tempo: 28ms
RSS
Query
Template: /notizie/index.cfm:19
Execution Time: 83.6 ms
Record Count: 256
Cached: No
Lazy: No
SQL:
SELECT * FROM news
where tipo ='news' and (data<'20210730' or (data='20210730' and ora<='210224'))
and area like '%Calciomercato%'
and( titolo like '%palermo%' or keywords like '%palermo%' or descrizione like '%palermo%')
and azienda like '%01%'
order by data desc,ora desc,id_arg desc
id_argtipoareaTitoloDataoraKeywordsdescrizionebreveDescrizioneufficiocittaAutoreid_inserimentoimmagineinhomeINSLIDERfonteinevidenzaidargomeidteampeopledoccorrelatiStartDateEndDateaziendaPROPRIETARIOriservatocontalettureesclusiva
11013273NewsCalciomercatoCairo, ma come può Belotti restare al Toro?20170612133008Al Torino, si moltiplicano le richieste interessanti per il gallo Belotti. <br><font face="Times New Roman" size="3"> </font><p style="margin: 0cm 0cm 10pt; text-align: justify;"><span style='line-height: 115%; font-family: "Cambria","serif"; font-size: 12pt; mso-ascii-theme-font: major-latin; mso-hansi-theme-font: major-latin;'>Le offerte per Andrea Belotti arrivano da tutte le parti. La clausola messa all’inizio di stagione dal presidente Cairo è inconfutabile: 100 milioni di euro, solo per una squadra all’estero. Ma il presidente granata avrebbe intenzione di trattenerlo ancora per un anno, qualora il ragazzo desse la sua disponibilità a restare. Ma la domanda è: <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">“Come può un calciatore affermato di 23 anni che è al</b> <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">centro della sua maturazione professionale, con richieste così numerose e allettanti dal punto</b> <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">di vista economico e professionale, dire no a tutto e restare al Toro che non potrà avvalersi</b> <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">neanche della vetrina europea?”.</b> Oltre al Milan che offre 45 milioni di euro più un paio di contropartite tecniche interessanti, il Manchester United offre 80 milioni per l’acquisto e 5 milioni di euro l’anno più bonus al giocatore. Un mare di denaro con la possibilità di giocare in una squadra di primo livello della Premier League che parteciperà alla Champions. Eppure il presidente Cairo dichiara: <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">“Voglio sentir</b> <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">dire da Belotti che vuole restare con noi. Stiamo lavorando per un Toro più forte, bello e</b> <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">competitivo, capace anche di prendere meno gol”.</b> E comunque, dice ancora Cairo, <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">”Meno di 100 milioni di euro, Belotti non lo vendo”.</b> Capiamo che ognuno tiri sempre l’acqua al proprio mulino, ma ci sono delle cose che sfuggono ad ogni logica e, se pensiamo che il presidente Cairo due anni fa ha sborsato “soltanto” 8 milioni di euro per acquistare il gallo Belotti dal Palermo, ci chiediamo oggi come possa ancora riflettere su un’occasione che per lui, mago dei conti aziendali, significherebbe reinvestire il denaro per fare davvero un Torino competitivo a tutti gli effetti. Ecco perché ci risulta tanto strano che Cairo aspetti dal giocatore una risposta che non c’è, non può esserci, perché con tutto l’affetto per l’ambiente e il popolo granata che il gallo possa avere, non può dire di no ad offerte così allettanti. E poi, chi può garantire che il prossimo anno, pur mantenendo la medesima clausola, per Belotti continuino ad esserci offerte di tale portata economica? Il calcio insegna che nulla è scontato e che non c’è mai nulla di definitivo. Da un anno all’altro potrebbero cambiare molte cose, quindi siamo convinti che l’affare Belotti debba andare in porto per il bene delle due parti; per il futuro del gallo che potrà mostrare la sua cresta in altri lidi dal calcio stellare e per il Torino che a quel punto non potrà più tirarsi indietro per costruire una squadra di campioni che abbia la certezza di continuità per restare lassù, dove la sua straordinaria storia gli impone.</span><br><br><font face="Times New Roman" size="3"> </font><p style="margin: 0cm 0cm 10pt; text-align: justify;"><b style="mso-bidi-font-weight: normal;"><span style='line-height: 115%; font-family: "Cambria","serif"; font-size: 12pt; mso-ascii-theme-font: major-latin; mso-hansi-theme-font: major-latin;'>Salvino Cavallaro <span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span></span></b><br><br><font face="Times New Roman" size="3"> </font>Torinofl0711fl0711foto-belotti.jpgSiNcairo-ma-come-puo-belotti-restare-al-toro-1013273.htmSi100451001,02,03030447
21012916NewsCalciomercatoInter, arriva Osvaldo e si aspetta Medel20140804173237Calciomercato, Inter, Osvaldo, Medel, Guarin, Campagnaro, BottaL`oriundo sbarca in Italia per le visite mediche. In discesa l`affare per il cileno del Cardiff City, in uscita Guarin, Campagnaro e Botta.<STRONG>Pablo Daniel Osvaldo</STRONG> è sbarcato a Malpensa alle 14.05. Per l'ex giallorosso le visite mediche e poi la formalizzazione del passaggio dal Southampton all'<STRONG>Inter</STRONG>, con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a quota 7 milioni di euro. L'attaccante appare carico e determinato: "Champions o scudetto? Speriamo tutto quello che si può. La Nazionale di sicuro è un obiettivo", dichiara ai microfoni della <EM>Gazzetta dello Sport</EM>. Ma <STRONG>Mazzarri</STRONG> frena, nonostante le buone prestazioni nella Guinness Cup, con un laconico "lasciamo perdere questi discorsi".<br><br> Una nuova sfida per Osvaldo che ha il sapore dell'ultima spiaggia. Dopo la turbolenta conclusione dell'esperienza romanista, tra&nbsp;tweet al veleno e tifosi inviperiti, le risse in Inghilterra e la fugace parentesi in bianconero, si profila con Mazzarri la possibilità di avere spazio sufficiente per poter costituire un'intesa solida con <STRONG>Icardi</STRONG>. A tale proposito, Osvaldo commenta: "Speriamo di fare bene". <br><br> Intanto i nerazzurri continuano a muoversi sul mercato: la settimana appena iniziata si preannuncia decisiva per alcune trattative. Prima tra tutte quella riguardante il centrocampista cileno <STRONG>Medel</STRONG>, in forza al Cardiff City. Pare che manchi solo l'ufficialità, anche se il manager del team gallese Solskjaer ha dichiarato a <EM>Sky Sport News</EM>: "Lo cederemo, ma vogliamo che ci venga pagato il prezzo che chiediamo. Altrimenti rimane con noi. Pensiamo che un annuncio possa essere fatto presto". Il denaro in ballo ammonterebbe ad 8 milioni distribuiti in tre rate annuali, più un milione in caso di qualificazione in Champions League. Se la strada per Medel è in discesa, restano comunque altre questioni di risolvere al più presto, come <STRONG>Guarin</STRONG>, che piace ad Allegri, <STRONG>Campagnaro</STRONG> e <STRONG>Botta</STRONG>. Per il primo c'è un interessamento del Palermo,&nbsp;mentre&nbsp;in merito al secondo si sono fatti avanti Torino e Verona. <br><br>C1012317FL0435FL043520121119_osvaldo4.jpgSiNinter-arriva-osvaldo-medel-1012916.htmSiT1000026100612201,02,030101295
31012622NewsCalciomercatoCalciomercato Roma, spunta Pastore: possibile il prestito20131231190733calciomercato, roma, pastoreI rapporti dell`argentino con il Psg sono incrinati, pronta anche l`ipotesi Parolo. Per la difesa c`è HeitingaLa voce è quella autorevole de <EM>L'Equipe</EM>. Il quotidiano francese, da buon specialista di calciomercato, annuncia che&nbsp;Pastore alla Roma si può fare. <STRONG>L'argentino è in rotta con il Psg e cerca una nuova sistemazione definitiva</STRONG>, che comunque potrebbe difficilmente trovare in Italia, paese che lo ha lanciato con la maglia del Palermo. La dirigenza parigina, che due anni e mezzo orsono sborsò 42 milioni per averlo, non è disposta a svenderlo e le richieste non sembrano alla portata delle casse dei club nostrani. <STRONG>Tuttavia la Roma di Rudi Garcia ha la possibilità di ricevere una considerevole mano d'aiuto da <EM>El Flaco</EM> tramite la formula del prestito secco</STRONG>.<br><br> Pastore o no,&nbsp;i giallorossi si preparano ad un mercato di tutto rispetto. <STRONG>Rimane l'interesse per Nainggolan, mentre entra in orbita anche Parolo</STRONG>: si parla di una comproprietà con il Parma da 2,5 milioni. Sul fronte in uscita, il mister è stato chiaro: "Mi auguro soprattutto di non perdere nessuno dei miei ragazzi". Restano da sistemare gli esuberi di Borriello e Burdisso, con l'attaccante che piace alla Sampdoria e al West Ham. I londinesi sono in corsa anche per il difensore, adocchiato dal Siviglia. <STRONG>In caso di cessione dell'ex interista, Sabatini avrebbe pronta l'alternativa Heitinga</STRONG>.<br><br>C1012317FL0435FL0435pastore.jpgSiNcalciomercato-roma-pastore-1012622.htmSiT1000012100612201,02,03010688
41012262NewsCalciomercatoCalciomercato Roma, altro acquisto in avanti20130801112648romaCome riporta Il MessageroCome riporta Il Messaggero oggi in edicola per la Roma ci vorrebbero un paio di esterni necessari per la formazione di Rudi Garcia. Non solo Gervinho dall'Arsenal, dunque, secondo il quotidiano romano: tra i tanti nomi usciti negli ultimi tempi, è sempre più caldo quello di Abel Hernandez. Uruguaiano del Palermo, i rosanero lo considerano incedibile ma la Roma di Walter Sabatini resta in pressing sul ragazzo.C1007650adm001adm001pjanic-4.jpgSiNroma-altro-acquisto-in-avanti-1012262.htmSiT1000012100075701,02,03030807
51012204NewsCalciomercatoMilazzo, i ricordi di un calcio che non c`è20130701172880calcioCapita a volte di rifugiarsiCapita a volte di rifugiarsi nei ricordi e di inondarsi di romanticismo, soprattutto quando il presente non dà speranza per il futuro. Conquiste e vittorie anche umili del passato, assumono connotazioni che s’ingrandiscono forse a dismisura. E’ l’amarezza di un pallone che non c’è più, una malinconica discesa nel mondo dei dilettanti che mortifica la storia del calcio milazzese. E così, quasi per caso, mi ritrovo a parlare del Milazzo che fu tra gli anni 1957 e 1963. Il mio interlocutore è l’ex calciatore del Milazzo Agostino La Franca, grande centromediano metodista di quella squadra rossoblu che, pur partecipando a campionati di Promozione, segnò la storia di una Milazzo povera ma ricca di orgoglio e passione per il pallone giocato tra le mura antiche del glorioso stadio “Grotta Polifemo”. Sono ospite a casa di La Franca, invitato ad assistere alla partita di Confederations Cup Italia – Uruguay, valevole per la conquista del terzo posto. E’ il pretesto per parlare di calcio a 360 gradi, divagando tra pareri tecnici e tattici verso una nazionale azzurra che non ha convinto appieno e che suscita pareri negativi contro Prandelli, capaci di farci diventare tutti Commissari Tecnici improvvisati. E’ la bellezza del calcio che conquista tutti proprio per la sua opinabilità. Ma i commenti di Agostino La Franca sono competenti, mirati, lungimiranti di chi il calcio l’ha vissuto e praticato in lungo e in largo, conoscendo tattiche, allenatori, calciatori e situazioni calcistiche giocate che hanno arricchito il suo lungo corso di calciatore dilettante, serio e attaccato affettivamente ai colori rossoblù delle aquile milazzesi. “Era un calcio diverso, povero di soldi ma ricco di qualità. Io ho sempre giocato in Promozione, ma non mi sento inferiore a chi ha conosciuto categorie superiori. La differenza era data dallo stipendio. Ricordo che aspettavo 10 mila lire come fosse manna dal cielo e, qualche volta, non arrivavano neppure” dice Agostino La Franca. Ma Milazzo gli è rimasta nel cuore perché, anche se palermitano di nascita, quando ha appeso le fatidiche scarpe al chiodo, è voluto rimanere in questa città assieme alla sua famiglia. Da poco tempo è stato colpito da un grave lutto; sua moglie, infatti, è deceduta dopo lunga malattia. Un pezzo di storia affettiva che se ne va, un percorso di vita insieme che va ad aumentare i trascorsi di un bellissimo passato personale. E adesso la sua casa pullula di ricordi, le pareti delle stanze trasudano di malinconici pensieri sul tempo che scorre via velocemente senza tregua alcuna, capace com’è di metterti di fronte a una realtà colma di fragile solitudine. Scorrono intanto le immagini televisive della nazionale italiana. Maggio, Montolivo, Chiellini, Gilardino, De Rossi, sono visibilmente stanchi e non offrono uno spettacolo degno dell’importanza dell’incontro. La Franca capisce, ma commenta con una punta d’amarezza rivolta a un calcio che, pur con tutte le attenuanti della stanchezza fisica, non diverte. E così, alla fine del primo tempo, insoddisfatto di assistere a una partita incolore e senza emozioni, mi fa vedere le vecchie fotografie di quando giocava. Ricordi in bianco e nero sparsi qua e là per il tavolo in maniera disordinata, ma capaci di emozionarti nonostante l’ingiallimento che è testimone dell’oltre mezzo secolo volato via inesorabilmente. Tanti i ricordi sul campo polveroso del Grotta Polifemo, tanti i compagni che oggi non ci sono più e che hanno rappresentato quel calcio milazzese fatto di valori, di amicizia vera, dentro e fuori dal rettangolo di gioco. I pali delle porte erano quadrati, la polvere s’infiltrava malignamente nei polmoni, il pallone pesava quanto un macigno, ma la tecnica, il gioco di squadra, il gol e il senso d’appartenenza alla gloriosa società mamertina, erano i veri testimoni di un pallone che esaltava i sentimenti. “Vedi Salvino”, mi dice La Franca con smisurato orgoglio, “guarda i muscoli delle mie gambe, sono ancora sodi e testimoni della mia lunga attività di calciatore. Una passione viscerale partita con me da Palermo e proseguita poi per buona parte della Sicilia, prima d’approdare a Milazzo”. E intanto continua il lungo ma piacevole racconto della dietrologia del calcio milazzese che non c’è più. La partita dell’Italia contro l’Uruguay termina in parità. Si disputano i tempi supplementari e poi i calci di rigore. Questa volta, al contrario della partita contro la Spagna, l’Italia vince e conquista la terza posizione della Confederations Cup. Tuttavia, sembra smorzato l’entusiasmo per una vittoria italiana che sa più di recriminazioni su quello che avrebbe potuto essere e non è stato, piuttosto che di voglia di gioire. Agostino La Franca è consapevole di questo. In fondo il ricordo della Milazzo del pallone che oggi non c’è più, è stato sicuramente più bello, romantico e pieno di motivazioni, rispetto a una vittoria azzurra che sa più di rimpianto che di gloria. Già, più rimpianto che gloria; ma non è la storia recente del Milazzo Calcio?<br><br>Salvino Cavallaro<br><br><br>C1007650FL0711FL0711milazzo.jpgSiNmilazzo-i-ricordi-di-un-calcio-che-non-c-e-piu-1012204.htmSi100451001,02,03030420
61012178NewsCalciomercatoComproprietà, i verdetti delle buste: il Genoa perde tutto20130621173727calciomercato, comproprietà, merkel, genoa, udinese, busteVia Merkel, Acquafresca, Anselmo e Tomovic. Basha resta a Torino, Tallo è giallorosso al 100%.E' arrivato il momento di sciogliere il nodo delle comproprietà, con l'apertura delle buste che ogni anno ci riserva qualche sorpresa. Non sono certo accaduti errori di battitura e pasticci vari, come quello che decise il futuro di <STRONG>Viviano</STRONG> due anni fa, ma gli esiti ci hanno regalato qualche colpo interessante. In primis la risoluzione della comproprietà di <STRONG>Merkel</STRONG>, che va a <STRONG>Udine</STRONG>, con il <STRONG>Genoa</STRONG> che perde quasi tutti i cartellini in ballo. Non solo il centrocampista tedesco infatti abbandona la maglia rossoblù, ma anche <STRONG>Acquafresca</STRONG>, che indosserà la divisa del <STRONG>Bologna</STRONG>. <STRONG>Anselmo</STRONG> e <STRONG>Tomovic</STRONG> vanno rispettivamente al <STRONG>Palermo</STRONG> e alla <STRONG>Fiorentina</STRONG>, e al Marassi resta solo <STRONG>Marco Cane</STRONG>, prelevato dall'Aprilia. <br><br> Ecco tutti gli affari: <br><br> Acquafresca (Bologna-Genoa) <STRONG>BOLOGNA</STRONG><br><br> Alhassan (Udinese-Genoa) <STRONG>UDINESE</STRONG><br><br> Bakic (Fiorentina-Torino) <STRONG>FIORENTINA</STRONG><br><br> Baselli (Cittadella-Atalanta) <STRONG>ATALANTA</STRONG><br><br> Basha (Torino-Atalanta) <STRONG>TORINO</STRONG><br><br> Brighenti (Vicenza-Chievo) <STRONG>CHIEVO</STRONG><br><br> Calliari (Monza-Chievo) <STRONG>MONZA</STRONG><br><br> Cane (Aprilia-Genoa) <STRONG>GENOA</STRONG><br><br> Caracciolo (Brescia-Genoa) <STRONG>BRESCIA</STRONG><br><br> Deleidi (Barletta-Atalanta) <STRONG>BARLETTA</STRONG><br><br> Di Vincenzo (Aprilia-Siena) <STRONG>SIENA</STRONG><br><br> Ilari (Juventus-Ascoli) <STRONG>JUVENTUS</STRONG><br><br> Mancosu (Benevento-Cagliari) <STRONG>BENEVENTO</STRONG><br><br> Merkel (Udinese-Genoa) <STRONG>UDINESE</STRONG><br><br> Montini (Benevento-Roma) <STRONG>BENEVENTO</STRONG><br><br> Pisano (Genoa-Palermo) <STRONG>PALERMO</STRONG><br><br> Tallo (Roma-Chievo) <STRONG>ROMA</STRONG><br><br> Tomovic (Fiorentina-Genoa) <STRONG>FIORENTINA</STRONG><br><br>C1007650,C1007651FL0435FL0435secolo18-024.jpgSiNcomproprieta-esito-buste-genoa-perde-tutto-1012178.htmSi100612201,02,03,060301337
71012122NewsCalciomercatoMilan: basta tridente, si punta a Ilicic20130606104113milan allegri Berlusconi Sfumata l`ipotesi CerciLe parole esatte non le sapremo mai, ma non sono difficili da intuire: <EM>"tu resti, ma si fa a modo mio. Difesa a 4, trequartista, e niente tridente"</EM>, firmato, con affetto, Silvio Berlusconi. <BR><BR>Dall'altra parte Massimiliano Allegri, in quel di Arcore, col suo bell'accento toscano, non si è tirato indietro e avrà risposto con un<EM> "signorsì</EM>! " a denti stretti.<BR><BR>E ora? cambia tutto. Modo di giocare, idee e, soprattutto, obiettivi di mercato. Al tecnico piaceva <STRONG>Cerci</STRONG>, impossibile da inserire negli schemi berlusconiani però, e dunque un giocatore da ammirare solamente. Si punta forte su<STRONG> Ilicic</STRONG>, trequartista sloveno con una buona esperienza nel nostro campionato, e per niente disposto a far la Serie B a Palermo: <STRONG>Zamparini</STRONG> vuole dieci milioni, ma si può chiudere pure per 8.5. Il problema però è la Fiorentina: al giocatore non dispiace affatto la soluzione toscana e, anzi, sembra prediligerla. I viola però dovranno prima pensare a risolvere la grana Jovetic e, di conseguenza, se Galliani fa in fretta, Ilicic a breve potrebbe vestire il rossonero. Ovviamente bisogna considerare un altro aspetto fondamentale: per acquistare il Milan deve fare cassa. Gli unici che al momento possono portare cash sono <STRONG>Boateng</STRONG> ( se non va via lui niente Ilicic visto che già in rosa c'è pure Saponara come trequartista) e <STRONG>Robinho</STRONG>: il brasiliano sembra destinato al Santos e si aspetta solo l'offerta.<BR><BR>In avanti in rosa ci saranno 5 punte: inamovibili Balotelli, El Shaarawy,&nbsp;Pazzini e Niang, si cerca l'attaccante con cui completare l'organico. Piace <STRONG>Belfodil</STRONG>, che può fare sia la prima che la seconda punta, ma su di lui c'è pure l'Inter. Praticamente impossibile invece arrivare a<STRONG> Muriel</STRONG>.<BR><BR>FL0141FL0141josip-ilicic1.jpgSiNmilan-basta-tridente-si-punta-a-ilicic-1012122.htmSiT1000027100205001,02,03,06,07,08,09030454
81012072NewsCalciomercatoCalciomercato Milan, in arrivo quattro acquisti20130517110950milanQuattro nomi Quattro nomi e un sogno. E' questo il programma che il Milan ha in testa per convincere Massimiliano Allegri a dire no al corteggiamento della Roma. Questo è quanto riporta La Gazzetta dello Sport che cita una serie di acquisti pronti in caso di qualificazione in Champions League. Alessio Cerci del Torino (ma in comproprietà con la Fiorentina), Josip Ilicic del Palermo, Gokhan Inler del Napoli e Danilo Avelar del Cagliari sono gli obiettivi per il 4-3-3 del tecnico toscano. Il sogno invece risponde al nome di Hernanes della Lazio.C1007650adm001adm001galliani.jpgSiNmilan-in-arrivo-quattro-acquisti-1012072.htmSiT1000027100075701,02,03,07,08030647
91012071NewsCalciomercatoPalermo, non c`è il capitano20130517110734palermo, miccoliQui le storie a lieto fine non c`entranoQui le storie a lieto fine non c'entrano. Palermo a memoria d'uomo non ricorda un gesto d'affetto senza conseguenze; parliamo solo di calcio. La retrocessione matematica conquistata sul campo Domenica scorsa ha lasciato tutto l'ambiente palermitano interdetto e le vicende extra di Fabrizio Miccoli stanno dividendo le opinioni della tifoseria su di un tema delicato. Le parole del presidente non hanno gettato acqua sul fuoco ma la situazione è parsa complicata fin da subito anche se non è trapelato un clima di sopportazione nei suoi confronti anzi alla tifoseria non è importato granchè della storiaccia finchè non si è arrivati al capolinea della serie B. La squadra rosanero rimarrà orfana del suo capitano? Sopravvivere a Palermo sembra difficile a questo punto; probabilmente l'approccio alla permanenza anche dopo la retrocessione è saltato a causa delle notizie di cronaca. Tutto ciò sta distraendo dalla gara di chiusura del torneo e dal commiato dalla serie A, paradossalmente giunto nelle ultime giornate di campionato per mano di alcuni degli artefici della promozione post radiazione. La chiusura in serata col Parma sarà un modo per ringraziare i tifosi sperando che sia terminata la polemica su chi o cosa retroceda in serie B: la società giocherà in quella serie l'anno prossimo e la città farà da sfondo a quella nuova stagione. Collocare il riscatto sociale nell'ambito calcistico non è molto incoraggiante per il futuro della città. Nel frattempo la società inizia a pensare alla rosa della prima squadra dato che qualcuno partirà a casua del monte ingaggi limitato per la nuova categoria e qualcuno anzi troppi torneranno a Palermo dai prestiti. Sannino? Sembra la persona giusta per chiudere dignitosamente e ricominciare con umiltà.&nbsp; <br><br> Fabio Zerillo<br><br>C1007650adm001adm001miccoli.jpgSiNpalermo-non-c-e-il-capitano-1012071.htmSiT1000023100075701,02,03030804
101011683NewsCalciomercatoLa nuova Roma sarà slava: i dettagli20130411163814romaArchiviatiArchiviati i sogni della Champions e in attesa della semifinale di Coppa Italia, la Roma guarda avanti e pensa a una restaurazione della squadra. Come riporta Leggo, a prescindere dalla scelta dell'allenatore, Sabatini si sta muovendo in anticipo e starebbe per chiudere il primo colpo: Ilicic del Palermo.<br><br>Il centrocampista sloveno è stato l'ultimo acquisto del ds in Sicilia, un giocatore che lui reputa di alto livello. In occasione di Palermo-Roma, il direttore sportivo ha sferrato il suo attacco: Zamparini ha dato la disponibilità a cedere Ilicic in cambio di qualche giovane, soprattutto se il Palermo dovesse retrocedere (piacciono Caprari e Bertolacci). Non ci sarebbero problemi per l'ingaggio, visto che il giocatore guadagna 500mila euro. Anche il procuratore del 25enne, Ruznic, non smentisce la trattativa: "Tra le due parti intercorrono ottimi rapporti, a fine stagione faremo le nostre valutazioni".<br><br>Alla Roma, inoltre, servono due terzini (Basta e Wallace in pole), un centrale di difesa individuato in Dragovic, austriaco del Basilea (a fine anno Burdisso vuol tornare al Boca) e un centrocampista. In attacco, al posto di Osvaldo, Sabatini punta su Aubameyang del Saint Etienne.<br><br>C1007650adm001adm001andreazzoli.jpgSiNla-nuova-roma-sara-slava-1011683.htmSiT1000012100075701,02,03030349
111011409NewsCalciomercatoCalciomercato Udinese, preso Bruno Fernandes del Novara20130402121613udinese, bruno fernandesSecondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport Secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport l'Udinese avrebbe praticamente chiuso per la metà del centrocampista portoghese del Novara Bruno Fernandes (18). Seguito da tempo dal club di Pozzo(l'altro giorno Carnevale ha assistito alla partita tra Novara e Cittadella), i bianconeri hanno bruciato la folta concorrenza (Atalanta, Palermo, Parma e Sampdoria) bloccando il giocatore sulla base di una comproprietà da 2,5 milioni di euro. <BR>C1007650adm001adm001udinese-guidolin-il-talent-scout-L-5BT0L4.jpgSiNudinese-preso-bruno-fernandes-del-novara-1011409.htmNoT1000011100075701,02,03030561
121011328NewsCalciomercatoCalciomercato Napoli, Cavani vuole solo il Real Madrid20130328162557napoli, cavaniEdinson Cavani vuole Edinson Cavani vuole solo il Real Madrid. L'asso uruguaiano - riporta 'Sportmediaset' - avrebbe scelto la sua destinazione in caso di addio la prossima estate al Napoli: 'Blancos' in pole, con l'intemediario Bronzetti a tenere calda la trattativa. Secco no del 'Matador' ai transalpini, che in cambio sarebbero disposti a mettere sul piatto il cartellino di Verratti. Parigi meta non gradita a Cavani, così come la Premier e Manchester. Prima dell'assalto all'ex Palermo, e quindi di un'offerta ufficiale ai partenopei, il Real vorrà definire il futuro in panchina di Mourinho. Intanto, De Laurentiis chiude le porte ad un possibile aumento d'ingaggio dell'attaccante, che chiederebbe 7 milioni di euro a stagione rispetto ai cinque che percepisce attualmente nel contratto in scadenza nel 2017.C1007650adm001adm001124157881-ced6d0bc-0c7f-4179-914e-291887bb94bf.jpgSiNnapoli-cavani-vuole-solo-il-real-madrid-1011328.htmSiT1000017100075501,02,03010260
131011281NewsCalciomercatoRoma, Sabatini elogia Andreazzoli20130327151819roma, sabatiniIl direttore sportivo della RomaIl direttore sportivo della Roma, Walter Sabatini, ha rilasciato una lunga intervista sulle colonne de Il Giornale di Sicilia. Tanti i temi, legati chiaramente al suo passato al Palermo ed ai ricordi della bella e lunga esperienza in rosanero. Di Andreazzoli dice che il tecnico è "un uomo che lavora con competenza, la squadra lo segue spontanamente", mentre di Totti che "farà di tutto per mantenere questa condizione". Sulla possibile retrocessione del Palermo, invece dice che "non sarebbe una vergogna: in serie B hanno giocato Juventus, Napoli, Torino e qualche tempo fa addirittura il Milan. La vergogna sarebbe non risollevarsi subito, istituire processi e far mancare fiducia e affetto alla squadra e a Zamparini che come l'araba fenice risorge sempre. Ma questo non accadrà perché Palermo è una città tollerante e di grande civiltà sportiva".C1007650adm001adm001andreazzoli.jpgSiNroma-sabatini-elogia-andreazzoli-1011281.htmSiT1000012100075701,02,03030234
141011082NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo, pronta altra rivoluzione20130320170139palermoCome riporta ReteRete24 Come riporta ReteRete24 dopo quella andata in scena nel mese di gennaio con oltre venti operazioni di mercato, a Palermo è pronta una nuova rivoluzione in vista della prossima stagione. Con la sola matematica a separare i rosanero dai crismi dell’ufficialità della retrocessione nella serie cadetta infatti, saranno diversi i giocatori che diranno addio e che non faranno parte dell’organico chiamato ad una pronta risalita in A.<br><br>Buona parte dei giocatori arrivati nel mercato di gennaio saluteranno il rosanero dopo pochi mesi, con Boselli, Faurlin, Formica e Fabbrini pronti a riprendere valigie forse mai disfatte. Appare improbabile che il Palermo possa far valere il diritto di riscatto sui cartellini 'salati' degli interpreti argentini, con la scadenza dei termini legati al prestito secco che sanciranno il ritorno in 'Friuli' da parte del fantasista di proprietà dell'Udinese. Caso 'spinoso' sarà quello legato al centrocampista brasiliano Anselmo, in compartecipazione con il Genoa e in grado di lasciare il segno a Palermo solo per le sue bizzarre capigliature.<br><br>Con la retrocessione in serie cadetta, molto probabilmente verranno riposte nell'armadio le bandiere slovene, con Ilicic e Kurtic destinati a lasciare la Sicilia. Il primo potrebbe esser il candidato principe a sostituire Hamsik al Napoli in caso di partenza dello slovacco, per il secondo non mancano le pretendenti: Atalanta, Torino e Chievo su tutte. Viaggio inverso rispetto a quello di Ilicic, dovrebbe compierlo l’esterno sinistro Dossena, pronto a tornare al Napoli in attesa di una sistemazione in un club della massima serie.<br><br>Nemmeno il miglior idraulico riuscirà però a rimediare alla perdita nel 'rubinetto del pianto' dei tifosi del Palermo, ormai pronti a dire addio al proprio capitano Fabrizio Miccoli. L’ipotesi di un rinnovo contrattuale infatti è sempre più remota, con il 'Romario del Salento' scaricato dal patron Zamparini poco soddisfatto del suo apporto in quest’ultima annata.&nbsp;&nbsp;&nbsp; <br><br>&nbsp;<br><br>C1007650adm001adm001miccoli.jpgSiNpalermo-pronta-altra-rivoluzione-1011082.htmNoT1000023100075701,02,03030366
151011077NewsCalciomercatoCalciomercato Ascoli, Pergolizzi al posto di Silva20130320165543ascoli, pergolizziRosario Pergolizzi è il nuovo allenatore dell`AscoliRosario Pergolizzi è il nuovo allenatore dell'Ascoli. Il tecnico di Palermo, come anticipato in mattinata, prende il posto di Massimo Silva, esonerato dopo il pesante ko interno contro la Reggina. Pergolizzi, come annunciato dal sito ufficiale del club, condurrà questo pomeriggio alle ore 15:00 il suo primo allenamento allo stadio Del DucaC1007650,C1007651adm001adm001ascoli-6.jpgSiNascoli-pergolizzi-al-posto-di-silva-1011077.htmNo100075701,02,03030426
161011029NewsCalciomercatoPalermo, Zamparini: «Quest`anno Miccoli non ci ha dato niente»20130318172022palermoPotrebbe non esserci il rosanero Potrebbe non esserci il rosanero nel futuro di Fabrizio Miccoli: sono le parole di Maurizio Zamparini a far pensare a un possibile addio dell'attaccante al Palermo a fine stagione. Il patron rosanero ai microfoni di 'Stadionews.it' afferma: "Quest'anno Miccoli non ci ha dato niente ed è stato messo male fisicamente, lo abbiamo visto anche nelle ultime partite. Ci manca il Miccoli di tre anni fa, che non è quello di quest'anno. È sempre poco allenato, non sta bene". C1007650adm001adm001miccoli.jpgSiNpalermo-zamparini-miccoli-quest-anno-non-ci-ha-dato-niente-1011029.htmSiT1000023100075701,02,03030424
171010891NewsCalciomercatoCalciomercato Torino, piace Kurtic20130313113757torino, kurticSecondo quanto riporta Tuttosport<BR>Secondo quanto riporta Tuttosport, gli ottimi rapporti tra il presidente del Torino Urbano Cairo e quello del Palermo Maurizio Zamparini potrebbero aprire ad una trattativa per portare Jasmin Kurtic a vestire la maglia granata. Con l'ormai probabile retrocessione dei rosanero, lo sloveno sarà una delle pedine in partenza dalla Sicilia, e sarebbe una pedina perfetta per la prossima stagione del Toro targato Ventura. Il ds Petrachi sa bene che oltre ai buoni rapporti serviranno anche argomenti economici più validi, ma il talento sul piatto è importante e Cairo potrebbe essere deciso ad investire su incontrista dai piedi buoni da regalare al proprio tecnico. C1007650adm001adm001Giampiero-Ventura-tecnico-del-Bari.jpgSiNtorino-piace-kurtic-1010891.htmSiT1000099100075701,02,03030248
181010847NewsCalciomercatoPalermo, confermato: torna Sannino20130311163413palermo, sanninoDopo l`incontro di questa mattinaDopo l'incontro di questa mattina fra il presidente Maurizio Zamparini e il tecnico Giuseppe Sannino, è fatta: il tecnico che aveva guidato il Palermo a inizio stagione torna a sedersi sulla panchina rosanero per il finale di stagione. C1007650adm001adm001sannino.jpgSiNpalermo-confermato-torna-sannino-1010847.htmSiT1000023100075501,02,03030401
191010777NewsCalciomercatoCalciomercato Inter, vicini Botta e Peruzzi20130307170718inter, botta, peruzziLa già ampia colonia Argentina dell`Inter potrebbe accogliereLa già ampia colonia Argentina dell'Inter potrebbe accogliere altri due elementi la prossima stagione. I nerazzurri seguono infatti con attenzione Ruben Botta e Gino Peruzzi.<br>Il primo è un attaccante classe 1990 del Tigre, il secondo è un esterno destro classe 1992 del Velez Sarsfield, entrambi dotati del passaporto italiano. Per saperne di più, Interlive.it ha intervistato in esclusiva José Alberti, mediatore di mercato tra i massimi esperti di calcio argentino: “Botta lo hanno già preso i nerazzuri. E’ un attaccante che è esploso questa stagione: un centravanti classico che ricorda un po’ Batistuta e Milito come caratteristiche di gioco. Ma sinceramente non pensavo che andasse subito all’Inter perché è un buon giocatore ma non è un top player: lo avrei visto meglio a Catania o Palermo come prima esperienza in Italia. L’anno scorso non giocava mai nel Tigre che è arrivato penultimo nel campionato di Apertura. Ora ha avuto la possibilità di mettersi in mostra anche nella Coppa Libertadores. Poi l’Inter ha i suoi osservatori e se lo hanno scelto vuol dire che hanno visto delle qualità in Botta“.<br><br>Un giudizio più positivo quello su Gino Peruzzi: “E’ stato segnalato direttamente da Javier Zanetti: è un buon giocatore di fascia che viene tenuto molto in conto in Argentina dove ha giocato nelle Nazionali giovanili e potrebbe presto essere chiamato anche da quella maggiore. Nuovo Zanetti? Sì, lo ricorda e non solo in campo ma anche fuori: è un ragazzo molto disciplinato ed un professionista serio, proprio come il Pupi – prosegue Alberti a Interlive.it – Certo, poi bisognerebbe vedere come si ambienterebbe in Europa, dove c’è un gioco diverso e soprattutto una preparazione diversa rispetto a quella argentina”.<br><br>&nbsp;<br><br>&nbsp;<br><br>C1007650adm001adm001stramaccioni.jpgSiNinter-vicini-botta-e-peruzzi-1010777.htmNoT1000026100075701,02,03030364
201010726NewsCalciomercatoPalermo, Zamparini: «Volevo Amauri e mi hanno preso altro»20130304174129palermo, zampariniMaurizio Zamparini non ci sta ad incassare Maurizio Zamparini non ci sta ad incassare tutte le colpe della situazione del Palermo. Il patron rosanero, intervistato da 'Stadionews24', ha dichiarato: "A gennaio la campagna di mercato è stata dissennata: è arrivato solo il portiere, ed è stato un errore rimpiazzare Budan, Brienza e Giorgi con calciatori non pronti. Lo Monaco mi ha dato tutta la colpa, ma non ho risposto. Penso che i nuovi arrivi siano validi, ma devono inserirsi".<br><br>"Dobbiamo fare 19 punti in 11 partite, ed è più difficile farli col Siena che con Milan o Inter, perché le squadre di bassa classifica si chiudono: per me la quota salvezza è 38 punti. Il disfattismo non mi piace e mi turba: se anche dovessimo scendere in Serie B, poi risaliremmo in Serie A. Davanti ci manca un combattente come Amauri. A gennaio lo rivolevo, ma il Parma ha detto no. Mi aspettavo un Calaiò, un Floro Flores... Boselli? Diventerà bravo quando si ambienterà".<br><br><br>C1007650adm001adm0011622717_w2.jpgSiNpalermo-zamparini-volevo-amauri-e-mi-hanno-preso-altro-1010726.htmNoT1000023100075501,02,03030264
211010637NewsCalciomercatoPalermo, Gasperini richiamato perché conosce la squadra20130227155020palermoIl Presidente del Palermo Maurizio ZampariniIl Presidente del Palermo Maurizio Zamparini, intervistato da Rai Sport, ha parlato del momento rosanero: "Ho richiamato Gasperini perché conosceva già la squadra ed adesso spero che con lui si possa fare meglio. Con lui credo nella salvezza. Melsani è un'ottima persona ed un ottimo allenatore, ma non è riuscito a dare una scossa, come pensavo". Zamparini ha continuato parlando dei nuovi innesti: "Noi abbiamo fatto bene, il problema è che ci sono tanti infortuni gravi, come quelli che hanno colpito Hernandez e Mantovani. E' stata sicuramente fin qui una stagione sorta per noi".C1007650adm001adm001gasperini.jpegSiNpalermo-gasperini-richiamato-perche-conosce-la-squadra-1010637.htmSiT1000023100075501,02,03030233
221010364NewsCalciomercatoCalciomercato Napoli, per la prossima stagione si punta Weiss20130211130338napoli, weissNapoli WeissSono già molti i nomi di giocatori nella lista degli obiettivi di mercato del Napoli per la prossima stagione. Il primo calciatore nel mirino degli azzurri è Vladimir Weiss, trequartista slovacco del Pescara. Sempre per quella zona del campo si continua anche a seguire Josip Ilicic che il Palermo valuta 9 milioni di euro. Da valutare la richiesta per Radja Nainggolan del Cagliari. Infine, per l'attacco, si continua a tenere sotto stretta osservazione la situazione di Ciro Immobile.C1007650adm001adm001weiss.jpgSiNnapoli-per-la-prossima-stagione-si-punta-weiss-1010364.htmSiT1000017100075501,02,03,08030269
231010248NewsCalciomercatoPalermo, futuro ancora buio. Momenti decisivi per Lo Monaco e Perinetti20130205093520palermoPalermoDavanti a ventimila spettatori,che hanno risposto all’appello di Zamparini, pronto a ridurre i prezzi (6 euro le curve compresi i diritti di vendita), sotto un sole primaverile,che solo la Sicilia può regalarti,è andata in scena la tragedia della squadra rosanero. Ma il pubblico palermitano,che ha dapprima tifato con coreografie e striscioni ,come non si vedevano forse dall’anno della promozione in serie A, ha subissato di fischi ed insulti, specialmente dopo la seconda segnatura dell’Atalanta,tutta la squadra compreso Ilicic,autore di 4 reti ossia la metà di quelli realizzati finora dall’attacco siciliano: non gli perdonano di aver giocato senza mordente e carisma,trascinando anche i nuovi verso una sconfitta pesantissima.<BR><BR>Sorprendentemente i cordoni di polizia alla fine della partita non sono serviti granchè perché i palermitani fuori dallo stadio non hanno abbozzato ad alcuna forma di protesta,quasi fossero&nbsp; rassegnati di fronte a quella tragedia annunciata ,a cui avevano assistito. Brutta storia,non c’è che dire e non si sa da quale parte iniziare per venire a capo di un malato moribondo,che sembra essere entrato in coma irreversibile. Zamparini nell’immediato ha dichiarato di voler rivedere il filmato della partita ,dato che lui ha l’abitudine di abbandonare lo stadio della Favorita subito dopo l’inizio ed ascoltarla dalla radio del taxi, che lo porta&nbsp; fino al santuario di Santa Rosalia ;&nbsp; poi ha deciso di licenziare mister Gasperini, che ,chiamato a sostituire il tecnico di inizio stagione Sannino, non ha dato alla squadra quel gioco e quella fisionomia,che tutti si aspettavano da un allenatore carismatico come lui. Anzi gli si rimprovera di aver rinunziato al suo collaudato pacchetto di giocatori per far giocare ben quattro degli otto acquisti,fatti dall’a.d. Lo Monaco a Gennaio. Ha&nbsp; azzardato&nbsp; quindi una formazione tutta nuova in una partita delicata, contro un’avversaria, devota a difendere per colpire con le veloci ripartenze e per di più ha&nbsp; sostituito, dopo 10 minuti dall’inizio della ripresa, Dossena ,il miglior acquisto della società in quest’ultimo mercato,quando nel convulso finale della partita i suoi cross sarebbero serviti, eccome, per riagguantare un insperato pareggio! Il problema principale però a nostro avviso è che i quattro giocatori,la metà degli otto acquisti fatti dall’a.d. Lo Monaco,hanno dimostrato sul campo di non poter risolvere i problemi di gioco e di realizzazione,che rappresentano le palle al piede di questa squadra. <BR><BR>Ad esempio in mezzo al campo le chiavi della regia sono state affidate ad un tale Faurlin,un argentino che quest’anno ha disputato&nbsp; soltanto 90’ nella serie B inglese a causa di un grave infortunio ai legamenti crociati del ginocchio : diligente nel gioco,ma troppo monotono perché utilizza soltanto il piede sinistro! In avanti ha&nbsp; esordito&nbsp; un altro argentino neo-acquisto: Boselli,due anni fa in forza al Genoa,poi spedito nel campionato inglese e&nbsp; che non regge da solo il peso dell’attacco,anzi dà l’impressione di essere più una seconda punta, perché lavora bene di sponda,ma spazientisce per la sua imprecisione,che è frutto di immaturità. Il terzo acquisto sceso in campo è Formica,anche lui argentino,fresco dalla serie B di quel paese, non poteva reggere il confronto senza prima avere avuto il tempo di acclimatarsi,ma ha giocato soltanto gli ultimi venti minuti sostituendo l’ex udinese Fabbrini,che era stato fino a quel momento evanescente nella sua corsia. Resta Nelson,un terzino di fascia già in palla,proveniente&nbsp; infatti dal Betis Siviglia,autore del gol che aveva rimesso in discussione il risultato:l’unico dei quattro neo-arrivati,che può servire alla causa dei rosanero.<BR><BR>Cosa succederà adesso? Zamparini vorrebbe portare in Sicilia Edy Reia,ma questi non&nbsp; ha voglia di rischiare;fossimo per lui riprenderemmo Sannino,risparmiando un’ingaggio o vireremmo su Giampaolo,tecnico capace e abituato a lottare per non retrocedere,anche se il più accreditato sembrerebbe in questo momento Malesani&nbsp; Va sciolto inoltre&nbsp; con immediatezza,ma ci aspettiamo le sue irrevocabili dimissioni,&nbsp; anche il rapporto con l’a.d. Lo Monaco,autore di una campagna acquisti di&nbsp; quantità senza badare alla qualità: sarebbe bastato comprare qualche mediocre giocatore di serie B straniera in meno e chiudere invece per Denis,fra l’altro autore del secondo gol dei bergamaschi,nell’ambito di un giro di punte,di cui si parlò durante la campagna acquisti, che avrebbe portato fra le fila degli orobici il cagliaritano ex rosanero Pinilla al posto di Denis.<BR>E’ probabile che quando leggerete queste note,si conoscerà il nome del mister ,che tenterà l’impresa di salvare i rosanero. Il futuro sarà già iniziato, ma stavolta senza Gasperini e, chissà, anche senza Lo Monaco, ma con Perinetti o Capozucca.&nbsp;<BR>&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;<BR>Attilio Andriolo&nbsp;<BR><BR>&nbsp;<BR><BR>&nbsp;<BR><BR>&nbsp;<BR><BR>&nbsp;<BR><BR>&nbsp;<BR><BR>&nbsp;<BR><BR>C1007650adm001adm001malesani.jpgSiNoalermo-futuro-ancora-buio-momenti-decisivi-per-lo-monaco-e-perinetti-1010248.htmSiT1000023100075701,02,03030293
241010239NewsCalciomercatoPalermo, rivoluzione: torna Perinetti con lui Malesani. Salta Lo Monaco20130204182657palermoPalermoEnnesima rivoluzione a Palermo. Zamparini è pronto a riabbracciare Perinetti, ben voluto dalla squadra. Con lui dovrebbe arrivare come tecnico Malesani.<br><br> Di conseguenza salta Lo Monaco, sentitosi delegittimato dall'esonero di Gasperini, nonostante la campagna acquisti.<br><br> &nbsp;<br><br>C1007650adm001adm001malesani.jpgSiNpalermo-rivoluzione-torna-perinetti-co-lui-malesani-salta-lo-monaco-1010239.htmSiT1000023100075501,02,03030254
251010231NewsCalciomercatoPalermo, esonerato Gasperini. In arrivo Malesani20130204153429palermo, gasperini, malesaniPalermo Gasperini Malesani<BR>Gian Piero Gasperini è stato esonerato dal Palermo. Dopo l'incontro con Lo Monaco, Zamparini ha deciso di far allontanare l'allenatore che era già subentrato a Sannino. Poco fa, è stato quindi comunicato l'esonero anche direttamente a Gasperini, dopo la sconfitta contro l'Atalanta. Per la panchina in questo momento, il favorito è Alberto Malesani, in seconda fila invece Pasquale Marino. Tutto in divenire anche perché legato alle scelte dirigenziali: se dovesse andar via Lo Monaco con il ritorno di Perinetti (soluzione probabile), l'allenatore potrebbe diventare Malesani. In caso contrario, con Lo Monaco ancora a Palermo, allora quest'ultimo spingerebbe proprio per Marino con cui ha lavorato al Catania. Ma al momento la certezza unica è l'esonero di Gasperini, un'altra panchina che salta in Serie A.C1007650adm001adm001gasperini.jpegSiNpalermo-esonerato-gasperini-in-arrivo-malesani-1010231.htmSiT1000023100075701,02,03,09030287
261010190NewsCalciomercatoSerie A, il pagellone sul mercato: Juventus insufficiente. Spiccano Napoli e Milan20130201153013serie aSerie AOgni sessione di mercato offre spunti curiosi per giudicare l’operato delle società di serie A. E allora, giusto per giocare un po’, ecco il nostro pagellone su quanto avvenuto nel mercato di riparazione terminato ieri.<BR><BR>ATALANTA, voto 6 – Squadra leggermente in crisi rispetto alla scorsa stagione, equilibrato la rosa con la saggezza tipiche del direttore Marino. Via Schelotto,direzione Inter, potrebbe essere Brienza il vero ago della bilancia, anche per rilanciare le quotazioni di Denis. A meno che Colantuono non voglia concedere a Livaja di far emergere il suo talento. Unico neo, la quasi totale rivoluzione in difesa. Certi equilibri, si sa, vanno oliati col tempo.<BR><BR>BOLOGNA, voto 5 – Un ruolo scoperto era quello del portiere e non è stato coperto. L’incertezza in quel ruolo, specie per una squadra che deve salvarsi, non crea certo giovamento. E la cessione di un leader come Portanova non pare possa portare frutti. Anzi. <BR><BR>CAGLIARI, voto 5.5 – Cellino come al solito negli ultimi tempi, usa le finestre di mercato per resistere agli attacchi altrui ai suoi gioielli. Restano Astori, Pinilla e Nainggolan. Ma non arriva nessuno, se non Cabrera. Ed è difficile possa migliorare la situazione.<BR><BR>CATANIA, voto 6 – Anche in questo caso mosse totalmente difensive. Pulvirenti resiste alla corte spietate fatta ai gioielli Lodi, Spolli,Gomez, Almiron e Castro. Ma la squadra di Maran, in fondo non necessitava di altro se non di essere riconfermata in blocco.<BR>CHIEVO, voto 5.5 – Paloschi diventa a metà dei clivensi, ed era una conferma importante. Sampirisi è un giovane di buone prospettive, ma perdere Sorrentino è stata una mazzata. L’ex palermitano Ujkani non pare in grado di sostituirne il valore.<BR><BR>FIORENTINA, voto 6 – Anche in questo caso erano i portieri ad essere sotto esame, ma non è cambiato nulla. Per il resto serviva un esterno per far rifiatare Pasqual e non è arrivato, Sissoko e Rossi potranno essere utili. A patto che tornino in condizione. Ed un bomber ancora manca.<BR><BR>GENOA, voto 5.5 – Solito stravolgimento attuato da Preziosi. Entrano ben 9 giocatori nuovi ed in una squadra che cerca la salvezza non è mai una scelta semplice da far fruttare. Unico colpo di rilievo, l’ex Novara Marco Rigoni. <BR><BR>INTER, voto 6.5 – Metabolizzata l’amarezza per il passaggio ai cugini rossoneri di Balotelli, Moratti ed i suoi hanno operato all’insegna del nuovo corso: risparmio e scommesse sui giovani. Certo Sneijder e Coutinho fanno perdere punti in qualità, ma&nbsp; il 3-5-2 di Stramaccioni ormai non prevede più i trequartisti. Mancato solo il ricambio di Milito, Rocchi ormai è al capolinea.<BR><BR>JUVENTUS, voto 5.5 – Soliti assalti finali per assicurare a Conte il vero obiettivo che mancava ai bianconeri: il bomber. Anelka non vale Matri e Quagliarella pur avendo peso in campo internazionale, Peluso forse non è adatto a grandi platee. Llorente a giugno però è un buon colpo. <BR><BR>LAZIO, voto 6 – Le due romane protagoniste dei due veri flop del mercato. I biancocelesti hanno accarezzato il sogno di avere Felipe Anderson, dal Santos. Ma un trasferimento internazionale non puoi imbastirlo all’ultimo secondo ed un fax ha fatto saltare tutto. Pessima la gestione del caso Zarate, mercato senza botti ma la rosa è a posto così. <BR><BR>MILAN, voto 7.5 – Male ad inizio stagione, i rossoneri dovevano per forza rispondere coi fatti a gennaio. E l’ha fatto in pieno, con Balotelli su tutti ma anche con scommesse su giovani di talento come Saponara e Salamon. Ora il nuovo corso può partire.<BR><BR>NAPOLI, voto 7 – Ultimamente i partenopei comprano solo per inserire pedine che servono nel posto giusto. Così è stato per i nuovi acquisti,con Rolando su tutti. Armero e Calaiò possono offrire garanzie da ottimi rincalzi. Ma anche in questo caso la rosa era competitiva. <BR><BR>PALERMO, voto 6 – Vale lo stesso discorso fatto per il Genoa. Rivoluzione totale, ma la salvezza non si può inventare. Ottimo l’acquisto di Sorrentino. Dossena e Fabbrini sono uomini di livello, ma davanti sono arrivati giocatori che devono conoscere il nostro campionato. E il tempo stringe.<BR><BR>PARMA, voto 6 – Nessun botto, ma sostituzioni mirate di calciatori venduti. Il progetto gialloblù non aveva bisogno di notevoli aggiustamenti, aver resistito ai corteggiamenti a Belfodil è stato già un gran passo.<BR><BR>PESCARA, voto 5.5 – La quantità fa non la qualità. Numerosi arrivi,con Sforzini su tutti. Ma qui come a Palermo e Genova, si punta alla salvezza e nulla può essere inventato dall’oggi al domani.<BR><BR>ROMA, voto 5 – Stekelemburg parte per Londra pensando di andare al Fulham ma una volta atterrato scopre che non c’è stato accordo. Il solo Torosidis non cambia gli equilibri, il vero problema è nella testa dei senatori e di Zeman.<BR><BR>SAMPDORIA, voto 6 – Icardi e Poli nel mirino delle grandi sono stati confermati e fanno gran parte del voto del mercato blucerchiato. Sansone, ex Torino, può far rifiatare l’attacco.<BR><BR>SIENA, voto 5.5 – Un’altra rivoluzione totale. Via Calaiò, non è arrivato nessun bomber di razza, se non Pozzi. Dietro parte anche Neto ed arrivano Terlizzi ed Uvini. Ma non pare che queste mosse possano fare la differenza.<BR><BR>TORINO, voto 6 – Barreto farà bene se la condizione lo reggerà, la rosa era già ampia e non andava ulteriormente aumentata. Due carneadi da scoprire (Menga e Kabasele) ma il vero nodo da qui alla fine sarà il futuro di capitan Bianchi.<BR><BR>UDINESE, voto 6 – Come sempre succede in casa friulana, mercato senza nomi eclatanti ma con spostamenti mirati. Via Coda e Fabbrini per crescere,Guidolin saprà fare tesoro del materiale a disposizione. Anche senza nomi roboanti. <BR><BR>Gabriele Cavallaro<BR><BR>&nbsp;<BR><BR>&nbsp;<BR><BR>&nbsp;<BR><BR>&nbsp;<BR><BR>&nbsp;<BR><BR>&nbsp;<BR><BR><BR>&nbsp;<BR><BR>C1007650adm001adm001balotelli-6.jpgSiNserie-a-il-pagellone-sul-mercato-insufficiente-la-juventus-spiccano-napoli-e-milan-1010190.htmSi100075701,02,03,06,07,08030444
271010185NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo, Brienza all`Atalanta20130131182229atalanta, brienzaAtalanta BrienzaIl Palermo calcio comunica di avere ceduto il diritto alle prestazioni sportive di Franco Brienza all'Atalanta. Il giocatore si trasferisce al club nerazzurro a titolo definitivo.<br><br> La società rosanero rende inoltre noto di avere ceduto il diritto alle prestazioni sportive di Ignacio Lores Varela e Sebastian Sosa rispettivamente al Cska Sofia e al Central Español Fútbol Club. I due calciatori si trasferiscono con la formula del prestito.<br><br>C1007650adm001adm001brienza.jpgSiNpalermo-brienza-all-atalanta-1010185.htmNoT1000023100075701,02,03,04030282
281010181NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo, arrivano Faurlin e Fabbrini20130131120134palermoPalermoAltri due acquisti per il Palermo. La società rosanero ha ufficializzato gli ingaggi di Alejandro Faurlin dal QPR e di Diego Fabbrini dall'Udinese.C1007650adm001adm001fabbrini.jpgSiNpalermo-arrivano-faurlin-e-fabbrini-1010181.htmNoT1000023100075701,02,03030215
291010160NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo, nuovi arrivi in rosanero20130130114124palermoPalermoAltri nomi nella rosa della società palermitana. Ancora stranieri che almeno stavolta sembrano più rodati rispetto ai giovani debuttanti sul palcoscenico d'Europa. I tifosi chiedevano il nome di grido ma lo stesso grido gli è rimasto in gola. La società ha preso due giocatori che non stimolano la fantasia ma sono due tipi che possono essere utili all'allenatore nel corso del girone di ritorno. Francamente serviva un difensore di livello invece nisba. Però l'argentino Boselli potrebbe essere il centravanti che tiene su la squadra al momento di difendere, un'opzione necessaria dopo la gara Cagliari dato che la difesa non ha elementi in grado di fare la differenza e subisce troppo nel finale. E' un problema di nervi, d'esperienza. Tenere lontano la palla sarebbe un toccasana e adesso tocca a&nbsp; Boselli.&nbsp; Rosanero destinati a lottare fino alla fine. Almeno i nuovi arrivi, l'altro è l'ala naturalizzata portoghese Neto, avranno un compito preciso nello scacchiere di Gasperini. Per fortuna la Robur sembra rallentare&nbsp; in compenso si è svegliato il Genoa. Insomma si lavora ma l'impressione è che per restare in serie A non basti più fare del proprio meglio. Cagliari è stata una tappa. Potrebbe diventare l'ennesima stazione di un calvario.<br><br> Fabio Zerillo<br><br>C1007650adm001adm001171032804-ecd6775c-eb0d-42ee-a8a4-7aed7de9da3f.jpgSiNpalermo-nuovi-arrivi-in-rosanero-1010160.htmSiT1000023100075701,02,03030268
301010147NewsCalciomercatoCalciomercato Torino, possibile lo scambio tra Bianchi e Miccoli20130129110817torino, palermoTorino PalermoAnche se il tempo a disposizione è sempre meno il Palermo non sembra voler desistere dalla pista che punta a portare in Sicilia Rolando Bianchi. Secondo quanto riportato da Tuttosport la società rosanero sta continuando il pressing sul Torino e sul giocatore al quale è stato proposto un contratto per altre tre stagioni. All'interno dell'operazione, però, il presidente Cairo avrebbe chiesto Fabrizio Miccoli, capitano del Palermo, con un'offerta di accordo fino al 2014.<br><br> &nbsp;<br><br>C1007650adm001adm001rolando-bianchi.jpgSiNtorino-possibile-lo-scambio-tra-bianchi-e-miccoli-1010147.htmSiT1000099100075701,02,03030241
311010086NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo, ceduti Budan e Zahavi. Si complica per Sorrentino20130122142828palermoPalermoA Palermo la situazione che tiene banco è sempre la stessa e cioè quella del portiere Sorrentino. Non si riesce proprio a trovare il modo di mettersi d'accordo col Chievo. <br><br> In avanti si cerca sempre un attaccante che garantisca un buon numero di gol ma di nomi non se ne fanno. Intanto sono ufficiali le cessioni di Budan all'Atalanta e Zahavi al Maccabi Tel Aviv.<br><br> &nbsp;<br><br>C1007650adm001adm001sorrentino.jpgSiNpalermo-ceduti-budan-e-zahavi-si-complica-per-sorrentino-1010086.htmSiT1000023100075701,02,03030243
321010044NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo, il Chievo alza la posta per Sorrentino20130119183141palermo, sorrentinoPalermo SorrentinoCome riporta Tuttosport continua la telenovela con protagonista il portiere del Chievo Verona Stefano Sorrentino. Il giocatore aspetta di poter andare al Palermo, destinazione che sembrava certa almeno fino a qualche giorno fa, poi le richieste del club clivense hanno rallentato l'operazione fino a questo momento di stallo. Ieri c'era stata una nuova accelerata con l'inserimento nell'affare di Kurtic, poi il Chievo ha fatto sapere che l'offerta del Palermo non era ancora quella giusta. L'agente del giocatore Andrea D'Amico ieri ha parlato al lungo con l'ad rosanero Pietro Lo Monaco a margine del consiglio di Lega, segno che l'affare non è saltato, ma nel caso in cui si prolungasse ancora questo tira e molla, il Palermo virerebbe con decisione sull'estremo difensore della Lazio Juan Pablo Carrizo. C1007650adm001adm001sorrentino.jpgSiNpalermo-il-chievo-alza-la-posta-per-sorrentino-1010044.htmSiT1000023100075701,02,03030362
