MARADONA: «LAVEZZI AL PSG? BRAVO DE LAURENTIIS»


«Cambiare aria per lui significheà avere nuovi stimoli»
tempo: 39ms
RSS
05/06/2012 -

Diego Armando Maradona da Dubai parla del calcio italiano, con un occhio particolare a Napoli, città di cui è profondamente innamorato, ma dove contiunare ad avere qualche problemino legato al Fisco: "Io amo l'Italia e i napoletani, ma questa storia del Fisco che mi perseguita da anni mi ha fatto danni incredibili. La gente deve capire che Maradona è come un qualunque Gennaro Esposito, vittima di un`ingiustizia che paradossalmente non si riesce a chiarire perché non conviene a nessuno dei poteri forti chiuderla e ammettere di aver sbagliato".

Poi si passa al campo: il Pocho Lavezzi, suo designato erede in terra campana, se ne va al Psg e Maradona che ne pensa? "Fa bene il presidente De Laurentiis a cederlo se incassa molti soldi che poi userà per rafforzare la squadra. Il Pocho ha già dato tutto quello che poteva dare al Napoli. Cambiare aria, andare a Parigi, significherà per lui avere nuovi stimoli".

Immancabile il cenno al putiferio che si è scatenato in Italia, Scommessopoli: "Sono triste nel vedere certe scene in televisione di calciatori arrestati che fanno sembrare ingiustamente l'Italia un paese d'imbroglioni anche nel calcio. Il campionato italiano era ed è tra i più belli e non saranno certo pochi disonesti a rovinare un mondo che è sano ma che va difeso con punizioni serie da infliggere a quelli che sbagliano".

Il Pibe de Oro sta bene a Dubai e la sua squadra è tra l'altro arrivata in finale dell' Europa League degli Emirati, la Gulf Club Champions Cup, e Diego lancia una provocazione di mercato:Con Didier (Drogba, ndr), e magari Del Piero, faremmo il salto di qualità; Del Piero è uno dei campioni che ogni allenatore vorrebbe in squadra.

Luca Bonaccorso

Query
Template: /notizie/index.cfm:19
Execution Time: 0.702 ms
Record Count: 1
Cached: No
Lazy: No
SQL:
SELECT * FROM news
where tipo ='news' and (data<'20210804' or (data='20210804' and ora<='233614'))
and id_arg = 1005565
and azienda like '%01%'
order by data desc,ora desc,id_arg desc
id_argtipoareaTitoloDataoraKeywordsdescrizionebreveDescrizioneufficiocittaAutoreid_inserimentoimmagineinhomeINSLIDERfonteinevidenzaidargomeidteampeopledoccorrelatiStartDateEndDateaziendaPROPRIETARIOriservatocontalettureesclusiva
11005565NewsCampionatiMaradona: «Lavezzi al Psg? Bravo De Laurentiis»20120605104087maradona«Cambiare aria per lui significheà avere nuovi stimoli»<P><FONT size=2>Diego Armando <STRONG>Maradona</STRONG> da <STRONG>Dubai </STRONG>parla del calcio italiano, con un occhio particolare a <STRONG>Napoli</STRONG>, città di cui è profondamente innamorato, ma dove contiunare ad avere qualche problemino legato al <STRONG>Fisco</STRONG>: <FONT face=Verdana><EM>"Io amo l'Italia e i napoletani, ma questa storia del Fisco che mi perseguita da anni mi ha fatto danni incredibili. La gente deve capire che Maradona è come un qualunque Gennaro Esposito, vittima di un`ingiustizia che paradossalmente non si riesce a chiarire perché non conviene a nessuno dei poteri forti chiuderla e ammettere di aver sbagliato". </EM></FONT></FONT></P> <P><FONT size=2><FONT face=Verdana>Poi si passa al campo: il Pocho<STRONG> Lavezzi</STRONG>, suo designato erede in terra campana, se ne va al <STRONG>Psg</STRONG> e Maradona che ne pensa? "<EM>Fa bene il presidente <STRONG>De Laurentiis</STRONG> a cederlo se incassa molti soldi che poi userà per rafforzare la squadra. Il Pocho ha già dato tutto quello che poteva dare al Napoli. Cambiare aria, andare a Parigi, significherà per lui avere nuovi stimoli". </EM></FONT></FONT></P> <P><FONT size=2 face=Verdana>Immancabile il cenno al putiferio che si è scatenato in Italia, <STRONG>Scommessopoli</STRONG>: "Sono triste nel vedere certe scene in televisione di calciatori arrestati che fanno sembrare ingiustamente l'Italia un paese d'<STRONG>imbroglioni</STRONG> anche nel calcio. Il campionato italiano era ed è tra i più belli e non saranno certo pochi disonesti a rovinare un mondo che è sano ma che va difeso con punizioni serie da infliggere a quelli che sbagliano". </FONT></P> <P><FONT face=Verdana><FONT size=2>Il Pibe de Oro sta bene a <STRONG>Dubai</STRONG> e la sua squadra è tra l'altro arrivata in finale dell' Europa League degli Emirati, la Gulf Club Champions Cup, e Diego lancia una provocazione di mercato:</FONT><EM><FONT size=2>Con Didier (<STRONG>Drogba</STRONG>, ndr), e magari <STRONG>Del Piero</STRONG>, faremmo il salto di qualità; Del Piero è uno dei campioni che ogni allenatore vorrebbe in squadra.<BR></FONT></EM></P></FONT>1007858FL0141FL0141maradona.jpgSiNmaradona-lavezzi-al-psg-bravo-de-laurentiis-1005565.htmSi100205001,02,03030265

Le nostre Esclusive

notizie calcio
Il Conte pensiero
di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013