LIGA, 6A GIORNATA: BARCELLONA E ATLETICO ANCORA A PUNTEGGIO PIENO


Barcellona e Atlético a punteggio pieno
tempo: 39ms
RSS
Spagna, 25/09/2013 -

Nel martedì di Liga spagnola, valevole per la sesta giornata il Barcellona conquista altri tre punti e vola, a punteggio pieno, a quota 18. I catalani riconquistano anche il possesso palla e l'allegria che contraddistingue da anni il proprio spirito calcistico. C'è da dire che l'allenatore della Real Sociedad, Jagoba Arrasate ha sorpreso tutti schierando una formazione piena di seconde linee, come a dire che al Camp Nou c'è poco da fare e che, in questo momento, è più importante pensare agli impegni di Champions che sprecare forze contro i campioni in carica. Infatti, già al minuto 4, Neymar andava a segno centrando la prima marcatura personale in campionato.
Anche l'Atletico Madrid continua a navigare a gonfie vele e a punteggio pieno sconfiggendo tra le mura amiche l'Osasuna di Javi Gracia. Pieno zeppo di riserve, mancava infatti nell'11 iniziale gente del calibro di Villa, Gabi e Felipe Luis, i Colchoneros non hanno sofferto più di tanto per conquistare i tre punti in palio. Due gol di Diego Costa risolvono il match e rendono inutile la rete di Oriol Riera che accorciava le distanze.
Negli altri due incontri disputati ieri da segnalare l'ottimo punticino conquistato dal Valladolid, in 10 per 50 minuti, sul campo del Levante. Los "Pucelanos" di Valladolid passano in svantaggio al minuto 35' e riacciuffano il pari 6 minuti dopo grazie al gol di Javi Guerra. Il Levante spreca un rigore calciato da Ivanschitz ipnotizzato da Marino. Infine, il Malaga centra la seconda vittoria stagionale nel derby contro l'Almeria con un secco 2-0 in virtù delle reti realizzate da Portillo e Tissone.
In campo, dunque, stasera, il Real Madrid di Carlo Ancelotti all'inseguimento dell'attuale duo di testa. Il tecnico darà spazio ad alcuni uomini poco utilizzati fino a adesso come Nacho e Di Maria per far rifiatare Ramos e sostituire Bale acciaccato. Per la terza squadra della regione Valenciana, l'Elche, poche speranze di ottenere un risultato positivo ma attenzione al fattore campo e al non avere nulla da perdere. Confermato il 4-2-3-1 che ai neopromossi comunque sono valsi, fin qui, tre punti frutto di tre pareggi.
Il Siviglia, attualmente ultimo in classifica con due punti, era da anni che non iniziava così male ed ha tutta l'intenzione di riscattarsi davanti al proprio pubblico contro il Rayo Vallecano. Mentre il Valencia di Miroslav Djukic, che ha interrotto la striscia negativa di tre sconfitte consecutive, cerca conferme in quel di Granada. Gli andalusi di mister Lucas Alcaraz, reduci dal pareggio a reti inviolate sul campo del Betis, dovranno fare i conti con la grave sterilità offensiva che fino a adesso ha contraddistinto le prestazioni della squadra che, peraltro, ha perso i due incontri disputati in casa in questo inizio di campionato.

Risultati 6/a Giornata

Ieri

Barcellona-Real Sociedad 4-1  4'Neymar-7'Messi-22'Busquets-76'Bartra(B) - 63'De la Bella(R)
Levante-Valladolid 1-1     35' Diawara(L)-41'Javi Guerra(V)
Atletico Madrid-Osasuna 2-1  17'-24Diego Costa(A) - 42'Oriol Riera(O)
Málaga-Almería 2-0    67'Tissone-91'Portillo

Oggi

Granada-Valencia
Sevilla-Rayo Vallecano
Elche-Real Madrid

Domani

Athletic Bilbao-Real Betis
Getafe-Celta Vigo
Villarreal-Espanyol

 

Antonio Ioppolo