PERLA DI INSIGNE: L`ITALIA VA


Battuta l`Inghilterra alla prima dell`Europeo U21
tempo: 41ms
RSS
06/06/2013 -

Non poteva iniziare in maniera migliore l'avventura degli azzurrini di Davis Mangia: 1-0 sull'Inghilterra, tra le favorite, e primi tre punti di questo Europeo.

Ha giocato bene la squadra, senza timori reverenziali, impostando il proprio gioco e con un Insigne in gran forma: la sua perla su punizione infatti, è stato il contorno ad una splendida prestazione.

Mangia schiera i suoi col classico 4-3-3, e lancia in avanti accanto a "Lorenzo il magnifico", Immobile e Borini: dall'altra parte, 4-2-3-1 con Henderson e Shelvey, gioiellini del Liverpool, sugli scudi. 

La partita è subito divertente, e l'Italia capisce che deve attaccare sulla destra, dove Robinson, va in crisi: al 24' bella giocata Immobile-Insigne, con quest' ultimo che non concretizza per poco. Ancora Lorenzo ci prova superata la mezzora: al 38' invece Florenzi, steso dall'inguardabile Robinson, reclama il rigore. Si va all'intervallo dopo un primo tempo ben giocato dagli azzurrini. Nella ripresa la foga dei leoni dura 15': Dawson al 49' si vede annullare un gol in mischia e la squadra di Pearce prende coraggio. Mangia azzecca il cambio però: dentro Gabbiadini e fuori Immobile. Il giocatore del Bologna da più vitalità all'attacco e, soprattutto si procura al 77' una punizione dal limite: Insigne trasforma perfettamente portando in vantaggio i suoi. Gli inglesi adesso si buttano a capofitto in avanti, ma Bardi è pressoché insuperabile.

Ottima prova di tutta la squadra, tra i singoli ovviamente spiccano Bianchetti, insuperabile, in difesa, Verratti-Marrone- Florenzi a centrocampo e Insigne in avanti: aspettando il miglior Immobile, o magari Rossi (in campo nel finale) e Destro, può andar bene così.

Luca Bonaccorso

Query
Template: /notizie/index.cfm:19
Execution Time: 0.597 ms
Record Count: 1
Cached: No
Lazy: No
SQL:
SELECT * FROM news
where tipo ='news' and (data<'20210925' or (data='20210925' and ora<='111627'))
and id_arg = 1012118
and azienda like '%01%'
order by data desc,ora desc,id_arg desc
id_argtipoareaTitoloDataoraKeywordsdescrizionebreveDescrizioneufficiocittaAutoreid_inserimentoimmagineinhomeINSLIDERfonteinevidenzaidargomeidteampeopledoccorrelatiStartDateEndDateaziendaPROPRIETARIOriservatocontalettureesclusiva
11012118NewsCoppePerla di Insigne: l`Italia va20130606074512insigneBattuta l`Inghilterra alla prima dell`Europeo U21Non poteva iniziare in maniera migliore l'avventura degli azzurrini di Davis Mangia: 1-0 sull'Inghilterra, tra le favorite, e primi tre punti di questo Europeo.<br><br>Ha giocato bene la squadra, senza timori reverenziali, impostando il proprio gioco e con un Insigne in gran forma: la sua perla su punizione infatti, è stato il contorno ad una splendida prestazione.<br><br>Mangia schiera i suoi col classico 4-3-3, e lancia in avanti accanto a "Lorenzo il magnifico", Immobile e Borini: dall'altra parte, 4-2-3-1 con Henderson e Shelvey, gioiellini del Liverpool, sugli scudi.&nbsp;<br><br>La partita è subito divertente, e l'Italia capisce che deve attaccare sulla destra, dove Robinson, va in crisi: al 24' bella giocata Immobile-Insigne, con quest' ultimo che non concretizza per poco. Ancora Lorenzo ci prova superata la mezzora: al 38' invece Florenzi, steso dall'inguardabile Robinson, reclama il rigore. Si va all'intervallo dopo un primo tempo ben giocato dagli azzurrini. Nella ripresa la foga dei leoni dura 15': Dawson al 49' si vede annullare un gol in mischia e la squadra di Pearce prende coraggio. Mangia azzecca il cambio però: dentro Gabbiadini e fuori Immobile. Il giocatore del Bologna da più vitalità all'attacco e, soprattutto si procura al 77' una punizione dal limite: Insigne trasforma perfettamente portando in vantaggio i suoi. Gli inglesi adesso si buttano a capofitto in avanti, ma Bardi è pressoché insuperabile.<br><br>Ottima prova di tutta la squadra, tra i singoli ovviamente spiccano Bianchetti, insuperabile, in difesa, Verratti-Marrone- Florenzi a centrocampo e Insigne in avanti: aspettando il miglior&nbsp;Immobile, o magari Rossi (in campo nel finale) e Destro, può andar bene così.<br><br>FL0141FL01412149992-insigne.jpgSiNperla-di-insigne-l-italia-va-1012118.htmSi100205001,02,03,06,07,08,09030364

Le nostre Esclusive

notizie calcio
Il Conte pensiero
di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013