AVVENTURA IN NORVEGIA PER FREDDY ADU?


L`ex bambino prodigio del calcio statunitense si allena con lo Stabæk
tempo: 45ms
RSS
Norvegia, 22/06/2014 -

Freddy Adu, ex bambino prodigio del calcio statunitense, potrebbe vivere un nuovo capitolo della sua carriera professionistica in Norvegia. Adu, balzato agli onori delle cronache nel 2004 per il suo precoce debutto nella MLS, a soli 14 anni, non è riuscito a rispettare i pronostici, che lo vedevano come una sicura stella del firmamento del calcio mondiale.


Dopo le esperienze in Portogallo, Francia, Grecia, Turchia e Brasile, potrebbe ora ricongiungersi con l'ex commissario tecnico degli Stati Uniti Bob Bradley allo Stabæk, formazione militante nella massima divisione norvegese.

Nella giornata odierna, infatti, lo svincolato Adu si è allenato con il resto della squadra. Inge André Olsen, dirigente del club, ha confermato l'interesse per l'attaccante, aggiungendo che anche nello scorso inverno era stato fatto un tentativo per portarlo a giocare in Norvegia. Questo recente sviluppo dimostra però come il giocatore resti un obiettivo concreto.

L'ormai 25enne Adu potrebbe quindi avere una nuova chance per imporsi nel calcio europeo, sotto la guida di un allenatore che lo conosce bene. Adesso sta a lui convincere lo Stabæk ad offrirgli un contratto, per dimostrare come il suo treno non sia definitivamente passato.

Roberto Santori