331010048NewsCalciomercatoCalciomercato Fiorentina, Montella insoddisfatto: si punta Baros20130119133034fiorentina, montellaFiorentina MontellaNonostante l'arrivo di Larrondo e Rossi sembra che Montella non sia molto soddisfatto del mercato della sua squadra fino ad oggi. Il mister vorrebbe un attaccante di nome che possa far fare il salto di qualità alla squadra gigliata.Dopo la vicenda Berbatov i dirigenti viola stanno scandagliando il mercato italiano ed europeo per accontentare il loro allenatore. Ma di nomi se ne fanno pochi, forse per la bravura di Pradè che riesce a tenere sempre nascoste le sue trattative. Intanto a breve potrebbe essere ufficializzato lo scambio di prestiti col Genoa tra Bovo e Camporese. Altro possibile acquisto potrebbe essere un vice Paqual e il nome che si fà è quello di Rubin. Passiamo alle vicende di casa Palermo. Inizia a diventare davvero estenuante la vicenda Sorrentino che in settimana a un certo punto sembrava stesse saltando con Lo Monaco che stava per prendere Bizzarri ma poi le parti si sono riavvicinate. Altro nodo fondamentale è la ricerca di un attaccante.Il nome buono sembrava essere quello del ceco Milan Baros ma per adesso sembra che le richieste del Galatasaray e del giocatore nn soddisfano il Palermo. Intanto Budan sta per accasarsi all'Atalanta e quindi sicuramente qualcosa di nuovo a breve si vedrà a Palermo.<BR><BR>Orlando Cacciotti<BR><BR>C1007650adm001adm00120120730_montella.jpgSiNfiorentina-montella-insoddisfatto-si-punta-baros-1010048.htmSiT1000024100075701,02,03,07030362
341009974NewsCalciomercatoPalermo, Dossena: «Al Napoli non avevo spazio»20130111152533palermo, dossenaPalermo DossenaConferenza stampa di presentazione per Andrea Dossena, nuovo esterno del Palermo. "A Napoli ho vissuto tre anni fantastici, Mazzarri mi aveva voluto fortemente e contava molto sul mio apporto. Ma con l'arrivo di Zuniga ho trovato sempre meno spazio e ho deciso di cercarlo altrove. Il Palermo? La classifica non mi spaventa, ci sono giocatori di qualità. Ringrazio il Palermo che ha deciso di puntare su di me. Il modulo, poi, si adatta alle mie caratteristiche. Il riscatto? Ci spero, ma deciderà la società a giugno". C1007650adm001adm001dossena andrea.jpgSiNpalermo-dossena-al-napoli-non-avevo-spazio-1009974.htmSiT1000023100075701,02,03,08030244
351009962NewsCalciomercatoCalciomercato: Boateng in sede, Dossena ufficiale al Palermo20130110185532calciomercatoIl Catania non vende: ecco tutte le newsGiornata di grande fermento quella d'oggi: aspettando la scelta di Sneijder (i turchi dicono che entro 24 ore lui deciderà), in casa Inter si registra l'assalto del Milan a Lodi, obiettivo di mercato della prossima estate. Per quanto riguarda il vice-Handanovic, Sorrentino si è allontanato: su di lui adesso è piombato il Palermo.&nbsp;Per quanto riguarda Schelotto la trattativa sembra congelata almeno fino a lunedì, mentre in uscita Passerella ha chiamato Alvarez al River, ed è anche arrivata un offerta per Coutinho da parte dell'Aston Villa.<BR><BR>In casa Milan Boateng ha incontrato la società per oltre due ore: su di lui sembra esserci il Galatasaray e il fatto che Prince non abbia voluto dichiarare niente all'uscita non fa pensare molto bene. Intanto oggi Galliani ha incontrato il procuratore di Zaccardo e la trattativa è a buon punto: all'inizio della prossima settimana si dovrebbe chiudere.&nbsp;In casa Juve continua il pressing su Drogba, ma l'impresa sembra abbastanza ardua: intanto su Lampard, la Fiorentina, assieme alla Lazio. sembrano intenzionate ad inserirsi.<BR><BR>Attive anche le romane: la Lazio ha offerto 6 milioni per Casemiro e ha abbassato da 10 a 8 milioni&nbsp;il prezzo di Zarate; si complica la trattativa per il rinnovo di Diakitè: su di lui ecco il Liverpool in prima fila. Dall'altra parte del Tevere lascia invece ufficialmente Trigoria Marquinho, che si accasa al Gremio. Pronto&nbsp;partire anche Stekelenburg, per cui si prospetta un futuro in Premier. <BR><BR>Il Palermo oggi ha ufficializzato Dossena e punta dritto a Calaiò per rafforzare l'attacco: c'è da battere la concorrenza del Napoli (destinazione preferita dal giocatore). Il Catania per bocca di Gasparin annuncia che non cederà nessuno dei suoi big e cede anzi Morimoto al Al Nasr di Zenga e Mascara; In stand by la situazione di Pozzi e Estigarribia, in trattativa col Torino, congelato invece il trasferimento di Granqvist alla Dinamo Kyev. Duello Vicenza-Lecce per Di Michele, pressing del Verona invece per Brienza.<BR><BR>C1007650FL0141FL0141kevin+prince+boateng+ac+milan+v+genoa+cfc+yboqo6ms_e-l.jpgSiNcalciomercato-boateng-in-sede-dossena-ufficiale-al-palermo-1009962.htmSiT1000007,T1000010,T1000011,T1000012,T1000014,T1000016,T1000017,T1000018,T1000019,T1000020,T1000022,T1000023,T1000024,T1000025,T1000026,T1000027,T1000028,T1000095,T1000097,T1000099100205001,02,03,04,06,07,08,09030584
361009958NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo, Calaiò ad un passo20130110185054palermo, calaiòPalermo CalaiòIl Palermo è in procinto di chiudere per Emanuele Calaiò. L'attaccante del Siena è ad un passo dal firmare con il club siciliano. Gli argomenti utilizzati dal dg Lo Monaco avrebbero fatto breccia sulla punta, sino a poche ore fa molto vicina al Napoli. I rosanero gli hanno offerto il trasferimento a titolo definitivo con un anno di contratto in più rispetto alla formula degli azzurri, che prediligevano un prestito con diritto di riscatto. Così, a meno di clamorose nuove proposte di De Laurentiis, Calaiò potrà giocare nella squadra della sua città. Resta a bocca asciutta anche il Torino, da giorni interessato al bomber bianconero. Un altro obiettivo sfumato per la dirigenza granata.C1007650adm001adm001emanuele-calaio.jpgSiNpalermo-calaio-ad-un-passo-1009958.htmNoT1000023100075701,02,03,08030173
371009956NewsCalciomercatoCalciomercato Torino, il Palermo non è interessato a Bianchi20130110184527torino, bianchiTorino BianchiFuturo sempre in bilico. Per Rolando Bianchi, bomber del Torino in scadenza nel giugno 2013, questo mercato di gennaio potrebbe riservare qualche sorpresa, anche se al momento non sono pervenute offerte concrete per l'attaccante. Le voci di un possibile sondaggio del Palermo per l'attaccante, al momento, non trovano fondamento tra l'entourage di Bianchi. Possibile che il club rosanero stia cercando di raggiungere l'accordo con il Torino per trattare poi la questione con il <BR>C1007650adm001adm001rolando-bianchi.jpgSiNtorino-il-palermo-non-e-interessato-a-bianchi-1009956.htmSiT1000099100075701,02,03030213
381009955NewsCalciomercatoCalciomercato Parma, vicino Mesbah20130110184313parma, mesbahParma MesbahCon il Palermo sempre in pole, l'Inter sulla scia e il Bologna apparentemente allontanatosi dalla pista, il portiere del Chievo Verona Stefano Sorrentino continua ad attrarre società di Serie A potenzialmente interessate al suo ingaggio. Mentre il direttore sportivo gialloblù Giovanni Sartori esclude la possibilità di un suo approdo alla Roma, dalle pagine dell'edizione odierna de L'Arena emerge l'ipotesi legata a un tentativo di fine mercato da parte della Fiorentina, qualora Emiliano Viviano tornasse effettivamente a vestire i colori rossoblù della succitata compagine felsinea. Intorno ai 3 milioni e mezzo la valutazione del cartellino dell'estremo difensore campano, per il quale non è in definitiva da escludere una permanenza nella città di Giulietta e Romeo fino al termine del campionato.C1007650adm001adm001mesbah 2.jpgSiNparma-vicino-mesbah-1009955.htmNoT1000016100075701,02,03030238
391009954NewsCalciomercatoCalciomercato Fiorentina, piace Sorrentino20130110184226fiorentina, sorrentinoFiorentina SorrentinoCon il Palermo sempre in pole, l'Inter sulla scia e il Bologna apparentemente allontanatosi dalla pista, il portiere del Chievo Verona Stefano Sorrentino continua ad attrarre società di Serie A potenzialmente interessate al suo ingaggio. Mentre il direttore sportivo gialloblù Giovanni Sartori esclude la possibilità di un suo approdo alla Roma, dalle pagine dell'edizione odierna de L'Arena emerge l'ipotesi legata a un tentativo di fine mercato da parte della Fiorentina, qualora Emiliano Viviano tornasse effettivamente a vestire i colori rossoblù della succitata compagine felsinea. Intorno ai 3 milioni e mezzo la valutazione del cartellino dell'estremo difensore campano, per il quale non è in definitiva da escludere una permanenza nella città di Giulietta e Romeo fino al termine del campionato.C1007650adm001adm001sorrentino.jpgSiNfiorentina-piace-sorrentino-1009954.htmNoT1000024100075701,02,03030213
401009882NewsCalciomercatoCalciomercato, quante ufficialità: da Rocchi a Pepito Rossi20130104213819interInterDopo neanche 72 ore dall’inizio della sessione invernale del mercato calcistico, ecco i primi botti.<BR>Una compravendita subito infiammata da botti importanti, sia in Italia, sia all’estero, dove la gerarchia della Premier League inglese potrebbe essere sconvolta.<BR>La necessità di aggiungere quel piccolo o grande tassello al proprio mosaico, il dovere di rendere felici milioni di tifosi speranzosi: le varie società sono già entrate all’opera.<BR>Ed ecco che dopo l’ufficialità di Peluso alla Juventus, è arrivata stamane quella di Tommaso Rocchi: è lui il nuovo e primo vice-Milito, è lui che dovrà reggere il peso dell’attacco nei momenti di calo del Principe di Bernal.<BR>Ha deciso di puntare sull’esperienza Stramaccioni che, però, non si accontenta di un acquisto solo. Servono rinforzi soprattutto in mezzo al campo, la famigerata qualità manca sempre più e il nome di Lodi torna di moda.<BR>Chissà poi che al team nerazzurro non venga in mente di acquistare un’altra punta: resta calda la pista per Boriello, ormai gelata, invece, la voce che portava a Chamakh.<BR>Il franco-marocchino ex Arsenal si è spostato solo di qualche kilometro, per sbarcare a Upton Park, sponda West Ham.<BR>Gli Hummers hanno acquistato anche Joe Cole, ex Liverpool e Chelsea.<BR>Proprio i Blues di Rafa Benitez hanno sparato il colpo più importante della giornata: acquistato dal Newcastle Demba Ba, attaccante molto promettente, ormai pronto per un grande club.<BR>Così come pronto era Holtby, centrocampista ex Schalke 04 cui l’Inter era molto interessata.<BR>Il giovane tedesco ha scelto anch’egli Londra, questa volta sponda Spurs.<BR>Ma tornando all’Italia e alle mura di casa, sono andate in scena oggi altre importanti cessioni: Aronica è passato dal Napoli al Palermo, mentre Matuzalem dalla Lazio al Genoa.<BR>Il vero colpo della giornata, però, è quello della Fiorentina: dopo Borja Valero e Gonzalo Rodriguez, due dei migliori giocatori dei primi quattro mesi di campionato, i Viola pescano ancora in Spagna e ancora al Villareal.<BR>Pescano un pesce nato a Teaneck, nel New Jersey, ma di nazionalità tutta italiana.<BR>La squadra di Montella compie il vero acquisto del mercato, Giuseppe Rossi torna, finalmente, nel nostro campionato dove potrà mettersi in gioco in uno dei team migliori d’Italia.<BR>Sembra perfetto per il gioco e le dinamiche di una Fiorentina simbolo di un mercato intelligente e (abbastanza) low cost.<BR>Dalla zona retrocessione, alla zona Champions.<BR>Un plauso importante a Pradè e a tutta la società è d’obbligo.<BR>Ben tornato Rossi, ben tornata Fiorentina.C1007650FL0882FL0882fesrf.jpgSiNcalciomercato-quante-ufficialita-da-rocchi-a-pepito-rossi-1009882.htmSi100877901,02,03,06,08030339
411009879NewsCalciomercatoCalciomercato Inter, Silvestre andrà a Napoli20130104133838inter, napoli, silvestreInter Napoli SilvestreLa Gazzetta dello Sport in edicola quest'oggi parla del futuro di Matias Silvestre, difensore argentino dell'Inter arrivato in estate dal Palermo. Dopo 6 mesi difficili in maglia nerazzurra, il centrale sta valutando le varie offerte pervenute. Dpo aver considerato la possibilità di andare al Genoa, Silvestre ha bloccato tutto per valutare l'ipotesi Napoli. Per sostituire il centrale argentino, l'Inter sta valutando Andreolli del Chievo.C1007650adm001adm00167849_1585487236792_7326127_n.jpgSiNinter-silvestre-andra-a-napoli-1009879.htmSiT1000026100075701,02,03,08030195
421009865NewsCalciomercatoColpo Palermo: a un passo Diego Buonanotte20130102230826palermo Intanto è praticamente fatta per Dossena Continua l'opera di rimodernizzazione in casa Palermo: Lo Monaco e Zamparini hanno promesso che arriveranno, oltre ad Aronica, già annunciato, altre 5-6 giocatori per rafforzare la causa rosanera. <BR><BR>Dicevamo di Aronica: l'ex Napoli già si allena con i nuovi compagni e presto dovrebbe essere raggiunto da un altro ex partenopeo. Andrea Dossena infatti, ormai è vicinissimo al Palermo e arriverà in prestito secco senza riscatto: tant'è che il Napoli al suo posto ha praticamente chiuso già per Armero dell'Udinese. Il colpo però in Sicilia arriverà dalla Spagna e sarà un argentino (tanto per non smentirsi più di tanto Lo Monaco...). Diego Buonanotte, stellina del Malaga è ad un passo dal Palermo e a confermarlo è il procuratore del giocatore Ezequiel Manera:&nbsp; “<EM>Il Palermo ha presentato la sua offerta, la società spagnola ha aperto alla cessione di Diego. </EM><EM>Le attenzioni particolari di Lo Monaco hanno fatto sentire Diego molto importante. </EM><EM>In questo momento il Palermo gode di un certo vantaggio rispetto alle concorrenti</EM>“.<BR><BR>Ma non è finita qua: servono infatti anche un difensore, un centrocampista e un attaccante. In difesa piacciono sempre gli ex Bovo e Zaccardo, a centrocampo intorno a metà mese si dovrebbe chiudere con la Roma per Marquinho mentre in avanti, dopo che Immobile ha chiarito con l'ambiente genoano, il favorito resta Emanuele Calaiò.<BR><BR>C1007650FL0141FL0141diego-buonanotte.jpgSiNcolpo-palermo-a-un-passo-diego-buonanotte-1009865.htmSiT1000023100205001,02,03,08030484
431009842NewsCalciomercatoRoma: Marquinho, Lopez e Stekelenburg pronti a partire20121228102053romaScambio col Milan per Amelia?Si prospettano tanti movimenti in uscita in casa Roma: sul piede di partenza infatti ci sono Nico Lopez, Marteen Stekelenburg e Marquinho. Il portiere sembra diretto al Milan: i rossoneri infatti vorrebbero proporre uno scambio a Baldini offrendo Amelia, ex giallorosso, per l'olandese. Gli altri due invece potrebbero partire entrambi per la Sicilia: attenzione però perchè, se la trattativa per portare il brasiliano a Palermo è ormai chiusa, quella per l'urugaiano a Catania ancora si deve imbastire. Lopez piace agli etnei ma nelle ultime ore si è fatta viva un'altra idea: Samuele Longo. L'Inter vuole Lodi e potrebbe anche inserire la comproprietà del giovane talento, ora in prestito all'Espanyol, per far abbassare il prezzo.<br><br>C1007650FL0141FL0141134025372.jpgSiNroma-marquinho-lopez-e-stekelemburg-pronti-a-partire-1009842.htmSiT1000012100205001,02,03,07,09030258
441009815NewsCalciomercatoGennaio si avvicina, questi tutti i rinforzi che occorrono ai club di Serie A20121224110140serie aSerie AGennaio si avvicina e il mercato di riparazione incombe<BR>Terminata l'ultima giornata dell'anno solare 2012 il calcio italiano spegne momentaneamente le luci per ripartire il 6 gennaio,ora a parlare non sarà il campo ma il mercato.<BR>Classifica,risultati e prestazioni alla mano il mercato di “riparazione” si preannuncia scoppiettante e ricco di movimenti, vediamo squadra per squadra chi ha bisogno di cosa...<br><br> ATALANTA: Data la sicura partenza del terzino Peluso (Juve o Milan) gli orobici cercheranno un sostituto per il resto andrebbe bene un vice Moralez se proprio si dovranno fare movimenti.<br><br> BOLOGNA: un portiere più affidabile per la squadra di Pioli che cerca anche un attaccante.<br><br> CAGLIARI: Buono l'attacco quello che andrebbe rimpolpato è il centrocampo e magari anche un terzino sx visto gli alti e bassi di Avelar.<br><br> CATANIA: Ci sarà molto probabilmente la partenza di Morimoto e quindi per gli Etnei sarebbe utile acquistare una prima punta, e resta un'icognita la situazione Barrientos.<br><br> CHIEVO: Partirà molto probabilmente Sorrentino (Palermo o Bologna) quindi si potrebe cercare un sostituto in porta,da puntellare il centrocampo magari con l'inserimento di una mezz'ala.<br><br> FIORENTINA: Se ci saranno movimenti saranno in uscita tranne che per un innesto in attacco.<br><br> GENOA: Situazione incandescente per una squadra che dovrà fare i botti nel mercato invernale, acquistati Matuzalem e Floro Flores, serve un altro attaccante visto la probabile partenza di Immobile e forse anche di Borriello, un altro centrocampista dovrebbe arrivare e anche un terzino e un centrale di difesa (Silvestre?).<br><br> INTER: sempre alla ricerca di un vice Milito, ora si aggiunge il bisogno di un vice Cassano, vista la partenza sempre più probabile di Snejder, un centrocampista per sopperire agli acciacchi dei titolari e un sostituto in difesa al posto di Silvestre, per il resto cessione in vista per Alvarez.<br><br> JUVENTUS: Con molta probabilità non arriverà il famigerato top-player, arriverà sicuramente un vice Chiellini visto l'infortunio di quest'ultimo e la partenza di Lucio, da non sottovalutare anche un esterno per sopperire alla partenza in coppa d'Africa di Asamoah.<br><br> LAZIO: I titoloari non si toccano, sicure alcune partenze come quella di Zarate,Diakitè,Foggia e Sculli, i movimenti bianco-celesti saranno quelli di puntellare parti della rosa come la difesa il centrocampo, rebus in attacco visto la probabile partenza di Floccari.<br><br> MILAN: I rossoneri dovrebbero cedere : Traorè( in Francia), Pato e Robinho (in Brasile) qiundi sorge spontanea la ricerca di una punta, ipotesi molto remota Balotelli, più percorribili le piste Matri,Dzeko e Weiss, a centrocampo si cercherà il sostituto di De Jong e potrebbe arrivare una sorpresa in difesa, a giugno rimandato il problema portire vista la scadenza di contratto di Abbiati.<br><br> NAPOLI: Continua la ricerca di un vice Cavani (Floccari,Calaiò,Immobile tra i molti), un centrocampista andrebbe acquistato e la difesa puntellata da forze fresche vista la squalifica di Cannavaro e la probabile partenza di Campagnaro (Juve o Inter).<br><br> PALERMO: molto delicata la situazione dei rosa, certo l'acquisto di Aronica si fanno anche i nomi di Bovo,Zaccardo e Cassani, a centrocampo potrebbe arrivare Pizzarro e partire in prestito Viola,contina la ricerca di esterni, in attacco si cerca una prima punta (Immobile-Floccari).<br><br> PARMA: Difficile migliorare una buona rosa come quella dei Ducali, forse l'innesto di una prima punta vista l'incostanza di Amauri Belfodil e l'impatto poco felice col campionato italiano di Pabon.<br><br> PESCARA: Da rinforzare un po' tutta la rosa, tranne il portiere serve un centrale che dia sicurezza degli esterni di centrocampo più continui due attaccanti capace di segnare con regolarità e un regista a centrocampo.<br><br> ROMA: Forse l'innesto di un terzino dx non farebbe male, per il resto la rosa sembra completa.<br><br> SAMPDORIA: Non si sa quando potrà tornare Maxi Lopez quindi un attaccante andrebbe acquistato, così come un centrocampista di qualità come trìequartista.<br><br> SIENA: Probabile la partenza di Calaiò si cerca una punta, in mezzo al campo qualcosa andrebbe fatta.<br><br> TORINO: Anche qui si cercano centrocampisti centrali, un nome su tutti Kurtic, per il resto non sembrano esserci grossi problemi.<br><br> UDINESE: Da valutare la situazione portiere, si cerca un attaccante e qualche centrocampista in più, da rimpiazzare il partente Armero.<br><br> Fabrizio Passalacqua<br><br>C1007650adm001adm001calciomercato.jpgSiNgennaio-si-avvicina-questi-tutti-i-rinforzi-che-occorrono-ai-club-di-serie-a-1009815.htmSi100075701,02,03,06,07030484
451009751NewsCalciomercatoE` fatta: Floro Flores al Genoa20121219120354floro floresMerkel va invece a UdineAntonio Floro Flores lascia il Granada e ritorna a Genova, ma stavolta definitivamente. Fa percorso inverso invece Merkel, che vai in comproprietà all'Udinese. <br><br> Alla riapertura del mercato saranno rese note le cifre dell'affare.<br><br> Per Immobile adesso, con l'arrivo dell'attaccante campano, si aprono le porte ad una cessione: Palermo e Torino sono pronte a contenderselo.<br><br>C1007650FL0141FL0141floroflores_genoa_r400_9mag11.jpgSiNe-fatta-floro-flores-al-genoa-1009751.htmNoT1000022100205001,02,03030218
461009750NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo: via alla rivoluzione20121219114880palermoImmobile, Bovo, Zaccardo tra gli altriLa squadra non l'ha fatta lui e adesso, Pietro Lo Monaco, cerca di recuperare la frittata estiva di una squadra costruita male e che, fino ad ora, latita in campionato. <br><br> Servono giocatori in ogni ruolo: in difesa si cercano due difensori e i più papabili sono Zaccardo, che sta bene a Parma ma che non disdegnerebbe di ritornare in Sicilia, e Bovo, altro ex, che a Genova fa panchina. A centrocampo serve u esterno destro e Lo Monaco potrebbe bussare alla porta della Fiorentina per un altro cavallo di ritorno come Cassani, esploso proprio in rosanero, e chiuso da Cuadrado. Sulla trequarti piace Barrientos: il <EM>Pitu </EM>andrebbe anche a piedi dal suo ex direttore generale,&nbsp;peccato che Pulvirenti difficilmente&nbsp;risponderà al telefono... <br><br> Capitolo attaccanti: serve un bomber da affiancare a Miccoli e anche qui la soluzione sta a Genova. Dopo l'arrivo di Floro Flores infatti Immobile è totalmente chiuso: per il centravanti dell'Under 21 però c'è da battere la concorrenza del Torino.<br><br>C1007650FL0141FL0141bovo%20cesare.jpgSiNcalciomercato-palermo-via-alla-rivoluzione-1009750.htmNoT1000023100205001,02,03030259
471009643NewsCalciomercatoCalciomercato Fiorentina, scambio col Genoa per Immobile20121214123552fiorentina, genoa, immobileFiorentina Genoa ImmobileSecondo quanto riportato da La Nazione, il Genoa sarebbe sulle tracce di Mattia Cassani, terzino destro della Fiorentina che piace molto al tecnico Delneri. Per arrivare all'ex Palermo, il club di Preziosi potrebbe mettere sul piatto la metà del cartellino di Ciro Immobile, attaccante in comproprietà con la Juventus. Su Immboile pero c'è da registrare una forte concorrenza, a partire dal Pescara che vorrebbe riabbracciarlo dopo l'ottima stagione in serie B.<BR>C1007650adm001adm001immobile-4.jpgSiNfiorentina-scambio-col-genoa-per-immobile-1009643.htmSiT1000024100075701,02,03,06030344
481009614NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo, l`obiettivo è Aronica20121212143249palermo, napoli, aronicaPalermo Napoli AronicaMaurizio Zamparini, presidente del Palermo, è intervenuto a Radio Gol su Kiss Kiss Napoli. "Contro l’Inter ho visto solo una squadra in campo, il Napoli. La squadra partenopea è l’unica, secondo me, in grado di poter competere con la Juventus. Anche se, gli azzurri devono diventare consapevoli della loro forza”.<BR>Calciomercato: “Di Aronica ne parlammo già l’anno scorso con Bigon. E’ un calciatore che ci interessa molto. Vista la sua esperienza da vincente potrebbe portare una ventata di freschezza alla nostra squadra. Per lo più il ragazzo è palermitano e ritornerebbe volentieri a casa. Lo Monaco sta trattando con Bigon, ma non credo che l’operazione possa concludersi con uno scambio. Si parlava di Morganella, ma a noi non serve privarci di calciatori. La trattativa potrebbe concludersi già a gennaio”.<BR>Calcio scommesse: “Da anni dico che la giustizia sportiva va riformata. Non vedo giusto che&nbsp; giudici sportivi si occupino di temi spettanti alla giustizia ordinaria. Quella inerente allo sport è un tipo di giurisdizione basata sulla presunzione e non su indagini condotte bene. Tutto quello che va contro il buonsenso è sbagliato, quindi anche questo”.<BR>Palermo: “Stiamo vivendo un momento poco felice, ma Gasperini non ha colpe, anzi lui è una risorsa per noi. Il problema è la mentalità molti nostri calciatori hanno&nbsp; vissuto delle retrocessioni e questo crea dei danni che è difficile superare”.C1007650adm001adm001152012113721b.jpgSiNpalermo-l-obiettivo-e-aronica-1009614.htmNoT1000023100075701,02,03,08030249
491009598NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo, Lo Monaco vuole Guidetti del Manchester City20121211163841palermo, manchester city, lo monaco, guidettiPalermo Manchester City Lo Monaco GuidettiSecondo quanto riportato da Tuttosport nelle scorse settimane l'amministratore delegato del Palermo Pietro Lo Monaco è stato in missione segreta a Manchester per trattare con il City l'approdo in Sicilia a gennaio di John Guidetti. L'attaccante italo-svedese è una delle idee del dirigente ex Catania per rafforzare la rosa a disposizione di Gian Piero Gasperini. Sempre per l'attacco, visto il forte pressing del Sunderland sul giovane ex Feyenoord, si valutano le ipotesi Ciro Immobile del Genoa e Rolando Bianchi del Torino.C1007650adm001adm001guidetti.jpgSiNpalermo-lo-monaco-vuole-manchester-city-guidetti-1009598.htmNoT1000023100075701,02,03,09030287
501009596NewsCalciomercatoCalciomercato, Napoli-Milano quanti intrecci20121211152044Inter Napoli campagnaroDopo Gargano, altri due giocatori del Napoli potrebbe vestire la maglia nerazzurra<P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm">Che negli ultimi tempi gli intrecci di mercato tra Napoli e Inter si siano moltiplicati sembra chiaro: esempi palesi sono Goran Pandev e Walter Gargano, passati da Milano a Napoli e viceversa nel recente passato. Poi c'era anche un discorso Lavezzi che i due presidenti avevano aperto e tenuto in considerazione per diversi mesi, prima che arrivassero gli emissari del PSG a coprire di soldi il Napoli e sbaragliare la concorrenza dei nerazzurri. Se è vero che un'idea Hamsik è sempre presente nella dirigenza nerazzurra, ma sembra più fantamercato, almeno per ora, dato che lo slovacco difficilmente si muoverà da Napoli in un presente immediato, e anche vero che qualche altro azzurro che potrebbe arrivare a Milano c'è. Iniziamo con Morgan De Sanctis che, come riportato dal giornalista Pedullà, avrebbe ricevuto un'offerta da parte dell'Inter che proverebbe a prendere l'ex Udinese a costo zero. Difficile capire quanta verità ci sia dietro questo interesse dell'Inter, reduce dall'acquisto di uno dei migliori portieri d'Italia (Handanovic), con un secondo giovane e di belle speranze (lo sloveno Belec) e proprietaria del cartellino di uno dei portieri più promettenti del panorama italiano (Bardi, in prestito a Novara). Difficile dunque capire quanto ci sia un interesse concreto da parte dei nerazzurri, e se effettivamente il portierone azzurro accetti la possibilità di andare a fare il terzo o il secondo con i nerazzurri per uno o due anni. Discorso diverso per un difensore azzurro: Hugo Campagnaro. L'italo-argentino è in scadenza di contratto a giugno e sembra proprio che i nerazzurri si siano già mossi per assicurarsi il difenosre azzurro. Non è da escludere anche che la società di Moratti si muova già a gennaio (venendo anche incontro al Napoli così che guadagnerebbe qualcosa dalla cessione piuttosto che perderlo gratuitamente 6 mesi dopo), visto che con il nuovo modulo di Stramaccioni che usa la difesa a 3 un giocatore come l'italoargentino può fare sempre comodo, ma soprattutto visto che Silvestre non sembra essersi ambientato a dovere e quindi non è da escludere l'ipotesi che l'ex Catania e Palermo lasci Milano sin dal primo mese del 2013, e in quel caso quella casella vuota verrebbe sicuramente riempita da Campagnaro.<BR><BR><br><br>C1007650MilanoFL0676FL0676de sanctis.jpgSiNnapoli-milano-quanti-intrecci-1009596.htmSiT1000026100664801,02,03,07,08,09030389
511009590NewsCalciomercatoCalciomercato Napoli, si prepara la strategia per arrivare a Immobile20121211114950napoli, genoa, immobileNapoli Genoa ImmobileSecondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, il Napoli sarebbe pronto a farsi avanti per riunire i gemelli del gol del Pescara di Zeman Insigne-Immobile. Un affare quello tra Genoa e partenopei che potrebbe anche inculdere Kucka in maglia azzurra e Vargas in rossoblu, con Mazzarri che avrebbe così i rinforzi che chiede per completare la rosa. Operazione comunque che dovrà passare anche dalla Juventus, visto che l'attaccante genoano è in comproprietà con i bianconeri, che in ogni caso dovrebbero dare il loro assenso all'operazione. Tante altre squadre comunque pensano a Immobile, dalla Fiorentina al Palermo, passando per Chievo e Pescara. Il Genoa aspetta le prime offerte.C1007650adm001adm001immobile-4.jpgSiNnapoli-si-prepara-la-strategia-per-arrivare-a-immobile-1009590.htmSiT1000017100075701,02,03,06,08030366
521009432NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo, Lo Monaco prepara la solita raffica di sudamericani20121127203431PalermoPalermoL'ex direttore generale del Catania possiede ormai la fama di grande importatore di talenti provenienti dall'America Latina, in particolare argentini.<BR>Da quest'anno Zamparini gli ha affidato il compito di gestire il mercato rosanero, ma la sua lista della spesa non sembra aver cambiato ubicazione.<BR>Interessano ,infatti, diversi giocatori che militano o che son nati nel nuovo continente. Uno di questi è Juan Manuel Martinez, seconda punta classe 1985 che è in forza al Corinthias e che può vantare anche due presenze con la Seleccion.<BR>Un altro calciatore argentino finito sul taccuino di Lo Monaco è Guido Pizarro, giovane centrocampista difensivo del Lanus il cui arrivo potrebbe essere favorito anche&nbsp;dal suo possesso del passaporto italiano.&nbsp; <BR>Per quanto riguarda il nostro campionato, il Palermo punta forte sul prestito di Nico Lopez, talento della Roma che si è già messo bene in mostra nelle poche presenze donategli da Zeman, mentre sembra quasi definito l'approdo di Carrizzo in rosanero.<BR>Il brasiliano Matuzalem ,invece, sembra ormai sfumato dagli obiettivi di mercato perchè vicinissimo al trasferimento al Genoa. <br><br> <BR>&nbsp;<br><br>C1007650PalermoFL0657FL0657171032804-ecd6775c-eb0d-42ee-a8a4-7aed7de9da3f.jpgSiNlo monaco-prepara-sudamericani-1009432.htmSiT1000023100664701,02,03030289
531009133NewsCalciomercatoCalciomercato Milan, il Real Madrid ci prova per El Shaarawy20121102104858milan, real madrid, el shaarawyMilan Real Madrid El ShaarawyIl sorprendente inizio di stagione di Stephan El Shaarawy, con ben sette reti messe a segno nelle prime dieci giornate di campionato, non ha lasciato indifferente l'Europa del pallone. Come riportato da TuttoSpor, nelle ultime uscite del Milan, a Malaga prima e a Palermo poi, sono stati avvistati osservatori del Real Madrid. Josè Mourinho vuole conoscere ogni piccolo dettaglio del faraone, non solo in campo, per capire come si allena e la sua applicazione sul lavoro. Non solo, il rapporto sul giovane attaccante del Milan è utile a comprendere la capacita di addattarsi a situazioni ambientali e metodi differenti. I primi risconti sono ovviamente positivi, tuttavia è impensabile pensare ad una cessione di El Shaarawy: Galliani lo ha blindato, anche se adesso dovrà costruire una squadra all'altezza intorno al giovane fenomeno.C1007650adm001adm001el-shaarawy-6.jpgSiNmilan-il-real-madrid-ci-prova-per-el-shaarawy-1009133.htmSiT1000027100075701,02,03,07030320
541009011NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo, il Liverpool vuole Ilicic20121020083130palermo, liverpool, ilicicPalermo Liverpool IlicicCome riferisce <EM>Tuttosport</EM> il centrocampista del<STRONG> Palermo</STRONG> &nbsp;<STRONG>Josip Ilicic</STRONG> dopo le ultime brillanti prestazioni, che ne hanno rilanciato il valore, è finito nel mirino del <STRONG>Liverpool</STRONG>.<BR><BR>Il club inglese infatti sarebbe pronto a formulare una interessante offerta alla dirigenza rosanero, anche se il suo procuratore <STRONG>Amir Ruznic</STRONG> ha recentemente dichiarato di non essere informato della cosa.<BR><BR><BR>C1007650adm001adm001palermo_parma_ilicic_mirante_getty.jpgSiNpalermo-il-liverpool-vuole-ilicic-1009011.htmSiT1000023100075501,02,03030207
551008980NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo, piace Bianchi20121018103746palermo, torino, bianchiPalermo Torino BianchiSecondo quanto riportato da Tuttosport si allungano le pretendenti per l'attuale capitano del Torino in scadenza di contratto a giugno Rolando Bianchi. Il fatto che il giocatore potrà lasciare il suo attuale club a zero euro, ha acceso le fantasie di molte squadre, ultima in ordine di tempo il Palermo di Lo Monaco e Zamparini. A Palermo parlano di una telefonata appunto tra l'AD ed il fratello-manager del giocatore per mantenere comunque calda questa possibilità e per rafforzare i buoni rapporti tra le parti rimasti tali anche dopo il caso di mercato che vide Lo Monaco vicinissimo dall'ingaggiare Bianchi al Catania già nello scorso gennaio. La concorrenza è ampia, ci sono la Dinamo Kiev e i Wanderers di Sydney (il famoso rilancio del calcio in Oceania), poi il Parma, il Napoli e la Fiorentina.C1007650Palermoadm001adm00191861_429013_torpad042__7926081_medium.jpgSiNpalermo-piace-bianchi-1008980.htmSiT1000023100075701,02,03030280
561008979NewsCalciomercatoCalciomercato Torino, si prova per Mbakogu20121018103130torino, juve stabia, mbakoguTorino Juve Stabia MbakoguCome riporta Tuttosport il Torino continua a seguire con attenzione l'attaccante nigeriano della Juve Stabia Jerry Mbakogu. Secondo Ventura ma anche secondo i dirigenti granata, sarebbe l'attaccante perfetto da portare al Toro, ma per arrivare ad un attaccante così giovane (20 anni) e in ascesa sanno anche che dovranno anticipare i tempi. Il Torino ha già inviato segnali importanti sia allo Stabia che al Padova, che detiene metà del cartellino dell'attaccante africano in attesa del passaporto continentale. Chi non è del tutto convinto dell'operazione resta ovviamente la società campana e in questo senso i dirigenti granata stanno pensando ad inserire nella trattativa una contropartita gradita alle "vespe" per lasciar partire il bomber con il cuore un po' più leggero. Il Toro si deve sbrigare perchè molte società si stanno per muovere, prima fra tutte il Palermo, squadra dove l'attaccante ha già giocato un anno in Primavera.<BR>C1007650Torinoadm001adm001mbakogou.jpgSiNtorino-si-prova-per-mbakogou-1008979.htmSiT1000099100075701,02,03030233
571008965NewsCalciomercatoMercato, il Palermo lavora per puntellare la squadra20121016113254PalermoTre rinforzi per i rosaneroPietro Lo Monaco, nuovo amministratore delegato dei rosanero, a gennaio medita di puntellare e rafforzare la squadra con degli inserimenti mirati.<br><br> L’infortunio di Abel Hernandez (ko per 4-6 mesi) ha spinto la società a correre ai ripari a partire dalla prossima sessione di mercato. Tre le pedine che si cercano: un esterno di sinistra, un difensore centrale e un attaccante.<br><br> In nomi che trapelano sono quelli di Dossena, Mesbah, e Floccari. Questi i maggiori indiziati a vestire la maglia rosanero. Tra i nomi nuovi c’è anche quello di Fernando Tissone, che già Lo Monaco voleva portare a Catania; il giocatore è attualmente in forza alla Sampdoria&nbsp; ma dove ha collezionato una sola presenza.<br><br> Occhi puntati anche sul Sudamerica considerato che Pietro Lo Monaco è un abitué del calcio d'oltreoceano.<br><br>PalermoFL0411FL0411lo monaco.jpgSiNpalermo-a-caccia-di-rinforzi-per-gennaio-1008965.htmSi100427901,02,03010206
581008684NewsCalciomercatoPalermo, vicino accordo tra Zamparini e Lo Monaco20120925231531palermo, zamparini, lo monacoPalermo Zamparini Lo MonacoMaurizio Zamparini vuole consegnare le chiavi del Palermo a Pietro Lo Monaco, visto anche il rapporto ormai ai minimi termini con Giorgio Perinetti. Secondo quanto emerso nel corso di Sportitalia l'ex dirigente del Catania aveva avuto contatti con il presidente dei rosanero già dopo la fine della sua esperienza con il Genoa. L'accordo tra le parti ci sarebbe, ma al momento tengono banco diversi aspetti da verificare: Lo Monaco vuole garanzie ben precise mentre Zamparini deve trovare una soluzione con Giorgio Perinetti.C1007650Palermoadm001adm001lo monaco.jpgSiNpalermo-vicino-accordo-tra-zamparini-e-lo-monaco-1008684.htmNoT1000023100075701,02,03010212
591008303NewsCalciomercatoPalermo, Zamparini: «Ho venduto Silvestre solo perché non mi piaceva»20120908134531palermo, zamparini, silvestre, interPalermo Zamparini Silvestre Inter<STRONG>Maurizio Zamparini</STRONG> non si smentisce mai e a distanza di due mesi torna a parlare della cessione di <STRONG>Matias Silvestre</STRONG> all'<EM>Inter</EM>. Il presidente del Palermo ha parlato a <EM>calciomercatosicilia</EM> spiegando i motivi che lo hanno portato a cedere il difensore italo-argentino:<BR><BR>"Lo abbiamo dato all'Inter perché non ci piaceva come difensore, non lo abbiamo di certo venduto per soldi. Con lui abbiamo preso molti gol".<BR><BR>&nbsp;<BR><BR>C1007650Palermoadm001adm00167849_1585487236792_7326127_n.jpgSiNpalermo-zamparini-ho-venduto-silvestre-perche-non-piaceva-1008303.htmSiT1000023100075501,02,03010346
601008179NewsCalciomercatoPalermo, Sannino ha un mese di tempo20120904143438palermo, sanninoPalermo SanninoPalermo, tutto in trenta giorni. Sannino ha un mese di tempo per rimediare.&nbsp; Il presidente Zamparini: "Squadra nuova, non è facile trovare l'equilibrio. Mercato scarso? Spesi 26 milioni".C1007650Palermoadm001adm001sannino.jpgSiNpalermo-sannino-ha-un-mese-di-tempo-1008179.htmNoT1000023100075701,02,03010257
611008137NewsCalciomercatoCluj, presi Bjelanovic e Aguirregaray20120903103130cluj, bjelanovic, aguirregarayCluj Bjelanovic AguirregarayAttraverso il proprio sito ufficiale, il club romeno del Cluj ha annunciato gli arrivi di tre nuovi acquisti: si tratta del laterale uruguaiano Matias Aguirregaray dal Palermo, del centrocampista brasiliano Luis Alberto dal Braga e del centravanti croato Sasa Bjelanovic dall'Hellas Verona.C1007650Clujadm001adm001tifosi.jpgSiNcluj-presi-bjelanovic-e-aguirregaray-1008137.htmNo100075701,02,03010358
621008041NewsCalciomercatoLIVE ILCALCIO24 - ULTIMO GIORNO DI MERCATO: TUTTI GLI AFFARI CONCLUSI20120831203130calciomercatoAggiornamenti live sulle ultime ore di mercato19.00 - GOICOECHEA - Per l'approdo di Mauro Goicoechea (24) alla Roma mancava solo l'ufficialità, ma adesso è arrivata anche quella; i giallorossi hanno infatti ufficializzato l'acquisto del portiere uruguagio attraverso un comunicato comparso sul proprio sito: "È stato sottoscritto con il Danubio F.C. il contratto per l'acquisizione a titolo temporaneo dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore, fino al 30 giugno 2013, a fronte del riconoscimento di un corrispettivo di ¬ 0,1 milioni. L'accordo prevede altresì il diritto di opzione per l'acquisizione a titolo definitivo, a decorrere dalla stagione sportiva 2013/2014, per un valore di ¬ 0,7 milioni".<BR><BR>19.00 - MELAZZI - Il Genoa, con un comunicato ufficiale, annuncia l'acquisto di Leonardo Melazzi, attaccante classe 1991, prelevato a titolo temporaneo dal Danubio.<BR><BR>19.00 - BAKIC - Annunciati i colpi Agostini e Birsa, il Torino ha reso noto anche l'ingaggio del trequartista classe '93 Marko Bakic (18), proveniente dall'FK Mogren. Il giovane atleta, già nel giro della nazionale montenegrina, approda in granata a titolo definitivo (non esplicitata l'opzione per la comproprietà in possesso della Fiorentina).<BR><BR>18:59-KONE- L'ultimo colpo del mercato italiano è stato quello di Kone. Il Bologna infatti in extremis ha depositato il contratto del centrocampista: per lui è un ritorno<BR><BR>18:56-BOJINOV-CACIA- Depositati all'ultimo momento i&nbsp;contratti dei due giocatori da parte dell'Halles Verona<BR><BR>&nbsp;18:55-SAVIC- Depositato il contratto del serbo acquistato nell'ambito dell'operazione Nastasic col City<BR><BR>1845:-MACCARONE- Massimo Maccarone ritorna all'Empoli. Il giocatore sta per lasciare la Samp e l'annuncio è atteso a momenti<BR><BR>18:40 -TONI- Depositato il contratto di Toni. E' ufficiale il suo ritorno a Firenze 5 anni dopo<BR><BR>18:30- JAVI GARCIA- City vicinissimo ad Javi Garcia: rumors inglesi dicono che il giocatore si trasferirà all'Ethiad&nbsp;per una cifra vicina ai 30 milioni<BR><BR>18:23- TONI- Colpo di scena Fiorentnia: Luca Toni è ad un passo dal ritorno in viola<BR><BR>18:15- BABEL- Ufficiale, Ryan Babel ritorna all'Ajax. Il giocatore era svincolato<BR><BR>18:00-BIRSA- Ufficiale il trasferimento di Birsa al Toro: prestito con diritto di riscatto<BR><BR>18:05-RAMIREZ- Finalmente è arrivata l'ufficialità e i contratti sono stati ufficializzati: Gaston Ramirez è un nuovo giocatore del Soutampon<BR><BR>17:58-CASARINI-Ufficiale il trasferimento del giocatore dal Bologna al Cagliari. Prestito con diritto di riscatto la modalità di trasferimento<BR><BR>17:52-BORRIELLO- Ufficiale Borriello al Genoa. In questo momento il giocatore sta firmando<BR><BR>17:35-LLAMA-&nbsp;E' fatta: Llama passa alla Fiorentina in prestito con diritto di riscatto per i viola. Beffato il Palermo<BR><BR>17:32-DELVECCHIO- Il centrocampista del Lecce ci ripensa e va al Grosseto. In un primo momento sembrava fatta col Varese<BR><BR>17:31-ANTENUCCI- Lo Spezia ha chiuso col centravanti del Catania. Atteso ad ore l'annuncio<BR><BR>17:30- BIRSA- Ci siamo quasi per il trasferimento del centrocampista del Genoa al Torino. Il procuratore dopo un colloquio con i granata ha dichiarato "E' quasi fatta"<BR><BR>17:25-GOICOECHEA- E' fatta per il portiere urugaiano tanto desiderato da Zeman. Il giocatore è in arrivo nella Capitale e a breve verrà dato l'annuncio ufficiale.<BR><BR>17:23-AGOSTINI- Il terzino del Cagliari sta per rescindere col Cagliari e firmare con il Torino<BR><BR>17:20-ZE EDUARDO-&nbsp;Ufficiale Ze Eduardo al Siena: il giocatore su Twitter dice "Sto arrivando, Forza Siena!"<BR><BR>17:15-MARCHIONNI- Salta il trasferimeto del piccolo centrocampista esterno al Parma: il giocatore sembra vicinissimo al&nbsp;Cesena<BR><BR>&nbsp;17:10-WALCOTT-DZEKO- Il tabloid <EM>Metro </EM>riporta di uno scambio shock su cui sembra stiano lavorando Arsenal e City tra il centravanti bosniaco e l'esterno inglese.<BR><BR>17:01-DYBALA- E' arrivato il transfer del giocatore. Caso risolto.<BR><BR>17:00-BOAKYE- Tutto fatto col Sassuolo. Sistemati gli ultmi dettagli, si attendee l'annuncio ufficiale<BR><BR>16:58-STURRIDGE- Lui sarà l'erede di Carroll. Trattativa praticamente chiusa. Manca l'ufficialità<BR><BR>16:55- FECZESIN- Il giocatore passa dal Brescia all'Ascoli. Ufficiale<BR><BR>16:50- LLAMA- LA Fiorentina sta trattando l'esterno sinistro del Catania: le squadre sono vicinissime. Battuto il Palermo.<BR><BR>&nbsp;16:45-MASI- Il giovane della Juventus torna alla Pro Vercelli, in prestito. Battuta la concorrenza del Parma-<BR><BR>16:42-MODESTO- Il terzino del Parma passa al Pescara: al suo posto Ghirardi sta trattando Ziegler<BR><BR>16.40 - BERBATOV - Il Fulham ha ufficializzato, tramite il proprio sito ufficiale, l'acquisto di Dimitar Berbatov dal Manchester United.<BR><BR>16:37-MAICON- Ufficiale il trasferimento del giocatore al Manchester City<BR><BR>16.35 - PLASMATI - E' fatta per il trasferimento di Gianvito Plasmati (29) al Vicenza. Secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da TuttoNocerina.com, la punta di Matera sarà il prossimo acquisto della compagine biancorossa. Si attende solo l'ufficialità della società rossonera, la formula è la cessione a titolo definitivo.<BR><BR>16.30 - VOLTA - Massimo Volta, difensore della Sampdoria, giocherà in prestito al Levante nella prossima stagione.<BR><BR>16.20 - CACCIATORE - L'Hellas Verona ha depositato il contratto relativo all'acquisto del terzino Fabrizio Cacciatore (26) dalla Sampdoria, ex Varese e Triestina. Arriva alla corte di Mandorlini a titolo temporaneo.<BR><BR>16.15 - MORETTI - E' chiusa, in questi istanti, per il passaggio di Federico Moretti dal Catania al Modena. I club hanno definito l'accordo all'Executive di Milano.<BR><BR>16.00 - Il Padova con una nota sul proprio sito ufficiale ha formalizzato l'arrivo a titolo definitivo del portiere Luca Anania dal Pescara. Percorso inverso per il portiere Ivan Pelizzoli, a titolo definitivo agli abruzzesi.<BR><BR>15.55 - L´Empoli Fc comunica di aver formalizzato l´ingaggio a titolo definitivo di Guillaume Gigliotti dal Novara e di aver ceduto ai piemontesi Flavio Lazzari.<BR><BR>15.50 - JURADO - José Manuel Jurado giocherà in Russia nella prossima stagione, più precisamente nello Spartak Mosca. Il centrocampista dello Schalke sbarcherà nella capitale in prestito, fortemente voluto da Unai Emery, nuovo tecnico dei moscoviti.<BR><BR>&nbsp;15.40 - Secondo <EM>L'Equipe</EM> il <STRONG>Tottenham </STRONG>ha chiuso l'acquisto dal<STRONG> Lione</STRONG> del portiere <STRONG>Hugo Lloris</STRONG>.<BR><BR>15.30 - OLSEN - Il Broendby, per bocca del suo direttore sportivo Ole Bjur, dà l'annuncio ufficiale del passaggio del centrocampista <STRONG>Patrick Olsen</STRONG> all'<STRONG>Inter</STRONG>. "Un segnale del nostro bel lavoro coi giovani", ha affermato. Non sono stati resi noti i termini economici dell'affare.&nbsp; <BR><BR>15.20 - Come riporta Sky Sport effetto domino sulla fascia sinistra: il terzino del Parma Francesco Modesto avrebbe rifiutato il Pescara. Di conseguenza i gialloblù devono interrompere la trattativa per il passaggio di Reto Ziegler in gialloblù.<BR><BR>14.55 - GIOVANI DOS SANTOS - Il Maiorca ha ufficializzato l'acquisto dell'attaccante messicano Giovani Dos Santos dal Tottenham. L'ex&nbsp;Barcellona ha siglato un contratto quadriennale.<BR><BR>14.50 - BORRIELLO - Borriello al Genoa: 1 milione subito come prestito oneroso e una cifra tra i 5 e i 6 milioni da versare nelle casse romaniste entro il 31 giugno 2013 per l'eventuale riscatto. <BR><BR>14.30 - FORESTIERI - Il giocatore dell'Udinese Fernando Forestieri (22)&nbsp;andrà in prestito secco al Watford.<BR><BR>14.00 - VAN DEN BORRE - C'è stato un inserimento a sorpresa del Bastia su Vanden Borre, strappato al Cluj. Al giocatore tre anni di contratto.<BR><BR>13:50- MESTO, FERRONETTI- E' fatta per Mesto al Napoli, contratto biennale. Accordo concluso, al suo posto arriva al Genoa Damiano Ferronetti, svincolato firmerà per un anno.&nbsp;<BR><EM>SoccerWeb24</EM> ha contattato in esclusiva l`agente di <STRONG>Mesto</STRONG>, <STRONG>Moreno Roggi</STRONG>, il quale ha dichiarato: L`affare è fatto, Mesto è un nuovo giocatore del Napoli".<BR><BR>13.30 - FOGLIO - Valerio Foglio (27) è ufficialmente un giocatore del Grosseto. Il club toscano lo ha prelevato a titolo definitivo dall'Albinoleffe.<BR><BR>13.15 - SINCLAIR - Il Manchester City ha ufficializzato l'acquisto di Scott Sinclair, per più di sei milioni di sterline, dallo Swansea. L'esterno ha scelto la maglia numero 11 e potrebbe giocare contro il QPR nella prossima gara di Premiership.<BR><BR>12.50 - IGHALO - Operazione in uscita per l'Udinese. Il club friulano ha ufficializzato il passaggio in prestito fino al 30 giugno di Odion Jude Ighalo (23) al Granada (altra società della famiglia Pozzo).<BR><BR>12.40 - BERRETTONI - Emanuele Berrettoni (31) è un nuovo giocatore del Bassano. Il giocatore è stato ufficializzato oggi e proviene dall'Hellas Verona. Per lui si tratta di un ritorno avendo già indossato la maglia giallorossa dal 2006 al 2009.<BR><BR>12.30 - DE PAULA - Altro colpo in attacco per la Pro Vercelli. Dopo Tiribocchi, il club piemontese ha acquistato in prestito anche Marcos De Paula (28), attaccante brasiliano di proprietà del Chievo Verona.<BR><BR>12:20- VAN DER WIEL- Il Psg comunica di aver preso l'esterno dell'Ajax: per quadriennale a 6 milioni l'anno<BR><BR>&nbsp;12:00-BORRIELLO- Sta per giungere al termine la telenovelas legata al centravanti della Roma: il giocatore infatti ha scelto il Genoa. <BR><BR>11:35- SCHELOTTO- L'esterno dell'Atalanta è stato bloccato dal Napoli: se non arriva Mesto si ripiegherà su di lui<BR><BR>11:32 -KOZAK- Ancora una volta sfortunato il Siena. Ieri sera infatti il ds Antonelli aveva tra le mani Kozak: la doppietta di ieri però ha convinto Lotito a non privarsi del ceco<BR><BR>11:30-AFELLAY- Ufficiale, l'olandese del Barca firma con lo Shalke 04<BR><BR>11:28: -ANTONELLI- Il Milan cerca un terzino sinistro: se non va in porto l'affare Peluso si potrebbe puntare forte su Antonelli del Genoa.<BR><BR>11:23- FOGGIA- No di Lotito al Pescara. Gli abruzzesi hanno richiesto il giocatore in prestito gratuito, i biancelesti vogliono cederlo&nbsp;con un prestito&nbsp;oneroso.<BR><BR>11:21- BECK- Il tedesco dell'Hoffenaim ha detto no. Continua la ricerca di conseguenza al sostituto di Mesto, in caso di cessione11:20-NENE- Se non arriva Borriello il Genoa ripiegherà sl centravanti del Cagliari, chiuso da Pinilla.<BR><BR>11:18-FLOCCARI- Anche la Samp ha provato a prendere il centravanti della Lazio: no secco di Lotito però perchè vorrebbe vendere definitivamente il giocatore, e non in prestito com eproposto da Sensibile. Intanto anche la Fiorentina su di lui.<BR><BR>11.15 - MEHMETI - La Società Novara Calcio ufficializza il trasferimento a titolo temporaneo con diritto di opzione con accordo di partecipazione del calciatore Agon MEHMETI classe '89, in arrivo dalla Società U.S. Città di Palermo.<BR><BR>11.05 - SPEZIALE - La A.S.G. Nocerina comunica di aver acquisito, con la formula del prestito, le prestazioni sportive dell'attaccante classe 1994 David Speziale. Il calciatore ha disputato l'ultima stagione con la formazione Primavera dell'AC Milan.<BR><BR>11.00 - MACCAN - Il Brescia Calcio S.p.A. comunica di aver raggiunto con l'A.S. Andria (Lega PRO I) un accordo per la cessione a titolo temporaneo dei diritti per le prestazioni sportive dell'attaccante Denis MACCAN.<BR><BR>10:25- GILARDINO- Praticamente fatta per il passaggio del bomber al Bologna. Prestito oneroso a 1.5 milioni e riscatto della prima metà già a Gennaio a 5. Si attende ad ore l'ufficialità<BR><BR>10:00-ARTEAGA- Il Parma sta per chiudere col venezuelano Arteaga, 18 anni, proveniente dallo Zulia<BR><BR>9.50 - EKSTRAND - E' vicino il trasferimento al Watford di Joel Ekstrand e Neuton Sergio Piccoli. L'Udinese cederà i due giocatori con la formula del prestito.<BR><BR>9.15 - CARROLL - Andy Carroll è un nuovo giocatore del West Ham. Il centravanti inglese passa agli Hammers in prestito annuale, con un diritto di riscatto per l'intero cartellino.<BR><BR>9.00 - SAVIOLA - Doppio colpo messo a segno del Malaga, avversario europeo del Milan. Il club spagnolo ha infatti ufficializzato gli acquisti di Javier Saviola (30) e di Manuel Iturra (28). L'attaccante ha firmato un contratto per questa stagione; anche per il centrocampista cileno accordo annuale fra le parti.<BR><BR>08:25-BORRIELLO- E' il giorno di Borriello: su di lui c'è il Genoa, ma non dimentichiamoci anche della Fiorentina.<BR><BR>08:20-BOAKYE- Il Sassuolo soffia Boakye&nbsp;all'Atalanta: oggi la firma; il giocatore arriva in prestito<BR><BR>08:15-SAMASSA- Il Chievo prende un centravanti dal Valenciennes di Samassa. Oggi la firma<BR><BR>08:10-MORRONE- Dopo Bojinov, il Verona continua a piazzare colpi: è vicinissimo Stefano Morrone del Parma<BR><BR>08:00-MESTO- Preziosi blocca il trasferimento del giocatore al Napoli. Se non arriva un sostituto, andato via pure Tomovic, non se ne fa niente.<BR><BR>07:30-PASQUALE- Il terzino è sempre più vicino al Toro e oggi dovrebbe firmare. Al suo posto l'Udinese pensa a Deprela del Brescia.<BR><BR>&nbsp;<BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR>C1007650FL0141FL0141Luca-Toni.jpgSiNlive-ilcalcio-ultimo-giorno-di-mercato-aggiornamenti-tempo-reale-1008041.htmSi100205001,02,030101540
631008066NewsCalciomercatoCalciomercato: il nostro punto (sulle «i»)... 20120831200739Fiorentina, Inter, Toni, Milan, Roma, JuventusInquadratura a grandangolo sulle squadre di Serie A, tra acquisti, scambi e possibili sorprese...Non è l'ultimo acquisto da «Libro Cuore» a consegnare lo scettro di regina del mercato alla Fiorentina: il ritorno di Luca Toni è solo il puntino sulla "i", la classica ciliegina sulla torta. Tanti acquisti, tutti di qualità, donano ai Viola la reputazione di squadra tosta, che può mettere in difficoltà chiunque, guidata da un allenatore giovane, ambizioso e preparato come Montella.<BR>Bene anche Inter, Juventus e Napoli; perde qualche punto la Roma con la cessione-regalo di Bojan al Milan. Milan che, ceduti Silva e Ibra, ha operato in modo oculato e parsimonioso, allestendo una squadra che, salvo miracoli, non potrà puntare al titolo nazionale, a differenza di quanto sostiene Galliani...<BR>Mantengono quasi inalterata la rosa Lazio, Catania, Cagliari, Bologna, Atalanta e Chievo. Proprio ai veronesi un compliment ancora una volta, a costi contenutissimi, è stata allestita una squadra in grado di salvarsi agevolmente.<BR>Da valutare Genoa, Parma, Siena e, soprattutto, Udinese. I friulani potrebbero aver accusato il colpo della nuova eliminazione dai play-off di Champions League e le numerose cessioni potrebbero costituire un aggravante. Il precedente dello scorso anno sembra dare ragione a Pozzo e Guidolin che, però, nell'anno passato disponeva di gente come Asamoah, Handanovic e Isla che ora sono altrove.<BR>Male Palermo e Siena: a Sannino e Cosmi vengono chiesti autentici miracoli.<BR>Curiosità per le tre neopromosse Pescara, Sampdoria e Torino che sembrano voler esprimere un calcio propositivo all'insegna dell'organizzazione e del bel gioco. <BR><BR>Il miglior colpo del mercato è, senza dubbio, il passaggio di Destro alla corte di Zeman, firmato Sabatini.<BR>Lo scambio più sensazionale è quello consumato all'ombra della Madonnina con Cassano all'Inter e Pazzini al Milan.<BR>La vicenda più curiosa è legata al nome di Berbatov, più bravo a cambiare idea che a buttarla dentro, negli ultimi tempi.<BR>I grandi ritorni di giovani come Giovinco, Insigne e Coutihno e di "anziani" come Borriello, Toni e Amauri sono molto suggestivi.<BR>Le scommesse? Punto tutto su Sau del Cagliari, Castro del Catania, Immobile del Genoa, Pabon del Parma, Cerci del Torino e Muriel a Udine. <BR><BR>Ma ora basta chiacchiere. I giudizi sul mercato e le opinioni agli inizi di un campionato sono proprio come i puntini sulle "i": se ci sono, meglio, ma alla fine il senso della parola si comprende lo stesso anche senza. <BR><BR>Buon campionato, godiamocelo almeno fino a dicembre senza cifre, numeri, contratti e trattative che con questo sport c'entrano fino ad un certo punto. <BR>Anzi, fino ad un certo puntino, come quello sulla "i".<BR><BR>C1007650RomaFL0101FL0101calciomercato.jpgSiNcalciomercato-il-nostro-punto-sulle-i-1008066.htmSi100129501,02,03010651
