tempo: 19ms
RSS
Query
Template: /notizie/index.cfm:19
Execution Time: 254 ms
Record Count: 30
Cached: No
Lazy: No
SQL:
SELECT * FROM news
where tipo ='news' and (data<'20210617' or (data='20210617' and ora<='010934'))
and( titolo like '%argento%' or keywords like '%argento%' or descrizione like '%argento%')
and azienda like '%01%'
order by data desc,ora desc,id_arg desc
id_argtipoareaTitoloDataoraKeywordsdescrizionebreveDescrizioneufficiocittaAutoreid_inserimentoimmagineinhomeINSLIDERfonteinevidenzaidargomeidteampeopledoccorrelatiStartDateEndDateaziendaPROPRIETARIOriservatocontalettureesclusiva
11013470NewsCampionatiTempi di stupri, vendette e richieste di risarcimento.20181006175333Cristiano Ronaldo accusato di stupro<br><font face="Times New Roman" size="3"> </font><p style="margin: 0cm 0cm 10pt; text-align: justify;"><span style='line-height: 115%; font-family: "Cambria","serif"; font-size: 12pt; mso-ascii-theme-font: major-latin; mso-hansi-theme-font: major-latin;'>E’ l’escamotage dei tempi moderni, una sorta di attenta analisi su come rovino la tua immagine pubblica e mi faccio conoscere dal mondo. Una storia cominciata tanto tempo fa nell’ambiente dello spettacolo, proseguita con Weinstein, Asia Argento e continuata poi anche con Jimmi Bennet. Ma non sono purtroppo i soli casi a tenere vivo l’interesse dell’opinione pubblica. Sì, perché ogni giorno l’informazione ci ragguaglia su ulteriori fatti concernenti questo squallido reato. E adesso ci si è pure messo il caso di <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">Cristiano Ronaldo</b>, il quale il 13 giugno 2009 in un albergo di Las Vegas avrebbe stuprato la 25enne <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">Kathryn Mayorga</b>. Ma questa denuncia è davvero fondata? Molti sono i punti oscuri della vicenda e troppe cose sono ancora sotto analisi da parte della magistratura, tuttavia, nell’attesa dei vari possibili processi che chiariranno meglio questa specifica situazione di reato, ci viene da riflettere su alcune domande. Perché <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">Kathryn Mayorga</b> ha denunciato il caso pubblicamente 9 anni dopo il presunto stupro di Ronaldo? E perché come lei afferma in quel giugno 2009 a Las Vegas fece presente alla polizia del luogo l’avvenuto stupro senza dare il nominativo del presunto stupratore? Il quotidiano tedesco Spiegel racconta che pochi mesi dopo lo stupro, la Mayorga accettò l’equivalente di 260.000 euro da Ronaldo per non parlare più di quanto fosse successo. Insomma, la questione è molto ingarbugliata e necessiterà sicuramente di un lungo periodo di tempo per fare emergere tutta la verità. Intanto CR7 ha pubblicato 2 messaggi su Twitter negando le accuse nei suoi confronti e dicendo di avere <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">“la coscienza pulita”.</b> Il popolo bianconero e la Juventus lo difende dichiarando: <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">“Le vicende asseritamente risalenti a quasi dieci anni fa, non modificano questa opinione condivisa da chiunque sia entrato in</b> <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">contatto con questo campione”.</b> Tuttavia, due grandi sponsor di Ronaldo hanno espresso posizioni più caute su quanto è successo. Sia la <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">Nike</b> (azienda di vestiti sportivi) che la <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">Ea Sport</b> (azienda di videogiochi) si dichiarano profondamente preoccupate di queste accuse allarmanti e non smetteranno di seguire da vicino la situazione. Il rapporto con la Nike parla di un contratto di sponsorizzazione di 1 miliardo di dollari (circa 870 milioni di euro), non proprio noccioline che potrebbero andare in fumo qualora CR7 realmente fosse ritenuto colpevole di stupro. Ma il punto da analizzare attentamente, secondo noi, è questo continuo ripetersi di attacchi di stupro da parte di persone legate allo spettacolo che in qualche modo attraggono l’attenzione dell’opinione pubblica per farsi pubblicità gratuita. Senza nulla togliere al desiderio di verità che soltanto la magistratura potrà sentenziare in tempi presumibilmente biblici, ci viene il sospetto che certe denunce di stupro siano diventate ormai una sorta di ripetitivo reato in una società che sempre più si rivolge al malcostume per apparire dal nulla e farsi pubblicità. Troppo facile per donne e uomini che hanno fatto sesso con personaggi pubblici importanti, denunciare lo stupro per uscire fuori da un anonimato che t’infastidisce in un mondo in cui se sei nessuno non vali nulla. E’ il vero problema di una società che pone in prima analisi la deriva dei valori e non fa distinguo tra il bene e il male. Apparire è meglio che essere e a tutti i costi, senza alcun ripensamento, rovino la tua immagine, la tua vita e mi arricchisco di pubblicità. Sarà così anche per <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">Kathryn Mayorga</b> che (se è vero) ha vissuto una storia di sesso con il calciatore più forte del mondo e poi lo ha accusato di stupro? Chissà! Attendiamo gli sviluppi della vicenda.</span><br><br><font face="Times New Roman" size="3"> </font><p style="margin: 0cm 0cm 10pt; text-align: justify;"><b style="mso-bidi-font-weight: normal;"><span style='line-height: 115%; font-family: "Cambria","serif"; font-size: 14pt; mso-ascii-theme-font: major-latin; mso-hansi-theme-font: major-latin;'>Salvino Cavallaro <span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span></span></b><br><br><font face="Times New Roman" size="3"> </font>Torinofl0711fl0711foto-cristiano-ronaldo.jpgSiNtempi-di-stupri-vendette-e-richieste-di-risarcimento-1013470.htmSi100451001,02,03030183
21013359NewsCampionatiAttenzione, Edera è da Toro20180110170941Il gioiellino granata è richiesto da molte squadre di Serie A, ma......<br><font face="Times New Roman" size="3"> </font><p style="margin: 0cm 0cm 10pt; text-align: justify;"><span style='line-height: 115%; font-family: "Cambria","serif"; font-size: 12pt; mso-ascii-theme-font: major-latin; mso-hansi-theme-font: major-latin;'>Dopo non aver trovato spazio un anno fa nelle fila del Venezia e del Parma, adesso tutti scoprono <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">Simone Edera</b>. 21 anni appena compiuti, il gioiellino granata che è stato protagonista nella Prima Squadra del Toro in occasione delle due vittorie ottenute contro la Lazio in Campionato e con la Roma in Coppa Italia, adesso è diventato improvvisamente il desiderio di <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">Crotone, Sassuolo, Cagliari e Verona</b>. Com’è giusto che sia, sarà Walter Mazzarri a decidere se l’ex Primavera del Toro debba essere ceduto in prestito oppure tenuto per effettiva necessità di un attaccante che possa essere utile nella sostituzione di <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">Niang</b> o <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">Belotti.</b> Il ragazzo ha ottime qualità tecniche, sa partire da lontano con capacità di saltare l’avversario in velocità e, soprattutto, vede la porta e la inquadra con estrema facilità. Il gol è la sua specialità, così com’è giusto che sia per gli attaccanti di razza che sanno essere egoisti quel tanto che basta per essere utili alla squadra. A nostro avviso sarebbe un errore allontanare il gioiellino granata anche solo temporaneamente, perché ha bisogno di crescere e fare esperienza proprio tra le fila del Toro che è il suo ambiente ideale. Edera è un “puledrino” di razza e non si sbagli a non dargli affidamento, perché siamo certi che questo ragazzo che ha l’argento vivo addosso non deluderà coloro i quali crederanno in lui. Mediti bene il presidente Cairo perché questo Simone Edera sarà il vero attaccante del dopo Belotti, capace com’è di mettere scompiglio tra le difese avversarie e fare gol con la partecipazione della squadra. E poi vedrete come lieviteranno a dismisura le sue quotazioni. Si rifletta dunque attentamente prima di cedere anche solo in prestito <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">Simone Edera</b>, <span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span>perché può tornare utile a Mazzarri. 21 anni nel calcio possono sembrare pochi, ma non è sempre così per tutti. E’ un fatto personale, ma anche di ambiente in cui il ragazzo si trova ad essere gestito attraverso le persone giuste. A nostro parere il gioiellino granata è da coltivare e seguire con attenzione, proprio in considerazione di un calcio che ha sempre più bisogno di valorizzare il proprio settore giovanile, a discapito di quell’esterofila pallonara che spesso è apportatrice di molta mediocrità.</span><br><br><font face="Times New Roman" size="3"> </font><p style="margin: 0cm 0cm 10pt; text-align: justify;"><b style="mso-bidi-font-weight: normal;"><span style='line-height: 115%; font-family: "Cambria","serif"; font-size: 16pt; mso-ascii-theme-font: major-latin; mso-hansi-theme-font: major-latin;'>Salvino Cavallaro <span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span></span></b><br><br><font face="Times New Roman" size="3"> </font>Torinofl0711fl0711foto-simone-edera.jpgSiNattenzione-edera-e-da-toro-1013359.htmSi100451001,02,03030219
31012885NewsCampionati«Nulla è impossibile»...se credi in quello che fai 20140619185445Parola di Claudio Marchisio 8<br><font face="Times New Roman" size="3"> </font><p style="margin: 0cm 0cm 10pt; text-align: justify;"><b style="mso-bidi-font-weight: normal;"><span style='line-height: 115%; font-family: "Cambria","serif"; font-size: 12pt;'>Claudio Marchisio</span></b><span style='line-height: 115%; font-family: "Cambria","serif"; font-size: 12pt;'>, protagonista della Nazionale Italiana in Brasile, è considerato uno dei giocatori fondamentali nello schema tattico del <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">C.T. Prandelli</b>. La sua intelligenza tattica, l’eclettismo e la freschezza atletica dimostrata nella partita d’esordio contro gli inglesi, sono la garanzia affinché il <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">“Principino”</b> della Juventus sia considerato l’asso nella manica della Nazionale azzurra. Ma adesso, inaspettatamente, <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">Marchisio</b> si presenta a noi non nella veste consueta di calciatore di grandi qualità tecniche, ma, più semplicemente, come cantante rap in un video che impazza in questi giorni sul web. <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">“Nulla è impossibile”</b> è il titolo della canzone che <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">Marchisio </b>canta in versione rap. La canzone nasce assieme al rapper torinese <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">Rew, </b>e con loro hanno collaborato <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">Roofio</b> dei <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">Two Fingerz</b> e <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">Neroargento</b>, mentre il video è stato realizzato insieme a <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">Grey Ladder</b> neonata produzione cinematografica/video. Si tratta di un bellissimo testo dedicato ai giovani, un incitamento a non mollare mai, a credere nei propri sogni e nelle proprie aspirazioni. Un bellissimo messaggio di vita in cui nel video si possono ammirare immagini della normale quotidianità di un bambino. La sua infanzia che è uguale a tanti, è fatta di fatica, di piccoli scontri, di sacrifici e di passi che, <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">step by step</b>, lo avvicineranno al raggiungimento del suo sogno: <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">il calcio</b>. Un messaggio chiaro, forte, confortante, un’incitazione doverosa a non mollare mai, proprio in tempo di crisi nera del mercato del lavoro giovanile che deve esortare a non perdere mai la speranza. Un’idea fantastica che s’accompagna ad una novità davvero interessante da parte di chi, come <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">Claudio Marchisio, il “Principino”</b> campione di calcio di chiara fama, diventa messaggero di speranza. Già, la speranza e l’incitamento a non abbandonarsi mai alla deriva della sconfitta personale, perché<b style="mso-bidi-font-weight: normal;">….”Nulla è impossibile”,</b> <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">(se credi in quello che fai),</b> il sogno si può avverare. <b style="mso-bidi-font-weight: normal;">Parola di Claudio Marchisio 8.</b></span><br><br><font face="Times New Roman" size="3"> </font><p style="margin: 0cm 0cm 10pt; text-align: justify;"><b style="mso-bidi-font-weight: normal;"><span style='line-height: 115%; font-family: "Cambria","serif"; font-size: 12pt;'>Salvino Cavallaro<span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;&nbsp; </span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;&nbsp;</span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;&nbsp;&nbsp;</span><span style="mso-spacerun: yes;">&nbsp;</span></span></b><br><br><font face="Times New Roman" size="3"> </font>Torinofl0711fl0711marchisio.jpgSiN«nulla-e-impossibile»-.se-credi-in-quello-che-fai-1012885.htmSi100451001,02,03030382
41012136NewsCampionatiIl volto della Serie A 2013-`14: ecco le maglie dei club - Parte 120130612173243Serie A, maglie ufficiali, atalanta, bologna, cagliari, chievo, catania, fiorentina, genoa, inter, hellas verona, juventus, lazio, livorno, milan, napoli, parma, roma, sampdoria, torino, udineseTante le idee, ancora poche le ufficialità: Roma, stretta per lo sponsor tecnico.Cosa offre il parco da divertimenti&nbsp;del pallone&nbsp;ai suoi affezionati visitatori in estate, quando l'ottovolante Scudetto ha già compiuto i suoi ultimi giri della morte e le Coppe sono già finite? Le attrazioni per il perfetto calciofilo sono tre: calciomercato, amichevoli precampionato e le nuove maglie della squadra del cuore. Mentre il primo comincia ad accendere un'estate che si preannuncia bollente e le società stanno appena iniziando a pianificare i ritiri, ai tifosi non resta che sognare la divisa dei sogni per la prossima stagione. Molti dei modelli che circolano in rete sono solo degli schizzi, pure ipotesi di ciò che sarà il volto della <STRONG>Serie A 2013-'14</STRONG>, dunque da prendere con le pinze. Ma non mancano, come vedremo, le scelte già ufficializzate dalle società:<BR><BR><STRONG>ATALANTA</STRONG><BR><BR><IMG style="WIDTH: 488px; HEIGHT: 185px" src="http://d1n2y2eq1wbato.cloudfront.net/mediaObject/atalanta/galleries/photo-gallery/MAGLIE-2013-2014/740X396-NUOVE-MAGLIE-1/resolutions/res-685x382/740X396-NUOVE-MAGLIE-1.jpg" width=514 height=205><BR><BR>La grande novità è naturalmente la seconda maglia giallo-nera, mentre si può notare l'inserimento di un riquadro bianco con lo stemma dello sponsor Konica Minolta, che però&nbsp;ha fatto storcere il naso&nbsp;ai supporter. Tessuti utilizzati all'insegna della tecnologia: nanoparticelle di argento e titanio nel filato garantiscono impermeabilità e traspirazione.<BR><BR><STRONG>BOLOGNA</STRONG><BR><BR><IMG style="WIDTH: 505px; HEIGHT: 210px" src="http://www.bolognafc.it/img/cms/43518522328705005foto.JPG" width=766 height=667><BR><BR>Lo sponsor tecnico per la prossima stagione sarà ancora Macron, ma non è ancora chiaro quali saranno le divise ufficiali. Probabilmente il progetto prevederà un elemento celebrativo del cinquantenario dello scudetto 1963-'64. Ad ogni modo, il Bologna ha lanciato un'idea singolare: è stato indetto un concorso per scolaresche e i tre elaborati vincitori - in foto - verranno utilizzati per realizzare la terza maglia, che prevederà elementi grafici estratti dai lavori premiati. Dunque per adesso possiamo solo fare i complimenti ai designer in erba ed ipotizzare come si presenteranno i felsinei per la prossima stagione. <BR><BR><STRONG>CAGLIARI</STRONG><BR><BR><IMG src="data:image/jpeg;base64,/9j/4AAQSkZJRgABAQAAAQABAAD/2wCEAAkGBxISEhIUEhQUEBUUGBIYEBIRGRYVFhUVFBUXFhQUFxcYHCggGBslHBUUIjEhJSkrLi4uFx8zODMsNygtLisBCgoKDg0OGxAQGywkHyYtLywsLC8sLCwsLCwsLCwsNCwsLCwsLCwsLCwsLCwsNCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLP/AABEIAOEA4QMBEQACEQEDEQH/xAAcAAEAAgMBAQEAAAAAAAAAAAAABAcDBQYIAQL/xABNEAABAwICBQcHBwcLBQEAAAABAAIDBBESIQUHEzGBBjJBUWFxkSJCcpKhorEUM1KCssHDI0RTYrPC0QgkNENjc3SDtOHiJTVU0tMX/8QAGwEBAAIDAQEAAAAAAAAAAAAAAAQFAQMGAgf/xAA8EQEAAQMBAwkHAwIFBQEAAAAAAQIDEQQFITESMkFRYXGBscEGEyIzNJHwobLR4fEjQlJyghRDYpKiFv/aAAwDAQACEQMRAD8AvFAQEBAQcry65bwaMY0vaZpZL7OFhAJA5z3HPC0GwvYm5yBzt7oomrgxVVEcVZ1mumtdnDBTRD9faTHxDmD2KTTo8xnKPVqMTjCINcGk+qlP+VJ/9V6nSU9bH/Uz1J9Drqq2/PU0EvXs3SQ/axrxOj6p/RmNTHTCyORHLum0mHiMOikZm+GTDiLT/WMIPlMvlfeMrgXF41dE08W+mqJdUvL0ICAgICAgICAgICAgICAgICAgICAg0+m+U9JSfPzMjda4j50h7o23cR22ssTMRxbLVqu7PJoiZnscBprW2c20kFt/5WpPtETDmO9w7lrqux0LjT7CvVb7s8mPvP8AH6yqjlDXzVE75p3mR8lrONgAGiwY0DJoGeQ6yczcqfortNUcnpVW2dnVaW5ExmaJ4d/VPm08rRlnY9+XhuJUmumnMRwVVE1Yzxj86X0QN7PBv8Fn3dP5hj3k/ky+MjF7HPqHQR3DJYpoiJxLNVU4zH54p+i6+aCaOSnc5kzSCwszPUWkecDusd91m7FNUcmf7MWpqpnMLb0Frgcwhmkad0Z/TQtcBbrMTzcDtaXdyhzYzvtzEwle9xuqjCytCaepaxmOmmZMMr4T5Tb9D2HymHsIC0TExOJbInLZLDIgICAgICAgICAgICAgICAgIMc8zWNc55DGtBLnONg1oFySTuACCheWGsyoq59nTPfT01y1uC7JJcj5bnDymAkZNFsjnnkNl2zVTa5fSk7MqtXdXTbrjMTn74ajRE8DL7VuK7iXeQHFwOHPETkef13xcWwImOl2N6xciMWd0Y6JxH26ehMY6gsLixuR/XZZCxyOYvivnfdks/C1Y1n5yUXSAo3Mc1jXXzsfLNznhLbuyHN3i/OyGSzFUUzmnixXp716ORexNM8Y3fmerH3aamgwAjfcm56+r2WS7cm5Vyqm3QaCjSWvdxv3zPf3+DHWRjAch0dA6wt2ijN6Int8kLbtumnQ11REZ3ecNa5nVYHoV1NO7c4GmrfvbPQ9IXAhuTpHsjDr2Pl3xZ9F/IHdcbioupue7xPHp75/PRY6DS/9VVVHK5OImevdHUnaToHRNfC8ZtjbKwh1xzsF+aLEgOuOxvUFptRNNyK886ZiY8M/om6y/RqNN7uKd9uIxV1xzfDPHDSU8743h8bnRvbzXxuLHDuc0ghWNVMVcYUEVVU8JWFyX1s1sTmsqQ2sj852TJg3pIcPJeQNwIFzvcN6r9TaptRyolZ6Ki5qq/d0RvxM/Zd+itJRVMTJoXCSN4u1w8CCDmCCCCDmCCCo71VTNMzTPGEtHkQEBAQEBAQEBAQEBAQEBBwWtjaTUs8Mb9k2KE1FUcJONrSdnBcEWxlkhJz+bAIs5bbOOXGXivPJnDz6w+U30m/aCm6mM2pa9m3ORqrc/wDlH67m4VA+nCAgIMFZzDw+IUvRfOjx8pU+3/oK/D90Narx87TNHzWuA7A67XRvvYB7L2BPm3Djn0EN3DMR79uKo3xu4T+diXpNRVZriqnj28J7J7JhLr6k4X45DNJIGi5ftMDAcdsQJG8WAv0u3ZXjWKK6q4mYxTTw7Z4Z/qstbqbFNiaLW+queVV1U9PJjuy1CsVElaOb5Tj1Ae8f+Kq9o1c2HV+y9vNdy51Yj77/AEWXqr03LTyljg40sz2se+xwxVD8ojfcMWTSOssOVs4VqqeCbtvT0Zi5TPxdMdMx1+Hl3LrW9zggICAgICAgICAgICAgICClOUust0NRXxRwsmIqLRySOOANjibDJG6MDy/KZLa5t+UJtlnKtaflRyso9y9FM4VrygdFtpnwOxRuc58eTmloccWzIcN7d1xkbXUmqJm1MTxw1UVRTepqjriU4rn31SOAgICDBWcw8PiFL0Xzo8fKVPt/6Cvw/dDWq8fOxAQEE3Rgyce0DwAP7ypdfObvg7j2Zoxpq6uuryiFs8m2UkFK+kq3iCSWPbVLZiW2xYjDsjcYZWgROtvucswbaaMU7p72vaFN7U3JuWozTzYmP1z2Tv3rJ5PaR+U01PNu2sUbyOouaC5vA3HBbo371DVTNMzTPQ2KMCAgICAgICAgICAgICCNpKsbDFLK/JsTHvcf1WNLj7Ag8lSSueS9+bnkueetzjicfElXFFPJpiFbXVmqZY5Bke4/BKuEsUzvblhyHcFzT6vanNET2Q/SPYgIMFZzDw+IUvRfOjx8pU+3/oK/D90Narx87EBAWBsNHZMv1lx8Db7lRauf8ap9D2DRydDT2580lxuSTmTvJ3k9ajLmN26F26na/aUGzO+CSVmfU4iVvD8pb6qlW5zS4jalr3eqr7d/3/q7pe1eICAgICAgICAgICAgIOM1vV+x0XUW3y4Ih2iR4Dx6mNbLVOa4h4uTimZeclbK18KxPBmG3haQ0BwLXNGF7Tva5uTmntBBC5uqMTL6npLnLsUVdkeT9rykCAgwVnMPD4hS9F86PHylT7f+gr8P3Q1qvHzsQEBYZbKiHkN4+0lc9enNyqe19L2VTydHbjsZ1qWCx9SddhqKmEn5yNkjR0XidhdxO1Z6q32Z6HM7ft4qoudcTH23+q4Fuc8ICAgICAgICAgICAgIKe1/6RP8zpxuvJM/ruBs4/Y+XwUrS05qmWjUVYpwqBWCCm6EodvU08NriWWJjh+q94DjwaSeC1XqsUTLZajNcOu1h0Wy0jVACwc5sje0SMa5x9cvVDdj4n0HYlzlaXHVMx6+rnVrW4gIMFZzDw+IUvRfOjx8pU+3/oK/D90Narx87EBBsuTWjPlVXTU9riWVjXj+zBxS+4161XquTRMttmnNcN1yppTFW1jCLWnnIA6GyPMjPde1UFcYql9G2TXFWko7Mx+rWLwsXQcgNI7DSFK4mzXv2T+0TDA33zGeC2W5xUqdtWuXppn/AEzE+nq9DBSXHPqAgICAgICAgICAgICDznrhr9rpSYdELIYhwbtT70rhwU/SximZQ9RvmIcWpSO7LVDRbXStOeiJs0p+qwxj3pWngo2qnFGO1I00fFMuo100mGsgk/SQ4eMUjiT4St8Aqi9HCXYez9fPo7p/P0V8tLoxAQYKzmHh8Qpei+dHj5Sp9v8A0Ffh+6GtV4+diAgsPUdo/aaQdKRcQQvI7HykMafV2qh6urdEJWmjjKZreoNnpDGBYTxRuv1vZeN3uti8VVXo35dnsC7m3Xb6pz9/7OJWlfgkc3ymZObZzD1OabtPiAsxOJy1X7fvLVVHXEx+j1BQ1LZY45G5tkax7T2PAcPYVMfPWdAQEBAQEBAQEBAQEBBwHKPVPR1UkkrXzU8sjnPe4O2jXOcbklslza/Q0gLbRero3RO5rqtU1b5cFpjU7XxXMD4qsDoB2Mh7mvJb76kU6qOmGqdP1S6DUryZqKeoq5KmCSAtZHHHtG2xY3F8mF25wGCPMEjNatRcivGHuzbmnOU3XhANnRydIfKz12B34ShXeDoNhVY1Ex10z5wqdR3WiAgwVnMPD4hS9F86PHylT7f+gr8P3Q1qvHzsQEF0fyf6QCGsm6XSxxcIo8f4xVdqpzWnaeMUJ2u6gvBTzgfMvc17uhrJW849mOOMfWUK7GYXmx78WtRiZxExj19FYaP0NVT22ME0oO5zI3YPXIwjxWmKJnodFd2jprfG5Hhv8st9R6t9JSb4WQ/30jPw8Z9i9RaqQq9t6eObFU/Zc/JfRz6akggkc2R0TAzEwECzcmgA9QsO23Qt8RiMOYuV8uuasYzMzhtFl4EBAQEBAQEBAQEBAQEBAQVzrv8A6LTf4gfsJ/8AZa7vNWuxfqo7pU8ozshAQYKzmHh8Qpei+dHj5Sp9v/QV+H7oa1Xj52ICwPQOpGIDRjXfTlnJ+q7Z/BgVZqPmSsbUYoh3xC0tj6gICAgINZpflBSUpaKmoigLr4BK9rS4DeQCbkLMRM8BrXcv9Fj89gPc6/wXr3dfVP2YzHW/H/6Jor/zIve/gnu6+qTlR1v03WDos/nkI9Ilo8SEm3XHRP2OVHW6GlqWSMa+NzZGOALHsIc1wO4gjIheGWVAQEBAQEBAQEFW68ajKij6zO/iwMaP2pWq7wXewac6iqeqn1hVSjusEBBgrOYeHxCl6L50ePlKn2/9BX4fuhrVePnYgLA9Cak3f9LjHVLUDxkc795Vl/5krK3PwQ7xaXsQEBBqtO8oqSjbiqZmQ3vhaTd7rfRYLudwCzETO6GJmI4qw5Ra6HG7aGG39tU/FsTT4Fzu9qk0aWqeduaKtRTHDerGv0zUzSumml20jw0F7wLgNN2hobYNAI3AAZnrKkRYimMQ0zezvl+DpSX6MeW7IgZFp3bvMb4dqx7j8z39naz738x/VkZWyyHdGLDt629n6oWm9NNmnMxnM9fZPYn6DR162uaaKojEZ3x2pAlluTeNt8jZpItZoyFx0Mb3cVDnU0zGIj9e/wDld0eztzPxXI8I/mW85McqqygBbDLijLi4wyta6PE7NxaBZzL5mzXAXN7LVN+ZnOEz/wDP2YpxFc5693lj1WNoXWzA+zaqJ9Oel8d5Y/YMY9U969U3Yniq9RsfUWt9McqOzj9v4y7vRulIKhuOCWOZvXG4Oseo23HsK2KuqmaZxMJiMCAgICAgIKl15fO0PoVf2qdab3CF9sD5tfcrJaHUiAgwVnMPD4hS9F86PHylT7f+gr8P3Q1qvHzsQEF96in30dIOqolHuRH71V6j5krCzzIWKtLaINTyk5QQ0MJlmOV7MY3N8jyCQxgvmcj2AAk2AWJmIjMtlq1XdriiiMzKleUetmvnLmQ4aJmYOz8uU2NvnHCwHotB7VMsWKa6YqmUbVVV2LlVqY3xOHAzSOe5z3uc97ue95LnOPW5xzPFTaaYpjEINVU1cX5Xp5EBBL0fvPcq7aPMjvdR7L/Pr/2+qcql2ggIP3TzOjeHxudG8bnxuLHjsxNINlmJmODTf09q9GLlMT+dbv8AV5rQlMwpq5we17i2GpNg5rr2ayS1gWncHbwbXve4svc1e7it8/v10RqK7dMYiJmI8FygrSwICAgICCnNdlWHVVNH0xRPcf8AOeAP2B8VovTwh0WwKN9dfdCu1pdKICDBWcw8PiFL0Xzo8fKVPt/6Cvw/dDWq8fOxAQXZqBqwaarivmyZslupssbWj2wvVbqoxcT9PPwLUUdufmR4AJJAAzJOQAG8lBQWsLSU1TUMlkaWRPjDqFpP5u85SEdDn4Q4g2IGEHco92Zmex1mxLFui3NUc7OJ7Oz86XB1bbPd22Pst8QVaaCrNrHVLm/aG3yNZMx0xE+noxKcohAQEEvR+89yrto82nvdR7L/ADrndHmnKpdoICBdGKpxGWt0VSbeWCG+HbPijLrYrbRwaXYfOte9umy6KMU29/V6PlUzNd2Z65y9K8iZ5mxyUtSS+akcGCVwIM8BB2E+ZOZALTmfKjcqurGdydDpFhkQEBAKCgdZ1Tj0nU/qbFg4RNcfa9yj3ec67YVONNM9dXpDllqXIgIMFZzDw+IUvRfOjx8pU+3/AKCvw/dDWq8fOxAQWbqEqsNZUx3+chDrdeykA/GKg6yOEpemndMLzUNKaTldptlHT7V4Dml8TC0/RkeGvNumzMbrdOG3SsTOIy22LNV6uKKeM/3VXy40jTVwfJThznwFmJ5AZjgdiBwM32Y7BckX8o7gFouTFXB02zbN7SVRTd3RVndx3xjjPbGVb6QHlDtb8D/yU/Z1XOjuVXtRbxct19cTH2/ujKzcoICAgl6P3u7gq3aPNp73U+y/zbndHmnKqdmICDFVOsx56mu+BXqmMzCPq6uTYrq6onyS+SWl20RlqWu/nDWFlLGWuLcTyA+V5yGFrMVm3uSRuAzv7lE1xFPR0vmNFUUb+lZPIXl6KvSMMQiFNGaaRgYHYsUrHCXySQPJDRLYdAuod6xyKc56Um3diucLYUduEBAQfCg8x6WrdvPPNe4llle0/queSwcGlo4KJXOapdzs+j3emop7M/feirymcrsEOUIcpgreYeHxCl6L50ePlKn29VnQ1x3ecNarvL5/gTJh8umTDqtV1fsdKUhvYSOdE7tErHBo9fZ+Cj6mM22/T7qsPS6rkxVeu+u/okA65JXdmECNnjjk9Vars7sLvYVvlXqq+qPP8lVijutQtJDmH0h42P3Kfs+f8SY7HL+09H+DRV1T5whq4cUICAgmaO3u4Kt2jzafzqdV7LfMud0eaaqp2QgIMFd82/u+K2WufHeg7TnGkuf7Za0ronzJtOS2kfk1ZSzXsI5Yy8noY44ZPcc5ar9ObctlmrFcPViq1gICAg+OCCjtKap66G/yd7aqMcyxbHLboBa8YN1s8WfUFpqtdS+022MUxRcmYxuzERPnH8ucq+StdEbSU1V9WMvHF0TSPavE0THQsre0NLXxuz47vKIauenLOfjj/vC9n2rLHxR0JMXtNVwu/wD3/ViBZ0P98/xWOU2xRbnhXP8A7T/LFWtGDed484/xUvRRyrvhKo2/EUaOcTM5mI3znt4eDX4R1nxKt+T2z95cNyp/IfCWje63e7/dOTHX+pEz1fol0OjJ5rbCOaa/6FjpPstK11V0x/me4oqn/K7zkfqsr3zQyzn5EyOSOQYsLpnGNwe3C1tw3Mb3HL6JUa7fiY5MJFu1icyvxRW9QutOt2ukph0QtiiHBu0PvSuHBR7s/E6zYVvk2Jr658vyXJrUu0TSXNb6Q9ocFL0M4vQofaOnlaPPVVCCrxwIgICCZo7zuCrdo82nxdX7Lc+73R5ymqqdiICDBXXwGwJJtkM8gbuPcGgnuC3aeM3ae9WbZr5Oir7Yx95a1dC+by+ObcEdeR4rExmMETicvVXJHSJqaKlmO+SGJz/TwjGPWuqeYxOFpDbrAICAgICD4QgwS0MTudGx3pNafiEMIsnJ+kdzqand3xRn4tQY28maEbqSlHdDF/6oJUOi4GcyGJnosYPgEEsBB9Qfl7gAScgAST1Ab0HmLSFaZ5ZZje8z5JLHeA9xcG8AQOCiVTmcu80Nr3Wnoo7P1nejrylt/wAiNCCsqTCdxgqrn6OKIxNd3h0rSFus7qswo9vVR7imnrq8on+YcOWkZOGFwyc09DhkRwN1f0zmMuBqjE4F6eRAQTNHedw+9Vu0eFPi6v2W593uj1TVVOxEBB1OrzQgq56hhF2/Jalt+p8zRE3jZ8ngt1ndOVBt+5i3RR1zM/b+6vGHIXyOVwejsV/TOYiXB1RiZh9XphfWovSJkoHxHfTyyNb6ElpQfWfIOCq9RTi5Kws1ZohYy0togICAgICAgICAgICDntYFdsdHVbr2JjMbT1OmIiafF4WKpxDdp7fvbtNHXMQ88qG+giCz9SND5VVOejZxMPbnJIPAxLfZjdMuV29d5V6mjqjz/srrWLo/YaSrGAWBkMje0TASm3Zie4cFcaarNDlNRGK3OKQ0CAgmaO87h96rNo8KfF1nstzrv/H1TVVuwEBBauo+k8msl63QxjswNc8/tW+AUizG5yW3a86iKeqPOZ/oqfldRbCurIvozy4R1Ne4vYPVc1XNic24ctfjFctStzSs/UHX4auphP8AWxNeO+F9jxtN7qg6uN8Smaad0wvFQ0kQEBAQEBAQEBAQEBBy+sPQU9bSiKB0bTjY9wlJAc1gd5NwDY4i07vNt03HmunMYSdHfpsXqblUZx/CpKvkFpKO96ZzwPOidG8eAdi9i0TaqdPRtvS1ccx4fxloK2mkhNpo5ICchtmOjuezGBdeZpmOhNta7T3ObXH3x+krx1UaP2WjonEWdMXyntDzaN3GNsak0Rilxuvu+91NdUcM4+270Vzr4o8NdBL+lgA4xSOufCRngp+knjCq1McJVspqIICCZo7zvq/eqzaPCnxdb7Lcbv8Ax9U1VbrxAQXbqcpw3R+L9JNM4/VtF+GFKt81xO1quVq6/DyhwGtjk3USaVcaeCWbbxwvvGxzm4gDEQXAYW2Ebd5G8dan6e7TTTMTKmvW5qmJhH0Pqh0jNYy7Kkb07R20kH1I7tPF4WatVHRDzGnnplYvI3VlDQTNn28s0rQ4eayOzhZ3kAE+Lj0KPcvVV7pb6LdNPB3a1PT6jIgICAgICAgICAgICAg/LmAixFx1FDD9BBUX8oGC7aGTpa6oZ64jd+4pWk589zRqI+FTisEEQEEzR3nfV+9Ve0f8vj6Ou9lv+7/x9U1VjrhAQXvql/7XT+lVf6mX/ZSqObDhNofVXO+XYL2hiAgICAgICAgICAgICAgICAgICCp/5QD/AMjRt65JT6rAP3lJ0nP8GjUT8Cl1YoIgIJujvO4feqvaP+Xxdf7LRuu+HqmKsdaICC7NTdRi0eW/o5pm+thl/EUq3zYcTtWnk6uvw/WId2vauEBAQEBAQEBAQEBAQEBAQEBAQEFN/wAoN5xaPHRarPgacD4lStJz57kfU81UasEIQEE3R253D71VbR40+Po7H2W5t3w9UxVrqxAQXFqQ/odT/iXf6eBSrfNcZtn6ue6PJYq9qsQEBAQEBAQEBAQEBAQEBAQEBAQUhr+qg6qpIumOGR5HZM8AfsSpmkjfMo2pndEKuU5DEBBO0dudwVVtHjT4+jsvZb5d3vj1S1WuqEBBbmpCqBgqovObM2Q+jJE1g9sLlJtT8Lj9t0TTqs9cR/HostbFQICAgICAgICAgICAgICAgICAgIPOOt6r2mlagb9k2CMcImyEeMjlYaWPgz2oepn4ohxqlIwgIJ2j9x71U7R51Pi7P2W+Xc748ktVzqRAQWDqVqbVk8f04cXfs5Gj8UrdZ6XN+0FPy6u+PJcy3ucEBAQEBAQEBAQEBAQEBAQEBAQfCg8n8oK/5RVVM17iWWV7T+oXnZ+7hHBWtiMW4hX3pzXKAtrUICCdo/ce9VO0edT3Oz9lvlXO+EtVzqRAQdJq6rdjpKlN7B7nRv7RIxwaPX2fgtlqfiVG27fK03K/0zE+nq9BqS48QEBAQEBAQEBAQEBAQEBAQEBBhrIS+N7ASwua5ocN7cQtiHaL3Qea9P6vtIUZIdC6eMZNmpwZGkdBLW+UzLfcWHWVYW9RRMYnch12as5je5fELkXFxkR0gjeCOhb4qieEtM0zHGH6Xre84gTJhO0ecj3qq2hzqe52fsxus3O+PJLVc6bM9T4XAbyB3oTMxx3MlJC+U2iY+Y9Iha6Q+DAVmKZnoRq9XZo59yI8fzydzyL5A1jqiCaZnyaOKSOT8oRtHmNwe1rWDMZgAl1rdRW6i3MTmVHtHalq7am1bzOenhH8+S6gtzn31AQEBAQEBAQEBAQEBAQEBAQEBAQRK7RkEwtNFFMOqVjX/aBQaaXkFox2+ipx6DAz7Nl6iuqOliYieKO7Vtoo/mjODpR8HrPvK+uWORT1Mker3Rjd1LHxLz8XLzVM1c7e227tdqMW5mO6cJDORWjh+Z059KNrvtArxyY6nqb92eNU/eU6k0BSRfN01PH1YIo2/AL01Tv3y2IFt2SD6gICAgICAgICAgICAgICAgICAgICAgICAgICAgICAgICAg//2Q==" width=194 