FORCINITI DI BRONZO, È LA SESTA MEDAGLIA AZZURRA


Vittoria per verdetto dei giudici, sconfitta la lussemburghese Muller: «Dedico medaglia a mio padre».
tempo: 21ms
RSS
Query
Template: /notizie/index.cfm:19
Execution Time: 292 ms
Record Count: 1
Cached: No
Lazy: No
SQL:
SELECT * FROM news
where tipo ='news' and (data<'20210730' or (data='20210730' and ora<='232021'))
and( titolo like '% Rosalba%' or keywords like '% Rosalba%' or descrizione like '% Rosalba%')
and azienda like '%01%'
order by data desc,ora desc,id_arg desc
id_argtipoareaTitoloDataoraKeywordsdescrizionebreveDescrizioneufficiocittaAutoreid_inserimentoimmagineinhomeINSLIDERfonteinevidenzaidargomeidteampeopledoccorrelatiStartDateEndDateaziendaPROPRIETARIOriservatocontalettureesclusiva
11007010NewsLondra 2012Forciniti di bronzo, è la sesta medaglia azzurra20120729184637Londra 2012, judo, Rosalba, Forciniti, bronzo, ItaliaVittoria per verdetto dei giudici, sconfitta la lussemburghese Muller: «Dedico medaglia a mio padre».Le medaglie italiane a<STRONG> Londra 2012</STRONG> sono sei. Dopo il bottino tiro a segno-pistola-fioretto di ieri, anche il judo femminile, categoria 52 kg, ha regalato un altro podio agli azzurri. A conquistare il bronzo è stata <STRONG>Rosalba Forciniti</STRONG> che, sconfitta in semifinale dalla coreana <STRONG>Kum Ae An </STRONG>- che intanto ha conquistato l'oro davanti alla cubana <STRONG>Bermoy</STRONG> - ,&nbsp;ha vinto la finale per&nbsp;l'assegnazione del&nbsp;terzo posto contro la lussemburghese <STRONG>Marie Muller</STRONG> per verdetto dei giudici, dopo che l'incontro era terminato in parità. <br><br> A caldo l'emozionata atleta calabrese del <STRONG>Centro Sportivo Carabinieri</STRONG> ha dedicato la medaglia al padre <STRONG>Domenico</STRONG>: <EM>Lui sa il perche`. Ed e` a lui che lo regalero` (il bronzo, ndr). Non so se questa medaglia mi cambiera` la vita</EM> - continua la Forciniti - <EM>ma questa potrebbe essere la mia prima e ultima Olimpiade. Lo avevo gia` detto alla vigilia, mi piacerebbe fare altro e vorrei provare a fare carriera con i Carabinieri</EM>. E intanto&nbsp;sulla sua maglietta spunta una scritta: «Le brave ragazze&nbsp;vanno in paradiso. Le cattive ragazze vanno a Londra». Già,&nbsp;proprio una cattiva ragazza Rosalba che, racconta,&nbsp;«Ho iniziato a fare judo da bambina ma mia madre non voleva perché già ero un maschiaccio e diceva che così peggioravo la situazione. Poi ho insistito con mio padre. Ed ora eccomi qui». <br><br> L'<STRONG>Italia</STRONG> in questo momento si trova in terza posizione nel medagliere con due medaglie per ogni gradino del podio, dietro <STRONG>Cina</STRONG> (già 6 ori, 1 argento e 2 bronzi) e <STRONG>Usa</STRONG> (2 ori, 3 argenti e 2 bronzi).<br><br>LondraFL0435FL0435forciniti.jpgSiNforciniti-di-bronzo-e-la-sesta-medaglia-azzurra-1007010.htmSi100612201,02,03010419

Le nostre Esclusive

notizie calcio
Il Conte pensiero
di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013