641008063NewsCalciomercatoCalciomercato Juventus: sfuma la trattativa Peluso20120831174647JuventusJuventus18.50- Sfuma definitivamente la trattativa per il giocatore dell'Atalanta alla Juventus. Ziegler non va ne a Parma ne a Palermo, quindi in entrata non arriva Peluso.<BR><BR>17.59- L'agente di Peluso, Beppe Bozzo è nel box della Juventus.<BR><BR>17.16- Stanno parlando in questo momento Marotta e Marino, per il trasferimento di Peluso dall'Atalanta alla Juventus. Intanto il Palermo è forte su Ziegler, il Direttore Sportivo dei rosanero prova a strappare il terzino della Juventus, che era stato accostanto al Parma poche ore fa.<BR><BR><BR><BR>C1007650TorinoFL0655FL0655peluso.jpgSiNcalciomercato-sfuma-la-trattativa-peluso-1008063.htmSiT1000007100758301,02,03,06010472
651008047NewsCalciomercatoMercato Juventus, inserimento del Milan per Peluso20120831103130milan, atalanta, pelusoMilan Atalanta PelusoAnche il <STRONG>Milan</STRONG> si è inserito nella corsa per <STRONG>Federico Peluso (28)</STRONG>.<br><br> Il terzino dell'<STRONG>Atalanta</STRONG>, seguito da Palermo e soprattutto Juventus è ancora in attesa di conoscere il futuro, ma il club bergamasco ha già fatto sapere che partirà solo per un'offerta irrinunciabile.<br><br> <BR>&nbsp;<br><br>C1007650Milanoadm001adm001peluso.jpgSiNjuventus-si-inserisce-il-milan-su-peluso-1008047.htmSiT1000027100075501,02,03,07010318
661008024NewsCalciomercatoLIVE - SPECIALE CALCIOMERCATO: Ramirez ha firmato con il Soutahmpton20120830231531calciomercatoAggiornamenti live sugli ultimi due giorni di mercato23:00-TOMOVIC-&nbsp;Il giocatore ha appena firmato con la Fiorentina.<BR><BR>22:00- RAMIREZ- Gaston Ramirez ha firmato col Southampton: domani l'ufficialità.<BR><BR>21:00-ZE EDUARDO- E' fatta col Siena. Il giocatore domani firmerà con la squadra toscana in prestito: l'ha ufficializzato Antonelli a Skysport. Niente da fare invece per Guidetti.<BR><BR>&nbsp;19.40-GILARDINO- Nelle ultime ore il Genoa starebbe trattando il possibile passaggio di Gilardino in prestito al Bologna. <BR><BR>19.30-MIGLIACCIO- E' fatta per l'approdo di Giulio Migliaccio dal Palermo alla Fiorentina. L'esperto di mercato e giornalista di Sky Sport Gianluca Di Marzio ha rivelato i dettagli dell'operazione attraverso il suo blog: "La Fiorentina ha preso Migliaccio. E' un prestito con diritto di riscatto. Questa la formula del trasferimento di Giulio Migliaccio alla Fiorentina. Il diritto di riscatto è fissato a 1,2 milioni di euro. Migliaccio è un giocatore della Fiorentina, manca solo l'ufficialità...".<BR><BR><BR>19.00-UVINI - Il San Paolo ha ufficializza - con una nota pubblicata sul proprio sito web - il trasferimento del difensore brasiliano Bruno Uvini al Napoli. Il giocatore ha firmato un contratto di cinque anni con il club azzurro. "La trattativa andava avanti da tempo. Si è risolto tutto bene. E' stato un buon affare sia per me che per il club. Mi piacciono le sfide, sono pronto - ha detto Uvini - per questa nuova avventura. Spero di fare bene e di avere successo. Voglio ringraziare tutti i tifosi del San Paolo che mi hanno sempre sostenuto. Non è facile per me lasciare questo club"<BR><BR><BR>17:30-BOJINOV- E' fatta per il trasferimento del bulgaro all'Halles Verona. Il giocatore è in arrivo e domani firmerà.<BR><BR>17:15- GIORGI- Ufficiale, Luca Giorgi ritrova Sannino al Palermo. Il terzino, classe&nbsp;'87,&nbsp;è stato preso in prestito con diritto di riscatto&nbsp;dal Novara<BR><BR>17:10-TOMOVIC-, la Fiorentina è vicinissima al terzino del Genoa,appena rientrato dal prestito. Il giocatore dovrebbe arrivare in comproprietà<BR><BR>17.00 - L'As Bari comunica di aver preso dal Bella Vista Montevideo il centrocampista uruguaiano Gustavo Aprile, classe 1988. Il giocatore arriverà nella giornata di oggi a Bari e domani si sottoporrà a visite mediche.<BR><BR>16.15 - L'U.C. Sampdoria S.p.a. comunica di aver sottoscritto un contratto economico con il calciatore Enzo Maresca (nato a Pontecagnano Faiano, Salerno, il 10 febbraio 1980). In attesa del transfer internazionale che gli consentirà di disputare partite ufficiali, il centrocampista si allenerà con i compagni già a partire dalla seduta di questo pomeriggio. La conferenza di presentazione è fissata sabato 1° settembre, alle ore 11.30, presso la sala stampa del centro sportivo "Gloriano Mugnaini" di Bogliasco.<BR><BR>16:10: DE LUCA, Ufficiale l'acquisto del talentuoso attaccante del Varese. Il giocatore arriva in prestito con diritto di riscatto. Ai biancorossi anche Kone.<BR><BR>16:00- MESTO- Intercettato da <EM>SoccerWeb 24</EM>, il procuratore del terzino del Genoa ha confermato che il giocatore è vicinissimo alla società partenopea<BR><BR>&nbsp;15:35- BORRIELLO- Dopo che la Juve sembra aver soffiato anche Bendtner alla Fiorentina, i viola si tuffano a capofitto su Marco Borriello: tra Pradè e la Roma i rapporti sono ottimi e a breve si potrebbe giungere ad un accordo<BR><BR>15:25 DIAKITE- E' rottura totale tra il centrale e Lotito: il giocatore adesso è sul mercato e su di lui sembra essersi fiondata la Fiorentina che, in qualche modo, deve tappare il buco lasciato vuoto da Nastasic, non fidandosi ancora totalmente di Savic<BR><BR>15:10-LEALI- Ufficiale, il portierino della Juve va in prestito alla Virtus Lanciano<BR><BR>15:00 TIRIBOCCHI-&nbsp;Ufficiale: Sergio Tiribocchi va alla Pro Vercelli. L'ho annunica il club del campionatto cadetto sul proprio sito<BR><BR>14:15- DELVECCHIO: Gennaro Delvecchio, ex centrocampista di Catania e Atalanta, si accasa in Serie B al Varese. Oggi la firma<BR><BR>14:10- ZARATE: Stando a quanto riportato dal Daily&nbsp;Mail, l'Aston Villa si sarebbe fiondato sull'argentino della Lazio: l'attaccante costa 12 milioni ma potrebbe andare via anche per una decina visto che non riesce a trovare spazio.<BR><BR>14.00 - Il Siena starebbe trattando l'attaccante del Genoa Zé Eduardo, si aspetta la risposta del giocatore.<BR><BR>13:25 ANDREOLLI, Il Chievo e lo Shalke 04 stanno trattando l'ex centrale di Inter e Roma. Per poter trasferirsi&nbsp;però Papadopoulos deve andare allo Zenit: se quest'affare salta Andreolli non si muove.<BR><BR>13:00&nbsp;GOMEZ: Il&nbsp;Papu rimane a Catania: troppo alte le pretese&nbsp;di Pulvirenti (10mln ndr), che hanno allontanato le pretendenti&nbsp;Fiorentina e Inter<BR><BR>&nbsp;12.50 - <STRONG>Mathias Lepiller</STRONG> si accasa al <STRONG>Novara</STRONG>. Il centrocampista francese aveva rescisso il proprio contratto con la Fiorentina. <BR><BR>12.30 - Il<STRONG> Lecce</STRONG> ha acquisito le prestazioni sportive di <STRONG>Vinicius Marques Gouvea (22)</STRONG>. Il giovane difensore arriva dal <STRONG>Guarantiguetà</STRONG>.<BR><BR>12:00 -&nbsp;SAVIC, la Fiorentina ha ragginuto l'accordo col difensore del City. Adesso lo scambio con Nastasic può essere ufficializzato: ricordiamo che Monsour, oltre al difensore, darà anche 16 milioni.<BR><BR>&nbsp;11:45 -&nbsp;PAZIENZA, il Bologna comunica ufficialmente sul proprio sito l'acquisto del giocatore dalla Juve. Pazienza sarà presentato oggi al centro sportivo.<BR><BR>10:40 -&nbsp;STUANI, la Reggina comunica di aver ceduto il giocatore all'Espanyol. Quadriennale per lui.<BR><BR>&nbsp;10:38 -&nbsp;GRANERO, Ufficiale il trasferimento del giocatore al Qpr.<BR><BR>10:35 -&nbsp;APPELT PIRES, la Pro Vercelli comunica sul proprio sito di aver acquistato il giocatore (classe 93')&nbsp;in prestito dalla Juventus.<BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR><BR>C1007650FL0141FL0141Gaston-Ramirez_0.jpgSiNlive-speciale-calciomercato-ilcalcio-aggiornamenti-trattative-in-tempo-real-serie-a-juventus-milan-inter-lazio-napoli-roma-1008024.htmSi100205001,02,03010749
671008009NewsCalciomercatoTUTTI GLI AFFARI GIA` CONCLUSI20120830121531serie aSerie ALa finestra di trattative si concluderà venerdì 31 agosto alle 19.<BR><BR>Le società possono acquistare un massimo di due giocatori extracomunitari all'anno, sempre che gli slot (i posti) non siano già occupati da altri calciatori con passoporto extra U.E.<BR><BR>ATALANTA (all. Colantuono) <BR>Arrivi: Brivio (d, Lecce), Matheu (d, Independiente), Parra (a, Independiente), Stendardo (d, Lazio), Biondini (c, Genoa), Troisi (c, Juventus-Kayserispor Kulubu)<BR>Partenze: Cristiano Doni (a, fine contratto), Ferri (d, fine contratto), Polito (p, fine contratto), Mutarelli (c, fine contratto), Stendardo (d, fine prestito Lazio), Brighi (c, fine prestito Roma), Carrozza (c, Verona), Gabbiadini (a, Bologna)<BR><BR>BOLOGNA (all. Pioli)<BR>Arrivi: Riverola (c, Barcellona), Pasquato (a, Udinese), Curci (p, Roma), Roger de Carvalho (d, Genoa), De Carvalho (d, Tombense), Abero (d, Nacional Montevideo), Guarente (c, Siviglia), Natali (d, Fiorentina), Gabbiadini (a, Atalanta)<BR>Partenze: Belfodil (a, Lione), Raggi (d, Monaco), Paonessa (c, Parma), Di Vaio (a, Montreal Impact), Loria (d, fine contratto), Vitale (d, fine prestito Napoli), Gillet (p, Torino), Crespo (c, Verona), Mudingayi (c, Inter), Gavilan (a, Nocerina)<BR>&nbsp;<BR>CAGLIARI (all. Ficcadenti)<BR>Arrivi: Rossettini (d, Siena), Sau (a, Juve Stabia), Avelar (d, Karpaty Lviv), Camilleri (d, Reggina), Smit (d, Spal).<BR>Partenze: Canini (d, Genoa), Giorico (c, Lumezzane).<BR>&nbsp;<BR>CATANIA (all. Maran)<BR>Arrivi: Salifu (c, Fiorentina), Antenucci (a, Torino), Morimoto (a, Novara), Doukara (a, Vibonese), Frison (p, Vicenza), Antei (d, Grosseto), Castro (c, Racing Avellaneda), Rolin (d, Nacional)<BR>Partenze: Kosicky (p, Novara), Motta (d, fine prestito Juventus), Suazo (a, svincolato), Campagnolo (p, svincolato), Maxi Lopez (a, Sampdoria), Wellington (a, Koper), Catellani (a, Sassuolo)<BR>&nbsp;<BR>CHIEVO (all. Di Carlo)<BR>Arrivi: Iunco (a, Spezia), Papp (d, Vaslui), Farkas (d, Vaslui), Guana (c, Cesena), Cofie (c, Genoa), Di Michele (a, Lecce), Rigoni (c, Novara), Dainelli (d, svincolato), Pucino (c, Varese)<BR>Partenze: Hanine (c, Ascoli), Acerbi (d, Genoa), Iori (c, Cesena), Uribe (a, Nacional), Mandelli (d, svincolato), Bradley (c, Roma), Granoche (a, Padova), Farias (a, Padova), Fatic (d, Hellas Verona), Uribe (a, Atletico Nacional), Iunco (a, Bari), Sammarco (c, Spezia).<BR>&nbsp;<BR>FIORENTINA (all. Montella)<BR>Arrivi: Hegazy (d, Ismaily), El Hamdaoui (a, Ajax), Roncaglia (d, Boca Juniors), Lupatelli (p, svincolato), Cuadrado (c, Udinese), Viviano (p, Palermo), Della Rocca (c, Palermo), Fernandez (a, Sporting Lisbona), Borja Valero (c, Villarreal), Gonzalo Rodriguez (d, Villarreal), Aquilani (c, Liverpool), Pizarro (c, Roma).<BR>Partenze: Montolivo (c, Milan), Natali (d, Bologna), Kroldrup (d, fine contratto), Marchionni (c, fine contratto), Salifu (c, Catania), Amauri (a, Parma), Seculin (p, Juve Stabia), Agyei (c, Juve Stabia), Babacar (a, Padova), Kharja (c, rescissione), Gamberini (d, Napoli), Behrami (c, Napoli), De Silvestri (d, Sampdoria), Acosty (a, Juve Stabia), Felipe (d, Siena), Cerci (a, Torino), Lepiller (a, svincolato)<BR>&nbsp;<BR>GENOA (all. De Canio)<BR>Arrivi: Immobile (a, Pescara), Merkel (c, Milan), Von Bergen (d, Cesena), Lazarevic (a, Padova), Tozser (c, Genk), Polo (a, Universitario), Acerbi (d, Chievo), Canini (d, Cagliari), Anselmo (c, Palmeiras), M. Martinez (d, Racing), Bertolacci (a, Roma) , Velazquez (d, Independiente), Piscitella (a, Roma), Martinez (a, Palermo), Tzorvas (p, Palermo)<BR>Partenze: Acerbi (d, Milan), Caracciolo (a, Brescia), Constant (c, Milan), Palacio (a, Inter), Sculli (a, fine prestito Lazio), Belluschi (c, fine prestito Porto), Eduardo (p, Istanbul BB), Veloso (c, Dynamo Kiev), Cofie (c, Chievo), Roger de Carvalho (d, Bologna), Ribas (a, Monaco), Alhassan (d, Novara), Von Bergen (d, Palermo), Biondini (c, Atalanta), Barusso (c, Novara), Lazarevic (c, Modena)<BR>&nbsp;<BR>INTER (all. Stramaccioni)<BR>Arrivi: Palacio (a, Inter), Bardi (p, Livorno), Jonathan (d, Parma), Coutinho (a, Espanyol), Handanovic (p, Udinese), Silvestre (d, Palermo), Mudingayi (c, Bologna), Cassano (a, Milan), Gargano (c, Napoli), Pereira (c, Porto).<BR>Partenze: Zarate (a, Lazio), Palombo (c, Sampdoria), Cordoba (d, fine contratto), Orlandoni (p, fine contratto), Lucio (d, Juventus), Forlan (a, rescissione), Faraoni (d, Udinese), Alborno (d, Novara), Bardi (p, Novara), Poli (c, Sampdoria), Castaignos (a, Twente), Pazzini (a, Milan), Longo (a, Espanyol), Julio Cesar (p, Qpr).<BR>&nbsp;<BR>JUVENTUS (all. Conte)<BR>Arrivi: Giovinco (a, Parma), Asamoah (c, Udinese), Isla (c, Udinese), Leali (p, Brescia), Lucio (d, Inter), Pogba (c, Manchester United), Boakye (a, Sassuolo), Rubinho (p, svincolato)<BR>Partenze: Manninger (p, fine contratto), Del Piero (a, fine contratto), Grosso (d, fine contratto), Borriello (a, fine prestito Roma), Pasquato (c, Udinese), Elia (c, Werder Brema), Chibsah (c, Parma), Krasic (c, Fenerbahce), Estigarribia (c, Sampdoria), Felipe Melo (c, Galatasaray), Rossi (c, Brescia)<BR>&nbsp;<BR>LAZIO (all. Petkovic)<BR>Arrivi: Zarate (a, Inter), Ederson (a, Lione), Ciani (d, Bordeaux).<BR>Partenze: Del Nero (a, fine contratto), Makinwa (a, fine contratto), Stendardo (d, Atalanta), Garrido (Norwich).<BR>&nbsp;<BR>MILAN (all. Allegri)<BR>Arrivi: Montolivo (c, Fiorentina), Traoré (c, Nancy), Acerbi (d, Genoa), Didac Vilà (d, Espanyol), Taiwo (d, Qpr), Gabriel (p, Cruzeiro), Constant (c, Genoa), Zapata (d, Villarreal), Pazzini (a, Inter), Niang (a, Caen), Bojan (a, Roma).<BR>Partenze: Gattuso (c, Sion), Van Bommel (c, Psv Eindhoven), Nesta (d, Montreal Impact), Inzaghi (a, fine contratto), Roma, (p, Monaco), Zambrotta (d, fine contratto), Seedorf (c, Botafogo), Maxi Lopez (a, fine prestito Catania), Adiyiah (a, Arsenal Kiev), Comi (a, Reggina), Zigoni (a, Pro Vercelli), Ricardo Ferreira (d, Empoli), Thiago Silva (d, Paris Saint Germain), Ibrahimovic (a, Paris Saint-Germain), Taiwo (d, Dinamo Kiev), Cassano (a, Inter)<BR>&nbsp;<BR>NAPOLI (all. Mazzarri)<BR>Arrivi: Insigne (a, Pescara), Bariti (c, Vicenza), Gamberini (d, Fiorentina), Behrami (c, Fiorentina), El Kaddouri (c, Brescia).<BR>Partenze: Lavezzi (a, Psg), Grava (d, fine contratto), Santana (c, Torino), Fideleff (d, Parma), Dumitru (a, Ternana), Chavez (a, Almirante Brown), Gargano (c, Inter).<BR>&nbsp;<BR>PALERMO (all. Sannino)<BR>Arrivi: Viola (a, Reggina), Brienza (a, Siena), Kurtic (c, Varese), Morganella (d, Novara), Ujkani (p, Novara), Dybala (a, Instituto), Rios (c, Chivas), Von Bergen (d, Genoa), Sosa (a, Cerro Largo).<BR>Partenze: Gonzalez (a, Novara), Silvestre (d, Inter), Succi (a, Cesena), Bacinovic (c, Verona), Acquah (Parma), Viviano (p, Fiorentina), Della Rocca (c, Fiorentina), Balzaretti (d, Roma), Alvarez (c, Dinamo Bucarest), Martinez (a, Genoa), Tzorvas (p, Genoa), Vazquez (c, Rayo Vallecano)<BR>&nbsp;<BR>PARMA (all. Donadoni)<BR>Arrivi: Belfodil (a, Lione), Ninis (c, Panathinaikos), Pabon (a, Nacional Medellin), Paonessa (c, Bologna), Dellafiore (d, Novara), Amauri (a, svincolato), Brandao (d, Siena), Parolo (c, Cesena), Fideleff (d, Napoli), Acquah (Palermo), MacEachen (d, Penarol), Rosi (d, Roma), Benalouane (d, Cesena), Okaka (a, Roma)<BR>Partenze: Giovinco (a, Juventus), Danilo Pereira (c, Roda), Rispoli (d, Padova), Nwanko (c, Padova), Okaka (a, fine prestito Roma), Floccari (a, fine prestito Lazio), Valiani (c, Siena).<BR>&nbsp;<BR>PESCARA (all. Stroppa)<BR>Arrivi: Abbruscato (a, Vicenza), Colucci (c, Cesena), Bjarnason (c, Standard Liegi), Elyounoussi (a, Fredrikstad), Cosic (d, Stella Rossa), Munoz (a, Colo Colo), Celik (a, Gais), Chiaretti (a, Taranto), Quintero (c, Atletico Nacional), Weiss (c, Manchester City), Crescenzi (d, Roma), Terlizzi (d, Varese), Jonathas (a, Brescia)<BR>Partenze: Immobile (a, Genoa), Insigne (a, Napoli), Sansovini (a, Spezia), Giacomelli (a, Vicenza), Gessa (c, Cesena), Verratti (c, Paris Saint Germain), Ragni (p, Nocerina)<BR>&nbsp;<BR>ROMA (all. Zeman)<BR>Arrivi: D'Alessandro (c, Verona), Florenzi (c, Crotone), Dodò (d, Corinthians), Stoian (a, Bari), Svedkauskas (p, Suduva), Lucca (c, Internacional), Tachtsidis (c, Verona), Bradley (c, Chievo Verona), Destro (a, Siena), Castan (d, Corinthians), Balzaretti (d, Palermo), Piris (d, Deportivo Maldonado), Marquinhos (d, Corinthians).<BR>Partenze: Cassetti (d, fine contratto), Cicinho (d, Sport Recife), Antunes (d, rescissione), Viviani (c, Padova), Gago (c, Real Madrid), Borini (a, Liverpool), Curci (p, Bologna), Juan (d, rescissione), Bertolacci (c, Genoa), Greco (c, Olympiakos), Piscitella (a, Genoa), José Angel (d, Real Sociedad), Rosi (d, Parma), Pizarro (c, Fiorentina), Heinze (d, Newell's Old Boys), Brighi (c, Torino), Okaka (a, Parma), Bojan (a, Milan).<BR>&nbsp;<BR>SAMPDORIA (all. Ferrara)<BR>Arrivi: Tissone (c, Maiorca), Corazza (Portogruaro), Maxi Lopez (a, Catania), De Silvestri (d, Fiorentina), Poli (c, Inter), Estigarribia (c, Juventus), Berni (p, Braga), Poulsen (d, Az Alkmaar).<BR>Partenze: Foggia (c, fine prestito Lazio), Pellè (a, fine prestito Parma), Celjak (c, Grosseto), Zaza (a, Ascoli), Piovaccari (a, Novara), Fornaroli (a, Boston River), Signori (c, Modena), Fiorillo (p, Livorno), Gentsoglou (c, Livorno), Padelli (p, Udinese)<BR>&nbsp;<BR>SIENA (all. Cosmi)<BR>Arrivi: Dellafiore (Parma), Rubin (d, Torino), Valiani (c, Parma), Paci (d, Novara), Campagnolo (p, svincolato), Novo Neto (d, Nacional Funchal), Felipe (d, Fiorentina), Joelson (a, Pergocrema)<BR>Partenze: Rossettini (d, Cagliari), Brienza (a, Palermo), Codrea (c, fine contratto), Brkic (p, dine prestito Udinese), Gazzi (c, Torino), Pesoli (d, Siena), Del Prete (d, Novara), Destro (a, Roma).<BR>&nbsp;<BR>TORINO (all. Ventura)<BR>Arrivi: Ebagua (a, Catania), Gillet (p, Bologna), Sansone (a, Sassuolo), Santana (c, Napoli), Gazzi (c, Siena), Rodriguez (d, Cesena), Brighi (c, Roma), Cerci (a, Fiorentina).<BR>Partenze: Antenucci (a, Catania), Ebagua (a, Varese), Rubin (d, Siena), Pratali e Gasbarroni (svincolati), Pratali (d, Empoli), Surraco (c, Modena).<BR>&nbsp;<BR>UDINESE (all. Guidolin)<BR>Arrivi: Brkic (p, Siena), Gabriel Silva (d, Novara), Willians (c, Flamengo), Allan Marques (c, Vasco da Gama), Thomas Heurtaux (d, Caen), Wojciech Pawlowski&nbsp; (p, Lechia), Pasquato (c, Juve), Cuadrado (c, Lecce), Muriel (a, Lecce), Machis (a, Mineros de Guayana), Faraoni (d, Inter), Maicosuel (c, Botafogo), Padelli (p, Sampdoria)<BR>Partenze: Floro Flores (a, Granada), Torje (a, Granada), Asamoah Kwadwo (c, Juventus), Isla (c, Juventus), Ferronetti (d, fine contratto), Pazienza (c, fine prestito Juventus), Pasquato (a, Bologna), Handanovic (p, Inter), Cuadrado (c, Fiorentina), Abdi, Beleck, Pudil e Vydra (Watford).<BR><BR>C1007650adm001adm001calciomercato.jpgSiNserie-a-tutti-gli-affari-gia-conclusi-1008009.htmSi100075601,02,03010631
681008010NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo: Miccichè riapre per Mesbah ma sogna Peluso20120830100045palermoOcchio anche a LlamaGuglielmo Miccichè, vicepresidente del Palermo, ha parlato a <EM>Mediagol.it</EM>&nbsp;delle trattative relative all'acquisto del sostituto di Balzaretti: <BR><BR><EM>"Se si devono escludere Peluso e Ziegler dalle possibili trattative? Escludere no, si tratta di buoni giocatori, ma se dovessi scegliere io prenderei Peluso. &nbsp;Non è un caso se viene seguito anche da tanti altri club importanti. E´ un giocatore di qualità e per questo è difficilmente raggiungibile perché in tanti lo vorrebbero. Anche Ziegler è un giocatore importante, ma io vedo di più Peluso in questo Palermo. Occhio però a non sottovalutare l´affare Mesbah perché si potrebbe riattivare come pista. Quindi vi suggerisco di aggiungere anche lui, oltre all´argentino Llama, come possibile acquisto del Palermo. Secondo me uno di questi potrebbe diventare rosanero".</EM> <BR><BR>C1007650FL0141FL0141micciche.jpgSiNcalciomercato-palermo-micciche-riapre-per-mesbah-ma-sogna-peluso-1008010.htmNoT1000023100205001,02,03010272
691008008NewsCalciomercatoMercato Palermo, dopo Sosa in arrivo anche Llama. Migliaccio verso il Cagliari20120830095531palermo, sosa, llama, migliaccio, cagliariPalermo Sosa Llama Migliaccio CagliariCome riporta La Gazzetta dello Sport Sebastian Sosa è ufficiale, e arriva anche Giorgi dal Novara. I rosanero stanno per chiudere anche per Llama del Catania, può arrivare in prestito con diritto di riscatto.&nbsp; Ziegler e Mesbah sono piste poco praticabili.<br><br> In uscita Donati piace al Torino e Migliaccio è nel mirino del Cagliari, che non molla Barillà della Reggina e pensa pure al colombiano Majia dell'Atletico Nacional.<br><br>C1007650Palermoadm001adm001llama.jpgSiNpalermo-dopo-sosa-in-arrivo-anche-llama-migliaccio-verso-cagliari-1008008.htmSiT1000023100075601,02,03010378
701007995NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo: ufficiale Sebastian Sosa 20120830080218sosaSebastian Sosa<EM>"L'U.S. Città di Palermo comunica di avere acquistato Sebastian Sosa dal Cerro Largo a titolo definitivo. L'attaccante uruguaiano ha firmato un contratto quinquennale."</EM><BR><BR>Con queste parole la società rossonera annuncia l'acquisto del diciottenne uruguaiano autore di 9 gol in 19 partite la scorsa stagione.<BR><BR>C1007650FL0141FL0141185334hp2.jpgSiNcalciomercato-palermo-ufficiale-sebastian-sosa-1007995.htmNoT1000023100205001,02,03010247
711007971NewsCalciomercatoMercato Juventus, contratto annuale per Rubinho20120829124531juventus, rubinhoJuventus RubinhoLa <STRONG>Juventus</STRONG> ha trovato il proprio terzo portiere. Si tratta del brasiliano<STRONG> Rubinho (30)</STRONG>, che in Italia ha vestito le maglie di Genoa, Palermo, Torino e Livorno. L'estremo difensore, arrivato a parametro zero, ha firmato un contratto annuale con scadenza il 30 giugno 2013.C1007650Torinoadm001adm001rubinho.jpgSiNjuventus-contratto-annuale-per-rubinho-1007971.htmNoT1000007100075701,02,03,06010309
721007925NewsCalciomercatoCalciomercato Juventus: Jovetic lontanissimo, si resta così?20120828083042juventusVisite mediche intanto per RubinhoNon ne vuole proprio sapere la Fiorentina. Non è una questione di cifre ma d'amore e stima verso di lui: Stevan Jovetic non si muove da Firenze. Già prima del match con l'Udinese i Della Valle l'avevano dichiarato incedibile, figuriamoci dopo la prova maiuscola in campionato...<BR><BR>E allora la Juve che fa? le ipotesi sono sempre le solite: Llorente, Dzeko, Borriello e Cardozo. Tutti nomi, chi più e chi meno, affascinanti, ma tutti, per un motivo o per un altro, sostanzialmente abbastanza lontani. Llorente vorrebbe venire a Torino ma il presidente del Bilbao non vuole abbassare le pretese: tra l'altro la squadra, con lui ancora in tribuna, continua a perdere. Cardozo poi è stato un nome tirato lì senza un seguito, a differenza invece di Borriello: Marco ha lasciato ottimi ricordi in bianconero e non è da escludere che possa tornare a Torino. La trattativa non è stata aperta ancora e, se questo avverrà sarà nelle ultime ore di mercato. Probabile comunque che la squadra resti così alla fine. <BR><BR>In uscita oggi incontro per Ziegler col Palermo: su Pazienza invece oltre all'Anderlecht (destinazione poco gradita) anche il Bologna. Visite mediche per Rubinho, prossimo terzo portiere bianconero.<BR><BR>C1007650FL0141FL0141beppe-marotta-juve-contratto.jpgSiNcalciomercato-juventus-jovetic-lontanissimo-si-resta-cosi-1007925.htmSiT1000007100205001,02,03,06010364
731007900NewsCalciomercatoCalciomerca Napoli: Mazzarri blinda Cavani20120827103851cavaniEdison CavaniWalter Mazzarri al termine del match stravinto col Palermo ha detto poche ma chiare parole su Cavani:<br><br> <EM>" Rimane con noi, posso garantirlo".</EM> Caso chiuso quindi con Chelsea e i suoi soldi rimandati all'anno prossimo.<br><br>FL0141FL0141cavani.jpgSiNcalciomercato-napoli-mazzarri-blinda-cavani-1007900.htmNo100205001,02,03010283
741007807NewsCalciomercatoCalciomercato Juventus, possibile l`arrivo di Rubinho20120824124531juventus, rubinhoJuventus RubinhoUn nome nuovo per la Juventus: si tratta dell'ex portiere di Palermo e Genoa Rubinho. L'estremo difensore, 30enne, attualmente svincolato sarebbe un colpo a zero euro. Vista la probabile partenza di Leali, in prestito, il brasiliano andrebbe a fare il terzo portiere.<br><br> &nbsp;<br><br>C1007650adm001adm001marotta.jpgSiNjuventus-possibile-l-arrivo-di-rubinho-1007807.htmNoT1000007100075701,02,03,06010348
751007801NewsCalciomercatoSerie A, tutti i trasferimenti già definiti20120824113130serie a, trasferimentiSerie A TrasferimentiLa finestra di mercato si concluderà venerdì 31 agosto alle 19.<br><br> Le società possono acquistare un massimo di due giocatori extracomunitari all'anno, sempre che gli slot (i posti) non siano già occupati da altri calciatori con passoporto extra U.E.<br><br> &nbsp;<br><br> <A class=link-6 href="/squadre/atalanta.cfm" target="">ATALANTA</A> (all. Colantuono) <BR>Arrivi: Brivio (d, Lecce), Matheu (d, Independiente), Parra (a, Independiente), Stendardo (d, Lazio).<BR>Partenze: Cristiano Doni (a, fine contratto), Ferri (d, fine contratto), Polito (p, fine contratto), Mutarelli (c, fine contratto), Stendardo (d, fine prestito Lazio), Brighi (c, fine prestito Roma), Carrozza (c, Verona).<br><br> <A class=link-6 href="/squadre/bologna.cfm" target="">BOLOGNA </A>(all. Pioli)<BR>Arrivi: Riverola (c, Barcellona), Pasquato (a, Udinese), Curci (p, Roma), Roger de Carvalho (d, Genoa), De Carvalho (d, Tombense), Abero (d, Nacional Montevideo), Guarente (c, Siviglia), Natali (d, Fiorentina).<BR>Partenze: Belfodil (a, Lione), Raggi (d, Monaco), Paonessa (c, Parma), Di Vaio (a, Montreal Impact), Loria (d, fine contratto), Vitale (d, fine prestito Napoli), Gillet (p, Torino), Crespo (c, Verona), Mudingayi (c, Inter), Gavilan (a, Nocerina)<BR>&nbsp;<BR><A class=link-6 href="/squadre/cagliari.cfm" target="">CAGLIARI </A>(all. Ficcadenti)<BR>Arrivi: Rossettini (d, Siena), Sau (a, Juve Stabia), Avelar (d, Karpaty Lviv), Camilleri (d, Reggina), Smit (d, Spal).<BR>Partenze: Canini (d, Genoa), Giorico (c, Lumezzane).<BR>&nbsp;<BR><A class=link-6 href="/squadre/catania.cfm" target="">CATANIA</A> (all. Maran)<BR>Arrivi: Salifu (c, Fiorentina), Antenucci (a, Torino), Morimoto (a, Novara), Doukara (a, Vibonese), Frison (p, Vicenza), Antei (d, Grosseto), Castro (c, Racing Avellaneda), Rolin (d, Nacional)<BR>Partenze: Kosicky (p, Novara), Motta (d, fine prestito Juventus), Suazo (a, svincolato), Campagnolo (p, svincolato), Maxi Lopez (a, Sampdoria), Wellington (a, Koper)<BR>&nbsp;<BR><A class=link-6 href="/squadre/chievo.cfm" target="">CHIEVO</A> (all. Di Carlo)<BR>Arrivi: Iunco (a, Spezia), Papp (d, Vaslui), Farkas (d, Vaslui), Guana (c, Cesena), Cofie (c, Genoa), Di Michele (a, Lecce), Rigoni (c, Novara), Dainelli (d, svincolato), Pucino (c, Varese)<BR>Partenze: Hanine (c, Ascoli), Acerbi (d, Genoa), Iori (c, Cesena), Uribe (a, Nacional), Mandelli (d, svincolato), Bradley (c, Roma), Granoche (a, Padova), Farias (a, Padova), Fatic (d, Hellas Verona), Uribe (a, Atletico Nacional), Iunco (a, Bari), Sammarco (c, Spezia).<BR>&nbsp;<BR><A class=link-6 href="/squadre/fiorentina.cfm" target="">FIORENTINA</A> (all. Montella)<BR>Arrivi: Hegazy (d, Ismaily), El Hamdaoui (a, Ajax), Roncaglia (d, Boca Juniors), Lupatelli (p, svincolato), Cuadrado (c, Udinese), Viviano (p, Palermo), Della Rocca (c, Palermo), Fernandez (a, Sporting Lisbona), Borja Valero (c, Villarreal), Gonzalo Rodriguez (d, Villarreal), Aquilani (c, Liverpool), Pizarro (c, Roma).<BR>Partenze: Montolivo (c, Milan), Natali (d, Bologna), Kroldrup (d, fine contratto), Marchionni (c, fine contratto), Salifu (c, Catania), Amauri (a, Parma), Seculin (p, Juve Stabia), Agyei (c, Juve Stabia), Babacar (a, Padova), Kharja (c, rescissione), Gamberini (d, Napoli), Behrami (c, Napoli), De Silvestri (d, Sampdoria), Acosty (a, Juve Stabia), Felipe (d, Siena), Cerci (a, Torino).<BR>&nbsp;<BR><A class=link-6 href="/squadre/genoa.cfm" target="">GENOA</A> (all. De Canio)<BR>Arrivi: Immobile (a, Pescara), Merkel (c, Milan), Von Bergen (d, Cesena), Lazarevic (a, Padova), Tozser (c, Genk), Polo (a, Universitario), Acerbi (d, Chievo), Canini (d, Cagliari), Anselmo (c, Palmeiras), M. Martinez (d, Racing), Bertolacci (a, Roma) , Velazquez (d, Independiente), Piscitella (a, Roma), Martinez (a, Palermo), Tzorvas (p, Palermo)<BR>Partenze: Acerbi (d, Milan), Caracciolo (a, Brescia), Constant (c, Milan), Palacio (a, Inter), Sculli (a, fine prestito Lazio), Belluschi (c, fine prestito Porto), Eduardo (p, Istanbul BB), Veloso (c, Dynamo Kiev), Cofie (c, Chievo), Roger de Carvalho (d, Bologna), Ribas (a, Monaco), Alhassan (d, Novara), Von Bergen (d, Palermo)<BR>&nbsp;<BR><A class=link-6 href="/squadre/inter.cfm" target="">INTER</A> (all. Stramaccioni)<BR>Arrivi: Palacio (a, Inter), Bardi (p, Livorno), Jonathan (d, Parma), Coutinho (a, Espanyol), Handanovic (p, Udinese), Silvestre (d, Palermo), Mudingayi (c, Bologna), Cassano (a, Milan), Gargano (c, Napoli).<BR>Partenze: Zarate (a, Lazio), Palombo (c, Sampdoria), Cordoba (d, fine contratto), Orlandoni (p, fine contratto), Lucio (d, Juventus), Forlan (a, rescissione), Faraoni (d, Udinese), Alborno (d, Novara), Bardi (p, Novara), Poli (c, Sampdoria), Castaignos (a, Twente), Pazzini (a, Milan).<BR>&nbsp;<BR><A class=link-6 href="/squadre/juventus.cfm" target="">JUVENTUS</A> (all. Conte)<BR>Arrivi: Giovinco (a, Parma), Asamoah (c, Udinese), Isla (c, Udinese), Leali (p, Brescia), Lucio (d, Inter), Pogba (c, Manchester United), Boakye (a, Sassuolo), Troisi (c, Kayserispor Kulubu)<BR>Partenze: Manninger (p, fine contratto), Del Piero (a, fine contratto), Grosso (d, fine contratto), Borriello (a, fine prestito Roma), Pasquato (c, Udinese), Elia (c, Werder Brema), Chibsah (c, Parma), Krasic (c, Fenerbahce), Estigarribia (c, Sampdoria), Felipe Melo (c, Galatasaray), Rossi (c, Brescia)<BR>&nbsp;<BR><A class=link-6 href="/squadre/lazio.cfm" target="">LAZIO</A> (all. Petkovic)<BR>Arrivi: Zarate (a, Inter), Ederson (a, Lione).<BR>Partenze: Del Nero (a, fine contratto), Makinwa (a, fine contratto), Stendardo (d, Atalanta), Garrido (Norwich).<BR>&nbsp;<BR><A class=link-6 href="/squadre/milan.cfm" target="">MILAN</A> (all. Allegri)<BR>Arrivi: Montolivo (c, Fiorentina), Traoré (c, Nancy), Acerbi (d, Genoa), Didac Vilà (d, Espanyol), Taiwo (d, Qpr), Gabriel (p, Cruzeiro), Constant (c, Genoa), Zapata (d, Villarreal), Pazzini (a, Inter)<BR>Partenze: Gattuso (c, Sion), Van Bommel (c, Psv Eindhoven), Nesta (d, Montreal Impact), Inzaghi (a, fine contratto), Roma, (p, Monaco), Zambrotta (d, fine contratto), Seedorf (c, Botafogo), Maxi Lopez (a, fine prestito Catania), Adiyiah (a, Arsenal Kiev), Comi (a, Reggina), Zigoni (a, Pro Vercelli), Ricardo Ferreira (d, Empoli), Thiago Silva (d, Paris Saint Germain), Ibrahimovic (a, Paris Saint-Germain), Taiwo (d, Dinamo Kiev), Cassano (a, Inter)<BR>&nbsp;<BR><A class=link-6 href="/squadre/napoli.cfm" target="">NAPOLI </A>(all. Mazzarri)<BR>Arrivi: Insigne (a, Pescara), Bariti (c, Vicenza), Gamberini (d, Fiorentina), Behrami (c, Fiorentina).<BR>Partenze: Lavezzi (a, Psg), Grava (d, fine contratto), Santana (c, Torino), Fideleff (d, Parma), Dumitru (a, Ternana), Chavez (a, Almirante Brown), Gargano (c, Inter).<BR>&nbsp;<BR><A class=link-6 href="/squadre/palermo.cfm" target="">PALERMO </A>(all. Sannino)<BR>Arrivi: Viola (a, Reggina), Brienza (a, Siena), Kurtic (c, Varese), Morganella (d, Novara), Ujkani (p, Novara), Dybala (a, Instituto), Rios (c, Chivas), Von Bergen (d, Genoa)<BR>Partenze: Gonzalez (a, Novara), Silvestre (d, Inter), Succi (a, Cesena), Bacinovic (c, Verona), Acquah (Parma), Viviano (p, Fiorentina), Della Rocca (c, Fiorentina), Balzaretti (d, Roma), Alvarez (c, Dinamo Bucarest), Martinez (a, Genoa), Tzorvas (p, Genoa)<BR>&nbsp;<BR><A class=link-6 href="/squadre/parma.cfm" target="">PARMA</A> (all. Donadoni)<BR>Arrivi: Belfodil (a, Lione), Ninis (c, Panathinaikos), Pabon (a, Nacional Medellin), Paonessa (c, Bologna), Dellafiore (d, Novara), Amauri (a, svincolato), Brandao (d, Siena), Parolo (c, Cesena), Fideleff (d, Napoli), Acquah (Palermo), MacEachen (d, Penarol), Rosi (d, Roma), Benalouane (d, Cesena), Okaka (a, Roma)<BR>Partenze: Giovinco (a, Juventus), Danilo Pereira (c, Roda), Rispoli (d, Padova), Nwanko (c, Padova), Okaka (a, fine prestito Roma), Floccari (a, fine prestito Lazio), Valiani (c, Siena).<BR>&nbsp;<BR><A class=link-6 href="/squadre/pescara.cfm" target="">PESCARA</A> (all. Stroppa)<BR>Arrivi: Abbruscato (a, Vicenza), Colucci (c, Cesena), Bjarnason (c, Standard Liegi), Elyounoussi (a, Fredrikstad), Cosic (d, Stella Rossa), Munoz (a, Colo Colo), Celik (a, Gais), Chiaretti (a, Taranto), Quintero (c, Atletico Nacional), Weiss (c, Manchester City), Crescenzi (d, Roma), Terlizzi (d, Varese), Jonathas (a, Brescia)<BR>Partenze: Immobile (a, Genoa), Insigne (a, Napoli), Sansovini (a, Spezia), Giacomelli (a, Vicenza), Gessa (c, Cesena), Verratti (c, Paris Saint Germain), Ragni (p, Nocerina)<BR>&nbsp;<BR><A class=link-6 href="/squadre/roma.cfm" target="">ROMA</A> (all. Zeman)<BR>Arrivi: D'Alessandro (c, Verona), Florenzi (c, Crotone), Dodò (d, Corinthians), Stoian (a, Bari), Svedkauskas (p, Suduva), Lucca (c, Internacional), Tachtsidis (c, Verona), Bradley (c, Chievo Verona), Destro (a, Siena), Castan (d, Corinthians), Balzaretti (d, Palermo), Piris (d, Deportivo Maldonado), Marquinhos (d, Corinthians).<BR>Partenze: Cassetti (d, fine contratto), Cicinho (d, Sport Recife), Antunes (d, rescissione), Viviani (c, Padova), Gago (c, Real Madrid), Borini (a, Liverpool), Curci (p, Bologna), Juan (d, rescissione), Bertolacci (c, Genoa), Greco (c, Olympiakos), Piscitella (a, Genoa), José Angel (d, Real Sociedad), Rosi (d, Parma), Pizarro (c, Fiorentina), Heinze (d, Newell's Old Boys), Brighi (c, Torino), Okaka (a, Parma)<BR>&nbsp;<BR><A class=link-6 href="/squadre/sampdoria.cfm" target="">SAMPDORIA</A> (all. Ferrara)<BR>Arrivi: Tissone (c, Maiorca), Corazza (Portogruaro), Maxi Lopez (a, Catania), De Silvestri (d, Fiorentina), Poli (c, Inter), Estigarribia (c, Juventus).<BR>Partenze: Foggia (c, fine prestito Lazio), Pellè (a, fine prestito Parma), Celjak (c, Grosseto), Zaza (a, Ascoli), Piovaccari (a, Novara), Fornaroli (a, Boston River), Signori (c, Modena), Fiorillo (p, Livorno), Gentsoglou (c, Livorno) .<BR>&nbsp;<BR><A class=link-6 href="/squadre/siena.cfm" target="">SIENA</A> (all. Cosmi)<BR>Arrivi: Dellafiore (Parma), Rubin (d, Torino), Valiani (c, Parma), Paci (d, Novara), Campagnolo (p, svincolato), Novo Neto (d, Nacional Funchal), Felipe (d, Fiorentina)<BR>Partenze: Rossettini (d, Cagliari), Brienza (a, Palermo), Codrea (c, fine contratto), Brkic (p, dine prestito Udinese), Gazzi (c, Torino), Pesoli (d, Siena), Del Prete (d, Novara), Destro (a, Roma).<BR>&nbsp;<BR><A class=link-6 href="/squadre/torino.cfm" target="">TORINO</A> (all. Ventura)<BR>Arrivi: Ebagua (a, Catania), Gillet (p, Bologna), Sansone (a, Sassuolo), Santana (c, Napoli), Gazzi (c, Siena), Rodriguez (d, Cesena), Brighi (c, Roma), Cerci (a, Fiorentina).<BR>Partenze: Antenucci (a, Catania), Ebagua (a, Varese), Rubin (d, Siena), Pratali e Gasbarroni (svincolati), Pratali (d, Empoli), Surraco (c, Modena).<BR>&nbsp;<BR><A class=link-6 href="/squadre/udinese.cfm" target="">UDINESE</A> (all. Guidolin)<BR>Arrivi: Brkic (p, Siena), Gabriel Silva (d, Novara), Willians (c, Flamengo), Allan Marques (c, Vasco da Gama), Thomas Heurtaux (d, Caen), Wojciech Pawlowski&nbsp; (p, Lechia), Pasquato (c, Juve), Cuadrado (c, Lecce), Muriel (a, Lecce), Machis (a, Mineros de Guayana), Faraoni (d, Inter), Maicosuel (c, Botafogo)<BR>Partenze: Floro Flores (a, Granada), Torje (a, Granada), Asamoah Kwadwo (c, Juventus), Isla (c, Juventus), Ferronetti (d, fine contratto), Pazienza (c, fine prestito Juventus), Pasquato (a, Bologna), Handanovic (p, Inter), Cuadrado (c, Fiorentina), Abdi, Beleck, Pudil e Vydra (Watford).<br><br>1007856adm001adm001calciomercato.jpgSiNserie-a-tutti-i-trasferimenti-gia-definiti-1007801.htmSi100075501,02,03010527
761007799NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo: si prepara l`offensiva per Ziegler20120824104446palermoReto ZieglerPraticamente saltato l'affare Mesbah, in casa Palermo, per riempire il vuoto lasciato da Balzaretti, si guarda ora con particolare interesse a Reto Ziegler, terzino svizzero che la Juve vuole vendere.<br><br> La trattativa non è delle più semplici e domani gli uomini di mercato rosanero si incontreranno per decidere la strategia da seguire: in caso di esito negativo nell'affare relativo allo juventino si andrebbe dritti dritti su Antonelli.<br><br> Intanto oggi Franco Vazquez va in prestito al Rayo Vallecano<br><br>FL0141FL0141ziegler.jpgSiNcalciomercato-palermo-si-prepara-l-offensiva-per-ziegler-1007799.htmNo100205001,02,03010325
771007761NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo, anche la Juventus su Mesbah20120823102254milan, palermo, juventus, mesbahMilan Palermo Juventus MesbahSecondo l'edizione odierna del Corriere dello Sport, i bianconeri sarebbero sulle tracce del milanista Mesbah. Il franco-algerino sembrava ormai ad un passo dal trasferimento al Palermo, ma il presidente Zamparini ha bloccato tutto in attesa di sfoltire la rosa, che ritiene troppo numerosa. Resta anche l'interesse del Torino e come detto si parla di un possibile, ma non ancora ufficializzato, interessamento da parte della Juventus.adm001adm001mesbah 2.jpgSiNpalermo-anche-la-juventus-su-mesbah-milan-1007761.htmNo100075701,02,03010300
781007707NewsCalciomercatoCalciomercato Lazio: salgono le quotazioni di Floccari20120821131882Lazio Petkovic Floccari ZaratePetkovic sembra essersi convinto a tenere l`ex Genoa come vice KlosePochi acquisti finora per la Lazio (occhio però all'ottimo colpo Ederson), che però vanta come colpo principale Petkovic, nuovo allenatore chiamato a raccogliere l'eredità di Reja. Sulla lista dei partenti diversi giocatori e quello che preme sfoltire è soprattutto il reparto offensivo. Se Klose è il titolare indiscusso e Alfaro sembra essere destinato a partire in prestito (Chievo?), in questo momento i biancocelesti hanno due incognite: Zarate e Floccari. Mauro Zarate, sembrava di passaggio a Roma, dopo una pessima stagione all'Inter sembrava infatti destinato al trasferimento definitivo. C'è da dire che il Galatasaray ancora insiste per avere l'argentino (ma non è disposto a raggiungere i 12 milioni richiesti da Lotito), ma il caso di Maurito Zarate sembra essere rientrato già a metà luglio, quando il neo allenatore laziale è rimasto folgorato dalle prestazioni dell'argentino chiedendone il reintegro definitivo in squadra. Sembrava pure in partenza ma, a differenza dell'argentino, lo sembrava pure fino a settimana scorsa, Sergio Floccari. Su di lui diversi club, Palermo e Bologna in primis, addirittura anche un sondaggio dell'Inter come vice Milito secondo alcuni, ma ultimamente Petkovic, che probabilmente si è dovuto più adattare alla rosa laziale piuttosto che stilare una lista dei desideri come il "cugino" Zeman, sembra essersi convinto a tenere in squadra l'ex Genoa. Non da titolare chiaramente, ma un ottima alternativa al tedesco Klose, difficile trovare a quel prezzo (valutazione di circa 5 milioni) un attaccante con quel senso del goal. Difficile ma non impossibile, ad oggi Floccari però è un giocatore della Lazio, bisognerà vedere se lo sarà pure il 31 agosto.C1007650RomaFL0676FL0676floccari.jpgSiNcalciomercato-lazio-salgono-le-quotazioni-di-floccari-1007707.htmSiT1000018100664801,02,03010430
791007687NewsCalciomercatoCalciomercato Juventus, la settimana di Peluso e Llorente20120820200131juventus, peluso, llorenteJuventus Peluso LlorenteSecondo quanto riportato da <EM>La Gazzetta dello Sport</EM>, la trattativa per portare<STRONG> Fernando Llorente</STRONG> in bianconero sarebbe a buon punto dopo la nuova proposta di 18 milioni presentata da Marotta all'Athletic Bilbao e salvo clamorosi inserimenti di club europei, l'affare dovrebbe andare in porto. <BR><BR>Nel frattempo si avvicinano anche<STRONG> Peluso</STRONG>, per il quale c'è già l'accordo con l'Atalanta, e Masi che sarà riscattato dalla Pro Vercelli. <BR><BR>Capitolo cessioni: Ziegler piace molto al Palermo e allo Stoke City mentre Iaquinta sta trattando con l'Amburgo. Sfuma invece Dzeko, che dopo l'infortunio di Aguero, è destinato a rimanere al Manchester City.<BR><BR>&nbsp;<BR><BR>1007856adm001adm001llorente.jpgSiNjuventus-la-settimana-di-peluso-e-llorente-1007687.htmSiT1000007100075501,02,03,06010429
801007685NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo: Mesbah è vicino20120820161822mesbahDjamel MesbahDopo il pranzo di lavoro tra il duo Galliani-Braida e Giogio Perinetti Djamel Mesbah è molto vicino a vestire la prossima stagione il rosanero.<br><br> A confermarlo c'ha pensato Galliani: <EM>"Stiamo trattando col Palermo, ma se cediamo Mesbah non arriveranno sostituti".&nbsp; </EM>Meno sbilanciato invece Perintetti:<EM> "Col Milan abbiamo solo fatto una chiacchierata. Non so come andrà a finire".</EM><br><br> Si attendono sostanziali svolte nella trattativa nelle prossime ore.<br><br>FL0141FL0141mesbah 2.jpgSiNcalciomercato-palermo-mesbah-e-vicino-1007685.htmNo100205001,02,03010372
811007676NewsCalciomercatoCalciomercato Torino: Occhi su Almiron, Cerci e Kurtic20120820103555Torino Almiron Cerci Genoa FiorentinaTrattative difficili per i due centrali, più facile arrivare all`esterno violaDue centrocampisti centrali, con ottime abilità offensive, e un esterno d'attacco. Questi sono i 3 giocatori per cui il Torino si sta battendo in queste ore, con risultati però non del tutto soddisfacenti. Il primo si chiama Sergio <strong>Almiron</strong>, ex Bari oggi al Catania, per cui il Torino (come la Fiorentina prima degli acquisti di Valero e Pizarro) ha fatto più volte sondaggi con il Catania ricevendo sempre risposta negativa dal club etneo. Difficile ipotizzare che i rossazzurri cedano l'argentino, uno dei migliori l'anno scorso, tranne per offerte irrinunciabili. Sembrava più arrivabile invece <strong>Kurtic</strong>, che è venuto da un'ottima annata in B e che ora è rientrato nella base-Palermo. Non è detto che troverà tantissimo spazio, almeno sulla carta, con i rosanero ma Zamparini sa, in un anno che fa tanto "rivoluzione" che Kurtic potrebbe essere uno dei giocatori che potrebbe fare la differenza e, almeno per ora, non ha subito il fascino delle sirene (o meglio, dei soldi) granata. Discorso più semplice, ma complicatosi nelle ultime ore, quello legato ad Alessio <strong>Cerci</strong>. La Fiorentina deve cedere e vuole cedere l'ex Roma, il matrimonio con il Torino sembrava annunciato già dagli ultimi giorni di luglio ma varie complicazioni hanno fatto slittare l'accordo. Lo stesso accordo che ora però rischia di saltare perché si è inserito prepotentemente il Genoa per l'ala e potrebbe complicare l'arrivo in granata del giocatore, ma il Torino sembra almeno per il momento in vantaggio. Se questi sono i 3 nomi più caldi in queste ore, occhio però anche al ritorno di <strong>Antenucci</strong> con cui si lavora sempre con il Catania.<br><br>C1007650TorinoFL0676FL0676cerci.JPGSiNcalciomercato-torino-occhi-su-almiron-cerci-kurtic-1007676.htmSiT1000099100664801,02,03010478
821007575NewsCalciomercatoCalciomercato Genoa, preso l`attaccante Jara Martinez20120817161531genoa, jara martinez, palermoGenoa Jara Martinez PalermoCome riporta <STRONG>Gianluca Di Marzio</STRONG> il<STRONG> Genoa</STRONG> ha preso <STRONG>Daniel Jara Martinez</STRONG>.&nbsp; Talento paraguaiano classe '93 di proprietà del<STRONG> Palermo</STRONG>, attaccante, in gol in Coppa Italia nel 2010/2011 contro il Parma quando lo lanciò Delio Rossi. Jara Martinez arriva in prestito con diritto di riscatto, lunedì prevista la conclusione dell'affare. C1000009adm001adm001secolo18-024.jpgSiNgenoa-preso-jara-martinez-attaccante-1007575.htmNoT1000022100075701,02,03010423
831007558NewsCalciomercatoCalciomercato Catania: Spolli resta20120817083944SpolliLo conferma il procuratoreNicolas Spolli a Catania ormai è un punto fermo e con&nbsp;Legrottaglie forma ua delle miglori coppie centrali di tutta la Serie A. Su di lui però&nbsp;erano circolate voci di mercato, prontamente spente dal procuratore del giocatore:<br><br> <EM>"Nicolas a Catania è un vero pilastro della difesa e non credo vada via. Ha dimostrato di meritare la Serie A. Mercato? Nessuna offerta concreta mi è arrivata da Torino, Palermo, Genoa o Fiorentina. Posso confermare che resta a Catania al 100%".</EM> <br><br>FL0141FL0141spolli.jpgSiNcalciomercato-catania-spolli-resta-1007558.htmNo100205001,02,03,09010444
841007548NewsCalciomercatoCalciomercato Parma: Leonardi fa il punto 20120816170210parma<Gabriel? è un punto di riferimento per noi>Pietro Leonardi,&nbsp;amministratore delegato&nbsp;del Parma, ai microfoni di Skysport fa il punto della situazione sul mercato dei ducali:<BR><BR><EM>"In linea generale il nostro è stato un mercato mirato sui giovani. Siamo stati avvantaggiati per certi aspetti siamo riusciti a fare subito le cessioni importanti perché si trattava di giocatori in comproprietà. In entrata il rapporto continuativo con il nostro allenatore dalla stagione precedente ci ha permesso ci centrare gli obbiettivi che abbiamo raggiunto. Non ci siamo fatti mancare niente,&nbsp;ci siamo tolti anche la bella soddisfazione di perdere a Palermo e così rientriamo subito nella nostra dimensione&-</EM>scherza&nbsp;Leonardi-&nbsp;<EM>Abbiamo un bravo allenatore e uno staff eccellente, puntiamo quindi con le risorse che abbiamo a disposizione a ripartire da dove abbiamo finito".</EM><BR><BR>L'amministratore delegato poi parla dei giocatori accostati agli emiliani:<EM> "Paletta? Abbiamo rifiutato un'offerta molto importante per lui, è risaputo. E' stata una scelta del presidente a cui va dato atto.Gabriel è un punto di riferimento per noi e un giocatore importante. Rolin? Non mi risulta, non lo abbiamo trattato, a meno che non lo abbia fatto un sosia al posto mio& Ghirardi a pranzo a Forte dei Marmi con Preziosi? A me risulta fosse a Carpenedolo, anche qui -</EM> sorride -<EM> forse si è trattato di un sosia".</EM> <BR><BR>FL0141FL0141leonardi.jpgSiNcalciomercato-parma-leonardi-fa-il-punto-1007548.htmNo100205001,02,03010283
851007468NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo: cercasi terzino sinistro. No a Drenthe20120813170540palermoAntonelli sembra essere il favoritoSi cerca disperatamente un terzino sinistro per colmare la cessione di Balzaretti: interrotta la trattativa per&nbsp;Von Bergen, si guarda a Peluso, Antonelli e Mesbah, dopo che tra l'altro qualche giorno fa Perinetti ha escluso in partenza l'acquisto di Ziegler. <br><br> Peluso piace, ma su di lui sembra essersi piombata la Lazio, senza dimenticarsi ovviamente della Juve, e la trattativa non sembra affatto facile: su Mesbah il Milan non appare intenzionato a privarsi del suo terzino e di coseguenza la pista più facilmente percorribile, e gradita alla società, è quella che porta a Luca Antonelli del Genoa. Perinetti si sente spesso con Preziosi e Capozucca e non è da escludere che la trattativa vada in porto. Tutto questo comunque accadrà dopo Ferragosto, come specificato dal ds rosanero. <br><br> Intanto il procuratore di Royston Drenthe aveva offerto il suo assistito ai rosanero, che però hanno rifiutato. Per lui adesso sembrano spalancarsi le porte del Genoa...al posto di Antonelli.<br><br> &nbsp;<br><br>FL0141FL0141drenthe.jpgSiNcalciomercato-palermo-cercasi-terzino-sinistro-no-a-drenthe-1007468.htmSi100205001,02,03010438
861007404NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo, Perinetti esclude trattative per Ziegler20120811093030palermo®Il nostro mercato riprenderà dopo Ferragosto¯Giorgio Perinetti, ds del Palermo, intervistato a <EM>LiveSicilia, </EM>fa il punto sul mercato rosanero, rimandando comunque tutto a&nbsp;dopo ferragosto:<BR><BR> <DIV style="Z-INDEX: 2; POSITION: absolute; BOTTOM: 16px; RIGHT: 16px"><A title="Visualizza Archivio Foto" href="http://www.tuttomercatoweb.com/?action=foto2&amp;id=80961" target=_blank> <DIV class="lente novis"></DIV></A></DIV><EM>"Il mercato del Palermo riprenderà dopo Ferragosto. Per adesso ci stiamo girando intorno, stiamo facendo dei giri d'orizzonte per capire alcune cose. Attenderemo qualche giorno prima di iniziare eventuali trattative, si sa che i prezzi verso la fine del mercato vengono abbassati e noi non abbiamo assolutamente fretta di chiudere affari. Domenica arriva il presidente: ci siederemo e assieme all'allenatore faremo un punto della situazione. Dopo ferragosto inizieremo a muoverci."</EM><BR><BR>I nomi accostati a PAlermo per sostituire Balzaretti sono tanti, ma Perinetti non si lascia scappare niente e, anzi, smentisce ogni trattativa per Ziegler e dichiara di aver incontrato il Genoa senza parlare però di Antonelli:<BR><BR><EM>"I nomi li fanno i giornalisti, se poi sono reali o meno non si sa. Ieri ho comunque visto il Genoa, ma lo faccio ogni giorno, quindi non c'è nulla di nuovo. Ziegler? Prende circa due milioni di euro, l'anno scorso non ha fatto una presenza con la Juventus ed è stato ceduto poi in Turchia. E' però un nome e ai tifosi piacciono i nomi - ha aggiunto Perinetti - noi cerchiamo però giocatori più congeniali agli schemi del Palermo, quindi ad una difesa a quattro. Ziegler per esempio non lo è, e poi ribadisco che magari negli ultimi giorni di mercato, anche questi giocatori si possono abbassare lo stipendio, ma è solamente un esempio, non c'è nessuna trattativa".</EM><BR><BR>FL0141FL0141perinetti.jpgSiNcalciomercato-palermo-perinetti-taglia-corto-su-ziegler-nessuna-trattativa-1007404.htmSi100205001,02,03010202
871007327NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo, Miccoli: «Ho rifiutato tanto soldi pur di restare»20120808160131palermo, al nasr, miccoliPalermo Al Nasr MiccoliIntervenuto ai microfoni di <EM>Sport Mediaset</EM>, <STRONG>Fabrizio Miccoli</STRONG>, spiega il motivo del rifiuto nei confronti dell'<STRONG>Al Nasr</STRONG>: "Mi avevano proposto un biennale e vi assicuro che non avrei preso pochi soldi, ma è stata una decisione che ho preso io insieme alla mia famiglia. Rinnovo con il Palermo? Se lo faremo, se ne parlerà a giugno prima della scadenza naturale del contratto". <BR><BR>Su Giulio Migliaccio: "Qualunque decisione possa prendere per tutto quello che ha fatto a Palermo è da rispettare lo stesso". Miccoli poi dà alcuni consigli per affrontare meglio la stagione: "Da parte della società, credo comprando qualcuno che possa darci una mano, da parte nostra invece dobbiamo fare vedere quanto questa squadra sia attaccata alla maglia, cercando di vincere più partite possibili. Solo così si potrà riportare tanta gente allo stadio, cosa che noi tutti vogliamo".<BR><BR>C1000009adm001adm001miccoli.jpgSiNpalermo-miccoli-ho-rifiutato-tanti-soldi-pur-di-restare-1007327.htmNoT1000023100075701,02,03010363
881007301NewsCalciomercatoChievo, parla il ds Sartori: «Resa dei conti dopo Ferragosto. Possibilità per Vazquez e Kurtic»20120807182454Calciomercato, Chievo, Andreolli, Kurtic, Vazquez, SeymourSecca smentita su Seymour. E apre al Palermo: «Kurtic-Vazquez? E` una possibilità...».<STRONG>Andreolli</STRONG>, <STRONG>Kurtic</STRONG>, <STRONG>Vazquez</STRONG>: quanti affari passano da Verona. In esclusiva per <EM>IlCalcio24.com </EM>il ds del Chievo <STRONG>Giovanni Sartori</STRONG> dice la sua sul mercato dei gialloblù: <EM>«Fino a Ferragosto non ci muoveremo. L'allenatore vuole valutare lo stato attuale della rosa. Restano ancora più di venti giorni di mercato: nella seconda metà del mese si vedrà. Andreolli? In questo momento non vi so dire nulla, e poi abbiamo deciso di non parlarne»</EM>. <BR><BR>Per quanto riguarda il fronte in entrata,&nbsp;alla nostra domanda sulla fondatezza delle voci che vorrebbero&nbsp;<STRONG>Seymour</STRONG> al Bentegodi Sartori risponde con un secco e laconico: <EM>«No»</EM>. Una dichiarazione anche su Kurtic e Vazquez: <EM>«E' una possibilità, vedremo»</EM>. <BR><BR>Frase eloquente, a dispetto della sua brevità: proprio ieri il ds del Palermo <STRONG>Perinetti</STRONG> ha ribadito che lo sloveno rimarrà in Sicilia.<BR><BR>C1000009VeronaFL0435FL0435sartori.jpgSiNesclusiva-il-calcio-chievo-ds-sartori-vazquez-kurtic-resa-dei-conti-dopo-ferragosto-1007301.htmSiT1000023,T1000028100612201,02,03010468s
891007275NewsCalciomercatoCalciomercato Lazio: pacchetto completo dalla Juve20120807112538Lazio Juve mercato ZieglerI biancocelesti puntano Ziegler e PazienzaSembrava solo un'idea, ora invece sembra essere diventato qualcosa di concreto. Sfumato Balzaretti, che ha preferito l'offerta dei rivali della Roma, la Lazio sembra sempre più convinta a puntare su Reto Ziegler, terzino svizzero di proprietà della Juventus. Il giocatore non rientra nei piani del tecnico juventino e la stessa Juve &nbsp;è pronta a trattare per l'esterno a condizioni piuttosto agevoli. C'è comunque da stare attenti alla concorrenza di diversi club turchi interessati al giocatore (lo stesso Fenehrbace in cui il giocatore è stato in prestito la scorsa stagione) e al Palermo che necessita alla svelta di un sostituto di Balzaretti. Altro giocatore della Juve che potrebbe approdare a Roma è Michele Pazienza, da gennaio scorso in prestito all'Udinese e ora ai margini della squadra della famiglia Agnelli. Due trattative abbastanza agevoli, se si pensa alla necessità della Juve di cedere due giocatori che vengono ritenuti superflui per gli schemi della Vecchia Signora. Il tutto dipenderà dalla volontà del club di Lotito di puntare sul terzino e sul centrocampista bianconeri.C1000009RomaFL0676FL0676ziegler.jpgSiNcalciomercato-lazio-pacchetto-completo-dalla-lazio-1007275.htmSiT1000018100664801,02,03010436