height=177><IMG style="WIDTH: 196px; HEIGHT: 194px" src="data:image/jpeg;base64,/9j/4AAQSkZJRgABAQAAAQABAAD/2wCEAAkGBxQTEBIUEhQSFhQWFBwXGBUUGRcWFRQaFBgWFxcVHBUYHCggGBomGxgUITEhJikrLi4uGB8zODMsNygtLisBCgoKDg0OGhAQGywlHyQsLCwsLCwtLCwsLyw2MCw0Ny00LCwsLCwsLjAsLCwsLy8sLCwsLCw3Li8sLCwvNC8sLP/AABEIAOEA4QMBIgACEQEDEQH/xAAcAAEAAQUBAQAAAAAAAAAAAAAACAEEBQYHAwL/xABLEAABAwIDBAcDCQQHBgcAAAABAAIDBBEFEiEGMUFRBxMiYXGBkRQyoSNCUmJygpKisTPB0fAIFlODo8PhJURjk7PCNUNUc3SEsv/EABoBAQEAAwEBAAAAAAAAAAAAAAABAgQFAwb/xAAtEQEAAQMCAwYGAwEAAAAAAAAAAQIDEQQSITFBBRNxgcHwMlFhkaHhFCKxBv/aAAwDAQACEQMRAD8A5UiIjIRF60VLJM8RwsfJIfmRtL3eOVovbv3IPJF0TAOh+tms6odHTMPB1pZfwMOUebr9y6NgvRVh0DTnY+d5BHWTOuRfi1rbNaRwIFxzRMuJYJshV1QaYmNAeCY+td1XX297qi7R9uOvHS+tr+TozxUf7m8+EtOf81d9keWs6qriE0W4StjEjXAWt1kLQSx3MgFml7tvlClpKST9jM420yw1UoaO7IySw9EMuAN6NsVP+5SeckA/WVeGI7C10LXGSDVjc72MeyWRjPpubGTZvx36WBIkTVYfTRjNLLI1o39bVTBnmHSZT5rzgnbl6ugiYAT+1DMkDL73jQdc7jZtwSLFzd6JlFYFVXTulfDaNk0cEETWzMbeWZujnEgZQ+2j3kdouIv2hrqVzmoonNF9HDmND6fwWO+M4bs6C/3UXdv9Z4+Xgt0VAVVZNMRERRERAREQEREBERAREQEREFUREFERUKDdejLYc4jMXSZm0sRHWEaGR28QtPDSxcd4BFtSCO7bJYfHBA+KKNjAyaRtmADTO50d+Z6tzNTqsH0PVDThkcY6sdW5zewC0uBs8SOa4khzg654a6aLY8J0nrQf7drh4Op4B/8Apr1ZjE4ljE54rH+r8g9yYNOQt7DXNudbONn3uLlfRweck/LOaDc6Oe7L+0sNbZvej10PyYvmub7Cij072pZYbSujBDnl9zcE30FgLak8u7evWqoYpP2kcb/tta79QrhEeczlaU2FwRm8cMLDzYxrT8ArXabGW0lLJO7XKOy36bjo1vmbeAueCyq4l0r7Q9fUiCM3jgJvydLucfujs+OZY11bYbug0s6m9FHTnPh++SxwV0UsNbU1NO6rn61hDGuc1x6wuzkNa9txu5204K62jw6jEFcxlKWOhha+OfrHlj3OeBlb8oQ8gZhYjTL3hYvZaui6uelqJ300c5YROy12OjJ0JINmkO97gQCslt3jNOyOo6iqM8tUxkZiaWvhgbG8Oc/O3e5wY0AEkjM47jZZaaiZmmYjq2e2Ltdu7XRumKZiMRnhjHyc6w7DX1M0UMbc0kjgxvDU8SRqABcnuBW1bX9HklNAaqBzpKdr3seHAdZGI3GPrTbR0bnNcdAMoc299SNu6F9nhFFLiMw+a5sV+DG6ySeZGUHk13By6dhFLajhjkAd8i1rwRcOJaM9wd9zf1Wxqa4mrEdHDsUzFOZRLRZXaahijnLqUl1LLd8DiHNOTM5joyHC92va4a62ynisUteYw9xERFEREBERAREQEREBERBVERBRbH0e7PNr8Qjgfm6vI98hbYODWtIaQSCL9Y6PeFri67/R8w68lZUEDRrIWnjreSQfCFEl0LAdkmUUkbqckgsLJ3SuLpJbWMchda2ZvabbQZX9wV5RSf7Sq2cPZqaTzc+rYfhG1ZtYhkdsRe76VKwf8uWQ/wCYVZmZ4yxiMMuiIooiKhKDW9vtoPY6Rz2n5V/YiH1j863JoufQcVH4m++5PM6k962XpA2h9srHFpvDHdkXIi/af94j0DVqlTLlb3nQLXnNyvbD6/Q2adDpZu3OE4zPpHvqta6W5sNw/VXuyeBPrauKnZcZjd7h8yNvvv8ATQd5A4rELvvQ3sv7NSe0SC01QA7XeyIasb3E+8fFoO5dmrFi1iHxF69Vq9RVdr6+8NqxejZHh8kEbQ1nU9Qxo3NDwImgfiC+NramQQdVBnE87hHG9jXOEWYgOmcQCGtY0k62uQBxVzj7bxxt51EH5JmSH4MKya58S98I2ba7EVNJG6aVrREyVkTXNfmEudhzVFiSWFxjiBB+c/TQBaYpQdJOG+0YVWRgXcIjI0c3Q2laPMsA81F4FWqqapzK0xiMQqiIsWQiIgIiICIiAiIgIiIKoiIKKRXQph/VYRG4izppHynvBdkYfNjGHzUdcpOjRdx0aOZOgHrZS6wegbT08MDPdiibGPBjQ39yJK8WuVuKNZi9LBcXkpJzbjdr4Cz4Cb0Wxrh21WOZdrKd/CF8NP5TNcHHy9pPoiO4oiIC0XpU2j9npupjPys4LdN7I/nu7ifdHiTwW6VdQ2ON73kNaxpc4ncA0XJ9FHPafGnVlVJM64BNmNPzGN91vjxPeSvO5ViMOr2RpO/vbqvhp4+fSGKWMqpczu4bv4q7rJbC3E/osd6nuGpPlxK29BZ4d5Pky/6TX5mNNRPLjV6R6/ZtXRvsx7dXNY4Xgj+Um5FoPZj+8dPAO5KSoC1To12Y9homNcPlpPlJTycRozwaLDxzHitsUv3N9X0cO1RtpYLHcQY2rw6Entyzvc1vNsNPM5x8iY/VZ1cZ2l2hH9a6ME9incyn8H1LHNJ9ZogfsLsy8Xqo9oIIOoIsRzuoh4pQmCeaE3+SlfHrx6t5YD5gA+al6o39MmGdTi8zh7s7GTDuJBjcPxRk/eRYaSiIiiIiAiIgIiICIiAiIgqiIgz2wND12KUTLEjrxIbcoAZreeS3mpQMqmnu0vrw8TuURqSrkieHxPfG8bnxucxw+80grccJ6VcQisJHxVDRwnYM1uQfHlPmcyIkcCol7SYkZK6qqGm5NTJIw9zXkx+jQz0XUoOmOB0UmenmimyOyljmyRl4ByAuOV4ubDdpfzXGo22AHIWQTDpZg9jHjc5ocPBwuP1XqsB0fz58KoHHU+yxAnmWsaD+iyGO4oymp5JpPdY29uLjua0d5Nh5oU0zVMRHOXP+mHaLK1tHGdX2fLbg0HsM8yLnuA5rk5PEq5xKufPNJLIbvkcXHlruA7gLAdwCxdfLplHmvG3RN65iPcPsM0dmaKZnnH5qn39lrPJmcSt96HNmPaav2iQXhpiCL7nS72D7vv8Ajk5rRKOlfLIyONpc97gxrRxLjYD/AFUotksBZRUkVOzXKLud9N7tXu8zu5Cw4LrX64t0bafcPg6N125NyvjOc+bMBUJVVhts60w4dWyj3mU0jm/aDHZfjZc9tov4rirpauaqYTmfO6ZhPDtl8fp2R5KWGG1jZoYpWatkjbI09z2hw+BUQWiwA5aLt2wG3tJFhcEdVUtjkhDozHle5+Vrj1ZAYC4jJkF+YKLLrK43/SDohainFtHPhdz7QbIz0ySeqvsQ6YqJpIjiq5t1iQyNpt3udnH4Vo+3HSK7EIBAKZkTBIH5jI6V923tbstDb3N9+8+KI0dERGQiIgIiICIiAiIgIiIKoiIKIiICIqONggk/0Yf+D0F/7Bvprb4LQ+l3aLrJhSsPYiOaT60hGjfug+rjyW4SYq3DsEpjpnbTRRxg/OkMbQNOIGrj3Arh0khc4ucSXOJJJ3kk3JPfdeN2ro7nYmk31zfq5Ry8f085H2BJWKe65JPFXFdLc5Rw3+K9tn8HfV1MVPH70jrXtcMaNXPPcGgn4cV0tHa7ujfPOf8AHN7f138i/wBzR8NP5nr9uX3dK6D9l8znV0g0beOG/PdJIPAXYPF/JdmVphWHsp4Y4YhZkbA1o42aLanieJPElXa1rle+rLQop2xgWndL0xbgtWRxEbfJ80TD8CVuK03pfizYLVjl1bvwTxOP6LBmjWiIjIRALkAXJJsANSSdwA4nuW7bOdFtfVWc9gpoj8+e4eR3QjtfiyojSFl8E2YrKtpdS08sjQD2wA2PTeA9xAce5tz3LuuzXRTQ01nSNNTKPnT2LAe6EdkeeY963prQBYCwG4DcO5DLj1B0eYYyJntD5DJYZ3SySUoJtc2jeGlovoAdbDUq4/qXgnAwk99ceZ5S8req60qWUx9TLlTtjMDtvgvy9tdy/wDd56K3r+jzDJGFtOJ2uI7MkLpqlrXa2uO00t3XuW7zqN667ZVTH1MorY1sbXUrc09NK1n9o20jABxJjJyD7VlgQb7lMdartD0e0FXd0kDWSH/zYfk5L8zl0eftAqmUY0XTNquh6anjklppmSxsaXlkgyShrRc2Iu1505NXOKylfFI+OVjmSMOVzHCzmnkR6G+4ggjQoPJERFVREQUREQF8SjsnwK+1R3dv4IOhbZbQ+1OgYw/IwwtY3k52Vud/qLDubfitZnkytJ9F6NbYActFjqyW7u4fyVhp7XfXOPLq+r7Q1FPZ2jimj4sYjx6z6+K3JXcuhTZfqac1kg+UnFo772xA3v8AfIB8GsXLthNmzX1scOvVjtyuHCNpFxfgXGzR434KTkUYa0NaAABYAaAAaAALo6q5iNkPh7FGZ3S+0RFotsWr9Jzb4PX90Dj+GxH6LaFh9sKEz4fWRDe+nka37RY7L8bIIop/P8hfLHXAPPX1V3hn7VhvlsdH5urEbvmvz8CLFw72jfaxtMZnBM4jLtexXR57LQyTysDq50Zey+vs5b242D62ZrS4jwGg16dBKHNa5u5wDgeYIuFjNlMVbVUcMrS43bldnFnZ2diQOB4hwcF6bNaUkLd/Vt6o+MJMR+LCkxicGcsmiIoCIiAiIgIiIMXtGfkABrmmhYRza+eNr/yly0vpk2SZU04qY8ramPRouAahup6kfSfvLRvvcfO03HHprSUTP7Sqt/y4J5v1iC0vpXllmLIoGuc2my1Ur4m55oX9ttOWgnXXM5wHaDW34rKindOEmcRlwMFVV5jFJLFM4TMyPeBLltlsJwJAMvzbB1rcLEcFZqTGJwyjiqiIoqiIiAvuBt3sH1h8Df8AQL4VzhzflL8ACf3foSpVye+ko336KfrDIVcuVvef5JWMJXpUS5nX4cFuPRTs37XWiR7SYKch7tDZz98bPC4zHubY+8uhYoixazPPq8O1dZOt1P8AX4Y4R4fPzdW6KtlvYqIOkbaee0kl97RbsR/dBJI+k5y3VW/tB+ifR38FXrz9E/m4+S0aqpqnMsIjEYh7ovD2g/RPoeHkntH1Xeh/gor3Qrw9o+q7fbcqe0/Vdu5f6oIk4lS9VPNFa3Vyvjty6t7mfuXYeg7Z2J9HNPNFHIX1A6syNa/L1DbBzcw0Ie+UXC0HpWoxFi1VbRshbMP7xgLj+MPXd+jnDfZ8Ko4yLO6kPcOT5ryvH4nlFZijw8Rvlc0utK4PLTbK12UNLmi1xcNaSL2vrvJv4YEMrZmfRqJf8V5m/SQLJrGYW209YOczX+RghZ+rCiMmiIgIiICIiAiIgw2LNzVlAPovlk/DC6O/+L8Vk4KRjC4sYxpeczi0AF5+k4jee8rHVYviFL3U9Qfz0g/eVl0HC+n/AA7LV0s4H7WF0ZPC8LrjzIlP4Vy1SB6dcP6zCxJxgnY/yfeEjwvI0+Sj8iwqiIiqIiIC9qOZrX3e1z2kWc1rurJFwdH5XWOnIrxRCJmOTesHrMBNhUQYgw8SX52esJa4/hW+4BjOARMyU9S+FpdmLXTVsILiACTncATYD0XCEWU1VTzljFMRySXhxXCn2Da+Ik7h7fJc+XXXV/HT0bvdqHn7NbP+6ZRYXyYm8h6BYrhK9uF0/CWY/wD26g/5qo+gpRvlkHjVTj/NUUOpb9FvoE6lv0W+gQwk5WVuGRH5SuDDyNfMD+DrtfRa7jPSPQQgiGsrZXDc2Fsbwf7yojy27wSuEAKqGGxYviUmK4jDnzXldHTtBLS5rHSEXLmMYCR1jzfKPhdSja2wAG4KOfQth/W4vG4i4hifL3XsIm/9S/kpGogtMhx/LtBLRn3ZKON7e6SN0tx4ljr/AN2tzUdMb2jy7SmpzdmKrbFflHHanl8rGU+aCRaIiAiIgIiICIiDQKjaC208VNfsewuZb/iPd13/AE4h6rf1HDEMbttM6ovo2vbGT9VhbSuP4Q5SPQYja7DDU0FVAPekhe1v2i05D+Kyicx1wDzF/VTIUUdssP6jEayLg2oeR9mQ9Yz8r2osMQiIiqIiICIiAiIgIiICIiAiIg7B/R/oyBWz2vcsiHdkBkd652fhXXjVAbw4bt+m9RGpql8bs0T5I3fSjc5jvDM0g2WeoNvcSitkrJyBwlLZr+JlDj8UTCSuI4oyKCWZx7MUbnm+mjGlx/RRGmc5+YvN3PuXHm59y4+pK3bF+k+sqaSWnmbTWkblMjGOa/KfeHvkajS9hoStJQhLLZXEPaKGlm4yQRvPi5gLh63WVWkdDNTnwamubljpWeTZX5R5NLQt3RBERAREQF8yPDQSdwFz5L6WM2nmyUNW/wCjTyu/DG4/uQRMqJ3SF7zo6QueT9Z5LifUqWWD4uJ6aCVoJ6yJj9P+IwO8Rv5KJbBYAcgs4drq3qI6dtVMyGNgY1kZEdmjcC9gDneZRUksX2ghpxeonggHASPaHnwbvd5BR76SsVp6rEHzUry9jo2Znljo80jczT2XgG2QR693ctXO8k6k6knUnvJ4ogqiIiqIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIqIJB9BJ/2Uf/AJElvyfvuuiLQehCO2DxH6Usp9JHN/7VvyMRERAREQFjdpKYyUVVGN76eRg+9G4fvWSVCLoIcMdcA8wvpfLG2AHIW9F9IyEREFUREFEREBERAREQEREBERAREQEREBUVVRzrAk8EEkehhhGC01+Lpj5GeVbssLsVQdRh1HEd7KeMO+0Wgu/MSs0jEREQEREBERBDnKRoRYjQjkRvHqizm3VEIcTrYxuFQ9w7hL8qB5B4HksGiiIiKqiIgoiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgL1o6QzSxwjfLI2IeMrgwH8y8ltHRfTh+L0l8tmudJYkDMWRvLWi+92bKbcgeSIk4xoAAG4Cw8l9K3NUBvDh4jny5r0bO08Ry3/BEeiKl0ugqipdCUFUXmZm8x5an0Xn7WOAcfAckEe+mqh6vF5HcJoo5e64BiI/wh6rRV1b+kAQZqE2Af1c1xfXKHQ5bjeBcv8AjyXKUURERVUREFEREBERAREQEREBERAREQEREBAdQRoQbgjQgjUEHgURBuGDdJ2JU4DRMJmjQNqW9Za31wWvPm4rZ6Xpsfp1tDE7m5kpb55XRu/VcoREdnj6ZqQ+9R1I+y6Mj4uC9j0y0X/pa3/C4f3q4kiGHaH9M1JwpKo/adGN/wB8q0n6aYx+zoHHh258vwbG5ciRDDqFT01Tm/VUdMw8C9z5PgAz9Vg8R6U8TlFhMyEcoI2t/M/M4eRC0tEH3UTvkeXyPe97vee9xe93i5xJK+ERFEREFUREBERAREQEREBERAREQEREBERAREQEREBERAREQEREBERAREQEREH/2Q==" width=205 height=209><IMG style="WIDTH: 170px; HEIGHT: 160px" src="data:image/jpeg;base64,/9j/4AAQSkZJRgABAQAAAQABAAD/2wCEAAkGBxISDxUUEBATFhAUFBQUFBQUFBUQFRAQGRUWFhYXFhQYKCggGB0lGxUUITEhJTUsLi4uFx8zODMsOCouLysBCgoKDg0OGxAQGywkHyQvLCw0LC8sLCwsLCwsLC8sLCwsLC8sNCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLP/AABEIAOEA4QMBEQACEQEDEQH/xAAcAAEAAQUBAQAAAAAAAAAAAAAABwEDBQYIBAL/xABMEAABAwICBAkJBAMPBQAAAAABAAIDBBEFEgchMWEGEzJBUXGBkaEUIiNScoKSorFCwcLRYqOzCCUzNENTVGNzdIOTsrTSFSREw/D/xAAaAQEAAwEBAQAAAAAAAAAAAAAAAQMEBQIG/8QAMxEBAAIBAgMECAYDAQEAAAAAAAECEQMEITFREjJBYRMUInGBobHwI1KRwdHhBTNC8ST/2gAMAwEAAhEDEQA/AJxQEBAQEBAQEBAQYPhRwrpcPjz1MoDiCWRNs6WYjmYzn5tZsBfWQprE2nEImYiMyhQaXsTEryHQZHPc5kckWfJGSS1mdhaXWFhfabLRG3zwmcSqnW4ZiMshT6aK8cumpHeyJYvq5y9eqT1eI3MdHrZpuqOeghPVO8fgKj1S/k9esV81Xab5+bD4u2oefwJ6pfyPWK+byz6aq4jzKWlb7Rll+hap9UnxlHrFfCHnw/THXeURunZC6nDvSshjLHOZsOVz3HWL3tqva1xdeJ2/Pszl69NEd6MJswPHKeshEtLM2Rh22Oth9V7TrY7cbFZ1zIoCAgICAgICAgICAgICAgICAgt1E7I2l0jmtY0XLnENa0dJJ1BBoePaXMPgu2AvqpBqtCLR33zOs0je3MrKaV7coeLXrXnKN8e0q4jUXET2U0Z+zCM0hG+Z/wBWhq002kf9Sotufyw0eeRznl73Oe52tz3uMjyekudclXRWNOcxyVzadSMTzU2jcreFoVcaypk6+9efRxHKZevST4xBl3nwTsT+Y7cdPv8AUy7z4J2J/NJ246GQc+vr1p6KvjxPST4cFSbL1a0Vji8xE2ldoKqSGQSwyPilGx8bzG4DouNo3HUqvRRfjaFnpJrwqkXg5piq4rNrY21EezOy0MwHSRyH9Xm9ZWe+0mO7xXV3ET3kp8GuHNBXWEFQBL/MyeilHUx3K623G9ZbVms4loiYnjDZFCRAQEBAQEBAQEBAQEBBrvCjhtQ4fZtTN6Vwu2FgMkrhrscg5I1HW6w1bVMRMziETOIzKMcf0z1El20VOyFvNJMRNIR0iNvmNPWXLTTa2nvcFFtxWOXFHmLYrU1b81VPLM4awHuu1u9sYs1nYAtNdClFFtW9niI/+3K7MKuMClAg+S3o1fTuVfo4514LIvmMTxNe4+CZvHhkxSfHBm3HwTtz+Wfv4nYjrBm3HwTtz+WTsR1g17h4pm8+GPmYpHmBvaUikZzPGUWvM8I4Qv0sBke1jbZnG2s2A1XJJ5gACSegFTe8UrNpKVm04hkIH0+bI2HjGjbI98jHP3tawgMHQDmPSsO4tr0p2+1iemImPjLrf4vaaG61/QzyxM5WMVoGtDXsuYnEgB2t0Ug1lpPPq1h2q43gr3tdxGvE1vHGPnHVV/kdhfY6uM8J5Sz/AAc0j4jR2aJuPhH8nUEyWH6MvLb2kgdC9X2kf8stdzP/AElHg5pcoaizakmllP8AOm8RO6cagPbyrLfStTm0V1K25S3+KVrmhzXBzSLgg3BHSCNqre32gICAgICAgICAg03SVw2bh1OBHZ1ZLcQsOsMA5Urx6o6OckDpI90pN5xDza0VjMuccQqHyPMsr3Plc8Oe9xu57icpJPUdmwWC6E6cUiMdYY4vN5nPQV6hl+DdYIpSTUOgvxfpGh5Ia2aN7gAwG5ytNgRlNrFVakTMcsrdKYieLPy45C+CNj6iB8rGStD54p5spIHFvaHRus5x1v1uF2gC7cobVGnbtZiPv9VvbrjmuCppBIHONDxBkpLBsULnPi4lpqm8S2PjG5pM9i8x5Ta1lGLY8c8f68f2epmvN5xV07GtE3kJk4uXzWxxTN44yniXudTxZWAMabtDnk5m3aOaezbwz9Pqj2Y5sVwiqIHtHFOhLxLIfQwugAgLIsoddjcxDmybcxAdtVmnFoniq1JrjgwSuUiAgICDIYWLMmdz5WRj/EkaHd7Q4e8su5t3Y98/pH8tuy04vqRWfGYj9Zj9mwYZwYmmiEkPEDMSBnD76ntYeS08726ui55lzo1Z1eGryfRbrT0P8df/AObPpPPjGJ5sOyRz4ahrg3zA1wsLecyRov8AC947VfGnXR19PszPHP0Ytfdam92V76uM0tGPjzYddR86KBkMD4R1dFI3yOofGNbnR3zwvAtyoj5us21ix22Ky6ujW1sRwlp09W0RMzxdE8BeGUOJQFzBknZYTQk3MbjsIP2mGxs7dbUQsVqzWcS11tFozDZ15SICAgICAgIPHi+Ix01PJPMbRxML3HabDmA5ydgHOSEHLvCPF5qyrknqARK88g39DGORGL8wHeSTzrp6GnFK+bBrX7VmJqOQ7qJ7ta96vcl50u/C4rHiRECAgICAgICAgIPdht3NlYOU6PM3e6NweQPcEiz6+Imtp5ROJ+MY+uF+hM8Yrz5x744s1h3CqaKFrImxHK64zB5Ot7ZDscNWaNh7LdKwV0J09Sa34V4zl9Ju9XT3uhGvpRnV4RNf66ebHhuSmmc7a/Kzre54e63U1h+IKaX9PuYmOVf/AD93jfaEbL/H10bd+85n+P2YddZ8uILbeW7cAO3WT9Qqq8bzPuhZPCsQynB/GpaKpZUQH0jDraTZssZ5Ub9xt2EA8y862lGpXzetLU7E+Tp/g9jMVZSx1EBvHI29jtY7Y5juhzSCDvC5jeyKAgICAgICDWOE0ZqKykpQ4hjH+XTWFw5kD2cVGfale13+EUERaYKaQ4hx/F+ikiYRIy74zZ8kbbyAWzFrGm3NcBdDazHYwxbiJzloTxcHqK0WjMKaziXzC67WnpA+ijTnNYnyTeMWl9r28CAgICAgICAgIPuGVzHBzCQ5pBBG0EbCvNqxaJiXqtprOYZSGsp7lxZIxx5TY2xvYT0sLiDGN2u3csOtt9a9exExMR4znP8Abp7Hf02ur6WK8cYx4fz8HkxGu40gBuWNlwxt72vtc487jYXO4dCv223jRrjnM85Z97vdTd6nbv8A+PGtLEILcP2j0uPh5v3KvT8Z8/6WanhHk9mHUplmjiBAMskcYJvZpe4NBNuYXXq04jLzWMzhMfAWnkwjFThss3GQ1cXHwvDTGBUNDg9obc6yxhvr+w3pXN1Zi/tw36cdn2UqqlYICAgICAgiuu4d0tPjFe2qbIWcVT0zDG0O1RtkkkadYIJdUEe7zK6mja8ZhXfVis4lr8/CM4xBU0UdOyLI1k9DGzK3+CdZ8Z2Ave15sBqGsc1zojT9DMWmfep7UakTWEaOaQbEEEaiDqIPOCOZa+cMvKVik5A7u42+5V6PchZq9+V5WqhAQEBAQEBAQEBAQEBAUC3T8gbxfv1/evGl3IlZq96W76LsGgnqZJasltPSMbOX5xGxsgkBYJCRyTledRHJVe4vNa4jxWaFczmUscLGOFFLUTRMZJQTCopnsN80MZY+wOqxezPEW7L7rFc6fJshucbw4AtNwQCD0g6woS+kBAQEBB8TSBrS5xs1oJJ6ABclByRW1hnlkmdyppJJjuMjy+3Zmt2Lq6NezSIc/WnN5WVarVc4k3JJJNyTrJPOSVCJWKXknc53+oqrR7s++Vut3vhC8rlQgICAgICAgICAgICAg+JXWaT0AnwXi84rMvdIzaIVYLADoAHgprGIiEWnMy2Ss4QQjDhR01O9gc9k08z5Q508jQfMLA0DIDYgX+yDa9ya4057fbmVk3js9mHnqOFdZJRCjfOTSiwyENJLQQWtL7ZsoIFhfds1KfQ0i3aiOLz6W2MJ+0Y4l5Rg9K8m7mx8U++3PETESevJftXLmMTMOhE5jLaFCRAQEBBqmlLEeIweqcOU+PiW8xzTOEVx1B5PYprGZiETOIy5qXYhzJFKBQlZp/te2fGx+9VaXjHms1fCfJeVyoQEBAQEBAQEBAQEBAQW6jknfYd5AVer3JWaXeXFY8CIEE06AMRvT1NOTrjlbK3cyVtiB70Tj7y5m4rjU97oaM5pCV1QtEBAQEEUaf8AELU9LADrkmfKd7ImZdfvStPYr9tGdSFWvOKShZdNzxAQWodr/a/C1VU71vf+0Lb92Pd+66rVQgICAgICAgICAgICAgtzbB7Tfrf7lXqco98LdPx90risVCAg3zQpiHFYuGE+bUQyR26ZGWlb8rJO9Yt3XlLXtp5w6EWJqEBAQEHP2m/EOMxbiwdVPBGy3RI8mR3ymJbdpXnLLuZ4RDQFtZBAUC9Lhz44o53fwdQZgz/AcxjjfeX+Cz6d86to++DReuNOJWVpZxAQEBAQEBAQEBAQEBBR0D3DMGksY5ud3M0vDgwduV3wlUalvbrVdSvsWsqr1IgIMjwar/J66mmvYR1ERcf6suDZPkc5Z9xXNJ8l+hOLur1zW4QEBBQlBydj2KeVVc9RzTSve3dHfLGOxjWLp7evZpHnxYNe2bvCr1IgoTYXOwKJnHFMRmcJP4bYDxXBrDX5bPiLHP6W+Usc5/6xzFzNG/4kT1b9WuaTCMV1HPEBAQEBAQEBAQEBAQEG8xYJk4LS1BHnzVkLwba+JZJxDB1ZjIffXOm+dfPm3xXGljyaMuiwCAg+ZG3BHSCF5tGYmHqs4mJdU8DcV8qw6mnvd0kLC/dKBlkHY8OHYuPydNmUBAQYLh1iPk+F1UoNnNgkyH+sc3Iz5nNTmOW2NsAOgAdy7MRiMOXaczlVSgQXKWkM0kcI2zSRxDrke1n4lVrTjTlboxm8OkNJuHiTBKpjR/Bw8a0dHElso/Z2XLrOJy3zGYw5rXYcyRSgQEBAQEBAQEBAQEHy8mxsLnmA1ku5hbrsvF7dmsy9UjNoh0ri3BoDAH0TWhxZR5GX55447sd18Y0O61yM8cum5qY64B6Rddis5iJcy0YnD6Xp5EBBOmgWvz4fLCTrhqHZR0RyNbIPnMi5WvXs6kujpTmkJMVSwQEEb6d6/JhjIhtnqI2kfoMDpifijYO1W6Nc3h41JxSUDrqOdjApQINn0Y0PHYzSNIuGPdM7cI2Oc0/HkWTd29mIadtHtZdJV1MJYnxu5MjHMPU4Fp+qwNjkSNpAAcLOb5rh0OGojvBXW0pzSJc3UjF5fSseBAQEBAQEBAQEBAQZvgNQeUYrRxHYZ2vO9sQMxHaI7dqzbqcUx1aNvGbZdSLnNrk7HcP8mrKiC1hDPKxv9mHEx/IWldPb2zpwwa8YvLwq9SICCStA1fkxCeHmmpw8e3C+wHdM7uWDdx7US2bafZmE7LI0iAgi7THwYr618DqWESRQtku0SNa8veWXOV9gQAwc9/OOpW6N4pbMq9Sk2riEL4jQzU7stTDLC6+yZjorncXCzusXW6urp25Syzp3jnDzq3irzBdMowkzQJRZq+eXmipwwe1LID9IT3lYd3bNohr28cJlOqytDlPhXS8ViNXH6tVPb2XSF7flcF0ttOdOGHcR7bFrQoEBAQEBAQEBAQEBBIeguiz4o+QjVDTP7HyPY1vytkWHdzxiGzbRwmU+rG0uedNWHcVi7ngebUQxy35i9oMTvBkZ95bdpbnDLua8paKtmWbsypdRk7ImTDYdHlfxGL0jySAZhE7qma6IX3ZntPYFm3UTNM9F+3mO1h1AsDYICAgtzQte0te0OadrXAOB6wUGoYvouwue9qbiXn7VMTBb3B5h7Wleq3tXlKJrE84aRjGhOVtzR1jXjmZUNyH/ADY7j5Qr67q8c+Km23rPLg27RJwSnw+CfyprBNNKDZjs4ETGANufaMh7QqtW/btlZSnZjDfFW9uaNKcWXG6wW2vid15qeI/W66G07k+9j3Pehqy1MwgICAgICAgICAgIJj/c+0no6yb1pIYh7jHPP7YdwXN3U51G/Qj2EurOuRdp0wGWeCnnhjfI6Bz2SNY0vcIZA05so1kB0bdmzMSrdC8VvmeSvVrNq8ET4fwVr5z6GgqXb3RmFvxy5W+K2W3OnHmzRo3ltOHaH8SksZTTwA7Q6Qyvb7rBl+ZVTu+kLI23WWw0WhBv8viDzuihbH4vL/oq7brUl7jQpDaMD0WYbTODjE6eQaw6odxoB6eLADL77Kq2pa3OVlaVryhu68PQgICAgICAgIOc9MbbY1NvigPyW+5btp3ZZNzzhpa2MogICAgICAgICAgIlPmgqDLhTnfzlTM74csf/rXK1pzqS6OnGKQkRVPYgICAgICAgICAgICAgIOb9L0wdjdRb7DYGHr4lr/xrftO7LHuZ4w09a2YQEBAQEBAQEBAQEHRGhcfvJBvkqf9xKuRqd+fe6dO7DeF4ehAQEBAQEBAQEBAQEBAQcscNanjMUrXn+lTN7I3cUPBgXS20Y02HcT7bDLQoEBAQEBAQEBAQEBB0JoTffBox6stQP1zz965Gp3597p07sN8Xh6EBAQEBAQEBAQEBAQEFCg5Ox83rao9NVUn9e9dTb/64+/Fz9bvy8KuVCAgICAgICAgICAiYTzoHkvhbx6lVKOq7Y3/AIlytf8A2S6GlPsQkdVLBAQEBAQEBAQEBAQEBBQoOTsfH/e1X96qf2711Nv/AK4+/Fz9bvy8KuVCAgICAgICAgICAgnLQCf3vqP747/b065e4/2S6Gj3IScqVogICAgICAgICAgICAgoUHJOJ1IlqJpW8mWeaQey+Vzh4ELqaEY04c/Wn25eZXKhAQEBAQEBAQEBAQTR+5+qgaeri52zxyW3PiDR4wu7lzNzGNRv0J9iEsKhcICAgICAgICAgICAgIMJw2xA0+GVUoNnMp5S3+0LSGfMQmMjlljbADoAHcuzEREYhy7TmcqqUCAgICAgICAgICAgkjQPW5MRmi5pqfN78Txbwlf3LBu44xLZtp4TCeFkaRAQEBAQEBAQEBAQEBBo2mmbLgswvrfJTsG/08biO5pXvTjN4jzeb92XPC6zmCkEBAQEBAQEBAQEBBtOi2oyY1SG9g58rDvDoJAB8WXuWXd9yGnbT7Uul1z2wQEBAQEBAQEBAQEBAQRN+6ArrQUsHO+Z8x9mNmTX2zDuV+2jOpCnXnFJQwumwCAgICAgICAgICAgIPThdbxFTDPr9DNFKbeqyRrnfKCqdeM6crdGcXh1sD0LlugqgICAgICAgICAgICAg5+04V/GYsIwdUFOxtuiR5dI75TEtm0jnLNuOUQj9bMsuILpkxBdMyYgumU9mBMoxBdMp7ImTsiZOyXTJ2S6ZRiBMmC6ZMF0yYUcAQR0iyicTGExGJy6d0b1ck2FU0ssxle+MEuytZlI80ss3bYtIudZN+pcjGHSbKgICAgICAgICAgICAg5v0yUssWMTyvhkEM3EmOQ2ySFsEbCA69rgsPm7ee2tatvqxWMM+tpzbi0vjHeoe0t/NbO3b8v0ZuxXr9TM/1W9rj9wTN+kfr/AEYp1n9P7LP6W9xKj8Ty+Z7HmWf6zfhP5qcX6x9/FOadJ+/gWf6zfhP5pi/WPv4madJ+/gWf6zfhP5p+J1j5/wAmadJ+/gpZ/rN+E/mmNTrHz/kzTpPyVs/pb8J/NPxOsfP+TNOk/Is/1m/CfzTF+sffxM06T9/As/1m/CfzTF+sffxM06T9/As/1m/CfzUfidY+f8madJ+/gef+ie8fmp/E8pPYnqZnc7B2O/Oydq/T5o7NfCfkoZSNrHd7bfVROpMcZrPy/lMacT4/V0LoQE4wkCaJzGcbI6Au1GSF5z5g3aBmc+3SNexcy8xNpmG6sYiISAvL0ICAgICAgICAgICAgtVNOyRpZIxr2OFi1wDmuHQWnUUGm4roqwua5bA6Fx56d7ogOqPWzwXuupavKXma1nnDWK7Qg3/x8Qe3dNC2XxYWW7lbG51IVzoUlhKrQxiDT6OelkH6RlhPdlcPFWRu58YeJ20eEsVU6LMWZspmSf2c8f48q9Ru6+MPM7afCXhl4A4q3bh03uuhf/pcV69ap5vPq1nim4K4g3lYdWe7TySeLAV69Z00er3ed2B1Y20VWOumnH4VPrOn1R6C/RZOGzjbTVH+RN/xU+n0+v1R6G/T6Kf9Pn/o1R/kS/8AFPT6fU9Dfp9F1mD1R5NHVHqppz+FR6xp9fqehv0eun4J4g/k4dV+9A+Id8gAUes6b1G3uytHozxaQ/xPIPWlmiaO5pc7wXid3Xwh6jbT4y2PDNClU7+M1cMY5xEx87re07IAew9qqtu7TyhZG3rHNvfB3Rfh1I4PMZnmabiSoIkym97tjADGkarG1x0qi97W5yurWK8obqvD0ICAgICAgICAgICAgICAgICChQhRQjxFKZVREKokUChTxQonilUIKqQQEBAQEBAQEBB//9k=" width=184 height=181><IMG style="WIDTH: 239px; HEIGHT: 206px" src="http://sphotos-g.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash3/541894_566757336707752_1873080654_n.jpg" width=599 height=686><BR><BR>L'ufficialità non c'è ancora, ma da tempo circolano questi modelli. Prima maglia tradizionale a tinta rossoblù, mentre la divisa da trasferta sarebbe bianca con una striscia bicolore che la percorre in diagonale. Completamente blu la terza maglia, mentre la casacca del portiere potrebbe essere nera con due strisce orizzontali rossoblù.<BR><BR><STRONG>CATANIA</STRONG><BR><BR>-<BR><BR><STRONG>CHIEVO</STRONG><BR><BR><STRONG>-</STRONG><BR><BR><STRONG>FIORENTINA</STRONG><BR><BR><STRONG>-</STRONG><BR><BR><STRONG>GENOA</STRONG><BR><BR>Anche se non si sa ancora nulla riguardo alle divise, i tifosi si sbizzarriscono e&nbsp;il web pullula di suggestive immagini riguardanti maglie ispirate alla storia del club:<BR><BR><IMG style="WIDTH: 232px; HEIGHT: 193px" src="http://s20.postimage.org/hxr5n2ur1/GENOACFC_1_2a_Maglia_Storia_SPOILER_001.png" width=314 height=193><IMG style="WIDTH: 220px; HEIGHT: 194px" src="http://s20.postimage.org/zcbdvcrvx/GENOACFC_2a_Maglia_80_SPOILER_001.png" width=265 height=258><BR><BR><IMG style="WIDTH: 234px; HEIGHT: 184px" src="http://s20.postimage.org/8sist7rcd/GENOACFC_2_3a_Maglia_80_SPOILER_002.png" width=293 height=287><BR><BR><STRONG>HELLAS VERONA</STRONG><BR><BR><IMG style="WIDTH: 339px; HEIGHT: 144px" src="http://www.passionemaglie.it/wp-content/uploads/2013/06/hellas-terza-maglia-13-14.jpg" width=379 height=172><BR><BR>La società ha gettato via i teli e mostrato al pubblico la terza maglia, che reca la prestigiosa firma Nike. Si tratta di un completo totalmente nero che si accompagnerà alle altre due divise, le quali probabilmente presenteranno i classici colori gialloblù.<BR><BR><STRONG>INTER</STRONG><BR><BR><IMG src="data:image/jpeg;base64,/9j/4AAQSkZJRgABAQAAAQABAAD/2wCEAAkGBxQSEhQUEhQUFRUVFRUVFhUUEBQVFRAVFRUWFxQUFBQYHSggGBolGxUVIT0iJSkrLi4uFx8zODMsNygtLisBCgoKDg0OGhAQGiwcHRwrLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCw3LCssLDc3NywrLCssLDcrLDc3LP/AABEIAL0BCwMBIgACEQEDEQH/xAAcAAAABwEBAAAAAAAAAAAAAAABAgMEBQYHAAj/xABLEAABAwIDAwgHBQUFBQkAAAABAAIDBBEFEiEGMUEHEyIyUWFigRQVM3GRouEjobHB8EJScpLRJEN0grMIJVOT8RY1RFRjhLLCw//EABkBAAMBAQEAAAAAAAAAAAAAAAABAgMEBf/EACsRAAICAQMDAwQBBQAAAAAAAAABAgMREiExBDJBEyJRIzNhcUIUNENEUv/aAAwDAQACEQMRAD8Aw5LNCRCXZuXRSt2TIGy5CuXSjMFcVy66bwuQOsu/X6KseDYVGyn9MqgXRF+SKIGzqlzeub8GtuPvV4w7a3B8gbJTe8GnzW7tGqNeeEPBkeiHT47lsM212CsALaUX7qW2nm1TFYaGbDZKmelEcWUiIOaGPedzSzKAQc1/gola1s0VgwZGCTc4XNtNd3Z3JRhWtckyJI5cjIpWuCQEdqIjAoQBly665Mk6yMAiowCpAcAhAXKwbMbH1Fb0mMLIRq+Z+jWtHWIvv0Uyko8jSbK+D+uxASO0fFaBs7tBhlOSx9O8hpIzuaHmTXVx0J8lPO2swQ6+jA/+1P45Vn6z+ClDJkVx+ihAW37KYxRVspipqTogXe4xNaxg7Ddu8pHa/kqimvJRkQybzGdY5P4degVEepWd1gbrMWsgT7F8KmpZDHURujeODtzv4SN6ZLqjJPdGTTQC5CuVCAISdQNEqkqjcs7e0qPIxKBCUC8jydQKXZuSCXZuW1PJMgwQXQpRsVrHiV07+CBIlGjYTu+KVrKfKB2p1TNyxpwocpNMmVmI5Rpj9nm4rhdG2jewS0gka6Jxt0nPJIPZrc371D0XJZiOcZoow3jeYWVJwerkjeXRvcw9rHFp87KTxHa+uJy+lTW/jI+9TGqcI6lwNyzLBoDtlqOhInxOZkjmAc3Tx3IuO0AkuVE2820lxCQNI5uGPSOEWsOFzbebBR7nkgucSXEalxJJ8ymT6B7S0yNLQ8Xbf9odoTuoftWd2EJ8/gj7IzZLKRrKUAXUcyIncsZ0zqlgqMlJZF2G6FJ0z7O1TupitqNy6avdDPlES2YguCCyFUIEIyICjBUhNBh+u5WDZvY6rrdYIuhxkf0WDzO9PuTTZltdVfbaQRDPJc2DtQGsv7yF6Kpeba0NjLQ1o6LWEaDdpbcua25x4LhFPkomyvJRS04a+pPpEm+xu2IHubfXzurpiVIJYZIQcrXxui0FgwObl0HZqnQ7yPMga/mjfrfv7VxOcnuzbGODz7NyT4gxxa1kb2gmzhMBmHDS2+ysOFclk5aGzvZEx1s4Y4ue7TUXvYLYC3+vvRcv636rb+omok6ERGA4JBRRCKnZkbxO90ju1x4qRslHN/PggyrCWXuytkiPxfC4aqMxVDBIzXQ7230u07x5LHtruS6aAukpCZogC4tPtYx3D9oBbdN3pGnJP63e5XC6UBNJo8qEWvfhv7Qe8cCuK27lZ2IZLC6rp2Bs0QLpA0e2YNXHvcFiAXo03a0c8o4BSdR1UoEnP1Vpb2ihyMCgQoF5DOoFLsSCXYtqeSZB2hSZi1Hco2LrBTLDqP1wXq9NFNN/By2yaGlbCXOa1oJJ3AC5PuAS9bA6JuVws4Dcd4v29inq7aYsiZHBDHFIG5HTjpSObe/RzDoHXeNVXa8ktJN7nU3NySd5ujfM2w/5QhhjdCUlKLyJzh46KRjH2nmk4ZhBP5Hn3stOy+z5rJWx8DpcnQC1zf4hTe3GyTaYMfnL+iWgm92huXS1yLanXuVcwXHnUcgkF9DvA1HaLcR/RPdoNsHVoA1sO6wF99hqdbDW/ALKyMpdQl4Q4NKtlUxF1mouHNFigxU7kTDHakKm0+pwwSxXsJ1keVyexuzMSeJN0ugw128IitF0o/IN5gmNyFyNK3UohUy5KRwCOEUIwS8Aa1sdhf8AuCqkA1leT3kRvt+CquB7ZzYcZOYYx2YDM54Jyi4FhwGtlrHJcwPwaKM7nCVpPZc2VC2XwmriqKqKCmimcG2dzouGWcCx7b6HUDRcqsSWl/JThvqGO0u0FZVBk8/2LQLNa0ujvuOYNvc7hqUfZrlRlpIxCIRL0iS98ry51z71F7c0VVA5prBZ8l8t3A6DsaNABcKM2e2cqKhpkhhfI0OylzbWzeZXTP024wRnHKTkyZxrbGqmlfNzskeb9hkrg1g7BqrRhHLDljZE2le5waGhxmBLj2m4Wb4/TvgdzUrSx4Fy0kXHv1Ujs7gs45uUQSOYTcODLgjtCdirlLSsYQ4asZZecNxLEcj5pHSuYSCXN0EYvchp7OF7JxinKySx8cNO+KUDKHue1wZ4rW1UjNtfEyk5u1ntjMZbcBrTly6G/b3LMK6jlc9z+ZlDTqCY3DQbiVhRCNk257JFzbjHYuWwG0FbVVjY5ah7o2tL3tytF7HTUD3rXaVixzkR6U1W88GRtHm5y2Fj9w4rDqpR14jwaVp6dx+GAix3HQ+e9eWdsMJ9EraiHcGyOLB2Mc4lg/lIC9StWI8vlCG1VPMP7yItd3ljjb7rJdNLEgmsozFJz7ilAkqjcvRs7DnjyMSgQoF5LOoFLsSCXYtqeSZAtOqlnHo3USN6lT1PJen0zaTOe3wHnOcB3aEWvb0PgtD2P2aopcOpZJmZppXTgdKTURyOGgY07hZSUmx9DK0lrCQDl6M83RI0I9l2hYx6pe7PkcqvcsGUUQ6CQhP2i1GHZCi6rc1xvAqiSL7rhzB96ZnYilzXDpGnf7aF1/IuCt9TD2r4BVvLZnuI9XzRMPfoVfqrYGN+6eRuoAuyB2/tIl/JGxDksfTRSSNqoHhrc1r2dbs370ncvXyKMPpmcYjJcpPD3WcjYgOki0Y1WG76jP5NMfTH9cOgmuGHpJ7UNu0qOojZ4XV1G18WZV7waFqoWcUinNaNU2CmzuZUeAQhQBDdSM3zkRmz4a6P/hyv3djiTZaDhtgXaC51vaxNuBPFZryBsIo6k8HSgDyBVp2qxKaBkZp7c4+eKKxAOYPdYgAkC/mvMs7joRZqrDIpT9pGx5AtdzA4gHgL7uHwSdHRsiBbExrG3vlaLBVBmO1gDzckMNnHmoCGHscRPoUlHtNVEm1nfw0zXW7+jMVLDBZcS2ZpJnl81PG953uOa7vfYqRp4GRsbGwBrGjK1o0DW7gAqNJtfU/uxk9hp5gflulmbYzAdOKI+dQ3/wDEpAO3bC4aH5zSx5g7NfPIele+brb1NYhNHIx0buk14IcAbXB3i4VJxDlKZE4Nko5XXF80Re4fMwK1YLVR1cDJ2MewPGjJG2cLGyE8BhENgmBU1E6QwMMbZALjO5wJB01KslNIDqmWL04yE66a6JemZoDbgPwSGS0btFln+0FBenpX/uyvaT3Fun3rT4NyovLlBmwwm3UmjPuB0K0reJIT4MAai1HV8kLUE56K9Sb9hzruGBQISgXlM6AUsxIpdm5bU8smQdrrEHfY399uBViqcXppBf0fI62uSSzffuVcRV2Rm4mbSZpOyW3rKSOlbzDiIBU/3mp55xPZwU1hvKJDBTlj4XvzVD5T0gLNkkc82PaMyyulf0AO8p5U9ROuiEotszssaksGm4dygUprqmpc1wjliijjvE3M0sDg7NwOrkww/bCiGJGV5PN+juiF4gbPJJ3WWd0R6PmmbDaXzTn00cRa8jjN5Zpez9fQU5qxNOxwnb9m8xPsxxc86jhbMNyY4RU0kVBWRPmZPMSOZdaTUWbfLm3cVScSPRXYa7oqnQnelklTfp5G2I9ZBRxOcQGgk9gFyhxLrJVjS1oINj3LLT9Vv4NM+xfklHUUhFubde27IU0p9n6ku9k4DxEN+8lN/WUn7x+JSBqXne95/wA7v6q77FPGPAq46VgksboXRFuYtuRezXB1rdtklguGuqaiKBnWkeG+4E9J3kNUzgks4EgOsblrr2dbgbLeuSWPDqn+0QUnMzw9F3WLQXNIJYeN9fisrrfJcY7GJYzhzqeeWF/WjeW7rXtuPwTArd+Vmmw2ldz1RTmWomuWgEta4tH7Z3cQsMneC4kANB1sNbdyKrNSE0aZyW7c01FA+CcvjJeX5w3Mwgk6EDUK7YdjVLilRFHFUZnQyNqA3mSL824G1yV55V85EJsuKxj96OQfdf8AJY2VLGUXGRqNXyeuNNWwtmGaqnbMCWEBlrdE237kTDNhJoKt03PB7OYMTBcsIcW2u8DQhaGCk5d65DQzXY/Y+rpHxmYtfZz3ZxI49a9hr70fZfB6+mp6qGRhe6YyOjk58Hm8zTkHS13ngtDlST0AZ9hmG17MMlpnRP8ASckhZNzkTg5xJygG9xp2q27KwSx0dO2ovzzY2h9yD0ra6jRSMM3Ao70ARWN+zPYhpapmUdNu4ce5OK6APY4Hs/ELEdouUetp6meGMxZI5HsbeME2a4ga37lUYahG4x1TLdYfFVzlMc1+GVQ1Noy4HKbXaDbVY9Lyp4iRYSMb3tiA/FQmKbU1lS0tnqJHtO9ugHwAC3jS0S5EUxBP1UZgRajcu6XYYruGJQISgXlM6AU4ZuTdLs3LanlkyDIbIoKMV1+DMcQf1T2c/Zpg3QH3Afen0/s/JdFPbJGNnMRKgPRTU+1805oNyaz+0Tm/pxY49zHWIDopLCzoUtXdQpDDRvTf9whL7bEcQ6yc/wB2E3xAdJLs9msYfckW+1DMJQIrQn2F4bJUStihY573mzWtG/tJ7AO1ZbRNMDNW3Cds5qWi9GowWPe4ulmHSe7sa390Dt71esD5PaSlcG1DDXVZAJp2eziBvbnCTYD+Ii/BXCIuYREw4fSm2kIa2SQAdrR+S57LUykjFdotsJK2ljhq2l00TwY5rZczS2xbIDx3aqqO/W78V6VlLpCY3HD6pw3wkNjlPuafzVOxzk8pKouFKHUdWLn0eUWZLbfzZOjh3sJTruS8A4mMq7cjQ/3rCexkp+Qqp4lQSU8jopmFkjDZzXafod6ufIrHfE224RSH8AtptOJKTTPR7PyCSkOqUjNyUi5ecbBZToiN1CNKdEgx9jZIBF2h80uXIlRGiRvu09o/BAAyHRw7l5e2xbavrP8AETf6jl6dLr691/yXmTbX/vCs/wARL/qOXRRyTLgiA1KWRQjr0lE5mAESfclElPuSs7WOHIyKBCgXks6QUuwaJBLtOi2p5ZMgyFAhXUZi0nVHeU8m9n5Jk7c0d6fHVh9y6qv5foys8CNCd6bVB+0S9Ad6b1J+0U2faj+xx72O6/qpPDNxS1WLsPuTfCzvC0bXrxZK+2xKvHSS7PZpLEt4SkXs1gvvSL/ghq0rdNgMAdRUsRYB6bWjRxA/s0AF3PPZYHzJasYwOl52phjO58rGnvBcL/ddb3tViBgZiUzB0oIYKWEdhe6zrdhN2/yriulvg2ihq6Y1HPRUj3wUcBJqapgJmq5ALubGd53an+iT2Sps0kE1FQRCme4g1kz2vqHDXWxudSBopHZZwp6yKib7GnoTNIT+3JK4ZnP7TYH4qSqMKt6H6KWmKOpdObSAAseyQHL+90nDRc5Rm+0G1tL6bPDWUUZDJCzn4BknaOBuLHiNytjJXRc1DVPdLSSuApatwtPSSm3NtkJ1B71BUuxLn4xPUVQY2mjfz5Jc1zX30Y0ngbi9vckuWbH5oqmSnYQYZ6eI5SLhjgSQ9nY7dr3K3FPZBklOUHBDW0kr3MAraLV5aB/aItemO0FuvkqbyIOtije+GS/wBWobL1hqBQTka1NNJBLxzFrA9pJ42yEeaznktpDHjcjG7oxUDy4fiqUmk0LB6AiOhSYR27giOWBYkXJOZvRuiPOqVhOhBSAJTvzD3IJhlIdw3JAdB/cU5ndvBQA3y2J+PkV5j2zN8QrP8RN/qOXpxh0txA+7gvM+3jMuI1Y/9aQ/F5K3o5JlwRDUZJtKPdemmcwISVRuSqSn3KbO0cORkgQlAvKZ0gpdu5IJdm5bU8kyDIWoCjRrrwZvgdObYX7Almez8knXDotCVb7PyXVBYk1+DCbyl+xvQcU2q+unNBxTWs65WNrxVH9mke9khN1PJM8N6yczdTyTbDesVc3m2JMV7GGxPglKTWNExNqPhvVKX+xJfgf+NCuz9QIqqB53NmjJ92YArdtr6J0sWKRs6744KuLxZTc/DIPivPcrdSt62Lx/0ylimYA6po2mOeLjUQOADhb7x/DZcN8cM3i9h5h8Ye+oxCOximwwAWOpkjD84/BE5Puafh9AJj0nSl0QJsecAJLR4cuY2TKRvoUbyzPNhlTmu6MZpcPe/R4yj9ju7U+wTDYzDh0dLPHPHTVBeXZxmymN7QC0ftAuC50UVDlV2mZFmoaU2HOGWpcDfM4nRl+6wPkp7lD2cjqJG1M5LYYaHM5zTa8lmc2zzufgq9tJsEX1dRUVVRBTU75SQS8OkcNNGs7TbvVtdMaxjJJQ6LDYMriZBabEHsHQGQ/sXAsBvVSwlsA/2QpTCzDIXaGGCSeXtYCzIAf+Z9yqXI9HzuJV04GlnNH+aVv5BS+3OOmipJZH9GrrRzbGAj+zwAGw7RZp+JUf/s9R9Grd4mt+4f0Qls2BsLt6TkRwiPWJQxlC6OSyGZIBAC9UzMLoIjmblO8LopL6IXttqgBGE2dY/wDVeeuVanyYpUeKz/5hf816KLM2vELF+XbD8tRBUD+8Zzbu9zSbfdZa0vDJkZk0I4RGlGavUXBzsOkp+qlEnP1UrO0IcjFcuXLymdIKXZuSCXZuW1PJMgyUhGo9/Hck1wK61zkzJPFqdzLAjS28brIbWj8k0psQew6G44tcLtPvHFSTquF7TmBjPHJq3yBuR5LeFqbbZnKGyRHYedSm1Z11KU1PGCckocO9paQkJ8Oc59w5n86zs3qX7Kj9xgyj7PyTLDj01KvpXZbaXt2ppT4ZICDlH8wTu2nBk19sg9fGSLC59wXUkDmaPBF+38U5e1wtuBGvSNvLRN/SwX3kdc9jW6fFaWNRuUgiswwNaoWcn+zuOTUUzZoHZXt3gnovHFrxxGqZ1sgc64GlkgCsLEpSZpF4RvGzm2FLWnPFMKKqf7SF7b09Qd2rXaEm28a96mY8GySc8MPiMvCakmay9+OXUrzeU7pMVniFo55mAcGTPaPgCuaXT/DLUj0H6lvJzww6Fsp1M1XMHltuOXeofaTbKlozmfKK2rb7ONotT058LRoLdpN1ilVik8uks80g7HzPcPgSmgFtycOn+WDn8Ejj2MzVkzpp3Z3uPk0futHALZOQenEVHLI4256U5SdxEYtb4rCirBsvtlVUPRicHRE3dC8ZmHtsOB03hVbD24Qos9TMKSlKzzZrlNo5mgGQ08h3slF47+F/5XV0jxAPF25Hg7jG8G/uXG4NbGmRVxSICJJVAb2SD/Jf70n6czxD3sKnSwyHD7FPC64CjXVkZ/a+Uro8RY3iT7mFGkMiM209LFJzbpRnLgzKNSHHSx7NVTuXWjzUcT/+HP8Ac4WUvUbMU0kzp3RyOJfznScI42uBvm3Kt8rG1NPJSuphK2SVz2HLHq2LK6/Sd5LWC9yE3sY61HCKAhXpI52GSVQdEpdJ1A0Ss7QhyMly5cvLZ0hk7hhcRcNcQN5DXEDzTQKxQ7VzMohRsDGx5nFzg37R2YklpJ4LSD0iaIVAEnnQZ1v6qJ0ipRUnnXZkvVQYF43W3FFkuTqk8y7Oj1dsBjyOBUG1kk0WKTzoecKHZnkNI5M7iLXSYSWddzhVO3IaRdpQ3SIcpnAsBfVNmcySJggj5x/OOcCW7rtsO0geafqoWkjQUCnZ9kJmQU9QXRc1UODQ8PdaMndznRuPJSTeTqoMhj5+kD8xaAZ39Mhmc2HN8G662R68Q0lRsuVpj2Cmc4BtRSEGN8gdzz8uWMgPB6FwQT2IlPsNK9zAypo3CRkj2ubO8ttDbnLnJcWB7EeuhaCslApPGsBkpmRyF8UsUpIZJDIXtcW9ZurQb+ShucTV6YaRbKlKaZ8fs3vZ/A9zfwKb50UyFS5Re40mWKm2vr4x0KufTdd+b/5XT1nKNibf/FOPvZGf/qqfzhQ84VPtHhlzHKXiX/mB/wApn9EE3KXiZFvSLX4iKMEfcqaHFDmRiIbkriON1NR7eeWTuc8hv8o0TFjbJAPQ84ri4Ilpscrk1zoQ9aO1E6Byhqo3BvSa4XFwXNIB91wmzJDdTuN7TTVNNDDKGERElrw2z3AiwDracFE7MopRwVooEJQLhZqCj3SaUKqABSuXFAnkRy5CgQAK5AhQAC5cuQAYBcrHsdgMdWZw8ygxQmVoijzl+UgFtr34jcnFDsqHUk80raiOWN0bY2OhLWymQkNGZ1uI+9ICrNVt2FaOar7vY3NS5BnfYudzjH2aOOjSnX/ZqhjkbSTVEoqnZQS1gMEcjwMsbje/EC9tEMGwYdSVD87hU073MMNhlkyEFxY69z0bnduQ2BM02IRMpaCCaRhhmjdFMGvu6ndna6KUjgQ4b+wlIU87HY+9zZozEM32hfZjv7MI7g9pKgcP2UY7Dpa2WRzXN9nGGA84MwbmJPC7h96kJNlKFrYTJNVME0AmEhpxzTCQ7Kxz77yWkeYUjA2Bs2tqcz4rNjnDRK/7N7nFwaB2gkjsUtgVBzNXHNJLSBzoaq8LHnmYiY8rAASesSLjuVJqMFa2kil1Ms8zmRMt1o2XBdbtLiy3bqpnHdj4qQ07nTF0T5OaqHBoJp5LA5RfeLEnyTAHbCtE9FSSNMUfNukjkp47AMeD7VrOw2OpJ3qkkK+0mwbH4hPTOkfHFC1p55zBdxeWtj0vaxLgFFU2zTBBWyVDpGOpn82wBotJITo03O+1z7gmngRWAUCtcmyIGH+kiQmYNErobCzYHODWyX7yQpKn2MpXsjnE83oroXySS5G3hkZpzZGbeTcK1MChWXJSe2Y5b5bm195HC/ek1QgQUKKEKpAdZchXJiAsuQrkAcEo7qpNHf1U1smJjcoEKBcjNDkrZOvV/i+X6qzzbKxjCoqwOdzrpnxkfs5WuyjRVFgUsoFIHD/F8v1Qer/F8v1VCGC5P/V/i+X6rvV/i+X6owAwXJ/6v8Xy/VD6u8Xy/VIZHobJ96u8Xy/Vd6u8Xy/VPAie2DxiKldUOllfG58Do4yxmYhxIN75hbdbzTvDNph6FUMqKiZ0xfE+Frm52gxEkXJcCLk9nBVduH+L5fqhFB4vl+qWALfNieHTTtrpXztkBY99M2NhzysAtlkzaMJaO/enVJtpCIzM9zufdWGZ0YjGXmnsdE9mbNqRG8203gKjegeL5fqh9X+L5fqjSBdMS2ko5IauGN0rGGKGGlYWNPRY8yOL7HQkm2l9AE4mxjD5YaeKWqqOaipxE6FsLWtke0OLX5sxIs4t/lVDFBr1u7q/Vd6v8Xy/VPSBaqXG6Q18D3ueKWlYxsQyAlxZcgltx+1Y+QTmr2ujrKarhq32zSc5TlkA6Tmk2c45t5BI81S/QPF8v1Q+geL5fqjSBbMb2xjloY2xZxVu5ls7yBlLIAcpab3uXZTr+6jbY7SUtW2FkedjZZhPVnI24ky5Ls11s0u3qo+geL5fqgOH+L5fqjQBoZ25gNTJE42oHQGEEU7edDctmtvmtodbqt+saduHTUzZpC81POtbksxzA3KA7padvHVQXq/xfL9V3q/xfL9UaQGLiip+cP8AF8v1Qer/ABfL9VYhkhTv0DxfL9Ub1f4vl+qpAMlye+rvF8v1XervF8v1TyIZILp/6v8AF8v1QervF8v1QAyCUcOinbcP1HS3kDq9vmrZtNsdFTUFJM1zjJM54eT1bAaWbwSbwg8mfLk/9X+L5fqg9XeL5fquUs//2Q==" width=251 height=174><IMG src="https://encrypted-tbn2.