LAVEZZI SALUTA TUTTI: «PORTERÒ NAPOLI NEL CUORE PER SEMPRE»


«Cavani? sta bene a Napoli»
tempo: 41ms
RSS
24/06/2012 -

Manca solo l'ufficialità, e poi il Pocho Lavezzi sarà a tutti gli effetti un giocatore del Psg: ad ufficializzarlo indirettamente è stato anche il giocatore, intervistato da "il Mattino".

"Sulla trattativa non so molto. La sta conducendo il mio agente. Di Napoli porto nel cuore lo straordinario affetto della gente, a volte, consentitemelo, eccessivo ma che rende la città particolare. Il Napoli mi ha lanciato e mi ha dato grande visibilità a livello internazionale: lo porterò per sempre nel cuore. Ho avuto tre grandissimi allenatori: Reja per me è stato un padre, mi dava il bastone e la carota e mi faceva svariare molto in campo, e grazie a lui ho capito come attaccare le difese italiane, di gran lunga le più difficili. Donadoni invece a fine allenamento mi prendeva a solo e mi diceva dove avevo sbagliato e cosa dovevo migliorare. Infine con Mazzarri ci siamo divertiti molto e abbiamo coronato con dei buoni risultati anni di sacrifici. Cavani? sta bene a Napoli."

Lavezzi lascia il Napoli dopo un'annata fantastica conclusa con la Coppa Italia, ma con il piccolo rammarico di non essere riusciti a lottare per lo scudetto: "C'è stato un momento in cui c'abbiamo creduto, sperato di poter vincere lo scudetto. Ricordo le cinque vittorie di fila a febbraio: poi però le sconfitte con Juventus e Lazio hanno ridimensionato i nostri sogni di gloria.Se vuoi vincere il campionato partite come ad esempio quelle con Cesena e Catania in casa non le puoi sbagliare."

Parigi non sarà Napoli: "Lì non ci sarà il mare ma ci sarà un fiume, la Senna. Parigi è una città molto più interna e dove ci sono molte attrazioni: sicuramente potrò godere di maggiore privacy. Au revoir Napoli."

 

 

Luca Bonaccorso

Query
Template: /notizie/index.cfm:19
Execution Time: 0.691 ms
Record Count: 1
Cached: No
Lazy: No
SQL:
SELECT * FROM news
where tipo ='news' and (data<'20210805' or (data='20210805' and ora<='000937'))
and id_arg = 1005955
and azienda like '%01%'
order by data desc,ora desc,id_arg desc
id_argtipoareaTitoloDataoraKeywordsdescrizionebreveDescrizioneufficiocittaAutoreid_inserimentoimmagineinhomeINSLIDERfonteinevidenzaidargomeidteampeopledoccorrelatiStartDateEndDateaziendaPROPRIETARIOriservatocontalettureesclusiva
11005955NewsEuro 2012Lavezzi saluta tutti: «Porterò Napoli nel cuore per sempre»20120624103025lavezzi«Cavani? sta bene a Napoli»<P>Manca solo l'ufficialità, e poi il <EM>Pocho </EM><STRONG>Lavezzi</STRONG> sarà a tutti gli effetti un giocatore del Psg: ad ufficializzarlo indirettamente è stato anche il giocatore, intervistato da "il Mattino".</P> <P><EM>"<FONT size=2>Sulla trattativa non so molto. La sta conducendo il mio agente. Di Napoli porto nel cuore lo straordinario affetto della gente, a volte, consentitemelo, eccessivo ma che rende la città particolare. Il Napoli mi ha lanciato e mi ha dato grande visibilità a livello internazionale: lo porterò per sempre nel cuore. Ho avuto tre grandissimi allenatori: <STRONG>Reja</STRONG> per me è stato un padre, mi dava il bastone e la carota e mi faceva svariare molto in campo, e grazie a lui ho capito come attaccare le difese italiane, di gran lunga le più difficili. <STRONG>Donadoni</STRONG> invece a fine allenamento mi prendeva a solo e mi diceva dove avevo sbagliato e cosa dovevo migliorare. Infine&nbsp;con <STRONG>Mazzarri</STRONG> ci siamo&nbsp;divertiti molto e abbiamo coronato&nbsp;con&nbsp;dei buoni risultati&nbsp;anni di sacrifici.&nbsp;<STRONG>Cavani</STRONG>? sta bene a Napoli."</FONT></EM></P> <P><FONT size=2><STRONG>Lavezzi</STRONG> lascia il Napoli dopo un'annata fantastica conclusa con la <STRONG>Coppa Italia</STRONG>, ma con il piccolo rammarico di non essere riusciti a lottare per lo scudetto:&nbsp;<EM>"C'è stato un momento in cui c'abbiamo creduto, sperato di poter vincere lo scudetto. Ricordo le cinque vittorie di fila a febbraio: poi però le sconfitte con <STRONG>Juventus</STRONG> e <STRONG>Lazio</STRONG> hanno ridimensionato i nostri sogni di gloria.Se vuoi vincere il campionato partite&nbsp;come ad esempio&nbsp;quelle con <STRONG>Cesena</STRONG> e <STRONG>Catania</STRONG> in casa&nbsp;non le puoi sbagliare."</EM></FONT></P> <P><FONT size=2><STRONG>Parigi</STRONG> non sarà <STRONG>Napoli</STRONG>: <EM>"Lì non ci sarà il mare ma ci sarà un fiume, la <STRONG>Senna</STRONG>. Parigi è una città molto più interna e dove ci sono molte attrazioni: sicuramente potrò godere di maggiore <STRONG>privacy.</STRONG> Au revoir Napoli."</EM></FONT></P> <P><EM><FONT size=2></FONT></EM>&nbsp;</P> <P><EM><FONT size=2></FONT></EM>&nbsp;</P>1007858FL0141FL0141NEWS_1339933642_Ezequiel_Lavezzi.jpgSiNlavezzi-saluta-tutti-portero-napoli-nel-cuore-per-sempre-1005955.htmSi100205001,02,03010368

Le nostre Esclusive

notizie calcio
Il Conte pensiero
di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013