901007264NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo: è Ziegler l`erede di Balzaretti20120807090541zieglerReto ZieglerSalgono le quotazioni di Reto Ziegler come sostituto di Balzaretti a Palermo: lo svizzero non rientra nei progetti della Juve e verrà ceduto.<br><br> Ai rosanero serve un uomo di fascia e per il biondo esterno basso di sinistra la Sicilia sarebbe la piazza giusta per rilanciarsi; qualcosa ieri poi l'ha fatta ituire anche Perinetti, escludendo Jokic, e non commentando il discorso relativo allo svizzero:<br><br> <EM>«Al Palermo Jokic non interessa-</EM> dice&nbsp;Giorgio Perinetti a Mondogol.it<EM>&nbsp;- su Ziegler invece non dico nulla. Abbiamo delle idee, le stiamo sviluppando.»</EM>&nbsp; La trattativa insomma si farà: magari non subito ma entro l'inizio del campionato sicuramente.<br><br>FL0141FL0141ziegler.jpgSiNcalciomercato-palermo-e-ziegler-l-erede-di-balzaretti-1007264.htmNo100205001,02,03010290
911007253NewsCalciomercatoCalciomercato Catania, si avvicina De Luca20120806183110catania mercato maran de luca genoaIl Catania sempre più vicino al giovane attaccante, sul quale però c`è anche il GenoaGiuseppe De Luca, di proprietà del Varese, sembra sempre più vicino al &nbsp;Catania. Il club etneo è da diverse settimane che dimostra interesse per il giovane attaccante del Varese, e il dlub rossazzurro al momento è in cima alla lista dei desideri della punta che vorrebbe confrontarsi già da quest anno con una squadra di serie A e che ritroverebbe, qualora passasse al Catania, Maran tecnico con cui l'anno scorso ha fatto davvero bene. Il giocatore e lo stesso agente hanno ammesso più volte la volontà del ragazzo di giocare alle falde dell'Etna, allontanando così la concorrenza di Palermo e Chievo. Il club etneo da parte sua sembra interessato davvero al giocatore, se si considera anche la pressione di Maran che sarebbe entusiasta di aver un suo ex giocatore nella nuova squadra, club che però è rimasto per ora sulle sue, volendo valutare prima la situazione dei partenti, dai vari Morimoto e Antenucci di cui il futuro è ancora in certo, ai casi più grandi di Barrientos e Gomez. Ma se è vero che il matrimonio De Luca-Catania sembrerebbe già annunciato entro fino agosto, il club che nelle ultime ore si è fatto sotto con un timido sondaggio con il Varese ma che potrebbe rompere la «promessa», è il Genoa, lo stesso Genoa che da diverse settimane insiste per avere Barrientos.C1000009CataniaFL0676FL0676de luca.jpgSiNcalciomercato-catania-si-punta-sempre-de-luca-1007253.htmSiT1000014100664801,02,03,09010592
921007250NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo, il punto di Perinetti: «Jokic non ci interessa. Kurtic resta»20120806174666Calciomercato, Palermo, Jokic, Kurtic, Perinetti, Migliaccio, ZieglerIl ds rosanero: «Jasmin è utilissimo alla nostra causa. Migliaccio? Vedremo...».In entrata e in uscita, i nomi caldi del mercato del <STRONG>Palermo</STRONG> in questo momento sono tre: <STRONG>Ziegler</STRONG>, <STRONG>Jokic</STRONG>,&nbsp;<STRONG>Migliaccio</STRONG> e <STRONG>Kurtic</STRONG>. A fare - in parte - chiarezza sulla questione è il ds dei siciliani <STRONG>Giorgio Perinetti</STRONG>, che a <EM>Mediagol.it </EM>rivela: <EM>«Jokic non interessa al Palermo e questo ve lo posso dire già da ora. Ziegler? Abbiamo delle idee, le stiamo sviluppando perche' devono collimare con quelle degli altri. Non posso stare a smentire tutti i nomi di cui si parla».</EM> <BR><BR>E sui probabili partenti: <EM>«La <STRONG>Sampdoria</STRONG> per Migliaccio non l'ho mai sentita, però non escludo che si possa lavorare anche in silenzio e sotto traccia. Giulio dopo&nbsp;sei anni a Palermo ha espresso la volontà di andare via, vedremo quello che si potrà fare. Kurtic è un giocatore utilissimo alla nostra causa, non vedo perché dovremmo privarcene, mi sembra possa stare tranquillamente nel nostro gruppo».</EM> <BR><BR>C1000009PalermoFL0435FL0435jokic.jpgSiNcalciomercato-palermo-il-punto-di-perinetti-jokic-non-ci-interessa-kurtic-resta-1007250.htmSiT1000023100612201,02,03010489
931007247NewsCalciomercatoCalciomercato Juventus, altri tre in uscita20120806154531juventus, martinez, felipe melo, zieglerJuventus Martinez Felipe Melo ZieglerCome riporta <EM>Tuttosport</EM> la <STRONG>Juventus</STRONG> presegue le operazioni uscita.<br><br> <STRONG>Reto Ziegler</STRONG> piace a Lazio e Genoa, oltre che a Palermo e Napoli. E' attesa invece per <STRONG>Felipe Melo</STRONG>, col brasiliano che sabato vorrebbe già essere a disposizione del Galatasaray per la Supercoppa: la distanza tra l'offerta di 6 milioni e la richiesta di 7 è facilmente colmabile. Infine <STRONG>Jorge Martinez</STRONG>, ad un passo dal prestito al Maiorca.<br><br>C1000009adm001adm001marotta.jpgSiNjuventus-altri-tre-in-uscita-1007247.htmSiT1000007100075701,02,03,06010555
941007178NewsCalciomercatoGiorgi vicino al Palermo, l`agente: «Vuole tornare da Sannino. Su Gabbiadini non dico niente»20120804085435Esclusiva, Calciomercato, Giorgi, Palermo, Novara, Gabbiadini«Anche altri due club su di lui. Gabbiadini? No comment».Il centrocampista <STRONG>Luigi Giorgi</STRONG>, in partenza dal <STRONG>Novara</STRONG>, potrebbe firmare per il <STRONG>Palermo</STRONG>. E' quanto si evince dalle parole del suo agente, <STRONG>Silvio Pagliari</STRONG>. <BR><BR><EM>«C'è stato un contatto con i rosanero, ma non è facile</EM> - ha dichiarato ai microfoni di <EM>IlCalcio24 </EM>il procuratore - <EM>.&nbsp;Di sicuro non rimarrà a Novara. Oltre al Palermo sono&nbsp;interessate a lui un paio di squadre, ma Luigi, che&nbsp;ha già lavorato con <STRONG>Sannino</STRONG> e <STRONG>Perinetti</STRONG></EM> (al <STRONG>Siena</STRONG>, ndr<EM>), gradirebbe molto questa destinazione. <STRONG>Gabbiadini</STRONG>? Non voglio parlare di lui»</EM>.<BR><BR>Messaggi chiari di un giocatore che vorrebbe tornare con il tecnico campano, per far parte del nuovo progetto Palermo di <STRONG>Zamparini</STRONG> - che, tra l'altro,&nbsp;ha promesso ai tifosi la <STRONG>Champions</STRONG> entro quattro anni - e del direttore sportivo romano&nbsp;ex Siena.<BR><BR>PalermoFL0435FL0435giorgi11.jpgSiNesclusiva-il-calcio-giorgi-vicino-al-palermo-vuole-tornare-da-sannino-1007178.htmSi100612201,02,03010628s
951007163NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo, proposto Drenthe 20120803134531palermo, galatasaray, drenthePalermo Galatasaray DrentheAppena svincolato dal <STRONG>Real Madrid</STRONG> <STRONG>Royston Drenthe (25)</STRONG>, esterno olandese è stato proposto al <STRONG>Palermo</STRONG> dopo la partenza di Balzaretti. <br><br> Sul giocatore c'è anche il <STRONG>Galatasaray</STRONG>, pronto a offrire un triennale.<br><br>C1000009adm001adm001drenthe.jpgSiNpalermo-proposto-galatasaray-drenthe-1007163.htmNoT1000023100075701,02,03010402
961007137NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo, Alvarez alla Dinamo Bucarest20120802153130palermo, alvarez, dinamo bucarestPalermo Alvarez Dinamo BucarestL'U.S. Città di Palermo comunica di avere definito la cessione di Edgar Alvarez alla Dinamo Bucarest. Il centrocampista si trasferisce alla società rumena a titolo definitivo.<BR>adm001adm001alvarez edgar.jpgSiNpalermo-alvarez-ceduto-alla-dinamo-bucarest-1007137.htmNo100075701,02,03010314
971007108NewsCalciomercatoRoma, già in campo Piris e Balzaretti20120801193130roma, piris, balzarettiRoma Piris Balzaretti&nbsp;<STRONG>Federico Balzaretti</STRONG> e' gia' sul campo di allenamento a Trigoria. L'ex terzino del <STRONG>Palermo</STRONG> è sceso in campo con la squadra per la seduta di allenamento pomeridiana, dopo aver terminato le visite mediche. Si attende solo l'ufficializzazione da parte della <STRONG>Roma</STRONG>: Balzaretti ha firmato un contratto triennale (1,5 mln a stagione per lui, al Palermo dovrebbero andare poco piu' di 5 mln con i bonus) e partira' con i compagni per il ritiro austriaco. In campo anche l'esterno paraguaiano Ivan Piris.<br><br> <BR>&nbsp;<br><br>adm001adm001balzaretti.jpgSiNroma-gia-in-campo-piris-e-balzaretti-1007108.htmNo100075701,02,03010333
981007094NewsCalciomercatoCalciomercato Napoli, sfumati Balzaretti e Cissokho si punta tutto su Armero20120801114751napoli, armeroNapoli ArmeroCome riporta Tuttosport sfumato l'acquisto di Federico Balzaretti: l'esterno torinese ha firmato un triennale da 1,5 miliomi a stagione con la Roma, che ha versato al Palermo 4,5 milioni di euro. L'ormai ex rosanero ha preferito il trasferimento nella Capitale, piuttosto che restare a Palermo o, al massimo sconfinare a Parigi, così come aveva spesso spiegato al Napoli. <br><br> Non l'ha presa bene Mazzarri, che negli ultimi giorni aveva pregato Bigon di convincerlo ad accettare il passaggio in maglia&nbsp; azzurra. Non è stato possibile fargli cambiare idea e adesso che sta per sfuggire anche Aly Cissokho, dal Lione al Tottenham, c'è il ritorno di fiamma per Pablo Armero, però l'Udinese vorrebbe trattenerlo almeno fino alla doppia sfida dei preliminari di Champions League. <BR><br><br>C1000009adm001adm001Armero1.jpgSiNnapoli-sfumati-balzaretti-e-cissokho-si-punta-tutto-su-armero-1007094.htmSiT1000017100075701,02,03,08010404
991007076NewsCalciomercatoCalciomercato Roma, è fatta per Balzaretti. I dettagli dell`accordo20120731180131roma, palermo, balzaretti Roma Palermo BalzarettiIl direttore sportivo della<STRONG> Roma</STRONG> Walter Sabatini ha definito l'acquisto del terzino del<STRONG> Palermo Federico Balzaretti (30)</STRONG>. <BR><BR>Secondo quanto riportato da <EM>Gazzetta.it</EM>, bruciata la concorrenza del Napoli. Il calciatore firmerà a breve un contratto triennale con la società capitolina, mentre nelle casse del club rosanero andranno 4.5 milioni di euro.<BR><BR>C1000009adm001adm001balzaretti.jpgSiNroma-e-fatta-per-balzaretti-raggiunto-accordo-sia-col-palermo-che-col-giocatore-1007076.htmSiT1000012100075701,02,03010298
1001007074NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo, Zamparini: «Balzaretti è vicinissimo alla Roma»20120731171028balzaretti«Ha tanta confusione intorno»<EM>«Balzaretti è vicinissimo alla Roma»:</EM> parola di Maurizio Zamparini. Il numero uno rosanero però non molla e ha comunicato, tramite il suo profilo Twitter di<EM> «aver offerto a Balzaretti il massimo per il Palermo. Un triennale da 1,2 milioni più un futuro in società. Attendiamo la sua risposta».</EM> <BR><BR>Zamparini poi, a Radio Radio, ha spiegato meglio ancora come stanno le cose: <EM>«Sabatini (ds della roma, ndr) si è mosso tantissimo, poi me l'ha portato lui a Palermo. E' sempre stato un estimatore di Balzaretti, lo conosce bene e ha ottimi rapporti con lui. Ma il ragazzo è in grande difficoltà, lui vorrebbe rimanere a Palermo con tutto il cuore, ma ha tutte questa campane intorno, le società, l'agente, la moglie: ha tanta confusione intorno. Noi abbiamo fatto la nostra offerta: enso che tra un paio di giorni mi farà sapere. Al di là della risposta io devo trovare un sostituto, se non trovo un sostituto non se ne fa nulla».</EM><SPAN style=«««COLOR: » #FF0000» »><STRONG><BR></STRONG></SPAN><BR><BR><BR>FL0141FL0141balzaretti.jpgSiNcalciomercato-palermo-zamparini-balzaretti-e-vicinissimo-alla-roma-1007074.htmNo100205001,02,03010228
1011007061NewsCalciomercatoCalciomercato Torino, preso Caceres20120731124531torino, maiorca, caceresTorino Maiorca CaceresCome riporta<EM> Tuttosport</EM> è il giorno di <STRONG>Pablo Caceres Rodriguez</STRONG> al<STRONG> Torino</STRONG>. Il<STRONG> Maiorca</STRONG> ha ceduto il ventisettenne uruguaiano in prestito con diritto di riscatto. Le visite sono previste in mattinata, poi raggiungerà i nuovi compagni in ritiro. <BR><BR>Era stato proposto anche a Lazio, Palermo e Siena.<BR><BR>&nbsp;<BR><BR>adm001adm001caceres rodriguez.jpgSiNtorino-preso-maiorca-caceres-1007061.htmNo100075701,02,03010290
1021007058NewsCalciomercatoCalciomercato Udinese, problema portiere. In arrivo uno tra Manninger e Tzorvas20120731114531udinese, brkic, manninger, tzorvasUdinese Brkic Manninger TzorvasCome riporta <EM>Il Messaggero Veneto</EM> c'è un problema portiere all'<STRONG>Udinese</STRONG>. <br><br> Infatti <STRONG>Zeljko Brkic</STRONG> deve convivere con problemi fisici,&nbsp;il giocatore&nbsp;lamenta una contusione alla cresta iliaca e la società è a caccia di un portiere d'esperienza da affiancargli. <br><br> Tra i candidati ci sono <STRONG>Alex Manninger</STRONG> svincolato e<STRONG> Alexandros Tzorvas</STRONG> del Palermo. <br><br>adm001adm001brkic.jpgSiNudinese-problema-portiere-in-arrivo-uno-tra-manninger-e-tzorvas-1007058.htmSi100075701,02,03010453
1031007053NewsCalciomercatoBalzaretti, l`oggetto del desiderio di questo calciomercato20120731101531palermo, balzarettiPalermo BalzarettiEra un giorno di febbraio 2005, quando c`incontrammo con Federico Balzaretti in uno studio di Torino per registrare un`intervista su cd audio. Ricordo che fu un incontro molto schietto, amichevole, in cui emergeva l`essere di un ragazzo pulito alla ricerca del raggiungimento di un sogno: diventare popolare attraverso il calcio professionistico. In quell`anno Federico era diventato il capitano del Toro, la società che lo apprezzava e lo aveva visto crescere come giocatore fin dai primi calci. Un esterno sinistro biondo che, già nei ranghi tra i giovani calciatori, dimostrava tutta la sua tecnica. S`involava su quella fascia sinistra con caparbietà, così come fa oggi alla ricerca del cross perfetto per qualche suo compagno in grado di trasformare in gol il suo prezioso suggerimento. Poi il fallimento del Torino F.C. di Franco Cimminelli; una mazzata, un fulmine a ciel sereno che poteva rallentare l`ascesa appena iniziata della sua carriera. E poi Moggi e l`interessamento immediato della Juventus che subito ha fiutato in lui l`affare. Balzaretti, infatti, era padrone del suo cartellino, perché non più tesserato a causa del fallimento della società granata. Passò alla Juventus e per lui furono anni difficili, proprio in quella Torino granata che lo aveva fatto crescere, amato e reso celebre, identificandolo come giocatore simbolo. Uno sgarbo che i tifosi non gli hanno mai perdonato, ancora oggi che sono passati tanti anni. Poi Firenze e mister Prandelli. Una città e un allenatore che l`ha subito apprezzato affidandogli la maglia da titolare. Ma, un malaugurato incidente al ginocchio lo fece stare a lungo fuori squadra e, per lui, in quella Fiorentina di Prandelli non ci fu più posto. Quindi Palermo per una nuova sfida, una nuova avventura umana e professionale che ha subito preso con entusiasmo. Era il Palermo di Zamparini, del DS Foschi e dell`allenatore Guidolin. Ricordo che c`incontrammo con Federico in un albergo di Torino prima della partita contro la Juventus. Gli chiesi come si trovava a vivere a Palermo, la città del profondo sud e, soprattutto, come si fosse inserito nell`ambito della squadra rosanero. Aveva negli occhi lo stesso sguardo che avevo riscontrato qualche anno prima nel corso della mia intervista, uno sguardo di eloquente fiducia e voglia sfrenata d`arrivare. Il destino lo aveva fermato a causa di quell`infortunio ma Federico con orgoglio non voleva demordere, anzi era sicuro che quella piazza fosse il posto ideale per potere risorgere dalle ceneri e arrivare ad alti livelli.&nbsp; Ero convinto anch`io e, senza piaggeria, gli dissi che presto sarebbe arrivato in Nazionale. Non mi sono sbagliato. Era troppo importante il suo piede sinistro, la sua tecnica, la sua sagacia e l`instancabile corsa nell`involarsi su quella fascia sinistra del campo fungendo da esterno basso fluidificante. Avevo visto bene e non mi ero sbagliato nel prevedere una sua luminosa carriera anche in considerazione del fatto che, in quella posizione del campo, il Campionato Italiano è spesso carente di campioni. Il resto è storia recente. La vita professionale e privata di Federico Balzaretti é cambiata notevolmente, oggi é un campione di calcio vero e ha raggiunto il suo sogno di vestire la maglia azzurra in occasione del Campionato Europeo di Calcio. Una bella vetrina, un premio alla sua carriera, al suo carattere forte e deciso che si è temprato negli anni come il suo fisico che, ai primordi del calcio nel Settore Giovanile del Torino, appariva gracile fino a non prevederne una luminosa carriera. Da allora, tante cose sono cambiate nella vita di Federico; un amore meraviglioso, gli affetti più cari cui non fa mancare mai la sua presenza e poi il successo che è all`apice della carriera di calciatore. Oggi, all`età di 31 anni, è diventato l`oggetto prezioso del contendere del calciomercato. Napoli, Roma, Milan, Lazio, se lo contendono a colpi di milioni di euro. Tuttavia, quelle poche volte che ci sentiamo per telefono o fugacemente ci vediamo in qualche occasione, ricordiamo insieme quel febbraio del 2005 e quel piccolo studio di Torino dove cominciò la sua bellissima favola di uomo e di calciatore.<BR><BR>Salvino Cavallaro <BR><BR><BR>C1000009FL0711FL0711balzaretti.jpgSiNpalermo-balzaretti-l-oggetto-del-desiderio-di-questo-calciomercato-1007053.htmSiT1000023100451001,02,03010494
1041007033NewsCalciomercatoCalciomercato Roma: sprint per la fascia20120730154530Roma terzini BalzarettiI giallorossi provano a sistemare la situazione terzini, trattative per Balzaretti e Drenthe, idea Van der WielUscita vincitrice da quello che è stato il caso di questa prima parte del mercato italiano dopo essersi portata a casa Mattia Destro, la Roma inizia a pensare agli altri ritocchi per la squadra e sicuramente uno degli obiettivi della dirigenza giallorossa è quello di sistemare la situazione degli esterni. Inserita prepotentemente nella trattativa Balzaretti, che inizialmente vedeva un'asse Palermo-Napoli-Parigi, i giallorossi stanno facendo di tutto per provare a portare a Trigoria il terzino sinistro. Trattativa alquanto difficile se si considera che il giocatore finora è stato contrariato a lasciare la Sicilia se non per Parigi, non tanto per il progetto del club francese, per quanto importante, ma per la propria situazione familiare, ma i francesi sembrano aver mollato la presa favorendo così l'inserimento del Napoli e della Roma. Occhio però alla Lazio che sembrerebbe essere sul giocatore già da settimane. Meno concreta invece, al momento, sembra l'interessamento del Milan. Altro nome per la fascia giallorosso è quello di Drenthe, per il quale però sembra rinnovarsi il duello con il club di De Laurentis. Il giocatore è svincolato dal Real Madrid, ma qui c'è da battere la concorrenza di diversi club turchi, sempre più importanti negli intrighi di mercato internazionali. Mentre Crescenzi, giovane terzino l'anno scorso in B, sembra destinato al Pescara (probabilmente in prestito), si è tornato a parlare anche di Van der Wiel, in passato obiettivo anche di Juve e Inter e della stessa Roma. L'olandese però sembra essere più un'alternativa al connazionale Drenthe e al desideratissimo Balzaretti.C1000009FL0676FL0676balzaretti.jpgSiNcalciomercato-roma.sprint-per-la-fascia-1007033.htmSiT1000012100664801,02,03010382
1051007025NewsCalciomercatoCalciomercato Inter, ipotesi Pinilla per l`attacco20120730101531inter, cagliari, pinillaInter Cagliari PinillaCome riporta <EM>Il Corriere dello Sport</EM> l'<STRONG>Inter</STRONG> è alla ricerca del vice Milito dato l'ormai scontata partenza di Pazzini. In questi giorni prende sempre più forza l'ipotesi <STRONG>Pinilla</STRONG>.<BR><BR>Il <STRONG>Cagliari</STRONG> lo ha appena riscattato dal Palermo, e Cellino alza la cifra, infatti avrebbe chiesto più di 10 milioni per l'attaccante cileno, che fu portato in Italia proprio dall'Inter nel 2003, prelevandolo per 3 milioni di dollari all'Universidad de Chile. <BR><BR>C1000009adm001adm001pinilla 2.jpgSiNinter-ipotesi-pinilla-per-l-attacco-1007025.htmSiT1000026100075501,02,03010277
1061007024NewsCalciomercatoCalciomercato Juventus, il Wolfsburg propone Kjaer ai bianconeri20120730100131juventus, wolfsburg, kjaerJuventus Wolfsburg KjaerSecondo <EM>Tuttosport</EM>, il <STRONG>Wolfsburg</STRONG> avrebbe proposto <STRONG>Simon Kjaer</STRONG> alla <STRONG>Juventus</STRONG>. <br><br> Il danese, tornato al club tedesco dopo il prestito alla Roma, era stato vicino alla ai bianconera già nella primavera del 2010, quando vestiva la maglia del Palermo.<br><br> Al momento però il giocatore pare non interessare più di tanto alla Juventus, che ha rispedito al mittente la proposta.<br><br>C1000009adm001adm001kjaer.jpgSiNjuventus-il-wolfsburg-propone-kjaer-ai-bianconeri-1007024.htmSiT1000007100075501,02,03,06010318
1071007021NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo, Donati nel mirino di Torino e Atalanta20120730094531donati, palermo, torino, atalantaDonati Palermo Torino AtalantaMassimo Donati, in scadenza di contratto al termine della prossima stagione, è al centro di un duello di mercato. Sull'ex Celtic punta forte il Torino, Ventura lo rivorrebbe dopo la stagione con lui al Bari. È più fresco invece l'interesse dell'Atalanta per quello che era già un suo gioiello. Il Palermo potrebbe privarsi del suo mediano per non perderlo a parametro 0 al termine della prossima stagione.C1000009adm001adm001donati.jpgSiNpalermo-donati-nel-mirino-di-torino-e-atalanta-1007021.htmNoT1000023100075701,02,03010276
1081007012NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo, Perinetti: «Troveremo sostituto all`altezza per Balzaretti»20120729201746Calciomercato, Palermo, Balzaretti, PerinettiIl ds rosanero valuta tutte le alternative: «Penso più a tenerlo che a cederlo».Continua senza sosta il tormentone <STRONG>Balzaretti</STRONG>. Il ds del <STRONG>Palermo</STRONG> Giorgio <STRONG>Perinetti</STRONG> ha dichiarato a <EM>Radio Radio&nbsp;</EM>parlando del difensore&nbsp;rosanero e della&nbsp;Nazionale: <EM>«Perderlo non e' semplice, penso piu' a tenerlo che a venderlo, ma nel mio lavoro devo essere pronto a fare sia cessioni che acquisti. Per questo siamo sempre pronti, monitoriamo il mercato e se partira' interverremo per sostituirlo»</EM>. <br><br> Il terzino torinese, al Barbera dal 2008, è fortemente seguito da <STRONG>Napoli</STRONG>, <STRONG>Roma</STRONG> e <STRONG>Lazio</STRONG>, mentre sembra spegnersi le vie <STRONG>Psg</STRONG> e <STRONG>Milan</STRONG>. Le prossime settimane saranno cruciali.<br><br>1007858PalermoFL0435FL0435balzaretti.jpgSiNpalermo-perinetti-troveremo-sostituto-all-altezza-per-balzaretti-1007012.htmSi100612201,02,03010309
1091006988NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo, Balzaretti ha scelto vuole solo la Roma20120729110131roma, palermo, balzarettiRoma Palermo BalzarettiSecondo quanto riporta oggi&nbsp;<EM>Il Corriere dello Sport</EM>, il presidente rosanero Maurizio Zamparini ha praticamente venduto<STRONG> Balzaretti</STRONG> al Napoli e sta comunque ascoltando le proposte di Milan e Napoli. <br><br> Ma Balzaretti ha deciso, se non resta a <STRONG>Palermo</STRONG> vuole solo la <STRONG>Roma</STRONG>. Lo stesso giocatore avrebbe detto alla dirigenza giallorossa di trovare l'accordo con il Palermo, che non vorrebbe ripetere lo stesso errore fatto con la cessione di Nocerino. <br><br> La Roma ha proposto un prestito con diritto di riscatto, proposta già rifiutata al Palermo.<BR><br><br>C1000009adm001adm001balzaretti.jpgSiNpalermo-balzaretti-ha-scelto-vuole-solo-la-roma-1006988.htmSiT1000023100075701,02,03010414
1101006960NewsCalciomercatoCalciomercato Milan, questa l`offerta per Balzaretti20120728101531milan, palermo, balzarettiMilan Balzaretti PalermoSecondo <EM>Il Corriere dello Sport</EM>, il <STRONG>Milan</STRONG> è tornato con forza su <STRONG>Federico Balzaretti</STRONG>. <br><br> Il Napoli resta in prima fila, ma Massimiliano Allegri ha bisogno di un esterno che possa dargli costanza di prestazioni: in partenza Didac Vilà, per il quale il Valencia avrebbe offerto 800mila euro per il prestito con 4,2 milioni di euro per il riscatto. <br><br> Per il terzino del <STRONG>Palermo</STRONG>, il Milan offre 6 milioni di euro, il Palermo aspetta la decisione del giocatore.<br><br>C1000009adm001adm001galliani.jpgSiNmilan-questa-l-offerta-per-balzaretti-palermo-1006960.htmSiT1000027100075501,02,03,07010402
1111006939NewsCalciomercatoCavani: «Ma quale Manchester United e Chelsea. Resto a Napoli. Le rapine succedono ovunque» 20120727151531napoli, cavaniNapoli CavaniSorride quando gli chiedono cosa gli ha ispirato l`Old Trafford. «La voglia di tornare al più presto in Champions». Cavani lancia la sfida per la prossima stagione uscendo da un prefabbricato-spogliatoio nel garage dello stadio del Manchester United. L`Uruguay ha vinto soffrendo al debutto olimpico e le bandiere della Celeste sventolano anche nella zona interviste. Edinson parla prima di abbracciare la signora Liliam Kechichian, bionda e corpulenta ministro dello sport di Montevideo che scatta foto ai suoi idoli.<BR><BR>In campo due giorni dopo la rapina a sua moglie Soledad a Napoli, sono stati giorni difficili.<BR>«Sono cose che succedono dappertutto, adesso dobbiamo reagire e recuperare la tranquillità. Io sono tranquillo anche se è stata una giornata difficile: ero lontano, in ritiro qui a Manchester, mi sentivo impotente. Poi sono passate le ore e adesso la famiglia deve cercare di avere fiducia nel futuro».<BR><BR>Ha pensato di lasciare Napoli?<BR>«Se fosse stato un tifoso del Napoli a fare quella rapina, non ci avrei pensato un secondo e sarei andato via. Ma quello non è un tifoso, non è uno di quei napoletani che in questi anni mi hanno dimostrato grande affetto».<BR><BR>Ha letto le parole di De Laurentiis?<BR>«Qualche titolo di giornale».<BR><BR>Il presidente ha posto un ultimatum su una eventuale richiesta di aumento di stipendio, minacciando di mandarla in panchina.<BR>«De Laurentiis sa cosa dice. Io non rispondo a parole, ma sul campo. Credo che quanto ho fatto finora rappresenti qualcosa di importante per il Napoli».<BR><BR>Sessantasei gol tra campionato e coppe in due stagioni.<BR>«Una buona percentuale, mi sembra».<BR><BR>Che effetto le ha fatto tornare a Manchester, dove ha segnato il primo gol in Champions?<BR>«Belle sensazioni. C`è la voglia di tornare presto in Champions League».<BR>Il Manchester United è uno dei club inglesi che si sono interessati a Cavani, come il Chelsea.<BR>«Rispondo forza Napoli».<BR><BR>Le piacerebbe giocare in Premier League?<BR>«Sicuramente. Si dice che il calcio inglese sia all`avanguardia, perché non pensarci un giorno se ci fosse questa possibilità?».<BR><BR>Per ora si è presentato a Manchester con l`Uruguay: non è stata una grande partita.<BR>«Abbiamo sofferto contro gli Emirati Arabi, un match difficile specie nel primo tempo. Meglio nella ripresa, quando Tabarez ha cambiato modulo. Non bisogna farsi illusioni: è difficile giocare contro l`Uruguay, ma è difficile giocare anche per noi, gli avversari sono tutti di qualità ormai».<BR><BR>Cavani sotto tono, perché?<BR>«Abbiamo sofferto un po` tutti. Io ho giocato lontano dall`area, perché c`era la necessità di rientrare. Ma l`ho fatto volentieri, come anche nel Napoli. Siamo un gruppo, dobbiamo aiutarci e cercare di arrivare più avanti possibile».<BR><BR>Qual è l`obiettivo dell`Uruguay?<BR>«Partita dopo partita, vorremmo arrivare in finale. Abbiamo sempre puntato al massimo e così siamo riusciti ad arrivare quarti ai Mondiali e a vincere la Coppa America».<BR><BR>Ha saputo? La prima di campionato sarà Palermo-Napoli.<BR><BR>1007856adm001adm001matador-esulta.jpgSiNcavani-ma-quale-manchester-united-e-chelsea-resto-a-napoli-le-rapine-succedono-ovunque-1006939.htmSiT1000017100075701,02,03,08010377
1121006933NewsCalciomercatoPalermo, Miccoli: «Mi aspettavo atteggiamento diverso sul mio rinnovo»20120727123130palermo, miccoliPalermo MiccoliAi microfoni di <EM>Sky Sport</EM> è intervenuto <STRONG>Fabrizio Miccoli</STRONG>, capitano del <STRONG>Palermo</STRONG>. Queste le sue parole. «Il rinnovo di contratto? Sono legato al Palermo ancora per un anno, ormai ho deciso di restare qua. Sono stato vicinissimo all'Al-Nasr qualche tempo fa. C'erano gli accordi, mancavano solo le firme, mi sentivo quotidianamente con Zenga. Poi ha bloccato tutto il presidente, e alla fine anche io sono rimato volentieri qui. Mi sto allenando bene, sono in forma, spero di essere ancora il capitano di questa squadra. L'atteggiamento del presidente? Ha detto che tutto si può risolvere negli ultimi due, tre mesi di contratto che mi rimangono, ma non ha fatto con tutti così. A parole siamo d'accordo, c'è la volontà da entrambe le parti di rinnovare, ma aspettavo qualcosa di più concreto».C1000009adm001adm001miccoli.jpgSiNpalermo-miccoli-mi-aspettavo-atteggiamento-diverso-sul-mio-rinnovo-1006933.htmSiT1000023100075701,02,03010353
1131006902NewsCalciomercatoCalciomercato Napoli: accordo col Palermo per Balzaretti 20120726154951balzarettiPerinetti annuncia l`accordo Napoli-PalermoDopo mesi di corteggiamenti le avances del Napoli a Balzaretti potrebbero aver un esito positivo.<BR><BR>Ad annunciarlo è stato il ds del Palermo Giorgio Perinetti, che ha&nbsp;confermato il raggiungimento dell'accordo tra le due società, tuttavia ricordando però che a decidere deve essere il giocatore:<BR><BR><SPAN style=«««FONT-WEIGHT: » bold» »>«<EM>Balzaretti </EM></SPAN><EM>al Napoli? E' la società che si è mossa prima sul calciatore</EM> - ha spiegato Perinetti a <SPAN style=««»FONT-STYLE: » italic« »>Radio Kiss Kiss</SPAN> -, <EM>in maniera concreta e corretta. Poi, è normale che Balzaretti possa interessare anche ad altre squadre, incluso il Palermo, che vorrebbe tenerlo. E' chiaro che conta la volontà del calciatore ed altre situazioni. Il Napoli si è mosso per primo, con concretezza e i presidenti possono chiudere la trattativa in pochi minuti, trovando un accordo che soddisfi entrambi. Poi, conterà la vontà di Balzaretti, che può pensare di essere felice a Napoli, a Roma, a Parigi o a Palermo. E' evidente che la volontà del calciatore ha il suo peso rilevante. E dico che è difficile per qualsiasi giocatore rifiutare il Napoli». </EM><BR><BR>Insomma, la palla adesso passa a Balzaretti.<BR><BR>&nbsp;<BR><BR>FL0141FL0141Federico-Balzaretti-Italy-vs-Uruguay_2772543.jpgSiNcalciomercato-napoli-accordo-balzaretti-vicinissimo-1006902.htmSi100205001,02,03010462
1141006895NewsCalciomercatoCalciomercato Inter, Viviano passa a titolo definitivo al Palermo20120726124531inter, viviano, aplermoInter Viviano Palermo<STRONG>Viviano</STRONG> sta per firmare per il <STRONG>Palermo</STRONG>.&nbsp;E' stato raggiunto l'accordo tra l'<STRONG>Inter</STRONG> e il club rosanero per la cessione a titolo definitivo del portiere per circa 4,5 milioni di euro. <BR><BR>Il giocatore adesso verrà girato in prestito alla Fiorentina.<BR><BR><BR>C1000009adm001adm001viviano_ap.jpgSiNinter-viviano-sta-per-firmare-col-palermo-a-titolo-definitivo-1006895.htmNoT1000026100075701,02,03010555
1151006888NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo, Zamparini: «Trattativa aperta con la Roma per Balzaretti»20120726103130roma, balzaretti, zamparini, palermoPalermo Zamparini Roma BalzarettiIntervenuto a <EM>Radio Radio</EM>, il presidente del <STRONG>Palermo Zamparini</STRONG> ha confermato l'interesse della <STRONG>Roma</STRONG> per l'esterno sinistro rosanero. Ha detto che anche il Napoli è sul giocatore, ma nessuno della Lazio gli ha mai chiesto informazioni sul terzino. Ha concluso che tutto si farà entro pochi giorni o altrimenti rimarrà al Palermo.C1000009adm001adm001zamparini.jpgSiNpalermo-zamparini-trattativa-aperta-con-la-roma-per-balzaretti-1006888.htmNoT1000023100075701,02,03010328
1161006880NewsCalciomercatoCalciomercato Fiorentina: ci siamo per Viviano20120726090750vivianoEmiliano VivianoFinalmente si sta per concludere la vicenda legata ad Emiliano Viviano: sembra infatti che Palermo e Inter si siano accordati per 3.5 milioni di euro.<br><br> Zamparini così potrà girare per intero il portiere alla Fiorentina insieme a Della Rocca, tramite un prestito oneroso con prestito di riscatto.<br><br>FL0141FL0141viviano_ap.jpgSiNcalciomercato-fiorentina-ci-siamo-per-viviano-1006880.htmNo100205001,02,03010314
1171006870NewsCalciomercatoCalciomercato Palermo, Sannino si tiene stretto Balzaretti20120725173411Calciomercato, Balzaretti, Sannino, Vargas, Napoli«Lo aspetto a braccia aperte quando tornerà dalle vacanze, è un valore aggiunto».E' il calciatore rosanero più seguito di questa sessione di calciomercato. <STRONG>Federico Balzaretti</STRONG> ha incantato proprio tutti, in primis Psg, Milan e Napoli. Ma <STRONG>Sannino</STRONG>, intervenuto a <EM>Radio Kiss Kiss</EM>, lo aspetta con ansia per poter lavorare con lui: «Parto dal presupposto che e' un nostro calciatore e non del Napoli. Conosciamo tutti le qualita' di Federico, qualita' che ha avuto modo di esprimere alla grande anche nel corso degli Europei. E' un giocatore importante per il <STRONG>Palermo</STRONG> e lo aspetto a braccia aperte il 30 di questo mese, quando ritornera' dalle vacanze. In qualsiasi club giochi, un giocatore come lui rappresenterebbe un valore aggiunto». <br><br> E apprezza Edu <STRONG>Vargas</STRONG>: «Mi piacerebbe allenare tutti i giocatori che hanno qualita' e che sappiano mettere il loro talento a disposizione della squadra. Conosco poco il cileno, l'ho visto in tv in qualche frangente e non sono cosi' stupido da dare dei giudizi. Se pero' squadre come il Napoli ci hanno messo gli occhi addosso, vuol dire che e' un ottimo giocatore». <br><br> A proposito di Napoli, mister Sannino dà il suo pronostico per la prossima stagione: «Ha disputato un ottimo campionato, ha vinto la Coppa Italia e sono arrivati calciatori che hanno voglia di mettersi in evidenza.&nbsp;Annovero gli azzurri&nbsp;tra le squadre in lizza per vincere lo <STRONG>scudetto</STRONG>».<br><br>1007858PalermoFL0435FL0435balzaretti.jpgSiNcalciomercato-palermo-sannino-si-tiene-stretto-balzaretti-1006870.htmSiT1000023100612201,02,03010433
1181006865NewsCalciomercatoCalciomercato Catania: «La Zanzara» per l`attacco20120725160936Calciomercato Catania De LucaIl club etneo sonda per l`attacco il giovane De Luca del Varese che Maran conosce molto beneGiovane, veloce, soprannominato «la Zanzara», con una passione per i capelli «particolari» e l'Inter &nbsp;come sogno nel cassetto. Ma ancora è presto. Giuseppe De Luca, classe 1991, viene da un'ottima stagione in serie B con la maglia del Varese, una delle squadre migliori della scorsa stagione, agli ordini di Maran, ora neo tecnico del Catania. Come era prevedibile aspettarsi il giovane attaccante biancorosso ha attirato su di sè le attenzioni di grandi e piccoli club della serie A. Se è vero che Inter e Napoli hanno preso più volte informazioni sul ragazzo, è anche difficile ipotizzare, vista la politica dei nostri grandi club, che esse possano prelevare subito il ragazzo e farlo passare da un ottimo campionato di serie B alla lotta per lo scudetto. Più probabile invece un approdo in serie A per il 21enne, in una squadra di media classifica. Se l'interesse del Chievo è parso molto timido e il sondaggio del Palermo, per quanto sicuramente il club di Zamparini possa essere attratto dall'idea di prendere il giovane attaccante, non ha grandi basi su cui fondarsi vista già la presenza di altri giovani promesse nel reparto offensivo rosanero che hanno tutto da dimostrare ancora (Dybala per dirne uno), la maglia che potrebbe presto indossare De Luca è rossazzurra ed è quella del Catania. Il club etneo infatti ha puntato già da un pò il giovane attaccante del Varese (sempre in attesa di definire altre situazioni in attacco come Morimoto, che dovrebbe però restare, e Antenucci) e tutto fa pensare che potrebbe esserci un attacco decisivo per la «zanzara» fra qualche giorno. L'ago della bilancia rossazzurra, oltre alla possibilità di trovare spazio in un club che punta di anno in anno sempre più in alto, è sicuramente il tecnico Maran, scorso anno come già detto allenatore del Varese, che conosce molto bene De Luca e che vorrebbe averlo anche sotto l'Etna. Lo stesso De Luca ha ammesso più volte l'interesse del Catania e si è dichiarato sempre pronto a seguire il tecnico e a provare a centrare la sua grande chance. La volontà del calciatore è chiara, starà ora al club etneo convincersi che De Luca potrebbe essere l'ennesima scommessa vinta dal Catania e utilizzare i giusti mezzi per convincere pure il Varese. Nulla di sicuro ancora certo, si tratta, ma un certo ronzio in attacco si inizia a sentire a Torre del Grifo.C1000009FL0676FL0676de luca.jpgSiNcatania-la-zanzara-per-l-attacco-1006865.htmSiT1000014100664801,02,03,09010391
1191006858NewsCalciomercatoZamparini: «Moratti non vuole dare Viviano alla Fiorentina»20120725135549zamparini-viviano-moratti«Il ragazzo merita di giocare...»Dopo Della Rocca, Perinetti e&nbsp;il procuratore di Viviano, mancava solo lui a sbottare: Maurizio Zamparini.<br><br> <EM>«L'atteggiamento degli ultimi tempi è incomprensibile</EM> - spiega il numero&nbsp;1 palerminato-. <EM>Speriamo di trovare presto una soluzione. Moratti non vuole che vada alla Fiorentina ma non ha a che fare con dei poveracci, bensì con i Della Valle che sono ricchissimi. Lui semplicemente non vuole finanziare la Fiorentina e pretende che se i viola vogliono un giocatore lo paghino. Dall'altra parte dico: se è a metà con il Palermo, mandiamolo a giocare e l'anno prossimo la Fiorentina lo vorrà. Il ragazzo si merita di andare a giocare e a Firenze lo accoglierebbero a braccia aperte. La soluzione finale potrebbe essere che lo compriamo tutto noi e lo giriamo alla Fiorentina. ma anche i viola devono fare un piccolo sforzo per fissare un prestito oneroso con diritto di riscatto come si fa normalmente in questo genere di operazioni».</EM><br><br> Intanto sembra che l'incontro, appena conclutosi, tra le parti in casa abbia dato esiti positivi.<br><br>FL0141FL0141zamparini.jpgSiNzamparini-moratti-non-vuole-dare-viviano-alla-fiorentina-1006858.htmSi100205001,02,03010388
1201006856NewsCalciomercatoPalermo, Dybala: «Sono stato vicino all`Inter. Mi ispiro a Messi»20120725123130palermo, dybalaPalermo DybalaAi microfoni di <EM>Sky Sport</EM> ha parlato <STRONG>Paulo Dybala (18)</STRONG>, nuovo talento del<STRONG> Palermo</STRONG>. Queste le sue parole. «Prime impressioni? Positive, spero di imparare presto l'italiano, sono da poco qui, ma ho subito notato la forza del gruppo. Dicono che assomiglio ad Aguero? E' un paragone affascinante, ma devo lavorare duro ogni giorno per dimostrare quanto fatto dal Kun. Il mio ruolo? Sono un attaccante che ama puntare l'avversario e la porta. L'anno scorso ho fatto 17 gol, quest'anno spero soprattuto di conquistare un posto tra i titolari, poi si vedrà. Il mio idolo? Messi, è un punto di riferimento, spero di raggiungere i suoi livelli. L'Inter? A gennaio sono stato vicino all'Inter, ma poi ho deciso di restare all'Instituto per fare esperienza».C1000009adm001adm001dybala.JPGSiNpalermo-dybala-ero-vicino-all-inter-mi-ispiro-a-messi-1006856.htmSiT1000023100075701,02,03010311
1211006848NewsCalciomercatoCalciomercato Fiorentina: Viviano alla Fiorentina: la polemica infinita20120725090067vivianoEmiliano VivianoDopo Ibra al Psg e Destro alla Roma, quella di Viviano alla Fiorentina, per fastidio arrecato ai protagonisti e lunghezza biblica della trattativa, assume le sembianze di telelnovelas.<BR><BR>Andiamo per ordine: nella trattativa dovrebbe entrare Della Rocca, che oggi abbastanza innervosito ha così tuonato. «<EM>Sto aspettando anche io. Ho sentito il Palermo, hanno avuto un nuovo incontro con l'Inter ma niente di fatto nemmeno oggi. So che più tardi proveranno a contattare Moratti. O l'affare si fa domattina (oggi ndr.)&nbsp;oppure vedremo. Sensazioni positive? A questo punto non più, sono venti giorni che aspetto. Se non si fa oggi ho il timore che non si faccia più. Io il giorno dopo che è uscita la possibilità di venire a Firenze avevo già l'accordo, con il contratto già fatto. Scoccia essere a casa mentre gli altri sono al lavoro, la pazienza a un certo punto finisce. Ho una dignità anche io come uomo e come calciatore. Se non si chiude domani vado in ritiro col Palermo, poi vedremo. Fisicamente mi sento bene».</EM><BR><BR>Dopo un pò anche Perinetti ha detto la sua: <EM>«Ci sono riflessioni da fare, al momento stiamo discutendo noi e l'Inter, mentre la Fiorentina fa la spettatrice e se non dimostra di volere trovare una soluzione è difficile chiudere ci aggiorniamo a domani. L'unica possibilità è che noi compriamo la metà dell'Inter e la giriamo alla Fiorentina. Ma ancora manca tutto, l'accordo, le firme, tutto. Non siamo nè vicini nè distanti, siamo nel nulla».</EM><BR><BR>In conclusione&nbsp;ecco le parole&nbsp;del procuratore di Viviano: <EM>«Ci sono ancora dei dettagli da sistemare e in un calcio dove regna la crisi globale anche centomila euro possono fare la differenza. Domani si terrà un ulteriore incontro. Ancora non c'e' niente di definitivo».&nbsp; </EM><BR><BR>Alla prossima puntata...<BR><BR>1007858FL0141FL0141viviano_ap.jpgSiNviviano-alla-fiorentina-la-polemica-infinita-1006848.htmSi100205001,02,03010359
1221006820NewsCalciomercatoInter, bloccata la cessione di Castaignos20120724134531inter, twente, castaignosInter Twente CastaignosSecondo quanto riporta<EM> Sky Sport</EM>, si sarebbe bloccata la trattativa tra il<STRONG> Twente</STRONG> e<STRONG> Luc Castaignos</STRONG>. I dirigenti olandesi, che in mattinata sono andati nella sede dell'<STRONG>Inter</STRONG>, che in precedenza aveva visto anche la presenza del Palermo per discutere del futuro di Emiliano Viviano, si rivedranno con quelli nerazzurri nei prossimi giorni.C1000009adm001adm001castaignos.jpgSiNinter-bloccata-la-cessione-di-castaignos-1006820.htmNoT1000026100075701,02,03010720
1231006791NewsCalciomercatoPalermo, Vazquez: «Voglio essere protagonista. Da seconda punta mi trovo meglio»20120723151531palermo, vazquezPalermo VazquezGrande determinazione in vista di un anno fondamentale: nei prossimi mesi il centrocampista del<STRONG> Palermo</STRONG> <STRONG>Franco Vazquez</STRONG> vuole dimostrare tutto il suo valore. «Spero di fare una grande stagione il mio obiettivo è trovare uno spazio importante per mettere in mostra le mie doti guadagnandomi la fiducia dello staff tecnico e dei compagni. Penso che ieri abbiamo fatto vedere buone cose, nonostante la stanchezza: con Miccoli c'è grande intesa, è un attaccante straordinario e giocare con lui è molto semplice. Da seconda punta mi sento molto a mio agio, questa posizIone mi permette di essere più vicino alla porta e di cercare con maggiore continuità la via della rete. Sannino ha idee molto chiare: vuole una squadra equilibrata ed aggressiva, brava a recuperare subito il possesso palla. Spero di convincerlo delle mie qualità».<BR><BR>(palermocalcio)<BR><BR>adm001adm001vazquez.jpgSiNpalermo-vazquez-voglio-essere-protagonista-da-seconda-punta-mi-trovo-meglio-1006791.htmNo100075701,02,03010429
1241006778NewsCalciomercatoCalciomercato Napoli, Mazzarri preferirebbe Balzaretti come esterno sinistro20120723101531napoli, mazzarri, bigon, balzarettiNapoli BalzarettiSecondo quanto riporta<EM> Il Corriere dello Sport</EM> <STRONG>Mazzarri </STRONG>e <STRONG>Bigon</STRONG> per il ruolo di esterno sinistro preferirebbero<STRONG> Federico Balzaretti</STRONG>. <BR><BR>Se non si dovesse arrivare al giocatore del Palermo nella lista del Napoli ci sono anche Aly Cissokho del Lione, Pablo Armero dell'Udinese e Davide Santon del Newcastle.<BR><BR>C1000009adm001adm001balzaretti.jpgSiNnapoli-mazzarri-preferirebbe-balzaretti-per-il-ruolo-di-esterno-sinistro-1006778.htmSiT1000017100075701,02,03,08010516
1251006777NewsCalciomercatoCalciomercato: Inter, è il momento di vendere. Tanti in uscita20120723100131inter, castaignos, viviano, maicon, julio cesar, pazziniInter Castaignos Viviano Maicon Julio Cesar PazziniCome riporta <EM>La Gazzetta dello Sport</EM> per L'<STRONG>Inter</STRONG> è il momento di vendere. <BR><BR>Castaignos andrà al Twente per 7 milioni, mentre Viviano verrà riscattato dal Palermo per circa 4. Maicon vorrebbe tornare con Mourinho, si aspetta il Real Madrid. Julio Cesar e il suo entourage incontreranno l'Inter questa settimana, mentre per il futuro di Pazzini bisognerà aspettare i movimenti di Destro, Jovetic e Matri.<BR><BR>C1000009adm001adm001pazzini.jpgSiNinter-e-il-momento-di-vendere-tanti-in-uscita-1006777.htmSiT1000026100075701,02,03010447
1261006735NewsCalciomercatoSerie A, Tutti i trasferimenti ufficiali20120722154531Serie ATutti i trasferimentiSi è aperto ufficialmente domenica 1 luglio, la sessione estiva del calciomercato. La finestra di trattative si concluderà venerdì 31 agosto alle 19.<BR><BR>Le società possono acquistare un massimo di due giocatori extracomunitari all'anno, sempre che gli slot (i posti) non siano già occupati da altri calciatori con passoporto extra U.E.<BR><BR><BR><STRONG>ATALANTA (all. Colantuono)</STRONG><BR>Arrivi: Brivio (d, Lecce), Matheu (d, Independiente), Parra (a, Independiente)<BR>Partenze: Cristiano Doni (a, fine contratto), Ferri (d, fine contratto), Polito (p, fine contratto), Mutarelli (c, fine contratto), Stendardo (d, fine prestito Lazio), Brighi (c, fine prestito Roma), Carrozza (c, Verona).<BR><BR><BR><STRONG>BOLOGNA (all. Pioli)</STRONG><BR>Arrivi: Riverola (c, Barcellona), Pasquato (a, Udinese), Curci (p, Roma), Roger de Carvalho (d, Genoa), De Carvalho (d, Tombense), Abero (d, Nacional Montevideo)<BR>Partenze: Belfodil (a, Lione), Raggi (d, Monaco), Paonessa (c, Parma), Di Vaio (a, Montreal Impact), Loria (d, fine contratto), Vitale (d, fine prestito Napoli), Gillet (p, Torino), Crespo (c, Verona), Mudingayi (c, Inter), Gavilan (a, Nocerina)<BR>&nbsp;<BR><STRONG>CAGLIARI (all. Ficcadenti)</STRONG><BR>Arrivi: Rossettini (d, Siena), Sau (a, Juve Stabia), Avelar (d, Karpaty Lviv), Camilleri (a, Reggina)<BR>Partenze: Canini (d, Genoa), Giorico (c, Lumezzane)<BR>&nbsp;<BR><STRONG>CATANIA (all. Maran)</STRONG><BR>Arrivi: Salifu (c, Fiorentina), Antenucci (a, Torino), Morimoto (a, Novara), Doukara (a, Vibonese), Frison (p, Vicenza), Crescenzi (d, Bari), Antei (d, Grosseto), Castro (c, Racing Avellaneda)<BR>Partenze: Kosicky (p, Novara), Motta (d, fine prestito Juventus), Suazo (a, svincolato), Campagnaro (p, svincolato), Maxi Lopez (a, Sampdoria), Wellington (a, Koper)<BR>&nbsp;<BR><STRONG>CHIEVO (all. Di Carlo)<BR></STRONG>Arrivi: Iunco (a, Spezia), Papp (d, Vaslui), Farkas (d, Vaslui), Guana (c, Cesena), Cofie (c, Genoa), Di Michele (a, svincolato)<BR>Partenze: Hanine (c, Ascoli), Acerbi (d, Genoa), Iori (c, Cesena), Uribe (a, Nacional), Mandelli (d, svincolato), Bradley (c, Roma), Granoche (a, Padova), Farias (a, Padova), Fatic (d, Hellas Verona)<BR>&nbsp;<BR><STRONG>FIORENTINA (all. Montella)</STRONG><BR>Arrivi: Hegazy (d, Ismaily), El Hamdaoui (a, Ajax), Roncaglia (d, Boca Juniors), Della Rocca (c, Palermo), Lupatelli (p, svincolato)<BR>Partenze: Montolivo (c, Milan), Natali (d, fine contratto), Kroldrup (d, fine contratto), Marchionni (c, fine contratto), Salifu (c, Catania), Amauri (a, Parma), Seculin (p, Juve Stabia), Agyei (c, Juve Stabia), Babacar (a, Padova), Kharja (c, rescissione), Gamberini (d, Napoli), Behrami (c, Napoli), De Silvestri (d, Sampdoria).<BR>&nbsp;<BR><STRONG>GENOA (all. De Canio)</STRONG><BR>Arrivi: Immobile (a, Pescara), Merkel (c, Milan), Von Bergen (d, Cesena), Lazarevic (a, Padova), Tozser (c, Genk), Polo (a, Universitario), Acerbi (d, Chievo), Canini (d, Cagliari), Anselmo (c, Palmeiras), M. Martinez (d, Racing), Bertolacci (a, Roma) <BR>Partenze: Acerbi (d, Milan), Caracciolo (a, Brescia), Constant (c, Milan), Palacio (a, Inter), Sculli (a, fine prestito Lazio), Belluschi (c, fine prestito Porto), Eduardo (p, Istanbul BB), Veloso (c, Dynamo Kiev), Cofie (c, Chievo), Roger de Carvalho (d, Bologna), Ribas (a, Monaco).<BR>&nbsp;<BR><STRONG>INTER (all. Stramaccioni)</STRONG><BR>Arrivi: Palacio (a, Inter), Bardi (p, Livorno), Jonathan (d, Parma), Coutinho (a, Espanyol), Handanovic (p, Udinese), Silvestre (d, Palermo), Mudingayi (c, Bologna)<BR>Partenze: Zarate (a, Lazio), Palombo (c, Sampdoria), Cordoba (d, fine contratto), Orlandoni (p, fine contratto), Lucio (d, Juventus), Forlan (a, rescissione), Faraoni (d, Udinese), Alborno (d, Novara), Bardi (p, Novara)<BR>&nbsp;<BR><STRONG>JUVENTUS (all. Conte)<BR></STRONG>Arrivi: Giovinco (a, Parma), Asamoah (c, Udinese), Isla (c, Udinese), Leali (p, Brescia), Lucio (d, Inter), Pogba (c, Manchester United), Boakye (a, Sassuolo).<BR>Partenze: Manninger (p, fine contratto), Del Piero (a, fine contratto), Grosso (d, fine contratto), Borriello (a, fine prestito Roma), Pasquato (c, Udinese), Elia (c, Werder Brema), Chibsah (c, Parma).<BR>&nbsp;<BR><STRONG>LAZIO (all. Petkovic)</STRONG><BR>Arrivi: Zarate (a, Inter), Ederson (a, Lione), Candreva (c, Udinese)<BR>Partenze: Del Nero (a, fine contratto), Makinwa (a, fine contratto).<BR>&nbsp;<BR><STRONG>MILAN (all. Allegri)</STRONG><BR>Arrivi: Montolivo (c, Fiorentina), Traoré (c, Nancy), Acerbi (d, Genoa), Didac Vilà (d, Espanyol), Taiwo (d, Qpr), Gabriel (p, Cruzeiro), Constant (c, Genoa).<BR>Partenze: Gattuso (c, Sion), Van Bommel (c, Psv Eindhoven), Nesta (d, Montreal Impact), Inzaghi (a, fine contratto), Roma, (p, fine contratto), Zambrotta (d, fine contratto), Seedorf (c, Botafogo), Maxi Lopez (a, fine prestito Catania), Adiyiah (a, Arsenal Kiev), Comi (a, Reggina), Zigoni (a, Pro Vercelli), Ricardo Ferreira (d, Empoli), Thiago Silva (d, Paris Saint Germain), Ibrahimovic (a, Paris Saint-Germain)<BR>&nbsp;<BR><STRONG>NAPOLI (all. Mazzarri)</STRONG><BR>Arrivi: Insigne (a, Pescara), Bariti (c, Vicenza), Gamberini (d, Fiorentina), Behrami (c, Fiorentina).<BR>Partenze: Lavezzi (a, Psg), Grava (d, fine contratto), Santana (c, Torino), Fideleff (d, Parma)<BR>&nbsp;<BR><STRONG>PALERMO (all. Sannino)</STRONG><BR>Arrivi: Viola (a, Reggina), Brienza (a, Siena), Kurtic (c, Varese), Morganella (d, Novara), Ujkani (p, Novara), Dybala (a, Instituto), Sosa (a, Cerro Largo), Rios (c, Chivas), Dybala (a, Instituto)<BR>Partenze: Gonzalez (a, Novara), Silvestre (d, Inter), Succi (a, Cesena), Bacinovic (c, Verona), Acquah (Parma).<BR>&nbsp;<BR><STRONG>PARMA (all. Donadoni)</STRONG><BR>Arrivi: Belfodil (a, Lione), Ninis (c, Panathinaikos), Pabon (a, Nacional Medellin), Paonessa (c, Bologna), Dellafiore (d, Novara), Amauri (a, svincolato), Brandao (d, Siena), Parolo (c, Cesena), Fideleff (d, Napoli), Acquah (Palermo)<BR>Partenze: Giovinco (a, Juventus), Danilo Pereira (c, Roda), Rispoli (d, Padova), Nwanko (c, Padova), Okaka (a, fine prestito Roma), Floccari (a, fine prestito Lazio), Valiani (c, Siena).<BR>&nbsp;<BR><STRONG>PESCARA (all. Stroppa)<BR></STRONG>Arrivi: Abbruscato (a, Vicenza), Colucci (c, Cesena), Bjarnason (c, Standard Liegi), Elyounoussi (a, Fredrikstad), Cosic (d, Stella Rossa), Munoz (a, Colo Colo), Celik (a, Gais), Chiaretti (a, Taranto), Quintero (c, Atletico Nacional)<BR>Partenze: Immobile (a, Genoa), Insigne (a, Napoli), Sansovini (a, Spezia), Giacomelli (a, Vicenza), Gessa (c, Cesena), Verratti (c, Paris Saint Germain)<BR>&nbsp;<BR><STRONG>ROMA (all. Zeman)<BR></STRONG>Arrivi: D'Alessandro (c, Verona), Florenzi (c, Crotone), Dodò (d, Corinthians), Stoian (a, Bari), Svedkauskas (p, Suduva), Lucca (c, Internacional), Tachtsidis (c, Verona), Bradley (c, Chievo Verona) <BR>Partenze: Cassetti (d, fine contratto), Cicinho (d, Sport Recife), Antunes (d, rescissione), Viviani (c, Padova), Gago (c, Real Madrid), Borini (a, Liverpool), Curci (p, Bologna), Juan (d, rescissione), Bertolacci (a, Genoa)<BR>&nbsp;<BR><STRONG>SAMPDORIA (all. Ferrara)</STRONG><BR>Arrivi: Tissone (c, Maiorca), Corazza (Portogruaro), Maxi Lopez (a, Catania), De Silvestri (d, Fiorentina)<BR>Partenze: Foggia (c, fine prestito Lazio), Pellè (a, fine prestito Parma), Celjak (c, Grosseto), Zaza (a, Ascoli), Piovaccari (a, Novara), Fornaroli (a, Boston River)<BR>&nbsp;<BR><STRONG>SIENA (all. Cosmi)<BR></STRONG>Arrivi: Dellafiore (Parma), Rubin (d, Torino), Valiani (c, Parma)<BR>Partenze: Rossettini (d, Cagliari), Brienza (a, Palermo), Codrea (c, fine contratto), Brkic (p, dine prestito Udinese), Gazzi (c, Torino).<BR>&nbsp;<BR><STRONG>TORINO (all. Ventura)</STRONG><BR>Arrivi: Ebagua (a, Catania), Gillet (p, Bologna), Sansone (a, Sassuolo), Santana (c, Napoli), Gazzi (c, Siena)<BR>Partenze: Antenucci (a, Catania), Ebagua (a, Varese), Rubin (d, Siena), Pratali e Gasbarroni (svincolati).<BR>&nbsp;<BR><STRONG>UDINESE (all. Guidolin)</STRONG><BR>Arrivi: Brkic (p, Siena), Gabriel Silva (d, Novara), Willians (c, Flamengo), Allan Marques (c, Vasco da Gama), Thomas Heurtaux (d, Caen), Wojciech Pawlowski&nbsp; (p, Lechia), Pasquato (c, Juve), Cuadrado (c, Lecce), Muriel (a, Lecce), Machis (a, Mineros de Guayana), Faraoni (d, Inter), Maicosuel (c, Botafogo)<BR>Partenze: Floro Flores (a, Granada), Torje (a, Granada), Asamoah Kwadwo (c, Juventus), Isla (c, Juventus), Ferronetti (d, fine contratto), Pazienza (c, fine prestito Juventus), Pasquato (a, Bologna), Handanovic (p, Inter), Candreva (c, Lazio)<BR><BR>1007856MilanoFL0411FL0411calciomercato.jpgSiNtutti-i-trasferimenti-ufficiali-1006735.htmSi100427901,02,03010791
1271006726NewsCalciomercatoL`agente di Hernandez chiude le porte all`Inter20120721162251Calciomercato, Hernandez, Longo, Palermo, Inter, esclusiva«Il Presidente ha deciso: non va via».Negli ultimi giorni l'asse Milano-Palermo si è infuocata per un probabile scambio <STRONG>Hernandez-Longo</STRONG>, ipotizzando una possibile cessione in comproprietà&nbsp;del talento nerazzurro per sbloccare l'uruguagio, che andrebbe a rinforzare dunque l'attacco dell'<STRONG>Inter</STRONG>. <BR><BR>A riguardo è intervenuto&nbsp;in esclusiva&nbsp;<EM>per IlCalcio24.com</EM>&nbsp;l'agente del gioiello rosanero, <STRONG>Vincenzo D'Ippolito</STRONG>, che ha commentato laconicamente le voci di trasferimento: «Non c'è nessun «caso»: il presidente <STRONG>Zamparini</STRONG> ha dichiarato che non partirà. <STRONG>Hernandez resta a Palermo</STRONG>». <BR><BR>Si spengono così le speranze nerazzurre, ma anche di altri club come il <STRONG>Milan</STRONG>, di vederlo indossare la propria maglia per la prossima stagione.<BR><BR>FL0435FL0435Abel+Hernandez+SSC+Napoli+v+Citta+di+Palermo+F1uiZ9x0z8Hx.jpgSiNesclusiva-hernandez-resta-a-palermo-1006726.htmSi100612201,02,03010398s