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcSQj5L77l1SWYxQGijDfwQi9Hb4GD1_uvjlB-KL9y50svnB_7J95g" width=205 height=184><BR><BR>In rete circolano varie anteprime. Per quanto riguarda la prima maglia le voci di corridoio convergono su un elemento, ossia che le strisce saranno&nbsp;più strette. Invece la maglia away presenta due varianti, che comunque segnerebbero un cambio di rotta rispetto al rosso dominante nella stagione appena finita.<BR><BR><STRONG>JUVENTUS</STRONG><BR><BR><IMG src="data:image/jpeg;base64,/9j/4AAQSkZJRgABAQAAAQABAAD/2wCEAAkGBxQTEhUSEhQVFBIUGBcYGBcXFxcVGBcaFxUZGBcWFxocHSggGBwlHBkXITEhJSksLi4uGB8zODMsNygtLisBCgoKDg0NGhAQGTQkHiIsMTA0Nyw4NDcsMzc3Mys3NzMwNywsLC80NDY2LDgxKys3LCszOCw1MDcsLDgrKysrLP/AABEIALsBDgMBIgACEQEDEQH/xAAcAAEAAwEBAQEBAAAAAAAAAAAABgcIBQQDAgH/xABNEAABAwICBQYICgkDAwUBAAABAAIDBBEFIQYHEjFREyJBYXGRMlKBobGys8EUIyQlQnJzgqLRMzQ1U2JjkqPCFXSTQ+HwFmSD0tMI/8QAFwEBAQEBAAAAAAAAAAAAAAAAAAMBAv/EAB8RAQACAgEFAQAAAAAAAAAAAAABAgMRMRITIUJhBP/aAAwDAQACEQMRAD8AvFERAREQEREBERAREQEReXEcSigYZJ5GRMH0nuDR3lB6kXNo8chmjbLC7lI3i7XAEA52vn2KGa19JamnoxJTP5EmRrXODQ5wa4O3FwIBJDReyCwpJAN6/AqW8VV2pjHnVFPNFK8vmjkLtpxLnObLmCSczZwcOwBWA26DpfCG8fSv58Jbx8xVc6QawmUtb8CdES47HPMgY34wXF8jZf3RbWLFW1RpGROa4B52ttrm8wgG1s87oLENU3rSGpDsh514Vz8TrRBFNO482Njnn7jSUElRUpqT0oqZZZ4ZpnytEbZGB7i/ZO3Z9icwOc3K9slbr8Sa1pc/INBJIzyAuct6D3IvHheKw1DBLTysljP0mODh2G249RXsQEREBERAREQEREBERAREQEREBERAREQERR3TrSqPDqV07rOkPNijv4byMh1NG8ngOxBy9Y+sGPDWCNgEtXILsjvYNbu5SS2YbvsN7rHgSM64/jVRVSmWqkdI87r+C3+FjdzB1BWNqzwKStq34pWjlBtEsLhk+S/hAdDGAbI6L/VXI1y4Aynqo5YmhsdQ15IG4SNdd5+8HtNuIKCwtTdTt4ZGDmY3ys/GXAdzl+tcLPmuXLc+Ej/mauVqInvRSs8Wc/ijYfcV2dbv7Ln+tD7ZiCpdV2OfBcQjLjaKb4l/QBteA49j9nyErRxWRntv1FaswSYup4STcmKMk8bsBug/chublvmz9K+YdsuyZ5Qz3r8V+IiN2y5rjcXBG5fyixRr3bIDh22/NB01WGuzSARwsomHnzWfJ1RtdzQfrOHc0qzxlmVnbW04nFJ79AiH9pqDq6j/ANfk/wBvJf8A5Ilb+kEmxTTu8WKU90biqk1FMPw2Y9AgPnlZ+RVp6b5UNUR+4l9mUGasMxOWmeJKeR8UgA5zHFpy6D0OHUbhXJoXredtsp8TaGFwFp7bAudxlaRYNPjjLqtmqj0aw34TVwU/RLI1p+re7/whyvLWTof8OpmuhA+EQX2Bu222zi8wI6xbpQWW03zG5f1U/qU01Lvm2pdz235AuuCQ3woDfpbYkDgCPoq4EBERAREQEREBERAREQEREBERAREQfl7wASSABmScgAN5Kz7itS/H8WDGEijhuGkdEQI25PrSOsB1bPAqWa89LuSiFBE74ydt5iN7Yt2x2vII+qDxXu1YaNfA6QOeLVE9nyX3tFuZH5AbnrcUEohgZDG2ONoZHG0NaBkGtaMh3LP+snS/4fNZmVNFcR8Xk+FIe22Q6B2lTPW3pkW3oKd3OI+PeN7QR+iHAkZnqsOlVBZBb+od9oqlvB0Xqu/JSzWfFt4ZUjg1rv6ZGn3KEaj6gMbWOcbNHInr/wCoMh0kmwU401l5XDJw0c+WA7DMi8lwBDQATtHsus3BpnQtWndEpdqhpXcYIT/bas21VA+PKXZY4fQJBf5Wi+z96y0ToCScNo7/ALiL1AEiYnge3GcapYdllVIyPlA4tLzsg7Fr2d0HnDJc7C9IsP5RrIqmOaaR2yxrecc+gWFt17nqXA1o4dFNJStlEhze0bD2sttujBJux19w4LmwaKU1FidMyPlnvyeHOeywJ2xYtEeYsOI3ri2WteXeHHOW01pzEblawk6lnLWfMXYpVZbnMHdExaMss7aV0xqMYnhZ4UtQIweG5pPkAJ8io4SPUO61RVX3mKMD+txNuO5Wfpm69DVfYS+zcoNTaHRMs1jdiRkWTg1nKh5mDm1N2vLwQ0FnDI79ykWP4g5+CzyPtynISRvtkOUaTE+3AbQKyJieBQmD4k+mqGVERAkiO024uMwQQeotJHlWktDNIoq2nE0RzvZ7OljrXLT7j0hZjk/7KVau9Kv9PqLuF4Jdlstt4AJ2XjjYk5dIJ6bLRONbGh7mO/1OkuyRhD5Q3IgtIInb1gjnd/G9gautLm4jSh5s2eOzJmcHW8Ifwu3jyjoXRgmbKwOaQ9jwCCM2uaRkRxBCpiV5wLGQ9txRy7wNxheecO2N2Y6gPGQaARfmOQOAc0gggEEZgg5ghfpAREQEREBERAREQEREBERAXixnE2U0EtRKbRxML3dgG4dZ3DtXtVOa+9ICeRw2EkvkLZJAN5ztDH5Xc77rUEU0IoZMVxN9XUC7GP5aTpF7/EwjqFh5GdatbTPSRlFTPmdYv8GNp+m87h2dJ6gV89E8EZh9I2K4u0bc0m7afa73k8Baw4ABUbp5pSa6pL8xAy7YW8G9LyPGda/ULDoQcSedz3Oke4ue8lznHpLjdxPlU3/9GCDCpq2oaeWeI+SYcuTa6Vg2yPHcD5AeJXx1UaOtqqoySN2oacB1juc8nmNPG1i4jqCszWoxz8Onjjzc0MkeODGSNe7y2F7cAggupcB81VESRtRxvFuMcu/r8IKxtI8KAoqogu2+QlI2fiwCI3EGzbXz8YlVJqlr+SxKIHdM18R8o2x+Jje9XtijNqGVvGOQd7CFO2HHa0Wmu5hvVOtMsBaT0C/ZtH9hF6oWaGG4AHAZrS+gJ+baP7CP1QqMcnWBETNSOG4SAHq2ntt5Miv7i8BdjEBAyZGHE8M5QPOQo5rixWWnq6OSF2y4RyZEBzXDlGGzmnJwyHdcWK5+iGlM9fi9O6bZa1okIYwbLbiF4BPS45necrm1rqF8XV4+7V/Nk7F73j2jS6Fm2rrwzFZZnGwFTMCeAc98Zd5Ab+RaTbvWVMRftTSu8aSQ97yVdJbE9IY6Np2CyUU9BE+UF3gxvikcGm9jcbYGyLktI32XX0wjMOByteNl7wHPb4rp6gPc3yF5HkXO1NYHE+lFTK0yPZM8RbTnObGGtbmxhOy11y7nAXzXR10VYZh+x0yyxt/pvIfUQQrVbgMNbFXU0u9zYHMcPCY4GSz299iOkEjpUQ0iwGSjndTzW2m2II3PafBe3qPuI6FINVWLup8QYA0lkzXRvAubADbD930dnPqJVm6xNHY8SpBNAWunjBdE5pBEjd7o7jeDvB4gcSgjGprS7ZP+nynI3MBPHe+L0uH3hwUx1maN/DqQtYPlER24jxNudGepwy7QD0LOsUzo3h7SWPY4Oadxa5puDbqIWj9B9JGV1M2cZPHNkZ4rwM/Id46ig5Wo7ScywOoJieWphzL7zFe2z2sdzewtVoqgtM4H4Xi0WIxAiKVxe4DpOQnZ95p2h1m/Qr6hlDmhzSC1wBBG4gi4I8iD9oiICIiAiIgIiICIiAiIg8WM4nHTQSVEptHE0ud5NwHEk2AHEhUfq6wuSvrpcWqhltlzB0GTc0Di2NoDR124FXFpfgjKyDkJWufGXNc5rXbJOzmM+2xy4KJUmiQgAbSVVVSgX5h2Jo7k3N2PabZ33Ebyg8Gt7FuRoDGDZ9Q4Rj6vhSeSw2fvKiCDvHQrP1o4HiL+Tmm5OeGFrhtwNc21zcvkjJJacgLgkc3oUAwqidLKyFnhSPa0dW0QL9gvdBcep6k5PD9sD4yd8j8xllzGdo5oPlKk2Awulo2GcfGTQDlct7pI+f5yV08JwhsccUEeTImNYONmgDvPvX3ZAGHZGQBNhwF8u4WCDLuAzmGpgfuMc0ZPkeNrzXWoHC7CONx3rK2IutJKRvD328jitS0cu1G13Q4A94BQZTaywtw9yujGcZqMMwuhfA6J4e2JgEkZNgYTJvbILnKygWlWh7qWlhrDKHsqHW2Ngt5Paa5wu7aIO624K1KnCGVNNhEUwBYDE5zHfS2KKQ7JHC4Fxwugp3SjSWevdHJUCMbDXNbybXMBDiCb3cb7l5tHsWlpJ2zwBplaHWDml4s5pabgEE5HirxrsTpxNPT1tXQ/BSNgU7tlkkeQ8Il3C53C2VlzdH8OjosNElPUU8L5ZHE1UwD2ubyjgwA3F+YBbO289KCFjW5Xjopf+N//AOqgZsbnifSr6pn0U+IUs0MtNNUcnKyYQlrg74sEPLbk5OBAJz5wC/GE6QsmxOpwx1LCKccp9HNzhsl5eNxDto9mSD76mm2wuPrkmP8AdcPcuHr3mtHSM8Z8jv6WtH+amWhmHNpqd0LPAZPUBvUOXfYddr28igGvp/xlG3gyd3e6ID0FB5dSVADPUVDx4DGxtPAvJc7zMHeVMtHyKbFaihAtBPCKqMAEMY8O2JAzozuHG3SOtcbUc35LUn+cPZNVgYphDnPpKiIN24S9r7jMwysO0B1h4jd2AoKY1xaONhqG1EbbR1BdtdAEjbE/1C57WuXg1U4uaevjYTaOf4pw6LkExnt2gB94q29YeGtnoJWm21G3lGE28JgvbPiLt+8qFwXBKqpeHUkMry1wIe1tmtcDcHbNmgg9aC/NYOjprqJ0cf6aI8pGOLmggs+80kdtl8tSeknwmi+Dv/S0lmZ7zGb8kfIAW/c619IMIrqgA1lR8GjsPiKQ85x6duYja8jLdqkOjOjFPR7Rp4REXgBzi5znvsb84uJJzJO/pQd9ERAREQEREBERAREQEREBfiSIO3gFftEHPloLZs7j0qvcb0H2KhtbQNjjqYztcjILRuJBBLLeCbE9V+CtJfwhBzsBbKYWvnY2OZwBcxrtoN/hvbM/+Z71+a0Weeux93uXUXOxLwm9Y9//AHQZPx6PZqKhvQJph/cctIaMy3pac+NDCe+NqzrpU4GsqiP383tHLQ+jrNmkpeqCEf22oKqw7WRLSctSyQMqYmTTBm07YLRyrjsnmuDgDuyFly8e1i1NRUQztDYfg7i6Ngu8AkWcXk227tu3cMie1R7SI/K6n7eb2rlfGreIHDKU2F9g7wPHcgr+bWoOfLHQQMq5G7Lpi7avbcSNgF1uBd0DMrl6P6fOhhfTVMEdZTvc5+zIQCHOdtu+iQRtEutbIk59C7OvQATUtgB8XLu+sxcLVI2+Jw/Vl9k5BKtE9NXVmJQB7Iqanjjl2WNItfYsC55AvkLAAADNfbFdP4aatqRHRQuqdrkxUB4Ae0hti+zSbDIGxz2ehWdyTfFHcFlGM5DsQaM1bPe6jaZXB8hlqHPc03BLp3k26s1B9eh+U0/VC72h/JS3U4LYZEf4pvbvUP15n5VT/Yn2hQdjUY75PVNyykYesXYR/iO5XDTDmt7AqX1GO5tWLj/o5Dfnyguf/OhXUwZDsQQyu0EbPVPmqZHzw3Doqdx2YY8hfaaP0hvci+4HpUop6LZAaAGtGQa3cBw4Be1EHzjhA3DPivoiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgLm4n4Tez3rpLnYp4Tew+lBkzHZdqad173klPe9xWmsNjtBE3hGwdzAswYo675c786T1itRYf+ij+oz1QgzPpE21XUj+fN7VyvzVl+zKX6h9o5UPpT+vVf283tHK8NVT/AJtpx1SeaV4QQ7X2PjKM/wAM/piUf1Q/tSL6kvsypBr6dz6McGz+tF+S4OqFl8Tj6o5T+G3vQX6/csmRHmjsHoWsJXWaSegH0LJjDk3sHoQaK1Ri2FQdZmP9+RQfXh+s0/HkT7QqdascsKpusSHvmkVfa7HfLYhwp2+eSRB3dRrebVG43wjIcOUNutXUFS2ox3Mq8786LdkNz1dERyHYEH6REQEREBERAREQEREBERAREQEREBERAREQFzMYNrcbFdNcvGej6pQZDnl2g4nO9z3rVdILMYODW+gLKMm49hWsIHXaONh6EGZNJHXrKo/z5vauV36qP2bB/wDL7Z6onF33qJj400p75HFX5qyZbDKbraT3vcfegg+vr9LSfZzetGuTqc/aLbb+Rl9LF19fA+OpPs5fXYuHqbf85MHGOUfhB9yC9K2S8cgORDHn8JWVYW5DsHoWpcbdaGV/COT1CsuM8Edg9CDRWrr9mUg/g/zcq813fr8f2DPaSKxNXA+bqTqiB7yVXWu4/Lo/sG+0kQd/Ub4FWct8IsB9ff15q6Itw7B6FTOoz9BVHLw4/MHb1c8ZyHYEH6REQEREBERAREQEREBERAREQEREBERAREQFzMUFz2NPvXTXLxI+H1NPqoMgyDmnsK1pSZsYeLW+doWSPofd9y1vQ/oo/qM9UIMpYgbzSEfvH+d5WjdWo+bKT7FvpKzhUHnvP8TvSVpPVs35spPsWoK+1+j42k+pN60a4mpWLaxIHxIZXd5Y3/Iruf8A9AfpKP6k/rRLw6iY/lsx8WC39Ujf/qguDSF1qSoPCGX2bllaPcAtRaZSbNBVH+RL6hWXnm3WUGldXUdsNpOuFh7xf3qsteI+Xx/7dntJFbGg8Gxh9K3eRBF6gVUa9B8vj/27PaSIJFqIHyaq+1aO6MfmrihHNHYPQqb1DS/EVbekSMd3st/irip3XaO7uyQfVERAREQEREBERAREQEREBERAREQEREBERAXFxh9mzHgx57mLtKIaV1ZbQVcvSIJnfgdb3IMtfQ+77lrelFmR8NlvoCyS5uVhwstcwMs1o4ADzIMl1I57h/EfSVpXVqfmuk+yHmJWap/Dd9Z3pK0lq2/ZlIP5TfOSUEC1/wD6Sj+rP6Yl5NQx+VVNv3TPXK+2vyX46kHBkx73Rj3Lz6g7/Cqj7FvroLQ0+f8ANtYbZiCT1SsybNlp3TkfN9X108t/6Csx3Qao0VHyOm+xi9m1VDryHy6L7BvtJFbOhz70NKf5EPs2qqNeo+WQnjAPNI/80HS1Du/XB9ifaK48GdzHA9EknneXDzOCpXULLeWrb/BEfxSK48Cku6dvSJGnyOhj94cg6yIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiD51Emy1zvFBPcLqBaypeTwmpt0xtZ/W9rPQVNsWNoZOtjh3iw9KrjXBIRhcoAy24b/APK3LvsgoWkYTIwAb3tHe4BaztYX6APQsq6Ohz6umbs754faNJWm8RqHclIb2sx5v2NJQZWlluTbpz781pvQVmzh1GP/AG8XnYCsvNyb5PctV4A0MpYGX8GGMdzAEFOa9ZL1sTeEDfPI/wDJfXUS61XP9iPNIPzXh11SbWJW8WCMd7nn3r36i/1uf7Ee0CC19NxfD6vhyEvqFZhDFqDSd3yKqG8GCXoP7tyy6023buCC/NENMqeKiponiXaZDE0kMu24ibuN894UH1xYrFUTU8ke1YRvadppabh4duPU4d6lOi+gtLU0VPO98zHyRRlwY5oFwwN6WE7hxUQ1raPRURpmQue5rxM4l5BN7xjoAFrW6EHQ1Ey/K527gYRlx2ZB+auLA32q5m9BihcO0Pma7zbKpHUjLbEXC9r08m/qkjP5q5aZxbiEXiyQzt7XB8L2/hEiCVoiICIiAiIgIiICIiAiIgIiICIiAiIgIiIOTpNRvmh5OM2vJEXEb9lkjXuDes7NvKoBripKiSiZFBTzSufM0uDI3yENa1zrkNBsNrZVqogzHoNovXNxCle+kqGMbJcufBKxrbNdmS5ot0K9MYppnU8zQDd0UjRstJObCBYdJUoRBktugWJkW+A1G63gW9JWiMEjqDBCZIjHJybNpvinZF2+RSxEGfdb+itXJWCeKnnma+JoPJxPkDS0kW5oPRmvhqqw2upq0bVJUMjmaWPfJBMwMABeDctAzc0DPitEogjGI4e+aKSJ20GyMcwkNNwHNIJF+nNZwqdEK5r3NbR1ha1zg0/BpjcAkA5NtmLFa2RBW2q74V8BZFNTyQGD4tokY9rntABD7OAIzJHkXi1s6HVFXDHLC1z5oSWiMAc5shbtHM7xsjzq1kQZ10E0ZxSkroZjRybF9h9wLBj7Bzsj0b/IrnqsMe+WCRrQ18ModfMAsLHskHXdrzbrAUjRAREQEREBERAREQEREH//2Q==" width=226 height=143><IMG style="WIDTH: 160px; HEIGHT: 149px" src="data:image/jpeg;base64,/9j/4AAQSkZJRgABAQAAAQABAAD/2wCEAAkGBxQTEhQUEhAQFBQUFBAUEBAVFBQQFRQQFRQWFhQUFBQYHCggGBolHBQUITEhJSkrLi4uFx8zODMsNygtLisBCgoKDg0OGhAQGCwkHBwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLCwsLP/AABEIAOwA1QMBEQACEQEDEQH/xAAcAAACAwEBAQEAAAAAAAAAAAADBAECBQAGBwj/xABDEAABAwIEAgcEBgcIAwEAAAABAAIDBBEFEiExBkETIlFhcYGRBzJCsSNScqHB4RQVM2KCktEWJDRTY6Ky8ENzkxf/xAAaAQACAwEBAAAAAAAAAAAAAAAAAQIDBAUG/8QALBEAAgIBBAIBBAICAgMAAAAAAAECAxEEEiExBUETFCIyUSNhQoEVcSQzUv/aAAwDAQACEQMRAD8A+jBRGcgDkASECOukBCBnJAcSjKEcCjIyM/5lLIAazEY4omynUPIy9ljt6rLq9V8K4WWXU0qx8szP7SRk2yt1vyHJc1eVs9xNP0i9F48UgfuLeoWmHlYvtFUtK10eT9omMs/RjGwXu5hvcHY3PyW6nVQtX2lE63E9JgtWwxseNC5o6txbZQnrqoPDJKqTQ47GGDct/mVL8nSiX00yrsaZyLPVRfk6v0SWlmxlmJRiJ0r3Na1pAzX0sSBr5kLVRero7kVWVuLwN2V5AghLIEEJgQgDkAQgZWyAOsgCpCAGbKRE5AEoAiyQjrJDIIScsAdbtWazV119smoNlTIAsVnlal0WqmQJ9T3LFPzL/wAUWLTHivaZjD46VsbXWdUyCMW0+jBGf1uB6rqePssu+6RTbFR4Gfaw90WHRGN2XI6Fpt2Zbfgr7YRnaoteh1ycY5R8a/tFP/nu0225+Sl9JV/8h80yH8Qzneok8jb5JrS1L/Ei7ZMUdXuJuZHXO5uVbGuK/FEG2xmkx2aP3J3t7gdPQqE9NVPuJJWSQ4OKqgixka77TRz7xZUfQVekTV8w2G4rPNLHEy2aRzWN30ud91CzS1Qi5P0Wx1Em8H1j2iRCDCJGjTqxRjvJcNVfpElUii1tyNL2fzOdhdNJI4k5S251Ng4hv3BGouVK3MUI7j0AIOxVNetqs6YOtokhaYyTIlSFPIipamBCAOIQBQoGcgBhSInIAhAEZkgKulAUW0lkMZBvqdbWO115XyGvlOeIPg300rbyK1Mr7XaG/Mrl7pS7ZeoxQq2uB0cXA+NkOIxV9KS8ZZHakb6hXUJSmosJPCyeT9s8WWqoGD3QAB49ILle3orjCCSRyZNt5Z77i3DRPSljwDYh1iL+73FczydsqcTRs0yT4Z8/ZwrEPgb/ACt/ouX/AMhZ+zZ8UUTJwsy18jP5QnDWzlwmRcEvQoeFAf8Axtt3tsr/AK2UeMkdsX2hCp4YaDbogfIK+vVTkspkHGCfQA8JNIv0QCHrpR7Y1VBnoOAeEWMqhMWn6MHLqSM7tL+l/VZ9T5CViVa9sfwxjyavtzqclJDGDq+W9u5jb/Oy9DVHbBI5s3yejpqc0+GUsYGoZDpt1suY/Nc7y8kqsGjTL7i1JVOcNWjxvZeTeYvhm1xTGhXgaZvLdaatZdX0yDqixqOoB/JdSjzHqaM8tP7QZzV26rI2RUomZxceCllaIhMCtkAQQgBhSIkFAA3FIAT3pAgTe1c3yGo+Org0UwyykrrStHa1eNy3yzpRjwUc7Ke5S7QsClXEHf1UotoEhSNzoyOYBC0UySmmElwYXt0j0opx8LyCf5Xj5L3FcswTONLjg+lVLukga4fGxpB+0y64/m1/Cn/Zr0r+48Y2+oIs4aOHf2+C82zqYGGRB2/9E1Zt6INB/wBHb2KPzMjtEqjD2EkkHXvK0Q1c4xwhOsltIALAeCpndKTyyajg3MNpgwADmRfxT0eZ6hZIW/ifPPaaDVYtR0jdbZMw+27M6/8ACwr3cfxOOfROJ5NWRj4W3t9w+S895m3M1A36WHGTIjaTpew7FwmzVgeiha3lqoN5EFjGt+xJsEOxz2Av6r0HidTlbH6Mmorw8oMu+nkxlSEwKkJgdZABVIgQ5AwbikAvIVBkkSBqF5Pyup+SzaukdCiGEKVzrTM8CFyI/ibIr7Q9RHdEWViLwVaBTfdNPHIzN4yw11bSiAua3K5rmPtcggEWPiCuxpvMSglGS4M09LGRt8O4kGU0NPM76VjWMzWOVxGgIPgtGt11eopaIQ08oSyHrcKznMDY8iOX9QvNQscTYrMGb0L4/fbb94atP9FY2n0TymFBuNCocgVyk7C6lkB6jo7G7t+Q7FW5ZItjE0ojs619dB2lX6O34rFP9EHHesHlmYWxtY+t1M7tiTcMGUNsxvgPvXXn5m2X48FcdJFdjdXVOe4ucbk7nwXPtslbLdIujBRWEGoo+ZWeXAMeaFDIiZdBbtsFFjSDSfD3ghadHc67ckZx3RYeF2i9rXNNZOXJchSrSBVMCEAEUskCrkhgnlIMAGi5WTV2/HW2W1rLLsN3Lw9k3OW5nUSwhDFTaSMpQ6ZfX+I6Ha2PNRRUyk1OpJiFXQKWQBltkySFauO+o5KUSXZqUWNMLQJHZXDQ3596rnU30QcP0M/rKE6dLH4EgKKrmvRHa0IzQMcfo3MI52IOXzCnmUfyRJMPTvjj0BzO52u4/koPLHhsmSvsdGn1CioEvjFKqrLuWysjEko4FWx5lPoTaJFKbqW4hkaj0sFB8iDgqIFD7zR4lBJDFXoGnscoxfIRWWGadfHVex8dbvqOdfHEg4K6SZmZyYiqYBEyANxQMDKVFkkVYLAled8zfhKKNmmh7IgXm0sGxiOOaOjKnX7LqehucdUFRiVyXIeJ1wgiDmjUlyIWfGpjKCG/JLI8gJ8PvuApKeCSkedxSg6Pv7Fsqs3D3G3geFGOIFlh0ga95sLkkf0ss+ot3yw/QLA5MS3RZ1yWZAOcpqIsgJ52saXOIa1oJc46AAcyra63OSjHtkJSwss863jiMP8A8PUGPU9Ll+H64Z7xb32XY/4WxxznkyPVxzg9pSTskY17CHNcAWuGoIK4ltbhJxfaLk0whYoDJAsgYIHrhJ9EkMV3ufxBVxHDsuw9Vp8ivQeHt/xZk1UeRhpXpDAy6kiJUpgTdMgDeUhi7zqq5ywskorLJlNhZeI1t3yWs6lUcROgWQtYjxBsw96nV0XUj0IzRjwCg+GVz4kUgfrZMgeLxzjcU2IOina8QtjGQtF7yO1LiOYtou5p/Gq7TqUXyzLK7bPkbpuLZJ/8JQzPH+bJaGP1Op8lW/G11r+Wxf6J/M30jWp6aqfrNMyP/ThbfyL3fgFmnPTx4gs/2ya3Ps0W2aLakdpJJ9Sscnllhm10YdodQrYN8YA28KIMMZG2QfdoqLE9zyRyytVGCdlFE0xd0AU0wyeU4upzK+OmBIaWvmltbVrCGsbr+86/kvQeFqTbsZj1U30JDCx0gNvpG05hA6QFwjI97LbfvXpdyMOTR4La6ISwEkiNzXMvpZsjbkW5dYOXl/M1r5FNezfppZR6hpXDZqBuNyjoYJp+lCUuiWOB+rHUd4hVxCPZWi1jI9Fv0Fmy0hqEHhOi9nF5RymuQqsIEFAyCVIrBSOSZLAKLdcryd/x1YXs0UQyyk5Xj/eTorovCosYjxH7rPFWUovoHMJdeJvmoz7K7fyJqG2N0IrKTUUUhDnxRvc33S5ocR4Eq2F9kFiMmiO1ew2XkNO5QlJy7Hg5IZSZtwmgMqYWJV9fLQmafD7v7tD29G0+ov8Aio6j/wBjFgYnKoSJAkxHgfaO5zXOLcwMlOA1zdD1Jml4B+ySfAFeq8I4yrcWYdUmnlFcWbGx1XUNc/pP0Tom/Vu0NBy21vdwXe28GPLNXgqNzhI9xJNoYi47l0cYzk/xOcPJeW81NblBHR0q4yemK4WDUDYNUmMDEfpkS6LMcGjUjqO8lXEjH8gWEuVsHtkmSuQywWJHYV7bS2bq0zkWLDCha0VHFAEPcpEEKyuUZMaLMFgvJeWv327V6OhRHCFpTquQakGjUWAhxJ7rPH8FbSX0DuD/ALJvn81CfZC38hmdt0kyoFGVIAhQIqUAVIQBj4sC1rz+675FX1cySEzUw6DLHGARoxg9AFXa8zZJdBpVBADumIzOIMK/SIwA7JIx2eGS18r7WsRzaRcELbodX9PZn0V2w3rBgtw2seXNNPSRGTKJapr3SaNt1o4Ts7Qeg7F6GfmadmV2ZI6WWeT1FDRNhjbGwdVosL7k83E8yTqvLXXO6xyfs2wjtWEXcVWWHRpMBaP9se8IfRclwac/7N3gq49la/ISwx2qmy2xGnMOsD2/Nen8Tbur2v0cm5ckhdtGYm6YAZCm2QQuG3Ky6m3463ItrWWGebBeIss3SbZ0oLCEidVEsDsKgwFOIBdrPE/JTqeC6ngbwj9m3z+ajPshZ+Q29QKwCmAQFMCECKFNAZ2Nx5oX2vex0V9XEskWxyllsB4BVWcyZYlwWc66iJk2QI5MCQEh4KSOQuAAlMZZmyQCEklpge4qzGUaIL7TTE2aFzu0fiqEsMqx9wnQu6ymW2G1ILt8NV0fGW7LMfs590eCrSvXpmBnKQhaVyTIo6ILgeXvwtiNmnj7ImOi82bUKA6qQw4KgxCeNV7I2NMgcWm4u0Xt3lXUUynwi6vocwiUOjBGxvZV2RcXhkbOx5ygVgXBSA4FAHnOLuLWUBjzxPk6TMRlIFreK6Wg8e9Um08YKbbdjwbdFVCWKOUAgPY14B3AcLrFZW65uL9FkXuWSbJJg0HaR3eii+R5KvSBlbpgcUwJukMDIU8ACJQMuNlFgY+KGzgVfX0a6ujXaLQfwt+8qh9lT5mJ0ruspE5noYTop0z2yTMclkE3S47F7TTT3wTObYsSJutRAScblQslti2xJchrLxWtt+Sxs6VUcRAVDvzWNFwFoUwyXUQM/iGHPTu55bHy2K0aZ7Zl9Lwxnhh393Z4FR1C/kYrvyNkrMUgXKaTfCE2DZI07OafAg/JSlXOKzJCTTPlXtpk+lp29kbz/uXpfCL+OTMeofKN7GOMP0OGmghi6WofDBZnJt2gNvbck8lmq8d885WTeI5ZY7tqSXYq3jarppmMxGlbG2T3XsN7C9r6Eg25qyfjKbYN0yy0L5pJ4kbvFvGMdHkaGmWaQAxxN+qdASe87DcrFo/Gyuy5PCRZO7b0jIpuP5GTMirqN9N0lix9zsTYEg8r9my02eJhKDlVPOCtX88ob4h48jpajoXwucLMJkDhYB2t7KGn8RK2vduJSvSZn/8A6lD0mV1PM2MnSQ2By/Wy9itfhXteJci+pWeUe8gma9jXtILXAOaRzBFwVw7K3CW19o0J5WUDkcookUOyBhRsogZFZHnmjbyL9fAC5V9fEWzTF4ia+JutHbtI9AqIdsqh+XJmwHrBWFsz0FM7RRRll2Wk3v2/Nel8TdmG0w3x9lQu2nwZjPjeL769nP0XO8la4V4jyyyiOXyX6TXu7V5CS5Oiv6OIuopYHkG5S9CyQSkMHUn6N4OxBClHhosg8M7h1toWD7XzKle8zHY8s1yVQVitZHmY9v1muA8SCrqZbbEyM1lHxfgjGGYdVTNqmvbcGNxAuWua64Nuwr1uu0/1dK2Mwws2S+4jjfFm4lVxNpg5wsI2XFi5zjcm3YEaOj6SiW9/2KyfySWDuMqPJijWySOiYRTBs43YwNDc7fAhWaWyM6G4rPfArItS5Hce4fgu1s+OGQ2JYH3msD3gmyqp1E+dtOCUoJ9yM/iqB7cSjb02Q5KQRTkaBojaGvseVwfNX6eSlp28cc5RCae9I1OI+G5nlgrMYp3OAcYuk3ANr2y8tAs9Gqis/HUycocrLM3iFjf1pA2RzXNAo2vd8Lm2GvgVfXJy08mljvgi196yen9sjWdBBo3P0hDO3o8uoHdsub4eU98s5/2W6jGFg9JwLcYfTZr36PS/ZmNlzPJ4+plgvpb2o1HHVYS8l3JIArjooLsaAUcALukPIkNHedCVKU+MFjfGCcYOjR4lOAQM6F2qm0Skz0NE7T/uygZpBjq0+q6PjbdluP2U2rKKgr1q6Ofg8PxlwVVVnRy084YWA5YyXMNydw8bK744vsgm10eTlxDGMP8A8TE+WMfE9vSi3dKzrDzWG/xdFvrD/othqJI3cG9qFPJZszXQH637Rn8w1HmFxdR4SyPNbyaYahPs9nRVcUrc0UjXtPxNIcPy81yLKLK3iawXqSfR08g2/wC+SrSJCVdN1bKxR5LIs0MKHUb4fiqrOxy7NE7KoiCepoZl4pw9S1Os9PFI4aB5BDrfaBBWunXX08QlwVSrjLlojCuHaWmN4KeONx0LwC51uzM4kou119qxKTCNcVykRj/DlPWNDZ47lvuPacr233s7s7inpdbZp/xfAp1KfZjYX7OaKF4flkkLSC0SOBaDyJaAL+a13eYtnHauMkI6eMWaHE/CkFaG9KHNe0EMlZo4NOuU8iO5UaTyFmnb9pkp1KZgYd7MqaKQPkllmykFrHWa3TbNbUjuWyzzU5rbGOMla06TyzyvFlK2bGeidfK98LHW0OWwBt2LraW3Zo9/tJlE4ZsN6f2ZtDs01bM+JmzSCX5Pqgk2HksC8wsYhBZLvp23y+D3tKGCJgjFmBoDBtZo0AXCtk5WNvs1RWOEDvqoEiw3SYBJdkojXYGikO3eU5LJYycZ+HwREimZcW6uaG2b+HP0t3aKtopkxqF9tCFZTJxmmiEugbHjkQbc73+S9pTLdBM58uGJxVb2e68ju3HoVqTKAX9rchyzREjmWdnew/gjex4EsR4XwrEblrWMlPxxHoJb97dneYKkmmJpnhsU9nVdQv6WgqHPA1sPo5LdhZ7r1XbTXYsTWUONkolcO9oz2Hoq+nc1w3exuQ+Loj82nyXF1HhIt5qf+jXDUv2a8nE1NLbo6hh7icp9Dqua/H3V9xNddsH7Pa4d7jPstXKt/J8FmcmjyVIZByJoCjSpASgRIQByAKoAq4JggZhbe+Vl/rWF/VTV01HbngTjHOS9uSgSwVl0bZGRoTG6l6GFbuosAzd0kIE2INefG/qFL0Tb4B447RqnWiGTIdKGi7iAOZJAH3rTGqUukyLkZ1Xx/S0+0hlcPgi63q86BbKvFXWflwiid8UYZxnFMYcY6WMww7OLSWtt/qTH3vBq7em8XTT/AG/7Mk75M+gYBw9JRU0cUkold1jmaCANb5RfU2vut7hjopTbGXxJiM6uog/cJDMKqwsg3buPL71BokmHpMfqYdHHpGfVfqQO524QptA0mM109HWty1ELQ798ag/uyBT+VMW08Hj/AAAxt308pABvkkIcLfuvGvqs89Uo8MtjUz6vhjcscY7GMH+0LxOpebJHRjwsGqNlnJAXpjKhMCSUCOQByAOQBRyAKhAE80ADqSmhoWj3TYwzN1F9CDRDVJMDx/FnHkdHLJGInSSgtsPdYBbXM7f0C7ej8U74qTfBntv28HmajjTEq2zaekAHLo4nSH/6O0XXq8RTDvkyvUy9B6P2X4jVdaqnbGD8LnGV/kwaBdKFMIfiil2Nvk9HhXs0o6cgzB0zh/mkBt/sN09bqeSOMntWYmyJgZBG0AbWAa0eDQjIbRCWpe83c4nz28FDJPAdwUmVAHxpDF5Ke6AE5qIdijglkzanCwdlVKKZNMSkpXAW1t2clltrLoyPY0Z6rfst+S8lesWM2w6NRuyzEwT00AIpiLXQByYHIAlAFHIAqmBxSGL1Dk0NA6fdNgGi3UH0IYhCaA8rFg9KcQMtRGH2Jc1zrkB3e3mvYePm1WjBfiR7CPH2NGWKE22GzB6DVdRWIzbWKTYnK74so7G6feo7sgkKkX1JJ8dUZY8EgIEEYxMBt1u1SKwLigYN7kgAPKRIG5qgwBPgBVU+icWPQ6WHYAvG6pfyM6cOjTbssjJFHlCAE4qQEAoAsCgZJQI66QFHFMCl0xkPKAFJXKSJFqRKQMYi5+Kh6EM0vNSiJnzri3iQxGTo7Zw4AAi4HavY+PX8SOfdwzxlTxbVOH7dzTrcNaGgDuPaukomZyPqfCr3PpIHPcXOLAXOJuSSTuVHHI8my2JMAojQBfo0wIITIAnJADcgYJyQypUGM4KqzpjXYUHVeN1CaskdSHRpxnQeCyeyZWQpgBJTAhAE3QBZAiWpDKOTAGmBEhQAnKVNEg1KFCQMMw7qIhqhUkJnxT2hxZKuVg1u4FvfcaL2fi3mlM5+pfJ5yrw+SIfSt6M8mO0ee/LuB3ldJmU+38Kx2pYB/pR/8QoEkbgagC1kxFrIAC5MgAe5IYJyQwZSGQosZLVVPpko9lidV43UPNjZ04LCNOJ2g8Fk9kzpCmgF3lMCLpgcHJAEBQBZAA3lAFCmBWQ6IGJvU0MZpVCTEXadCkAeHQJiZ8b9qOlaSCdWRkHv1XsPEP8A8dHP1X5Hj55nPcXPc5zju5xLifEldYyI/QHDQ/u8P/qi/wCIVZM2AmIsgDroAWc5MiCISAo5IYMhIZVRYyzDqsuqltrkW1LMipPcvGt5On0aMTtB4KpgWcUAAemgKgpgddIAgcgC2ZAFHlMChKBlJSmgFZCpokM0xVcuxFmbJCGmjqoBnhONuFhUVDHlzmgRtFgBrY9q9V4aa+HDOfqk9+ROj4GgG7C423eSbHwXehOvHJhnCeeD39BCGsaBoAAAOwAWCq4byWLoaBQBayYHFAC5QRBuKABOKQAnJEiFFjLMNtTyXN8lPbU/7L6FmRTPfVeVSOk0PQu0CraEELkgBvTAGEwOujAywKMCLXSAh5TArdGBg5SmgFJCp4GNw7KuQFmckgHL7JZEL4lH7p8QvQ+Hlw0Zb8MWhau9EyMdYVYiDLl1kxE5kxFg5AChKCAIpDKlAwZSGTdQGTlu03C4Hl7OVFG3TR9gWMtfsXEybGOwnQKtiClyQFCUwBlNAQSmBYFAFgUsAQ4pYAgFSGDnQgFTupjGojofBVMDo3aqSAfLhoVFCF6mTMD3WK6vi57bMfsoujwAhK9PEwsYCtRFhGvTIkgpgWugBR2qCBVAFXJDBlIZChJ4JIK82b815HX2b7n/AEdGlYQJjrhYS+QWF2iGuRBQUsAQShAVcUwKXTAsCkBN0DOc5AEAoEVlQhix3VgxiM6HwVb7DJRhUgyG6XRRwJkQm4PeFq0sttqZXZygURXroM58hppV6K2XBTESHpgcXoAEAEECHIAo9IYNwSY0SxtysmontrbZZBZYSqbb0XjHLMmzpx9C0JQ0TkEjchiC3SAi6AIcUAVumBOZAEByMAWLkAdmQBWQoQCzipksh4zoVBrkRQlSSAku08UAMRCwU6n96ISXApG6xXsK3wjnz7G43LQmVMvdSEddMCLoETlQRKuQBVA8g3FQYwsdwL+V1wPK6jH2I2UR9gaufq25rgxjg1oBTnTvU3FvpDbLh2qWAQUOURnE6oAklAFLpgQ5yeAJjSYF0gKlyeAOcU0gF3lSAx+JOIf0RrHZM4e4tIvYiwvcLdotH9S2s4wVW2bVk87N7RB8NOT4v/JdFeEx7KFqsvGD3tF1mtd2gH1F1wbYbJuP6NaeUmMyvA3UId5BivNev0890EzBYuRqMrYkUMupIRxTAhMRIKRE4uQAOSSyQ8CjpEmMYinBGU7LyXkqbFZuaOjp2toGWA7jUdnNYYyNBaFvNWq5pYIOJR7rFRbUgXBwkUcEwua6jgRLSkBV+iaGUBumARhskwJJQkIo4pjLBICro00wMTiPAxVxhmfIWuzNdYnlbkVt0es+nm3jspsr3rDPOQezxtx0lQXDmGttfzJ0XTn5lY+1FUNLjk+hUrAxoaOQAHgAuBZJzm5P2aksLBLWZjc7clHoYKqblcO9ek8ZYpV4MVywwsZXXiZWFupiOQBCBFQUETi5A8C8x0QAApYGcWqm2qNixIsjJroGcQMZ6wJb2hcPU+KxzA2Q1C9jkFXG8Xa4Hu2PmFx50Tg8SRoU00CnFza4CSYYOZFp7wQ2xhoo7D3lFhguQBqLlLsMA3uDhofJNIeAbGjkfIqTAsLnmB3c0uhYDiPTe/b3KLY8FxS6aOuluDB0cW4vY9lkshgh8JI0I8E1IWBN+mmxU85EWia5p2B81JtYDBL3/W08NVH/AKJYDsnaBvbxTVc5dA2l2KVlSHWtyvqvQ+M00qo/d7MV8lJhad67KMjGApCOQBD2oEQSgiiCUDBuCBZBOCRIEN0mgKytuEpLglkxaqIA3Fwe42WayEX2i2MmjosSk2Jvba+q5V2mrXSNMJsucVePq+n5rP8ATwwWOTBfreS+hA8lZHS1vtEN7OGLy/Xt5BWrSVfoXyMAyvkOuc39FbHTV/oPkZZ1W8/G71U1pq8dC3s79Kff33eqX01f6DewgxGUbSOUHpav0PezhiUo1EjlF6Wr9D+Rl3Y1Md37c7BQ+kq/QvkZYY3NvmHooPSVfolvYf8AW8jh1sp77KiWmgmSU2Xp655Nr28FZXpoPsHNjBlcd3FbatHV+ip2SOAW+FFcekUSkywV6RBjFOVNEGOhMRN0ACEhQCP/2Q==" width=187 height=184><BR><BR>Niente stelle e slogan da manifestazione sindacale, la maglia casalinga dei bianconeri sarà molto più&nbsp;sobria. Strisce più strette e nuovo sponsor, mentre la vera novità è rappresentata dalla divisa esterna, in un'inedita tinta gialla.<BR><BR><STRONG>LAZIO</STRONG><BR><BR><IMG src="https://encrypted-tbn0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcSIZmeUIFpqJpt4Ogr4baoBAXG8MM1p3_fGdvMAQfucym6a5_GH" width=250 height=158><BR><BR>Lo sponsor tecnico sarà ancora Macron, che riproporrà una divisa a tinta unita e con pochi inserti. I colori delle maglie dovrebbero essere rispettivamente celeste, giallo e blu, e rimbalzano voci secondo cui il modello base sarebbe la maglia speciale che i biancocelesti hanno sfoggiato alla finale di Coppa Italia. Bella e, visti i risultati, anche fortunata.<BR><BR>C1007650FL0435FL0435isla-6.jpgSiNmaglie-serie-a-2013-14-1012136.htmSiT1000007,T1000010,T1000011,T1000012,T1000014,T1000016,T1000017,T1000018,T1000019,T1000020,T1000022,T1000023,T1000024,T1000025,T1000026,T1000027,T1000028,T1000095,T1000097,T1000099100612201,02,03,07,080301624
