UDINESE, GUIDOLIN VUOLE LA PERFEZIONE


«Contro l`Inter sarà dura«. Ed elogia Stramaccioni: «Ha le idee chiare«.
tempo: 29ms
RSS
Udine, 05/01/2013 -

Guidolin non usa mezzi termini: domani contro l'Inter non saranno ammessi errori. "Ci vuole la perfezione su tutto e non sarà facile". Al Friuli l'Udinese ospita i nerazzurri, che hanno guadagnato più punti lontano da San Siro che tra le mura amiche. "Penso che sia un gruppo molto solido e forte qualitativamente. Secondo me e' casuale che la squadra faccia meglio fuori casa". 

L'Inter incute timore, ma i friulani sono pronti a rendersi imprevedibili: "In questo momento preferisco avere una squadra pronta a cambiare sistema di gioco in ogni momento della partita. Stiamo lavorando non tanto sul cambio di modulo, ma per disporci in maniera diversa con gli stessi uomini'. I bianconeri occupano la decima posizione in campionato, dopo un inizio di stagione che ha smorzato gli entusiasmi. Tuttavia il mister non ha rimpianti. "So che abbiamo lavorato bene in questi giorni - afferma - e questa è l'unica cosa che di cui sono convinto. Per un allenatore l'unica certezza e' il lavoro, solo quello puo' dare un po' di tranquillita' ed è su questo che ci si deve basare per le proprie valutazioni". Infine elogia Stramaccioni: "E' un ragazzo con idee chiare e un'ottima personalità, un buon allenatore".

Samuel Boscarello