1281006723NewsCalciomercatoInter, il Palermo riscatterà Viviano per poi girarlo alla Fiorentina20120721153130fiorentina, palermo, inter, vivianoPalermo Fiorentina Inter Viviano<STRONG>Inter</STRONG> e<STRONG> Palermo</STRONG> hanno trovato l'accordo per il cartellino di <STRONG>Emiliano Viviano</STRONG> e la<STRONG> Fiorentina</STRONG> potrà a breve disporre del suo nuovo estremo difensore.<BR><BR>Nelle prossime ore infatti verrà perfezionato il passaggio di Viviano totalmente al Palermo (i rosanero rileveranno anche la seconda metà del suo cartellino, ad oggi dell'Inter) e poi gireranno il portiere ai viola, con la formula del prestito (ma non è escluso che possa esserci anche un diritto di riscatto). <BR><BR>Il tutto dovrebbe essere perfezionato nella giornata di martedì. <BR><BR>(firenzeviola)<BR><BR>C1000009adm001adm001viviano_ap.jpgSiNinter-il-palermo-riscatta-viviano-per-poi-girarlo-alla-fiorentina-1006723.htmSiT1000026100075501,02,03010384
1291006712NewsCalciomercatoNapoli, si pensa all`esterno20120721112220napoli-pensa-alla-difesaNapoli cerca un terzino sinistroLa società partenopea pensa a mettere a segno un colpo per le fasce, i nomi più caldi restano quelli di Cissokho del Lione e l`esterno difensivo della nazionale e del Palermo Balzaretti.MilanoFL0657FL0657mazzarri.jpgSiNnapoli-si-cerca-un-esterno-di-difesa-1006712.htmNo100664701,02,03010421
1301006672NewsCalciomercatoSerie A, Tutti i trasferimenti ufficiali20120720141531CalciomercatoTutte le ufficialitàSi è aperto ufficialmente domenica 1 luglio, la sessione estiva del calciomercato. La finestra di trattative si concluderà venerdì 31 agosto alle 19.<BR><BR>Le società possono acquistare un massimo di due giocatori extracomunitari all'anno, sempre che gli slot (i posti) non siano già occupati da altri calciatori con passoporto extra U.E.<BR><BR><BR><STRONG>ATALANTA (all. Colantuono)<BR></STRONG>Arrivi: Brivio (d, Lecce), Matheu (d, Independiente), Parra (a, Independiente)<BR>Partenze: Cristiano Doni (a, fine contratto), Ferri (d, fine contratto), Polito (p, fine contratto), Mutarelli (c, fine contratto), Stendardo (d, fine prestito Lazio), Brighi (c, fine prestito Roma), Carrozza (c, Verona).<BR><STRONG></STRONG><BR><BR><STRONG>BOLOGNA (all. Pioli)<BR></STRONG>Arrivi: Riverola (c, Barcellona), Pasquato (a, Udinese), Curci (p, Roma), Roger de Carvalho (d, Genoa), De Carvalho (d, Tombense), Abero (d, Nacional Montevideo)<BR>Partenze: Belfodil (a, Lione), Raggi (d, Monaco), Paonessa (c, Parma), Di Vaio (a, Montreal Impact), Loria (d, fine contratto), Vitale (d, fine prestito Napoli), Gillet (p, Torino), Crespo (c, Verona)<BR>&nbsp;<BR><STRONG>CAGLIARI (all. Ficcadenti)<BR></STRONG>Arrivi: Rossettini (d, Siena), Sau (a, Juve Stabia), Avelar (d, Karpaty Lviv), Camilleri (a, Reggina9<BR>Partenze: Canini (d, Genoa), Giorico (c, Lumezzane)<BR>&nbsp;<BR><STRONG>CATANIA (all. Maran)<BR></STRONG>Arrivi: Salifu (c, Fiorentina), Antenucci (a, Torino), Morimoto (a, Novara), Doukara (a, Vibonese), Frison (p, Vicenza), Crescenzi (d, Bari), Antei (d, Grosseto)<BR>Partenze: Kosicky (p, Novara), Motta (d, fine prestito Juventus), Suazo (a, svincolato), Campagnaro (p, svincolato), Maxi Lopez (a, Sampdoria), Wellington (a, Koper)<BR>&nbsp;<BR><STRONG>CHIEVO (all. Di Carlo)<BR></STRONG>Arrivi: Iunco (a, Spezia), Papp (d, Vaslui), Farkas (d, Vaslui), Guana (c, Cesena), Cofie (c, Genoa), Di Michele (a, svincolato)<BR>Partenze: Hanine (c, Ascoli), Acerbi (d, Genoa), Iori (c, Cesena), Uribe (a, Nacional), Mandelli (d, svincolato), Bradley (c, Roma), Granoche (a, Padova), Farias (a, Padova), Fatic (d, Hellas Verona)<BR>&nbsp;<BR><STRONG>FIORENTINA (all. Montella)</STRONG><BR>Arrivi: Hegazy (d, Ismaily), El Hamdaoui (a, Ajax), Roncaglia (d, Boca Juniors), Della Rocca (c, Palermo), Lupatelli (p, svincolato)<BR>Partenze: Montolivo (c, Milan), Natali (d, fine contratto), Kroldrup (d, fine contratto), Marchionni (c, fine contratto), Salifu (c, Catania), Amauri (a, Parma), Seculin (p, Juve Stabia), Agyei (c, Juve Stabia), Babacar (a, Padova), Kharja (c, rescissione), Gamberini (d, Napoli), Behrami (c, Napoli), De Silvestri (d, Sampdoria).<BR>&nbsp;<BR><STRONG>GENOA (all. De Canio)<BR></STRONG>Arrivi: Immobile (a, Pescara), Merkel (c, Milan), Von Bergen (d, Cesena), Lazarevic (a, Padova), Tozser (c, Genk), Polo (a, Universitario), Acerbi (d, Chievo), Canini (d, Cagliari), Anselmo (c, Palmeiras), M. Martinez (d, Racing), Bertolacci (a, Roma) <BR>Partenze: Acerbi (d, Milan), Caracciolo (a, Brescia), Constant (c, Milan), Palacio (a, Inter), Sculli (a, fine prestito Lazio), Belluschi (c, fine prestito Porto), Eduardo (p, Istanbul BB), Veloso (c, Dynamo Kiev), Cofie (c, Chievo), Roger de Carvalho (d, Bologna), Ribas (a, Monaco).<BR>&nbsp;<BR><STRONG>INTER (all. Stramaccioni)<BR></STRONG>Arrivi: Palacio (a, Inter), Bardi (p, Livorno), Jonathan (d, Parma), Coutinho (a, Espanyol), Handanovic (p, Udinese), Silvestre (d, Palermo).<BR>Partenze: Zarate (a, Lazio), Palombo (c, Sampdoria), Cordoba (d, fine contratto), Orlandoni (p, fine contratto), Lucio (d, Juventus), Forlan (a, rescissione), Faraoni (d, Udinese), Alborno (d, Novara), Bardi (p, Novara)<BR>&nbsp;<BR><STRONG>JUVENTUS (all. Conte)<BR></STRONG>Arrivi: Giovinco (a, Parma), Asamoah (c, Udinese), Isla (c, Udinese), Leali (p, Brescia), Lucio (d, Inter), Pogba (c, Manchester United), Boakye (a, Sassuolo).<BR>Partenze: Manninger (p, fine contratto), Del Piero (a, fine contratto), Grosso (d, fine contratto), Borriello (a, fine prestito Roma), Pasquato (c, Udinese), Elia (c, Werder Brema), Chibsah (c, Parma).<BR>&nbsp;<BR><STRONG>LAZIO (all. Petkovic)<BR></STRONG>Arrivi: Zarate (a, Inter), Ederson (a, Lione), Candreva (c, Udinese)<BR>Partenze: Del Nero (a, fine contratto), Makinwa (a, fine contratto).<BR>&nbsp;<BR><STRONG>MILAN (all. Allegri)<BR></STRONG>Arrivi: Montolivo (c, Fiorentina), Traoré (c, Nancy), Acerbi (d, Genoa), Didac Vilà (d, Espanyol), Taiwo (d, Qpr), Gabriel (p, Cruzeiro), Constant (c, Genoa).<BR>Partenze: Gattuso (c, Sion), Van Bommel (c, Psv Eindhoven), Nesta (d, Montreal Impact), Inzaghi (a, fine contratto), Roma, (p, fine contratto), Zambrotta (d, fine contratto), Seedorf (c, Botafogo), Maxi Lopez (a, fine prestito Catania), Adiyiah (a, Arsenal Kiev), Comi (a, Reggina), Zigoni (a, Pro Vercelli), Ricardo Ferreira (d, Empoli), Thiago Silva (d, Paris Saint Germain), Ibrahimovic (a, Paris Saint-Germain)<BR>&nbsp;<BR><STRONG>NAPOLI (all. Mazzarri)<BR></STRONG>Arrivi: Insigne (a, Pescara), Bariti (c, Vicenza), Gamberini (d, Fiorentina), Behrami (c, Fiorentina).<BR>Partenze: Lavezzi (a, Psg), Grava (d, fine contratto), Santana (c, Torino), Fideleff (d, Parma)<BR>&nbsp;<BR><STRONG>PALERMO (all. Sannino)<BR></STRONG>Arrivi: Viola (a, Reggina), Brienza (a, Siena), Kurtic (c, Varese), Morganella (d, Novara), Ujkani (p, Novara), Dybala (a, Instituto), Sosa (a, Cerro Largo), Rios (c, Chivas).<BR>Partenze: Gonzalez (a, Novara), Silvestre (d, Inter), Succi (a, Cesena), Bacinovic (c, Verona), Acquah (Parma).<BR>&nbsp;<BR><STRONG>PARMA (all. Donadoni)<BR></STRONG>Arrivi: Belfodil (a, Lione), Ninis (c, Panathinaikos), Pabon (a, Nacional Medellin), Paonessa (c, Bologna), Dellafiore (d, Novara), Amauri (a, svincolato), Brandao (d, Siena), Parolo (c, Cesena), Fideleff (d, Napoli), Acquah (Palermo)<BR>Partenze: Giovinco (a, Juventus), Danilo Pereira (c, Roda), Rispoli (d, Padova), Nwanko (c, Padova), Okaka (a, fine prestito Roma), Floccari (a, fine prestito Lazio), Valiani (c, Siena).<BR>&nbsp;<BR><STRONG>PESCARA (all. Stroppa)</STRONG><BR>Arrivi: Abbruscato (a, Vicenza), Colucci (c, Cesena), Bjarnason (c, Standard Liegi), Elyounoussi (a, Fredrikstad), Cosic (d, Stella Rossa), Munoz (a, Colo Colo), Celik (a, Gais), Chiaretti (a, Taranto), Quintero (c, Atletico Nacional)<BR>Partenze: Immobile (a, Genoa), Insigne (a, Napoli), Sansovini (a, Spezia), Giacomelli (a, Vicenza), Gessa (c, Cesena), Verratti (c, Paris Saint Germain)<BR>&nbsp;<BR><STRONG>ROMA (all. Zeman)<BR></STRONG>Arrivi: D'Alessandro (c, Verona), Florenzi (c, Crotone), Dodò (d, Corinthians), Stoian (a, Bari), Svedkauskas (p, Suduva), Lucca (c, Internacional), Tachtsidis (c, Verona), Bradley (c, Chievo Verona) <BR>Partenze: Cassetti (d, fine contratto), Cicinho (d, Sport Recife), Antunes (d, rescissione), Viviani (c, Padova), Gago (c, Real Madrid), Borini (a, Liverpool), Curci (p, Bologna), Juan (d, rescissione), Bertolacci (a, Genoa)<BR>&nbsp;<BR><STRONG>SAMPDORIA (all. Ferrara)<BR></STRONG>Arrivi: Tissone (c, Maiorca), Corazza (Portogruaro), Maxi Lopez (a, Catania), De Silvestri (d, Fiorentina)<BR>Partenze: Foggia (c, fine prestito Lazio), Pellè (a, fine prestito Parma), Celjak (c, Grosseto), Zaza (a, Ascoli), Piovaccari (a, Novara), Fornaroli (a, Boston River)<BR>&nbsp;<BR><STRONG>SIENA (all. Cosmi)<BR></STRONG>Arrivi: Dellafiore (Parma), Rubin (d, Torino), Valiani (c, Parma)<BR>Partenze: Rossettini (d, Cagliari), Brienza (a, Palermo), Codrea (c, fine contratto), Brkic (p, dine prestito Udinese), Gazzi (c, Torino).<BR>&nbsp;<BR><STRONG>TORINO (all. Ventura)<BR></STRONG>Arrivi: Ebagua (a, Catania), Gillet (p, Bologna), Sansone (a, Sassuolo), Santana (c, Napoli), Gazzi (c, Siena)<BR>Partenze: Antenucci (a, Catania), Ebagua (a, Varese), Rubin (d, Siena), Pratali e Gasbarroni (svincolati).<BR>&nbsp;<BR><STRONG>UDINESE (all. Guidolin)<BR></STRONG>Arrivi: Brkic (p, Siena), Gabriel Silva (d, Novara), Willians (c, Flamengo), Allan Marques (c, Vasco da Gama), Thomas Heurtaux (d, Caen), Wojciech Pawlowski&nbsp; (p, Lechia), Pasquato (c, Juve), Cuadrado (c, Lecce), Muriel (a, Lecce), Machis (a, Mineros de Guayana), Faraoni (d, Inter), Maicosuel (c, Botafogo)<BR>Partenze: Floro Flores (a, Granada), Torje (a, Granada), Asamoah Kwadwo (c, Juventus), Isla (c, Juventus), Ferronetti (d, fine contratto), Pazienza (c, fine prestito Juventus), Pasquato (a, Bologna), Handanovic (p, Inter), Candreva (c, Lazio)<BR><BR>1007856MilanoFL0411FL0411calciomercato.jpgSiNserie-a-tutti-i-trasferimenti-ufficiali-1006672.htmSi100427901,02,03010893
1311006681NewsCalciomercatoInter, possibile lo scambio Hernandez-Longo20120720124531Calciomercato, Hernandez, Inter, Longo, PalermoL`asso della Primavera nerazzurra piace a Zamparini, possibile chiave per sbloccare l`uruguagioPerso ormai quasi definitivamente <STRONG>Destro</STRONG>, l'Inter continua la ricerca di un attaccante. La società nerazzurra sarebbe interessata, secondo quanto rivela <EM>La Gazzetta dello Sport</EM>, ad Abel <STRONG>Hernandez</STRONG>. L'uruguaiano del Palermo, ventiduenne fra pochi giorni, sarebbe nelle brame della società nerazzurra, che vorrebbe farne il vice-Milito. <BR><BR>A sua volta <STRONG>Zamparini</STRONG> è molto interessato&nbsp;al giovane attaccante nerazzurro Samuele <STRONG>Longo</STRONG>, protagonista di un'esaltante stagione con la Primavera e ora pronto al salto di qualità. Tutto sarebbe cominciato in realtà già ai tempi della trattativa per portare Silvestre a Milano. La formula per sbloccare <EM>La Joya </EM>e mandarlo a Milano, sarebbe la cessione in comproprietà di Longo.<BR><BR>C1000009MilanoFL0435FL0435hernandez abel.jpgSiNinter-possibile-scambio-hernandez-longo-1006681.htmSiT1000026,T1000023100612201,02,03010472
1321006679NewsCalciomercatoPalermo, quadriennale per Dybala. Battuta la concorrenza di tante big20120720121531palermo, dybalaPalermo DybalaNel giorno delle celebrazioni del decennale della presidenza di Maurizio Zamparini, il Palermo mette a segno un importante nuovo acquisto. <BR><BR><STRONG>Paulo Dybala</STRONG> ha infatti firmato un contratto quadriennale con il club di viale del Fante. Il trasferimento verrà formalizzato nelle prossime settimane: nel corso di questa mattina il giocatore sta svolgendo le visite mediche allo «Human Performance Lab» di Varese e raggiungerà quanto prima i suoi nuovi compagni nel ritiro di Malles Venosta. <br><br> Molti lo descrivono come un esterno offensivo, ma il suo vero ruolo è quello di punta centrale. Compensa la sua bassa statura (168 cm) con un ottimo profilo atletico, tecnico e tattico: Dybala è un attaccante mancino e molto mobile, dotato di grande rapidità ed una più che discreta tecnica. Abile nel lanciare i suoi compagni a rete, il suo habitat naturale è però la linea del fuorigioco e con i suoi movimenti continui ed intelligenti riesce a smarcarsi spesso e volentieri per realizzare gol da rapinatore d'area.<br><br>C1000009adm001adm001dybala.JPGSiNpalermo-quadriennale-per-dybala-battuta-la-concorrenza-di-molte-big-1006679.htmSiT1000023100075501,02,03010441
1331006671NewsCalciomercatoInter: Lucas e Hernandez20120720094439InterInter:prima Lucas, poi Hernandez<DIV>Il San Paolo ha apprezzato il comportamento tenuto da Branca e Ausilio, che hanno domandato ufficialmente il giocatore e tentato di intavolare una trattativa. </DIV> <DIV>&nbsp;</DIV> <DIV>Finora però il club brasiliano ha rifiutato le proposte delle altre pretendenti, molto allettanti per il giovane talento.<STRONG> </STRONG></DIV> <DIV>&nbsp;</DIV> <DIV><STRONG>L'alternativa è Afellay, sostenuto da Sneijder; oppure Ramirez, che ha stregato Branca</STRONG>.</DIV> <DIV>&nbsp;</DIV> <DIV>Ad agosto possibile scambio di prestiti fra Inter e Palermo. L'uruguaiano Hernandez sarebbe il vice-Milito e Longo dovrebbe approdare in Sicilia</DIV>MilanoFL0411FL0411lucas1.jpgSiNinter-lucas-e-hernandez-1006671.htmSi100427901,02,03010314
1341006661NewsCalciomercatoFiorentina, battuta d`arresto per Viviano20120719222554Calciomercato, Fiorentina, VivianoInter e Palermo non trovano accordo, viola potrebbero restare a porta scoperta.Ormai Emiliano <STRONG>Viviano</STRONG> sembrava destinato a vestire la maglia viola per la prossima stagione. Mancava solo l'accordo tra <STRONG>Palermo</STRONG> e <STRONG>Inter</STRONG>, che comunque si preannunciava vicino. Invece sul più bello i due club non hanno trovato un punto d'incontro, e il portiere potrebbe partire in ritiro con la squadra di Sannino, lasciando così spiazzata la <STRONG>Fiorentina</STRONG> che dovrebbe cercare un altro estremo difensore. <br><br> Se l'affare Viviano finisse male la squadra toscana potrebbe aggiungersi all'elenco di pretendenti per <STRONG>Julio César</STRONG>, che invece sarebbe in questo momento in contatto con la Roma.<BR><BR><br><br>FirenzeFL0435FL0435viviano_ap.jpgSiNfiorentina-battuta-d-arresto-per-viviano-1006661.htmNo100612201,02,03010256
1351006578NewsCalciomercatoKjaer chiama: «Italia, mi manchi»20120717160030kjaer«Roma? è stato un onore»<P>Simon Kjaer, scaduto il suo prestito alla Roma, è tornato al Wolsfburg, ma non nasconde il desiderio di voler ritornare in Italia:</P> <P><EM>"Oggi sono un giocatore del Wolfsburg e va bene così perché la società paga il mio stipendio. Però so che mi vogliono alcuni club in Spagna, Francia e Italia. Io spero di poter tornare in Italia, dove sono stato molto bene. A Palermo da adolescente ho apprezzato il campionato italiano e l'Italia, una nazione fatta di gente fantastica con delle città meravigliose. Sono stato benissimo, sia a Palermo che a Roma. L'Italia mi manca, vorrei tornare ".</EM></P> <P>E' stato un rammarico per il centrale danese non essere riconfermato dalla Roma:<EM> "Mi sarebbe piaciuto essere allenato Zeman. Come lavora è noto a tutti. Averlo come allenatore sarebbe un onore. Già per me è stato fantastico aver indossato la maglia della Roma. Una gioia, un onore. Perché quella è una maglia che renderebbe orgoglioso qualsiasi giocatore. Appartiene ad un club molto prestigioso con storia e tradizione. Più di tutti ho legato con Rosi, ma c'era un gruppo straordinario. Remavamo tutti nella stessa direzione. "</EM></P>FL0141FL0141kjaer.jpgSiNkjaer-chiama-italia-mi-manchi-1006578.htmSi100205001,02,03010229
1361006576NewsCalciomercatoPerinetti: «Balzaretti non si muove»20120717153236perinetti-balzarettiFederico Balzaretti<P>Giorgio Perinetti chiude tutte varie ipotesi di trasferimento riguardo a Balzaretti: </P> <P><EM>"E' una situazione di cui sento parlare da tempo. Balzaretti è un giocatore del Palermo che ha espresso la sua volontà di raggiungere la famiglia a Parigi. Ma, in mancanza di ciò, resterà al Palermo. Se il Napoli&nbsp;facesse un'offerta irrinunciabile per Balzaretti? Il giocatore ha detto no al Milan perchè vorrebbe avvicinarsi alla famiglia. E' stato abbastanza chiaro: o Parigi&nbsp; o Palermo."</EM></P>FL0141FL0141Federico-Balzaretti-Italy-vs-Uruguay_2772543.jpgSiNperinetti-balzaretti-non-si-muove-1006576.htmNo100205001,02,03010228
1371006556NewsCalciomercatoPsg e la colonia italiana: quanti ex nella rosa20120716125111Calciomercato, Psg, Ibrahimovic, Verratti, Thiago Silva, Serie ALa regina del mercato infoltisce sempre di più la colonia di vecchie conoscenze calcistiche del Belpaese.<FONT style="BACKGROUND-COLOR: #33ffff"> <P><SPAN style="FONT-SIZE: 9pt; FONT-FAMILY: Arial"><FONT style="BACKGROUND-COLOR: #000000">Battute finali per il tris <STRONG><SPAN style="FONT-FAMILY: Arial">Thiago-Ibra-Verratti</SPAN></STRONG>. Il <STRONG><SPAN style="FONT-FAMILY: Arial">Psg</SPAN></STRONG> continua a pescare in <STRONG><SPAN style="FONT-FAMILY: Arial">Italia</SPAN></STRONG> oppure porta&nbsp;a Parigi&nbsp;calciatori che hanno in precedenza vestito la maglia di un club del nostro Paese, tanto da vantare un folto gruppo di "italiani" tra i giocatori, e non solo.&nbsp;La carrellata&nbsp;infatti comincia per forza di cose&nbsp;da monsieur <STRONG><SPAN style="FONT-FAMILY: Arial">Carlo Ancelotti</SPAN></STRONG>, indimenticato ex allenatore del Milan (1 Scudetto, 1 Coppa Italia, 1 Supercoppa Italiana, 2 Champions, 2 Supercoppe Europee, 1 Mondiale per Club) passato anche da Juve e Parma. Da giocatore 26 presenze con la maglia azzurra.<?xml:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" /><o:p></o:p></FONT></SPAN></P> <P><SPAN style="FONT-SIZE: 9pt; FONT-FAMILY: Arial"><FONT style="BACKGROUND-COLOR: #000000">Il ds è il noto <STRONG><SPAN style="FONT-FAMILY: Arial">Leonardo</SPAN></STRONG>. Protagonista di una sfortunata carriera da giocatore al Milan (frequenti infortuni lo costrinsero al prematuro abbandono), che lo acquistò proprio dal Paris SG,&nbsp;e di una dolceamara da allenatore di entrambe le sponde meneghine.<o:p></o:p></FONT></SPAN></P> <P><SPAN style="FONT-SIZE: 9pt; FONT-FAMILY: Arial"><FONT style="BACKGROUND-COLOR: #000000">Per quanto riguarda i giocatori, con l'arrivo di <STRONG><SPAN style="FONT-FAMILY: Arial">Verratti</SPAN></STRONG> - per quanto non ancora ufficiale - possiamo schierare addirittura una formazione composta dagli ex del calcio italiano, che potrebbe benissimo giocare <?xml:namespace prefix = st1 ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:smarttags" /><st1:PersonName w:st="on" ProductID="la Champions">la <STRONG><SPAN style="FONT-FAMILY: Arial">Champions</SPAN></STRONG></st1:PersonName> ed ambire ad un dignitoso risultato finale:<o:p></o:p></FONT></SPAN></P> <P style="TEXT-ALIGN: center" align=center><SPAN style="FONT-SIZE: 9pt; FONT-FAMILY: Arial"><FONT style="BACKGROUND-COLOR: #000000">Sirigu (Palermo)<o:p></o:p></FONT></SPAN></P> <P style="TEXT-ALIGN: center" align=center><SPAN style="FONT-SIZE: 9pt; FONT-FAMILY: Arial"><FONT style="BACKGROUND-COLOR: #000000">Camara (Inter, Empoli)&nbsp;<SPAN style="mso-spacerun: yes">&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;</SPAN>Thiago Silva (Milan)<SPAN style="mso-spacerun: yes">&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;</SPAN>Maxwell (Inter, Empoli)<o:p></o:p></FONT></SPAN></P> <P><SPAN style="FONT-SIZE: 9pt; FONT-FAMILY: Arial"><FONT style="BACKGROUND-COLOR: #000000"><SPAN style="mso-spacerun: yes">&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;</SPAN>Sissoko (Juventus) <SPAN style="mso-spacerun: yes">&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;</SPAN><SPAN style="mso-spacerun: yes">&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;</SPAN>T. Motta (Genoa, Inter)<o:p></o:p></FONT></SPAN></P> <P><SPAN style="FONT-SIZE: 9pt; FONT-FAMILY: Arial"><FONT style="BACKGROUND-COLOR: #000000">Ménez (Roma)&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;Pastore (Palermo)</FONT></SPAN></P> <P align=left><SPAN style="FONT-SIZE: 9pt; FONT-FAMILY: Arial"><FONT style="BACKGROUND-COLOR: #000000">&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp; Lavezzi (Napoli)&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;Verratti (Pescara)</FONT></SPAN></P> <P align=left></FONT><SPAN style="FONT-SIZE: 9pt; FONT-FAMILY: Arial"><FONT style="BACKGROUND-COLOR: #000000">&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;Ibrahimovic (Juventus, Inter, Milan)</FONT></SPAN></P>1007858FL0435FL0435ibrathiago.jpgSiNpsg-e-la-colonia-italiana-quanti-ex-nella-rosa-1006556.htmSi100612201,02,03010362
1381006531NewsCalciomercatoSerie A: tutti i trasferimenti ufficiali20120715104558Serie ASerie A:Tutti i trasferimenti ufficiali<P>Si è aperto ufficialmente domenica 1 luglio, la sessione estiva del calciomercato. La finestra di trattative si concluderà venerdì 31 agosto alle 19.</P> <P>ATALANTA (all. Colantuono) <BR>Arrivi: Brivio (d, Lecce), Matheu (d, Independiente)<BR>Partenze: Cristiano Doni (a, fine contratto), Ferri (d, fine contratto), Polito (p, fine contratto), Mutarelli (c, fine contratto), Stendardo (d, fine prestito Lazio), Brighi (c, fine prestito Roma), Carrozza (c, Verona).</P> <P>BOLOGNA (all. Pioli)<BR>Arrivi: Riverola (c, Barcellona), Pasquato (a, Udinese).<BR>Partenze: Belfodil (a, Lione), Raggi (d, Monaco), Paonessa (c, Parma), Di Vaio (a, Montreal Impact), Loria (d, fine contratto), Vitale (d, fine prestito Napoli), Gillet (p, Torino), Crespo (c, Verona)<BR>&nbsp;<BR>CAGLIARI (all. Ficcadenti)<BR>Arrivi: Rossettini (d, Siena), Sau (a, Juve Stabia).<BR>Partenze: Canini (d, Genoa), Giorico (c, Lumezzane)<BR>&nbsp;<BR>CATANIA (all. Maran)<BR>Arrivi: Salifu (c, Fiorentina), Antenucci (a, Torino), Morimoto (a, Novara), Doukara (a, Vibonese), Frison (p, Vicenza), Crescenzi (d, Bari), Antei (d, Grosseto)<BR>Partenze: Kosicky (p, Novara), Motta (d, fine prestito Juventus), Suazo (a, svincolato), Campagnaro (p, svincolato), Maxi Lopez (a, Sampdoria)<BR>&nbsp;<BR>CHIEVO (all. Di Carlo)<BR>Arrivi: Iunco (a, Spezia), Papp (d, Vaslui), Farkas (d, Vaslui), Guana (c, Cesena), Cofie (c, Genoa), Di Michele (a, svincolato)<BR>Partenze: Hanine (c, Ascoli), Acerbi (d, Genoa), Iori (c, Cesena), Uribe (a, Nacional), Mandelli (d, svincolato).<BR>&nbsp;<BR>FIORENTINA (all. Montella)<BR>Arrivi: Hegazy (d, Ismaily), El Hamdaoui (a, Ajax), Roncaglia (d, Boca Juniors), Della Rocca (c, Palermo), Lupatelli (p, svincolato)<BR>Partenze: Montolivo (c, Milan), Natali (d, fine contratto), Kroldrup (d, fine contratto), Marchionni (c, fine contratto), Salifu (c, Catania), Amauri (a, Parma), Seculin (p, Juve Stabia), Agyei (c, Juve Stabia), Babacar (a, Padova), Kharja (c, rescissione).<BR>&nbsp;<BR>GENOA (all. De Canio)<BR>Arrivi: Immobile (a, Pescara), Merkel (c, Milan), Von Bergen (d, Cesena), Lazarevic (a, Padova), Tozser (c, Genk), Polo (a, Universitario), Acerbi (d, Chievo), Canini (d, Cagliari), Anselmo (c, Palmeiras), M. Martinez (d, Racing), <BR>Partenze: Acerbi (d, Milan), Caracciolo (a, Brescia), Constant (c, Milan), Palacio (a, Inter), Sculli (a, fine prestito Lazio), Belluschi (c, fine prestito Porto), Eduardo (p, Istanbul BB), Veloso (c, Dynamo Kiev), Cofie (c, Chievo).<BR>&nbsp;<BR>INTER (all. Stramaccioni)<BR>Arrivi: Palacio (a, Inter), Bardi (p, Livorno), Jonathan (d, Parma), Coutinho (a, Espanyol), Handanovic (p, Udinese), Silvestre (d, Palermo).<BR>Partenze: Zarate (a, Lazio), Palombo (c, Sampdoria), Cordoba (d, fine contratto), Orlandoni (p, fine contratto), Lucio (d, Juventus), Forlan (a, rescissione), Faraoni (d, Udinese), Alborno (d, Novara)<BR>&nbsp;<BR>JUVENTUS (all. Conte)<BR>Arrivi: Giovinco (a, Parma), Asamoah (c, Udinese), Isla (c, Udinese), Leali (p, Brescia), Lucio (d, Inter), Pogba (c, Manchester United).<BR>Partenze: Manninger (p, fine contratto), Del Piero (a, fine contratto), Grosso (d, fine contratto), Borriello (a, fine prestito Roma), Pasquato (c, Udinese), Elia (c, Werder Brema), Chibsah (c, Parma).<BR>&nbsp;<BR>LAZIO (all. Petkovic)<BR>Arrivi: Zarate (a, Inter), Ederson (a, Lione).<BR>Partenze: Del Nero (a, fine contratto), Makinwa (a, fine contratto).<BR>&nbsp;<BR>MILAN (all. Allegri)<BR>Arrivi: Montolivo (c, Fiorentina), Traoré (c, Nancy), Acerbi (d, Genoa), Didac Vilà (d, Espanyol), Taiwo (d, Qpr), Gabriel (p, Cruzeiro), Constant (c, Genoa).<BR>Partenze: Gattuso (c, Sion), Van Bommel (c, Psv Eindhoven), Nesta (d, Montreal Impact), Inzaghi (a, fine contratto), Roma, (p, fine contratto), Zambrotta (d, fine contratto), Seedorf (c, Botafogo), Maxi Lopez (a, fine prestito Catania), Adiyiah (a, Arsenal Kiev), Comi (a, Reggina), Zigoni (a, Pro Vercelli), Ricardo Ferreira (d, Empoli), Thiago Silva (d, Paris Saint Germain)<BR>&nbsp;<BR>NAPOLI (all. Mazzarri)<BR>Arrivi: Insigne (a, Pescara), Bariti (c, Vicenza).<BR>Partenze: Lavezzi (a, Psg), Grava (d, fine contratto), Santana (c, Torino), Fideleff (d, Parma)<BR>&nbsp;<BR>PALERMO (all. Sannino)<BR>Arrivi: Viola (a, Reggina), Brienza (a, Siena), Kurtic (c, Varese), Morganella (d, Novara), Ujkani (p, Novara), Dybala (a, Instituto), Sosa (a, Cerro Largo), Rios (c, Chivas).<BR>Partenze: Gonzalez (a, Novara), Silvestre (d, Inter), Succi (a, Cesena), Bacinovic (c, Palermo).<BR>&nbsp;<BR>PARMA (all. Donadoni)<BR>Arrivi: Belfodil (a, Lione), Ninis (c, Panathinaikos), Pabon (a, Nacional Medellin), Paonessa (c, Bologna), Dellafiore (d, Novara), Amauri (a, svincolato), Brandao (d, Siena), Parolo (c, Cesena), Fideleff (d, Napoli)<BR>Partenze: Giovinco (a, Juventus), Danilo Pereira (c, Roda), Rispoli (d, Padova), Nwanko (c, Padova), Okaka (a, fine prestito Roma), Floccari (a, fine prestito Lazio), Valiani (c, Siena).<BR>&nbsp;<BR>PESCARA (all. Stroppa)<BR>Arrivi: Abbruscato (a, Vicenza), Colucci (c, Cesena), Bjarnason (c, Standard Liegi), Elyounoussi (a, Fredrikstad), Cosic (d, Stella Rossa), Munoz (a, Colo Colo), Celik (a, Gais), Chiaretti (a, Taranto)<BR>Partenze: Immobile (a, Genoa), Insigne (a, Napoli), Sansovini (a, Spezia), Giacomelli (a, Vicenza), Gessa (c, Cesena).<BR>&nbsp;<BR>ROMA (all. Zeman)<BR>Arrivi: D'Alessandro (c, Verona), Florenzi (c, Crotone), Dodò (d, Corinthians), Stoian (a, Bari), Svedkauskas (p, Suduva), Lucca (c, Internacional), Tachtsidis (c, Verona) <BR>Partenze: Cassetti (d, fine contratto), Cicinho (d, Sport Recife), Antunes (d, rescissione), Viviani (c, Padova), Gago (c, Real Madrid), Borini (a, Liverpool).<BR>&nbsp;<BR>SAMPDORIA (all. Ferrara)<BR>Arrivi: Tissone (c, Maiorca), Corazza (Portogruaro), Maxi Lopez (a, Catania)<BR>Partenze: Foggia (c, fine prestito Lazio), Pellè (a, fine prestito Parma), Celjak (c, Grosseto).<BR>&nbsp;<BR>SIENA (all. Cosmi)<BR>Arrivi: Dellafiore (Parma), Rubin (d, Torino), Valiani (c, Parma)<BR>Partenze: Rossettini (d, Cagliari), Brienza (a, Palermo), Codrea (c, fine contratto), Brkic (p, dine prestito Udinese), Gazzi (c, Torino).<BR>&nbsp;<BR>TORINO (all. Ventura)<BR>Arrivi: Ebagua (a, Catania), Gillet (p, Bologna), Sansone (a, Sassuolo), Santana (c, Napoli), Gazzi (c, Siena)<BR>Partenze: Antenucci (a, Catania), Ebagua (a, Varese), Rubin (d, Siena), Pratali e Gasbarroni (svincolati).<BR>&nbsp;<BR>UDINESE (all. Guidolin)<BR>Arrivi: Brkic (p, Siena), Gabriel Silva (d, Novara), Willians (c, Flamengo), Allan Marques (c, Vasco da Gama), Thomas Heurtaux (d, Caen), Wojciech Pawlowski&nbsp; (p, Lechia), Pasquato (c, Juve), Cuadrado (c, Lecce), Muriel (a, Lecce), Machis (a, Mineros de Guayana), Faraoni (d, Inter), Maicosuel (c, Botafogo)<BR>Partenze: Floro Flores (a, Granada), Torje (a, Granada), Asamoah Kwadwo (c, Juventus), Isla (c, Juventus), Ferronetti (d, fine contratto), Pazienza (c, fine prestito Juventus), Pasquato (a, Bologna), Handanovic (p, Inter).</P>1007856MilanoFL0411FL0411calciomercato.jpgSiNserie-a-tutti-i-trasferimenti-ufficiali-1006531.htmSi100427901,02,03010695
1391006514NewsCalciomercatoPalermo, niente Rigoni: c`è la Samp20120714165000Calciomercato, Palermo, Rigoni, Chievo, Sampdoria, NovaraSfuma il passaggio in rosanero del centrocampista del Novara.<P>Molto probabilmente <STRONG>Rigoni</STRONG> non vestirà la maglia del <STRONG>Palermo</STRONG> per la prossima stagione. Il centrocampista del Novara sembra infatti molto vicino al <STRONG>Chievo</STRONG>. Secondo <EM>Goal.com </EM>la società veronese starebbe solo aspettando la definitiva risoluzione dell'affare <STRONG>Bradley</STRONG>, in procinto di passare alla Roma, per concludere. </P> <P>Secondo <EM>Calciomercato.it</EM>, invece, la <STRONG>Sampdoria</STRONG> sarebbe in vantaggio poiché il nuovo mister Ferrara conterebbe fortemente sul 32enne di scuola Juve per il progetto di rifondazione della squadra. Il Novara avrebbe posto come&nbsp;costo&nbsp;base di Rigoni 3 milioni di euro. L'asta è aperta, e chissà che non possa chiudersi più in fretta del previsto.&nbsp;&nbsp;</P>C1000009FL0435FL0435rigoni marco.jpgSiNpalermo-niente-rigoni-c-e-la-samp-1006514.htmNoT1000015,T1000023,T1000028100612201,02,03010377
1401006497NewsCalciomercatoMilan: via alla rivoluzione. Ritorna Kakà?20120714105016In difesa si stringe per Rolando<P>Archiviata la cessione di <STRONG>Ibra</STRONG>&nbsp;e <STRONG>Thiago Silva</STRONG>, il Milan adesso, con i<STRONG> 62 milioni</STRONG> incassati dalla trattativa coi parigini, può pensare a fare mercato e a sistemare una squadra che ha perso i due giocatori più forti, che tra l'altro si aggiungono all'addio della vecchia guardia. A questi tra l'altro nei prossimi giorni potrebbe aggiungersi<STRONG> Robinho</STRONG>.</P> <P>Allora: nell'ordine al Milan serve...mezza squadra! </P> <P>Servono un<STRONG> terzino sinistro</STRONG>, un centrale di difesa e qualche buon attaccante: si parlava di <STRONG>Balzaretti</STRONG> (ma lui vuole il Psg o il Palermo) e di<STRONG> Dossena</STRONG>. Quest'ultimo sembra in forma smagliante in questa prima parte di ritiro e Mazzari non è proprio propenso a cederlo: però si sa, in tempi di crisi.. </P> <P>Per il centrale&nbsp;Galliani ieri sera ha chiamato Davide Lippi, agente di <STRONG>Rolando</STRONG> del Porto, e la trattativa si può fare partendo da una base di 8-10 milioni. Non è Thiago e non lo sarà mai come lui, ma sul mercato non sembra esserci di meglio.</P> <P>Capitolo attaccanti: anche il Milan adesso sfoglia la margherita. Sui petali compaiono i nomi di <STRONG>Edin Dzeko</STRONG>, <STRONG>Carlitos Tevez</STRONG>, <STRONG>Mattia Destro</STRONG> e <STRONG>Giampaolo Pazzini</STRONG>.&nbsp;L'ad rossonero ha da sempre un debole per i due giocatori, e l'<STRONG>apache</STRONG>, se Pato andava al&nbsp;Psg quest'inverno, a quest'ora sarebbe stato già rossonero. Carlos però è rimasto, ha ricucito il suo rapporto con Mancini, con la squadra, col pubblico, e adesso non vuole saperne di andarsene. Tra l'altro l'argentino costa quanto Ibra (20milioni) e prende quanto percepiva Thiago Silva (9 milioni): alla faccia del risparmio. Poi c'è <STRONG>Dzeko</STRONG>: l'ostacolo principale per il bosniaco è il posto da extracomunitario: siamo sicuri che Galliani voglia occuparlo? Mancini, al di la delle dichiarazioni di circostanza, non si opporrebbe più di tanto alla cessione e ne approfitterebbe per chiedere a Mansour <STRONG>Van Persie</STRONG>. Capitolo <STRONG>Destro</STRONG>: la Roma ieri ha incassato i 13 milioni di <STRONG>Borini</STRONG> e sta stringendo i tempi per chiudere subito anticipando così il Milan. Le possibilità che, oggi o al massimo domani, si chiuda sono abbastanza alte. Infine c'è<STRONG> Pazzini</STRONG>: l'Inter lo vende, lui ha bisogno di giocare per riguadagnarsi la nazionale e con 10 milioni si potrebbe chiudere.</P> <P>Discorso a parte invece merita<STRONG> Kakà</STRONG>: al Real ormai sembra esiliato, specialmente adesso che sta per arrivare<STRONG> Modric</STRONG>. Mourinho medita di lasciarlo fuori squadra per ragioni societarie e gli stanno cercando, a dire il vero ormai da due anni, una squadra. In Spagna As ieri ha titolato <EM>"Adesso il Milan ha i soldi per Kakà</EM>", che tradotto può anche significare "finalmente ve lo potete venire a prendere", sintomo di come anche l'ambiente iberico si sia stufato del brasiliano. Al Milan ferito, orfano della vecchia guardia e dei due top player, serve uno che <STRONG>ha fatto la storia</STRONG>, serve Kakà. Costa, ma non troppo. Uno strappo si può fare.</P> <P>&nbsp;</P>1007858FL0141FL0141adriano_galliani_milan_new.jpgSiNmilan-via-alla-rivoluzione-ritorna-kaka-1006497.htmSi100205001,02,03010474
1411006475NewsCalciomercatoPalermo, piace Pozzi. Possibile scambio con Migliaccio20120713125531palermo, sampdoria, pozzi, migliaccioPalermo Sampdoria Pozzi Migliaccio<P>Come riporta <EM>La Gazzetta dello Sport</EM>, dopo il no del Presidente Maurizio Zamparini allo scambio <STRONG>Giulio Migliaccio (31)</STRONG> per Angelo Palombo (31), la Sampdoria ci riprova, intenzionata a far suo il centrocampista centrale rosanero.</P> <P>I blucerchiati si sono mossi col Palermo per trattare Giulio Migliaccio e si pensa ad uno scambio con <STRONG>Nicola Pozzi.</STRONG> </P>C1000009adm001adm001nicola_pozzi_samp_getty.jpgSiNpalermo-piace-pozzi-possibile-scambio-con-migliaccio-1006475.htmSiT1000023100075501,02,03010332
1421006473NewsCalciomercatoChievo, preso Di Michele20120713121531chievo, di micheleChievo Di MicheleColpo del <STRONG>Chievo</STRONG> che si assicura le prestazioni di <STRONG>David Di Michele (36)</STRONG>, attaccante svincolato dal Lecce e che ha avuto qualche proposta anche oltreoceano (in particolare in Messico). Il calciatore, ex Palermo e West Ham, ha firmato il contratto che lo legherà ai clivensi dopo le undici reti segnate nella stagione appena trascorsa. Lo comunicata il club gialloblù in una nota ufficiale.adm001adm001di michele.jpgSiNchievo-preso-di-michele-1006473.htmNo100075701,02,03010349
1431006418NewsCalciomercatoInter: M`Baye il difensore fatto in casa20120711171845InterInter:Mbaye un difensore cresciuto nel vivaio&nbsp; <P style="FONT-WEIGHT: normal">Nell'era dell'austerity, dove risparmiare ha preso il posto di investire l'Inter ha iniziato un nuovo corso, fatto di cessioni illustri e linea verde. </P> <P><SPAN style="FONT-WEIGHT: normal">Tra le novità dell'Inter di Stramaccioni ci sarà</SPAN><STRONG><SPAN style="FONT-WEIGHT: normal"> Ibrahima M'Baye, difensore classe 1994</SPAN></STRONG><SPAN style="FONT-WEIGHT: normal">, campione d'Italia con la Primavera di Bernazzani, arrivato all'Inter a 14 anni su segnalazione di José Mourinho. </SPAN></P> <P><SPAN style="FONT-WEIGHT: normal">Nonostante non sia ancora maggiorenne (lo diventerà il prossimo novembre), il nazionale senegalese sembra </SPAN><STRONG><SPAN style="FONT-WEIGHT: normal">già pronto per il grande salto tra i grandi.</SPAN></STRONG></P> <P><SPAN style="FONT-WEIGHT: normal">Oltre che alla forza fisica e un'ottima tecnica di base</SPAN><STRONG><SPAN style="FONT-WEIGHT: normal">, M'Baye garantisce grande duttilità</SPAN></STRONG><SPAN style="FONT-WEIGHT: normal">. </SPAN></P> <P><SPAN style="FONT-WEIGHT: normal">Nella prima uscita stagionale con l'Inter è stato schierato sulla corsia di </SPAN><STRONG><SPAN style="FONT-WEIGHT: normal">sinistra di difesa</SPAN></STRONG><SPAN style="FONT-WEIGHT: normal">, ma può giocare con ottimi risultati anche da terzino destro, da difensore centrale o da centrocampista. </SPAN></P> <P><SPAN style="FONT-WEIGHT: normal">Nella stagione appena conclusa è stato protagonista sia della vittoria della </SPAN><EM><SPAN style="FONT-WEIGHT: normal">NextGen</SPAN></EM><SPAN style="FONT-WEIGHT: normal">, con un gol allo </SPAN><STRONG><SPAN style="FONT-WEIGHT: normal">Sporting Lisbona,</SPAN></STRONG><SPAN style="FONT-WEIGHT: normal"> sia del successo nel campionato Primavera, con una doppietta al </SPAN><STRONG><SPAN style="FONT-WEIGHT: normal">Palermo </SPAN></STRONG><SPAN style="FONT-WEIGHT: normal">nei quarti di finale.</SPAN></P> <P style="FONT-WEIGHT: normal">Il suo contratto è in scadenza nel 2013, ma l'Inter è pronta a blindarlo. </P>MilanoFL0411FL0411stramaccioni.jpgSiNinter-mbaye-un-difensore-fatto-in-casa-1006418.htmSi100427901,02,03010476
1441006387NewsCalciomercatoPalermo e Sampdoria pensano ad uno scambio. Protagonisti Palombo e Migliaccio20120710124531palermo, sampdoria, palombo, migliaccioPalermo Sampdoria Palombo Migliaccio<STRONG>Migliaccio</STRONG> ha chiesto da tempo al <STRONG>Palermo</STRONG> di essere ceduto, in quanto ritiene concluso il suo ciclo rosanero. La squadra che fino al momento si è mostrata più interessata al centrocampista napoletano è la<STRONG> Sampdoria</STRONG>. L`accordo col giocatore sembra esserci, quello che manca è l`intesa tra i due club. La Samp, infatti, vorrebbe prendere Migliaccio con la formula del prestito con diritto di riscatto, mentre Zamparini vorrebbe cederlo definitivamente. La trattativa, però, si potrebbe sbloccare se si i blucerchiati decidessero di inserire <STRONG>Angelo Palombo</STRONG>, di rientro dal prestito all`Inter e molto apprezzato in casa rosanero.C1000009adm001adm001migliaccio.jpgSiNpalermo-e-sampdoria-pensano-ad-uno-scambio-protagonisti-palombo-e-migliaccio-1006387.htmSiT1000023100075701,02,03010319
1451006370NewsCalciomercatoBalzaretti strizza l`occhio al Psg: «Sarebbe il coronamento di un sogno»20120710083055balzarettiFederico Balzaretti<P><STRONG>Federico Balzaretti</STRONG>, ai microfoni di Rtl 102.5, lancia più che un messaggio al <STRONG>Psg</STRONG> e al suo presidente<STRONG> Zamparini</STRONG> circa la volontà del giocatore di trasferirsi in Francia, raggiungendo così la moglie <STRONG>Eleonora Abbagnato</STRONG>, premiere danseuse all'Opera Garnier&nbsp;della capitale transalpina.</P> <P><EM>"Alla fine decide il <STRONG>presidente</STRONG>, vedremo. Qualsiasi cosa faremo sarà fatta per stare più tempo possibile con <STRONG>la mia famiglia</STRONG>. Loro vengono prima di tutto, qualsiasi decisione sarà presa per loro. Se ci fosse la possibilità di giocare a Parigi è logico che sarebbe il<STRONG> coronamento del nostro sogno di stare tutti assieme</STRONG>, per quel motivo lì sarebbe naturalmente la cosa migliore. Se è Zamparini a volermi trattenere a Palermo? Non credo, penso piuttosto che al momento dall'altra parte<STRONG> non</STRONG> ci sia la volontà di prendermi. Dispiace, perche' sarebbe bello godermi la mia famiglia, ma non fa niente".</EM> </P> <P>Tempo fa per il terzino della Nazionale si era parlato anche di<STRONG> Milan</STRONG>, ma ora il giocatore esclude questa soluzione:<EM> "Sempre per lo stesso discorso, credo siano strade tutte poco praticabili. Non credo di voler stare quattro giorni la settimana fuori casa per la Champions, loro fanno una vita particolarmente stressante. Preferisco godermi mia moglie, le mie bimbe, è una scelta di <STRONG>vita privata.</STRONG> La mia volontà non è quella di stare fuori quattro giorni alla settimana per i prossimi tre anni, ma di godermi più tempo possibile la mia famiglia". </EM></P> <P>&nbsp;</P> <P>&nbsp;</P> <P>&nbsp;</P> <P>&nbsp;</P>1007858FL0141FL0141balzaretti.jpgSiNbalzaretti-strizza-l-occhio-al-psg-sarebbe-il-coronamento-di-un-sogno-1006370.htmSi100205001,02,03010368
1461006368NewsCalciomercatoPradè: «Jovetic è incedibile, stiamo costruendo la squadra attorno a lui»20120710073008prade-jovetic-behrami-vivianoStevan Jovetic<P><STRONG>Stevan Jovetic</STRONG> non si muoverà da Firenze: parola di <STRONG>Daniele Pradè</STRONG>, direttore sportivo dei viola, intervistato da <EM>Sportitalia</EM>. </P> <P><EM>"Per Jovetic finora<STRONG> non abbiamo ricevuto alcuna offerta</STRONG>, non abbiamo avuto contatti né con l'Arsenal, né con il Chelsea o con la Juve. Oltretutto ribadisco che per la nostra proprietà Stevan è <STRONG>incedibile</STRONG>. Con&nbsp;Jovetic c'è solo un gentlemen's agreement ma noi in questo momento stiamo costruendo la Fiorentina attorno a lui che è un <STRONG>top player'</STRONG></EM></P> <P>Non solo Jojò, ma anche <STRONG>Behrami</STRONG> non lascerà, e anzi raddoppierà:<EM> "Si è vero su Valon c'è stato un sondaggio del <STRONG>Napoli</STRONG>, ma noi con lui già stiamo trattando il rinnovo del contratto."</EM></P> <P>Oggi, al massimo domani intanto arriverà l'ufficializzazione di <STRONG>Viviano</STRONG>:<EM> "Ancora la trattativa non è stata definita, ma l'accordo col <STRONG>Palermo</STRONG> c'è.&nbsp; Aspettiamo domani</EM> (oggi ndr.)<EM> o dopodomani"</EM></P>FL0141FL014120120419_sj.jpgSiNprade-jovetic-e-incedibile-stiamo-costruendo-la-squadra-attorno-a-lui-1006368.htmSi100205001,02,03010341
1471006258NewsCalciomercatoTorino, firmano Gillet e Darmian20120705174531torino, gillet, darmianTorino Gillet Darmian<P>Il <STRONG>Torino</STRONG> comunica, attraverso una nota sul proprio sito ufficiale, l'acquisto a titolo definitivo di <STRONG>Jean Francois Gillet</STRONG>. Il portiere belga lascia il<STRONG> Bologna</STRONG> dopo appena una stagione e ha firmato un accordo con la Società granata fino al 30 giugno 2015.</P> <P>Sempre il Torino comunica l'acquisto a titolo definitivo, con accordo di compartecipazione col <STRONG>Palermo</STRONG>, il diritto alle prestazioni del calciatore <STRONG>Matteo Darmian</STRONG>.</P>C1000075Torinoadm001adm001torino.jpgSiNtorino-firmano-gillet-e-darmian-1006258.htmNoT1000099100075701,02,03010379
1481006249NewsCalciomercatoPalermo, la Lazio offre Floccari per Balzaretti20120705141531palermo, floccari, balzaretti, lazioPalermo Lazio Floccari Balzaretti<P>Come riporta <EM>Il Corriere dello Sport</EM> la<STRONG> Lazio</STRONG> sta ancora provando a convincere il<STRONG> Palermo</STRONG> a cedere<STRONG> Federico Balzaretti</STRONG>. </P> <P>I biancocelesti avrebbero in mente una nuova offerta, ovvero uno scambio alla pari che prevederebbe l'approdo del terzino rosanero nella Capitale, con <STRONG>Sergio Floccari</STRONG>, la scorsa stagione in prestito al Parma,&nbsp;che sbarcherebbe in Sicilia.</P> <P>&nbsp;</P>C1000009Palermoadm001adm001balzaretti.jpgSiNpalermo-la-lazio-propone-floccari-per-balzaretti-1006249.htmSiT1000023100075701,02,03010459
1491006217NewsCalciomercatoRoma, Sabatini: «Osvaldo è incedibile. Faremo una squadra forte»20120704144531roma, sabatini, osvaldoRoma Sabatini Osvaldo<P>Conferenza stampa d'apertura della nuova stagione in casa <STRONG>Roma</STRONG>. A presentarsi davanti ai microfoni di Trigoria il ds giallorosso<STRONG> Walter Sabatini</STRONG>.</P> <P>Un anno fa non erano stati fissati degli obiettivi, quest'anno?<BR>"E' un'abitudine della stampa quello di fare un bilancio. Ora c'è un nuovo preventivo per arrivare ad bilancio per l'anno prossimo. Noi, invece, ribadiamo quanto detto l'anno scorso. Siamo dentro ad un percorso. L'anno scorso non abbiamo otttenuto una classifica consona al valore della squadra: per colpa del tecnico, per colpa nostra, mia, che ho sbagliato alcune cose. La Roma ha raggiunto vertici ed espressioni fi gioco intriganti. Per noi il lavoro dello scorso anno era una premessa per quello di questa stagione. Non siamo riusciti a coagulare attorno alla squadra un'idea di noi stessi che fosse un'idea positiva. Noi avevamo messo in preventivo quanto accaduto. Stiamo andando avanti e abbiamo preso delle decisioni che poi spiegherò. Avevo fatto un riferimento ad un programma quinquennale di memoria staliniana. Non è così, ovviamente, perché il calcio necessita di tempi diversi. Noi siamo in divenire, voi inerosabilmente e inevitabilmente fate un bilancio e parlate di annata fallimentare. Per noi non è così. La Roma è in divenire, in costruzione, e questo coincide con quanto detto l'anno scorso".</P> <P>Obiettivo minimo?<BR>"Non abbiamo preso Zeman per farci uno scudo spaziale e difenderci tutti, permettendoci di fare sciocchezze. Noi vogliamo Zeman perché lui coincide con l'idea di calcio che abbiamo sempre voluto. Una Roma che una volta ho definito arrogante, sebbene questa definizione poi mi sia tornata contro. Una Roma che comunque cercherà di fare sempre risultato. Se dico a Zeman: 'Sono preoccupato per la difesa' lui mi risponde: 'Non preoccuparti, attaccheremo'. La gente vuole colpi importanti, noi faremo del nostro meglio. Vogliamo divertirci, ovviamente vincendo anche qualche partita".</P> <P>Arriverà un top player?<BR>"Questa definizione è una sorta di neologismo calcistico. Chi è il top player? E' una defnizione giornalistica. Dov'è? Sollevo un dubbio: il Milan, quando all'ultimo ha preso Nocerino, che avrei voluto anche io ma non sono riuscito a concretizzare, è stato definito un top player? No, è stato considerato un giocatore scaricato dal Palermo. Era un top player prima? Oggi può essere chiamato così, ha fatto 11 gol aiutando tantissimo il Milan. Siamo tutti alla ricerca di un top player. Vogliamo prendere buoni giocatori, ottimi giocatori, la campagna acquisti è appena iniziata. Faremo tutto in sintonia con Zeman. Quando leggo che l'avremmo preso perché lui possa accettare tutto mi preoccupo perché è una mancanza di rispetto proprio per il tecnico. E' stata una scelta nostra, anche molto sofferta perché negli ultimi anni, Pescara a parte, non aveva avuto molte fortune. La scelta è esclusivamente una scelta tecnica. Certamente, con il suo carisma ci sta aiutando".</P> <P>Per lei il top player è il giocatore utile alla Roma e non un grande nome, che la gente aspetta.<BR>"Sì, anche se, lo ripeto, non è una definizione che mi piace. Il top player è sulla carta, la storia poi li definisce. Noi prenderemo ottimi calciatori".</P> <P>Unicredit ha detto che la Roma dovrà però entrare in Champions. Di quanti rinforzi ha bisogno questa squadra?<BR>"E' chiaro che la Champions sia un obiettivo ma noi dobbiamo mirare a fare una squadra forte. Al contrario dell'anno scorso, quest'anno vorremmo essere sempre competitivi, senza crollare come accaduto a Lecce l'anno scorso. Tutto quello che faremo lo decidere con Zeman, ad eccezione di un paio di giocatori che prenderò io senza dire nulla a nessuno, è un mio diritto costituzionale"</P> <P>Castan?<BR>"Non è stato perfezionato ma è molto probabile".</P> <P>Qualche nome più roboante?<BR>"Sì, arriverà. Non per forza top player. Cito Castan, che non è un'operazione completamente definita, è un giocatore molto efficace, molto serio, è mancini, è dominante, è un giocatore importante nel reparto. Non dico sarà ovviamente il nuovo Thiago Silva. Stasera giocherà la finale della Libertadores e tutti voi sapete che è un evento di portata sociale, che mobilità milioni di persone. Il Corinthians è la squadra più importante probabilmente e giocherà contro una squadra storica come il Boca. Pique per esempio viene considerato come un top player, perché Castan non dovrebbe esserlo quando la finale della Coppa Libertadores è un evento nemmeno immaginale per l'importanza che riveste. Non dico Castan sia un top player ma perché deve essere definito una riserva della Roma? Se si vuole creare una storia che abbia un seguito continuativo, non può andare su operazioni come Pique e Terry. Piquè è uno di quei giocatori che non prenderai mai. Non lo prende la Roma così come non lo prendono altre squadre che hanno situazioni complessive finanziare diverse. La Roma sta ricostuendo una sua situazione economica e deve farlo con i giusti mezzi. Io non faccio conti in tasca, però penso che ciò che fanno certi soggetti del momento come Mansour potrebbe non durare. Noi cerchiamo di fare una politica seria. La società nostra non può garantirci stipendi da 12 milioni, ma noi non glielo chiederemo. Non è giusto neanche nei confronti dei tifosi. Il tifo della Roma è strabordante, e per quanto bello è anche difficile. Faremo le cose giuste".</P> <P>Imminente annuncio di Bradley e Tachstidis?<BR>"C'è un lavoro ben avviato per Bradley, che non è un'operazione di marketing sia chiaro. Mi permetto di dire che Bradley è un giocatore pragmatico, sicuro, che sa giocare e sa voler vincere le partite. Qualora l'operazione andasse in porto ne sarei orgoglioso.<BR>Per Tachtsidis posso dire che è una richiesta dell'allenatore ed io mi fido molto di lui. Lui mi ha detto di volerlo trasformare in un campione. Ha grande qualità di distribuzione di palla, un buon sinistro, un buon passaggio e una piccola lentezza che Zeman vuole trasformare in velocità. A centrocampo oltre tutto abbiamo altri giocatori molto validi. Durante l'anno ho avuto l'impressione che giocatori che io considero fortissimi, sono stati delegittimati. Noi non abbiamo giocatori scarsi. Lamela ha fatto 30 partite in Serie A, e la stampa non ha rilevato che nelle ultime partite ha fatto tre eurogol. Il ragazzo è cresciuto e ha capito come muoversi meglio in mezzo al campo. Rivedendo i gol di Lecce, Cesena e Novara quasi si stenta a credere che sia davvero lui. Lamela e Pjanic sono forti, così come Osvaldo. Non c'è bisogno di essere depressi. Per la classifica?".</P> <P>'atteggiamento di Osvaldo ha lasciato perplessi per le varie squalifiche.<BR>"Osvaldo è un personaggio in cerca d'autore. Ha una ricchezza interiore che lo porta a dire cose e farne altre, però ha tutti i requisiti del grande calciatore. Cerchiamo di volergli bene. In Italia abbiamo qualche calciatore un po' bizzarri, però se sono grandi calciatori a noi non interessa".</P> <P>Perché squalificarlo?<BR>"In un vano tentativo di educarlo, e proveremo tutta la vita ad educarlo. Quando Osvaldo sugli 80 metri va più veloci degli altri nonostante non abbia lavorato in estate è sorprendente. Io continuerò a difendere comunque tutti i giocatori della Roma che mi troverò a poter difendere".</P> <P>Cercate giocatori giovani di talento o di personalità. Posizioni conciliabili?<BR>"Anche se a volte non succede, non è solo il curriculum a formare la personalità. Non c'è esclusione fra le due cose. Porteremo anche giocatori esperti che possano garantire un certo comportamento dentro al campo, ma allo stesso modo potranno farlo i giovani".</P> <P>Osvaldo è incedibile?<BR>"Sì, incedibile".</P> <P>Oltre la classifica dell'anno scorso, alcune sconfitte sono arrivate in modo deludente. Ci sono giocatori forti arrivati però a livelli bassi.<BR>"L'anno scorso è successo una cosa. C'è stato un momento di grande crescita in cui la Roma giocava un calcio non dissimile dalla Spagna, con interpreti ed esiti ovviamente diversi. Però ricordo che ad un certo punto la partita di Bologna è stata un'opera d'arte che la Roma ha affrontato nel modo migliore. A gennaio abbiamo vinto partite anche non giocando allo stesso modo, poi si è un po' dispersa l'idea di noi stessi. In questo concorre anche il valore dei giocatori, ma non esclusivamente quello. Anche noi dirigenti dobbiamo assumerci delle responsabilità".</P> <P>Zeman ha detto che attaccherete, però la difesa rimane un problema?<BR>"Nel frattempo è probabile l'acquisizione di Castan che è un giocatore carismatico e molto considerato dal suo club. Lui non risolverà tutti i nostri problemi, però intanto riavremo Burdisso che l'anno scorso ci è mancato. Potremo prendere anche un altro o altri due difensori. Inoltre abbiamo preso Dodò, che ha un modo di giocare che rappresenta il bel calcio secondo me. Sarà un giocatore forte e vi farà divertire. Intanto è rimasto anche José Angel. L'allenatore mi ha chiesto di lasciarlo qui, nonostante sia un po' imbranato in certe situazioni, però ha tutte le caratteristiche del giocatore importante. Siccome l'allenatore me lo ha chiesto, per adesso la coppia di terzini è José Angel-Dodò. A destra stiamo prendendo un calciatore forte con caratteristiche diverse dagli altri, che non sarà Van der Wiel, e poi vedremo come andrà. Per adesso teniamo anche Rosi che verrà valutato dall'allenatore e poi decideremo".</P> <P>Chi è questo giocatore a destra?<BR>"Se dico il nome non lo prendo più. Voglio dire solo per darvi delle indicazioni. Cassani l'ho avuto due anni e mezzo a Palermo. Ogbonna è piede sinistro e difensore centrale, come Castan".</P> <P>Destro potrebbe arrivare solo se un altro attaccante andasse via? Perché Tancredi non fa più parte dello staff Roma?<BR>"Tancredi è un amico e grande professionista, però Zeman vuole un certo tipo di preparazione sul portiere. Abbiamo fatto una scelta di impostazione perché il tecnico vuole lavorare molto con i portieri e sembrava poco rispettoso sottrarre del lavoro a Franco Tancredi. Su Destro posso dire che è un giocatore forte conteso fra Siena e Genoa. Adesso il giocatore è del Siena dal punto di vista dei diritti federali. C'è un confronto costante fra le due società e per adesso la Roma è vigile sulla vicenda, e se dovesse capitare di poter intervenire lo farà".</P> <P>L'anno scorso si parlava di rivoluzione culturale. Lei chiedeva complicità dalla piazza. Adesso con Zeman sembra tutto il contrario. Lei ha percepito questo salto? Pensa che ci sia fretta di tornare a vincere? Cosa ci dice poi su Borriello e Pizarro?<BR>"Noi ci sentiamo a metà di un percorso, però è più la stampa a voler definire una cosa in fretta. Credo che la gente ne prenda atto e così ciò che dite voi viene accolto dalla gente. Noi siamo ancora all'interno di un percorso, però è ovvio che i tifosi abbiano pensato a dove stiamo andando dopo un girone come quello del ritorno dell'anno scorso. Borriello e Pizarro intanto sono della Roma e si allenano con la squadra. Attendiamo un giudizio dell'allenatore. Sono comunque giocatori che hanno fatto parte della storia della Roma e nei prossimi giorni ci confronteremo con loro".</P> <P>Si parla di un processo di "sbaldinizzazione". È vero? Che cosa vuole Zeman?<BR>"La sbaldinizzazione posso capirla secondo voi, ma io non devo prendere potere. Io faccio il mio lavoro in sintonia con Franco, ma la totale sintonia con me non ce l'ha nessuno. Ha qualità diverse dalle mie, andiamo d'accordo e lavoriamo bene insieme. C'è qualche battibecco, ma è normale, ma comunque io non ho bisogno di acquisire potere. Il fatto che alcuni collaboratori siano andati via non significa che ci sia conflittualità fra me e lui. Senza lo scontro però non si costruisce nulla e sono sicuro che è necessario alla Roma. Zeman mi ha chiesto di poter mettere in campo una Roma bella, che possa divertire".</P> <P>Totti e De Rossi sono top-player?<BR>"Loro sono i giocatori forti e devono condurre per mano altri calciatori bravi ma che non sono così affermati in questa realtà. Osvaldo anche è un grande giocatore".</P> <P>Perché Zeman non è stato preso prima?<BR>"Perché non era nei nostri pensieri. Abbiamo fatto scelte diverse. L'anno scorso abbiamo preso Luis Enrique e lui ha lasciato una mentalità impressa nei nostri giocatori. Ora Zeman saprà sfruttare queste caratteristiche. Quest'anno noi abbiamo preso atto del gran lavoro fatto da Zeman e abbiamo scelto lui. L'anno scorso sarebbe stato impossibile".</P> <P>E' vero che avevate pensato a lui per il settore giovanile?<BR>"Sì, e fortunatamente per lui non ha accettato".</P> <P>Può darci un'anticipazione sul terzino destro?<BR>"E' italiano".</P> <P>Kjaer bocciato da Zeman?<BR>"No, l'ho deciso io. Ho rinunciato a lui perché penso che abbia dovuto sopportare una sfortuna cosmica. I suoi errori si sono trasformati in tragedia per la Roma. Abbiamo preso questa decisione dolorosa, però non abbiamo potuto fare altrimenti".</P> <P>Per adesso a parte Borini lei ha comprato solo all'estero. Perché?<BR>"Il panorama italiano non offre molto a livello di densità, e quelli che ci sono sono poco raggiungibili. Ogbonna per esempio ha una valutazione non equa. Un investimento così importante per un giocatore che arriva dalla Serie B mi sembrava eccessivo. In Italia si parla sempre di situazioni difficili da affrontare. Borini lo abbiamo preso in Italia ed è stata una scommessa vinta".</P> <P>Abbiamo elogiato Zeman su tutti i fronti. C'è qualcosa che non condivide con il tecnico?<BR>"Ci sono cose sulle quali ci confronteremo e io dirò la mia opinione, poi l'allenatore razionalizzerà come meglio crede. Io l'ho conosciuto adesso, ma mi ha fatto una grande impressione. Ha caratteristiche avanguardistiche nonostante sia nel calcio da tanti anni. Abbiamo una grande empatia, a parte il tabagismo".<BR></P>C1000009Romaadm001adm001osvaldo.jpgSiNroma-sabatini-osvaldo-e-incedibile-faremo-una-squadra-forte-1006217.htmNoT1000012100075701,02,03010609