51011179NewsCampionatiPietro Mennea, un esempio da seguire20130324194539pietro menneaUn carattere inquieto, mai completamente soddisfatto di ciò che aveva ottenutoSiamo alle solite. Adesso che il mito è morto, tutti sgomitano per dedicargli una strada, un borgo, una frazione, uno stadio, una sala conferenze o un intero impianto sportivo. E’ un modo come un altro per commemorare un personaggio che non c’è più, che è venuto a mancare. E lui, Pietro Mennea, ci ha davvero lasciati troppo presto. Aveva solo 60 anni ed è stato stroncato da un male incurabile. Un carattere forte, deciso, volitivo, caparbio, sicuro di raggiungere risultati sportivi e di vita che all’apparenza apparivano impossibili. Eppure Pietro Mennea non si fermava davanti a niente, nulla lo spaventava, lo intimidiva e più d’una volta ha dato dimostrazione della sua forza caratteriale. Sembrava avercela con il mondo intero Mennea, sempre polemico e insoddisfatto, perché dietro ogni vittoria sofferta c’era anche la risposta a tante storture e ingiustizie sociali. Un carattere inquieto, mai completamente soddisfatto di ciò che aveva ottenuto, perché non era solito sedersi sugli allori ma ad ogni occasione guardava avanti, ad un altro traguardo da raggiungere e conquistare. Leggenda dello sport azzurro, ex primatista del mondo dei 200 metri, Pietro Mennea era e resterà uno dei più forti e popolari atleti di sempre. Era nominato “Freccia del Sud” per essere nato a Barletta e per aver interpretato l’atletica con la furia del vento. Campione olimpico a Mosca nel 1980, è stato detentore del record mondiale dei 200 metri per 17 anni. Il suo tempo 19”72 realizzato a Città del Messico nel 1979 è stato battuto da Michael Johnson ai Giochi di Atlanta. Il suo ricco palmarès annovera cinque partecipazioni olimpiche, un oro e due bronzi ai giochi, un argento e un bronzo ai Mondiali, tre ori, due argento e un bronzo agli Europei. Ma la sua vita di atleta professionista e di uomo, non è solo costellata di medaglie e di record, ma egli, infatti, è stato per molti il simbolo del riscatto sociale. Lui, uomo venuto dal sud e da una famiglia povera, ha dimostrato al mondo che contando su un fisico normale ma con un carattere e una forza di volontà ferrea, nella vita e nello sport si possono raggiungere risultati importanti, capaci di riscattare tutto ciò che è insoddisfazione e non realizzazione di sé. E, a riprova di quanto sin qui detto, Mennea ha avuto particolare predisposizione per gli studi, avendo raggiunto quattro lauree (giurisprudenza, lettere, scienze motorie e scienze politiche). Poi è stato parlamentare europeo dal 1999 al 2004, autore di 20 libri, direttore generale della Salernitana Calcio dal 1998 al ’99 e docente universitario. Negli ultimi anni di vita, ha pure esercitato la professione di avvocato e dottore commercialista assieme alla moglie Manuela Olivieri. Un esempio davvero da seguire per tanti giovani atleti e non, che nella vita moderna e nello sport&nbsp; tendono a far uso di droghe e stupefacenti per migliorare e arrivare là dove Pietro Mennea è arrivato con il suo carattere e le sue proprie forze fisiche e mentali. Non è vero che lo sport e la vita fatta per vincere, richieda l’ausilio di sostanze chimiche nocive alla salute che assicurano il raggiungimento del traguardo sperato. E’ l’uomo, con la sua forza caratteriale, la sua convinzione e testardaggine, che soffoca le naturali fragilità umane che sono spesso causa di rifugi pericolosi. Pietro Mennea ci ha insegnato che solo con le proprie capacità fisiche e mentali, ci si può mettere continuamente al confronto con se stessi e con gli altri. Scalare la “montagna” è possibile, basta volerlo. E, oggi che non è più con noi in questa terra, siamo sicuri che Pietro Mennea da Barletta, la “Freccia del Sud”, il “Vento poderoso” che soffiava a mille all’ora in pista e nella vita contro tutti e tutto, è già lì in Paradiso a sfidare con grinta e determinazione anche gli Angeli. Ciao Pietro, grazie di essere esistito.<br><br> Salvino Cavallaro&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp;&nbsp; <BR><br><br>C1007650FL0711FL0711mennea.jpgSiNpietro-mennea-un-esempio-da-seguire-1011179.htmSi100451001,02,03,04030384
61010087NewsCampionatiLa Sampdoria saluta il suo Presidente20130122164739sampdoriaSampdoriaAppena avrà sbrigato le pratiche burocratiche, lassù, probabilmente si godrà le gesta degli anni d’oro con Vialli e Mancini o quelli vissuti in prima persona della sua Samp che sfiorò la Champions League. Nato il 23 gennaio 1936, Riccardo Garrone è mancato all’età di 76 anni a pochissime ore dal suo compleanno. Già sponsor della Sampdoria con la Erg, l’azienda di famiglia, negli anni ottanta e novanta, nel 2002 ne è diventato presidente e al suo primo anno ha ottenuto la promozione in Serie A. La migliore stagione in blucerchiato è stata quella del 2009-10, quando la Samp arrivò quarta in A raggiungendo la qualificazione ai preliminari di Champions: quella ai gironi sfumò contro il Werder Brema e al termine di quella stagione arrivò anche la retrocessione in B. La Samp è poi ritornata subito in A. Ma ora vive una fase di crisi sportiva, navigando in brutte acque di classifica e con Delio Rossi subentrato prima di Natale a Ciro Ferrara. Avrebbe certamente voluto andarsene con la sua amata Doria in un momento migliore, il presidentissimo che amava la chimica e la scienza e che in molti hanno definito l’ultimo grande mecenate del calcio moderno. Il lutto, in tutto il mondo blucerchiato e calcistico in generale è stato evidente sin dalle prime ore dal decesso di Garrone. Che intorno a sé ha lasciato strali di buon senso ed educazione, di reale pacatezza e signorilità. Per questo, il più in crisi per la notizia sarà forse Antonio Cassano. Garrone fu indispensabile nella gestione di Cassano", ha ricordato Beppe Marotta, a lungo dirigente nella Samp. Era il 2007 quando il talento di Bari Vecchia tornò in Italia accolto a braccia aperte dalla famiglia Garrone. Soliti piagnistei, ottime prestazioni in campo poi il black out. Ad ottobre 2010, un martedì come tanti altri, accadde l'incredibile. "Vorrei venissi con me a Sestri Levante per il premio Rete d’argento. Basta che lo ritiri, puoi anche non fermarti a cena”, chiese il presidente a Cassano. Che rispose “No. Io a Sestri Levante non ci vengo”. Da queste parole nacque una lite furibonda. Una ferita che Garrone forse si è portato dentro negli anni successivi. Perché Cassano era quasi un figlio. Ed un padre, così amorevole, non meritava questa mancanza di rispetto. Avrà modo di lustrarsi gli occhi, ricordando gli anni d’oro di una Samp che non era sua, ma che poi era diventata parte integrante della sua vita. Con gioie e delusioni, cadute e risalite. Ma sempre col garbo di un uomo di sport, come ormai non ce ne sono più.<BR><BR>Gabriele Cavallaro<BR><BR>&nbsp;<BR><BR>C1007650adm001adm001garrone.jpgSiNla-sampdoria-saluta-il-suo-presidente-1010087.htmSiT1000097100075701,02,03030296
71009271NewsFormula 1Formula1 - Gran Premio degli Stati Uniti: Pirelli porterà le Hard e le Medium 20121114072411pirellli pzero,formula 1,gran premio,statu uniti,f1,alonso,vettelPrima volta sul circuito di Austin. Numerose le incogniteIl circo della Formula uno si sposta negli Stati Uniti, e precisamente in Texas, dove si disputerà il prossimo fine settimana il penultimo gran premio della stagione.<BR>Sarà la prima volta per le vetture della formula uno che si gareggerà sul circuito delle Americhe, quindi numerose saranno le incognite per i piloti, che hanno avuto modo di provare il circuito solo al simulatore e per i Team, che non hanno dati di riferimento sul set-up e sul consumo gomme.<BR>La scelta della Pirelli per il Gran premio degli Stai Uniti è quindi volta alla prudenza, l'azienda italiana sta portando i pnemumatici Pzero Hard (quelli con la fascia color argento) e&nbsp; Pzero Medium (quelli con la fascia bianca). <BR>Alle scuderie sarà fornito un ulteriore set di gomme dure nelle libere del venerdì al fine di conoscere meglio il circuito.<BR>Il circuito lungo 5 chilometri e 515 metri è veloce, impegnativo, con sezioni più tecniche alternate a tratti molto veloci, il manto di asfalto dovrebbe essere abbastanza liscio, ma sono previste temperature elevate.<BR>In uscita dalle curve lente sarà fondamentale la trazione, mentre nelle curve veloci la struttra del pneumatico sarà parecchio sollecitata, le informazioni che arriveranno dalle libere saranno fondamentali per capire il comportamento delle vetture a serbatoi pieni e vuoti.AustinWM01MSWM01MSfernando-alonso-malesia.jpgSiNformula-1-formula-uno-gp-stati-uniti-pirelli-hard-silver-medium-white-1009271.htmSi100075601,02,03,04010454
81008729NewsFormula 1McLaren, Hamilton passa alla Mercedes20120928123130mclaren, hamilton, mercedesMcLaren Hamilton MercedesIn seguito alla firma dell'accordo commerciale con FOM questa settimana da Mercedes-Benz, la MERCEDES AMG Petronas Formula One Team è lieto di annunciare che Lewis Hamilton ha firmato un accordo triennale per correre per il team di Formula 1 2013.<BR>&nbsp;<BR>Carriera di Lewis 'è stata sostenuta da Mercedes-Benz e McLaren sin dai suoi primi giorni. Nel 2000, lui e Nico Rosberg sono stati compagni di squadra a TeamMBM.com in Formula A karting. Lewis ha guidato con motori Mercedes-Benz durante i suoi due stagioni nella Formula 3 Euroseries, vincendo il campionato 2005, e ognuno dei suoi 104 Formula Uno inizia finora sono stati alimentati dalla stella a tre punte.<BR>&nbsp;<BR>Lewis è uno dei quattro piloti, insieme a Juan Manuel Fangio, Mika Häkkinen e Jenson Button, ad aver vinto il campionato del mondo di Formula Uno con la Mercedes-Benz di alimentazione. Con 20 vittorie di Formula Uno, è uguale con Mika Häkkinen come il maggior successo di Mercedes-Benz pilota di Formula Uno.<BR>&nbsp;<BR>Il reclutamento del campione del mondo 2008 segna l'inizio di un nuovo capitolo per la Mercedes AMG Petronas Formula One Team. Lewis andrà a sostituire Michael Schumacher, che ha contribuito in modo significativo allo sviluppo delle Frecce d'Argento team ufficiale nel corso degli ultimi tre anni.<BR>&nbsp;<BR>Durante questo tempo, il team ha ottenuto il traguardo della prima vittoria dell'era moderna per una freccia d'argento opere, quando Nico Rosberg vinto quest'anno il Gran Premio di Cina, e ha segnato cinque podi fino ad oggi.<BR>&nbsp;<BR>In parallelo, Mercedes-Benz ha messo in atto la giusta struttura tecnica e dato la squadra a Brackley e Brixworth gli strumenti necessari per raggiungere a lungo termine, il successo durevole in Formula Uno. Nel prossimo futuro, tre volte campione del mondo Niki Lauda porterà anche la sua esperienza al ruolo di presidente non esecutivo del consiglio di amministrazione del team di amministrazione, rafforzando ulteriormente la forza in profondità a MERCEDES AMG Petronas.<BR>&nbsp;<BR>La firma di Lewis Hamilton completa la MERCEDES AMG conducente Petronas line-up per la stagione 2013 a fianco di Nico Rosberg. Nico ha vinto il suo primo Gran Premio di quest'anno in Cina e entrare nella sua quarta stagione con il nostro team.<BR>&nbsp;<BR>Michael Schumacher<BR>&nbsp;<BR>"Ho avuto tre anni belle con la squadra che purtroppo non è andata come tutti noi avremmo voluto sul lato sportivo. Auguro Lewis bene e per la squadra per raggiungere il successo che abbiamo lavorato così duramente nella build-up. Vorrei ringraziare il team per la fiducia e tutti i ragazzi per il loro impegno incondizionato. Passo ora concentrarsi sulle prossime gare. "<BR>&nbsp;<BR>Lewis Hamilton<BR>&nbsp;<BR>"E 'giunto il momento per me di affrontare una nuova sfida e sono molto entusiasta di iniziare un nuovo capitolo da corsa per la MERCEDES AMG Petronas Formula One Team. Mercedes-Benz ha una tale incredibile patrimonio nel mondo dei motori, insieme con la passione per la vittoria che condivido.<BR>&nbsp;<BR>"Insieme, siamo in grado di crescere e affrontare questa nuova sfida. Io credo di poter contribuire ad orientare le frecce d'argento verso l'alto e realizzare le nostre ambizioni comuni di vincere i campionati del mondo. "<BR>&nbsp;<BR>Ross Brawn, Team Principal - MERCEDES AMG Petronas <BR><BR>"A nome di MERCEDES AMG PETRONAS, vorrei prima di tutto ringraziare Michael Schumacher per il contributo importante che ha fatto per la crescita del nostro team nel corso degli ultimi tre stagioni. La sua energia e l'impegno non hanno mai vacillato, anche quando i risultati non sono stati all'altezza delle nostre aspettative, e noi siamo determinati a finire la stagione 2012 insieme su un alto. Come sempre, è stato un piacere lavorare con Michael.<BR>&nbsp;<BR>"Guardando avanti al 2013, sono lieto di dare il benvenuto Lewis Hamilton al nostro team. L'arrivo di un pilota del calibro di Lewis 'è una testimonianza della posizione di Mercedes-Benz in Formula Uno e sono orgoglioso che Lewis condivide la nostra visione e l'ambizione per il successo delle Frecce d'Argento.<BR>&nbsp;<BR>Credo che la combinazione di Lewis e Nico sarà la coppia più dinamica ed emozionante sulla griglia il prossimo anno, e non vedo l'ora di quello che possiamo realizzare insieme.<BR>&nbsp;<BR>"Negli ultimi tre anni, ci sono state mettendo in atto le fondamenta e nei moduli che sono necessari per competere regolarmente per il campionato del mondo. Dietro le quinte, abbiamo messo insieme un team che è tecnicamente più forte, più esperto e di maggiori risorse, grazie al sostegno di PETRONAS e tutti i nostri partner della squadra fedeli.<BR>&nbsp;<BR>Il potenziale è lì per adattarsi a qualsiasi altra squadra sulla griglia, che è lo standard minimo per una Mercedes-Benz team ufficiale. Il nostro compito è ora quello di tradurre questo potenziale in prestazioni in pista per la prossima stagione e oltre. "<BR>&nbsp;<BR>Norbert Haug, Vice Presidente - Mercedes-Benz Motorsport<BR>&nbsp;<BR>"Mercedes-Benz ha sostenuto Lewis tutta la sua carriera, dal karting, alla Formula 3, la nostra partnership di successo con la McLaren, e sarà un momento molto bello per tutti noi del team di vederlo al volante di un argento opere Arrow prossima stagione, seguendo la tradizione della British Mercedes-Benz Grand Prix driver Sir Stirling Moss e Richard Seaman.<BR>&nbsp;<BR>"Certo, ci vuole un grande pilota per sostituire uno così leggendario e di successo come Michael Schumacher. Nel corso degli ultimi tre anni, Michael è stato un grande pilota e un ambasciatore esemplare per MERCEDES AMG Petronas. La sua esperienza è stata un fattore importante nel guidare lo sviluppo del nostro team a Brackley e estendere i nostri più sinceri ringraziamenti a Michael per il suo gioco di squadra lealtà e impegno. Lavoreremo sodo insieme al fine di ottenere i migliori risultati possibili nel resto della stagione 2012.<BR>&nbsp;<BR>"Il compito centrale di qualsiasi squadra corse è quello di fornire una vettura che permette ai piloti di esprimere al meglio il loro talento. In 52 gare per la nostra squadra lavori, abbiamo ottenuto una serie di tappe importanti, tra cui una vittoria storica per Nico Rosberg in Cina quest'anno. Sappiamo che è giunto il momento di compiere il passo successivo, al fine di fornire coerenti front-running performance nella tradizione delle Frecce d'Argento. Ogni singola persona nel nostro team sta lavorando con impegno e attenzione sul raggiungimento di questa ambizione. "<BR><BR>&nbsp;<BR><BR>&nbsp;<BR><BR><BR>&nbsp;<BR><BR>WM01MSWM01MSlewis-hamilton.jpgSiNformula-formula-mclaren-hamilton-passa-alla-mercedes-1008729.htmSi100075601,02,03,04010610
91008205NewsEditorialeLa Lezione Paralimpica e i campioni in chiaroscuro20120905102124Poco interesse mediatico e scarsa considerazione. L`errore di considerare le Paralimpiadi come i Giochi di Serie B.La sera del 29 agosto ho acceso il televisore. Mi aspettavo di trovare la cerimonia di apertura dei <STRONG>Giochi Paralimpici</STRONG> in prime time su Rai 2, ma mi sbagliavo. La festa era altrove, lontano dalla triade generalista di Viale Mazzini, ovvero su Rai Sport 1. Solo una scelta tecnica, quella di dirottare la trasmissione dell'evento in un canale specializzato? Allora si dovrebbe spiegare anche perché, in questi giorni, delle Paralimpiadi si parla sottovoce. Siamo ben lungi dai titoloni in prima pagina che, da novelle odi pindariche, descrivevano ed esaltavano le gesta degli olimpionici. Ora perlopiù si tratta di qualche piccolo spazio in taglio basso. Eppure l'Italia, in sei giorni di Giochi, ha già collezionato tre ori, quattro argenti e due bronzi. Ma i telegiornali non ne parlano a gran voce, come hanno fatto meno di un mese fa in occasione dell'en plein azzurro nella scherma femminile o addirittura di un flop come quello della <STRONG>Pellegrini</STRONG>. <BR><BR>Fortuna che la nostra Pellegrini ce l'abbiamo, e di medaglie ne ha già guadagnate tre, due d'oro e una di bronzo: <STRONG>Cecilia Camellini</STRONG>, classe '92, vincitrice nei 100 e nei 50 metri stile libero e terza nei 100 metri dorso. È cieca dalla nascita, ma vedendola nuotare sembra che sia stata strappata all'acqua a forza, per vivere sulla terraferma. Saettando nella piscina dell'<STRONG>Acquatics Center</STRONG>, ha centrato il record del mondo nei 50. L'altro primato azzurro viene dal tiro con l'arco, e ce lo regala <STRONG>Oscar De Pellegrin</STRONG>, un veterano che ha centrato l'oro alla sua sesta Paralimpiade. Senza poi dimenticare altri nomi, che non tutti conoscono e che probabilmente fra qualche mese quasi nessuno ricorderà, nel fisiologico declino post-olimpico di quelle discipline che, almeno qui in Italia, vedono la luce solo durante i Giochi. Atleti come <STRONG>Oxana Corso</STRONG> (argento 200 metri), <STRONG>Federico Morlacchi</STRONG> (due bronzi: nei 100 m farfalla e 400 m stile libero), senza dimenticare lo Yohan Blake paralimpico: <STRONG>Alvise De Vidi</STRONG>, italianissimo di San Biagio di Callalta, argento nei 100 metri piani, anch'egli alla sesta Paralimpiade. <BR><BR>Sono volti di atleti riusciti nell'impresa più grande di tutte, quella di prendere a pugni e calci il destino, superando ogni limite e diventando anch'essi icone del famoso <EM>corpore sano</EM> di cui parlava Giovenale. Ancor prima dell'allenamento costante e dell'abilità innata, la più grande fonte di alimentazione per ognuno di loro è la determinazione. A questo proposito è obbligatorio ricordare la vicenda di <STRONG>Oscar Pistorius</STRONG>. Dopo cinque medaglie paralimpiche e una dura battaglia con l'Iaaf, è riuscito a partecipare alle Olimpiadi, superando ogni limite e spingendosi avanti. Naturalmente lo aspettiamo a <STRONG>Rio de Janeiro</STRONG>. Alla luce di tutto ciò, fa male constatare che il più delle volte i Giochi Paralimpici vengano considerati <STRONG><EM>Olimpiadi di Serie B</EM></STRONG>; solo l'ombra, un misero lascito della ben più grande  e mediaticamente interessante  manifestazione che li precede. E a noi, incalliti sportivi che ci ostiniamo a soffrire e gioire per cose che non ci riguardano nemmeno  in fondo, cosa cambia nella nostra vita se l'Italia nel medagliere è alla posizione numero otto od ottantotto? -, danno una fitta al cuore certe dichiarazioni come quelle di <STRONG>Paolo Villaggio</STRONG>, il quale considera le Paralimpiadi come <EM>una specie di esaltazione della disgrazia</EM>, o che sostiene di non voler vedere una partita di basket in carrozzina perché, parole sue, <EM>non fa ridere</EM> - leggendo queste dichiarazioni mi domando se abbia confuso la <STRONG>Basketball Arena</STRONG> con il<STRONG> Teatro Arcimboldi</STRONG> -. Una figura a dir poco fantozziana, viste anche le pesanti  e, a mio avviso, sacrosante  critiche. <BR><BR>Ennesima discriminazione nei confronti dei <EM><STRONG>Giochi di Serie A</STRONG></EM>, il premio medaglia riservato agli atleti italiani. Infatti ai paralimpici decorati con l'oro è stato assegnato un compenso equivalente a poco più della metà di quello spettante ai normodotati (75 mila contro 140 mila). E la proporzione si mantiene, salvo piccole variazioni, anche per argento e bronzo. Molti fattori, dunque, rendono agli occhi di tutti le Paralimpiadi quasi una brutta copia dei Giochi Olimpici. Eppure, lo spirito olimpico e decoubertiniano si denota maggiormente proprio nella manifestazione che in questi giorni è in via di svolgimento. Quella in cui partecipare è davvero la prima, grande vittoria. Abbattendo mura e scalando vette in carrozzina o su protesi in fibra di carbonio, essi ci insegnano che la cosa più importante è fissare un obiettivo e crederci. Crederci sempre, nonostante le difficoltà e avversità. È questa è la più grande lezione che possano darci quei cinque cerchi colorati su un drappo di stoffa bianca.<BR><BR>FL0435FL0435unstoppable-paralimpiadi-770x432.pngSiNla-lezione-paralimpica-e-campioni-in-chiaroscuro-1008205.htmSi100612201,02,03010503
101007890NewsCampionatiPalermo-Napoli, le pagelle: Top Maggio e Hamsik, Flop Bertolo20120826224436Palermo-Napoli, pagelle, Hamsik, Maggio, Cavani, Bertolo, HernandezGrande spettacolo sull`asse di centrocampo, Cavani in ottima forma. Palermo indeciso, inconsistente HernandezNapoli in assetto da combattimento contro il Palermo al Barbera. I partenopei seppelliscono&nbsp;i siciliani sotto tre gol, maturati da una prestazione molto convincente. I rosanero lasciano troppe zone scoperte, soprattutto a centrocampo,&nbsp;spianando - di conseguenza -&nbsp;autostrade alla squadra di Mazzarri. Ecco le pagelle dell'incontro:<BR><BR><STRONG>PALERMO:</STRONG> 1 Ujkani 5.5; 4 Cetto 5.5, 25 Von Bergen 5.5, 6 Munoz 6.5; 31 Pisano 6, 5 Barreto 5.5 (19 Budan sv), 23 Donati 6 (20 Arevalo Rios 5.5), 21 Brienza 5.5 (8 Migliaccio 6.5), 14 Bertolo 5; 11 Hernandez 5, 10 Miccoli (cap.) 6.5.<BR>All.: Giuseppe Sannino 5<BR><BR><STRONG>NAPOLI:</STRONG> 1 De Sanctis 6.5; 14 Campagnaro 6.5, 28 Cannavaro (cap.) 6, 5 Britos 6; 11 Maggio 8, 85 Behrami 6.5, 88 Inler 6 (9 Vargas 6.5), 17 Hamsik 7.5 (4 Donadel sv), 6 Aronica 5.5; 24 Insigne 6.5 (20 Dzemaili 6), 7 Cavani 7.<BR>All.:&nbsp;Walter Mazzarri 7.5<BR><BR><STRONG>Top</STRONG><BR><BR><STRONG>Maggio 8</STRONG><BR><BR>La fascia è tutta sua. Imbecca continuamente i compagni con palloni preziosi, offrendo ad Hamsik il gol del vantaggio sul piatto di argento. Firma anche una bella rete: conclusione fredda e letale, preceduta da un fantastico stop a seguire.<BR><BR><STRONG>Hamsik 7.5</STRONG><BR><BR>Decisivo in due occasioni: prima mette in rete con precisione millimetrica l'assist di Maggio, poi ricambia il favore con un lungo lancio che ben si addice alla velocità dell'esterno della Nazionale, da cui scaturisce il raddoppio. Punto fisso, è un faro che effonde luce sul settore avanzato.<BR><BR><STRONG>Flop</STRONG><BR><BR><STRONG>Bertolo 5</STRONG><BR><BR>Corresponsabile del buco di centrocampo che permette agli avversari di fare ciò che vogliono, non tiene d'occhio Maggio in occasione del secondo gol. Inoltre si fa anche ammonire.<BR><BR><STRONG>Hernandez 5</STRONG><BR><BR>Il compagno d'attacco Miccoli tenta di fare il prestigiatore con conclusioni da ogni dove per tutta la gara, ed egli lo imita: si cimenta nel numero della sparizione, e riesce benissimo. Non si fa trovare quando serve ed è inconcludente. Decisamente una serata no.<BR><BR>C1007650Renzo Barbera, PalermoFL0435FL0435hamsik-marek2.jpgSiNpalermo-napoli-le-pagelle-top-maggio-e-hamsik-flop-bertolo-1007890.htmSiT1000017,T1000023100612201,02,03,08010252
111007534NewsCampionatiMilan, Pato: «Ho dato il meglio. Ora voglio vincere il campionato»20120816120131milan, patoMilan Pato<STRONG>Alexandre Pato</STRONG>, al termina del match vinto contro la Svezia, ha rilasciato alcune dichiarazioni sull`avventura alle Olimpiadi e sulla stagione che sta per iniziare con il <STRONG>Milan</STRONG>: Era importante vincere dopo aver perso l`oro olimpico. All`inizio mi hanno convocato perché avevano fiducia in me ed ho potuto lavorare bene. Si, ora sto bene. Ho sempre dato il meglio, la cosa più importante era acquistare tranquillità. Ora sono al 100%. A fine stagione mi sono riposato per una settimana, poi ho lavorato duramente in vista delle Olimpiadi e ho vinto l`argento. Ora ho il bronzo e l`argento. Speriamo di vincere l`oro nel 2016. Le Olimpiadi sono alle spalle. Adesso inizia una nuova stagione con il Milan e sono molto tranquillo e felice. Voglio giocare il più possibile, vincere il campionato con il Milan e continuare con la nazionale.C1000009adm001adm0011070572-pato.jpgSiNmilan-pato-ho-dato-il-meglio-ora-voglio-vincere-il-campionato-1007534.htmSiT1000027100075701,02,03,07010348
