L`UNDER 18 DI MISTER ASTA È SECONDA IN CLASSIFICA A TRE PUNTI DALLA ROMA


Esempio di un calcio propositivo, frutto di un'accurata preparazione di base.
tempo: 41ms
RSS
Torino, 23/11/2021 -

Dopo i primi due passi falsi di inizio campionato contro Parma e Lazio, l'Under 18 del Torino F.C. allenata da Antonino Asta ha incanalato una serie di risultati positivi che l'hanno portata ad essere seconda in classifica con 18 punti, a soli tre lunghezze dalla Roma che di punti ne ha 21. Una escalation, quella di mister Asta, che fa pensare a un lavoro certosino fatto con la cura che è consona a molti allenatori i quali si mettono al servizio della squadra curando ogni dettaglio tecnico, tattico, ma anche psicologico dei calciatori che si sentono seguiti anche nei momenti più difficili. Così, come dicevamo pocanzi, l'Under 18 di Asta ha cominciato a vincere il 3 ottobre 2021 in casa contro il Bologna e ha proseguito nel filone delle vittorie contro la Sampdoria, il Sassuolo, a Milano contro l'Inter, e poi contro Hellas Verona e a Bergamo contro l'Atalanta. E adesso si prospetta ancora, fin da domani 24 Novembre contro la Fiorentina, un altro cammino di impegni di campionato che i ragazzi di Asta affronteranno con l'entusiasmo portato dalle vittorie conquistate fin qui. Più d'una volta ci è capitato di assistere agli allenamenti impartiti da mister Asta e dal suo staff ai suoi ragazzi, al campo del Cit Turin. Ebbene, ogni volta abbiamo avuto la sensazione del grande entusiasmo con il quale si sono affrontati gli allenamenti, persino nella ripetitività di certi movimenti tattici eseguiti fino a che non vengano compresi da tutti. Ma il bello è che nei volti di questi ragazzi non si è mai avvertito alcun segno di insofferenza, anzi si è percepita l'importanza di eseguire correttamente ciò che il mister voleva da loro. Tutto ciò presuppone maturità e desiderio di compattezza, affinchè la fiducia dell'allenatore venga poi ripagata con i risultati. E questi risultati stanno arrivando e si traducono in un lavoro settimanale che ne sta curando atleticamente e mentalmente quel principio di unione di squadra che nel calcio è essenziale. E' il frutto che mister Asta sta raccogliendo fin da quando lo scorso agosto il Torino F.C. gli affidò questo gruppo di ragazzi, che avevano bisogno di essere seguiti con la giusta preparazione per raccogliere il meglio di loro. Ebbene, questo sta avvenendo grazie anche allo staff che comprende l'allenatore in seconda Andrea Ferri, figlio di Giacomo Ferri ex calciatore e dirigente del Toro, Renzo Sottile, allenatore dei portieri, Gaetano Lozito, preparatore atletico, il medico Francesco Mariani, l'operatore sanitario Alberto Gambarin e i dirigenti Fabiano Andriola e Angelo Andriulli. Insomma uno staff che fa squadra, così come squadra vera, viva è quella che Asta sta assemblando con quella pazienza e dedizione che traspare dalla voglia di questo allenatore di ritornare alla grande ai livelli di tecnico, che per tanti motivi fino ad oggi non gli sono stati riconosciuti dalla buona sorte. E lui, assieme a questo gruppo di ragazzi dell'Under 18 del Torino F.C..vuole raccogliere ciò che nel calcio si arriva attraverso l'impegno serio e la dedizione. Senza risparmiarsi mai, ma con la convinzione che questa è la strada giusta da seguire. Tutti insieme!