1501006202NewsCalciomercatoLa Juventus su Balzaretti20120704094012JuventusJuventus-Balzaretti&nbsp; <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm">Archiviato il discorso del centrale difensivo con l`ingaggio dello svincolato <STRONG>Lucio</STRONG>, la <STRONG>Juventus </STRONG>ora si concentrerà a puntellare il reparto difensivo con l`innesto di un terzino sinistro che possa alternarsi con Paolo De Ceglie. </P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Peluso </STRONG>(`84) dell`<STRONG>Atalanta</STRONG> è uno nome che piace molto al club di Corso Galileo Ferraris. Tuttavia, almeno per il momento, l`operazione non ha subito il passo successivo in quanto il dg Beppe Marotta e il ds Fabio Paratici puntano a inserire in organico un nome più blasonatoe che abbia già maturato esperienza internazionale. </P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm">A questo identikit, se non altro per aver disputato uno splendido Europeo, potrebbe corrispondere <STRONG>Federico Balzaretti</STRONG> (`81). Il calciatore del <STRONG>Palermo</STRONG>, che ha militato nelle fila zebrate dal 2005 al 2007, nel mese di giugno è stato offerto a Madama da un noto intermediario fifa. L`ex giocatore del Torino, infatti, nel 2013 andrà in scadenza di contratto con la società siciliana e, questo suo status contrattuale, potrebbe agevolare un suo trasferimento. </P>C1000009TorinoFL0411FL0411Federico-Balzaretti-Italy-vs-Uruguay_2772543.jpgSiNjuventus-vuole-balzaretti-1006202.htmSiT1000007100427901,02,03,06010490
1511006194NewsCalciomercatoInter-Silvestre, incontro decisivo. Si decide anche su Viviano. Intanto la Sampdoria rivuole Pazzini20120703201531Inter,Silvestre,Palermo,Viviano,Fiorentinadg Perinetti a Milano per Silvestre, ma non solo...<P>A breve il difensore argentino del <STRONG>Palermo</STRONG> <STRONG>Matias Silvestre</STRONG> potrebbe vestire nerazzurro. Secondo quanto riportato sul sito web de <EM>La Gazzetta dello Sport</EM>, il direttore generale rosanero Perinetti sarebbe a Milano, accompagnato dal ds Cattani per incontrare Mario Branca.&nbsp;Segnali&nbsp;decisivi&nbsp;che&nbsp;preannunciano una risoluzione&nbsp;in breve tempo dell'affare-Silvestre,&nbsp;addirittura in serata. </P> <P>Ma&nbsp;rimane aperta anche la questione <STRONG>Viviano</STRONG>, sospeso&nbsp;tra Inter, Palermo e Fiorentina. I nerazzurri, con&nbsp;il probabile arrivo di Handanovic, potrebbero dare il via libera e a quel punto i viola&nbsp;sarebbero più che mai vicini al portiere toscano.&nbsp;</P> <P>Intanto secondo <EM>Sky Sport</EM>, ci sono stati contatti tra&nbsp;la <STRONG>Sampdoria</STRONG>&nbsp;e l'entourage di <STRONG>Pazzini</STRONG> per sondare la volontà di quest'ultimo. È prevista per domani la risposta&nbsp;dell'attaccante all'ipotesi di un ritorno alla Sampdoria.</P>MilanoFL0435FL0435silvestre.jpgSiNinter-silvestre-incontro-decisivo-si-decide-anche-su-viviano-1006194.htmSi100612201,02,03010324
1521006178NewsCalciomercatoSerie A: tutti i trasferimenti ufficiali20120703105518Serie-A-TrasferimentiSerieA-Trasferimenti&nbsp; <P>Si è aperto ufficialmente domenica 1 luglio, la sessione estiva del calciomercato. <STRONG>La finestra di trattative si concluderà venerdì 31 agosto alle 19.</STRONG></P> <P>Le società possono acquistare un massimo di due giocatori extracomunitari all'anno, sempre che gli slot (i posti) non siano già occupati da altri calciatori con passoporto extra U.E.</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><BR></P> <P><STRONG>ATALANTA (all. Colantuono)</STRONG></P> <P><STRONG>Arrivi:</STRONG></P> <P><STRONG>Partenze</STRONG>: Cristiano Doni (a, fine contratto), Ferri (d, fine contratto), Polito (p, fine contratto), Carrozza (c, Verona)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><BR></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>BOLOGNA (all. Pioli)</STRONG></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Arrivi</STRONG>: Riverola (c, Barcellona),</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Partenze</STRONG>: Belfodil (a, Lione), Raggi (d, Monaco), Paonessa (c, Parma), Di Vaio (a, Montreal Impact)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><BR></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>CAGLIARI (all. Ficcadenti)</STRONG></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Arrivi</STRONG>: Rossettini (d, Siena), Sau (a, Juve Stabia)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Partenze</STRONG>:</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><BR></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>CATANIA (all. Maran)</STRONG></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Arrivi</STRONG>: Salifu (c, Fiorentina), Antenucci (a, Torino), Morimoto (a, Novara)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Partenze</STRONG>: Kosicky (p, Novara), Suazo (a, svincolato), Campagnaro (p, svincolato)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><BR></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>CHIEVO (all. Di Carlo)</STRONG></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Arrivi</STRONG>: Iunco (a, Spezia), Marchionni (c, Ascoli), Farias (a, Nocerina), Papp (d, Vaslui)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Partenze</STRONG>: Hanine (c, Ascoli), Acerbi (d, Genoa)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><BR></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>FIORENTINA (all. Montella)</STRONG></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Arrivi</STRONG>: Hegazy (d, Ismaily)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Partenze</STRONG>: Montolivo (c, Milan), Natali (d, fine contratto), Kroldrup (d, fine contratto), Salifu (c, Catania), Amauri (a, fine contratto)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><BR></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>GENOA (all. De Canio)</STRONG></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Arrivi</STRONG>: Immobile (a, Pescara), Merkel (c, Milan), Von Bergen (d, Cesena), Lazarevic (a, Padova), Tozser (c, Genk), Polo (a, Universitario), Acerbi (d, Chievo), Eduardo (p, Benfica), Meggiorini (a, Torino)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Partenze</STRONG>: Acerbi (d, Milan), Caracciolo (a, Brescia), Constant (c, Genoa), Palacio (a, Inter), Eduardo (p, Istanbul BB)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><BR></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>INTER (all. Stramaccioni)</STRONG></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Arrivi</STRONG>: Palacio (a, Inter), Bardi (p, Livorno)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Partenze</STRONG>: Zarate (a, Lazio), Palombo (c, Sampdoria),Cordoba (d, fine contratto)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><BR></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>JUVENTUS (all. Conte)</STRONG></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Arrivi</STRONG>: Giovinco (a, Parma), Asamoah Kwadwo (c, Udinese), Isla (c, Udinese), Nicola Leali (p, Brescia)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Partenze</STRONG>: Manninger (p, fine contratto), Del Piero (a, fine contratto), Grosso (d, fine contratto), Pasquato (c, Udinese)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><BR></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>LAZIO (all. Petkovic)</STRONG></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Arrivi</STRONG>: Zarate (a, Inter), Ederson (a, Lione)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Partenze</STRONG>: Del Nero (a, fine contratto), Makinwa (a, fine contratto)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><BR></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>MILAN (all. Allegri)</STRONG></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Arrivi</STRONG>: Montolivo (c, Fiorentina), Traoré (c, Nancy), Acerbi (d, Genoa), Didac Vilà (d, Espanyol), Taiwo (d, Qpr), Gabriel (p, Cruzeiro)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Partenze</STRONG>: Gattuso (c, fine contratto), Van Bommel (c, fine contratto), Nesta (d, fine contratto), Inzaghi (a, fine contratto), Roma, (p, fine contratto), Zambrotta (d, fine contratto), Seedorf (c, fine contratto), Adiyiah&nbsp; (a, Arsenal Kiev)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><BR></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>NAPOLI (all. Mazzarri)</STRONG></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Arrivi</STRONG>:Insigne (a, Pescara), Bariti (c, Vicenza)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Partenze</STRONG>: Lavezzi (a, Psg)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><BR></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>PALERMO (all. Sannino)</STRONG></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Arrivi</STRONG>: Viola (a, Reggina), Brienza (a, Siena), Kurtic (c, Varese), Morganella (d, Novara), Ujkani (p, Novara). Paulo Dybala (a, Instituto), Sebastian Sosa (a, Cerro Largo), Gonzalez (Siena)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Partenze</STRONG>: Gonzalez (Novara)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><BR></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>PARMA (all. Donadoni)</STRONG></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Arrivi</STRONG>: Belfodil (a, Lione), Ninis (c, Panathinaikos), Pabon (a, Nacional Medellin), Paonessa (c, Bologna), Dellafiore (d, Novara), Amauri (a, svincolato)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Partenze</STRONG>: Giovinco (a, Juventus), Paponi (a, Bologna), Danilo Pereira (c, Roda)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><BR></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>PESCARA (all. Stroppa)</STRONG></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Arrivi:</STRONG> Abbruscato (a, Vicenza),</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Partenze:</STRONG> Immobile (a, Genoa), Insigne (a, Napoli), Sansovini (a, Spezia)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><BR></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>ROMA (all. Zeman)</STRONG></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Arrivi</STRONG>: D'Alessandro (Verona), Florenzi (c, Crotone), Dodò (d, Corinthians)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Partenze</STRONG>: Cassetti (d, fine contratto), Cicinho (d, Sport Recife)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><BR></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>SAMPDORIA (all. Ferrara)</STRONG></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Arrivi</STRONG>: Tissone (c, Maiorca)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Partenze</STRONG>:</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><BR></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>SIENA (all. Cosmi)</STRONG></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Arrivi</STRONG>:</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Partenze</STRONG>: Rossettini (d, Cagliari), Brienza (a, Palermo)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><BR></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>TORINO (all. Ventura)</STRONG></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Arrivi</STRONG>: Ebagua (a, Catania)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Partenze</STRONG>: Antenucci (a, Catania), Ebagua (a, Varese)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><BR></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>UDINESE (all. Guidolin)</STRONG></P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Arrivi</STRONG>: Willians (c, Flamengo), Allan Marques (c, Vasco da Gama), Thomas Heurtaux (d, Caen), Wojciech Pawlowski&nbsp; (p, Lechia), Pasquato (c, Juve)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><STRONG>Partenze</STRONG>: Floro Flores (a, Granada), Torje (a, Granada), Asamoah Kwadwo (c, Juventus), Isla (c, Udinese), Ferronetti (d, fine contratto)</P> <P style="MARGIN-BOTTOM: 0cm"><BR></P>1007858MilanoFL0411FL0411calciomercato.jpgSiNserie-a-trasferimenti-ufficiali-1006178.htmSi100427901,02,03010546
1531006172NewsCalciomercatoBalzaretti gela Napoli e Milan: «O vado al Psg o resto a Palermo»20120703091555balzarettiFederico Balzaretti<P>Federico Balzaretti, una delle sorprese di quest'Europeo" al Corriere dello Sport parla del suo futuro: </P> <P><EM>"O vado al Psg o resto a Palermo. Non ci saranno altre soluzioni. Gli ho esposto</EM>&nbsp; (a Zamparini ndr) <EM>chiaramente quali sono le mie priorità. Spero che la mia situazione venga chiarita al più presto, diciamo entro la prossima settimana". </EM></P> <P>Balzaretti è molto legato a Palermo e resterebbe volentieri: spostarsi a Parigi sarebbe una scelta di cuore visto&nbsp;che la fidanzata Eleonora Abbagnato è <EM>première danseuse all'Opéra Garnier di Parigi.</EM></P>1007858FL0141FL0141Federico-Balzaretti-Italy-vs-Uruguay_2772543.jpgSiNbalzaretti-gela-napoli-e-milan-o-vado-al-psg-o-resto-al-palermo-1006172.htmSi100205001,02,030102429
1541006056NewsCalciomercatoZamparini: «Miccoli e Balzaretti restano, Migliaccio no»20120628110440miccoli-balzaretti-zamparini-migliaccio«Migliaccio mi ha chiesto la cessione»<P>Maurizio Zamparini, ai microfono di Radio Kiss Kiss, ha fatto il punto della situazione sul mercato in casa rosanero: </P> <P><EM>"<STRONG>Miccoli?</STRONG> Per me Fabrizio <STRONG>resta</STRONG> a Palermo, poi se il procuratore cambiera' idea e ha in mente cose diverse deve farcelo sapere al piu' presto. <STRONG>Balzaretti</STRONG>? 'Federico restera' con noi al 100%, con lui c'e' un rapporto che va al di la' del semplice legame presidente-giocatore. <STRONG>De Laurentiis</STRONG>, che e' un signore oltre che un amico, mi ha telefonato un mese fa per avere delle informazioni sul giocatore e cordialmente gli ho prospettato la nostra volonta' di non cederlo. <STRONG>Migliaccio</STRONG>? 'Mi ha chiesto la cessione perche' ritiene di aver concluso il suo ciclo a Palermo. &nbsp;Sono dispiaciuto in quanto e' un giocatore a cui sono particolarmente legato. Ho bloccato <STRONG>Arevalo Rios</STRONG> per sostituirlo'&nbsp;</EM></P>FL0141FL0141Fabrizio-Miccoli-624x300.jpgSiNzamparini-miccoli-e-balzaretti-restano-migliaccio-no-1006056.htmNo100205001,02,03010333
1551006039NewsCalciomercatoPalermo, preso Rios20120627181531palermo, riosPalermo Rios<P>Colpo per il Palermo. Gianluca Di Marzio, attraverso il suo blog, da per fatto l'ingaggio di Arevalo Rios, centrocampista dell'Uruguay. La notizia la riportano Cometti e Baiocchini. Arevalo Rios sarà un giocatore del Palermo, arriva da Club Tijuana. Rios gioca nella nazionale uruguaiana, è stato protagonista del successo in Copa America nel 2011.</P> <P>&nbsp;</P>C1000009Palermoadm001adm001zamparini.jpgSiNpalermo-preso-rios-1006039.htmNoT1000023100075701,02,03010261
1561006018NewsCalciomercatoMiccichè:«Balzaretti vuole restare»20120626181622destroMATTIA DESTRO<P>Guglielmo Miccichè, vice presidente del Palermo, spazza via ogni dubbio sulla possibile cessione di Balzaretti:<EM> </EM></P> <P><EM>"Il futuro di Balzaretti? C'e' un incontro programmato con Alessandro Moggi, il suo agente. Il Palermo intende prolugare il contratto con il giocatore, che dal canto suo ha voglia di restare in rosanero, pertanto a breve ci sara' un confronto con il suo procuratore per valutare la posizione del calciatore.&nbsp; "Il Napoli? C'e' stato un colloquio tra Zamparini e De Laurentiis:per il momento la situazione e' chiusa perche' il patron ha ribadito l'intenzione di tenere Balzaretti. Il Psg? C'e' stato un timidissimo approccio nel mercato di gennaio, poi tutto si e' concluso li'. Dall'estero non abbiamo richieste per lui, c'e' solo quella del Napoli".</EM> </P>1007858FL0141FL0141Federico-Balzaretti-Italy-vs-Uruguay_2772543.jpgSiNmicciche-balzaretti-buole-restare-1006018.htmNo100205001,02,03010376
1571005972NewsCalciomercatoJuventus, in quattro per il ruolo di esterno a sinistra. Intanto in programma incontro per Van Persie20120625111531juventus, marottaJuventus Marotta<P>Come riporta<EM> Tuttosport</EM> la<STRONG> Juventus</STRONG> è alla ricerca di un esterno sinistro. In tal senso, i nomi che più interessano la dirigenza bianconera sono quelli di<STRONG> Aleksander Kolarov</STRONG> del Manchester City, <STRONG>Adriano</STRONG> del Barcellona, e i due italiani <STRONG>Dossena</STRONG> del Napoli e<STRONG> Balzaretti</STRONG> del Palermo.</P> <P>Invece <EM>Il Corriere dello Sport</EM> riferisce che l'a.d. <STRONG>Beppe Marotta</STRONG> ha in programma nei prossimi giorni un nuovo incontro con i rappresentanti di<STRONG> Robin Van Persie</STRONG>. Al giocatore sarà rinnovata la volontà di porlo al centro del progetto per far fronte alla differenza di stipendio proposto dal Manchester City. Se il club di Mancini dovesse aggiudicarsi l'olandese, la società sarebbe pronta a sondare il terreno per Edin Dzeko.<BR></P>1007856adm001adm001marotta.jpgSiNjuvenntus-in-quattro-per-il-ruolo-di-esterno-sinistro-intanto-in-programma-incontro-per-van-persie-1005972.htmSiT1000007100075701,02,03,06010422
1581005923NewsCalciomercatoMilan, l`esito delle compartecipazioni20120622201531milanAlexander Merkel, Mario Sampirisi e Nicola Pasini passano ufficialmente al Genoa <P>Il sito ufficiale del Milan fa il resoconto degli esiti delle comproprietà dei rossoneri. Questa la situazione: rinnovate le compartecipazioni di Giacomo Beretta, che resta in comproprietà per un altro anno fra Genoa e Milan, Gianmario Comi fra Milan e Torino, Wilfred Osuji fra Padova e Milan, Simone Romagnoli fra Pescara e Milan, Simone Verdi fra Torino e Milan, Mattia Valoti (rimane in rossonero), fra Milan e Albinoleffe, David Speziale fra Lecce e Milan. Sono state invece risolte le compartecipazioni di El Shaarawy, Chinellato e Pelé Tuncara Gomes, mentre Alexander Merkel, Mario Sampirisi e Nicola Pasini passano ufficialmente al Genoa e Matteo Darmian al Palermo.</P> <P>&nbsp;</P>C1000009adm001adm001el-shaarawy-milan.pngSiNmilan-l-esito-delle-compartecipazioni-1005923.htmNo100075701,02,03010301
1591005921NewsCalciomercatoPalermo, tornano Ujkani e Morganella. A Novara va Gonzalez20120622194159palermo, ujkani, morganellaPalermo Ujkani Morganella<P>Samir Ujkani e Michel Morganella ritornano dopo due anni a Novara al Palermo. Il club siciliano ha risolto a proprio favore entrambe le compartecipazioni. Lo rende noto il club piemontese attraverso una nota sul proprio sito ufficiale.</P> <P>Il Novara ha risolto a proprio favore la compartecipazione riguardante l'attaccante argentino Pablo Andrés Gonzalez. Lo rende noto il club piemontese attraverso una nota sul proprio sito ufficiale.<BR></P>C1000009adm001adm001ujkani.jpgSiNpalermo-tornano-morganella-e-ujkani-gonzalez-a-novara-1005921.htmNoT1000023100075701,02,03010267
1601005920NewsCalciomercatoComproprietà, per Borini e Diamanti si va alle buste20120622193531borini, diamantiRoma Borini Diamanti<P>Queste le comproprietà principali che si risolveranno alle buste. Gli esiti si sapranno domani alle 11.</P> <P><STRONG>Mirko Antenucci</STRONG> (Torino-Catania)</P> <P><STRONG>Francesco Bolzoni</STRONG> (Siena-Genoa)</P> <P><STRONG><A class=link-6 href="/personaggi/Fabio-Borini.cfm" target=""><STRONG>Fabio Borini</STRONG> </A>&nbsp;</STRONG>(Roma-Parma)</P> <P><STRONG><A class=link-6 href="/personaggi/Alessandro-Diamanti.cfm" target=""><STRONG>Alessandro Diamanti</STRONG> </A>&nbsp;</STRONG>(Bologna-Brescia)</P> <P><STRONG><A class=link-6 href="/personaggi/Andrea-Lazzari.cfm" target=""><STRONG>Andrea Lazzari</STRONG> </A>&nbsp;</STRONG>(Fiorentina-Cagliari)</P> <P><STRONG><A class=link-6 href="/personaggi/Davide-Lanzafame.cfm" target=""><STRONG>Davide Lanzafame</STRONG> </A>&nbsp;</STRONG>(Catania-Palermo)</P> <P><STRONG>Houssine Kharja</STRONG> (Fiorentina-Genoa)</P>C1000009Milanoadm001adm001diamanti.jpgSiNcomproprieta-per-borini-e-diamanti-alle-buste-1005920.htmSi100075701,02,03010352
1611005912NewsCalciomercatoPalermo, Zamparini: «Solo il Napoli su Balzaretti»20120622141531balzaretti-zamparini-delaurentiisFEDERICO BALZARETTI<P>Maurizio Zamparini, presidente del Palermo, analizza la situazione di Balzaretti: </P> <P><EM>"Io sono l'unico che sa realmente le cose come stanno. Balzaretti ha il contratto con noi. La sola società che mi ha chiesto Balzaretti è il Napoli. Solo De Laurentiis me lo ha chiesto. Lui è un signore e ha fatto le cose direttamente, senza fare intervenire i procuratori. Mi ha chiamato e mi ha chiesto se era possibile vedere il giocatore a Napoli l'anno prossimo: io gli ho risposto che il difensore resta a Palermo". </EM></P>FL0141FL0141balzaretti.jpgSiNzamparini-solo-il-napoli-su-balzaretti-1005912.htmSi100205001,02,03010260
1621005906NewsCalciomercatoSerie A, è il giorno delle comproprietà. Tante le situazioni spinose20120622101131serie aSerie A Borini Destro<P>E' il giorno delle comproprietà. C'è tempo fino alle 19 per trovare un'intesa, altrimenti si andrà alle buste, che verranno aperte domattina alle 11. Situazioni caldissime, quelle riguardanti Mattia Destro e Fabio Borini; per il primo, visto che, con il riscatto della metà da parte del Siena, è nata una 'nuova' comproprietà, si potrebbe rinviare tutto alla prossima estate, mentre il secondo, corteggiato dal Liverpool, aspetta con ansia di diventare interamente di un club.</P> <P>Tra i nomi più in vista, Alessandro Diamanti ed Emiliano Viviano. Il destino del fantasista, a metà tra Bologna e Brescia, si deciderà quasi sicuramente con l'apertura della fatidica busta. Per il portiere, invece, si va verso il rinnovo della comproprietà tra Palermo ed Inter. Su di lui ci sono Fiorentina e Tottenham, per cui tutto può succedere. Tra gli attaccanti, aspetta di conoscere il proprio futuro anche Andrea Caracciolo, conteso tra Genoa e Brescia. </P> <P>Molto attiva l'Inter, che ha rinnovato con il Parma la comproprietà di Nwankwo - che andrà in prestito al Padova - con il Cesena quella di Caldirola e con il Torino quella di Stevanovic.</P> <P>I granata potrebbero tenersi Antenucci, a metà con il Catania, che verrebbe riscattato per 1,2 milioni. Il Palermo si è già accordato con il Novara per Ujkani e Morganella, mentre per D'Agostino (Siena-Udinese) e Mannini (Siena-Napoli) si va verso il rinnovo. Rischio buste, infine, per Lazzari (Fiorentina-Cagliari) e lo svedese Ekdal (Juve-Cagliari). Kharja dovrebbe rimanere a Firenze, Foggia verrà riscattato dalla Lazio.</P>adm001adm001destro.jpgSiNserie-a-e-il-giorno-delle-comproprieta-tante-le-situazioni-spinose-1005906.htmSi100427901,02,03010419
1631005894NewsCalciomercatoCaliandro: «Miccoli ha un contratto fino al 2013»20120621155019miccoliFABRIZIO MICCOLI<P><STRONG>Fabrizio Miccoli</STRONG> e il Palermo è un matrimonio che sembra destinato a continuare, e&nbsp;ad annunciarlo è il procuratore del <EM>Romario del Salento </EM><STRONG>Francesco Caliandro</STRONG> che ha dichiarato: </P> <P><EM>"C'è un contratto fino al <STRONG>2013</STRONG>, abbiamo avuto un colloquio col presidente dove c'è stato modo di confrontarsi su discorsi lasciati in sospeso. Il Palermo ha disputato un campionato di transizione. Adesso la formazione siciliana si accinge ad affrontare un nuovo progetto. Al momento non ci sono sviluppi, Fabrizio è un calciatore rosanero e ha sempre manifestato di voler necessariamente dare importanza e consequenzialità al suo apporto in questi 5 anni".</EM></P>FL0141FL0141miccoli1_1.jpgSiNcaliandro-miccoli-ha-un-contratto-fino-al-1005894.htmNo100205001,02,03010360
1641005888NewsCalciomercatoInter, sacrifici inevitabili per il bilancio. Tanti i giocatori in uscita20120621104531inter, maicon, lucio, julio cesarSolo due anni fa il verdeoro era un colore che andava <P>Solo due anni fa il verdeoro era un colore che andava di moda dalle parti di Appiano Gentile.Tre quinti della difesa parlava portoghese con Julio Cesar, Maicon e Lucio, e a centrocampo c`era anche Thiago Motta, brasiliano di nascita.<BR>Motta ha scelto di abbandonare la nave alla deriva di Ranieri a gennaio, gli altri tre sono invece finiti sul mercato dopo l`ultima disastrosa stagione, passando dalle stelle alle stalle.</P> <P>Il sempre più probabile sacrificio di Julio Cesar è dovuto prettamente a motivi economici (ancora due anni di contratto a 4,5 milioni di euro netti pesano come un macigno sul bilancio) più che tecnici, anche se il formidabile portiere che per diversi anni ha salvaguardato i pali interisti non c`è più da un paio di stagioni. Probabile un suo ritorno in patria.<BR>Piace Samir Handanovic, ma costa molta (18 milioni di euro), c`è sempre Emiliano Viviano nel limbo della comproprietà e che vorrebbe avere la sua chance. Non hanno l`esperienza di Julio Cesar, ma percepiscono un ingaggio in linea con i nuovi parametri aziendali.</P> <P>Maicon, in scadenza di contratto nel 2013, sembra poco propenso ad accettare una riduzione dell`attuale ingaggio (4 milioni) per prolungare il suo contratto e le pretendenti non mancano.<BR>Sostituire Maicon non sarà facile: sfumato Isla, piace molto Mathieu Debuchy del Lille, ora impegnato agli Europei con la nazionale francese.</P> <P>Lascerà meno rimpianti il 34enne Lucio, per il quale è già stato trovato il sostituto: Matias Silvestre del Palermo e in casa c`è anche Juan Jesus, titolare della nazionale brasiliana nelle ultime uscite.<BR>Il futuro dell`ex Bayern Monaco sarà con ogni probabilità in Turchia, al Fenerbahce, mentre le casse interiste risparmieranno 3,5 milioni all`anno per i prossimi due.</P> <P>Sacrifici inevitabili per far quadrare il bilancio e svecchiare la rosa, anche se trovare dei degni sostituti non sarà facile.</P>C1000009adm001adm001stramaccioni.jpgSiNinter-sacrifici-per-il-bilancio-tanti-i-giocatori-in-uscita-1005888.htmSiT1000026100427901,02,03010471
1651005872NewsCalciomercatoBalzaretti, Zamparini chiude le porte alla Lazio: «Ho incontrato l`agente, rinnoveremo»20120620132351LazioZamparini allontana il terzino dalla Lazio<P>Nessuna necessità di prolungare il contratto con il Palermo. Federico Balzaretti adesso pensa solo al suo Europeo, e il messaggio è chiaro e diretto. Il suo agente Alessandro Moggi ieri ha risposto al direttore generale del Palermo Giorgio Perinetti, che aveva aperto la strada a un rinnovo del contratto del terzino sinistro: <EM><STRONG>"Il giocatore è sotto contratto col Palermo fino al 2013.&nbsp;Sarà il Palermo a dover vagliare eventuali offerte e decidere".</STRONG>&nbsp;</EM>A ribadire la volontà del Palermo di trattenere il difensore, il cui contratto scade nel 2013, è stato il presidente del club rosanero Maurizio Zamparini:<EM>"<STRONG>Balzaretti? Ci siamo incontrati con il suo agente e gli abbiamo proposto un triennale. C'è poca differenza, rinnoveremo"</STRONG></EM>, ha detto a Radio Radio Tv</P> <P>&nbsp;</P>C1000009FL0112FL0112balzaretti.jpgSiNzamparini-allontana-il-terzino-dalla-lazio-1005872.htmSiT1000018100456601,02,03010275
1661005870NewsCalciomercatoCatania, Maran vuole Kurtic dal Palermo20120620123130catania, palermo, maran, kurticCatania Maran Kurtic Palermo<STRONG>Rolando Maran</STRONG> molto impressionato dalle doti evidenziate da<STRONG> Jasmin Kurtic</STRONG> a <A class=link-6 href="/squadre/varese.cfm" target="">Varese</A>, al punto da suggerire al <A class=link-6 href="/squadre/catania.cfm" target="">Catania </A>d`intavolare una trattativa. I rossoazzurri riflettono seriamente sulla possibilità di accontentare il tecnico di Rovereto ma bisognerà discuterne con il <A class=link-6 href="/squadre/palermo.cfm" target="">Palermo</A> proprietario del cartellino. La pista al momento pare difficile anche perché la società rosanero pare abbia un accordo di massima col <A class=link-6 href="/squadre/chievo.cfm" target="">Chievo</A> nell'operazione <A class=link-6 href="/personaggi/Michael-Bradley.cfm" target="">Bradley</A>.C1000009adm001adm001maran.jpgSiNcatania-maran-vuole-kurtic-dal-palermo-1005870.htmNoT1000014100075701,02,03,09010283
1671005865NewsCalciomercatoPalermo, Zamparini: «Al 99% Silvestre all`Inter»20120620105531inter, zamparini, silvestre, palermoInter Zamparini Silvestre PalermoAi microfoni di <EM>Radio Radio Tv</EM>, il patron del <STRONG>Palermo</STRONG> <A class=link-6 href="/personaggi/Maurizio-Zamparini.cfm" target="">Maurizio Zamparini&nbsp;</A>&nbsp;ha parlato a 360° del mercato della società rosanero: "Mi sono incontrato con Moratti per parlare di affari, poi siamo entrati nel discorso su Silvestre e siamo sulla stessa linea per l'accordo. Le possibilità di chiudere sono al 99%. E' più facile chiudere un'operazione fra presidenti che fra direttori sportivi. Cifre? Andrà via per 8/10 milioni. Balzaretti? Ci siamo incontrati con il suo agente e gli abbiamo proposto un triennale. C'è poca differenza, rinnoveremo. Pinilla? Ai primi di luglio il Cagliari lo riscatterà".<BR>C1000009Milanoadm001adm001silvestre.jpgSiNpalermo-zamparini-silvestre-andra-all-inter-1005865.htmNo100075701,02,03010272
1681005850NewsCalciomercatoInter, il mercato entra nel vivo. Tante le trattative in evoluzione dalla difesa all`attacco20120619164531inter, morattiInter Moratti Debuchy Giovinco Silvestre Castaignos Destro Longo Balzaretti Palermo <P>Ad un certo punto sembrava davvero che l'inserimento forte dell'Inter su Sebastian Giovinco, espressamente richiesto da Stramaccioni a Moratti, con il plus per il presidente nerazzurro del sottile piacere nel mettere i bastoni tra le ruote ai tradizionali 'nemici' bianconeri, portasse in nerazzuro la formica atomica.<BR>Ed invece la Vecchia Signora è riuscita a rintuzzare l'agguato interista, con tanto di voce grossa fatta tramite le parole di Beppe Marotta pronunciate l'altro giorno.</P> <P>Sfumato Giovinco, l'Inter prosegue la campagna acquisti accelerando per Matias Silvestre, scelto come rinforzo principale per la retroguardia. Massimo Moratti ha contattato telefonicamente il collega Zamparini per sondare il terreno. Sull'argentino resta alta anche l'attenzione del Milan.</P> <P>Oggi le parti si incontreranno a Milano in occasione dell'Assemblea di Lega. Si discuterà, oltre che di Silvestre, di Viviano, in comproprietà tra Inter e Palermo, e Balzaretti, divenuto la principale alternativa a Kolarov in casa nerazzurra. </P> <P>Per la fascia destra, invece, il preferito rimane il francese Debuchy, a proposito del quale vanno registrate le dichiarazioni del presidente del Lille, che ne esclude la cessione. <BR>In avanti, infine, bisogna prendere una decisione su Castaignos, per il quale il West Ham ha offerto circa 8 milioni. Come giovani, l'Inter vorrebbe puntare su Destro e Longo.</P> <P><BR>&nbsp;</P>C1000009adm001adm001stramaccioni.jpgSiNinter-il-mercato-entra-nel-vivo-tante-le-trattative-in-evoluzione-dalla-difesa-all-attacco-1005850.htmSiT1000026100427901,02,03010333
1691005761NewsCalciomercatoNapoli, quasi fatta per Cissokho. Intanto si lavora su altri tre colpi20120615135531napoli, cissokhoNapoli Cissokho Balzaretti Capuano Benatia<P>Il Napoli è sempre più vicino dal chiudere la trattativa per Cissokho. L'accordo col Lione c'è già si parla di circa 9 milioni, manca solo quello col giocatore ma è soprattutto il procuratore ha chiedere un contratto più corposo per il suo assistito.</P> <P>Intanto il ds Bigon non resta al palo e nel mirino degli azzurri oltre al solito Benatia, valutato 15 milioni, è entrato Balzaretti. Per il terzino del Palermo ci sono anche Psg, Milan e Lazio e l'offerta attuale di De Laurentiis è di 3 milioni di euro.</P> <P>Da non dimenticare il giovane Capuano del Pescara. Da giorni si lavora per portare il centrale a Napoli, infatti sono previsti altri&nbsp;incontri tra le parti all'inizio della prossima settimana.</P>1007858adm001adm001balzaretti.jpgSiNnapoli-quasi-fatta-per-cissokho-si-lavora-per-altri-tre-colpi-1005761.htmSiT1000017100075501,02,03,08010364
1701005744NewsCalciomercatoGenoa, Lo Monaco: «Stiamo trattando Denis»20120614144531genoa, denis, lo monacoGenoa Denis Lo MonacoIl nuovo amministratore delegato del Genoa, Pietro Lo Monaco, ha già incominciato a setacciare il mercato in cerca di nuovi argentini per l'undici rossoblù. Il dirigente dei liguri pare abbia messo nel mirino Juan Manuel Martinez e Pablo Barrientos del Catania, ma non solo. "Ho già incontrato i dirigenti dell'Atalanta. Mesto? No, in realtà abbiamo parlato di German Denis. Lo vogliamo acquistare perché si tratta di un attaccante importantissimo che farebbe al caso nostro". Denis appare però incedibile da parte dell'Atalanta, dopo le richieste di Palermo e Atletico Madrid.C1000009adm001adm001lo monaco.jpgSiNgenoa-lo-monaco-stiamo-trattando-denis-1005744.htmNoT1000022100075701,02,03010244
1711005736NewsCalciomercatoMilan si torna a fare affari col Palermo. Intanto Didac Vilà verso il Valencia20120614131531milan, palermo, didac vila, balzaretti, silvestreMilan Palermo Didac Vilà Balzaretti SilvestreDopo l'affare Nocerino dell'estate scorsa Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, guarderebbe proprio in casa rosanero per trovare l'erede del partente Thiago Silva. Si tratta di Matias Silvestre, difensore argentino, su cui forte è il pressing anche dell'Inter. Galliani potrebbe però avere la meglio mettendo sul piatto una cifra più consistente.<BR>Secondo quanto riporta l'edizione odierna del Corriere dello Sport, infatti, il plenipotenziario rossonero avrebbe messo sul piatto di Zamparini ben dodici milioni di euro per Silvestre, offerta che sembra aver ingolosito il patron siciliano, che preferirebbe monetizzare piuttosto che dire di sì all'Inter in cambio dell'altra metà di Viviano e soli quattro milioni di euro. <BR>L'argentino del Palermo avrebbe scavalcato il brasiliano Dedè nella lista milanista sia per la maggiore esperienza nel nostro campionato, sia per una evidente convenienza economica, considerando che il Vasco da Gama avrebbe alzato il prezzo del cartellino di Dedè fino a 20 milioni di euro.<BR>Intanto si lavora anche sul fronte terzino sinistro in casa Milan, e se il cavallo di ritorno Didac Vilà, come riportato da Tuttosport, pare prossimo al trasferimento in Spagna, al Valencia, con la formula del prestito, e diritto di riscatto già fissato a quattro milioni di euro, ora si lavora per sistemare Taiwo al Benfica e soprattutto per portare a Milano il Nazionale italiano, Federico Balzaretti. <BR>Per abbassare l'esborso cash, Galliani starebbe meditanto di mettere sul piatto della bilancia il cartellino di Mesbah, da girare al Palermo nell'operazione che porterebbe il biondo terzino a San Siro.C1000009adm001adm001silvestre.jpgSiNmilan-si-torna-a-fare-affari-col-palermo-didac-vila-verso-il-valencia-1005736.htmSiT1000027100427901,02,03,07010463
1721005734NewsCalciomercatoBalzaretti, la Lazio è pronta ad alzare l`offerta20120614101021BalzarettiLa Lazio insisteBalzaretti è, per adesso, l'unica pista calda per la fascia sinistra, Tare sta effettuando vari sondaggi, ma è il biondo terzino che più di tutti intriga a Formello. Il problema è la valutazione che il Palermo da a un giocatore di quasi 31 anni e in scadenza di contratto tra un anno. Zamparini chiede 3 milioni, soldi che Lotito per ora non è disposto a sborsare. Balzaretti gradirebbe il trasferimento nella Capitale, il manager del calciatore ha invitato il ds Tare a insistere, a non farsi spaventare dalle richieste del patron rosanero. <STRONG>Tra oggi e domani -come riporta Il Messaggero a firma Daniele Magliocchetti- potrebbe esserci un nuovo contatto tra Lotito e Zamparini: il presidente biancoceleste proverà ad alzare la posta: la Lazio è ferma ad un'offerta di 1,5 milioni, potrebbe spingersi a 2,2. L'opzione Balzaretti ha ricevuto il pieno avallo di Petkovic che lo considera un esterno perfetto per caratteristiche e duttilità.</STRONG> La Lazio, però, se vuole davvero assicurarsi le prestazioni deve fare in fretta. Il Psg si è defilato, ma sul giocatore del Palermo ci sono gli occhi interessati di Napoli e Milan, con l'Inter pronta a entrare nella bagarre.1007858FL0112FL0112balzaretti.jpgSiNla-lazio-vuole-balzaretti-1005734.htmSiT1000018100456601,02,03010375
1731005692NewsCalciomercatoIl punto sul Calciomercato: L`Inter stringe per Silvestre, Borini ciao Roma20120612093036calciomercatoCALCIOMERCATODopo l'ormai quasi certa cessione di <STRONG>Thiago Silva</STRONG> il Milan deve trovare un sostituto: <STRONG>Silvestre </STRONG>è in cima ai pensieri rossoneri e di conseguenza <STRONG>Moratti</STRONG> per non farsi bruciare sta stringendo i tempi coi rosanero e oggi in un incontro con la dirigenza del Palermo offriranno <STRONG>Viviano</STRONG> e 5 milioni di euro. Se si perderà l'argentino <STRONG>Galliani</STRONG> virerà con decisioni su <STRONG>Astori</STRONG>, cresciuto nelle giovanili rossonere: con<STRONG> Cellino</STRONG> i rapporti sono buoni e con una base di 7-8 milioni si può chiudere. Caso<STRONG> Ibra</STRONG>: il Psg dichiara di aver rinunciato ad acquistarlo di conseguenza si fa sempre più probabile la conferma del giocatore visto che anche il Real sembra essersi tirato indietro. La Juve sembra vicino a<STRONG> Borini</STRONG>: il procuratore ha detto che la <STRONG>Roma</STRONG> non lo riscatterà e che è arrivata l'offerta di un grosso club che tutti individuano nella squadra di Conte: intanto <STRONG>Felipe Melo</STRONG>, scaduta l'ultima data utile per il riscatto, torna in bianconero strizzando però l'occhio al<STRONG> Napoli</STRONG>. Come lui anche <STRONG>Maxi Lopez</STRONG>, che a Catania sembra proprio non volerci stare, e che ha molti estimatori in Italia: l'argentino però ha dichiarato di sognare un trasferimento sotto il Vesuvio. Alla <STRONG>Samp</STRONG> si prepara il ritorno in A e in panchina, se <STRONG>Iachini</STRONG> non venisse confermato, potrebbe andare <STRONG>Del Neri</STRONG>: i blucerchiati poi riscatteranno <STRONG>Palombo</STRONG> e punteranno<STRONG> Pazzini</STRONG>. Ufficiale <STRONG>Maran</STRONG> a<STRONG> Catania</STRONG>. <STRONG>Iliicic</STRONG> fa le valigie e sogna un grande club&nbsp;e per <STRONG>Giovinco</STRONG> l'Inter è sempre dietro l'angolo, attendendo comunque la risoluzione dell'<EM>affaire</EM>&nbsp;Juve-Parma.1007858FL0141FL01411132204-borini.jpgSiNil-punto-sul-calciomercato-l-inter-stringe-per-silvestre-borini-ciao-roma-1005692.htmSi100205001,02,03010473
1741005645NewsCalciomercatoMilan, scelti i candidati per la fascia sinistra20120609134531milan, allegri, balzaretti, pelusoMilan Allegri Balzaretti Peluso<P>Il Milan è ancora alla ricerca del terzino sinistro. In rosa sono presenti sia Antonini che Mesbah ma nessuno dei due sembra convincere. </P> <P>Come riporta La Gazzetta dello Sport il club rossonero sembra aver scelto i due candidati. Si tratta di Federico Balzaretti del Palermo e Federico Peluso dell'Atalanta. Entrambi richiesti da molti club sia in Italia che all'estero sarebbero stati individuato come gli esterni ideali al sistema di gioco di Allegri.</P>C1000009adm001adm001peluso.jpgSiNmilan-scelti-i-candidati-per-la-fascia-sinistra-balzaretti-peluso-1005645.htmSiT1000027100075501,02,03,07010280
1751005627NewsCalciomercatoPalermo, Sannino: «Prometto tanto lavoro. Qui la città ha certe esigenze»20120608160131palermo, sanninoSono contento che arrivo dopo un anno di Siena dove ho avuto modo di crescere<P>Il nuovo tecnico del <STRONG>Palermo</STRONG>,<STRONG> Beppe Sannino</STRONG>, si è presentato in conferenza stampa davanti ai nuovi tifosi. Queste le sue parole: "Il mio obiettivo è lavorare sodo, parlare poco e fare tanto lavoro sul campo. Cercherò di dare alla squadra la giusta fame, i giusti equilibri, dando entusiasmo. Per i traguardi mi confronterò più avanti col Presidente. Sono stato sempre convinto di venire a Palermo. La strada era già tracciata già da quando ci siamo visti. Abbiamo avuto un incontro lo scorso anno, ma poi il Presidente ha scelto giustamente Pioli. Io sono fatalista e ho sempre pensato che un giorno le nostre strade si sarebbero incrociate".</P> <P>"Sono contento che arrivo dopo un anno di Siena dove ho avuto modo di crescere. Siena è stata un'officina. Arrivo a Palermo, una città che ha certe esigenze. Per la prima volta sono in una piazza così calda che mi porta ad avere grandi onori e molti oneri. Sono venuto a Palermo con entusiasmo, felice di avere una grande opportunità, ringraziando Perinetti e Zamparini. La squadra dovrà giocare con una certa fisionomia, sapendo cosa fare in campo. I moduli lasciano il tempo quello che trovano. Sul mercato abbiamo preso Brienza. E' un giocatore importante, umile, bravo dal punto di vista tattico, e vi darà grandi soddisfazioni. Guidolin ha detto che Brienza è il 10 più sottovalutato d'Italia".</P> <P>"L'importante è migliorarsi. Dal punto vista tattico, credo che fase offensiva e difensiva vengono svolte da tutti i giocatori, non solamente da quelli di ruolo. Il campo di calcio non è fatto solamente da orticelli. I giocatori devono avere il giusto atteggiamento per ricoprire universalmente il campo. Conta la disponibilità, non il numero di maglia che si porta sulle spalle. Dobbiamo trovare l'equilibrio nella costruzione della squadra. Cerco giocatori duttili per poi trovare l'indirizzo affinché diano in campo il meglio. Ai tifosi chiedo di scoprire il Sannino uomo sia fuori che dentro il campo. Ho potuto far vedere di me solo quello che ho dato nel campo. Cercherò di far scoprire all'ambiente rosanero ciò che so fare".<BR></P>C1000009adm001adm001sannino.jpgSiNpalermo-sannino-prometto-tanto-lavoro-la-citta-ha-grosse-esigenze-1005627.htmSiT1000023100075501,02,03010234
1761005625NewsCalciomercatoPalermo, Silvestre sempre più verso il nerazzurro. Questi i dettagli dell`operazione20120608151531palermo, inter, silvestrePalermo Inter Silvestre<P>Sembra sempre più nerazzurro il futuro di Matias Silvestre. Il giocatore da tempo nel mirino dell'Inter, potrebbe arrivare a Milano in cambio dell'altra metà cartellino di Viviano, già a Palermo in questa stagione, e circa 6 milioni di euro. </P> <P>A dare conferma della possibile partenza del difensore da Palermo ci ha pensato il presidente dei rosanero Zamparini: "Silvestre ha la prospettiva di andare via, Miccoli aveva fatto lo stesso ed ora ha cambiato idea e vediamo".</P>C1000009adm001adm001silvestre.jpgSiNpalermo-silvestre-sempre-piu-verso-il-nerazzurro-i-dettagli-dell-operazione-1005625.htmSiT1000023100075501,02,03010332
1771005574NewsCalciomercatoIl mercato dell` Inter in dettaglio20120605142829Il mercato estivo dell` Inter. Conferme, partenze, dubbi e obbiettivi. Maicon e Sneijder i Big in dubbio pronti a far cassa<span style="text-decoration: underline;"><span style="font-style: italic;"><span style="font-weight: bold;">PORTIERI<br><br><span style="text-decoration: underline;"><span style="font-style: italic;"><span style="font-weight: bold;"><span style="font-weight: bold;"><span style="font-style: italic;">Confermato : </span></span></span></span></span></span></span></span>Castellazzi<br><span style="text-decoration: underline;"><span style="font-style: italic;"><span style="font-weight: bold;">In Dubbio : </span></span></span>Julio Cesar, Orlandoni<br><span style="text-decoration: underline;"><span style="font-style: italic;"><span style="font-weight: bold;">Obbiettivi: </span></span></span>Viviano (Palermo), Handanovic (Udinese)<br><br><span style="text-decoration: underline;"><span style="font-style: italic;"><span style="font-weight: bold;">DIFENSORI<br><br>Confermati: </span></span></span>Samuel, Andreolli, Nagatomo, J.Zanetti<br><span style="text-decoration: underline;"><span style="font-style: italic;"><span style="font-weight: bold;">In Dubbio: </span></span></span>Maicon, Ranocchia, Chivu, Faraoni<br><span style="text-decoration: underline;"><span style="font-style: italic;"><span style="font-weight: bold;">In Partenza: </span></span></span>Cordoba, Lucio, Juan Jesus, Jonathan, Biraghi<br><span style="text-decoration: underline;"><span style="font-style: italic;"><span style="font-weight: bold;">Obbiettivi: </span></span></span>Silvestre (Palermo), Alexis Rolin (National de Montevideo), Rolando (Porto), <br>&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp; Musacchio (Villareal), Isla(Udinese), Acerbi(Chievo)<br><br><span style="text-decoration: underline;"><span style="font-style: italic;"><span style="text-decoration: underline;"><span style="font-style: italic;"><span style="font-weight: bold;">CENTROCAMPISTI<br><br>Confermati: </span></span></span></span></span>Cambiasso, Stankovic, Poli, Guarin<br><span style="text-decoration: underline;"><span style="font-style: italic;"><span style="font-weight: bold;">In Dubbio: </span></span></span>Sneijder, Coutinho, Alvarez, Obi<br><span style="text-decoration: underline;"><span style="font-style: italic;"><span style="text-decoration: underline;"><span style="font-style: italic;"><span style="font-weight: bold;">In Partenza: </span></span></span></span></span>Palombo<br><span style="text-decoration: underline;"><span style="font-style: italic;"><span style="font-weight: bold;">Obbiettivi: </span></span></span>Romulo (Vasco da Gama), Mariga (Parma), Borja Valero (Villareal),<br>&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp; Verratti (Pescara), De Jong (Manchester City), Sahin (Real Madrid), <br>&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp; Ramirez e Mudingay (Bologna)<br><br><span style="text-decoration: underline;"><span style="font-style: italic;"><span style="font-weight: bold;">ATTACCANTI<br><br>Confermati: </span></span></span>Milito e Palacio<br><span style="text-decoration: underline;"><span style="font-style: italic;"><span style="font-weight: bold;">In Dubbio: </span></span></span>Pazzini e Samuele Longo<br><span style="text-decoration: underline;"><span style="font-style: italic;"><span style="font-weight: bold;">In Partenza: </span></span></span>Forlan e Zarate<br><span style="text-decoration: underline;"><span style="font-style: italic;"><span style="font-weight: bold;">Obbiettivi: </span></span></span>Lavezzi (Napoli), Lucas(San Paolo), Balotelli (Manchester City), Jovetic (Fiorentina)<br>&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp; Destro (Siena), Borini (Roma), Giovinco (Parma), De Luca (Varese)<br><br><span style="text-decoration: underline;"><span style="font-style: italic;"><span style="font-weight: bold;">ALLENATORE: </span></span></span><span style="font-weight: bold;">Andrea Stramaccioni (confermato)</span><br><span style="text-decoration: underline;"><span style="font-style: italic;"><span style="text-decoration: underline;"><span style="font-style: italic;"><span style="font-weight: bold;"><br></span></span></span><span style="font-weight: bold;"></span><span style="text-decoration: underline;"><span style="font-style: italic;"><span style="font-style: italic;"></span></span></span><span style="font-weight: bold;"><span style="text-decoration: underline;"><span style="font-style: italic;"><span style="font-weight: bold;"><span style="font-weight: bold;"><span style="font-style: italic;"></span></span></span></span></span><br></span></span></span>1007856FL0191FL0191stramaccioni.jpgSiNmercato-dell-inter-in-dettaglio-1005574.htmSi100412801,02,03030384
1781005558NewsCalciomercatoIl punto sul Calciomercato: Il Psg iniste per Ibra. Montella si libera da Catania20120605083130calciomercatoIbrahimovic Psg Montella Catania<P>Fallito, almeno per ora, l'assalto a <STRONG>Thiago Silva</STRONG>, il <STRONG>Psg</STRONG> cambia obiettivo e ci prova per Zlatan <STRONG>Ibrahimovic</STRONG>: secondo France Press Leo è pronto ad offrire una cifra vicina ai 34&nbsp;milioni per lo svedese. <STRONG>Galliani</STRONG> farà più di un pensierino a quest'offerta e non è da escludere che alla fine Zlatan possa andare. Nessuna novità invece per Thiago Silva: le offerte ci sono ma Galliani prima, e il procuratore dopo, hanno detto che il brasiliano non si muove. Dovremmo aspettare il 13 Giugno invece per vedere<STRONG> Lavezzi</STRONG> a Parigi: il trasferimento ormai comunque è praticamente fatto e Leo stesso ha dichiarato che le trattative "sono a buon punto".</P> <P><STRONG>Montella</STRONG> finalmente è riuscito a liberarsi dal <STRONG>Catania</STRONG> dopo una riunione fiume in dirigenza e adesso può firmare con la <STRONG>Fiorentina</STRONG>. Ad annunciare il tutto lo stesso aereoplanino alla fine dell'incontro con la società:<EM> "Ci tenevo a chiudere una telenovela lunga, sono arrivato qui per parlare in maniera serena con persone che mi hanno dato fiducia all'inizio della scorsa stagione, così come adesso abbiamo parlato per chiarirci e salutarci. Non sono scappato, infatti ci tenevo a salutare tifosi, dirigenti e amici. Il presidente deluso? Sono stato corretto dal primo giorno, le cose vanno contestualizzate, non ho percepito risentimento da parte sua. Vado via, ma tutti abbiamo commesso qualche piccolo errore, involontariamente. Io me ne assumo per mia parte la responsabilità. Ma per me lasciare adesso il Catania è la scelta migliore e la meno rischiosa, ho risolto personalmente il mio caso tra persone che si stimano, nei prossimi giorni questa separazione sarà ufficialmente portata a termine".</EM>&nbsp;</P> <P>Il <STRONG>Palermo</STRONG> continua la sua restrutturazione: la trattativa per <STRONG>Bradley</STRONG> è ben avviata, mentre per <STRONG>Brienza</STRONG> domani dovrebbe essere il giorno dell'annuncio.&nbsp;La Roma ufficializza<STRONG> Zeman</STRONG> e l'Inter deposita il contratto di<STRONG> Stramaccioni</STRONG>. All'estero<STRONG> Kakà</STRONG> sempre più lontano dal Real&nbsp;vede all'orizzonte per lui la <STRONG>Cina</STRONG>,&nbsp;<STRONG>Ronaldinho</STRONG>, dopo aver rescisso col<STRONG> Flamengo</STRONG> (interessato ad&nbsp;<STRONG>Adriano</STRONG>) vuole andare a&nbsp;giocare&nbsp;a <STRONG>Dubai</STRONG>,&nbsp;&nbsp;il <STRONG>Chelsea</STRONG> ufficializza <STRONG>Hazard</STRONG>, dove lo raggiungerà <STRONG>Hulk,</STRONG> che oggi ha salutato i suoi tifosi del Porto. I Blues anche su <STRONG>Sagna</STRONG> dell'Arsenal.</P>1007858FL0141FL0141ibracadabra.jpgSiNil-punto-sul-calciomercato-il-psg-si-fa-sotto-per-ibra-1005558.htmSi100205001,02,03,09030296
1791005551NewsCalciomercatoMilan, tre candidati per il difensore del futuro20120604134531milan, silvestre, dede, acerbiLa società rossonera ha messo nel mirino <P>Il Milan è alla ricerca di un difensore di spessore dopo la partenza di Nesta. </P> <P>La società rossonera ha messo nel mirino tre giovani di sicuro affidamento anche in virtù di quanto dimostrato sino ad ora. I primi due sono Acerbi del Chievo, da risolvere ancora la comproprietà con Genoa, e Silvestre del Palermo.</P> <P>Il nome a sorpresa uscito nelle ultime ore porta invece a Dedé del Vasco da Gama. Il giocatore è stato accostato in più di una occasione anche alla Juventus. Operazione da circa 10 milioni di euro.</P>C1000009MILANOadm001adm001dede.jpgSiNmilan-tre-candidati-per-il-difensore-del-futuro-1005551.htmSiT1000027100075501,02,03,07030339
