa Francesco, in onore del quale è stato organizzato l'incontro. A parte questo, i presupposti per un grande spettacolo ad un anno di distanza dai Mondiali ci sono tutti. Prandelli sceglie Pirlo e Florenzi a centrocampo, mentre Osvaldo sarà l'ariete della squadra. A supporto dell'attaccante giallorosso Candreva e Giaccherini, che si spera ripeteranno le ottime prestazioni della Confederations Cup. Tra le file della nazionale di Sabella Lamela è ancora in dubbio, dunque spazio in avanti alla coppia made in Italy Palacio-Higuain.

ITALIA (4-3-2-1): Buffon; Maggio, De Rossi, Chiellini, Antonelli: Florenzi, Pirlo, Marchisio; Candreva, Giaccherini; Osvaldo.

A disposizione: Sirigu, Marchetti, Bonucci, Astori, De Silvestri, Ranocchia, Aquilani, Cerci, Diamanti, Verratti, Gilardino, El Shaarawy, Insigne, Montolivo. Allenatore: Prandelli

ARGENTINA (4-4-2): Andujar; Campagnaro, Garay, F. Fernandez, Zabaleta; Di Maria, Biglia, Mascherano, Maxi Rodriguez; Palacio, Higuain.

A disposizione: Ustari, Ansaldi, Basanta, Coloccini, Alvarez, A. Fernandez, Banega, Lamela, Lavezzi. Allenatore: Sabella

Samuel Boscarello