121007461NewsLondra 2012Medagliere Olimpiadi Londra 2012 - Italia ottava con 28 medaglie20120813142542medaglie olimpiche,medagliere olimpico,giochi olimpici,london 2012,italia,oro,argento,bronzoL`Italia fra i grandi dello sport. Almeno alle olimpiadi lo spred dalla Germania rimane basso!<STRONG>Il medagliere aggiornato:<BR>12/09/2012<BR></STRONG>Nessuna Medaglia d'Oro nella giornati di chiusura delle Olimpiadi di Londra 2012, arrivano comunque&nbsp;le due medaglie di Argento di&nbsp;Roberto Cammarelle (pugilato +91kg),&nbsp;l'oro è stato assegnato al britannico Anthony Joshua con un verdetto molto discutibile. Medaglia di Bronzo per l'Italia della Pallavolo che batte l'ungheria e per la Ginnastica Ritmica a squadre che non arriva all'argento a causa di un errore nell'esercizio con nastri e cerchi.<BR>Eroica medaglia d'di Bronzo&nbsp;per Marco Aurelio Fontana che, per tutta la gara nel terzetto di testa, perde il sellino nelle fasi finali della gara.<BR><STRONG>11/08/2012</STRONG><BR>Clemente Russo conquista l'argento nel pugilato (pesi massimi). Splendida Medaglia d'Oro per Carlo Molfetta Taekwondo cat + 80 kg che vince per superiorità tecnica dopo che l'incontro era finito in parità.<BR><BR><BR> <H2>MEDAGLIERE ITALIA LONDRA 2012</H2> <TABLE border=0 cellSpacing=0 cellPadding=0 width="100%"> <TBODY> <TR> <TD>Medaglia</TD> <TD>Disciplina</TD> <TD>Atleta</TD> <TD>Data</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Tiro con l'Arco (Squadre/U) </TD> <TD>Michele Frangilli, Marco Galiazzo, Mauro Nespoli </TD> <TD>28/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro </TD> <TD>Scherma (Fioretto individuale)</TD> <TD>Elisa Di Francisca </TD> <TD>28/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Canoa (K1 slalom) </TD> <TD>Daniele Molmenti </TD> <TD>01/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Scherma (Fioretto a squadre /D) </TD> <TD>Elisa Di Francisca , Arianna Errigo, Ilaria Salvatori, Valentina Vezzali </TD> <TD>02/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Tiro a Volo (Fossa Olimpica /D) </TD> <TD>Jessica Rossi </TD> <TD>04/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Scherma (Fioretto a squadre /U) </TD> <TD>Valerio Aspromonte, Giorgio Avola, Andrea Baldini , Andrea Cassarà </TD> <TD>05/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Tiro a Segno (Carabina 3 posizioni) </TD> <TD>Niccolò Campriani </TD> <TD>06/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Taekwondo 80+ U</TD> <TD>Carlo Molfetta</TD> <TD>11/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento</TD> <TD>Tiro a Segno (Pistola 10 metri a.c.) </TD> <TD>Luca Tesconi </TD> <TD>28/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento </TD> <TD>Scherma (Fioretto individuale) </TD> <TD>Arianna Errigo </TD> <TD>28/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento </TD> <TD>Scherma (Sciabola individuale) </TD> <TD>Diego Occhiuzzi </TD> <TD>29/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento</TD> <TD>Tiro a Segno (Carabina 10 metri) </TD> <TD>Niccolò Campriani </TD> <TD>30/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento </TD> <TD>Canottaggio (Due di coppia /U) </TD> <TD>Romano Battisti, Alessio Sartori </TD> <TD>02/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento</TD> <TD>Tiro a Volo (Fossa Olimpica /U) </TD> <TD>Massimo Fabbrizi </TD> <TD>06/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento</TD> <TD>Pugilato Pesi Massimi</TD> <TD>Clemente Russo</TD> <TD>11/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento</TD> <TD>Pugilato (Categoria +91 kg) </TD> <TD>Roberto Cammarelle </TD> <TD>12/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento</TD> <TD>Pallanuoto Maschile</TD> <TD>Matteo Aicardi, Arnaldo Deserti, Maurizio Felugo, Pietro Figlioli , Deni Fiorentini, Valentino Gallo, Massimo Giacoppo, Alex Giorgetti, Niccolò Gitto, Giacomo Pastorino, Amaurys Perez, Christian Presciutti, Stefano Tempesti</TD> <TD>12/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Scherma (Fioretto individuale) </TD> <TD>Valentina Vezzali </TD> <TD>28/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Judo (cat. 52 kg) </TD> <TD>Rosalba Forciniti </TD> <TD>29/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Scherma (Sciabola a squadre) </TD> <TD>Aldo Montano , Diego Occhiuzzi, Luigi Samele, Luigi Tarantino </TD> <TD>03/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Ginnastica (Anelli ) </TD> <TD>Matteo Morandi </TD> <TD>06/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Nuoto Maratona 10Km Donne </TD> <TD>Martina Grimaldi</TD> <TD>09/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Salto Triplo </TD> <TD>Fabrizio Donato </TD> <TD>09/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Taekwondo U 80Kg</TD> <TD>Mauro Sarmiento</TD> <TD>10/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Pugilato SL</TD> <TD>Vincenzo Mangiacapre</TD> <TD>10/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Pallavolo maschile </TD> <TD>Andrea Bari, Emanuele Birarelli, Dante Boninfante, Alessandro Fei, Andrea Giovi, Michal Lasko, Luigi Mastrangelo, Samuele Papi, Simone Parodi, Cristian Savani, Dragan Travica, Ivan Zaytsev </TD> <TD>12/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Ginnastica (Ritmica a squadre) </TD> <TD>Elisa Blanchi, Romina Laurito, Marta Pagnini, Elisa Santoni, Anzhelika Savrayuk, Andreea Stefanescu </TD> <TD>12/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Ciclismo (Mountain Bike /U) </TD> <TD>Marco Aurelio Fontana </TD> <TD>12/08/2012</TD></TR></TBODY></TABLE> <H1>MEDAGLIERE OLIMPICO LONDRA 2012</H1> <TABLE width="100%"> <TBODY> <TR> <TD></TD> <TD>Nazione </TD> <TD>Medaglie Oro</TD> <TD>Medaglie Argento</TD> <TD>Medaglie Bronzo</TD> <TD>Tot.Medaglie </TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie U.S.A." src="/pics/flag/usa.png"></TD> <TD>Usa</TD> <TD>46</TD> <TD>29</TD> <TD>29</TD> <TD>104</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Cina" src="/pics/flag/cina.png"></TD> <TD>Cina</TD> <TD>38</TD> <TD>27</TD> <TD>23</TD> <TD>88</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie G.B." src="/pics/flag/gb.png"></TD> <TD>Gran Bretagna</TD> <TD>29</TD> <TD>17</TD> <TD>19</TD> <TD>65</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/russia.png"></TD> <TD>Russia</TD> <TD>24</TD> <TD>26</TD> <TD>32</TD> <TD>82</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/coreas.png"></TD> <TD>Corea Del Sud</TD> <TD>13</TD> <TD>8</TD> <TD>7</TD> <TD>28</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/germania.png"></TD> <TD>Germania</TD> <TD>11</TD> <TD>19</TD> <TD>14</TD> <TD>44</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/francia.png"></TD> <TD>Francia</TD> <TD>11</TD> <TD>11</TD> <TD>12</TD> <TD>34</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Italia Londra 2012" src="/pics/flag/italia.png"></TD> <TD>ITALIA</TD> <TD>8</TD> <TD>9</TD> <TD>11</TD> <TD>28</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/ungheria.png"></TD> <TD>Ungheria</TD> <TD>8</TD> <TD>4</TD> <TD>5</TD> <TD>17</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/australia.png"></TD> <TD>Australia</TD> <TD>7</TD> <TD>16</TD> <TD>12</TD> <TD>35</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/giappone.png"></TD> <TD>Giappone</TD> <TD>7</TD> <TD>14</TD> <TD>17</TD> <TD>38</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/kazakistan.png"></TD> <TD>Kazakistan</TD> <TD>7</TD> <TD>1</TD> <TD>5</TD> <TD>13</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/olanda.png"></TD> <TD>Olanda</TD> <TD>6</TD> <TD>6</TD> <TD>8</TD> <TD>19</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/ucraina.png"></TD> <TD>Ucraina</TD> <TD>6</TD> <TD>5</TD> <TD>9</TD> <TD>20</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/nuova-zelanda.png"></TD> <TD>Nuova Zelanda</TD> <TD>6</TD> <TD>3</TD> <TD>5</TD> <TD>13</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/cuba.png"></TD> <TD>Cuba</TD> <TD>5</TD> <TD>3</TD> <TD>6</TD> <TD>14</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/iran.png"></TD> <TD>Iran</TD> <TD>4</TD> <TD>5</TD> <TD>3</TD> <TD>12</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Giamaica" src="/pics/flag/giamaica.png"></TD> <TD>Giamaica</TD> <TD>4</TD> <TD>4</TD> <TD>4</TD> <TD>12</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Rep.Ceca" src="/pics/flag/repceca.png"></TD> <TD>Rep.Ceca</TD> <TD>4</TD> <TD>3</TD> <TD>3</TD> <TD>10</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/corean.png"></TD> <TD>Corea del Nord</TD> <TD>4</TD> <TD>0</TD> <TD>2</TD> <TD>6</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Spagna" src="/pics/flag/spagna.png"></TD> <TD>Spagna</TD> <TD>3</TD> <TD>10</TD> <TD>4</TD> <TD>17</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Brasile" src="/pics/flag/brasile.png"></TD> <TD>Brasile</TD> <TD>3</TD> <TD>5</TD> <TD>6</TD> <TD>17</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/sudafrica.png"></TD> <TD>Sudafrica</TD> <TD>3</TD> <TD>2</TD> <TD>1</TD> <TD>6</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/etiopia.png"></TD> <TD>Etiopia</TD> <TD>3</TD> <TD>1</TD> <TD>3</TD> <TD>7 <TD></TD> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/croazia.png"></TD> <TD>Croazia</TD> <TD>3</TD> <TD>1</TD> <TD>2</TD> <TD>6</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/bielorussia.png"></TD> <TD>Bielorussia</TD> <TD>2</TD> <TD>5</TD> <TD>5</TD> <TD>12</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/romania.png"></TD> <TD>Romania</TD> <TD>2</TD> <TD>5</TD> <TD>2</TD> <TD>9</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/kenia.png"></TD> <TD>Kenia</TD> <TD>2</TD> <TD>4</TD> <TD>5</TD> <TD>11</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/danimarca.png"></TD> <TD>Danimarca</TD> <TD>2</TD> <TD>4</TD> <TD>3</TD> <TD>9</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/azerbaigian.png"></TD> <TD>Azerbaigian</TD> <TD>2</TD> <TD>2</TD> <TD>6</TD> <TD>10</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/polonia.png"></TD> <TD>Polonia</TD> <TD>2</TD> <TD>2</TD> <TD>6</TD> <TD>10</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Turchia" src="/pics/flag/turchia.png"></TD> <TD>Turchia</TD> <TD>2</TD> <TD>2</TD> <TD>1</TD> <TD>5</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Svizzera" src="/pics/flag/svizzera.png"></TD> <TD>Svizzera</TD> <TD>2</TD> <TD>2</TD> <TD>0</TD> <TD>4</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Lituania" src="/pics/flag/Lituania.png"></TD> <TD>Lituania</TD> <TD>2</TD> <TD>1</TD> <TD>2</TD> <TD>5</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Norvegia" src="/pics/flag/norvegia.png"></TD> <TD>Norvegia</TD> <TD>2</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>4</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/canada.png"></TD> <TD>Canada</TD> <TD>1</TD> <TD>5</TD> <TD>12</TD> <TD>18</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/svezia.png"></TD> <TD>Svezia</TD> <TD>1</TD> <TD>4</TD> <TD>3</TD> <TD>8</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/colombia.png"></TD> <TD>Colombia</TD> <TD>1</TD> <TD>3</TD> <TD>4</TD> <TD>8</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/georgia.png"></TD> <TD>Georgia</TD> <TD>1</TD> <TD>3</TD> <TD>3</TD> <TD>7</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Messico" src="/pics/flag/Messico.png"></TD> <TD>Messico</TD> <TD>1</TD> <TD>3</TD> <TD>3</TD> <TD>7</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/irlanda.png"></TD> <TD>Irlanda</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>3</TD> <TD>5</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Argentina" src="/pics/flag/argentina.png"></TD> <TD>Argentina</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>2</TD> <TD>4</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Serbia" src="/pics/flag/Serbia.png"></TD> <TD>Serbia</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>2</TD> <TD>4</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Slovenia" src="/pics/flag/slovenia.png"></TD> <TD>Slovenia</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>2</TD> <TD>4</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/tunisia.png"></TD> <TD>Tunisia</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>3</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/dominicana.png"></TD> <TD>Rep.dominicana</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>0</TD> <TD>2</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Trinidad" src="/pics/flag/trinidad.png"></TD> <TD>Trinidad e Tobago</TD> <TD>1</TD> <TD>0</TD> <TD>3</TD> <TD>4</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Uzbekistan" src="/pics/flag/Uzbekistan.png"></TD> <TD>Uzbekistan</TD> <TD>1</TD> <TD>0</TD> <TD>3</TD> <TD>4</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Lettonia" src="/pics/flag/Lettonia.png"></TD> <TD>Trinidade Lettonia</TD> <TD>1</TD> <TD>0</TD> <TD>1</TD> <TD>2</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Algeria" src="/pics/flag/Algeria.png"></TD> <TD>Algeria</TD> <TD>1</TD> <TD>0</TD> <TD>0</TD> <TD>1</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt=Bahamas src="/pics/flag/Bahamas.png"></TD> <TD>Bahamas</TD> <TD>1</TD> <TD>0</TD> <TD>3</TD> <TD>4</TD></TR></TBODY></TABLE>LondraWM01MSWM01MSmedaglie-olimpiche-londra-2012.jpgSiNmedagliere-olimpiadi-londra-medaglie-italia-oro-argento-bronzo-1007461.htmSi100075601,02,030103876
131007405NewsLondra 2012Medagliere Olimpiadi Londra 2012 - Le 21 medaglie dell`Italia20120811093931medaglie olimpiche,medagliere olimpico,giochi olimpici,london 2012Russo, Cammarelle e il Settebello in finale per l`Oro<STRONG>Il medagliere aggiornato:<BR>10/09/2012<BR></STRONG>Arriva il bronzo di Mangiacapre nel Pugilato, Russo e Cammarelle vanno in finale.<BR>Taekwondo Mauro Sarmiento conquista la medaglia di bronzo nella categoria 80kg.<BR>Il settebello batte la Serbia e va in finale. L'Italia del Volley perde con il Brasile,lotterà per il Bronzo.<BR><STRONG>09/08/2012</STRONG><BR>Arriva la prima medaglia dal nuoto (bronzo) con Martina Grimaldi nella 10 Km Donne, e uno spendido Bronzo nel salto triplo conquistato da Fabrizio Donato. L'italia sale a quota 19, ma atlre tre medaglie sono sicure dal pugilato, e potremmo ancora aspettarci qualcosa di buono da Volley e Pallanuoto.<BR><BR><BR> <H2>MEDAGLIERE ITALIA LONDRA 2012</H2> <TABLE border=0 cellSpacing=0 cellPadding=0 width="100%"> <TBODY> <TR> <TD>Medaglia</TD> <TD>Disciplina</TD> <TD>Atleta</TD> <TD>Data</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Tiro con l'Arco (Squadre/U) </TD> <TD>Michele Frangilli, Marco Galiazzo, Mauro Nespoli </TD> <TD>28/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro </TD> <TD>Scherma (Fioretto individuale)</TD> <TD>Elisa Di Francisca </TD> <TD>28/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Canoa (K1 slalom) </TD> <TD>Daniele Molmenti </TD> <TD>01/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Scherma (Fioretto a squadre /D) </TD> <TD>Elisa Di Francisca , Arianna Errigo, Ilaria Salvatori, Valentina Vezzali </TD> <TD>02/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Tiro a Volo (Fossa Olimpica /D) </TD> <TD>Jessica Rossi </TD> <TD>04/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Scherma (Fioretto a squadre /U) </TD> <TD>Valerio Aspromonte, Giorgio Avola, Andrea Baldini , Andrea Cassarà </TD> <TD>05/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Tiro a Segno (Carabina 3 posizioni) </TD> <TD>Niccolò Campriani </TD> <TD>06/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Taekwondo 80+ U</TD> <TD>Carlo Molfetta</TD> <TD>11/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento</TD> <TD>Tiro a Segno (Pistola 10 metri a.c.) </TD> <TD>Luca Tesconi </TD> <TD>28/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento </TD> <TD>Scherma (Fioretto individuale) </TD> <TD>Arianna Errigo </TD> <TD>28/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento </TD> <TD>Scherma (Sciabola individuale) </TD> <TD>Diego Occhiuzzi </TD> <TD>29/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento</TD> <TD>Tiro a Segno (Carabina 10 metri) </TD> <TD>Niccolò Campriani </TD> <TD>30/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento </TD> <TD>Canottaggio (Due di coppia /U) </TD> <TD>Romano Battisti, Alessio Sartori </TD> <TD>02/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento</TD> <TD>Tiro a Volo (Fossa Olimpica /U) </TD> <TD>Massimo Fabbrizi </TD> <TD>06/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento</TD> <TD>Pugilato Pesi Massimi</TD> <TD>Clemente Russo</TD> <TD>11/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento</TD> <TD>Pugilato (Categoria +91 kg) </TD> <TD>Roberto Cammarelle </TD> <TD>12/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento</TD> <TD>Pallanuoto Maschile</TD> <TD>Matteo Aicardi, Arnaldo Deserti, Maurizio Felugo, Pietro Figlioli , Deni Fiorentini, Valentino Gallo, Massimo Giacoppo, Alex Giorgetti, Niccolò Gitto, Giacomo Pastorino, Amaurys Perez, Christian Presciutti, Stefano Tempesti</TD> <TD>12/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Scherma (Fioretto individuale) </TD> <TD>Valentina Vezzali </TD> <TD>28/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Judo (cat. 52 kg) </TD> <TD>Rosalba Forciniti </TD> <TD>29/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Scherma (Sciabola a squadre) </TD> <TD>Aldo Montano , Diego Occhiuzzi, Luigi Samele, Luigi Tarantino </TD> <TD>03/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Ginnastica (Anelli ) </TD> <TD>Matteo Morandi </TD> <TD>06/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Nuoto Maratona 10Km Donne </TD> <TD>Martina Grimaldi</TD> <TD>09/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Salto Triplo </TD> <TD>Fabrizio Donato </TD> <TD>09/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Taekwondo U 80Kg</TD> <TD>Mauro Sarmiento</TD> <TD>10/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Pugilato SL</TD> <TD>Vincenzo Mangiacapre</TD> <TD>10/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Pallavolo maschile </TD> <TD>Andrea Bari, Emanuele Birarelli, Dante Boninfante, Alessandro Fei, Andrea Giovi, Michal Lasko, Luigi Mastrangelo, Samuele Papi, Simone Parodi, Cristian Savani, Dragan Travica, Ivan Zaytsev </TD> <TD>12/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Ginnastica (Ritmica a squadre) </TD> <TD>Elisa Blanchi, Romina Laurito, Marta Pagnini, Elisa Santoni, Anzhelika Savrayuk, Andreea Stefanescu </TD> <TD>12/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Ciclismo (Mountain Bike /U) </TD> <TD>Marco Aurelio Fontana </TD> <TD>12/08/2012</TD></TR></TBODY></TABLE> <H1>MEDAGLIERE OLIMPICO LONDRA 2012</H1> <TABLE width="100%"> <TBODY> <TR> <TD></TD> <TD>Nazione </TD> <TD>Medaglie Oro</TD> <TD>Medaglie Argento</TD> <TD>Medaglie Bronzo</TD> <TD>Tot.Medaglie </TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie U.S.A." src="/pics/flag/usa.png"></TD> <TD>Usa</TD> <TD>46</TD> <TD>29</TD> <TD>29</TD> <TD>104</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Cina" src="/pics/flag/cina.png"></TD> <TD>Cina</TD> <TD>38</TD> <TD>27</TD> <TD>23</TD> <TD>88</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie G.B." src="/pics/flag/gb.png"></TD> <TD>Gran Bretagna</TD> <TD>29</TD> <TD>17</TD> <TD>19</TD> <TD>65</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/russia.png"></TD> <TD>Russia</TD> <TD>24</TD> <TD>26</TD> <TD>32</TD> <TD>82</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/coreas.png"></TD> <TD>Corea Del Sud</TD> <TD>13</TD> <TD>8</TD> <TD>7</TD> <TD>28</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/germania.png"></TD> <TD>Germania</TD> <TD>11</TD> <TD>19</TD> <TD>14</TD> <TD>44</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/francia.png"></TD> <TD>Francia</TD> <TD>11</TD> <TD>11</TD> <TD>12</TD> <TD>34</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Italia Londra 2012" src="/pics/flag/italia.png"></TD> <TD>ITALIA</TD> <TD>8</TD> <TD>9</TD> <TD>11</TD> <TD>28</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/ungheria.png"></TD> <TD>Ungheria</TD> <TD>8</TD> <TD>4</TD> <TD>5</TD> <TD>17</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/australia.png"></TD> <TD>Australia</TD> <TD>7</TD> <TD>16</TD> <TD>12</TD> <TD>35</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/giappone.png"></TD> <TD>Giappone</TD> <TD>7</TD> <TD>14</TD> <TD>17</TD> <TD>38</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/kazakistan.png"></TD> <TD>Kazakistan</TD> <TD>7</TD> <TD>1</TD> <TD>5</TD> <TD>13</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/olanda.png"></TD> <TD>Olanda</TD> <TD>6</TD> <TD>6</TD> <TD>8</TD> <TD>19</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/ucraina.png"></TD> <TD>Ucraina</TD> <TD>6</TD> <TD>5</TD> <TD>9</TD> <TD>20</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/nuova-zelanda.png"></TD> <TD>Nuova Zelanda</TD> <TD>6</TD> <TD>3</TD> <TD>5</TD> <TD>13</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/cuba.png"></TD> <TD>Cuba</TD> <TD>5</TD> <TD>3</TD> <TD>6</TD> <TD>14</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/iran.png"></TD> <TD>Iran</TD> <TD>4</TD> <TD>5</TD> <TD>3</TD> <TD>12</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Giamaica" src="/pics/flag/giamaica.png"></TD> <TD>Giamaica</TD> <TD>4</TD> <TD>4</TD> <TD>4</TD> <TD>12</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Rep.Ceca" src="/pics/flag/repceca.png"></TD> <TD>Rep.Ceca</TD> <TD>4</TD> <TD>3</TD> <TD>3</TD> <TD>10</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/corean.png"></TD> <TD>Corea del Nord</TD> <TD>4</TD> <TD>0</TD> <TD>2</TD> <TD>6</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Spagna" src="/pics/flag/spagna.png"></TD> <TD>Spagna</TD> <TD>3</TD> <TD>10</TD> <TD>4</TD> <TD>17</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Brasile" src="/pics/flag/brasile.png"></TD> <TD>Brasile</TD> <TD>3</TD> <TD>5</TD> <TD>6</TD> <TD>17</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/sudafrica.png"></TD> <TD>Sudafrica</TD> <TD>3</TD> <TD>2</TD> <TD>1</TD> <TD>6</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/etiopia.png"></TD> <TD>Etiopia</TD> <TD>3</TD> <TD>1</TD> <TD>3</TD> <TD>7 <TD></TD> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/croazia.png"></TD> <TD>Croazia</TD> <TD>3</TD> <TD>1</TD> <TD>2</TD> <TD>6</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/bielorussia.png"></TD> <TD>Bielorussia</TD> <TD>2</TD> <TD>5</TD> <TD>5</TD> <TD>12</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/romania.png"></TD> <TD>Romania</TD> <TD>2</TD> <TD>5</TD> <TD>2</TD> <TD>9</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/kenia.png"></TD> <TD>Kenia</TD> <TD>2</TD> <TD>4</TD> <TD>5</TD> <TD>11</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/danimarca.png"></TD> <TD>Danimarca</TD> <TD>2</TD> <TD>4</TD> <TD>3</TD> <TD>9</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/azerbaigian.png"></TD> <TD>Azerbaigian</TD> <TD>2</TD> <TD>2</TD> <TD>6</TD> <TD>10</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/polonia.png"></TD> <TD>Polonia</TD> <TD>2</TD> <TD>2</TD> <TD>6</TD> <TD>10</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Turchia" src="/pics/flag/turchia.png"></TD> <TD>Turchia</TD> <TD>2</TD> <TD>2</TD> <TD>1</TD> <TD>5</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Svizzera" src="/pics/flag/svizzera.png"></TD> <TD>Svizzera</TD> <TD>2</TD> <TD>2</TD> <TD>0</TD> <TD>4</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Lituania" src="/pics/flag/Lituania.png"></TD> <TD>Lituania</TD> <TD>2</TD> <TD>1</TD> <TD>2</TD> <TD>5</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Norvegia" src="/pics/flag/norvegia.png"></TD> <TD>Norvegia</TD> <TD>2</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>4</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/canada.png"></TD> <TD>Canada</TD> <TD>1</TD> <TD>5</TD> <TD>12</TD> <TD>18</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/svezia.png"></TD> <TD>Svezia</TD> <TD>1</TD> <TD>4</TD> <TD>3</TD> <TD>8</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/colombia.png"></TD> <TD>Colombia</TD> <TD>1</TD> <TD>3</TD> <TD>4</TD> <TD>8</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/georgia.png"></TD> <TD>Georgia</TD> <TD>1</TD> <TD>3</TD> <TD>3</TD> <TD>7</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Messico" src="/pics/flag/Messico.png"></TD> <TD>Messico</TD> <TD>1</TD> <TD>3</TD> <TD>3</TD> <TD>7</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/irlanda.png"></TD> <TD>Irlanda</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>3</TD> <TD>5</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Argentina" src="/pics/flag/argentina.png"></TD> <TD>Argentina</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>2</TD> <TD>4</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Serbia" src="/pics/flag/Serbia.png"></TD> <TD>Serbia</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>2</TD> <TD>4</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Slovenia" src="/pics/flag/slovenia.png"></TD> <TD>Slovenia</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>2</TD> <TD>4</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/tunisia.png"></TD> <TD>Tunisia</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>3</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/dominicana.png"></TD> <TD>Rep.dominicana</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>0</TD> <TD>2</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Trinidad" src="/pics/flag/trinidad.png"></TD> <TD>Trinidad e Tobago</TD> <TD>1</TD> <TD>0</TD> <TD>3</TD> <TD>4</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Uzbekistan" src="/pics/flag/Uzbekistan.png"></TD> <TD>Uzbekistan</TD> <TD>1</TD> <TD>0</TD> <TD>3</TD> <TD>4</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Lettonia" src="/pics/flag/Lettonia.png"></TD> <TD>Trinidade Lettonia</TD> <TD>1</TD> <TD>0</TD> <TD>1</TD> <TD>2</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Algeria" src="/pics/flag/Algeria.png"></TD> <TD>Algeria</TD> <TD>1</TD> <TD>0</TD> <TD>0</TD> <TD>1</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt=Bahamas src="/pics/flag/Bahamas.png"></TD> <TD>Bahamas</TD> <TD>1</TD> <TD>0</TD> <TD>3</TD> <TD>4</TD></TR></TBODY></TABLE>WM01MSWM01MSmedaglie-olimpiche-londra-2012.jpgSiNmedagliere-olimpiadi-londra-e-medadlie-italia-1007405.htmSi100075601,02,03010878
141007398NewsLondra 2012Immenso Russo, rimonta trionfale!20120810181331Londra 2012, Clemente Russo, Mammadov, Usyk, pugilato, pesi massimi, semifinale15-13 thriller contro l`azero Mammadov: è finale.Vittoria sudata, quella di <STRONG>Clemente Russo</STRONG>. Sudata e insapettata, perché al termine del secondo round, conclusosi sul 9-6 per il pugile dell'Azerbaigian <STRONG>Mammadov</STRONG>, nessuno avrebbe immaginato una tale scalata verso la vittoria. Dopo aver perso le prime due riprese, con i parziali di 2-3 e 4-6, <EM>Tatanka </EM>stende l'avversario&nbsp;in un finale elettrizzante&nbsp;con un 9-4 che gli permette di guadagnare il pass per la finale, con il totale di 15-13. <br><br> Russo, medaglia d'argento dei pesi massimi a <STRONG>Pechino</STRONG>, dichiara a fine gara: <EM>"Era la tattica che aveva preparato, lo conoscevo. Lui è molto rapido, nel primo round mi mandava a vuoto; la tattica era rimanere vicino col punteggio, senza sprecare, non mettermi assolutamente vicino, mi sono mosso molto con le gambe e lui ha fatto molta fatica a cercarmi. Nel terzo round quando gli ho messo i primi due gancioni, ho cominciato a menare e non prendere cazzotti perché nell'ultima ripresa non mi ha colpito. Come facevo a restare lucido e a fare i conti? Vent'anni di esperienza mi sono serviti"</EM>. E manda un messaggio a chi&nbsp;non credeva in lui:&nbsp;<EM>"Una piccola dedica la faccio adesso per i gufi e per i corvi: 'Beccatevi questa!'. La dedica grossa la facciamo domani"</EM>. <br><br> Già, domani: quando all' ExCel affronterà <STRONG>Oleksandr Usyk</STRONG>, ucraino, che venne eliminato proprio dal campano nei quarti di finale quattro anni fa: sarà uno scontro fra titani.<br><br>LondraFL0435FL0435clemente_russo.jpgSiNimmenso-russo-rimonta-trionfale-1007398.htmSi100612201,02,03010732