1801005548NewsCalciomercatoSerie A, le comproprietà più importanti da risolvere. Da Giovinco a Immobile passando per Destro e Borini20120604124531giovinco, immobile, borini, destroAcerbi è il nome nuovo in casa centrali Italia<P>Il 22 giugno scadrà il termine delle comproprietà, tutti in pista per definire il futuro di giovani bomber, centrali pronti al salto di qualità e talentini che meritano palcoscenici internazionali.</P> <P>Acerbi è il nome nuovo in casa centrali Italia, frutto maturo della nidiata genoana che dall'anno prossimo potrà contare su tanti giovani prontamente riscattati o semplicemente rientranti da prestiti secchi. Nessuna possibilità di permanza in gialloblù, il classe '88 prenderà casa a Genova, ma anche Galliani ha intenzione di comprarne una a suo nome a Milano. Eppure Preziosi è stato chiaro: "San Siro solo in cartolina". Prima all'ombra della Lanterna, poi chissà a quella del Duomo.<BR>&nbsp;<BR>In tanti, nella Capitale, mugugnavano. Troppi milioni per un giocatore così, seppur giovane. Talentuoso o poco più, ora talento puro. Borini si è guadagnato la Nazionale, ha conquistato Roma. Ha attirato i parigini, Ancelotti si è ricordato di quel ragazzo del Chelsea. Ma l'attaccante dovrà prima risolvere la questione comproprietà, ritorno a Parma o incatenamento capitolino? Il progetto giovane giallorosso è riuscito sopratutto con lui, quando a un certo punto pareva tramutare in oro qualsiasi pallone sgusciante dalle sue parti. Tutte le strade portano a Roma.</P> <P>San Calaiò, prima e dopo. E' grazie all'arciere che Mattia Destro è riuscito a esplodere alla sua prima stagione da titolare in Serie A. 12 goal, stacco di testa imperioso, lavoro sotto porta e tanti saluti a chi non ha creduto in lui (leggasi Inter). Destro tornerà a Genova, dove De Canio lo aspetta a braccia apertissime, angolazione infinita. Il Siena perderà tutti i suoi big, compreso Sannino. Bagarre per il futuro attaccante dell'Italia, tra la sua ex (amata?) squadra nerazzurra e la Roma di Zeman.</P> <P>Purtroppo, per tutti, è arrivato stabilmente nella massima serie solo alla soglia dei fatidici 30. Diamanti, classico dieci, sinistro fatato, punizioni tese o a girare, al fulmicotone inserimenti, reti. Vuole giocare in Serie A, l'ex ragazzo del Prato: non ci dovrebbero essere problemi in tal caso, con il Bologna che lo riscatterà per cifre importanti, magari davanti al rinnovo ci compartecipazione con il Brescia, oramai troppo stretta con la conseguente categoria cui occupa. Una volta in Emilia, l'Udinese farà carte false per averlo.</P> <P>Il Faraone è solo l'ultima pedina nell'affollata strada Genova-Milano. Vista la mancanza di Torino nessun triangolo industriale, due punti che si incontreranno in amicizia per decidere a chi servirà maggiormente. Allegri lo ha utilizzato più del previsto visti i tanti infortuni che hanno spezzato le corna del Diavolo, ma El Shaarawy ha ancora tanto bisogno di migliorare. Ed ecco che le nubi non si diradano, i puntini interrogativi nuotano nella testa di Galliani. Preziosi porterà tutta la giovane combriccola a Genova o si farà scappare l'egiziano?</P> <P>La stella delle compartecipazioni è lui, Seba. Formica Atomica a Parma, un tipetto tosto senza paura di provare finalmente a essere decisivo anche in una big. Juve o non Juve, il giochetto dell'estate è aperto. Ghirardi promette battaglia, vuole riscattarlo da quella Signora cattiva che non ha mai creduto in lui. E poi magari cederlo al miglior offerente, con la lista di sceicchi e petrolieri che continua a salire ogni giorno mercantile che passa.</P> <P>Ha provato la Serie B, domandola e innalzandosi a capocannoniere, uomo decisivo e desiderio di mercato. Immobile vorrebbe rimanere a Pescara, ma i suoi arcigni proprietari sono altri. Arrivato da gran capo al Genoa, Lo Monaco non ha avuto dubbi: Ciro rimane, è nostro al 50%. Esatto, la metà. Perchè l'altra metà è juventina, dopo una stagione trionfale Paratici e compagni di merende in entrata e uscita sono al bivio: puntare su un top player o dare fiducia al ragazzo meraviglia?</P> <P>Qualche tempo fa, pronunciando il suo nome, gli occhi dei tifosi interisti si illuminavano. Poi il momento è passato, al Genoa ha deluso e l'Inter ha deciso di aspettare il futuro calciomercato per capire come muoversi. Kucka ha potenzialità, ha corsa, sa fare il mastino, sa fa ripartire l'azione. Ma si è un po' perso. Branca ha ottimi rapporti con Preziosi, vedi Rodrigo Palacio e il resto delle operazioni concluse negli ultimi anni. La sensazione è che nell'affare possano rientrare lo stesso argentino e Mattia Destro.</P> <P>Come lui, tanti altri. E' la storia italiana, si allevano i giovani, si fanno partire per formarsi. Poi si ricomprano a peso d'oro. O comunque si fa di tutto per riportarli a casa dopo averli persi. Capirne il senso, difficile. In ogni caso il centrocampista rossonero è stato ceduto al Genoa, prima di tornare nel mercato invernale così da sostituire la marea di infortunati di Allegri. Poi il crack e una situazione al punto di partenza. Il giramondo (se la Terra fosse Genova-Milano lui sarebbe pendolare massimo) tornerà in rossoblù.<BR>Tutto dipenderà da Julio Cesar. Dopo anni e vittorie l'estremo difensore interista comincia a farsi delle domande. E' giunta l'ora di lasciare Milano? Se il brasiliano deciderà positivamente a proposito, l'Inter riscatterà Viviano, a metà con il Palermo. I rosanero, infatti, hanno acquistato il portiere a gennaio (la metà del Genoa): burbero Zamparini ha già messo le mani avanti, o vuole rimanere o puntiamo su Ujkani. Insomma, la strada porta in Lombardia, ma per ora i guantoni sono ancora in Sicilia.</P> <P>&nbsp;</P> <P><BR>&nbsp;</P>C1000009,C1000075FL0411FL0411giovinco.jpgSiNserie-a-comproprieta-da-risolvere-giovinco-immobile-borini-destro-1005548.htmSiT1000007,T1000010,T1000011,T1000012,T1000013,T1000014,T1000015,T1000016,T1000017,T1000018,T1000019,T1000020,T1000021,T1000022,T1000023,T1000024,T1000025,T1000026,T1000027,T1000028,T1000081,T1000082,T1000083,T1000084,T1000085,T1000086,T1000087,T1000088,T1000089,T1000090,T1000091,T1000092,T1000093,T1000094,T1000095,T1000096,T1000097,T1000098,T1000099,T1000101,T1000102100427901,02,03,06,07,09030821
1811005506NewsCalciomercatoIl punto sul Calciomercato: tanti i movimenti in via di definizione. Il valzer delle panchine è solo all`inizio20120602164531calciomercatoVoci e trattative di questi giorni<P>Mercati in stand by, ma con tante trattative in via di definizione.</P> <P>Innanzitutto le panchine: per <STRONG>Petkovic</STRONG> e <STRONG>Zeman </STRONG>non&nbsp;è ancora arrivata l'ufficialità ma i due parlano già da allenatore di Lazio e Roma, e il derby l'anno prossimo se lo giocheranno loro; Pradé stringe per <STRONG>Montella</STRONG> e l'operazione sembra fatta almeno stando a&nbsp;quanto si apprende&nbsp;dal nuovo ds dei rossazzurri<STRONG> Gasperin</STRONG>, che in una nota sul sito del Catania parla di Montella&nbsp; ormai al passato: <EM>"Come è noto a tutti, abbiamo qualche "problemino" con l'attuale allenatore Vincenzo Montella, che tanto bene ha fatto nella passata stagione e col quale ci sarebbe piaciuto proseguire il rapporto professionale. Una volta risolta questa situazione, affronteremo le compartecipazioni, avviando al contempo le operazioni di completamento dell'organico". </EM>Al suo posto ormai è sfida tra Pasquale <STRONG>Marino</STRONG> e Michele <STRONG>Serena. </STRONG>Ciro<STRONG> Ferrara </STRONG>guadagna posizioni: adesso per la panchina del <STRONG>Pescara </STRONG>è lui in pole position, con <STRONG>Rossi</STRONG> e <STRONG>Giampaolo</STRONG> alle spalle.</P> <P>La settimana prossima dovrebbe essere finalmente quella buona per il Pocho <STRONG>Lavezzi</STRONG> al PSg: 26 milioni + bonus per portare il giocatore in Francia, che ha fatto sapere tra l'altro di aver scelto i francesi per non fare un torto al Napoli. Il suo erede designato è<STRONG> Insigne</STRONG>, che verrà riportato a casa a breve. Alla Juve si spera per<STRONG> Higuian</STRONG> visto che l'argentino e il <STRONG>Real</STRONG> continuano a non incontrarsi per ridiscutere il contratto. <STRONG>Zeman</STRONG> alla Roma vuole il suo pupillo <STRONG>Verratti</STRONG> e gli americani sono pronti ad inserirsi nell'asta per il talento del Pescara:<STRONG> Delli Carri</STRONG> però ha fatto capire che chi lo vuole lo deve acquistare lasciandolo ancora un anno in prestito agli abruzzesi. <STRONG>Brienza</STRONG> vicinissimo al Palermo,<STRONG> Preziosi</STRONG> allontana Acerbi dal Milan ("ho detto al giocatore che San Siro lo vedrà in cartolina"), che continua a cercare un terzino sinistro e sul taccuino compaiono i nomi di <STRONG>Balzaretti</STRONG> e <STRONG>Dossena</STRONG>, idea <STRONG>Maxi Lopez</STRONG> a Napoli come vice Cavani, passi in avanti della Juve per<STRONG> Asamoah,&nbsp;</STRONG>che fa un&nbsp;pensierino in difesa&nbsp;anche&nbsp;per <STRONG>Zapata</STRONG>. Il <STRONG>Psg </STRONG>ingordo punta dritto al nostro campionato e ha messo gli occhi su <STRONG>Giovinco</STRONG> e <STRONG>Borini</STRONG>, col Milan tratta<STRONG> Pato</STRONG> e sogna, anche lui, <STRONG>Thiago Silva</STRONG>. Il <STRONG>Chelsea</STRONG> ufficializza <STRONG>Hazard</STRONG> e tenta il tutto per tutto per <STRONG>Hulk</STRONG>. Offerta del <STRONG>Montreal</STRONG> per <STRONG>Del Piero</STRONG>, <STRONG>Drogba</STRONG> tra <STRONG>Real&nbsp;</STRONG>(Mourinho sembra esere parecchio insistente con lui)&nbsp;e tentazione Cina.</P>1007858FL0141FL0141Didier-Drogba.jpgSiNil-punto-sul-calciomercato-drogba-al-real-1005506.htmSi100205001,02,03030432
1821005496NewsCalciomercatoPalermo, con Sannino pronta la rivoluzione. Tanti gli affari in dirittura d`arrivo20120601134531palermo, sanninoCerto il ritorno di Brienza<P>Con l'arrivo di <STRONG><A class=link-6 href="/personaggi/Giuseppe-Sannino.cfm" target=""><STRONG>Sannino</STRONG></A></STRONG> a <A class=link-6 href="/squadre/palermo.cfm" target="">Palermo</A> ha inizio la rivoluzione. </P> <P>Praticamente certo il ritorno di <A class=link-6 href="/personaggi/Franco-Brienza.cfm" target="">Brienza</A> che dovrebbe arrivare in rosanero insieme a <A class=link-6 href="/personaggi/Luca-Rossettini.cfm" target="">Luca Rossettini </A>&nbsp;anche lui al <A class=link-6 href="/squadre/siena.cfm" target="">Siena </A>&nbsp;la passata stagione. </P> <P>Per la mediana affare chiuso col <A class=link-6 href="/squadre/chievo.cfm" target="">Chievo </A>&nbsp;per <A class=link-6 href="/personaggi/Michael-Bradley.cfm" target="">Bradley</A>, l'americano dovrebbe arrivare per circa 5 milioni di euro. Nel frattempo si tratta <A class=link-6 href="/personaggi/Ezequiel-Schelotto.cfm" target="">Schelotto </A>&nbsp;con l'<A class=link-6 href="/squadre/atalanta.cfm" target="">Atalanta</A>, possibile l'inserimento di <A class=link-6 href="/personaggi/Giulio-Migliaccio.cfm" target="">Migliaccio </A>&nbsp;nella trattativa, in dirittura d'arrivo anche l'affare <STRONG>Rios</STRONG>. </P>C1000009PALERMOadm001adm001brienza.jpgSiNpalermo-con-sannino-pronta-la-rivoluzione-tanti-gli-affari-in-dirittura-d-arrivo-1005496.htmSiT1000023100075501,02,03030347
1831005426NewsCalciomercatoGli allenatori iniziano a trovare casa20120529183130motella-zeman-marino-dimatteoStanno per chiudersi diverse trattative<P>Ci siamo. Dopo mesi e mesi di voci questa potrebbe essere la settimana decisiva per alcune panchine scottanti:</P> <P>Zeman ha staccato definitivamente Montella e, dopo aver incontrato ieri Sabatini, sembra orientato a firmare con la Roma: si deve ancora raggiungere l'accordo definitivo (il boemo vorrebbe un anno di contratto, la società un biennale) ma siamo ai dettagli e prevediamo l'annuncio entro giovedì. La città, i dirigenti, i calciatori e le ex glorie romaniste sono al settimo cielo e stanno portando in gloria il tecnico già prima che si sieda sulla panchina.</P> <P>Montella invece, persa la Roma, dovrebbe andare alla Fiorentina: Pulvirenti ha dichiarato di non voler gente demotivata e che quindi dopo questo lunghissimo tiro e mollalascerà volar via l'aereoplanino. Pradè, che l'ha già avuto alla Roma, sta stringendo accordi col tecnico e sarebbe disposto a far partire De Silvestri per la Sicilia pur di convincere il presidente etneo. Ciò che convince un allenatore ad andare via da una piazza felice, con un bel progetto, per un club salvatosi all'ultima giornata e con un inferno in casa è una legge che probabilmente va oltre i confini del calcio e che forse non ci è dato sapere.</P> <P>Ranieri, dopo esser stato bloccato per due mesi dalla Fiorentina, alla fine ha ricevuto una bella porta in faccia color viola e, rifiutato il Qatar, sembra essersi accasato in Francia, al Monaco.</P> <P>A Catania si pensa al sostituto di Montella: Pasquale Marino è il preferito della società (è quasi un figlioccio per Pulvirenti), ma nelle ultime ore è uscito fuori il nome di Michele Serena, tecnico che ha portato in B lo Spezia.</P> <P>Sannino è ufficiale al Palermo, De Canio lo è quasi al Genoa: in cerca di allenatore il Siena e, orama, il Pescara. In Abruzzo potrebbe andare Delio Rossi.</P> <P>Lotito ha scelto il suo allenatore, ossia Petkovic dello Young Boys: a ore prevista la firma.</P> <P>Si attende ancora l'incontro De Laurentiis-Mazzarri:&nbsp; crediamo che comunque quest'anno non sia uno scontro e tutto resterà com'è.</P> <P>All'estero poi c'è Abramovich che continua ad offrire contratti faraonici (l'ultimo è di 18 milioni) a Guardiola, il quale, per farglielo capire meglio, ha riposto un freddo russo "niet". Almeno per ora.</P> <P>D'altronde ha ragione il povero magnate russo: col nostro Di Matteo la squadra non si è espressa bene e ha vinto "solamente" la Champions League e la FA Cup. Serve per forza sperperare milioni! ahi ahi.. la crisi!!</P> <P>&nbsp;</P> <P>&nbsp;</P>FL0141FL0141zemanroma.jpgSiNgli-allenatori-iniziano-a-trovare-casa-1005426.htmSi100205001,02,03030339
1841005434NewsCalciomercatoCagliari, Cellino scoppiettante. Tante conferme e un rientro importante20120529114531cagliari, celliano, pinilla, sau, thiago ribeiro, nenePer un campionato da protagonistaCome riferisce <EM>La Gazzetta dello Sport</EM>, in vista della prossima stagione il presidente del <A class=link-6 href="/squadre/cagliari.cfm" target="">Cagliari</A>, <A class=link-6 href="/personaggi/Massimo-Cellino.cfm" target="">Massimo Cellino</A>, ha annunciato la conferma di <A class=link-6 href="/personaggi/Thiago-Ribeiro.cfm" target="">Thiago Ribeiro </A>e Nené oltre al rientro di Marco Sau dal prestito alla Juve Stabia e il riscatto di <A class=link-6 href="/personaggi/Mauricio-Pinilla.cfm" target="">Mauricio Pinilla </A>&nbsp;dal Palermo, per un campionato da protagonista.C1000009adm001adm001pinilla 2.jpgSiNcagliari-cellino-scoppiettante-conferma-thiago-ribeiro-nene-pinilla-sau-rientra-1005434.htmNoT1000019100075701,02,03030402
1851005400NewsCalciomercatoAtalanta, il Palermo vuole Gabbiadini20120528114531atalanta, gabbiadini, palermoI nerazzurri insistono per avere Il <A class=link-6 href="/squadre/palermo.cfm" target="">Palermo</A> va su <A class=link-6 href="/personaggi/Manolo-Gabbiadini.cfm" target="">Gabbiadini</A>. Oggi summit con l`Atalanta: i nerazzurri insistono per avere Donati e Migliaccio. I siciliani stringono col Chievo per Bradley.C1000009FL0411FL0411gabbiadini.JPGSiNatalanta-palermo-vuole-gabbiadini-1005400.htmNoT1000010100427901,02,03030258
1861005379NewsCalciomercatoInter, dall`attacco alla difesa: tutti i movimenti di mercato20120527124531inter, palacio, lavezzi, silvestrePer cautelarsi sono finiti nel mirino <P>Palacio all'Inter non è una novità anche se con un anno di ritardo: Stramaccioni ha ottenuto in pochi giorni quello che Gasperini ha chiesto invano per tutta la passata estate.<BR>Un`operazione da 10 milioni di euro, spesi bene per quanto fatto vedere dall`argentino nell`ultima stagione con il Genoa, condita da gol e numeri di alta scuola. Sul rapporto qualità-prezzo nessun dubbio, dubbi che invece continuano ad accompagnare il Pocho Lavezzi.<BR>I 31 milioni della clausola rescissoria nemmeno i parigini sono disposti a pagarli, ma anche 25-26 per l`Inter sembrano davvero tanti e magari spendibili per rinforzare altri reparti. Perché se è vero che Milito sarà l`unica punta là davanti, i vari Palacio, Sneijder, Alvarez e Coutinho, ai quali si potrebbe aggiungere Sahin, garantiscono quella qualità che cerca Stramaccioni.<BR>Sia l`argentino che il brasiliano devono fare finalmente il salto di qualità e dimostrare che il futuro dell`Inter passa anche dai loro piedi. Un altro attaccante dovrà sicuramente arrivare, meglio se giovane e magari italiano (Destro o Borini): in stand by c`è sempre Gomez del Catania, bloccato da tempo come alternativa a Lavezzi.<BR>Più che al reparto avanzato, bisogna pensare a rinforzare il centrocampo, pieno di tossine: Guarin va benissimo, Cambiasso ha bisogno ogni tanto di rifiatare, mentre Stankovic è attirato dagli Stati Uniti. La freschezza di Obi, Poli e del rientrante Mariga è importante, ma ci vogliono nuovi innesti. Le soluzioni non mancano: in Brasile piace Paulinho, De Jong è sempre una pista calda, Isla e Schelotto verrebbero a Milano anche a piedi e poi non dispiacerebbe fare uno sgarbo alla Juve, prendendo e lasciandolo ancora un anno a Pescara il giovane Verratti.<BR>Una registrata alla difesa che ha incassato 69 gol in stagione andrebbe comunque data: con il ritiro di Cordoba, l`annunciato addio di Lucio e quello probabile di Chivu, e il probabile prestito dell`acerbo Juan Jesus, ci sono (almeno) due posti vacanti in mezzo alla difesa. Chi accanto a Samuel? Il Ranocchia dell`ultima stagione non ha convinto, ma un`altra chance la merita per qualità e personalità mostrate nelle due stagioni precedenti. Possibile che il centrale più promettente che abbiamo in Italia sia improvvisamente diventato un brocco?<BR>Per cautelarsi sono finiti nel mirino altri due argentini: Silvestre del Palermo e Musacchio del Villarreal. Il sogno è Dedè del Vasco da Gama, ma costa tanto, forse troppo (15 milioni di euro). Per il futuro è quasi fatta per il 18enne cileno Lichnovsky. Anche la fascia sinistra avrebbe bisogno di una rinfrescata: Nagatomo va a sprazzi, Zanetti è buono per tutti gli usi, ma un giocatore di rango come Kolarov risolverebbe ogni problema.</P> <P>&nbsp;</P> <P>&nbsp;</P> <P><BR>&nbsp;</P>C1000009FL0411FL0411massimo-moratti.jpgSiNinter-dall-attacco-alla-difesa-tutti-i-movimenti-di-mercato-1005379.htmSiT1000026100427901,02,03030571
1871005338NewsCalciomercatoPalermo, Zamparini: «Sannino sarà il nuovo allenatore»20120525141531palermo, zamparini, sanninoPer Silvestre valuteremoAi microfoni di <EM>Radio Marte</EM> <STRONG>Maurizio Zamparini</STRONG>, presidente del <STRONG>Palermo</STRONG>, ha confermato di aver raggiunto l'accordo con <STRONG>Sannino</STRONG>, nuovo tecnico dei rosanero. "Con Sannino abbiamo trovato subito l'accordo. Ora è il nostro nuovo tecnico. Silvestre? Se vorrà andare, attenderemo l'offerta giusta. Il Napoli non me l'ha mai richiesto. Stesso discorso va fatto per Migliaccio, che ha altre pretendenti. Sono contento dei successi del club di De Laurentiis. Spero possa vincere presto lo Scudetto".C1000009adm001adm001sannino.jpgSiNpalermo-zamparini-sannino-nuovo-allenatore-1005338.htmSiT1000023100075701,02,03030246
1881005300NewsCalciomercatoSannino ha scelto: «Voglio il Palermo»20120524102522sannino-palermo«Ringrazio Mezzaroma, a lui devo molto»<P>Giuseppe Sannino, allenatore del Siena, una delle più belle realtà dell'ultimo campionato italiano, ha deciso: vuole il Palermo. A tutti i costi.</P> <P><EM>"Aspettiamo gli eventi, vedremo cosa mi riserverà il futuro" </EM>ha dichiarato il tecnico a Radio Manà Manà Sport.<EM>&nbsp;"Devo molto al presidente Mezzaroma, ma a fine stagione ci siamo parlati ed abbiamo deciso, nel caso in cui ci fosse stata la possibilità, di intraprendere strade diverse. Credo che questo possa essere considerato un momento di stand-by. Il presidente ci sta pensando, ma a breve mi auguro che possa darmi la possibilità di cimentarmi un'altra avventura. Vedremo come andrà a finire. Ci sono stati dei contatti con alcuni club, tra cui non la Lazio, ma il Palermo senza dubbio è la società che è la reale alternativa al Siena. Sono in attesa dell'incontro che ci sarà tra il mio attuale presidente e Zamparini per cercare di capire l'evoluzione della vicenda. Mi auguro che per il bene di tutti ci si possa lasciare senza problemi a livello di rapporti. Credo che alla fine il presidente Mezzaroma capirà, ci sono tante situazioni da prendere in considerazione, progetti, campionato di competenza, dobbiamo ancora aspettare per capire cosa accadrà. Ma tutto questo va al di là della mia voglia di cambiare".</EM> </P>FL0141FL0141sannino.jpgSiNsannino-ha-scelto-voglio-il-palermo-1005300.htmSi100205001,02,03030359
1891005188NewsCalciomercatoPalermo, Sosa e Dybala per ripartire20120519100131palermo, sosa, dybalaIl Palermo ha concluso l`acquisto Il Palermo ha concluso l'acquisto del giovane attaccante uruguayano Sebastián Sosa, che si aggiunge a quello del centrocampista argentino Paulo Dybala già annunciata lo scorso aprile.<BR>Zamparini ha dichiarato:abbiamo preso il nuovo agüero e riteniamo Dybala già pronto per il campionato di serie A.<BR>Il presidente del Palermo non ha scartato nemmmeno l'ipotesi dell'interessamento verso il centrocampista uruguayano del Tijuana Edigio Arévalo Ríos.<BR>Sosa,classe '94, ha giocato dal 2010 nel Cerro Largo in Uruguay con il quale ha segnato 9 gol e nel 2011 è stato convocato nella nazionale under 20. <BR>Dybala, classe '93, proveniente dall'Instituto de Cordoba argentino, è stato già presentato il 28 aprile dallo stesso Zamparini, il quale assicurò avere superato la concorrenza dell'Inter, del PSG e del Chelsea.1007858FL0411FL0411dybala.JPGSiNpalermo-sosa-e-dybala-per-ripartire-1005188.htmSiT1000023100427901,02,03030423
1901005164NewsCalciomercatoMilan e Inter pronte a darsi battaglia per Silvestre20120518113130milan, inter, silvestreI nerazzurri sono leggermente favoriti<P><STRONG>Milan </STRONG>e <STRONG>Inter</STRONG>, come riferisce<EM> la Gazzetta dello Sport</EM>, hanno un obiettivo comune per rinforzare la difesa. Si tratta del centrale del <STRONG>Palermo</STRONG> <STRONG>Matias Silvestre</STRONG>. </P> <P>Il giocatore è desideroso di giocare in un club che punta a vincere e pare che i nerazzurri siano leggermente favoriti, vista la carta <STRONG>Viviano</STRONG> da poter mettere nella trattativa come sconto per l'affare.</P>C1000009adm001adm001silvestre.jpgSiNmilan-e-inter-pronte-a-darsi-battaglia-per-silvestre-1005164.htmSiT1000026,T1000027100075501,02,03030311
1911005141NewsCalciomercatoFiorentina, la Roma vuole Cassani20120517121531fiorentina, roma, cassaniI viola dovranno decidere La <STRONG>Roma</STRONG> sulle tracce di <STRONG>Mattia Cassani</STRONG>, esterno difensivo del <STRONG>Palermo</STRONG> in prestito alla <STRONG>Fiorentina</STRONG>. I viola dovranno decidere se versare o meno i 5 milioni di euro necesarre per riscattare il terzino destro. In caso negativo, Sabatini sarebbe pronto ad acquistare Mattia Cassani.C1000009adm001adm001cassani.jpgSiNfiorentina-la-roma-vuole-cassani-1005141.htmNoT1000024100075701,02,03030385
1921005137NewsCalciomercatoPalermo, Zamparini: «L`Inter mi ha chiesto Silvestre. Intanto abbiamo preso Sosa»20120517110131palermo, zamparini, inter, silvestreCi sono però altre squadre <P>La conferma dell'interesse dell'<STRONG>Inter</STRONG> per <STRONG>Matias Silvestre</STRONG> arriva direttamente dal Presidente del <STRONG>Palermo</STRONG> <STRONG>Maurizio Zamparini</STRONG> a <EM>Radio Radio</EM>: "L'Inter ci ha chiesto Silvestre, hanno fatto un sondaggio per lui. Ci sono però altre squadre su di lui, ma io vorrei tenerlo. Costo? L'ho preso 7 milioni, ne vorrei un po' di più. Lui vuole giocare in un club che fa le coppe europee, appena si faranno concreti sondaggi per lui vedremo". </P> <P>Poi annuncia l'arrivo di <STRONG>Sosa</STRONG>: "Abbiamo preso Sebastian Sosa, 18 anni, attaccante uruguaiano, che tutti considerano il nuovo Cavani. Lo seguivamo da un anno e due giorni fa Luca Cattani ha chiuso la trattativa. Ha firmato per noi ed ha già fatto le visite mediche. Tutti lo davano al Napoli, ma non era cosi evidentemente".<BR></P>C1000009adm001adm001silvestre.jpgSiNpalermo-zamparini-inter-mi-ha-chiesto-silvestre-1005137.htmSiT1000026100075701,02,03030404
1931005118NewsCalciomercatoNilmar, l`agente: «Tre club italiani su di lui...»20120516124700NilmarC`è l`Italia nel suo futuro?<P>Dopo la retrocessione del Villarreal in Segunda Division, il club sarà costretto a vendere i suoi giocatori migliori per abbassare in monte ingaggi. Tra tutti, Nilmar è stato il giocatore che è stato di più al centro del calciomercato invernale, essendo stato accostato a numerose squadre italiane come: Lazio, Napoli, Roma, Palermo e Fiorentina.</P> <P>&nbsp;L'Italia sarebbe dunque la meta più probabile, dato che il suo agente Orlando da Hora, in un'intervista concessa ai microfoni di "Rádio Gauíba", ha svelato che un suo ritorno in Brasile appare improbabile, poiché in questo momento ci sono numerose piste più allettanti in Europa:<STRONG><EM>"Ho un'offerta dalla Spagna, una dalla Francia, tre dall'Italia ed una dall'Inghilterra. L'Internacional si è fatto sentire, ed a prescindere dal numero di attaccanti in rosa, il presidente Luigi sarebbe disposto a comprarlo per far felici i tifosi, ma non sarà per niente semplice</EM>".</STRONG> Attualmente il salario di Nilmar ammonta a 2 milioni di euro netti l'anno, troppo alto per le casse dell'Internacional.</P>C1000009SpagnaFL0112FL0112nilmar2.jpgSiNnilmar-futuro-forse-in-italia-1005118.htmNo100456601,02,03030290
1941005104NewsCalciomercatoIl Milan e il dopo Nesta20120516120131milanIl Milan è alle prese con il rebus difesa.&nbsp;Dopo l'addio in casa Milan di Nesta, e le voci su una possibile partenza di Mexes direzione Premier League, si è alla ricerca di centrali difensivi in grado di dare nuova linfa e sicurezza al reparto arretrato. I nomi che circolano all'interno dell'ambiente rossonero sono vari. Si parla del giovane Acerbi del Chievo Verona, e già da tempo si ritiene la trattativa come per conclusa, del promettente Ogbonna del Torino, ma sul centrale italiano c'è una forte concorrenza, Napoli e&nbsp;le&nbsp;big d'oltremanica in primis,&nbsp;di Silvestre del Palermo, che ha dichiarato ultimamente di voler andare via dalla società rosanero, e Granqvist del Genoa, che forte della candidatura del suo amico e connazionale Ibrahimovic e dei buoni rapporti che intercorrono&nbsp;tra Preziosi e Galliani,&nbsp;ha buone possibilità di&nbsp;vestire la casacca rossonera nella prossima stagione.C1000009Milanofl0712fl0712galliani.jpgSiNmilan-difesa-acerbi-granqvist-1005104.htmSiT100002701,02,03,07030508
1951005085NewsCalciomercatoPalermo, Zamparini conferma l`arrivo di Perinetti e Sannino20120515121531palermo, siena, perinetti, sanninoChiederò di costruire una squadra per fare insieme un cicloTramite <EM>Il Giornale di Sicilia</EM>, il presidente del <STRONG>Palermo</STRONG> <STRONG>Maurizio Zamparini</STRONG> ha confermato sia l'arrivo di <STRONG>Giorgio Perinetti</STRONG> che quello di <STRONG>Giuseppe Sannino</STRONG>, ds e tecnico attualmente al <STRONG>Siena</STRONG>: "Da Perinetti mi aspetto organizzazione, esperienza e serenità. Le cose che sono mancate quest'anno. A Sannino chiederò di costruire una squadra per fare insieme un ciclo. Nessun traguardo preciso, possiamo arrivare anche decimi in classifica ma voglio che mi costruisca un Palermo che abbia un gioco, una squadra che giochi al calcio".C1000009adm001adm001sannino.jpgSiNpalermo-zamparini-conferma-arrivo-di-perinetti-e-sannino-1005085.htmSiT1000023100075701,02,03030364
1961004888NewsCalciomercatoSerie A, le panchine che ballano: a Palermo pronto Sannino, intanto la Roma blocca Montella20120509114663catania, montella, sannino, roma, palermoAnche la Fiorentina sul tecnico del CataniaL'edizione odierna di <EM>Tuttosport </EM>parla di quello che sarà un grande valzer delle panchine. Il <STRONG>Palermo</STRONG>: <STRONG>Giuseppe</STRONG> <STRONG>Sannino</STRONG> è pronto per firmare un biennale coi rosanero, col Siena che intanto dovrà fare i conti con l'addio di Giorgio Perinetti e cercare anche un nuovo uomo mercato. Catania: dopo il dg Sergio Gasparin, dovrebbe arrivare Nicola Salerno come nuovo direttore sportivo. Balla anche il futuro di <STRONG>Vincenzo Montella</STRONG>, che potrebbe esser stato bloccato dalla Roma se <STRONG>Luis Enrique</STRONG> lascerà. E per l'ex Aeroplanino non sono anche da scartare le sirene che portano a Firenze, con la<STRONG> Fiorentina</STRONG> a caccia di un nuovo tecnico, sebbene Pulvirenti non voglia rassegnarsi all'idea di perderlo.<BR>C1000009adm001adm001sannino.jpgSiNserie-a-panchine-roma-inter-siena-sannino-palermo-catania-1004888.htmSiT1000012,T1000014,T1000023,T1000025100075701,02,03,09030277
1971004769NewsCalciomercatoPalermo, Zamparini: Balzaretti sta bene qui. Non andrà alla Lazio20120505090131PalermoIl presidente del Palermo Maurizio Zamparini su Federico Balzaretti: Se andrà via sarà solo per stare vicino alla moglie, e quindi in direzione Paris Saint-Germain«<P>Così il presidente del Palermo sulla situazione del suo terzino: smentisce un presunto interesse della Lazio per Balzaretti&nbsp;terzino rosanero e della nazionale, non in procinto di partire per Roma secondo il numero uno dei siciliani: "Se andrà via solo per stare vicino alla moglie, e quindi in direzione Paris Saint -Germain, ma altrimenti resterà con noi. Sta molto bene qui, non vedo perchè dovrebbe partire".</P>RomaFL0412FL0412balzaretti.jpgSiNzamparini-palermo-mercato-balzaretti-1004769.htmSi100473601,02,03030280
1981004761NewsCalciomercatoLa Fiorentina pensa al futuro20120504170000fiorentinaLa Fiorentina getta le basi per aprire un nuovo ciclo. E` caccia all`allenatore.<P align=justify>&nbsp;La Fiorentina, dopo il licenziamento per giusta causa di Delio Rossi, ed aver affidato momentaneamente la panchina a Vincenzo Guerini, è già proiettata all'allenatore del futuro, a cui affidare la squadra per iniziare un nuovo ciclo.</P> <P align=justify>&nbsp;I nomi più papabili al momento sono quelli di Vincenzo Montella, soprattutto nel caso in cui il nuovo direttore sportivo fosse Pietro Lo Monaco, ma anche quelli di Giampiero Gasperini e Stefano Pioli, che, dopo la brutta parentesi estiva&nbsp;sulla panchina bollente&nbsp;del Palermo, si è messo in evidenza con un'ottima stagione alla guida del Bologna.</P>C1000009Firenzafl0712fl0712della valle andrea.jpgSiNfiorentina-allenatore-serie-a-1004761.htmSiT100002401,02,03030248
1991004702NewsCalciomercatoLazio, piace Balzaretti20120503132723lazio, palermo, balzarettiIl calciatore non ha ancora rinnovato Secondo <EM>Il Corriere dello Sport</EM>, la <STRONG>Lazio</STRONG> avrebbe un nuovo obiettivo per l'esterno mancino della difesa. Si tratta di <STRONG>Federico Balzaretti</STRONG>, terzino sinistro classe '81 del <STRONG>Palermo</STRONG>, in scadenza di contratto nel 2013. Il calciatore non ha ancora rinnovato coi siciliani e la Lazio avrebbe pronta l'offerta, poiché alla ricerca di un titolare sull'out mancino, viste le condizioni fisiche spesso ballerine del rumeno Radu. Quello di Balzaretti sarebbe l'ennesimo acquisto, dopo l'affare praticamente chiuso per <STRONG>Ederson</STRONG> dal <STRONG>Lione</STRONG> ed il difensore brasiliano <STRONG>Breno</STRONG> dal <STRONG>Bayern Monaco</STRONG>.C1000009adm001adm001balzaretti.jpgSiNlazio-palermo-balzaretti-1004702.htmSiT1000018100075701,02,03030217
2001004590NewsCalciomercatoInstituto de Cordoba, Theaux: «Non firmerò per Dybala al Palermo»20120429180131palermo, dybalaJuan Carlos Barrera non ha il mandato <P>"Juan Carlos Barrera non ha il mandato e non è autorizzato a a vendere Dybala senza il nostro consenso". Parla così a <EM>Radio Continental</EM> il segretario generale dell'<STRONG>Instituto de Cordoba</STRONG>, <STRONG>Josè Theaux</STRONG>, dotato del potere di firma per consentire una trattativa di mercato per conto della società. Il presidente del <STRONG>Palermo</STRONG>, <STRONG>Maurizio Zamparini</STRONG>, ha annunciato che <STRONG>Paulo Dybala</STRONG> sarà un nuovo giocatore dei rosanero (poi è arrivata la conferma del presidente dell'Instituto, Barera, appunto).</P> <P>Venerdì notte Luca Cattani, uomo mercato della società siciliana, ha incontrato proprio Juan Carlos Barrera, presidente del club. Ma l'incontro può essere fotografato soltanto come una cena tra amici, perché chi ha potere di firma non ha alcuna intenzione di mandare avanti la trattativa per l'attaccante argentino classe '93. "Barrera - ha detto Theaux - non ha alcuna autorizzazione, il nostro consiglio non ha firmato nulla e quindi non capisco perché lui abbia detto che Dybala andrà al Palermo. Io - ha concluso - non firmerò niente".<BR></P>C1000009adm001adm001dybala.JPGSiNpalermo-thaux-futuro-dybala-1004590.htmSiT1000023100075701,02,03030198
2011004556NewsCalciomercatoPalermo, preso Dybala il nuovo Aguero20120428131831palermo, dybalaPanucci voleva comandareAnnuncio di mercato del presidente del <STRONG>Palermo</STRONG>, <STRONG>Maurizio Zamparini</STRONG>: "Abbiamo preso <STRONG>Paulo Dybala</STRONG> -riporta <EM>Sky Sport</EM>- è il nuovo Aguero e l'abbiamo strappato a Inter, PSG e Chelsea. Panucci? Non può venire a comandare. Il deferimento? Sono un esempio di correttezza".1007858adm001adm001dybala.JPGSiNpalermo-preso-dybala-1004556.htmSiT1000023100075701,02,03030480
2021004446NewsCalciomercatoPalermo, Zamparini vorrebbe Sannino20120425120131palermo, sanninoRiguardo al cambio di allenatore Il presidente del <STRONG>Palermo Maurizio Zamparini</STRONG> è alle prese con l'ennesima rivoluzione a livello dirigenziale all'interno della società siciliana. Dopo l'addio di Panucci, si parla di un possibile ritorno al ruolo di direttore sportivo di Rino Foschi. A riguardo Zamparini ha dichiarato: "Lui verrebbe a nuoto ma non ci sentiamo molto. Ci sentiamo solo come amici, gli auguro tutto il bene possibile a Padova". Riguardo al cambio di allenatore che interesserà con ogni probabilità Bortolo Mutti, il presidente dei rosanero si è così espresso circa il nome di Giuseppe Sannino: "Sto guardando diversi allenatori giovani, non solo lui. Li prediligo per l'entusiasmo, sono quelli che nel corso della carriera mi hanno dato di più. Mutti è un padre di famiglia ma non ha la verve di uno che rischia. Sannino al momento fa correre la sua squadra più di quanto la facciamo correre noi adesso".<BR>C1000009adm001adm001sannino.jpgSiNpalermo-zamparini-vuole-sannino-1004446.htmSiT1000023100075701,02,03030448
2031004426NewsCalciomercatoPalermo, accordo trovato con Perinetti20120424203130palermo, perinettiGestirà la parte sportiva"Con Mezzaroma ho già parlato e con Perinetti c'é già l'accordo. Arriverà a Palermo a fine campionato e sarà il vicepresidente operativo. Mutti? Chissà. Potrebbe anche rimanere". Lo ha detto il patron rosanero Maurizio Zamparini in conferenza stampa. "Perinetti gestirà la parte sportiva del club - ha aggiunto - mentre Patricio Teubal si occuperà della parte gestionale. Poi servira' una persona in grado di filtrare i rapporti fra la squadra e me". Dall'Atalanta dovrebbe arrivare Beppe Corti.<BR>C1000009adm001adm001perinetti.jpgSiNpalermo-accordo-con-perinetti-1004426.htmSiT1000023100075701,02,03030176
2041004337NewsCalciomercatoPalermo, Zamparini: «Perinetti sarà il nuovo direttore sportivo. Arriveranno tanti giocatori»20120423110736palermo, zamparini, perinettiSto portando avanti un nuovo organigramma per la societàIl presidente del <STRONG>Palermo</STRONG>, <STRONG>Maurizio Zamparini</STRONG>, ha parlato a <EM>Rgs</EM>. "Sto portando avanti un nuovo organigramma per la società. E' arrivato Panucci, arriverà Teubal come nuovo dirigente per il marketing. Arriveranno tanti gioctori per cancellare questo anno di transizione. Perinetti? Al 99% sarà lui il nuovo direttore sportivo. Cattani? E' tornato dall'Argentina, ora andrà in Danimarca". Sull'allenatore. "Mi sto guardando in giro, non sapremo niente sino a fine stagione. Sto cercando qualcuno che possa rilanciare la squadra, potrebbe anche restare Mutti".C1000009adm001adm001zamparini.jpgSiNpalermo-zamparini-arrivera-perinetti-1004337.htmSiT1000023100075701,02,03030355
2051004160NewsCalciomercatoGenoa, anche Del Neri per la prossima stagione20120419083130genoa, del neriSi allontana Sannino<P>Ancora in lotta per la salvezza, il <STRONG>Genoa</STRONG> di <STRONG>Enrico Preziosi</STRONG> sta già comunque programmando il futuro societario e tecnico. Per la poltrona di Direttore Sportivo è ormai fatta per l'arrivo di Sean Sogliano, il quale prenderà il posto di Stefano Capozucca, ma il club rossoblù monitora anche la situazione relativa agli allenatori.</P> <P>Con <STRONG>Giuseppe Sannino</STRONG> più volte accostato alla panchina del grifone, ecco spuntare un nome tanto amato dai cugini blucerchiati: <STRONG>Luigi Delneri</STRONG>. Stando a quanto riferisce <EM>il Corriere Mercantile</EM>, il presidente Preziosi sta pensando da diverso tempo al tecnico di Aquileia, che accetterebbe ben volentieri la proposta. Delneri a giugno concluderà il proprio impegno contrattuale con la Juventus e sarà libero di accasarsi altrove. Contestualmente le quotazioni di Sannino in rossoblù sarebbero in ribasso, visto il forte interessamento del Palermo.</P> <P>&nbsp;</P>C1000009adm001adm001del neri.jpgSiNgenoa-panchina-futuro-tecnico-del-neri-sannino-1004160.htmSiT1000022100075701,02,03030407
2061004141NewsCalciomercatoPalermo, torna Miccoli20120418171614cesena, palermo, miccoliRecupera per la sfidaIn vista della gara di <STRONG>Cesena</STRONG> di domenica pomeriggio, il tecnico del<STRONG> Palermo</STRONG> <STRONG>Bortolo Mutti</STRONG> dovrebbe rispolverare la doppia punta. <STRONG>Miccoli</STRONG>, lasciato a riposo a Firenze, tornerà in attacco al fianco di<STRONG> Abel Hernandez</STRONG>.C1000009adm001adm001miccoli.jpgSiNpalermo-recupera-miccoli-cesena-1004141.htmSiT1000023100075701,02,03030268
2071004090NewsCalciomercatoPalermo, Micciché: «Continuano le trattative con gli arabi»20120416220131palermo, dybala, miccicheDybala non ci interessa<P>Intervistato da <EM>stadionews.it</EM>, il vicepresidente del <STRONG>Palermo</STRONG> <STRONG>Gugliemo Micciché</STRONG> ha smentito l'interesse per il giovane attaccante classe '93 in forza all'<STRONG>Instituto de Córdoba</STRONG> <STRONG>Paulo Dybala</STRONG>: "E' un giocatore che non interessa al Palermo. Siamo sempre tirati in ballo in Sudamerica perchè spesso peschiamo bene e probabilmente vogliono far levitare il prezzo del giocatore. Abbiamo altre strategie".</P> <P>Micciché ha poi parlato della trattativa per l'ingresso di sceicchi arabi nella società: "Si incontrano spesso con Zamparini per altri affari. Non c'è dubbio che loro abbiano interesse ad entrare nel mondo del calcio a Palermo. Sono decisioni da prendere con cautela per capire anche come si vorrebbero muovere loro. I rapporti sono cordialissimi e attendiamo con fiducia che questo possa avvenire. Siamo moderatamente ottimisti, le trattative continuano".</P>C1000009adm001adm001micciche.jpgSiNnotizie-calcio-palermo-dybala-micciche-1004090.htmSiT1000023100075701,02,03030255
2081004087NewsCalciomercatoPalermo, su Silvestre anche Wolfsburg e Tottenham20120416210131palermo, silvestrePiace sempre a Milan e RomaSembra difficile che <STRONG>Matias Silvestre (27)</STRONG> resti in maglia rosanero il prossimo anno, su di lui, oltre a<STRONG> Roma</STRONG> e<STRONG> Milan</STRONG>, hanno messo gli occhi anche squadre di Premier League e Bundesliga. Dall'Inghilterra è forte l'interesse del Tottenham, mentre dalla Germania sembra che il Wolfsburg potrebbe sfruttare gli ottimi rapporti di mercato con la società rosanero per accaparrarsi l'argentino. Il presidente potrebbe iniziare le trattative da una base di 13-14 milioni di euro, a meno che i tanto sognati sceicchi non portino liquidità all'interno della società così da poter evitare la cessione del leader difensivo.<BR>C1000009adm001adm001silvestre.jpgSiNnotizie-calcio-palermo-silvestre-roma-wolfsburg-tottenham-milan-1004087.htmSiT1000023100075701,02,03030254
2091004079NewsCalciomercatoFoschi: «Volevo portare Pato a Palermo»20120416160131palermo, foschi, patoIn compenso comprammo CavaniL'ex ds del<STRONG> Palermo</STRONG>, <STRONG>Rino Foschi</STRONG>, ora al <STRONG>Padova</STRONG>, racconta a <EM>Tuttosport </EM>un particolare retroscena che riguarda <STRONG>Pato</STRONG>.&nbsp; "Giuseppe Corti, mio braccio destro a quel tempo, era in Paraguay a seguire il campionato sudamericano Under 20. Il nostro obiettivo era Pato, ma non riuscimmo ad accordarci, le pretese dell'Internacional erano altissime. Tempo qualche mese e lo prese il Milan per 22 milioni. Comunque seguendo Pato, Corti incappò in Cavani e ne fu folgorato".C1000009adm001adm001pato 4.jpgSiNnotizie-calcio-milan-palermo-foschi-pato-cavani-1004079.htmSiT1000023100075701,02,03030203
2101004045NewsCalciomercatoUFFICIALE: Palermo, Hernandez rinnova20120415143831palermo, hernandezA Palermo mi trovo benissimoAltri quattro anni insieme. <STRONG>Abel Hernandez</STRONG> ha firmato un prolungamento di contratto con il club rosanero. Il nuovo accordo tra il numero 11 e la società di viale del Fante scadrà il 30 giugno 2016. "Sono davvero felice a Palermo mi trovo benissimo, come avevo anche detto nei giorni scorsi. Ho sempre pensato solo a questi colori, il mio unico desiderio era quello di restare. Sono certo che insieme ai nostri tifosi potremo toglierci ancora tante altre soddisfazioni". (palermocalcio.it)C1000009adm001adm001hernandez abel.jpgSiNnotizie-calcio-palermo-hernadez-rinnova-1004045.htmSiT1000023100075701,02,03030253
2111004005NewsCalciomercatoInter, anche il Palermo vuole Dybala20120414113554dybala, palermo, interLo segue anche il Real MadridCome riporta<EM> Tuttosport</EM>, oltre a<STRONG> Real Madrid</STRONG> e <STRONG>Inter</STRONG>, c'è anche il <STRONG>Palermo </STRONG>sulle tracce di <STRONG>Dybala</STRONG>, attaccante dell'<STRONG>Instituto de Cordoba</STRONG>. Lo riferisce lo stesso presidente del club, <STRONG>Juan Carlos Barrera</STRONG>: "Il Palermo è un importante club italiano e sono certo che anche l'offerta per Dybala sarà importante, merita di essere ascoltata". C1000009adm001adm001dybala.JPGSiNpalermo-dybala-real-madrid-inter-1004005.htmSiT1000023100075701,02,03030180
2121003820NewsCalciomercatoBeltrami, agente Fifa: «Behrami firmerà presto. Nainggolan andrà via»20120410144531fiorentina, beharmi, nainggolan, juventusConte lo stima, potrebbe essere un`alternativa a Vidal o Pirlo<P>Ai microfoni di <EM>Sky Sport</EM> ha parlato l'agente Fifa<EM> Alessandro Beltrami</EM>, procuratore di <STRONG>Valon Behrami</STRONG> e <STRONG>Radja Nainggolan</STRONG>. "Il futuro di Behrami? Valon è sereno, si sta allenando con la squadra per preparare la partita contro il Palermo. È un momento abbastanza sereno per lui, per la sua famiglia e per tutti coloro che gli vogliono bene. I giornali svizzeri gli hanno dedicato ampio spazio dopo la vittoria contro il Milan. Se sarà un leader anche in futuro? A salvezza acquisita incontreremo la famiglia Della Valle e se loro e la piazza vogliono che Behrami continui ad essere il leader non ci saranno problemi, firmeremo in bianco indipendentemente dell'offerta. Andremo lì con un video e con i giornali. Faranno un'offerta intelligente, ma qualsiasi cifra mettano noi firmeremo".</P> <P>Su Nainggolan. "Se parlo di Nainggolan Cellino mi sgrida. Invito i miei colleghi se hanno dei giovani a farli approdare al Cagliari, perché è una società straordinaria. Al di là di Raja basti pensare ad Astori e Canini. Sicuramente andremo via, perché non fanno fare lo stadio a Cellino e quindi il Presidente non può competere con le squadre che vogliono Radja. Mercato? In Italia abbiamo la Juventus, lo sappiamo. Conte lo stima, potrebbe essere un'alternativa a Vidal o Pirlo. Secondo me se la società farà uno sforzo lo farà per Nainggolan. Poi c'è la Russia, un campionato che sta crescendo. Lì c'è il vantaggio legato a Spalletti e si può mangiare la bresaola (sorride, ndr). E c'è anche il Cska Mosca, dove rappresento Doumbia a cui Mourinho ha stretto la mano dicendogli presto lavoreremo insieme. Abbiamo provato con il Napoli, che ha fatto un'offerta straordinaria. Ma vale almeno quaranta milioni, in Italia ci potrebbero pensare le grandi come Milan e Juventus e so che la Roma lo stima tanto".<BR></P>C1000009adm001adm001nainggolan.jpgSiNbehrami-fiorentina-juventus-nainggolan-1003820.htmSiT1000007,T1000019,T1000024100075701,02,03,06030455
2131003819NewsCalciomercatoMicciché, v.p. Palermo: «Cassani resterà alla Fiorentina»20120410140131fiorentina, palermo, micciché, cassaniLa Fiorentina ha un diritto di riscatto a suo favore <P>Ai microfoni di <EM>Radio Toscana</EM>, <STRONG>Guglielmo Micciché</STRONG>, vicepresidente del <STRONG>Palermo</STRONG>, ha parlato del futuro di <STRONG>Mattia Cassani</STRONG>, terzino in prestito con diritto di riscatto dalla società rosanero: "La Fiorentina ha un diritto di riscatto a suo favore e penso che lo sfrutterà. Cassano è un buon acquisto che può fare molto per la società viola. Con lui non si hanno mai sorprese negative. A Palermo era titolare inamovibile e lo abbiamo ceduto solo perché lui voleva una nuova esperienza".</P> <P>&nbsp;</P>C1000009adm001adm001micciche.jpgSiNpalermo-notizie-fiorentina-micciche-cassani-1003819.htmSiT1000023,T1000024100075701,02,03030223
2141003677NewsCalciomercatoViviano: «Sogno la Fiorentina»20120406110511Viviano-Palermo-Fiorentina«Se ci sarà la possibiltà, non mi tirerò indietro»L'attuale portiere del palermo, Emiliano Viviano, si è lasciato andare ad alcune dichiarazioni importanti: il suo sogno più grande sarebbe quello di giocare nella Fiorentina. A "Calcio 2000" Viviano ha confessato: "E' tutta la vita che sogno un trasferimento a Firenze, se ne è parlato tante volte senza che poi accadesse nulla. Se ci sarà la possibilità, non mi tirerò indietro". L'anno che verrà potrebbe essere per il portiere quello del tanto agognato trasferimento in terra toscana.<br>FL0131FL0131viviano.jpgSiNviviano-palermo-fiorentina-1003677.htmSi100148501,02,03010193
2151003663NewsCalciomercatoPalermo, ag. Silvestre: «Perfetto per la Roma»20120405184431roma, silvestre, palermoGli piacerebbe giocare in una grande squadraAi microfoni di <EM>Rete Sport</EM> è intervenuto <STRONG>Fernando Cosentino</STRONG>, procuratore di <STRONG>Matias Silvestre</STRONG>, difensore del Palermo. "Il suo accostamento alla Roma? Ne ho sentito parlare, ma nessuno della Roma mi ha ancora contattato. Gli piacerebbe giocare in una grande squadra, con un progetto importante. Sarebbe perfetto per i giallorossi".C1000009adm001adm001silvestre.jpgSiNroma-palermo-silvestre-1003663.htmSiT1000012,T1000023100075701,02,03030250
2161003645NewsCalciomercatoMiccoli a Del Piero: «Vieni a Palermo!»20120405125727Miccoli-Del-Piero-Palermo«Sarei disposto a cedergli il mio 10»Si infittiscono giorno dopo giorno le voci che vorrebbero Alessandro Del Piero all'estero, a fine stagione. Tuttavia, le proposte per la bandiera bianconera giungono anche da alcuni club di serie A, tra i quali il Palermo. Intervistato ai microfoni di SkySport 24, il capitano rosanero, Fabrizio Miccoli, ha rivelato che sarebbe disposto a cedere il suo numero 10 pur di accogliere questo straordinario campione: "Cercherò di convincerlo, qui si sta bene e lui non ha bisogno di contratti esagerati. Se viene qui sono anche disposto a lasciargli il numero 10". L'attaccante pugliese si è poi dilungato per parlare del suo fututo: "La mia priorità è sempre il Palermo. Vorrei chiudere la mia carriera qui, poi è chiaro che nel calcio può succedere di tutto".<br>FL0131FL0131miccoli.jpgSiNmiccoli-del-piero-palermo-1003645.htmSi100148501,02,03010287
2171003424NewsCalciomercatoCatania, Pulvirenti: «Non voglio parlare di Lo Monaco. Il Milan riscatterà Maxi Lopez»20120330194831catania, pulvirenti, milanFinalmente siamo la prima squadra in Sicilia<P>Ai microfoni di Radio Sportiva è intervenuto il presidente del Catania, Antonino Pulvirenti.</P> <P>Sulla prossima sfida col Milan: "C´è grande attesa. E´ una partita importante perché noi stiamo attraversando un grande momento di forma mentre dall´altra parte avremo la squadra più forte d´Italia. Io sono molto ansioso, voglio che la squadra confermi la bella prestazione di Napoli. Noi giocheremo una grande partita poi il risultato lo vedremo".</P> <P>Sul ritorno di Maxi Lopez a Catania: "Lo saluterò tranquillamente. Sta facendo molto bene al Milan e sono sicuri che a fine anno i rossoneri lo riscatteranno. Potenzialmente in estate potrebbe anche tornare da noi, ma non credo. Comunque sono rimasto in ottimi rapporti con lui".</P> <P>Sul campionato: "Finalmente siamo la prima squadra in Sicilia. Siamo sempre arrivati dietro al Palermo e quindi c´è un po' d´orgoglio ma niente di particolare. E´ una sana rivalità. Quest´anno avevo alzato l´asticella fino a 50 punti e adesso sono alla portata ma nessuno, tanto meno io, pretendeva l´Europa League. Certo, ora ci proviamo ma io voglio soprattutto una cosa. Non dobbiamo sbracare, come si dice".</P> <P>Su Lo Monaco: "Non l´ho sentito. Questo è un argomento che non voglio trattare. So che sta lavorando in Sudamerica per il Catania, poi non posso aggiungere altro. I giornali li leggo, le radio le ascolto. Chiedete a lui. Col mister c´è un grande gruppo di lavoro, anche col mister Montella. Sta crescendo il mister, e penso che un altro anno a Catania gli farebbe molto bene, per compiere un passo alla volta. Poi starà a lui decidere. Ognuno è artefice del proprio destino, ma di certo Montella ha un grande futuro davanti".<BR></P>C1000009adm001adm001pulvirenti.jpgSiNcatania-pulvirenti-milan-1003424.htmSiT1000014,T1000027100075701,02,03,07,09030313
2181003393NewsCalciomercatoMilan, il sogno è Kakà. Per la difesa in lizza Danilo, Benatia e Silvestre20120330104220milan, kaka, danilo, berlusconi, bentaia, silvestreIl presidente rivorebbe il brasilianoCome riferisce il Corriere dello Sport, il sogno del Presidente Berlusconi è quello di riportare Kakà in rossonero. Intanto viste le quasi certe partenze di Yepes, Nesta e Zambrotta, si pensa a rinforzare la difesa. Piacciono Danilo e Benatia dell'Udinese, e Silvestre del Palermo come centrali, sugli esterni si fa sempre più concreta l'ipotesi Jordy Alba del Valencia.C1000009adm001adm001silvestre.jpgSiNmilan-danilo-benatia-silvestre-1003393.htmSiT1000011,T1000023,T1000027100075501,02,03,07030230
2191003336NewsCalciomercatoSpinosi, agente Fifa: «Difficile che la Roma arrivi terza. Paulinho e Casemiro farebbero grandi i giallorossi»20120328151531roma, paulinho, dodo, casemiro Dodò è un talento<P>Intervistato da romanews.eu Lodovico Spinosi, agente Fifa ed esperto di calcio sudamericano fa il punto sul mercato della Roma. </P> <P>Il ds Sabatini ha rivelato che la società è vicina a realizzare tre grandi acquisti di mercato. Uno di questi si sarebbe già concretizzato. Continuano a circolare i nomi di Paulinho, centrocampista del Corinthians e Casemiro del San Paolo. Cosa ci può dire in merito? Sono sicuramente due grandi giocatori sia Paulinho che Casemiro, con caratteristiche diverse ma pronti per giocare in una grande squadra come la Roma. Sono entrambi molto giovani ma hanno avuto già grande esperienza nei loro rispettivi club. Hanno dato dimostrazione di saper resistere alle pressioni. Casemiro ha avuto una leggera flessione lo scorso anno ma stiamo parlando di un ragazzo giovanissimo del `92, quindi ci può stare. Sono due giocatori che sicuramente nella Roma possono fare bene. Sono pronti per giocare in un campionato importante e possono fare ancora più grande la Roma.</P> <P>Sembra ormai cosa fatta, invece, per il giovane brasiliano Dodò. Si parla di un accordo molto vicino della durata di 5 anni. Che tipo di giocatore è? Può descrivercelo? E` sempre stato considerato un talento fin dalle selezioni giovanili brasiliane ma, purtroppo, non ha mai avuto spazio in prima squadra per la presenza di Roberto Carlos che è un giocatore immortale. Quando ha avuto la possibilità di giocare ha subito questo gravissimo infortunio, riportando la frattura dei legamenti: una cosa molto simile a quello che è avvenuto nel caso di Burdisso. Sicuramente è un giocatore talentuoso anche se potrebbe rappresentare l`ennesima scommessa. E` un altro calciatore sicuramente di valore, ma non sono certo che possa fare subito il titolare. Nella rosa giallorossa ci sta alla grande. La Roma però non può più permettersi di prendere giocatori con il punto interrogativo. Deve fare il salto di qualità e deve anche pensare di prendere giocatori già affermati. Dodò è uno che potrà diventare giocatore ma ancora non lo è. Deve avere la possibiltà di mettersi in mostra.</P> <P>Al momento, invece, sembra che il calcio colombiano stia sfornando i giovani più promettenti: basta pensare a giocatori come Muriel o Cuadrado (sul quale sembra che ci sia un interesse proprio della Roma) in forza al Lecce& Sinceramente è un calcio che non conosco molto bene, però da sempre hanno una tradizione molto importante. Soprattutto i colombiani che sono giunti in Italia, a partire da Asprilla, si sono integrati abbastanza bene perchè è un calcio più aggressivo e, quindi, più vicino ai nostri standard.</P> <P>Che giudizio darebbe alla stagione di Erik Lamela? Non sta attraversando un buon momento& Bisogna sempre ricordarsi che è un `92. Lui è stato pagato già come un top player, però ha dato dimostrazione, a sprazzi, di un grande talento. Credo che si rischia di dare un giudizio troppo affrettato, sia in positivo che in negativo. E` stato considerato un fenomeno subito dopo aver debuttato con il Palermo e, adesso, improvvisamente si dice che non sarà mai decisivo. E` uno dei giocatori con il miglior talento che c`è in circolazione. Bisogna dargli modo di capire come sia il calcio italiano. C`è da dire che è venuto in una stagione di profondo cambiamento per la Roma e anche la squadra ha avuto degli alti e bassi. Ha grande personalità. Aspettandolo, la Roma si ritroverà con un giocatore importante.</P> <P>Che consigli darebbe a Sabatini per il prossimo mercato e quali sono i giocatori che vedrebbe bene nella nuova Roma? Sabatini non ha bisogno di grandi consigli, è uno dei più bravi nel settore. Vedendo la Roma di quest`anno, a mio parere, avrebbe bisogno di almeno tre esterni difensivi da poter ruotare per alzare il livello. Sicuramente un difensore centrale importante da affiancare a Kjaer, Burdisso, Heinze, Juan. La cosa fondamentale è mettere un centrocampista che abbia della fisicità. La Roma ha dei buonissimi palleggiatori però, tolto De Rossi, non difende nessuno. Gago è un doppione di De Rossi. La fisicità a centrocampo sarebbe necessaria. Anche perchè a centrocampo Pjanic non si discute, essendo stato il miglior acquisto dell`anno, De Rossi è un monumento. Deve mettere un terzo centrocampista che possa fare la differenza. Davanti, invece, è già molto forte cosi`. L`attacco è la zona meno da toccare. Finchè Totti sta bene rimane un grande giocatore. Poi c`è Osvaldo che fa i gol, Lamela che diventerà un giocatore importante, è stato trovato Borini e Bojan è uno che i suoi gol li ha sempre fatti.</P> <P>La Roma può raggiungere il terzo posto?<BR>Quest`anno la vedo difficile. La squadra ha già avuto molte possibilità di rientrare in gioco ma le ha fallite tutte. Senz`altro le altre (Lazio, Napoli, Udinese, ndr) hanno dimostrato di essere molto più continue della Roma. Certo, quando hai a disposizione giocatori del calibro di Totti, Pjanic, Lamela, le partite si potrebbero vincere tutte da qui alla fine. Quest`anno è dura, ma programmando bene la nuova stagione la Roma darà filo da torcere anche in chiave scudetto.</P> <P>&nbsp;</P>C1000009adm001adm001casemiro.jpgSiNroma-dodo-paulinho-casemiro-1003336.htmSiT1000012100075701,02,03030311
