MILAN ARABO E INTER CINESE: FINE DI UN`EPOCA!


Milan e Inter fine di un`epoca
tempo: 47ms
RSS
Milano, 20/07/2012 -

L'estate del 2012 potrebbe diventare uno spartiacque decisivo per il calcio milanese. Come mai era accaduto in passato, infatti, Milan e Inter sembrano sul punto di vivere un cambiamento fondamentale per la loro storia. 


I successi euro-mondiali, lontani appena due anni fa per l'Inter e cinque per il Milan, sembrano infatti già un ricordo sbadito. Ed entrambi i club vendono i loro pezzi migliori (il Milan Ibrahimovic e Thiago, l'Inter Eto'o nel 2011 e forse Sneijder quest'anno), riducono il monte ingaggi e guardano con un po' di invidia alle spese folli del Paris Saint Germain.
 
Per tornare grandi e competitivi a livello europeo e mondiale, i due club di Milano hanno una sola strada davanti a sè: fare entrare investitori stranieri in società. O cedendo l'intera proprietà, o acquisendo soci di minoranza.

 
Le voci e le indiscrezioni degli ultimi mesi vanno proprio in questa direzione: il Milan piace agli oligarchi russi, amici di quel Vladimir Putin in stretti rapporti di amicizia con Silvio Berlusconi, e agli arabi (Qatar Investment Authority, fondo sovrano qatariota proprietario anche del Psg; Sheikh Ahmed Bin Saaed Al Maktoum,  nipote di Mohammed bin Rashid Al Maktoum, Emiro del Dubai), mentre l'Inter cerca soci in Cina (Meng Fengchao, presidente della CRCC, China Railway Construction Corporation).

 

Antonio Ioppolo

Query
Template: /notizie/index.cfm:19
Execution Time: 0.767 ms
Record Count: 1
Cached: No
Lazy: No
SQL:
SELECT * FROM news
where tipo ='news' and (data<'20210805' or (data='20210805' and ora<='002928'))
and id_arg = 1006674
and azienda like '%01%'
order by data desc,ora desc,id_arg desc
id_argtipoareaTitoloDataoraKeywordsdescrizionebreveDescrizioneufficiocittaAutoreid_inserimentoimmagineinhomeINSLIDERfonteinevidenzaidargomeidteampeopledoccorrelatiStartDateEndDateaziendaPROPRIETARIOriservatocontalettureesclusiva
11006674NewsCampionatiMilan arabo e Inter cinese: fine di un`epoca!20120720100141Milan-InterMilan e Inter fine di un`epocaL'estate del 2012 potrebbe&nbsp;diventare uno spartiacque decisivo per il calcio milanese. Come mai era accaduto in passato, infatti, Milan e Inter sembrano sul punto di vivere un cambiamento fondamentale per la loro storia.&nbsp;<BR><BR><BR>I successi euro-mondiali, lontani appena due anni fa per l'Inter e cinque per il Milan, sembrano infatti già un ricordo sbadito. Ed entrambi i club vendono i loro pezzi migliori (il Milan Ibrahimovic e Thiago, l'Inter Eto'o nel 2011 e forse Sneijder quest'anno), riducono il monte ingaggi e guardano con un po' di invidia alle spese folli del Paris Saint Germain. <BR>&nbsp;<BR>Per tornare grandi e competitivi a livello europeo e mondiale, i due club di Milano hanno una sola strada davanti a sè: fare entrare investitori stranieri in società. O cedendo l'intera proprietà, o acquisendo soci di minoranza.<BR><BR>&nbsp;<BR>Le voci e le indiscrezioni degli ultimi mesi vanno proprio in questa direzione: il Milan piace agli oligarchi russi, amici di quel Vladimir Putin in stretti rapporti di amicizia con Silvio Berlusconi, e agli arabi (Qatar Investment Authority, fondo sovrano qatariota proprietario anche del Psg; Sheikh Ahmed Bin Saaed Al Maktoum,&nbsp; nipote di Mohammed bin Rashid Al Maktoum, Emiro del Dubai), mentre l'Inter cerca soci in Cina (Meng Fengchao, presidente della CRCC, China Railway Construction Corporation).<BR><BR>&nbsp;<BR><BR>1007858MilanoFL0411FL0411galliani.jpgSiNmilan-arabo-inter-cinese-1006674.htmSi100427901,02,03010546

Le nostre Esclusive

notizie calcio
Il Conte pensiero
di Salvino Cavallaro, Mercoledì 21 Maggio 2014
Tosi: «Contento di aver fermato il Messina. Il Milazzo ha subito uno scippo»
della nostra redazione, Venerdì 25 Ottobre 2013
Tosi: «Saremo pronti per il Messina»
della nostra redazione, Lunedì 23 Settembre 2013