151007303NewsLondra 2012Medagliere Olimpiadi Londra 2012 - Tutte le medaglie dell`Italia20120807221645medaglie olimpiche,medagliere olimpico,giochi olimpici,london 2012Russo, Cammarelle e il Settebello in finale per l`Oro<STRONG>Il medagliere aggiornato:<BR></STRONG><BR><STRONG>09/08/2012</STRONG><BR>Arriva la prima medaglia dal nuoto (bronzo) con&nbsp;Martina Grimaldi&nbsp;nella 10 Km Donne, e uno spendido Bronzo nel salto triplo conquistato da Fabrizio Donato.&nbsp;L'italia sale a quota 19, ma atlre tre medaglie sono sicure dal pugilato, e potremmo ancora aspettarci qualcosa di buono da Volley e Pallanuoto.<BR><BR><BR> <H2>MEDAGLIERE ITALIA LONDRA 2012</H2> <TABLE border=0 cellSpacing=0 cellPadding=0 width="100%"> <TBODY> <TR> <TD>Medaglia</TD> <TD>Disciplina</TD> <TD>Atleta</TD> <TD>Data</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Tiro con l'Arco (Squadre/U) </TD> <TD>Michele Frangilli, Marco Galiazzo, Mauro Nespoli </TD> <TD>28/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro </TD> <TD>Scherma (Fioretto individuale)</TD> <TD>Elisa Di Francisca </TD> <TD>28/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Canoa (K1 slalom) </TD> <TD>Daniele Molmenti </TD> <TD>01/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Scherma (Fioretto a squadre /D) </TD> <TD>Elisa Di Francisca , Arianna Errigo, Ilaria Salvatori, Valentina Vezzali </TD> <TD>02/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Tiro a Volo (Fossa Olimpica /D) </TD> <TD>Jessica Rossi </TD> <TD>04/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Scherma (Fioretto a squadre /U) </TD> <TD>Valerio Aspromonte, Giorgio Avola, Andrea Baldini , Andrea Cassarà </TD> <TD>05/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Tiro a Segno (Carabina 3 posizioni) </TD> <TD>Niccolò Campriani </TD> <TD>06/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento</TD> <TD>Tiro a Segno (Pistola 10 metri a.c.) </TD> <TD>Luca Tesconi </TD> <TD>28/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento </TD> <TD>Scherma (Fioretto individuale) </TD> <TD>Arianna Errigo </TD> <TD>28/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento </TD> <TD>Scherma (Sciabola individuale) </TD> <TD>Diego Occhiuzzi </TD> <TD>29/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento</TD> <TD>Tiro a Segno (Carabina 10 metri) </TD> <TD>Niccolò Campriani </TD> <TD>30/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento </TD> <TD>Canottaggio (Due di coppia /U) </TD> <TD>Romano Battisti, Alessio Sartori </TD> <TD>02/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento</TD> <TD>Tiro a Volo (Fossa Olimpica /U) </TD> <TD>Massimo Fabbrizi </TD> <TD>06/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Scherma (Fioretto individuale) </TD> <TD>Valentina Vezzali </TD> <TD>28/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Judo (cat. 52 kg) </TD> <TD>Rosalba Forciniti </TD> <TD>29/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Scherma (Sciabola a squadre) </TD> <TD>Aldo Montano , Diego Occhiuzzi, Luigi Samele, Luigi Tarantino </TD> <TD>03/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Ginnastica (Anelli ) </TD> <TD>Matteo Morandi </TD> <TD>06/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Nuoto Maratona 10Km Donne </TD> <TD>Martina Grimaldi</TD> <TD>09/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Salto Triplo </TD> <TD>Fabrizio Donato </TD> <TD>09/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Taekwondo U 80Kg</TD> <TD>Mauro Sarmiento</TD> <TD>10/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Pugilato SL</TD> <TD>Vincenzo Mangiacapre</TD> <TD>09/08/2012</TD></TR></TBODY></TABLE> <H1>MEDAGLIERE OLIMPICO LONDRA 2012</H1> <TABLE width="100%"> <TBODY> <TR> <TD></TD> <TD>Nazione </TD> <TD>Medaglie Oro</TD> <TD>Medaglie Argento</TD> <TD>Medaglie Bronzo</TD> <TD>Tot.Medaglie </TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie U.S.A." src="/pics/flag/usa.png"></TD> <TD>Usa</TD> <TD>41</TD> <TD>26</TD> <TD>27</TD> <TD>94</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Cina" src="/pics/flag/cina.png"></TD> <TD>Cina</TD> <TD>37</TD> <TD>25</TD> <TD>19</TD> <TD>81</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie G.B." src="/pics/flag/gb.png"></TD> <TD>Gran Bretagna</TD> <TD>25</TD> <TD>15</TD> <TD>17</TD> <TD>57</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/russia.png"></TD> <TD>Russia</TD> <TD>15</TD> <TD>21</TD> <TD>27</TD> <TD>63</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/coreas.png"></TD> <TD>Corea Del Sud</TD> <TD>13</TD> <TD>7</TD> <TD>7</TD> <TD>27</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/germania.png"></TD> <TD>Germania</TD> <TD>10</TD> <TD>18</TD> <TD>14</TD> <TD>42</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/francia.png"></TD> <TD>Francia</TD> <TD>9</TD> <TD>9</TD> <TD>12</TD> <TD>30</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/ungheria.png"></TD> <TD>Ungheria</TD> <TD>8</TD> <TD>4</TD> <TD>3</TD> <TD>15</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/australia.png"></TD> <TD>Australia</TD> <TD>7</TD> <TD>14</TD> <TD>10</TD> <TD>31</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/italia.png"></TD> <TD>ITALIA</TD> <TD>7</TD> <TD>6</TD> <TD>8</TD> <TD>21</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/olanda.png"></TD> <TD>Olanda</TD> <TD>6</TD> <TD>5</TD> <TD>8</TD> <TD>19</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/kazakistan.png"></TD> <TD>Kazakistan</TD> <TD>6</TD> <TD>0</TD> <TD>4</TD> <TD>10</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/giappone.png"></TD> <TD>Giappone</TD> <TD>5</TD> <TD>14</TD> <TD>16</TD> <TD>35</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/iran.png"></TD> <TD>Iran</TD> <TD>4</TD> <TD>5</TD> <TD>1</TD> <TD>10</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/nuova-zelanda.png"></TD> <TD>Nuova Zelanda</TD> <TD>4</TD> <TD>3</TD> <TD>5</TD> <TD>12</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/corean.png"></TD> <TD>Corea del Nord</TD> <TD>4</TD> <TD>0</TD> <TD>2</TD> <TD>6</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Giamaica" src="/pics/flag/giamaica.png"></TD> <TD>Giamaica</TD> <TD>3</TD> <TD>4</TD> <TD>3</TD> <TD>10</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/bielorussia.png"></TD> <TD>Bielorussia</TD> <TD>3</TD> <TD>3</TD> <TD>4</TD> <TD>10</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/cuba.png"></TD> <TD>Cuba</TD> <TD>3</TD> <TD>3</TD> <TD>4</TD> <TD>10</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/ucraina.png"></TD> <TD>Ucraina</TD> <TD>3</TD> <TD>1</TD> <TD>9</TD> <TD>13</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/sudafrica.png"></TD> <TD>Sudafrica</TD> <TD>3</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>5</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/etiopia.png"></TD> <TD>Etiopia</TD> <TD>3</TD> <TD>0</TD> <TD>3</TD> <TD>6</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/spagna.png"></TD> <TD>Spagna</TD> <TD>2</TD> <TD>8</TD> <TD>3</TD> <TD>13</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/romania.png"></TD> <TD>Romania</TD> <TD>2</TD> <TD>5</TD> <TD>2</TD> <TD>9</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/danimarca.png"></TD> <TD>Danimarca</TD> <TD>2</TD> <TD>4</TD> <TD>3</TD> <TD>9</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Rep.Ceca" src="/pics/flag/repceca.png"></TD> <TD>Rep.Ceca</TD> <TD>2</TD> <TD>3</TD> <TD>3</TD> <TD>8</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/kenia.png"></TD> <TD>Kenia</TD> <TD>2</TD> <TD>3</TD> <TD>3</TD> <TD>8</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/brasile.png"></TD> <TD>Brasile</TD> <TD>2</TD> <TD>2</TD> <TD>7</TD> <TD>11</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/polonia.png"></TD> <TD>Polonia</TD> <TD>2</TD> <TD>2</TD> <TD>6</TD> <TD>10</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Turchia" src="/pics/flag/turchia.png"></TD> <TD>Turchia</TD> <TD>2</TD> <TD>2</TD> <TD>1</TD> <TD>5</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/croazia.png"></TD> <TD>Croazia</TD> <TD>2</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>4</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/svizzeta.png"></TD> <TD>Svizzera</TD> <TD>2</TD> <TD>1</TD> <TD>0</TD> <TD>3</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/canada.png"></TD> <TD>Canada</TD> <TD>1</TD> <TD>5</TD> <TD>11</TD> <TD>17</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/colombia.png"></TD> <TD>Colombia</TD> <TD>1</TD> <TD>3</TD> <TD>4</TD> <TD>8</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/svezia.png"></TD> <TD>Svezia</TD> <TD>1</TD> <TD>3</TD> <TD>3</TD> <TD>7</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/georgia.png"></TD> <TD>Georgia</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>3</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/argentina.png"></TD> <TD>Argentina</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>2</TD> <TD>4</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/slovenia.png"></TD> <TD>Slovenia</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>2</TD> <TD>4</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/norvegia.png"></TD> <TD>Norvegia</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>3</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/tunisia.png"></TD> <TD>Tunisia</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>3</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/dominicana.png"></TD> <TD>Rep.dominicana</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>0</TD> <TD>2</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/irlanda.png"></TD> <TD>Irlanda</TD> <TD>1</TD> <TD>0</TD> <TD>3</TD> <TD>2</TD></TR></TBODY></TABLE>LondraWM01MSWM01MSmedaglie-olimpiche-londra-2012.jpgNoNmedagliere-olimpiadi-londra-1007303.htmNo100075601,02,03010798
161007014NewsLondra 2012Londra 2012: Occhiuzzi argento nella sciabola individuale20120729210022schermaBattuto in finale da Szilagyi 15-8Altra medaglia dalla scherma: Diego Occhiuzzi, dopo aver eliminato tra gli altri Aldo Montano, ha conquistato l'argento nella sciabola individuale, cedendo soltanto in finale all'ungherese Aron Szilagyi per 15-8.<br><br> A fine match il napoletano, vincitore della settima medaglia azzurra, ha dichiarato: <EM>«Forse all'inizio potevo fare meglio, sapevo che partiva forte, ma è la mia prima medaglia e me la godo tutta. Non sono più il gregario di nessuno, ora sono il vice campione olimpico. E' un sogno che in parte giunge inaspettato ed in parte no perché me lo sentivo da questa mattina. Mi sono messo a tirare e tutto è arrivato naturale: non mi sono mai divertito così, è stata la giornata perfetta, una figata. Dedico questa medaglia&nbsp;alla mia famiglia ma soprattutto a me stesso. E' stata una sofferenza da quando avevo sei anni, non è stato poi facile restare all'ombra di grandi campioni come Montano e Tarantino. Ora ci sono anch'io, ed è una grande soddisfazione»</EM> <br><br>FL0141FL0141868465-14657290-640-360.jpgSiNlondra-occhiuzzi-argento-nella-sciabola-individuale-1007014.htmSi100205001,02,03010286
171007010NewsLondra 2012Forciniti di bronzo, è la sesta medaglia azzurra20120729184637Londra 2012, judo, Rosalba, Forciniti, bronzo, ItaliaVittoria per verdetto dei giudici, sconfitta la lussemburghese Muller: «Dedico medaglia a mio padre».Le medaglie italiane a<STRONG> Londra 2012</STRONG> sono sei. Dopo il bottino tiro a segno-pistola-fioretto di ieri, anche il judo femminile, categoria 52 kg, ha regalato un altro podio agli azzurri. A conquistare il bronzo è stata <STRONG>Rosalba Forciniti</STRONG> che, sconfitta in semifinale dalla coreana <STRONG>Kum Ae An </STRONG>- che intanto ha conquistato l'oro davanti alla cubana <STRONG>Bermoy</STRONG> - ,&nbsp;ha vinto la finale per&nbsp;l'assegnazione del&nbsp;terzo posto contro la lussemburghese <STRONG>Marie Muller</STRONG> per verdetto dei giudici, dopo che l'incontro era terminato in parità. <br><br> A caldo l'emozionata atleta calabrese del <STRONG>Centro Sportivo Carabinieri</STRONG> ha dedicato la medaglia al padre <STRONG>Domenico</STRONG>: <EM>Lui sa il perche`. Ed e` a lui che lo regalero` (il bronzo, ndr). Non so se questa medaglia mi cambiera` la vita</EM> - continua la Forciniti - <EM>ma questa potrebbe essere la mia prima e ultima Olimpiade. Lo avevo gia` detto alla vigilia, mi piacerebbe fare altro e vorrei provare a fare carriera con i Carabinieri</EM>. E intanto&nbsp;sulla sua maglietta spunta una scritta: «Le brave ragazze&nbsp;vanno in paradiso. Le cattive ragazze vanno a Londra». Già,&nbsp;proprio una cattiva ragazza Rosalba che, racconta,&nbsp;«Ho iniziato a fare judo da bambina ma mia madre non voleva perché già ero un maschiaccio e diceva che così peggioravo la situazione. Poi ho insistito con mio padre. Ed ora eccomi qui». <br><br> L'<STRONG>Italia</STRONG> in questo momento si trova in terza posizione nel medagliere con due medaglie per ogni gradino del podio, dietro <STRONG>Cina</STRONG> (già 6 ori, 1 argento e 2 bronzi) e <STRONG>Usa</STRONG> (2 ori, 3 argenti e 2 bronzi).<br><br>LondraFL0435FL0435forciniti.jpgSiNforciniti-di-bronzo-e-la-sesta-medaglia-azzurra-1007010.htmSi100612201,02,03010418
181006993NewsLondra 2012Buffon orgoglioso degli Olimpionici20120729114334buffonMessaggio del numero 1 azzurro su facebookGigi Buffon, dal suo profilo facebook, si mostra orgoglioso degli azzurri impegnati alle Olimpiadi e li incita con&nbsp;un messaggio&nbsp;molto carino&nbsp;che vi proponiamo qui di seguito:<BR><BR><EM>«Lo sapete perché sono felice di essere italiano????.....perché oggi vedendo l'arco(sport che non ho mai seguito assiduamente),ho seguito,trepidato,sofferto ed esultato per quei 3 ragazzi che ci hanno regalato l'oro......all'ultimo tiro da 10 di Frangilli ho esultato come se avessi parato il rigore all'europeo......grandi ragazzi e grazie davvero per questa medaglia.....orgoglioso che gente come vo<SPAN class=text_exposed_hide>...</SPAN><SPAN class=text_exposed_show><SPAN>i faccia risentire nelle case italiane l'inno di Mameli......AVANTI ITALIAAAA....p.s.tanti complimenti anche all'argento del mio conterraneo Tesconi.......le ragazze della scherma sono inimitabili......ora,pero',dev</SPAN><WBR><SPAN class=word_break></SPAN>o uscire....faccio una pausa.......grande Italia.....piccolo paese che se la gioca alla pari con potenze mondiali 50 volte più grandi e popolate di noi.....»</SPAN></EM><BR><BR>FL0141FL0141394626_327608723994478_185120565_n.jpgSiNbuffon-orgoglioso-degli-olimpionici-1006993.htmSi100205001,02,03010438
191006982NewsLondra 2012Oro! Argento! Bronzo! Il fioretto è azzurro!20120728210029fiorettoTre azzurre sul podioE da oggi la storia sono loro: pazzesca affermazione delle tre italiane Elisa Di Francesca, Arianna Errigo e Valentina Vezzali, che nel fioretto individuali hanno occupato il podio conquistando tutt'e tre le medaglie.<br><br> Ha vinto Elisa Di Francesca, battendo la Errigo con un incredibile 12-11 in rimonta: inizialmente sotto 2-7 infatti è riuscita a rimontare e a fissare il risultato finale nell'extra-time. L'eterna Valentina Vezzali invece nella finalina ha battuto 13-12&nbsp;la sudcoreana Nam-Hyun-Hee.<br><br> Emozionatissima la Di Francesca:<EM> «E' una grandissima emozione, sono felicissima. Questo oro me lo sono sudato, in tutti i sensi. Oggi tutto è stato un po' in salita. Era da Pechino che voleva questa medaglia, ci sono riuscita perché sono cambiata e maturata».&nbsp;</EM><br><br> Delusa invece&nbsp;ovviamente la Errigo:<EM> «Sì, certo, è un argento olimpico. Potrei essere contenta ma tra il primo e secondo posto c'è un abisso... Avessi sorriso sul podio, sarebbero scese le lacrime. Ho tirato bene per tutto il torneo, c'era la tensione giusta che però non è andata a buon fine».&nbsp;</EM><br><br> Soddisfatta la Vezzali: <EM>«L'ultima medaglia l'ho portata a casa. Ho tirato col cuore e alla fine la medaglia l'ho portata a casa. La gente ha avuto tanto affetto nei miei confronti, è stato bellissimo, ma mi dispiace non aver tirato tutto fuori quando potevo. E' stata dura andare in pedana dopo aver mancato la finale».</EM><br><br>FL0141FL0141podio_italiano_fioretto_londra20123.jpgSiNoro-argento-bronzo-il-fioretto-e-azzurro-1006982.htmSi100205001,02,03010251
201006976NewsLondra 2012Londra 2012: arriva dalla pistola la prima medaglia azzurra20120728170646tesconiLuca Tesconi conquista l`argento nella pistola 10mArriva dalla Toscana la prima medaglia azzurra di questa Olimpiade: l`ha centrata il 30enne toscano Luca Tesconi, all`esordio olimpico. Il tiratore ha conquistato l'argento nella pistola 10 m al termine di una gara che lo ha visto rimontare nel finale finendo dietro il sucoreano Jin Jongh, assoluto dominatore.<br><br> Tesconi ha chiuso con 685,8 punti, mentre Jongoh Jin, medaglia d'oro con 688,2. Bronzo al Andrija Zlatic (685,2). Approdato a Londra solo grazie all`ultimo pass disponibile, conquistato agli Europei di Vierumaki con una grande rimonta, il carabiniere non ha sprecato l`occasione.<BR><BR><br><br>FL0411FL041118249629_al-via-gli-europei-di-tiro-segno-0.jpgSiNlondra-arriva-dalla-pistola-la-prima-medaglia-azzurra-1006976.htmSi100427901,02,03010350
211006938NewsLondra 2012Olimpiadi di Londra 2012 Il medagliere azzurro20120727145036medaglie olimpiche,medagliere olimpico,giochi olimpici,london 2012<STRONG><BR><BR> <H2> <H2>MEDAGLIERE ITALIA LONDRA 2012</H2> <TABLE border=0 cellSpacing=0 cellPadding=0 width="100%"> <TBODY> <TR> <TD>Medaglia</TD> <TD>Disciplina</TD> <TD>Atleta</TD> <TD>Data</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Tiro con l'Arco (Squadre/U) </TD> <TD>Michele Frangilli, Marco Galiazzo, Mauro Nespoli </TD> <TD>28/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro </TD> <TD>Scherma (Fioretto individuale)</TD> <TD>Elisa Di Francisca </TD> <TD>28/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Canoa (K1 slalom) </TD> <TD>Daniele Molmenti </TD> <TD>01/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Scherma (Fioretto a squadre /D) </TD> <TD>Elisa Di Francisca , Arianna Errigo, Ilaria Salvatori, Valentina Vezzali </TD> <TD>02/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Tiro a Volo (Fossa Olimpica /D) </TD> <TD>Jessica Rossi </TD> <TD>04/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Scherma (Fioretto a squadre /U) </TD> <TD>Valerio Aspromonte, Giorgio Avola, Andrea Baldini , Andrea Cassarà </TD> <TD>05/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Tiro a Segno (Carabina 3 posizioni) </TD> <TD>Niccolò Campriani </TD> <TD>06/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Oro</TD> <TD>Taekwondo 80+ U</TD> <TD>Carlo Molfetta</TD> <TD>11/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento</TD> <TD>Tiro a Segno (Pistola 10 metri a.c.) </TD> <TD>Luca Tesconi </TD> <TD>28/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento </TD> <TD>Scherma (Fioretto individuale) </TD> <TD>Arianna Errigo </TD> <TD>28/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento </TD> <TD>Scherma (Sciabola individuale) </TD> <TD>Diego Occhiuzzi </TD> <TD>29/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento</TD> <TD>Tiro a Segno (Carabina 10 metri) </TD> <TD>Niccolò Campriani </TD> <TD>30/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento </TD> <TD>Canottaggio (Due di coppia /U) </TD> <TD>Romano Battisti, Alessio Sartori </TD> <TD>02/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento</TD> <TD>Tiro a Volo (Fossa Olimpica /U) </TD> <TD>Massimo Fabbrizi </TD> <TD>06/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento</TD> <TD>Pugilato Pesi Massimi</TD> <TD>Clemente Russo</TD> <TD>11/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento</TD> <TD>Pugilato (Categoria +91 kg) </TD> <TD>Roberto Cammarelle </TD> <TD>12/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Argento</TD> <TD>Pallanuoto Maschile</TD> <TD>Matteo Aicardi, Arnaldo Deserti, Maurizio Felugo, Pietro Figlioli , Deni Fiorentini, Valentino Gallo, Massimo Giacoppo, Alex Giorgetti, Niccolò Gitto, Giacomo Pastorino, Amaurys Perez, Christian Presciutti, Stefano Tempesti</TD> <TD>12/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Scherma (Fioretto individuale) </TD> <TD>Valentina Vezzali </TD> <TD>28/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Judo (cat. 52 kg) </TD> <TD>Rosalba Forciniti </TD> <TD>29/07/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Scherma (Sciabola a squadre) </TD> <TD>Aldo Montano , Diego Occhiuzzi, Luigi Samele, Luigi Tarantino </TD> <TD>03/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Ginnastica (Anelli ) </TD> <TD>Matteo Morandi </TD> <TD>06/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Nuoto Maratona 10Km Donne </TD> <TD>Martina Grimaldi</TD> <TD>09/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Salto Triplo </TD> <TD>Fabrizio Donato </TD> <TD>09/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Taekwondo U 80Kg</TD> <TD>Mauro Sarmiento</TD> <TD>10/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Pugilato SL</TD> <TD>Vincenzo Mangiacapre</TD> <TD>10/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Pallavolo maschile </TD> <TD>Andrea Bari, Emanuele Birarelli, Dante Boninfante, Alessandro Fei, Andrea Giovi, Michal Lasko, Luigi Mastrangelo, Samuele Papi, Simone Parodi, Cristian Savani, Dragan Travica, Ivan Zaytsev </TD> <TD>12/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Ginnastica (Ritmica a squadre) </TD> <TD>Elisa Blanchi, Romina Laurito, Marta Pagnini, Elisa Santoni, Anzhelika Savrayuk, Andreea Stefanescu </TD> <TD>12/08/2012</TD></TR> <TR> <TD>Bronzo</TD> <TD>Ciclismo (Mountain Bike /U) </TD> <TD>Marco Aurelio Fontana </TD> <TD>12/08/2012</TD></TR></TBODY></TABLE> <H1>MEDAGLIERE OLIMPICO LONDRA 2012</H1> <TABLE width="100%"> <TBODY> <TR> <TD></TD> <TD>Nazione </TD> <TD>Medaglie Oro</TD> <TD>Medaglie Argento</TD> <TD>Medaglie Bronzo</TD> <TD>Tot.Medaglie </TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie U.S.A." src="/pics/flag/usa.png"></TD> <TD>Usa</TD> <TD>46</TD> <TD>29</TD> <TD>29</TD> <TD>104</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Cina" src="/pics/flag/cina.png"></TD> <TD>Cina</TD> <TD>38</TD> <TD>27</TD> <TD>23</TD> <TD>88</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie G.B." src="/pics/flag/gb.png"></TD> <TD>Gran Bretagna</TD> <TD>29</TD> <TD>17</TD> <TD>19</TD> <TD>65</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/russia.png"></TD> <TD>Russia</TD> <TD>24</TD> <TD>26</TD> <TD>32</TD> <TD>82</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/coreas.png"></TD> <TD>Corea Del Sud</TD> <TD>13</TD> <TD>8</TD> <TD>7</TD> <TD>28</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/germania.png"></TD> <TD>Germania</TD> <TD>11</TD> <TD>19</TD> <TD>14</TD> <TD>44</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/francia.png"></TD> <TD>Francia</TD> <TD>11</TD> <TD>11</TD> <TD>12</TD> <TD>34</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Italia Londra 2012" src="/pics/flag/italia.png"></TD> <TD>ITALIA</TD> <TD>8</TD> <TD>9</TD> <TD>11</TD> <TD>28</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/ungheria.png"></TD> <TD>Ungheria</TD> <TD>8</TD> <TD>4</TD> <TD>5</TD> <TD>17</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/australia.png"></TD> <TD>Australia</TD> <TD>7</TD> <TD>16</TD> <TD>12</TD> <TD>35</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/giappone.png"></TD> <TD>Giappone</TD> <TD>7</TD> <TD>14</TD> <TD>17</TD> <TD>38</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/kazakistan.png"></TD> <TD>Kazakistan</TD> <TD>7</TD> <TD>1</TD> <TD>5</TD> <TD>13</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/olanda.png"></TD> <TD>Olanda</TD> <TD>6</TD> <TD>6</TD> <TD>8</TD> <TD>19</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/ucraina.png"></TD> <TD>Ucraina</TD> <TD>6</TD> <TD>5</TD> <TD>9</TD> <TD>20</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/nuova-zelanda.png"></TD> <TD>Nuova Zelanda</TD> <TD>6</TD> <TD>3</TD> <TD>5</TD> <TD>13</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/cuba.png"></TD> <TD>Cuba</TD> <TD>5</TD> <TD>3</TD> <TD>6</TD> <TD>14</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/iran.png"></TD> <TD>Iran</TD> <TD>4</TD> <TD>5</TD> <TD>3</TD> <TD>12</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Giamaica" src="/pics/flag/giamaica.png"></TD> <TD>Giamaica</TD> <TD>4</TD> <TD>4</TD> <TD>4</TD> <TD>12</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Rep.Ceca" src="/pics/flag/repceca.png"></TD> <TD>Rep.Ceca</TD> <TD>4</TD> <TD>3</TD> <TD>3</TD> <TD>10</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/corean.png"></TD> <TD>Corea del Nord</TD> <TD>4</TD> <TD>0</TD> <TD>2</TD> <TD>6</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Spagna" src="/pics/flag/spagna.png"></TD> <TD>Spagna</TD> <TD>3</TD> <TD>10</TD> <TD>4</TD> <TD>17</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Brasile" src="/pics/flag/brasile.png"></TD> <TD>Brasile</TD> <TD>3</TD> <TD>5</TD> <TD>6</TD> <TD>17</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/sudafrica.png"></TD> <TD>Sudafrica</TD> <TD>3</TD> <TD>2</TD> <TD>1</TD> <TD>6</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/etiopia.png"></TD> <TD>Etiopia</TD> <TD>3</TD> <TD>1</TD> <TD>3</TD> <TD>7 <TD></TD> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/croazia.png"></TD> <TD>Croazia</TD> <TD>3</TD> <TD>1</TD> <TD>2</TD> <TD>6</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/bielorussia.png"></TD> <TD>Bielorussia</TD> <TD>2</TD> <TD>5</TD> <TD>5</TD> <TD>12</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/romania.png"></TD> <TD>Romania</TD> <TD>2</TD> <TD>5</TD> <TD>2</TD> <TD>9</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/kenia.png"></TD> <TD>Kenia</TD> <TD>2</TD> <TD>4</TD> <TD>5</TD> <TD>11</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/danimarca.png"></TD> <TD>Danimarca</TD> <TD>2</TD> <TD>4</TD> <TD>3</TD> <TD>9</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/azerbaigian.png"></TD> <TD>Azerbaigian</TD> <TD>2</TD> <TD>2</TD> <TD>6</TD> <TD>10</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/polonia.png"></TD> <TD>Polonia</TD> <TD>2</TD> <TD>2</TD> <TD>6</TD> <TD>10</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Turchia" src="/pics/flag/turchia.png"></TD> <TD>Turchia</TD> <TD>2</TD> <TD>2</TD> <TD>1</TD> <TD>5</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Svizzera" src="/pics/flag/svizzera.png"></TD> <TD>Svizzera</TD> <TD>2</TD> <TD>2</TD> <TD>0</TD> <TD>4</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Lituania" src="/pics/flag/Lituania.png"></TD> <TD>Lituania</TD> <TD>2</TD> <TD>1</TD> <TD>2</TD> <TD>5</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Norvegia" src="/pics/flag/norvegia.png"></TD> <TD>Norvegia</TD> <TD>2</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>4</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/canada.png"></TD> <TD>Canada</TD> <TD>1</TD> <TD>5</TD> <TD>12</TD> <TD>18</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/svezia.png"></TD> <TD>Svezia</TD> <TD>1</TD> <TD>4</TD> <TD>3</TD> <TD>8</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/colombia.png"></TD> <TD>Colombia</TD> <TD>1</TD> <TD>3</TD> <TD>4</TD> <TD>8</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/georgia.png"></TD> <TD>Georgia</TD> <TD>1</TD> <TD>3</TD> <TD>3</TD> <TD>7</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Messico" src="/pics/flag/Messico.png"></TD> <TD>Messico</TD> <TD>1</TD> <TD>3</TD> <TD>3</TD> <TD>7</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/irlanda.png"></TD> <TD>Irlanda</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>3</TD> <TD>5</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Argentina" src="/pics/flag/argentina.png"></TD> <TD>Argentina</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>2</TD> <TD>4</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Serbia" src="/pics/flag/Serbia.png"></TD> <TD>Serbia</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>2</TD> <TD>4</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Slovenia" src="/pics/flag/slovenia.png"></TD> <TD>Slovenia</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>2</TD> <TD>4</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/tunisia.png"></TD> <TD>Tunisia</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>3</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie " src="/pics/flag/dominicana.png"></TD> <TD>Rep.dominicana</TD> <TD>1</TD> <TD>1</TD> <TD>0</TD> <TD>2</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Trinidad" src="/pics/flag/trinidad.png"></TD> <TD>Trinidad e Tobago</TD> <TD>1</TD> <TD>0</TD> <TD>3</TD> <TD>4</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Uzbekistan" src="/pics/flag/Uzbekistan.png"></TD> <TD>Uzbekistan</TD> <TD>1</TD> <TD>0</TD> <TD>3</TD> <TD>4</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Lettonia" src="/pics/flag/Lettonia.png"></TD> <TD>Trinidade Lettonia</TD> <TD>1</TD> <TD>0</TD> <TD>1</TD> <TD>2</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt="Medaglie Algeria" src="/pics/flag/Algeria.png"></TD> <TD>Algeria</TD> <TD>1</TD> <TD>0</TD> <TD>0</TD> <TD>1</TD></TR> <TR> <TD><IMG class=sm alt=Bahamas src="/pics/flag/Bahamas.png"></TD> <TD>Bahamas</TD> <TD>1</TD> <TD>0</TD> <TD>3</TD> <TD>4</TD></TR></TBODY></TABLE></H2></STRONG>WM01MSWM01MSmedaglie-olimpiche-londra-2012.jpgNoNmedagliere-olimpiadi-londra-1006938.htmNo100075601,02,03010359
221006334NewsMotoMondialeMoto GP, Sachsenring: vince Pedrosa ma errore clamoroso di Stoner20120708134531moto gp, sachsenring, pedrosa, stoner, lorenzo, rossiMoto GP Sachsenring Pedrosa Stoner Lorenzo Rossi<P>Il <STRONG>Sachsenring </STRONG>ci ha finalmente regalato una gara di MotoGp un po' più movimentata rispetto al solito, anche se i colpi di scena più importanti sono arrivati solamente nel corso dell'ultimo giro. Il Gp di Germania segna la prima vittoria stagionale di <STRONG>Dani Pedrosa</STRONG>, al terzo sigillo consecutivo su questa pista, ma soprattutto l'erroraccio di <STRONG>Casey Stoner</STRONG>, caduto a due curve dal termine nel tentativo di attaccare il compagno di squadra dopo la bella fuga di cui si erano resi protagonisti in tandem.</P> <P>Un regalo veramente clamoroso per Jorge Lorenzo, che oggi non aveva assolutamente il passo per stare con le due Honda ufficiali, ma è ritrovato servita su un piatto d'argento la possibilità di agguantare un secondo posto insperato, dopo una gara condotta in solitaria. Ma quello che conta di più per il pilota della Yamaha sono i 20 punti che riesce a mettere tra sé e l'australiano, che forse potrebbe avere la scusante di qualche goccia di pioggia caduta nel corso dell'ultimo giro, anche se la sensazione è che l'errore in realtà sia tutto suo.</P> <P>Detto dell'errore di Casey, merita qualche parola in più Pedrosa, perchè con questa vittoria si rilancia anche lui pesantemente nella corsa al titolo, scavalcando proprio il compagno di squadra, portandosi in seconda posizione a 14 punti dal "Martillo". </P> <P>L'errore del campione del mondo in carica ha di fatto regalato il terzo podio stagionale ad <STRONG>Andrea Dovizioso</STRONG>, che l'ha spuntata in una volata ricca di significato contro <STRONG>Ben Spies</STRONG>, al quale sta provando a contendere il posto all'interno della squadra ufficiale Yamaha. Un risultato importante, che permette all'alfiere del team Tech 3 di consolidare il suo quarto posto nella classifica iridata.</P> <P>Buono anche il quinto posto nella gara di casa per <STRONG>Stefan Bradl</STRONG>, che per tutta la gara ha condotto un trenino di cui facevano parte le Ducati e al quale si sono agganciati per motivi diversi anche <STRONG>Cal Crutchlow</STRONG> ed <STRONG>Alvaro Bautista</STRONG> nella parte conclusiva della corsa.</P> <P>Alle spalle del tedesco della Honda LCR si è piazzato<STRONG> Valentino Rossi</STRONG>, autore almeno di un bel colpo di reni negli ultimi due giri, che gli ha consentito di scavalcare le altre due GP12 di Nicky Hayden ed Hector Barbera, che gli erano rimaste davanti per buona parte della distanza.</P> <P>Dietro al "Dottore" troviamo Bautista, autore di una grande rimonta dopo essere stato penalizzato ad Assen per l'incidente con Lorenzo. Lo spagnolo dovrebbe mangiarsi le mani perchè probabilmente avrebbe avuto il passo per battagliare per il podio. Segue poi Cal Crutchlow, scivolato indietro a causa di un "dritto" alla prima curva arrivato a cinque giri dal termine, quando era in bagarre con Dovizioso e Spies.</P> <P>Chiudono il gruppetto appunto Barbera ed Hayden, seguiti da Randy De Puniet che con l'undicesimo posto della sua ART-Aprilia è il primo tra le CRT. Va detto però che, a differenza delle previsioni, anche qui il suo ritardo dalle MotoGp vere e proprie è stato piuttosto grande.&nbsp; </P> <P>(omnicorse.it)</P>adm001adm001pedrosa.jpgSiNmotomondiale-moto-gp-sachsenring-vince-pedrosa-ma-errore-clamoroso-di-stoner-1006334.htmSi100075701,02,03,04010862
231006182NewsFormula 1Formula 1, il GP di Silverstone dal punto di vista del degrado delle gomme. Sarà testato anche un nuovo pneumatico20120703124531formula 1, silverstoneFormula 1 Silverstone Hembery Di Resta Di Grassi<P>NEW mescola dura PER IL BRITISH GRAND PRIX:</P> <P>Dopo tre circuiti cittadini consecutivi, la Formula Uno torna a uno dei circuiti più tradizionali, Silverstone. Per Pirelli, questo può essere considerato una seconda gara di casa, come hub motorsport della società si trova a Didcot, solo circa un'ora di distanza.<BR>Durante le prove libere il Venerdì, le squadre avranno la possibilità di testare una nuova mescola dura P Zero che è in fase di sviluppo per il futuro. Pirelli provato un certo numero di composti sperimentali durante le sessioni di prove libere dello scorso anno, ma questa è la prima volta che un nuovo composto sarà stato provato durante un weekend di gara nel 2012.<BR>Le squadre hanno ciascuno due serie del pneumatico sperimentale difficile per le due sessioni del venerdì oltre alla loro assegnazione al solito, prima di tornare alla norma Argento P Zero mescola dura e P Zero composto giallo morbido per il resto del weekend di gara. L'anno scorso, le prime fasi del Gran Premio di Gran Bretagna sono stati colpiti dalla pioggia, in modo che il Cinturato verde intermedio e Cinturato Wet Blue sarà anche in stand-by.<BR>Così come diversi curve ad alta velocità che mettono un sacco di energia laterale attraverso i pneumatici, Silverstone è spesso caratterizzato da una grande varietà di condizioni climatiche nel weekend di gara, con temperature comprese tra 15 a 30 gradi centigradi possibile. La superficie della pista è anche abbastanza abrasiva, che aumenta ulteriormente l'usura dei pneumatici, mentre la struttura del pneumatico deve far fronte a lunghi periodi quando le vetture sono a velocità massima ed accelerare al massimo.</P> <P><BR><STRONG>Paul Hembery</STRONG>, direttore motorsport Pirelli: "Silverstone è uno dei circuiti più iconici del calendario di Formula Uno, proprio perché è così esigente per i piloti, auto e pneumatici. Per questo motivo abbiamo scelto di testare un nuovo composto sperimentale dura qui durante le prove libere, che possiamo usare in futuro. Il nuovo pneumatico ha un campo di lavoro leggermente più ampio, che dovrebbe rendere più facile per le squadre per ottenere le gomme nella finestra di destra temperatura di esercizio. Ma con il campionato in modo delicato equilibrio, la nostra priorità è garantire che nessuno del team viene consegnato alcun vantaggio particolare. Vogliamo mantenere le prestazioni dei pneumatici al massimo livello il più a lungo possibile, quindi questa è un'occasione preziosa per noi e per tutte le squadre per raccogliere ulteriori informazioni circa l'effetto potenziale di un nuovo composto, e di ottenere alcuni dati per il futuro. Silverstone è un circuito molto alta energia che possono vedere alcune condizioni atmosferiche imprevedibili, quindi una forte performance dei pneumatici e una strategia efficace sono gli ingredienti essenziali di un esito gara di successo. "</P> <P><BR><STRONG>Paul di Resta</STRONG> (Force India): "Silverstone è un luogo ideale, la mia gara di casa, e un luogo dove si può veramente apprezzare ciò che una vettura di Formula Uno è in grado di fare, in particolare il grip aerodinamico e il cambio di direzione. Quando si sta eseguendo con carburante a basso su un giro di qualifica con le gomme nuove ti dà un ronzio reale, ma è necessario collegare li giusto per ottenere il tempo sul giro. Mi piace anche la nuova sezione della pista e ogni anno torniamo lì diventa sempre meglio. Il nuovo layout ha sicuramente creato opportunità di sorpasso, soprattutto con l'introduzione del DRS, ed è molto divertente da guidare, pur essendo molto esigente con le gomme".</P> <P><BR><STRONG>Lucas di Grassi</STRONG>, collaudatore Pirelli: "Ho guidato sul nuovo circuito di Silverstone al British Grand Prix 2010 ed è molto interessante: alta velocità e alta energia sono le caratteristiche principali, che ha un grande effetto sulle gomme a causa di tutto il grip aerodinamico. Ma la trazione è anche testato un sacco nelle sezioni più lente e più tecnico, in particolare in termini di accelerazione combinata, quando si stanno trasformando e accelerando allo stesso tempo. Duro e morbido è una combinazione molto buona qui. La più grande difficoltà in termini di set-up è l'imprevedibilità delle condizioni atmosferiche, in modo da realmente dovete concentrarvi sulla vostra auto e raccogliere quante più informazioni possibile durante tutte le sessioni. E 'ancora facile farsi prendere da un set-up che non si adatta perfettamente alle condizioni il giorno della gara. Ho provato la mescola dura dei pneumatici sperimentali a Jerez all'inizio di quest'anno: è un concetto simile a quello attuale è difficile, ma con una migliore aderenza e una migliore combinazione di usura. E 'particolarmente efficace nei mesi più caldi e quando le condizioni della pista sono povere - così si finisce con un pneumatico che è più veloce e dura più a lungo ".</P> <P>Note tecniche: pneumatici</P> <P>" Una delle curve più veloci di Silverstone è Girare 9 (Copse) che le vetture prendono a 290kph, generando una forza laterale di 5g. La temperatura del battistrada del pneumatico può superare i 110 gradi centigradi, a questo punto, con un buon grip laterale di essere la chiave per il giro veloce.</P> <P>" La pista è stata parzialmente rifatta l'anno scorso, quando un complesso di nuova buca è stato aggiunto, ma rimane comunque irregolare. Le squadre funzionano generalmente abbastanza elevato carico aerodinamico per assicurare una buona aderenza aerodinamica ma devono regolare la sospensione di prendere in considerazione i dossi: molti dei quali vengono assorbite dai pneumatici.</P> <P>" Pirelli non ha mai vissuto una gara completamente asciutta a Silverstone o utilizzato le gomme dure in condizioni di gara: l'anno scorso tutte le auto ha iniziato con le gomme intermedie, con i primi cinque in esecuzione simili strategie a tre soste senza usare le gomme dure.</P> <P>Le scelte di pneumatici finora:</P> <P>&nbsp;PZero Rosso PZero Yellow PZero Bianco PZero Argento<BR>Australia, Medio soft<BR>Malaysia Medio Difficile<BR>Cina Media soft<BR>Bahrain medio morbida<BR>Spagna duro morbido<BR>Monaco Supersoft morbida<BR>Canada Supersoft morbida<BR>Europa soft Media<BR>Gran Bretagna duro morbido<BR>&nbsp;</P> <P>Pirelli in Gran Bretagna:</P> <P>" hub Pirelli Didcot in Oxfordshire è stato nominato un 'centro di eccellenza' per l'azienda e guarda ora, dopo tutte le altre operazioni del nord motoristiche europee e Formula Uno.</P> <P>" Pirelli ha conquistato una sequenza di cinque vittorie consecutive al Gran Premio di Gran Bretagna tra il 1950 e il 1954, a partire da Nino Farina in una Alfa Romeo 158 e termina con Froilan Gonzalez in una Ferrari 625.</P> <P>" Pirelli ha due fabbriche in Gran Bretagna: uno a Burton upon Trent (che utilizza brevettate da Pirelli MIRS - Modular Integrated Robotized System) e uno a Carlisle. Pirelli non si limitò a produrre pneumatici in Gran Bretagna: uno dei prodotti meno famosi dell'azienda fino agli anni 1970 era con suola in gomma pantofole.</P> <P>Altre notizie da Pirelli:</P> <P>" Pirelli completato una due giorni di test di sviluppo in Spa appena prima del Gran Premio d'Inghilterra, con test driver Lucas di Grassi e Jaime Alguersuari nel 2010 Renault R30 car test. La prova è stata destinata a perfezionare le gomme che potrebbero essere utilizzati in futuro, con la macchina che corre in una vasta gamma di condizioni meteorologiche a circuito epica belga.</P> <P>" Pirelli ha ospitato una giornata media britannici il mese scorso a Silverstone dove i giornalisti avuto modo di guidare in pista con alcuni dei più recenti prodotti dell'azienda, tra cui il P Zero Trofeo R - una strada-legale del pneumatico track - e l'argento su strada del pneumatico P Zero. Il nuovo Cinturato P7 Blu pneumatico è stato anche il display, che è il primo pneumatico in vendita l'assegnazione di un rating 'AA' dalla nuova normativa europea etichetta pneumatico.</P> <P>" driver di Peugeot Italia Paolo Andreucci ha vinto l'ultima tappa del Campionato Italiano Rally, il Rally San Crispino, lo scorso fine settimana con pneumatici Pirelli ghiaia. Pirelli ha anche vinto la classifica Junior Championship sui evento grazie alla Citroen pilota Simone Campedelli.<BR>&nbsp;</P> <P>pirelli.com</P>Silverstoneadm001adm001fernando-alonso-malesia.jpgSiNformula-formula-il-gp-di-silverstone-dal-punto-di-vista-del-degrado-delle-gomme-sara-testato-un-nuovo-pneumatico-1006182.htmSi100075701,02,03,04010734
241005693NewsEuro 2012Il Pagellone della prima giornata di Euro 2012. Top e Flop 20120612154531europeoTOP E FLOP<P>Vi proponiamo la nuova rubrica de IlCalcio24 sugli&nbsp;Europei che premia i migliori tre di giornata: ovviamente non può mancare il podio dei flop, con i peggiori tre.</P> <P>TOP</P> <P><EM>PRIMO POSTO</EM><STRONG>:</STRONG> <STRONG>Andriy Shevchenko</STRONG>: indiscutibilmente medaglia d'oro per l'ucraino. Sembrava morto eppure lui questi Europei se li voleva fare da protagonista, e ha iniziato col piede giusto. Di fronte a chi ora ha il suo posto al Milan, con la squadra in difficoltà, ha tirato fuori il carattere&nbsp;e due gol di ottima fattura. Non sarà più giovanissimo, ma quando hai due piedi e una mentalità come la sua, l'anagrafe diventa un particolare.</P> <P><EM>SECONDO POSTO</EM>: <STRONG>Alan Dzagoev:</STRONG>&nbsp; Simbolo di una squadra altamentente spettacolare, il talento russo ha tutto per sfondare. Grande tecnica, tempismo perfetto negli inserimenti, bel destro e ottima personalità. Segnatevi questo nome perchè a fine Europeo potrebbero scatenarsi aste su di lui.</P> <P><EM>TERZO POSTO:</EM><STRONG> Gianluigi Buffon:</STRONG> Medaglia di bronzo per Gigi. Grandissima la sua prova con le furie rosse, dove ha parato tutto quello che poteva parare. Inoltre dirige la difesa da dietro e da carica ai suoi: il nostro numero uno è oramai diventato un simbolo nazionale e in barba alle polemiche che l'hanno coinvolto prima dell'Europeo, nelle sue mani possiamo sentirci sicuri.</P> <P>FLOP</P> <P><EM>PRIMO POSTO: </EM>&nbsp;<STRONG>Wojciech Szczesny: </STRONG>Lui la prima nell'Europeo di casa l'ha vissuta in maniera totalmente diversa da Sheva: è andato tutto male infatti al portiere dell'Arsenal che probabilmente non sarà molto osannato dai tifosi polacchi. Innanzitutto ha pensato bene di andare a farfalle in occasione del gol del pari greco, poi pochi minuti dopo, conscio che forse ancora non aveva infuito abbastanza sul match, ha pensato bene di fare un'uscita catastrofica che procurasse rigore ed espulsione. Se poi la riserva para anche il rigore, diciamo che per il nostro amico l'Europeo è già finito...</P> <P><EM>SECONDO POSTO:</EM> <STRONG>REPUBBLICA CECA: </STRONG>la medaglia d'argento è collettiva. Inutile citare un solo difensore perchè vogliamo "premiare" proprio tutti i difensori cechi. I russi li hanno ubriacati totalmente e non è da escludere che ancora ora Kadlec e co stiano cercando Arshavin e Dzagoev.</P> <P><EM>TERZO POSTO:</EM> <STRONG>Arjen Robben:</STRONG>&nbsp;A tratti fastidioso, specialmente quando si intestardisce a non voler passare mai la palla ai compagni. Non è una grande annata per lui e gli errori grossolani lo dimostrano: purtroppo nei momenti clou spesso l'olandese viene a&nbsp;mancare.</P> <P>&nbsp;</P>FL0141FL0141shevchenko.jpgSiNil-pagellone-pagelle-della-prima-giornata-di-euro-top-e-flop-1005693.htmSi100205001,02,03010689
251005197NewsCalciomercatoM`ama, non m`ama....20120519160000Calciomercato, Juventus, Top Player, Higuain, Van Persie, Suarez, Cavani.Si avvicina l`estate e di conseguenza anche le grandi manovre delle big Europee in cerca del grande colpo: quale sarà quello della Juventus?Siamo giunti quasi al termine di un esaltante anno calcistico per la Juventus di Antonio Conte. Resta solo un obiettivo, arrivare alla Coppa Italia numero dieci per ingrandire la bacheca del nuovo museo dello Juventus Stadium (inaugurato proprio in questa settimana) e per colorare d`argento un`altra stella, dopo le così tanto chiacchierate tre stelle derivanti lo scudetto. Come prassi, come per ogni fine stagione, c`è un nuovo inizio.. Il nuovo inizio si chiama Calciomercato. Ogni giorno, da ora in poi, ci sarà un nome nuovo accostato ad una big del nostro calcio, ed ogni giorno, noi comuni mortali, crederemo a quell`accostamento, sperando che sia la volta buona. Si andrà avanti sino al 31 Agosto e sino a quest`ultima data, ne sentiremo di cotte e di crude. Come giusto che sia, la più citata in questa primissima fase di mercato, solo una rampa di lancio per quel che ci attende davvero, è la Juventus, vincitrice del campionato e forse la più accreditata a far bene in Europa, visto il suo gioco moderno e veloce, adatto proprio al calcio oltre i confini nazionali. Chi comprereste se foste il presidente della Signora? Mettetevi un attimo nel panni del Dg Giuseppe Marotta, fate voi il mercato. Si parla tanto del reparto d`attacco, con molta probabilità quello più esigente del famigerato Top Player; per questo i nomi che circolano più insistentemente sono quelli di Robin Van Persie, Luis Suarez, Gonzalo Higuain, Edison Cavani. Chi fa più al caso della squadra e del gioco di Antonio Conte? Proviamo a capirl Robin Van Persie, anni 29, giocatore perno dell`Arsenal di Wenger. Da due anni segna con insistenza, piede mancino, delicato, in champions quest`anno ha trascinato la squadra di Londra sin gli ottavi, dove è stata eliminata dal Milan dopo la sequenza di due partite diametralmente opposte. Tante Big europee hanno messo gli occhi su di lui, ma deve prima risolvere la questione contratto con la propria squadra, quindi deve ancora decidere cosa fare. Di lui è apprezzato il gran piede sinistro, che lo ha portato ad essere un cecchino; al gioco di Conte si adatterebbe molto bene, vista la sua grande capacità di tocco palla e di movimento, anche se, tutti quei kilometri che l`allenatore leccese chiede, non credo vadano giù all`olandese. La seconda proposta ha il nome di Luis Suarez, anagraficamente più giovane di Van Persie essendo un ragazzo dell`87, con qualche diversa caratteristica. L`uruguayano è un giocatore che fa gola a tante d`Europa, potrebbe rispondere affermativo al lavoraccio che Conte chiede ad i suoi attaccanti (in media 9 Km a partita), ed è il più duttile tra gli elencati. Infatti è capace di fare il ruolo centrale nell`attacco a 3, ma anche l`esterno, il Vucinic della situazione, per intenderci. Dubbi su di lui nascono quando entriamo nel discorso carattere, un pò acerbo forse per diventare il perno dell`affidabilità del gioco di una grande come la Juventus. Gonzalo Higuain è un altro Big, argentino, giovane come Suarez. E` diverso da tutti gli altri, lui è un bomber di razza, andrebbe a sostituire il vuoto lasciato 2 anni fa da David Trezeguet, anche se molti addetti ai lavori parlano di un giocatore più completo, magari non cecchino infallibile come il franco-argentino, ma un giocatore più dotato tecnicamente, capace di fare entrambe le fasi di gioco. Ha all`attivo quasi 100 gol in 3 anni di Real Madrid, quest`anno Mourinho gli ha preferito Benzema, ma non perché sia meno dotato, ma sostianzalmente perché buttando la monetina ed estraendo a sorte, il francese ex Lione ha avuto più fortuna. Dell`ultima indiscrezione, ovvero di Edison Cavani, è inutile parlarne, è inutile esaltarne le caratteristiche, sono sotto gl`occhi di tutti, chissà che Agnelli-Marotta riusciranno a fare lo sberleffo al Napoli ed ai napoletani...certo che la rivalità (calcistica) aumenterebbe ancor di più se l`ira di Cavani fosse scatenata sotto la Mole e non sotto il Vesuvio...C1000009FL0181FL0181suarez.jpgSiNcalciomercato-juventus-top-player-1005197.htmSiT1000007100410701,02,03,06030364
