FORMULA 1: GRAN PREMIO D`AUSTRALIA VINCE RAIKKONEN, ALONSO SECONDO


Red Bull e Mercedes in crisi di gomme. Massa quarto,
tempo: 28ms
RSS
17/03/2013 -

E' una Lotus, quella di Kimi Raikkonen, la prima vettura a tagliare il traguardo nel Gran Premio d'Australia, alle sue spalle Fernando Alonso conquista il secondo gradino del podio con un ritardo di 12 secondi. Sebastian Vettel, favorito alla vigilia conquista il gradino più basso del podio quasi a 10 secondi di ritardo dalla ferrari. Bene Felipe Massa che conquista un prezioso quarto posto che vale la Leadership in classifica costruttori per la scuderia del cavallino.
Dietro di loro Hamilton, Webber e Sutil.
Ottima partenza per le Ferrari che si mettono subito a caccia di Vettel con Massa in seconda posizione e Alonso terzo, non si può dire altrettanto per Hamilton che piomba in quarta posizione tallonato da Raikkonen e per Webber che già al secondo giro è piombato in settima posizione.
Già al quinto giro si apre la danza dei pit stop con Jenson Button che smonta le Supersoft per parrase alle medie, si fermano anche Webber Grosjean e Gutierrez. Al settimo giro si ferma Vettel con le gomme vistosamente già rovinate lasciando la leadership a Felipe Massa, che si ferma due giri dopo. Alonso rimasto in testa si ferma il giro successivo e rientra in settima posizione. Con gomme medie comincia una battaglia a suon di giri veloci tra Vettel e Massa. Al 14° giro Hamilton, rimasto in testa si ferma, e lo stesso fa il suo compagno di squadra il giro successivo lasciando la testa del gran premio a Sutil che era partito con gomme medie.
Così come previsto la scelta della Pirelli di costruire delle mescole più morbide con una conseguente durata minore, costringe piloti e squadre anticipare i pit stop così già al 17° giro Webber apre la lista dei piloti che si fermano per il secondo pit stop, così fino alla fine con la maggior parte delle vetture che effettuano tre soste.
Con gomme Medie la Ferrari è molto competitiva e i piloti riescono a gestire al meglio le gomme, ma già come lo scorso anno la vettura più gentile con le gomme sembra essere la Lotus, portata alla vittoria da Raikkonen con solo 2 pit stop. Non si può dire lo stesso della Red Bull e della Mercedes di Lewis Hamilton che subiscono un decadimento delle prestazioni con gomme medie e non riescono a tenere il passo della Lotus e della Ferrari.
Da segnalare il ritiro di Rosberg per un problema elettrico.

Pos Pilota               Team        GAP
 1  Kimi Raikkonen       Lotus       58 giri
 2  Fernando Alonso      Ferrari        12.4  12.4
 3  Sebastian Vettel     Red Bull       22.3   9.8
 4  Felipe Massa         Ferrari        33.5  11.2
 5  Lewis Hamilton       Mercedes       45.5  11.9
 6  Mark Webber          Red Bull       46.8   1.2
 7  Adrian Sutil         Force India    65.0  18.2   
 8  Paul Di Resta        Force India    68.4   3.3 
 9  Jenson Button        McLaren        81.6  12.3
10  Romain Grosjean      Lotus          82.7   1.1
11  Sergio Perez         McLaren        83.3   0.6
12  Jean-Eric Vergne    Toro Rosso      83.8   0.4
13  Esteban Gutierrez    Sauber         1L
14  Valtteri Bottas      Williams       1L 
15  Jules Bianchi        Marussia       1L
16  Charles Pic          Caterham       2L 
17  Max Chilton          Marussia       2L
18  Giedo van der Garde  Caterham       2L
Ritirati
    Daniel Ricciardo     Toro Rosso 
    Nico Rosberg         Mercedes   
    Pastor Maldonado     Williams   
    Nico Hulkenberg      Sauber     

Giro veloce di Raikkonen 1.29.274 56° giro


Michele Scaletta