Salvino Cavallaro




    Query
    Template: /notizie/index.cfm:19
    Execution Time: 0.77 ms
    Record Count: 1
    Cached: No
    Lazy: No
    SQL:
    SELECT * FROM news
    where tipo ='news' and (data<'20211207' or (data='20211207' and ora<='151543'))
    and id_arg = 1013840
    and azienda like '%01%'
    order by data desc,ora desc,id_arg desc
    id_argtipoareaTitoloDataoraKeywordsdescrizionebreveDescrizioneufficiocittaAutoreid_inserimentoimmagineinhomeINSLIDERfonteinevidenzaidargomeidteampeopledoccorrelatiStartDateEndDateaziendaPROPRIETARIOriservatocontalettureesclusiva
    11013840NewsEditorialeL`Under 18 di mister Asta è seconda in classifica a tre punti dalla Roma 2021112316:18Esempio di un calcio propositivo, frutto di un'accurata preparazione di base.<p>Dopo i primi due passi falsi di inizio campionato contro Parma e Lazio, l'Under 18 del Torino F.C. allenata da Antonino Asta ha incanalato una serie di risultati positivi che l'hanno portata ad essere seconda in classifica con 18 punti, a soli tre lunghezze dalla Roma che di punti ne ha 21. Una escalation, quella di mister Asta, che fa pensare a un lavoro certosino fatto con la cura che &#232; consona a molti allenatori i quali si mettono al servizio della squadra curando ogni dettaglio tecnico, tattico, ma anche psicologico dei calciatori che si sentono seguiti anche nei momenti pi&#249; difficili. Cos&#236;, come dicevamo pocanzi, l'Under 18 di Asta ha cominciato a vincere il 3 ottobre 2021 in casa contro il Bologna e ha proseguito nel filone delle vittorie contro la Sampdoria, il Sassuolo, a Milano contro l'Inter, e poi contro Hellas Verona e a Bergamo contro l'Atalanta. E adesso si prospetta ancora, fin da domani 24 Novembre contro la Fiorentina, un altro cammino di impegni di campionato che i ragazzi di Asta affronteranno con l'entusiasmo portato dalle vittorie conquistate fin qui. Pi&#249; d'una volta ci &#232; capitato di assistere agli allenamenti impartiti da mister Asta e dal suo staff ai suoi ragazzi, al campo del Cit Turin. Ebbene, ogni volta abbiamo avuto la sensazione del grande entusiasmo con il quale si sono affrontati gli allenamenti, persino nella ripetitivit&#224; di certi movimenti tattici eseguiti fino a che non vengano compresi da tutti. Ma il bello &#232; che nei volti di questi ragazzi non si &#232; mai avvertito alcun segno di insofferenza, anzi si &#232; percepita l'importanza di eseguire correttamente ci&#242; che il mister voleva da loro. Tutto ci&#242; presuppone maturit&#224; e desiderio di compattezza, affinch&#232; la fiducia dell'allenatore venga poi ripagata con i risultati. E questi risultati stanno arrivando e si traducono in un lavoro settimanale che ne sta curando atleticamente e mentalmente quel principio di unione di squadra che nel calcio &#232; essenziale. E' il frutto che mister Asta sta raccogliendo fin da quando lo scorso agosto il Torino F.C. gli affid&#242; questo gruppo di ragazzi, che avevano bisogno di essere seguiti con la giusta preparazione per raccogliere il meglio di loro. Ebbene, questo sta avvenendo grazie anche allo staff che comprende l'allenatore in seconda Andrea Ferri, figlio di Giacomo Ferri ex calciatore e dirigente del Toro, Renzo Sottile, allenatore dei portieri, Gaetano Lozito, preparatore atletico, il medico Francesco Mariani, l'operatore sanitario Alberto Gambarin e i dirigenti Fabiano Andriola e Angelo Andriulli. Insomma uno staff che fa squadra, cos&#236; come squadra vera, viva &#232; quella che Asta sta assemblando con quella pazienza e dedizione che traspare dalla voglia di questo allenatore di ritornare alla grande ai livelli di tecnico, che per tanti motivi fino ad oggi non gli sono stati riconosciuti dalla buona sorte. E lui, assieme a questo gruppo di ragazzi dell'Under 18 del Torino F.C..vuole raccogliere ci&#242; che nel calcio si arriva attraverso l'impegno serio e la dedizione. Senza risparmiarsi mai, ma con la convinzione che questa &#232; la strada giusta da seguire. Tutti insieme!</p><p><strong>Salvino Cavallaro</strong></p>Torinofl0711fl0711under-18-torino-f.c..jpgSIncalcio-1013840.htmSI010107n

    Le nostre Esclusive

    notizie calcio
    Il Conte pensiero
    di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
    Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
    della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
    Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
    della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013