JUVENTUS, DOVE ANDRÀ DEL PIERO?


Si è sempre caratterizzato per la sua professionalità
tempo: 47ms
RSS
14/05/2012 -

Personalmente ho la sensazione che Pinturicchio voglia fortemente restare alla Juventus, che agli juventini si romperà il cuore in mille pezzi e che sia la Juventus a non volerlo più. Lo aveva già annunciato Agnelli ad ottobre!
19 stagioni con la maglia della Juventus, molteplici vittorie ed una infinità di gol. L'impronta che lascia Alex è incanceellabile ed irripetibile.
Del Piero è uno di quelli che si è sempre caratterizzato per la sua professionalità, per il suo amore verso la maglia.Ci ha messo sempre la faccia, è sempre stato zitto, nessuna polemica, il dolore per l'infortunio, la difficile rinascita, l'ingiusta serie b da campione del mondo.
Il mio modesto parere è che, a meno di clamorose sorprese, l'abbiano obbligato a fare le valigie e a cercarsi un'altra squadra.
Tante sono le squadre di cui sento parlare che vogliono Del Piero. Dal PSG al River Plate passando per alcune squadre della Major League statunitense. Del Piero ha salutato i suoi tifosi con la stessa grandezza che sempre lo ha contraddistinto sia nei moomenti buoni che in quelli cattivi. Lascia la Juve da Campione d'Italia e aspetta con ansia la finale di Coppa Italia perché lui è Del Piero e vorrà vincere. Ha giocato poco è vero ma ha saputo essere decisivo. Ha avuto poco tempo a disposizione, ha segnato un gol importante contro l'Inter e decisivo contro la Lazio. Senza dimenticare le grandi partite disputate in Coppa Italia contro la Roma e il Milan.

Credo che tutto il popolo bianconero faccia una fatica immane a capire il perché la società non lo voglia più, tenuto conto del suo stato di forma e del fatto ogni volta che scende in campo dimostra di possedere ancora numerose frecce nella sua faretra.

Antonio Ioppolo

Query
Template: /notizie/index.cfm:19
Execution Time: 0.713 ms
Record Count: 1
Cached: No
Lazy: No
SQL:
SELECT * FROM news
where tipo ='news' and (data<'20210805' or (data='20210805' and ora<='011235'))
and id_arg = 1005060
and azienda like '%01%'
order by data desc,ora desc,id_arg desc
id_argtipoareaTitoloDataoraKeywordsdescrizionebreveDescrizioneufficiocittaAutoreid_inserimentoimmagineinhomeINSLIDERfonteinevidenzaidargomeidteampeopledoccorrelatiStartDateEndDateaziendaPROPRIETARIOriservatocontalettureesclusiva
11005060NewsCampionatiJuventus, dove andrà Del Piero?20120514181531juventus, del pieroSi è sempre caratterizzato per la sua professionalità<P>Personalmente ho la sensazione che Pinturicchio voglia fortemente restare alla Juventus, che agli juventini si romperà il cuore in mille pezzi e che sia la Juventus a non volerlo più. Lo aveva già annunciato Agnelli ad ottobre! <BR>19 stagioni con la maglia della Juventus, molteplici vittorie ed una infinità di gol. L'impronta che lascia Alex è incanceellabile ed irripetibile. <BR>Del Piero è uno di quelli che si è sempre caratterizzato per la sua professionalità, per il suo amore verso la maglia.Ci ha messo sempre la faccia, è sempre stato zitto, nessuna polemica, il dolore per l'infortunio, la difficile rinascita, l'ingiusta serie b da campione del mondo.<BR>Il mio modesto parere è che, a meno di clamorose sorprese, l'abbiano obbligato a fare le valigie e a cercarsi un'altra squadra.<BR>Tante sono le squadre di cui sento parlare che vogliono Del Piero. Dal PSG al River Plate passando per alcune squadre della Major League statunitense. Del Piero ha salutato i suoi tifosi con la stessa grandezza che sempre lo ha contraddistinto sia nei moomenti buoni che in quelli cattivi. Lascia la Juve da Campione d'Italia e aspetta con ansia la finale di Coppa Italia perché lui è Del Piero e vorrà vincere. Ha giocato poco è vero ma ha saputo essere decisivo. Ha avuto poco tempo a disposizione, ha segnato un gol importante contro l'Inter e decisivo contro la Lazio. Senza dimenticare le grandi partite disputate in Coppa Italia contro la Roma e il Milan. </P> <P>Credo che tutto il popolo bianconero faccia una fatica immane a capire il perché la società non lo voglia più, tenuto conto del suo stato di forma e del fatto ogni volta che scende in campo dimostra di possedere ancora numerose frecce nella sua faretra. <BR></P>1007858FL0411FL0411del piero 4.jpgSiNjuventus-dove-andra-del-piero-marotta-1005060.htmSiT1000007100427901,02,03,060301527

Le nostre Esclusive

notizie calcio
Il Conte pensiero
di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013