261003437NewsCampionatiJavier Zanetti: la carriera20120331091543Javier, Zanetti, Inter, ArgentinaLa carriera di Javier Zanetti, il capitano dell`Inter<SPAN style="FONT-WEIGHT: bold">Javier Zanetti</SPAN> nasce a <SPAN style="FONT-STYLE: italic">Buenos Aires</SPAN> il 10 agosto del 1973, ed è nel quartiere portuale della capitale argentina Dock Sud che vive la sua giovinezza. Dotato di grandi doti fisiche e tecniche, è sempre stato un esempio del giocatore perfetto. Terzino o centrocampista di fascia, Zanetti ha più volte ricoperto anche molti altri ruoli, occupando per altro tutta la zona difensiva e mediana. <BR><BR>Inizia a giocare a livello amatoriale nella squadra del suo quartiere, la <SPAN style="FONT-STYLE: italic">Disneyland</SPAN>, ed a 15 anni è, come attaccante esterno, nelle giovanili dell`Independiente, la sua squadra del cuore, ma viene fatto fuori perché è troppo magro, creando un trauma nel giovane Zanetti che per circa un anno non toccherà più un pallone. Grazie all`aiuto che offre al padre muratore Rodolfo Ignacio, Javier nel frattempo ha messo su muscoli e decide di rimettersi in gioco. L`opportunità gliela offre il <SPAN style="FONT-STYLE: italic">Talleres</SPAN>, la squadra da dove è appena andato via suo fratello Sergio, che lo fa entrare nelle giovanili. Da esterno d`attacco arretra il suo baricentro, diventando centrocampista di fascia. Dopo una brillante stagione tra le giovanili, Zanetti viene promosso in prima squadra, dove disputa la Nacional B, ovvero la seconda divisione. La squadra, con grande generosità, gli offrì un contratto da professionista in quanto Javier prima, per aiutare la sua famiglia a livello economico oltre al calciatore faceva la mattina il ragazzo del latte. Nel 1992 totalizza 17 presenze ed una rete, ed è in quest`anno che conosce la sua futura moglie Paula, che avrebbe sposato nel 1999. Tra l`altro in questo periodo gli viene assegnato il soprannome Pupi, dato precedentemente anche al fratello, necessario in quanto in squadra c`erano ben cinque Javier. Nell`estate del 1993 Zanetti si trasferisce al <SPAN style="FONT-STYLE: italic">Banfield</SPAN> in Primera <A title="Campionato di calcio argentino" href="http://it.wikipedia.org/wiki/Campionato_di_calcio_argentino">División</A>, dove indossa per la prima volta la maglia numero 4. Esordisce il 12 settembre 1993 contro il River Plate, la partita finisce 0-0. Nella prima stagione scende in campo 37 volte, segnando anche una rete. Nel novembre 1994 viene convocato da Daniel Passarella nella nazionale argentina, la <SPAN style="FONT-STYLE: italic">Selección</SPAN>, con cui debutta a Santiago il 16 novembre, vincendo 3-0 contro il Cile. Viene soprannominato dal telecronista Victor Hugo Morales el Tractor, ovvero il trattore, per il vigore delle sue gambe, e continua a giocare bene al Banfield, assieme al suo futuro compagno di squadra, Julio Cruz, collezionando 29 presenze condite da 3 gol. Nell`estate del 1995, Antonio Angelillo, osservatore ed ex gloria dell`<SPAN style="FONT-STYLE: italic">Inter</SPAN>, segnala Zanetti al nuovo presidente Massimo Moratti, che lo acquista subito prima di un altro argentino, Sebastián Pascual Rambert, detto l`Avioncito. Viene presentato alla stampa il 5 giugno 1995 alla Terrazza Martini proprio assieme a Rambert. Ma il problema era che in quel periodo il regolamento prevedeva che una squadra potesse schierare in campo solamente tre stranieri, ed oltre a Zanetti c`era il già citato Rambert ed i più blasonati Roberto Carlos ed Ince. Ma Moratti credette in lui, lasciando in tribuna più volte Rambert. Il suo maestro, sin dal primo giorno, è il grande Giacinto Facchetti, ed è lui che trasmette ad Javier i valori sportivi più importanti: la correttezza, la lealtà, l`onestà ed il rispetto per gli avversari. Debutta con la maglia dell`Inter sotto la gestione di Ottavio Bianchi il 27 agosto 1995, quando i nerazzurri battono il Vicenza per 1-0. L`esordio per l`Inter sembra promettente, ma poco dopo una serie di risultati deludenti indussero Moratti ad esonerare Bianchi, che venne sostituito per poco tempo da Luis Suárez, in attesa dell`arrivo di Roy Hodgson. L`allenatore inglese gli cambia ruolo, Zanetti passa da laterale destro in un 5-3-2 in interno destro in un modulo a rombo. Sotto la gestione di Hodgson, Zanetti segna il suo primo gol con la maglia dell`Inter, il 3 dicembre 1995 contro la Cremonese. In tutto nell`annata 1995-1996 Javier disputa 39 partite andando in rete per due volte, ma l`Inter si classifica con un magro settimo posto. In estate vince la medaglia d`argento ai giochi olimpici di Atlanta con la maglia della nazionale argentina. Nel campionato successivo all`Inter arrivano Djorkaeff e Zamorano, ed i nerazzurri rimangono a lungo nei primi posti, ma alla fine concludono il campionato al terzo posto. In Europa invece, l`Inter raggiunge la finale di Coppa UEFA, che perde ai rigori contro lo Schalke 04 nella finale di ritorno a Milano. Questa è l`unica partita dove Zanetti ebbe un atteggiamento sopra le righe, infatti dopo essere stato sostituito, litigò con Hodgson, ma si scusò subito dopo. Le ultime partite della stagione si consumarono, dopo le dimissioni di Hodgson, sotto la guida ad interim di Luciano Castellini, ex giocatore ed all`epoca allenatore dei portieri nerazzurri. La stagione termina con 50 presenze e 4 gol, ma già si pensa a quella successiva, infatti Moratti acquista il pallone d`oro Ronaldo, ma anche Simeone, Recoba, West e molti altri, e chiama come allenatore Gigi Simoni. In quell`anno in Italia l`Inter non è stata solo sfortunata, ma anche sfavorita dagli arbitri, specialmente quando nello scontro per lo scudetto non venne assegnato un rigore a Ronaldo su fallo di Iuliano. Invece a livello continentale l`Inter vince la Coppa UEFA al Parco dei Principi di Parigi contro la Lazio. Per Zanetti la partita fu memorabile: 3-0 ed il secondo gol, tra l`altro bellissimo, venne segnato da lui, il secondo in 41 partite in quell`anno. L`estate dopo arriva un nuovo campione in nerazzurr Roberto Baggio, che diventerà un grande amico di Javier, regalandogli anche un labrador, Simba. Nel bel mezzo della stagione la società esonera Simoni per chiamare il rumeno Mircea Lucescu, con cui Zanetti giocherà anche come seconda punta, in amichevole, ma dopo un`eliminazione in Champions League contro il Manchester United, venne esonerato anche Lucescu. La squadra viene presa in mano per quattro partite nuovamente da Castellini, per poi tornare tra le mani di Hodgson. La stagione fu una delle più buie, e nonostante i quattro gol in 50 partite di Zanetti, la squadra termina il campionato all`ottavo posto. Per la nuova annata Moratti porta ad allenare a Milano Marcello Lippi, che però costringe al ritiro il capitano Giuseppe Bergomi. Oltre a lui se ne va anche il vice-capitano Pagliuca, e nella squadra a soli ventisei anni la fascia di capitano toccò proprio ad Javier Zanetti, il giocatore che con i suoi tre anni in nerazzurro era all`Inter da più tempo. Con il miglior allenatore in circolazione ed un attacco atomico composto da Ronaldo, Zamorano, Baggio e Recoba, come al solito la stagione inizia nel migliore dei modi. Zanetti torna a giocare a centrocampo, come tornante a destra, nel 4-4-2, ma a causa di qualche infortunio di troppo, come quello gravissimo di Ronaldo contro il Lecce, in poco tempo l`Inter smise di pensare allo scudetto, che poi venne conquistato dalla Lazio. Tra l`altro nel mercato invernale la squadra si era notevolmente rinforzata con gli acquisti di Seedorf, Mutu e del difensore <A title="Iván Ramiro Córdoba" href="http://it.wikipedia.org/wiki/Iv%C3%A1n_Ramiro_C%C3%B3rdoba">Córdoba</A>, che assieme a Zamorano e Baggio diventerà uno dei migliori amici del capitano. La stagione finisce con una qualificazione in Champions League ottenuta grazie ad una vittoria in uno spareggio contro il Parma, e Zanetti scende in campo 41 volte segnando in due occasioni. La stagione 2000-2001 per Javier non comincia nel migliore dei modi, infatti il capitano riporta una lesione muscolare all`adduttore sinistro che lo tiene fermo per un po` di tempo. In Champions l`Inter viene eliminata nei turni preliminari dalla squadra semisconosciuta dell`Helsingborg, ed in campionato dopo un esordio con sconfitta a Reggio Calabria, Lippi diede le dimissioni. Al suo posto arriva Marco Tardelli, ma ormai il dado è tratto. Arrivano altre figuracce, sei gol subiti dal Parma e dal Milan ed un`altra eliminazione europea, in Coppa UEFA, contro la modesta squadra del Deportivo Alavés, che portano ad una contestazione di un tifoso che getta una molotov contro il pullman nerazzurro, provocando un grande panico tra i giocatori. Il campionato termina con l`Inter al quinto posto, il capitano timbra 34 volte la presenza, senza mai segnare. Durante l`estate Zanetti si permette addirittura di rifiutare le offerte del Real Madrid e del Manchester United, anche perché all`Inter è arrivato un suo connazionale come tecnico, Héctor Cúper, che parlò con lui, dichiarandolo come un elemento indispensabile. Con lui alla guida dell`Inter Javier torna a giocare da terzino destro, e la squadra si dimostra grande, rimanendo a lungo in vetta fino all`ultima giornata programmata il 5 maggio 2002. Bastava battere la Lazio per conquistare lo scudetto, anche se l`Inter lo avrebbe potuto vincere qualche settimana prima, quando i nerazzurri strapparono un misero pareggio a Verona, dove il risultato fu pesantemente condizionato dall`arbitro a sfavore dell`Inter. Nella gara contro la Lazio, l`Inter passò per due volte in vantaggio, per poi essere rimontata due volte. Nel secondo tempo la squadra crollò, perdendo la partita per 4-2, e consegnando lo scudetto alla Juventus. A fine partita tra i più delusi ci sono Zanetti e Ronaldo in lacrime, anche se poi il brasiliano si sarebbe consolato con la vittoria dei mondiali in Corea e Giappone. In quel periodo nella sua Argentina la situazione è disastrosa. Il debito pubblico e la svalutazione della moneta hanno portato moltissime famiglie tra la vita e la morte. Così Javier e sua moglie Paula decisero di contribuire, creando la&nbsp;Fundación&nbsp;Pupi, che si pone come obiettivo l`educazione e l`alimentazione dei bambini disagiati nel paese latino. I ragazzi aiutati dalla fondazione sono tantissimi, da Martín, che era sordomuto, ma ora è capace di parlare, a Gisela, che è nata con un ritardo mentale e adesso ha un quoziente intellettivo in regola, passando per Nazarena, che aveva problemi di socializzazione derivati dalla violenza che ha subito per anni dal padre, ma che adesso vive normalmente, senza dimenticare Denise, nata con una malformazione fisica che le impediva di camminare, ma che ora si sposta senza alcun problema. Per le sue attività a favore della salvaguardia dei diritti dei bambini, Zanetti ha ricevuto un Ambrogino d'Oro, una delle più alte onoreficenze conferite dal comune di Milano, nel 2005. Nel corso del secondo anno di Cúper sulla panchina nerazzurra continuarono ad arrivare giocatori argentini nell'Inter, e Kily González, Crespo e l'immenso Batistuta si aggiunsero a Zanetti, Vivas, Almeyda, Guglielminpietro. L'annata è positiva, ma non del tutto, infatti in serie A i nerazzurri si classificano secondi, ed in Champions League vengono eliminati in semifinale dal Milan con un doppio pareggio. Anche in occasione della finale di ritorno il capitano, che tra il 2002 ed il 2003 ha totalizzato 53 presenze segnando un gol, non si è vergognato di nascondere le sue emozioni, rimanendo a piangere dinnanzi a tutto lo stadio Meazza. L'anno dopo Cúper viene esonerato dopo poche giornate ed a sostituirlo c'è Alberto Zaccheroni, campione d'Italia col Milan nel 1999. La stagione non è da ricordare, infatti la squadra viene eliminata sia in Champions che in Coppa UEFA, e finisce il campionato al quarto posto. Nel frattempo Pupi, in occasione dei festeggiamenti per il centenario della FIFA, viene inserito da Pelé tra i giocatori più forti di sempre. In tutte le competizioni Zanetti scende in campo 51 volte, senza mai comparire nel tabellino dei marcatori. L'inizio del ciclo delle vittorie nerazzurre coincide con la stagione 2004-2005. Al timone della squadra arriva Roberto Mancini, che come al solito schiera con regolarità il capitano, per ben 49 volte, anche se non va mai a segno. L`ex leggenda della Sampdoria subito conquista una coppa Italia, vinta in finale contro la Roma, anche se in campionato non va oltre al terzo posto ed in Champions League viene nuovamente eliminata dal Milan, perdendo tra l'altro la gara di ritorno 3-0 a tavolino dopo vergognosi lanci di fumogeni in campo, ma intanto si avvicina la voglia di rivincita, che arriva la stagione dopo, con una vittoria estiva in Supercoppa italiana contro la Juventus ed un`altra vittoria in Coppa Italia contro la Roma. Il capitano non gioca quasi sempre la prima parte della stagione, a causa di una lesione, sempre all`adduttore, ma questa volta destro, collezionando solamente 39 presenze, senza ancora segnare. Durante l`estate del 2006 la nazionale italiana vince i mondiali, ma subito dopo, a seguito dello scandalo denominato Calciopoli, viene assegnato lo scudetto all`Inter e mandata in serie B la Juventus. Dopo anni sono emersi i veri motivi per cui la squadra nerazzurra non è riuscita a vincere uno scudetto in questi anni, e finalmente si apre per l`Inter una strada colma di successi. La prima opportunità arriva il 27 agosto 2006: i nerazzurri sfidano nuovamente la Roma, questa volta per la Supercoppa italiana. Dopo essere stata in svantaggio di tre reti, la compagine interista è autrice di una rimonta incredibile, riuscendo a trionfare per 4-3 ai supplementari. Questo perché Zanetti il giorno prima ha promesso a Giacinto Facchetti, in ospedale per un tumore al pancreas, di portargli la coppa. Il 4 settembre successivo però, l`eterno terzino muore. L`Inter vuole vincere il campionato per dedicarglielo, ed è l`occasione giusta, in quanto la Juventus non partecipa al campionato ed il Milan è penalizzato. Inoltre la campagna acquisti è stata eccellente: arrivano Grosso, Ibrahimovic, Maicon, Maxwell e Vieira, ed inoltre ritorna in nerazzurro dopo due anni Crespo. A livello tattico Mancini sposta Zanetti come centrocampista esterno, per dar spazio in difesa al promettente terzino Maicon. I risultati si vedono, e l`Inter trionfa in campionato, polverizzando ogni record, sia nazionale che europeo, mettendo in sella 17 vittorie di fila e conquistando ben 97 punti. L`unica delusione fu a livello europe dopo due pareggi contro il Valencia, di cui l`ultimo finito con una rissa, l`Inter esce agli ottavi in Champions League. In questa grande stagione a livello nazionale anche il capitano torna al gol, segnandone uno all`Ascoli in 50 presenze. La stagione 2007-2008 è quella del centenario dell`Inter, che fugge in vetta già dall`inizio del campionato. Tuttavia, a causa della fatica che si è accumulata, inizia un periodo di declino. Lo scontro diretto con la Roma avviene il 27 febbraio, ed i giallorossi si portano subito in vantaggio nel primo tempo. A pochi secondi dalla fine l`Inter riesce a pareggiare con un gol, che poi si sarebbe rivelato fondamentale ai fini del campionato, di Zanetti da fuori area, l`unica rete in 51 partite stagionali. Qualche settimana dopo arriva un`altra eliminazione in Champions, immeritata come quella dell`edizione precedente, questa volta con il Liverpool. Lo scudetto si decide all`ultima giornata, quando l`Inter trionfa a Parma per 2-0, con doppietta di Ibrahimovic. Tuttavia, a causa degli insuccessi a livello europeo Moratti decide di chiamare José Mourinho come nuovo allenatore, che alla prima partita batte la Roma ai rigori in Supercoppa italiana. Lo Special One, come veniva soprannominato l`allenatore portoghese, nel suo primo anno di guida a Milano ha vinto lo scudetto, ma è stato eliminato in Champions, il nuovo obiettivo degli interisti, dal Manchester United. Anche con Mourinho, il capitano viene schierato con regolarità, totalizzando 51 presenze e nessun gol. Nella stagione 2009-2010 è stato ceduto il bomber Ibrahimovic in cambio di un conguaglio economico più il cartellino di Eto`o. Inoltre vengono acquistati <A title=Lúcio href="http://it.wikipedia.org/wiki/L%C3%BAcio">Lúcio</A>, Thiago Motta, Sneijder e Milito, per puntare alla Champions League. L`Inter realizza un grande cammino, per poi calare le attenzioni verso la primavera, in quanto impegnata in tutte le competizioni: Coppa Italia, Serie A e Champions League. Intanto Zanetti, nella gara del 24 marzo contro il Livorno, gioca la sua 137° partita consecutiva in serie A, stabilendo un record. Successivamente i nerazzurri riescono a tornare in testa alla classifica in serie A, dopo essere stati scavalcati per poche settimane dalla Roma, che intanto viene battuta dall`Inter nella finale di Coppa Italia il 5 maggio 2010 con un gol di Milito. Come nel 2008, lo scudetto si decide all`ultima giornata, e l`Inter sul campo del Siena riesce a trionfare per la quinta volta consecutiva nella competizione nazionale, grazie ad un gol di Milito arrivato su un meraviglioso assist proprio di capitan Zanetti. L`ultima partita rimasta coincide con la 700 di Zanetti in nerazzurro, si disputa il 22 maggio ed è la finale di Champions League tra Inter e Bayern Monaco. I nerazzurri sono arrivati in finale dopo un incredibile calvario, eliminando Chelsea, CSKA Mosca ed i campioni d`Europa e del mondo del Barcellona. Una doppietta del solito Milito regala all`Inter la sua terza coppa continentale, dopo 45 anni di attesa. Anche in questo caso Zanetti è in lacrime, ma a differenza delle lacrime di sofferenza di qualche anno prima, queste sono lacrime di gioia. Il capitano alza nel cielo di Madrid davanti 80.000 spettatori l`ultimo di tre trofei conquistati in una sola stagione, siglando un`impresa unica nel calcio italiano. Mourinho non torna a Milano, ma rimane a Madrid per accasarsi tra le file del Real Madrid. Qualche settimana dopo come allenatore viene ufficializzato lo spagnolo Rafael Benítez. Intanto per Zanetti avviene una delusione: il commissario tecnico argentino, la leggenda del calcio Diego Armando Maradona, dopo una grande stagione, dove è il capitano scende in campo 55 volte senza segnare, non convoca lui (che per altro è il giocatore con più presenze nella nazionale albiceleste) e Cambiasso per i mondiali in Sudafrica. Passata l`estate Javier torna ad alzare un altro trofe la Supercoppa italiana vinta nuovamente ai danni della Roma, ma la sua Inter perde la Supercoppa Europea con l`Atletico Madrid. A dicembre vince anche il Mondiale per Club, competizione nella quale Zanetti segna anche un gol, in semifinale, ma l`avventura per Benítez termina con questa vittoria, sospendendo il suo operato. Ad allenare arriva il brasiliano Leonardo, ex giocatore ed allenatore del Milan, e nella sua quarta gara da allenatore nerazzurro, contro il Bologna, schiera Zanetti in campo, facendogli raggiungere Bergomi a quota 519 presenze in serie A, e qualche mese più tardi, l`11 maggio 2011, in un Inter-Roma di Coppa Italia mette a segno la sua 1000° partita ufficiale in tutta la sua carriera. In campionato l`Inter è costretta ad inseguire, arrivando al secondo posto dietro i cugini del Milan, dopo aver recuperato punti preziosi in inverno. In Champions l`avventura è rocambolesca, dopo una rimonta esterna ai danni del Bayern Monaco, i nerazzurri si fermano ai quarti di finale, dove subiscono una clamorosa botta in casa, prendendo cinque gol dallo Schalke 04. Tuttavia l`annata non è da buttare, in quanto oltre ai due trofei arrivati sul finire del 2010, arriva la Coppa Italia che il capitano alza al cielo, mentre la bandiera italiana del club, Marco Materazzi, solleva un trofeo dedicato al 150° anniversario dell`unità d`Italia. Per Zanetti è il quindicesimo trofeo in soli sei anni, il sedicesimo in carriera considerando la Coppa UEFA del 1998. Dopo 52 partite giocate e due gol realizzati, Zanetti partecipa in estate alla sua quarta <A title="Copa América 2011" href="http://it.wikipedia.org/wiki/Copa_Am%C3%A9rica_2011">Copa América, dove la sua Argentina, tra l`altro padrone di casa, viene eliminata ai rigori dall`Uruguay. </A>Intanto Leonardo si dimette da allenatore dell`Inter per diventare direttore sportivo del Paris Saint Germain ed ad allenare l`Inter arriva Gian Piero Gasperini, che con il suo 3-4-3 cambia spesso il ruolo a Zanetti, facendolo giocare spesso anche come difensore centrale. Il capitano non vuole riposare, e poche settimane dopo la cocente eliminazione in Copa América, comincia la sua diciassettesima stagione con la maglia nerazzurra, la tredicesima da capitano, perdendo la Supercoppa italiana a Pechino contro il Milan. In campionato il 17 settembre 2011 contro la Roma Javier eguaglia il numero di presenze di Bergomi con la maglia nerazzurra, 756, e la partita successiva, contro il Novara, lo supera, diventando il giocatore sceso più volte in campo con la maglia nerazzurra. Tuttavia, la gara col Novara è bella solo per il capitano, perché l`Inter incassa tre gol e Gasperini viene esonerato. Qualche giorno dopo viene ufficializzato l`ingaggio dell`allenatore Claudio Ranieri, che da allenatore della Roma aveva fatto soffrire i nerazzurri nell`anno della tripletta. Ranieri fa tornare Zanetti nel suo ruolo fisso di centrocampista, e subito l`Inter vede qualche risultato in più. Il 10 ottobre arriva un altro riconoscimento per Javier, infatti viene premiato come leggenda del calcio mondiale, diventando la prima leggenda ad essere premiata in attività. Otto giorni più tardi, nella gara esterna contro il Lille, raggiunge le 100 presenze in Champions League. <BR><BR>Il capitano, nonostante l`età avanzi, non ha mai pensato di smettere, e quando i giornalisti chiesero a Cambiasso se nel 2014 sarebbe diventato capitano dell`Inter lui ha rispost No, nel 2014 ci sarà ancora Zanetti. Queste parole dette da un grande amico, dicono molte cose sul capitano, che per l`Inter darebbe di tutto. 1007856FL0521FL0521zanetti javier.jpgSiNcarriera-javier-zanetti-1003437.htmSi100342301,02,03030824
271003166NewsCalciomercatoInter, Moratti e l`ossessione Bielsa20120324110131moratti, inter, bielsaVorrebbe anche Isla<P>Dalla Spagna sono certi l'ossessione di <STRONG>Moratti</STRONG> si chiama <STRONG>Marcelo Bielsa</STRONG>. Secondo il portale <EM>Vavel</EM>, il presidente nerazzurro oltre al tecnico argentoino, vorrebbe portare a Milano anche l'esterno Mauricio Isla, molto gradito all'attuale allenatore dell'Atlhetic Bilbao.</P> <P><BR>&nbsp;</P>C1000009adm001adm001bielsa.jpgSiNmoratti-inter-bielsa-isla-1003166.htmSiT1000011,T1000026100075501,02,03030264
281002055NewsCampionatiGuidolin vince il premio Panchina d`Oro20120227150882guidolin, udineseLa Panchina d`argento, assegnata al miglior tecnico del campionato cadetto, va invece all`ex allenatore del Novara Attilio TesserL`allenatore dell`<STRONG>Udinese</STRONG>,<STRONG> Francesco Guidolin</STRONG>, si è aggiudicato la Panchina d`oro per la stagione 2010/11. L`ambito premio, conquistato grazie alla straordinaria annata (della quale, nonostante le importanti cessioni avvenute nel mercato estivo, su tutte quelle di Sanchez e Inler, i bianconeri stanno facendo il bis) dei friulani culminata con la qualificazione, contro tutti i pronostici, ai preliminari di Champions League, gli è stato consegnato questa mattina a Coverciano dal presidente della Figc, Giancarlo Abete.<BR>La Panchina d`argento, assegnata al miglior tecnico del campionato cadetto, va invece all`ex allenatore del Novara (sostituito poche settimane da Emiliano Mondonico a causa dello scarso rendimento della sua squadra nella massima serie) Attilio Tesser, protagonista della storica promozione in serie A del club piemontese.C1000009,C1000075adm001adm001guidolin.jpgSiNguidolin-seria-a-udinese-milan-1002055.htmSiT1000007,T1000010,T1000011,T1000012,T1000013,T1000014,T1000015,T1000016,T1000017,T1000018,T1000019,T1000020,T1000021,T1000022,T1000023,T1000024,T1000025,T1000026,T1000027,T1000028,T1000083,T1000085,T1000086,T1000087,T1000088,T1000091,T1000092,T1000093,T1000094,T1000096,T1000097,T1000098,T1000099,T1000101,T1000102,T1000081,T1000082,T1000089,T1000090,T1000095,T1000084100075701,02,03,09030169
291001466NewsCampionatiLega-Pro: Pisa, Pane nuovo allenatore20120215002450pane, pisa, allenatore, griecoIl suo vice sarà Vito Grieco<TABLE align=center> <TBODY> <TR> <TD align=middle> <DIV style="Z-INDEX: 1; POSITION: relative"> <DIV> </DIV></DIV></TD></TR> <CAPTION style="TEXT-ALIGN: left" class=small align=bottom> <DIV style="TEXT-ALIGN: left" class=small> <DIV>© foto di Federico De Luca</DIV></DIV></CAPTION></TABLE> <P class=big align=justify>Con un comunicato&nbsp;apparso sul proprio sito, il Pisa ha annunciato l'ingaggiato di Alessandro Pane come nuovo allenatore neroazzurro. Ecco il testo completo: <I>"Ac Pisa 1909 comunica di aver affidato al tecnico Alessandro Pane l'incarico di responsabile della Prima squadra. Nato a Tripoli il 20 novembre 1967, dopo una importante carriera da calciatore (Empoli, Catania, Pontedera, Sorrento, Sassuolo), Alessandro Pane ha intrapreso quella di tecnico partendo dalle giovanili dell'Empoli per poi passare alla Cuoiopelli, alla Reggiana, all'Ascoli in cadetteria e quindi allo Spezia e al Lugano. L'esperienza più importante è stata senza dubbio quella di Reggio Emilia culminata con la vittoria del campionato di Seconda Divisione (stagione 2007-2008) e con la "Panchina d'argento" come miglior tecnico della categoria. Alessandro Pane, che sarà coadiuvato nella sua esperienza pisana dall'allenatore in seconda Vito Grieco, verrà presentato alla stampa stamane alle 12.30 nella sede di Piazza della Stazione</I>".</P>ivomesivomespallone.jpgSiNpisa-pane-nuovo-tecnico-1001466.htmSi100075401,02,03030217
301001446NewsCampionatiLega Pro, Pane nuovo allenatore del Pisa20120214153448pisa, paneAc Pisa 1909 comunica di aver affidato "Ac Pisa 1909 comunica di aver affidato al tecnico Alessandro Pane l'incarico di responsabile della Prima squadra.<BR>Nato a Tripoli il 20 novembre 1967, dopo una importante carriera da calciatore (Empoli, Catania, Pontedera, Sorrento, Sassuolo), Alessandro Pane ha intrapreso quella di tecnico partendo dalle giovanili dell'Empoli per poi passare alla Cuoiopelli, alla Reggiana, all'Ascoli in cadetteria e quindi allo Spezia e al Lugano.<BR>L'esperienza più importante è stata senza dubbio quella di Reggio Emilia culminata con la vittoria del campionato di Seconda Divisione (stagione 2007-2008) e con la "Panchina d'argento" come miglior tecnico della categoria<BR>Alessandro Pane, che sarà coadiuvato nella sua esperienza pisana dall'allenatore in seconda Vito Grieco, verrà presentato alla stampa domani alle ore 12.30 nella sede di Piazza della Stazione".adm001adm001pallone.jpgSiNpane-lega-pro-pisa-1001446.htmSi100075701,02,03030159

Le nostre Esclusive

notizie calcio
Il Conte pensiero
di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013