2201002900NewsCalciomercatoPalermo, Panucci sarà il nuovo team manger20120318115723panucci, roma, palermoLo vuole ZampariniSecondo quanto sostiene La Gazzetta dello Sport, Christian Panucci, ex difensore di Genoa, Milan, Parma, Real Madrid, Inter e Roma, è stato scelto dal presidente Zamparini come nuovo team manager della squadra rosanero. C1000009adm001adm001panucci.jpgSiNpanucci-zamparini-palermo-1002900.htmSiT1000012,T1000023100075701,02,03030231
2211002803NewsCalciomercatoLo Monaco: «Silvestre perfetto per la Roma. Ma io chiederei 25 milioni»20120315220620lo monaco, roma, catania, silvestreLa Roma poteva prenderlo a 7 milioni quando era al Catania<P>Pietro Lo Monaco, amministratore delegato del Catania, in un'intervista rilasciata ai microfoni di Radio Manà Sport, ha parlato anche di alcune possibili operazioni di mercato che in passato avrebbero potuto concretizzarsi fra Roma e Catania. Silvestre? Se fossi il Palermo chiederei 25 milioni di euro. La Roma poteva prenderlo a 7 milioni quando era al Catania. Con Thiago Silva è uno dei migliori difensori della Serie A. E` nettamente più forte di Kjaer. Si adatterebbe al gioco di Luis Enrique.</P> <P><BR>&nbsp;</P>C1000009adm001adm001lo monaco.jpgSiNlo-monaco-silvestre-roma-1002803.htmSiT1000012,T1000014,T1000023100075701,02,03,09030208
2221002770NewsCalciomercatoE` sfida tra Milan e Juventus per tre difensori20120315120131milan, juventus, silvestre, ogbonna, dedeI bianconeri in vantaggio su uno dei tre obiettiviCome riporta Tuttosport, Milan e Juventus avrebbero puntato il mirino su tre obiettivi comuni, e tutti in difesa. Si tratterebbe&nbsp; di: Ogbonna del Torino, Silvestre del Palermo e Dedé del Vasco da Gama. Anche se sul centrale brasiliano i bianconeri sono molto più avanti dei rossoneri.C1000009,C1000075adm001adm001silvestre.jpgSiNjuventsus-dede-silvestae-ogbonna-milan-1002770.htmSiT1000007,T1000023,T1000027,T1000099100075701,02,03,06,07030291
2231002767NewsCalciomercatoManchester United, pronto l`affondo per Julio Cesar20120315113442viviano, julio cesar, mahcester united, interL`Inter ha già il sostitutoCome riporta La Gazzetta dello Sport, il Manchester United è pronto a presentare all'Inter un'offerta per Julio Cesar. In caso di cessione del portiere brasiliano, all'inter potrebbe rientrare Viviano, attualmente in forza al Palermo, che avrebbe come vice Bardi. Non è da escludere a priori un ritorno di Viviano ed una contemporanea permanenza all'Inter di Julio Cesar.1007856adm001adm001julio cesar.jpgSiNinter-manbchest-united-julio-cesar-viviano-1002767.htmSiT1000026100075701,02,03030263
2241002712NewsCalciomercatoPalermo, Zamparini: «Con gli arabi accordo entro Giugno»20120313221633Palermo-arabi«Bisogna esaminare con calma ogni aspetto della trattativa»L'ottimo rapporto tra Maurizio Zamparini e gli arabi, potrebbe presto coinvolgere anche il Palermo, ed è per questo che il presidente rosanero, proprio oggi si è soffermato ai microfoni per commentare il possibile ingresso di capitali esterni nel calcio siciliano: "Spero che entro la fine della stagione la collaborazione vada in porto - afferma fiducioso - bisogna esaminare tutto con calma, per loro è una novità. Non credo entrerà una singola persona, ma un gruppo di persone del mondo arabo. Cambiando il budget il problema del Palermo non sarebbe più quello di investire per trovare giovani talenti e poi venderli, ma tenerli e puntare alla Champions League".<br>FL0131FL0131zamparini.jpgSiNpalermo-arabi-1002712.htmSi100148501,02,03010432
2251002705NewsCalciomercatoRoma, abbassare il riscatto di Kjaer20120313192882kjaer, roma, luis enriqueLuis Enrique ripone fiducia nel giocatoreL'ottima prova del centrale difensivo della Roma Simon Kjaer (22) a Palermo potrebbe non bastare per ottenere una riconferma nella società giallorossa. Luis Enrique, per ampi tratti della stagione, ha preferito Juan, Heinze e Burdisso al difensore danese, vero e proprio pupillo di Sabatini. Il riscatto prefissato, che ammonta a sette milioni di euro, fra Roma e Wolfsburg potrebbe essere considerato troppo alto dalla società romanista, che preferirebbe un altro anno di prestito per testarne ulteriormente le qualità e poi eventualmente tesserare il calciatore.C1000009adm001adm001kjaer.jpgSiNkjaer-roma-palermo-1002705.htmSiT1000012100075701,02,03030273
2261002695NewsCalciomercatoPalermo, Zamparini vuole Reja 20120313160558zamparini, palermo, rejaIn vista della prossima stagioneSecondo quanto riportato da Repubblica, il futuro di Edy Reja è legato alla qualificazione alla prossima Champions League. Se dovesse riuscire a centrare l'accesso all'Europa che conta, il tecnico goriziano è pronto a rimanere sulla panchina del club di Lotito, in caso contrario c'è già un'altro presidente che lo cerca. Maurizio Zamparini, vulcanico presidente del Palermo, starebbe pensando proprio a Reja per la prossima stagione, visto che Mutti non sarà confermato.<BR>C1000009adm001adm001reja.jpgSiNzamparini-lazio-reja-palermo-1002695.htmSiT1000018,T1000023100075701,02,03030174
2271002690NewsCalciomercatoRoma, Sabatini parte per il Sud America. Questi i nomi sull`agenda20120313133130roma, sabatini, casemiroVerso Brasile e Argentina<P>Sulle pagine del Corriere dello Sport, si parla di un imminente viaggio in Sud America per Walter Sabatini. Sono diversi gli obiettivi di mercato nel mirino del dirigente giallorosso, a partire dal talento del Rivel Plate Ezequeil Cirigliano (20), passando per German Pezzella (20) e Lucas Ocampos (17), promettente esterno d'attacco. In Brasile i nomi sono sempre quelli del centrocampista del San Paolo, Casemiro (20), e del mediano del Corinthians, Paulinho (23). Infine sul taccuino dell'ex dirigente del Palermo c'è Mario Fernandes (21), difensore in forza al Gremio.</P> <P><BR>&nbsp;</P>C1000009adm001adm001casemiro.jpgSiNroma-sabatini-casemiro-1002690.htmSiT1000012100075701,02,03030275
2281002212NewsCalciomercatoCesena, tanti club su Parolo20120301222025parlo, cesena, fiorentinaFiorentina in poleIl centrocampista del <STRONG>Cesena Marco Parolo (27)</STRONG>, secondo quanto riportato sulle pagine dell'edizione odierna de<EM> La Nazione</EM>, continuerebbe a essere un obiettivo primario per la Fiorentina. Si starebbe ipotizzando l'offerta del cartellino del difensore italo-brasiliano Felipe Dalbello (27), che nel Cesena ha già già militato in prestito durante la seconda parte del 2010/11, come parziale contropartita tecnica; tutte da verificare sia la disponibilità del giocatore a scendere eventualmente di categoria, sia l'interessamento da parte della dirigenza bianconera nei suoi confronti. Sulle tracce di Parolo, attualmente legato al Cesena fino al giugno 2015 e il cui valore di mercato è stimato intorno ai 7 milioni di euro, rimangono anche Inter, Palermo, Lazio, Cagliari e Udinese.C1000009adm001adm001parolo.jpgSiNparolo-fiorentina-cesena-1002212.htmSiT1000018,T1000019,T1000020,T1000021,T1000022,T1000024100075701,02,03010253
2291002160NewsCalciomercatoPSG, conferme sull`interesse per Higuain20120229210131psg, higuain, real madrid, inter, juventusSul giocatore anche Inter e JuventusIl presidente del <STRONG>Paris Saint Germain</STRONG> <STRONG>Nasser Al-Khelaifi</STRONG> apre le porte del suo club a uno dei giocatori che nelle ultime ore è stato riproposto come obiettivo dell'<STRONG>Inter</STRONG> e della<STRONG> Juventus</STRONG>, vale a dire l'attaccante argentino <STRONG>Gonzalo Higuain</STRONG>: "Lui al Psg? Perché no?", afferma in un'intervista alla <EM>CNN</EM>. "Magari un giorno Higuain verrà da noi. Lo consiglia Pastore? Beh, è normale che si auguri che un suo amico lo raggiunga a Parigi", aggiunge commentando le voci di una possibile opera di lobbying da parte dell'ex Palermo. 1007858adm001adm001higuain.jpgSiNpsg-real-madrid-juventus-inter-higuain-1002160.htmSiT1000007,T1000026100075701,02,03030247
2301001607NewsCalciomercatoPalermo, con gli arabi il sogno è Suarez20120218121531suarez, liverpool, palermoL`attaccante è in rotta con il Liverpool&nbsp;Secondo quanto riportato da<EM> Metro</EM>, sulle tracce di <STRONG>Luis Suarez</STRONG>, attaccante in rotta con il <STRONG>Liverpool</STRONG>, ci sarebbe anche il <STRONG>Palermo</STRONG>. Un investimento che potrebbe andare a buon punto solo con l'ingresso degli arabi nella società rosanero.C1000009adm001adm001suarez.jpgSiNpalermo-liverpool-suarez-1001607.htmSiT1000023100075701,02,0303099
2311001541NewsCalciomercatoPer Fabio Capello clamorosa ipotesi Palermo20120216200349Fabio-Capello-allenatore-PalermoLa trattativa dipende dagli ArabiPotrebbe essere ancora in Italia il futuro di Fabio Capello. E' questo il clamoroso colpo di scena che si apprende su tuttomercatoweb.com. L'ex c.t. della nazionale inglese, dopo le recenti dimissioni, starebbe valutando l'ipotesi di approdare in Sicilia, sponda Palermo. Capello prenderebbe in seria considerazione la proposta solamente nel caso in cui gli investitori provenienti dagli Emirati Arabi Uniti effettuassero la ricapitalizzazione del club rosanero, spalleggiando Zamparini alle redini della proprietà. Non resta che aspettare importanti evoluzioni a tal proposito.<BR>C1000009FL0131FL0131capello 3.jpgSiNfabio-capello-allenatore-palermo-1001541.htmSiT1000023100148501,02,03010328
2321001417NewsCalciomercatoInter, Moratti: «Era diventato impossibile trattenere Eto`o e Thiago Motta»20120214100131moratti, inter, eto`o, thiago motta"Dovevano essere sistemati alcuni aspetti gestionali, perché era necessario consolidare la società"<P>Il presidente dell'<STRONG>Inter</STRONG>, <STRONG>Massimo Moratti</STRONG>, in una lunga al <EM>Corriere della Sera</EM> parla della sua Inter: "Le parole di Mancini? La sua può essere un'interpretazione intelligente. Non si può dire che contro il Novara tutto sia filato liscio. E lo dico, riconoscendo che quella di domenica non è stata certo una grande partita, anche se migliore di quelle con Lecce e Roma. Quanto al Palermo ripeto che abbiamo buttato via una vittoria, che era già in tasca. Amareggiato o turbato? Essere contenti dopo aver perso a San Siro mi sembra ovviamente eccessivo. Però non ho perso la fiducia in questo gruppo, in questi giocatori e nello staff tecnico. E continuo a pensare al presente, nel senso che abbiamo ancora obiettivi importantissimi e non c'è nessun motivo per mollare. Campionato e Champions League: la stagione resta molto lunga e bisogna dare tutto, soprattutto in un'annata come questa che è sempre stata in salita". </P> <P><STRONG>Opera di ridimensionamento?</STRONG> "Assolutamente no. Dovevano essere sistemati alcuni aspetti gestionali, perché era necessario consolidare la società, per tanti motivi e perché il fair play finanziario dell'Uefa non è uno scherzo, ma rappresenta una impalcatura di norme da prendere molto sul serio. Detto questo, nessuno più di me ha voglia di tornare a vincere e lavoreremo per farlo in fretta. Per essere chiari: le ambizioni sono quelle di sempre, proiettate su un futuro all'altezza della storia dell'Inter, che conosco bene". </P> <P><STRONG>Le cessioni di Eto'o e Thiago Motta?</STRONG> "Credo di essere anch'io un tifoso dell'Inter e se sono stati ceduti alcuni giocatori, è perché non esistevano più le condizioni per trattenerli. Niente è stato fatto per caso o con superficialità, semmai tenendo presente le necessità del momento. Errore nelle scelte? Può essere che abbia o che abbiamo sbagliato qualcosa in alcune decisioni. Comunque non credo che gli errori siano stati tanti e nemmeno gravissimi. So che il calcio non è aritmetica e che non sempre le strategie di un rinnovamento, che sembrano giuste, danno i risultati che si vorrebbero. Il problema è che ci eravamo abituati troppo bene: abbiamo trovato in questi anni giocatori che hanno avuto la capacità di entrare nel meccanismo con una straordinaria velocità. Viene il momento in cui serve un po' di pazienza in più, per accompagnare certi inserimenti e per avere il tempo per valutarli con la giusta attenzione. Sorpreso della contestazione? Penso che chi viene allo stadio non ha la possibilità di scriverci o di aprire un dibattito. È stata una situazione che mi ha riportato indietro di parecchi anni. Senza guardare troppo al passato, perché nel calcio è giusto pensare sempre al futuro, dal giugno 2005 al maggio 2011 qualcosa abbiamo sempre vinto. Ma io non mi fermo. Ho molta voglia di ricominciare. Il pericolo vero, in questo momento, è farsi dominare dall'ansia e dalla fretta di cambiare tutto".</P>C1000009adm001adm001moratti 2.jpgSiNmoratti-eto-o-thiago-motta-1001417.htmSiT1000026100075701,02,03030211
2331001328NewsCalciomercatoPalermo, Zamparini: «Avevo acquistato Aguero»20120212103130zamparini, palermo, aguero, calciomercato"Poi però s`è inserito l`Atletico Madrid" Contattato da <EM>Sky Sport</EM>, <STRONG>Maurizio Zamparini</STRONG>, presidente del <STRONG>Palermo</STRONG>, rivela un clamoroso&nbsp; retroscena di calciomercato di qualche anno fa. "Stavo per prendere Aguero, avevo l'ok del giocatore. Poi però s'è inserito l'Atletico Madrid che ha offerto di più e la trattativa è saltata. Il giocatore mi aveva detto di sì, ma dinnanzi agli spagnoli mi sono dovuto arrendere e lui ha scelto di andare all'Atletico".C1000009adm001adm001aguero.jpgSiNzamparini-palermo-aguero-1001328.htmSiT1000023100075701,02,03030250
2341001284NewsCalciomercatoAtalanta, Marino: «Ho detto no alle big per tenermi i miei gioielli»20120210200131marino, atalanta, gabbiadini, milan"Abbiamo ceduto solo alle pressioni fatteci da Padoin"<P>A <EM>Radio Sportiva</EM> è intervenuto il responsabile dell´area tecnica dell´<STRONG><A class=link-6 href="/squadre/atalanta.cfm" target=""><STRONG>Atalanta</STRONG></A></STRONG> <STRONG><A class=link-6 href="/personaggi/Pierpaolo-Marino.cfm" target=""><STRONG>Pierpaolo Marino</STRONG></A></STRONG>.</P> <P>Sulla prossima gara "Con Lecce è uno di quegli scontri diretti in cui in cui i punti in palio valgono di più, anche per la classifica avulsa. Fuori casa loro hanno un rendimento diverso, con dei nomi sulla carta importanti, <A class=link-6 href="/personaggi/David-Di-Michele.cfm" target="">Di Michele</A>, <A class=link-6 href="/personaggi/Massimo-Oddo.cfm" target="">Oddo</A>, Bojnov e <A class=link-6 href="/personaggi/Gennaro-Delvecchio.cfm" target="">Delvecchio</A>. Tranquilli non si può stare mai sul meteo: pensavamo di poter giocare anche contro il Parma, ma le condizioni degli spalti non ci hanno permesso di farlo. Vedremo".</P> <P>Sul momento attuale "Se ci dobbiamo rapportare ai 29 punti fatti, un passo da Europa League, come si fa a dire che abbiamo rallentato? Nelle ultime due trasferte tra <A class=link-6 href="/squadre/cesena.cfm" target="">Cesena</A> e <A class=link-6 href="/squadre/palermo.cfm" target="">Palermo</A> abbiamo fatto 3 punti, ed i segnali dalla squadra sono incoraggianti. Stiamo facendo di più rispetto a quanto avevamo preventivato. Denis si è preparato bene, forse era andato oltre ogni previsione, non è che ci aspettiamo i gol di Ibra, chiaro che delle pause ci sono, ma siamo convinti che ripartirà".</P> <P>Sul mercato"Ci sono state richieste per molti dei nostri giocatori, per qualcuno molto importanti: abbiamo ceduto alle pressioni fatteci da <A class=link-6 href="/personaggi/Simone-Padoin.cfm" target="">Padoin</A>, un giocatore che ha dato tanto all´Atalanta e ritenendo che la squadra potesse sopportare la sua assenza lo abbiamo lasciato andare. Non solo per Gabbiadini, ma anche per tanti dei nostri titolari, questo significa che abbiamo fatto bene e messo in evidenza i suoi giocatori".</P> <P>Su <A class=link-6 href="/personaggi/Andrea-Masiello-.cfm" target="">Masiello</A> "L´esperienza mi ha insegnato a non sbilanciarmi, forse perchè sono innamorato del mio mestiere, e di coloro che mi permettono di farlo. Non ho chiesto niente a Masiello, posso solo dire che ci ha dato un contributo importantissmo a livello tecnico. Aspettiamo che la verità venga fuori qualsiasi essa sia".</P>C1000009adm001adm001marino pierpaolo.jpgSiNmarino-atalanta-milan-1001284.htmSiT1000010100075701,02,03030259
2351001091NewsCalciomercatoSerie A, le probabili formazioni dei match delle ore 1520120205113829calcio,serie a,milan,cagliari,pagelle,risultati,marcatori,arbitri,designazioni arbitrali,live partita,serie bwin,coppe europee,convocati,formazioniInter e Milan con problemi a centrocampo<P>Queste le probabili formazioni di tutte le gare delle ore 15. Rinviata Cesena-Catania.</P> <P>&nbsp;</P> <P><STRONG><EM>Roma-Inter<BR></EM></STRONG>&nbsp;<BR><STRONG>Roma (4-3-3)</STRONG>: Stekelenburg; Rosi, Heinze, Kjaer, Taddei; De Rossi, Gago, Pjanic; Totti, Lamela, Borini. All.: Luis Enrique</P> <P><BR><STRONG>Inter (4-4-2)</STRONG>: Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Nagatomo; Zanetti, Poli, Cambiasso, Palombo; Pazzini, Milito. All.: Ranieri</P> <P><BR><STRONG><EM>Milan-Napoli</EM></STRONG></P> <P><STRONG>Milan (4-3-1-2)</STRONG>: Abbiati; Abate, Nesta, Thiago Silva, Zambrotta; Emanuelson, Ambrosini, Nocerino; Robinho; El Shaarawy, Ibrahimovic. All.: Allegri</P> <P><STRONG>Napoli (3-4-2-1)</STRONG>: De Sanctis; Campagnaro, Aronica, Britos; Maggio, Gargano, Inler, Dossena; Pandev, Hamsik; Cavani. All.: Mazzarri</P> <P><BR><STRONG><EM>Chievo-Parma</EM></STRONG></P> <P><STRONG>Chievo (4-3-1-2)</STRONG>: Sorrentino; Sardo, Andreolli, Cesar, Jokic; Luciano, Bradley, Sammarco; Thereau; Pellissier, Paloschi. All.: Di Carlo.</P> <P><BR><STRONG>Parma (3-4-3)</STRONG>: Mirante; Paletta, Lucarelli, Zaccardo, Valiani; Galloppa, Morrone, Gobbi, Biabiany; Giovinco, Floccari. All.: Donadoni</P> <P><BR><STRONG>Fiorentina-Udinese</STRONG></P> <P><BR><STRONG>Fiorentina (3-5-2)</STRONG>: Boruc; Gamberini, Natali, Nastasic, Cassani; Behrami, Montolivo, Lazzari, Pasqual; Amauri, Jovetic. All.: Rossi</P> <P><STRONG>Udinese (3-5-1-1)</STRONG>: Handanovic; Benatia, Ferronetti, Domizzi; Basta, Isla, Pazienza, Armero, Pasquale; Floro Flores; Di Natale. All.: Guidolin</P> <P><BR><STRONG><EM>Juventus-Siena</EM></STRONG></P> <P><STRONG>Juventus (4-3-3)</STRONG>: Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Chiellini, De Ceglie; Vidal, Pirlo, Marchisio, Pepe; Matri, Vucinic. All.: Conte</P> <P><STRONG>Siena (4-4-2)</STRONG>: Pegolo; Vitiello, Rossettini, Contini, Del Grosso; Angelo, Vergassola, Gazzi, Brienza; Destro, Calaiò. All.: Sannino</P> <P><BR><STRONG><EM>Lecce-Bologna</EM></STRONG></P> <P><STRONG>Lecce (3-5-2)</STRONG>: Benassi; Oddo, Miglionico, Tomovic; Cuadrado, Giacomazzi, Delvecchio, Obodo, Brivio; Muriel, Di Michele. All.: Cosmi</P> <P><STRONG>Bologna (3-4-2-1)</STRONG>: Gillet, Raggi, Portanova, Antonsson; Crespo, Perez, Mudingayi, Morleo; Ramirez, Acquafresca; Di Vaio. All.: Pioli</P> <P><BR><STRONG><EM>Novara-Cagliari</EM></STRONG></P> <P><STRONG>Novara (3-5-2)</STRONG>: Ujkani; Paci, Rinaudo, Lisuzzo; Morganella, Porcari, Rigoni, Gemiti, Jensen; Mascara, Caracciolo. All.: Mondonico.</P> <P><STRONG>Cagliari (4-3-1-2)</STRONG>: Agazzi; Pisano, Canini, Astori, Agostini; Dossena, Conti, Nainggolan; Ekdal; Pinilla, Ibarbo. All.: Ballardini</P> <P><BR><STRONG><EM>Palermo-Atalanta</EM></STRONG></P> <P><STRONG>Palermo (4-3-1-2)</STRONG>: Viviano; Muñoz, Silvestre, Mantovani, Balzaretti; Migliaccio, Donati, Barreto; Ilicic; Miccoli, Budan. All.: Mutti</P> <P><STRONG>Atalanta (4-4-2)</STRONG>: Consigli; Raimondi, Lucchini, Stendardo, Peluso; Schelotto, Carmona, Cigarini, Moralez; Gabbiadini, Tiribocchi. All.: Colantuono</P> <P>&nbsp;</P> <P>&nbsp;</P> <P>&nbsp;</P> <P>&nbsp;</P> <P><BR>&nbsp;</P>C1000009adm001adm001arbitri.jpgSiNmilan-inter-siena-juventus-1001091.htmSiT1000007,T1000010,T1000011,T1000012,T1000013,T1000014,T1000015,T1000016,T1000017,T1000018,T1000019,T1000020,T1000021,T1000022,T1000023,T1000024,T1000025,T1000026,T1000027,T1000028100075701,02,03,06,07,09030362
2361001090NewsCalciomercatoPalermo sogna con gli sceicchi20120205101531palermo, zamparini, calciomercatoPronti tanti milioni per fare grande il club rosanero<P>Il presidente del <STRONG><A class=link-6 href="/squadre/palermo.cfm" target=""><STRONG>Palermo</STRONG></A></STRONG>, <A class=link-6 href="/personaggi/Maurizio-Zamparini.cfm" target="">Maurizio Zamparini</A>,&nbsp; ha presentato gli investitori arabi che presto potrebbero entrare nello scacchiere societario rosanero. Il giorno decisivo sarà&nbsp; il 15 marzo, in occasione dell'inaugurazione del centro commerciale di <STRONG>Zamparini</STRONG>. Se gli sceicchi decidessero di fare parte del progetto, sarebbero pronti a investire&nbsp;circa 200 milioni di euro per fare grande il club siciliano. (La Gazzetta dello Sport)</P>C1000009adm001adm001zamparini.jpgSiNzamparini-palermo-arabi-1001090.htmSiT1000023100075701,02,03030235
2371001040NewsCalciomercatoNapoli, Ag. Hernandez: «Abel a Napoli? Perché no. Inler saprà riscattarsi» 20120203153130napoli, inler, gargano, pazienza, hernadez, calciomercato"Gargano merita grandi applausi"<P>L'agente di<STRONG> Walter Gargano</STRONG> e <STRONG>Abel Hernandez</STRONG>, <STRONG>Vincenzo D'Ippolito</STRONG>, ha parlato ai microfoni di <EM>Kiss Kiss Napoli</EM>, nel corso della trasmissione<EM> Radio Gol</EM>:</P> <P><STRONG>Le prestazioni di Gargano?</STRONG> "Walter merita grandi applausi. È il cuore della squadra, mette l'anima in campo. Da quando è a Napoli ha sempre offerto grandi prestazioni".</P> <P><STRONG>Possibile ritorno di Pazienza?</STRONG> "A gennaio era improponibile. Molto difficile perché aveva lasciato Napoli solo pochi mesi prima. Il Napoli è inoltre rimasto invariato a centrocampo, quando Inler si integrerà bene la mediana diventerà fortissima".</P> <P><STRONG>Perché Inler non ha reso al meglio?</STRONG> "Forse l'ambientamento o il modulo di Mazzarri. Fino ad ora non sono riuscite le giocate e i numeri di Udine, ma sono certo che saprà riscattarsi".</P> <P><STRONG>Nuovo uruguagio in casa Napoli?</STRONG> "Abel Hernandez deve riprendersi e iniziare a offrire il suo solito contributo al Palermo. Per l'attaccante in azzurro ci può essere sempre una porta aperta. Con i rapporti tra De Laurentiis e Zamparini, mai dire mai".</P>C1000009adm001adm001hernandez abel.jpgSiNhernadez-palermo-napoli-1001040.htmNoT1000011,T1000017,T1000023100075701,02,03,08030371
2381000970NewsCalciomercatoSerie A: risultati e marcatori del 21° turno20120201205142Segui la diretta su IlCalcio24.com<P>Segui gli aggiornamenti in diretta su <EM>IlCalcio24.com.</EM></P> <P>Finali:</P> <P>Cagliari-Roma<STRONG> 4-2</STRONG>&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;(p.t 2-2)&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp; marcatori: 7' e 49' Thiago Ribeiro, 13' Juan (R), 34' Borini (R), 41' Pinilla, 91' Ekdal</P> <P>Inter-Palermo 4<STRONG>-4</STRONG>&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;(p.t. 1-1)&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp; marcatori: 17'Mantovani (P), 22', 55', 61', 69' Milito, 52', 66', 86'&nbsp;Miccoli</P> <P>Lazio-Milan<STRONG> 2-0</STRONG>&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;(p.t. 0-0)&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;marcatori: 77' Hernanes, 86' Rocchi</P> <P>Napoli-Cesena <STRONG>0-0</STRONG>&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;(p.t. 0-0)&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp; marcatori:</P> <P>Udinese-Lecce <STRONG>2-1</STRONG>&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;(p.t. 2-1)&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp; marcatori: 2' Pazienza, 26' Di Michele (L), 36' Di Natale</P>C1000009adm001adm001pallone.jpgSiNserie-a-pazienza-thiago-milan-roma-ibrahimovic-1000970.htmSiT1000007,T1000010,T1000011,T1000012,T1000013,T1000014,T1000015,T1000016,T1000017,T1000018,T1000019,T1000020,T1000021,T1000022,T1000023,T1000024,T1000025,T1000026,T1000027,T1000028100075701,02,03,08,07,09030795
2391000956NewsCalciomercatoMICCICHE`, v.p. Palermo: «Mercato molto modesto. Contro l`Inter gara stimolante. Miccoli è un trascinatore»20120201151531palermo, micciche, miccoli, inter, gilardino, lazio, calciomercato"L`Europa League è complicata anche perché abbiamo perso una squadra per le coppe"<P>La redazione de<EM> IlCalcio24.com</EM> ha contattato in esclusiva il vice presidente del<STRONG> Palermo</STRONG>, <STRONG>Guglielmo Micciché</STRONG>, per parlare del match che aspetta stasera i rosanero, impegnati a San Siro contro l'<STRONG>Inter</STRONG>, e del mercato appena concluso: </P> <P><STRONG>Che mercato è stato per voi?<BR></STRONG>"Un buon mercato ci siamo mossi in anticipo prendendo Vazquez e&nbsp; Memethi e poi Viviano e Donati, Emiliano è un grande portiere Massimo lo abbiamo preso perché ci serviva un regista, nonostante avessimo già un buon centrocampo, è stato il tassello che ci ha permesso di completare la rosa". </P> <P><STRONG>Il mercato delle altre?</STRONG> "Niente di trascendentale, vissuto sulla vicenda Tevez-Milan. Mercato abbastanza modesto, fatta eccezione forse per Gilardino al Genoa, anche squadre come Lazio e Inter non hanno fatto innesti importanti".&nbsp; </P> <P><STRONG>Su Inter-Palermo</STRONG> "Mi auguro che possiamo fare una buona gara in campo esterno, cosa che quest'anno non è mai successa, spero che Mutti possa trasmettere il giusto carattere alla squadra, anche perché l'ambiente è stimolante". </P> <P><STRONG>Dove vuole arrivare questo Palermo?</STRONG> "L'Europa League è complicata anche perché abbiamo perso una squadra per le coppe, per noi è un anno di transizione viste le cessione di inizio anno". </P> <P><STRONG>Protagonista in questo Palermo?<BR></STRONG>"Credo che il protagonista assoluto sia Miccoli. E' un trascinatore, anche nella gara d'andata contro l'Inter ha disputato un match eccezionale".<BR></P>C1000009adm001adm001micciche.jpgSiNmicciche-inter-palermo-1000956.htmSiT1000023,T1000026100075501,02,03030344s
2401000964NewsCalciomercatoParma, Ghirardi: «Giovinco alla Juventus? Dipende da lui»20120201150954giovinco, juventus, parma, calciomercato"Non ci vuole molto a capire che a dicembre la nebbia può esserci a Parma piuttosto che a Catania"<P>Il presidente del Parma, Tommaso Ghirardi, ha parlato a <EM>Sky Sport&nbsp; </EM>del rinvio del match contro la Juventus e di Giovinco: "Le regole sono chiare è la Prefettura che deve dare l'agibilità allo stadio e l'arbitro deve verificarla, le società in realtà non contano nulla. Noi abbiamo giocato con il Palermo alle 20.45, quando a Catania si è giocato alle 15, qui non ci vuole molto a capire che a dicembre la nebbia può esserci a Parma piuttosto che a Catania, bisogna stilare i calendari in maniera più attenta. Poi bisogna rinnovare gli stadi".&nbsp;</P> <P>Su&nbsp;Giovinco: "Ci sono ancora tre-quattro mesi, c'è freddo, la neve, avremo tempo per pensarci. Sarà determinante la volontà del giocatore e la trattativa con la Juventus".</P>C1000009adm001adm001ghirardi.jpgSiNghiradi-juventus-parma-1000964.htmSiT1000007,T1000016100075701,02,03,06030175
2411000955NewsCalciomercatoInter, Moratti: «Mercato logico. Thiago Motta voleva andare via. Sneijder è uno di carattere»20120201125829guarin, inter, moratti, thiago motta, calciomercato"Guarin è un ottimo giocatore, ma prima deve guarire"<P>Il sito ufficiale dell'<A class=link-6 href="/squadre/inter.cfm" target="">Inter</A> riporta le dichiarazioni fatte dal Presidente <STRONG><A class=link-6 href="/personaggi/Massimo-Moratti.cfm" target=""><STRONG>Moratti</STRONG></A></STRONG>, stamani, di fronte ai suoi uffici.</P> <P><STRONG>Presidente, si è conclusa la sessione invernale del calciomercato: un commento? </STRONG>"Mi è sembrato un mercato logico, nel quale c'è una parte di rinnovamento, importante, e poi un po' di esperienza da parte di chi arrivava. C'è stata quest'operazione di <A class=link-6 href="/personaggi/Thiago-Motta.cfm" target="">Thiago Motta</A>, che doveva finire così anche per volontà del giocatore stesso, e quindi mi sembra un mercato ben fatto".</P> <P><STRONG>Claudio Ranieri avrebbe invece voluto trattenere il giocatore... </STRONG>"Aveva ragione perché certamente Motta era importante per il nostro gioco, ma questo non ha impedito che poi avvenisse questa cessione, che è stata comunque una buona operazione per la società".</P> <P><STRONG>Crede che questa sera Inter-<A class=link-6 href="/squadre/palermo.cfm" target="">Palermo</A> si giocherà nonostante la neve?</STRONG> "Credo che a San Siro ci siano i teloni. Purtroppo il problema è per la gente: credo non abbia poi tanta voglia di venire al freddo e questo è un peccato".</P> <P><STRONG>Che cosa conosce del nuovo acquisto <A class=link-6 href="/personaggi/Fredy-Guarin.cfm" target="">Fredy Guarin</A>?</STRONG> "Che deve ancora guarire&nbsp; (ndr.: sorride) e, per il resto, che è un giocatore del quale mi parlano molto bene e, per quello che ho visto, pare così anche a me".</P> <P><STRONG>Che cosa pensa della situazione di <A class=link-6 href="/personaggi/Wesley-Sneijder.cfm" target="">Wesley Sneijder</A>?</STRONG> "Sono alti e bassi che capitano nei rapporti o stando all'interno di un gruppo, ma io credo che sia Sneijder che <A class=link-6 href="/personaggi/Claudio-Ranieri.cfm" target="">Ranieri</A> abbiano carattere, forza e volontà per fare sempre meglio. Mi fido molto di Sneijder e mi fido molto del fatto che servirà molto alla nostra squadra".</P> <P>&nbsp;</P>C1000009adm001adm001massimo-moratti.jpgSiNmoratti-guarin-thiago-motta-1000955.htmSiT1000026100075701,02,03030198
2421000812NewsCalciomercatoSerie A, tutti i trasferimenti ufficiali20120201114531calcio mercato,acquisti,cessioni,maxi lopez,iaquinta,fredy guarin,thiago motta,marco borriello,martin caceres,Alexander Merkel,Eduardo Vargas,Marquinho,David PizarroAcquisti e Cessioni delle 20 squadre di Serie A<P>Questi tutti gli scambi di mercato conclusi in Serie A.</P> <P><BR><STRONG><A class=link-6 href="/squadre/atalanta.cfm" target=""><STRONG>ATALANTA</STRONG></A></STRONG></P> <P>ACQUISTI<BR>Guglielmo Stendardo (d, Lazio) <BR>Riccardo Cazzola (c, Juve Stabia)</P> <P>CESSIONI</P> <P>Matteo Ardemagni (a, Modena) <BR>Simone Padoin (c, Juventus)<BR>Fabio Caserta (c, Juve Stabia)</P> <P><STRONG><A class=link-6 href="/squadre/bologna.cfm" target=""><STRONG>BOLOGNA</STRONG></A></STRONG></P> <P>ACQUISTI<BR><A class=link-6 href="/personaggi/Matteo-Rubin.cfm" target="">Matteo Rubin</A> (d, Torino)<BR><A class=link-6 href="/personaggi/Frederik-Sorensen.cfm" target="">Frederik Sorensen</A> (d, Juventus) </P> <P>CESSIONI<BR>Massimo Coda (a, Siracusa)<BR>Riccardo Pasi (a, Siracusa) </P> <P><BR><STRONG><A class=link-6 href="/squadre/cagliari.cfm" target=""><STRONG>CAGLIARI</STRONG></A></STRONG></P> <P>ACQUISTI<BR><A class=link-6 href="/personaggi/Daniele-Dessena.cfm" target="">Daniele Dessena</A> (c, Sampdoria)<BR>Nicolas Bovi (c, Reggiana)<BR><A class=link-6 href="/personaggi/Mauricio-Pinilla.cfm" target="">Mauricio Pinilla</A> (a, Palermo)</P> <P>CESSIONI<BR>Daniele Magliocchetti (c, Reggiana)<BR><A class=link-6 href="/personaggi/Davide-Biondini.cfm" target="">Davide Biondini</A> (c, Genoa) </P> <P>&nbsp;</P> <P><STRONG><A class=link-6 href="/squadre/catania.cfm" target=""><STRONG>CATANIA</STRONG></A></STRONG></P> <P>ACQUISTI</P> <P>Marco Motta (d, Juventus)<BR>Giulio Ebagua (a, Torino)<BR>Juan Carrizo&nbsp; (p, Lazio)<BR>Felipe Seymour (c, Genoa)<BR>Wellington Teixeira (d, Uberaba)<BR><BR>CESSIONI<BR>Sergio Gontan Gallardo "Keko" (a, Grosseto) <BR>Francesco Fabio Sciacca (c, Grosseto) <BR>Pablo Martin Ledesma (c, Boca Juniors) <BR>Mariano Gonzalo Andujar (p, Estudiantese)<BR>Maxi Lopez (a, Milan)<BR>Gennaro Delvecchio (c, Lecce) <BR>Pablo Alvarez (d, Real Saragozza)</P> <P><STRONG><A class=link-6 href="/squadre/cesena.cfm" target=""><STRONG>CESENA</STRONG></A></STRONG></P> <P>ACQUISTI<BR>Vangelis Moras (d, Swansea)<BR>Daniel Pudil (d, Granada)<BR>Vincenzo Iaquinta (a, Juventus)<BR>Mario Santana (c, Napoli)</P> <P>&nbsp;CESSIONI<BR>David Meza Colli (a, Alvares) <BR>Roope Riski (a, Honefoss) <BR>Aldo Simoncini (p, Valenzana) <BR>Antonio Candreva (c, Lazio)<BR><STRONG></STRONG></P> <P><STRONG><A class=link-6 href="/squadre/chievo.cfm" target=""><STRONG>CHIEVO VERONA</STRONG></A></STRONG></P> <P>ACQUISTI<BR>Ivan Merli Sala (d, Foligno)<BR></P> <P>CESSIONI<BR>-</P> <P><BR>&nbsp;<BR><STRONG><A class=link-6 href="/squadre/fiorentina.cfm" target=""><STRONG>FIORENTINA</STRONG></A></STRONG></P> <P>ACQUISTI<BR>Ahmed Hegazy (d, Ismaily)<BR>Amauri (a, Juventus)<BR>Ruben Olivera(a, Lecce)<BR></P> <P>CESSIONI<BR>&nbsp;Alberto Gilardino (a, Genoa)<BR>Santiago Martin Olivera Silva (a, Boca Juniors) <BR>Marco Augusto Romizi (c, Bari)<BR>Gianni Munari (c, Sampdoria)</P> <P><STRONG><A class=link-6 href="/squadre/genoa.cfm" target=""><STRONG>GENOA</STRONG></A></STRONG></P> <P>ACQUISTI<BR>Alberto Gilardino (a, Fiorentina)<BR>Davide Biondini (c, Cagliari) <BR>Giuseppe Sculli (a, Lazio) <BR>Ciro Immobile (a, Juventus)<BR>Fernando Belluschi (c, Porto)<BR>Roger de Carvalho (c, Fluminense)<BR>&nbsp;</P> <P>CESSIONI<BR><A class=link-6 href="/personaggi/Andrea-Caracciolo.cfm" target="">Andrea Caracciolo</A> (a, Novara)<BR>Sebastian Cesar Helios Ribas (a, Sporting Lisbona) <BR><A class=link-6 href="/personaggi/Alexander-Merkel.cfm" target="">Alexander Merkel</A> (c, Milan) <BR>Riccardo Meggiorini (a, Torino)</P> <P><BR>&nbsp;</P> <P><STRONG><A class=link-6 href="/squadre/inter.cfm" target=""><STRONG>INTER</STRONG></A></STRONG></P> <P>ACQUISTI<BR>Juan Jesus (d, International)<BR>Samuele Folla (c, Sacilese)<BR>Fredy Guarin (c, Porto)<BR>Enzo Levacher (c, Othis)<BR>Angelo Palombo (c, Sampdoria)<BR></P> <P>CESSIONI<BR>&nbsp;Luca Caldirola (d, Brescia)<BR>Emiliano Viviano (p, Palermo)<BR>Jonathan (d, Parma) <BR>Sulley Muntari (c, Milan)<BR>Thiago Motta (c, Psg)</P> <P>&nbsp;</P> <P>&nbsp;<STRONG><A class=link-6 href="/squadre/juventus-fc.cfm" target=""><STRONG>JUVENTUS</STRONG></A></STRONG></P> <P>ACQUISTI<BR>Marco Borriello (a, Roma)<BR>F. Rossi (c, Vicenza)<BR>Martin Caceres (d, Siviglia)<BR>Simone Padoin (c, Atalanta)<BR>Ouasim Bouy (c, Ajax)</P> <P>CESSIONI<BR>Filippo Boniperti (a, Carpi)<BR>Frederik Sorensen (d, Bologna) <BR>Amauri (a, Fiorentina)<BR>Luca Toni (a, Al Nasr)<BR>Marco Motta (d, Catania)<BR>Vincenzo Iaquinta (a, Cesena)<BR>Michele Pazienza (c, Udinese)</P> <P><STRONG><A class=link-6 href="/squadre/lazio.cfm" target=""><STRONG>LAZIO</STRONG></A></STRONG></P> <P>ACQUISTI<BR>Emiliano Alfaro Toscano (a, Liverpool Montevideo)<BR>Antonio Candreva (c, Lazio)</P> <P>CESSIONI<BR>&nbsp;Guglielmo Stendardo (d, Atalanta) <BR>Giuseppe Sculli (a, Genoa) <BR>Djibril Cissé (a, Qpr)<BR>Cavanda (d, Bari)<BR>&nbsp;</P> <P><STRONG><A class=link-6 href="/squadre/lecce.cfm" target=""><STRONG>LECCE</STRONG></A></STRONG></P> <P>ACQUISTI<BR>Manuele Blasi (c, Parma)<BR>Leonardo Miglionico (d, Livorno)<BR>Haris Seferovic (a, Fiorentina)<BR>Gennaro Delvecchio (c, Catania)<BR>Valeri Bojinov (a, Sporting Lisbona)<BR>Fabio Romeo (d, Pavia)<BR>Luca Di Matteo (c, Palermo)</P> <P>CESSIONI<BR>Matteo Legittimo (d, Alto Adige)<BR>Rodney Strasser (c, Milan) <BR>Djamel Mesbah (c, Milan) <BR>Stefano Ferrario (d, Parma)<BR>Ruben Olivera (a, Fiorentina)</P> <P><BR><STRONG><A class=link-6 href="/squadre/milan.cfm" target=""><STRONG>MILAN</STRONG></A></STRONG></P> <P>ACQUISTI<BR>Alexander Merkel (c, Genoa) <BR>Rodney Strasser (c, Lecce) <BR>Djamel Mesbah (c, Lecce) <BR>Maxi Lopez (a, Milan)<BR>Michelangelo Albertazzi (d, Getafe)<BR>Sulley Muntari (c, Inter)<BR>Kingsley Umunegbu (c, Chiasso)<BR>Lucas Roggia (a, Internacional)</P> <P>CESSIONI<BR>Taye Taiwo (QPR)<BR>Michelangelo Albertazzi (d, Varese)</P> <P><BR><STRONG><A class=link-6 href="/squadre/napoli.cfm" target=""><STRONG>NAPOLI</STRONG></A></STRONG></P> <P>ACQUISTI<BR>Eduardo Vargas (a, Universidad de Chile) <BR>Mehdi Kabine (a. Carpi)<BR></P> <P>CESSIONI<BR>Leandro Rinaudo (d, Novara)<BR>Giuseppe Mascara (a, Novara) <BR>Mario Santana (c, Cesena)<BR>Mehdi Kabine (a, Carpi)<BR>&nbsp;</P> <P><STRONG><A class=link-6 href="/squadre/novara.cfm" target=""><STRONG>NOVARA</STRONG></A></STRONG></P> <P>ACQUISTI<BR>Andrea Caracciolo (a, Fiorentina)<BR>Leandro Rinaudo (d, Napoli)<BR>Giuseppe Mascara (a, Napoli) <BR>Daniel Monberg Jensen (c, svincolato)<BR>Martin Ofosu Asiedu (a, Como)<BR></P> <P>CESSIONI<BR>Luigi Giorgi (c, Siena) <BR>Carlos Labrin (d, Palermo)<BR>Riccardo Meggiorini (a, Genoa)<BR>Alex Pinardi (c, Vicenza) <BR>Pablo Granoche (a, Varese)</P> <P><STRONG><A class=link-6 href="/squadre/palermo.cfm" target=""><STRONG>PALERMO</STRONG></A></STRONG></P> <P>ACQUISTI<BR>Agon Mehmeti (a, Malmoe)<BR>Franco Vazquez (c, Belgrano) <BR>Milan Milanovic (d, Siena)<BR>Emiliano Viviano (p, Inter) <BR>Carlos Labrin (d, Novara)<BR>Massimo Donati (c, Bari)</P> <P>CESSIONI<BR>Mauricio Pinilla (a, Cagliari)<BR>Luca Di Matteo (c, Lecce)<BR>&nbsp;</P> <P><STRONG><A class=link-6 href="/squadre/parma.cfm" target=""><STRONG>PARMA</STRONG></A></STRONG></P> <P>ACQUISTI<BR>David Lofquist (c, Mjallby)<BR>Mattia Sprocati (a, Pavia)<BR>Michele Bentoglio (a, Sarnico) <BR>Jonathan (d, Inter) <BR>Stefano Chuka Okaka (a, Roma)<BR>Stefano Ferrario (d, Lecce)<BR>McDonald Mariga (c, Real Sociedad)</P> <P>&nbsp;CESSIONI</P> <P>Nwankwo Emeka Obiorah (c, Gubbio)<BR>Ze Eduardo - Jose Eduardo de Araujo (c, Empoli)<BR>Matteo Rubin (d, Bologna) <BR>Manuele Blasi (c, Lecce)<BR>Graziano Pellé (a, Sampdoria)<BR>&nbsp;<BR></P> <P><BR><STRONG><A class=link-6 href="/squadre/roma.cfm" target=""><STRONG>ROMA</STRONG></A></STRONG></P> <P>ACQUISTI<BR>Nicolas Lopez (a, Nacional Montevideo)<BR>Marquinho (c, Fluminense)</P> <P>CESSIONI<BR>Marco Borriello (a, Juventus)<BR>Stefano Chuka Okaka (a, Parma)<BR>Gianluca Caprari (c, Pescara)<BR>Ahmed Barusso (c, Nocerina)<BR>David Pizarro (c, Manchester City)</P> <P><STRONG><A class=link-6 href="/squadre/siena.cfm" target=""><STRONG>SIENA</STRONG></A></STRONG></P> <P>ACQUISTI<BR><A class=link-6 href="/personaggi/Luigi-Giorgi.cfm" target="">Luigi Giorgi</A> (c, Novara) </P> <P><BR>CESSIONI<BR>Gennaro Troianiello (c, Sassuolo)<BR>Milan Milanovic (d, Palermo)<BR>Mihail Ivanov (a, Piacenza)</P> <P><BR><STRONG><A class=link-6 href="/squadre/udinese.cfm" target=""><STRONG>UDINESE</STRONG></A></STRONG></P> <P>ACQUISTI<BR>Jean-Alain Fanchone (d, svincolato)<BR>Gelson Fernandes (c, Leicester City)<BR>Matias Daniel Campos Toro (a, Audax Italiano)<BR>Bryan Carrasco (c, Audax Italiano)<BR>Michele Pazienza (c, Juventus)<BR></P> <P>CESSIONI<BR>Thierry Doubai (d, Sochaux)<BR>Abdou Sissoko (c, Brest)<BR>&nbsp;</P>1007856adm001adm001pallone.jpgSiNserie-a-milan-juventus-inter-napoli-fiorentina-toni-munari-lecce-palermo-lazio-catania-1000812.htmSiT1000007,T1000010,T1000011,T1000012,T1000013,T1000014,T1000015,T1000016,T1000017,T1000018,T1000019,T1000020,T1000021,T1000022,T1000023,T1000024,T1000025,T1000026,T1000027,T1000028100075701,02,03,06,07,090303932
2431000878NewsCalciomercatoUFFICIALE, Palermo: preso Nicolas Viola dalla Reggina20120130134417viola, palermo, calciomercatoArriverà a giugno<SPAN style="DISPLAY: inline! important; FLOAT: none; WORD-SPACING: 0px; FONT: 12px/18px Arial, Verdana, Helvetica, sans-serif; TEXT-TRANSFORM: none; COLOR: #000000; TEXT-INDENT: 0px; WHITE-SPACE: normal; LETTER-SPACING: normal; BACKGROUND-COLOR: #ffffff; TEXT-ALIGN: left; orphans: 2; widows: 2; -webkit-text-size-adjust: auto; -webkit-text-stroke-width: 0px">Il <STRONG>Palermo</STRONG> ha ufficialmente preso <STRONG>Nicolas Viola (22)</STRONG>. Il club rosanero ha comunicato l'arrivo del centrocampista proveniente dalla Reggina in comproprietà. Viola ha firmato un contratto sino al 2016 e disputerà la seconda parte di stagione ancora alla Reggina.</SPAN>C1000009,C1000075adm001adm001nicolas viola.jpgSiNviola-reggina-palermo-1000878.htmNoT1000023,T1000096100075701,02,03030203
2441000874NewsCalciomercatoPalermo, Zamparini: «Non avrei preso Luis Enrique. Nocerino un ottimo acquisto per il Milan»20120130122516palermo, zamparini, roma, inter, milan, luis enrique, sabatini,miccoli, di natale, calciomercatoMiccoli decisivo come Di Natale<P><STRONG>Maurizio Zamparini</STRONG>, presidente del<STRONG> Palermo</STRONG>, ai microfoni di <I>Radio Manà Manà Sport</I>, parla della Roma. "Il gioco che propone Luis Enrique è un bel vedere ma ha bisogno di troppo tempo per essere ben assimilato. Il problema è che in Italia questo tempo non c'è. La sua fortuna è di avere un ds come Sabatini che gli mette a disposizione il materiale migliore su cui lavorare". </P> <P><B>Un commento anche per l'ex rosanero Antonio Nocerino, tra i migliori acquisti del Milan:</B>"Nocerino è una grande sorpresa. E' giovane e, da buon napoletano, molto furbo. Ha capito che doveva mettersi dalla parte di Ibra e sono diventati una coppia perfetta. Il primo fa assist deliziosi, il secondo segna gol importanti grazie alla sua qualità migliore: gli inserimenti". </P> <P><STRONG>Su Palermo-Inter</STRONG>: "Sarà una gara dalle grandi difficoltà. L'Inter ieri è stata solo sfortunata, quella contro il Lecce è stata una classica partita stregata". </P> <P><B>Infine, una precisazione sul suo operato in questo mercato:</B> "Dopo gli acquisti fatti, Viviano su tutti, abbiamo raggiunto una buona qualità che è il frutto di tranquillità, un ritrovato equilibrio e del lavoro di Mutti. Il resto lo stanno facendo Miccoli, che è decisivo come Di Natale, e Budan che finalmente sembra aver superato i guai fisici".</P>C1000009adm001adm001zamparini.jpgSiNpalermo-zamparini-milan-inter-juventus-1000874.htmSiT1000007,T1000012,T1000023,T1000026,T1000027100075701,02,03,07030256
2451000796NewsCalciomercatoPalermo, ds Cattani: «Escludo l`arrivo di Toni e Iaquinta»20120127165445cattani, palermo, iaquinta, toni, alvarez, cetto, calciomercatoI due giocatori sono stati accostati più volte ai rosanero<P>In un intervento ai microfoni di <I>reterete24.it</I> il direttore sportivo del <A class=link-6 href="/squadre/palermo.cfm" target="">Palermo</A> <STRONG>Luca Cattani</STRONG>, prova a fare chiarezza sulle possibili mosse di mercato.</P> <P><B><B><A class=link-6 href="/personaggi/Luca-Toni.cfm" target=""><B><B>Toni</B></B></A></B> e <A class=link-6 href="/personaggi/Vincenzo-Iaquinta.cfm" target="">Iaquinta</A></B>? "Quelle dei due giocatori bianconeri sono due piste che mi sento di escludere categoricamente. <B><A class=link-6 href="/personaggi/Gastón-Exequiel-Ramírez-Pereyra.cfm" target=""><B>Pereyra</B></A></B>? Lui è un giocatore che abbiamo seguito in passato quando militava nel River Plate, ma adesso non è un nostro obiettivo. Con l'arrivo di <B>Donati</B> possiamo definire chiuso il mercato in entrata del Palermo, in quel settore del campo. Per <B>Viola</B> mancano ormai solo delle piccole formalità, ma non ci saranno problemi, visto l'accordo verbale tra i due presidenti". </P> <P><B><A class=link-6 href="/personaggi/Edgar-Alvarez.cfm" target=""><B>Alvarez</B></A></B> "E' un grande professionista, che è tornato utile alla squadra quando è stato chiamato in causa. Se una squadra importante come il Torino dovesse cercalo concretamente e se il ragazzo esprimesse la volontà di provare questa nuova avventura, noi saremo pronti a prendere in considerazione questa eventualità con assoluta serenità".</P> <P><STRONG><A class=link-6 href="/personaggi/Mauro-Dario-Cetto.cfm" target=""><STRONG>Cetto</STRONG></A> "</STRONG>Non è riuscito a confermare in Italia, quanto di buono fatto vedere nel campionato francese negli ultimi anni. Per quanto riguarda <B><A class=link-6 href="/personaggi/Mauricio-Pinilla.cfm" target=""><B>Pinilla</B></A></B> invece, siamo andati incontro a delle esigenze del calciatore".</P>C1000009adm001adm001iaquinta.jpgSiNiaquinta-toni-palermo-1000796.htmSiT1000007,T1000023100075701,02,03030287
2461000787NewsCalciomercatoCagliari, in arrivo anche Santana20120127104448cagliari, pinilla, santana, napoli, calciomercatoL`argentino è stato poco utilizzato a NapoliDopo <STRONG>Pinilla</STRONG> dal<STRONG> Palermo</STRONG> il <STRONG>Cagliari</STRONG> potrebbe mettere a segno un altro colpo importante. Si tratta di <STRONG>Mario Alberto Santana</STRONG>. Il calciatore argentino, poco utilizzato da <STRONG>Mazzarri,</STRONG> potrebbe decidere di cambiare aria dopo soli sei mesi al <STRONG>Napoli</STRONG>. Su di lui c'è ancora il <STRONG>Cesena</STRONG> del presidente <STRONG>Igor Campedelli</STRONG>.C1000009adm001adm001cellino.jpgSiNcellino-cagliari-cesena-campedelli-napoli-1000787.htmSiT1000017,T1000019,T1000021100075701,02,03,08030301
2471000760NewsCalciomercatoPalermo, idea Iaquinta20120126095450arevalo rios, iaquinta, club tijuana, calciomercatoA centrocampo piace sempre RiosSecondo quanto riportato da <EM>La Gazzetta dello Sport</EM> dopo la cessione di <STRONG>Mauricio Pinilla</STRONG> al Cagliari il Palermo pensa ad un rinforzo in attacco. Tra i papabili c'è Vincenzo Iaquinta da tempo fuori dal progetto Juventus. Per il centrocampo si pensa sempre a <STRONG>Arevalo Rios (29)</STRONG> del Club Tijuana.<BR>C1000009adm001adm001iaquinta.jpgSiNiaquinta-palermo-juventus-rios-1000760.htmSiT1000007,T1000019,T1000023100075701,02,03,06030229
2481000749NewsCalciomercatoPalermo, Pinilla verso Cagliari20120125185954Palermo, Cagliari, Pinilla, Iauinta, Conte, JuventusAi rosanero piace Iaquinta<P>L'attaccante cileno sta per firmare con il <A class=link-6 href="/squadre/cagliari.cfm" target="">Cagliari</A>.&nbsp;Dopo solo 18 mesi Pinilla lascia il <A class=link-6 href="/squadre/palermo.cfm" target="">Palermo</A>. Dopo questa cessione i rosanero punteranno&nbsp;sul <A class=link-6 href="/squadre/juventus-fc.cfm" target="">bianconer</A>o&nbsp;<A class=link-6 href="/personaggi/Vincenzo-Iaquinta.cfm" target="">Vincenzo Iaquinta</A>, campione del Mondo in Germania 2006, fuori dagli schemi di <A class=link-6 href="/personaggi/Antonio-Conte.cfm" target="">Antonio Conte</A>.</P>C1000009ivomesivomespinilla.jpgSiNpinilla-cagliari-iaquinta-palermo-1000749.htmNoT1000023,T1000019100075401,02,03030213
2491000721NewsCalciomercatoPalermo, si segue ancora Arevalo Rios20120124193816arevalo rios, club tijuana, palermo, calciomercato, zamparini, cavani In casa <A class=link-6 href="/squadre/palermo.cfm" target="">Palermo</A> si continua a dire che il mercato in entrata è chiuso, ma forse il Presidente <A class=link-6 href="/personaggi/Maurizio-Zamparini.cfm" target="">Zamparini</A>&nbsp; sta pensando a qualche altro colpo. Gli ultimi rumors parlano del continuo interesse per <STRONG>Arevalo Rios (29)</STRONG>&nbsp;centrocampista del <STRONG>Club Tijuana.</STRONG>&nbsp;Il giocatore compagno in nazionale di Cavani è molto stimato dalla dirigenza rosanero.C1000009adm001adm001zamparini.jpgSiNpalermo-arevalo-rios-mercato-cavani-1000721.htmSiT1000023100075501,02,03030152
2501000689NewsCalciomercatoGenoa, vicino l'arrivo di Cerci20120124103248cerci, fiorentina, genoa, everton, palermoIl centrocampista della Fiorentina è ad passo dai rossoblùDa qualche settimana era un separato in casa, adesso l'avventura di <A class=link-6 href="/personaggi/Alessio-Cerci.cfm" target="">Alessio Cerci </A>&nbsp;alla <A class=link-6 href="/squadre/fiorentina.cfm" target="">Fiorentina</A> sembra essere del tutto finita. Infatti secondo <EM>Tuttosport</EM> l'ex romanista sarebbe ad un passo dalla firma con il <A class=link-6 href="/squadre/genoa.cfm" target="">Genoa</A>. I rossoblù avrebbero battutto la concorrenza di <A class=link-6 href="/squadre/palermo.cfm" target="">Palermo</A> ed Everton.C1000009adm001adm001cerci.JPGSiNcerci-fiorentina-genoa-palermo-1000689.htmNoT1000012,T1000022,T1000023,T1000024100075501,02,03030180
2511000665NewsCalciomercatoPalermo, Zamparini: «Bacinovic andrà al Padova. Non servono Italiano e Milanetto»20120120131522bacinovic, zamparini, palermo, padova, milanetto italiano, foschiIl Presidente dei siciliani conferma il trasferimenro dello sloveno<P>Il presidente del <A class=link-6 href="/squadre/palermo.cfm" target="">Palermo</A>, <A class=link-6 href="/personaggi/Maurizio-Zamparini.cfm" target="">Maurizio Zamparini</A>, è intervenuto ai microfoni di <I>Padovasport</I>, negando l'interesse dei rosanero per <STRONG>Omar Milanetto</STRONG> e <STRONG>Vincenzo Italiano</STRONG>, confermando invece il trasferimento dello sloveno <A class=link-6 href="/personaggi/Armin-Bacinovic.cfm" target="">Bacinovic</A> all'Euganeo: "Sta facendo le visite mediche, di solito quando uno fa le visite mediche significa che e' fatta... Attendiamo comunque l'esito. Foschi vorrebbe mandare Italiano o Milanetto qui da noi? Lo escludo, non ci interessano. Siamo già in sovrannumero".</P>C1000009,C1000075adm001adm001zamparini.jpgSiNbacinovic-palermo-padova-milanetto-italiano-1000665.htmSiT1000023,T1000024,T1000094100075501,02,03030196
2521000654NewsCalciomercatoJuventus, quattro nomi per il centrocampo20120118123445palombo, behrami, naingollan, sampdoria, juventus, guarin, vidal, marchisio, pirloMarotta sta verificando le varie ipotesi<P>Ormai è storia nota, la <STRONG>Juventus</STRONG> cerca un centrocampista di qualità da far ruotare con Pirlo, Marchisio e Vidal. Complicato arrivare a <A class=link-6 href="/personaggi/Valon-Behrami.cfm" target="">Behrami</A>, <A class=link-6 href="/personaggi/Fredy-Guarin.cfm" target="">Guarin</A> e <A class=link-6 href="/personaggi/Radja-Nainggolan.cfm" target="">Nainggolan</A> il nome che prende sempre più vigore è quello di <STRONG>Angelo Palombo</STRONG>. Il giocatore della Sampdoria è da tempo sul mercato, su di lui anche<STRONG> Palermo</STRONG> e <STRONG>Fiorentina</STRONG>. </P> <P>(Tuttosport)</P>C1000009adm001adm001nainggolan.jpgSiNpalombo-nainggolan-juventus-1000654.htmSiT1000007,T1000017,T1000023,T1000024,T1000026100075501,02,03,06030183
2531000154NewsCalciomercatoCatania, ag. Maxi Lopez: «Parte solo per una big, altrimenti resta a Catania»20120102150131maxi lopez, catania, d'amico, palermo<P><STRONG>Andrea D´Amico</STRONG>, procuratore tra gli altri di <STRONG><A class=linkclass href="/personaggi/Maxi-Lopez.cfm" target=""><STRONG>Maxi Lopez</STRONG></A></STRONG>, è intervenuto in diretta a <EM>Radio Sportiva</EM> per fare il punto della situazione. "E´ un mercato abbastanza virtuoso, che, però, lascia presagire molti spostamenti, anche se il presidente Preziosi per <A class=linkclass href="/personaggi/Alberto-Gilardino.cfm" target="">Gilardino</A> non si è tirato indietro sul fronte della spesa. Oltre a Borriello poi si è mosso anche Caracciolo verso il <A class=linkclass href="/squadre/novara.cfm" target="">Novara</A>. E´ iniziato il giro delle punte. Maxi Lopez? In questo momento c´è un forte interesse da parte di due squadre estere (Wolfsburg e Fulham), ma non escluderei anche l´Italia. Non mi riferisco alle parole di Pulvirenti, ma nel mercato non è peccato dire bugie e spesso ciò che si dice non è il vero obiettivo. Maxi Lopez vuole proseguire il proprio destino da campione. Non penso andrà a Palermo, o partirà per una grande o rimarrà a Catania. Se deve andar via, andrà via dalla Sicilia. Questo comunque non è il momento di fare previsioni, ma di lavorare e conceretizzare quelle che possono essere le prospettive di un mercato in continua evoluzione". La chiosa è su <A class=linkclass href="/personaggi/Vincenzo-Iaquinta.cfm" target="">Vincenzo Iaquinta</A>. "Ha ancora un anno e mezzo di contratto con la <A class=linkclass href="/squadre/juventus-fc.cfm" target="">Juventus</A>. L´importante è che si sia completamente ristabilito e sia a disposizione, poi saranno l´allenatore e la società a fare le loro scelte".</P> <P>´<BR></P>C1000009adm001adm001maxi lopez.jpgSiNmaxi-lopez-d-amico-catania-1000154.htmNoT1000014,T1000023,T1000027100075501,02,03,07,09030126
2541000120NewsCalciomercatoFiorentina, Ag. Marchionni: «Non andrà al Palermo»20111227212719carpeggiani, marchionni, fiorentina, palermoL'agente del centrocampista smentisce le voci di una possibile cessione <STRONG>Bruno Carpeggiani</STRONG>, procuratore di <STRONG>Marco</STRONG> <STRONG>Marchionni</STRONG>, smentisce a <EM>mediagol.it</EM> il passaggio del centrocampista della Fiorentina al Palermo. "Sinceramente, non è una cosa che mi risulta. Io posso tranquillamente dirvi che fino alla fine della stagione Marchionni rimarrà a Firenze, quindi questa non è una cosa che ci riguarda. Resta in Toscana anche se non trova spazio? No, adesso vedremo ma non è detto che non trovi spazio neppure in futuro. Bisogna vedere le motivazioni di certe situazioni, comunque vedremo cosa succede. In ogni caso, io giovedì parto per l'Argentina e torno il 12 quindi penso che fino a quella data non si potrà fare niente, dopo si vedrà".C1000009adm001adm001marchionni.jpgSiNcarpeggiani-marchionni-palermo-fiorentina-1000120.htmNoT1000023,T1000024100075501,02,03030142
2551000119NewsCalciomercatoPalermo, il Chievo segue Bacinovic20111227212142chievo, palermo, bacinovicIl club veneto lo prenderebbe in prestitoSecondo quanto riportato da <EM>La Gazzetta dello Sport</EM> il centrocampista sloveno del <A class=linkclass href="/squadre/palermo.cfm" target="">Palermo</A> <STRONG>Armin Bacinovic (22) </STRONG>sarebbe finito nel mirino del <A class=linkclass href="/squadre/chievo.cfm" target="">Chievo</A>. Il giocatore che è sotto contratto con i rosanero fino a giugno del 2016, difficilmente verrà ceduto. I veneti sarebbero interessati al prestito del centrocampista.C1000009adm001adm001bacinovic.jpgSiNbacinovic-chievo-palermo-1000119.htmNoT1000023,T100002810007550103054
2561000005NewsCalciomercatoDue squadre di Serie A seguono Pizarro20111224160000Pizarro, Roma, Palermo, Fiorentina, Mutti <P><STRONG>David Pizarro</STRONG>, centrocampista della Roma, sembra in procinto di cambiare squadra a gennaio. Il cileno, secondo quanto riporta <EM>Tuttosport</EM>, è seguito dal Palermo del neo tecnico Mutti ma soprattutto dalla Fiorentina che avrebbe individuato in lui il metronomo ideale per il gioco dei viola.</P>C1000009adm001adm001pizarro-roma.jpgSiNpizarro-fiorentina-palermo-1000005.htmSisi,T1000012,T1000023,T100002410007550103042

Le nostre Esclusive

notizie calcio
Il Conte pensiero
di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013